Leggi il Topic


Indice del forumTecnica di Guida

   

Pagina 3 di 9
Vai a pagina Precedente  123456789  Successivo
 
L'inserimento in curva | Fin dove ascoltare
14270912
14270912 Inviato: 11 Apr 2013 20:41
 



CLA_86 ha scritto:
ma io non ho mai capito una cosa....di questo spingere sui semimanubri....
io piego abbastanza...non sono SDRAIATO come vedo certa gente fare in pista, ma diciamo che il ginocchietto lo tocco...

io in pista e anche in strada il manubrio me lo tengo li bello dritto...non spingo nulla...


Se tu in pista arrivato ad una curva non sei andato dritto ma sei riuscito a percorrere la curva tu sui semimanubri hai spinto. icon_biggrin.gif

CLA_86 ha scritto:


- che la moto può girare benissimo da sola senza controsterzare, questo è ormai FONDATO e siamo d'accordo entrambi...



No, no e poi no. La moto non gira benissimo da sola senza controsterzare perchè al massimo raggiunge 10° d'inclinazione, non di più e questo si vede anche nel video che ti piace tanto. In questa condizioni non esci da nessuna curva.
 
14270914
14270914 Inviato: 11 Apr 2013 20:41
 

io vorrei imparare a USARLA quella sbandata....quando entri in curva, ma non è proprio facile facile...
 
14270946
14270946 Inviato: 11 Apr 2013 20:47
 

vabbè dai mi levo dalla conversazione icon_asd.gif icon_asd.gif

arvuzze icon_wink.gif
 
14270954
14270954 Inviato: 11 Apr 2013 20:48
 

icon_sad.gif
 
14270971
14270971 Inviato: 11 Apr 2013 20:52
 

dinamicamente succede che per far sblilanciare la moto, per un istante, devi controsterzare. subito dopo la ruota riprende la sua posizione sterzata verso l'interno che le consente di tenere una traiettoria circolare. a quel punto per turbare la traiettoria si potra' nuovamente controsterzare , spingendo l'interno per scendere di piu' o l'esterno per risalire.
usare solo la pressione delle gambe, oltre ad affaticare enormente di piu', e' improponibile perche' le reazioni della moto sono lentissime rispetto a quelle imposte senza fatica dal manubrio.
 
14271000
14271000 Inviato: 11 Apr 2013 20:58
 

A CLA darei una moto con sterzo fisso in modo tale che la ruota rimanga bella dritta e poi lo farei lanciare verso le curve che ho messo in foto.

Se è certo di ciò che dice non avrebbe alcun problema a percorrere la curva visto che la moto può girare benissimo senza controsterzare.

Ovviamente il tutto andrebbe ripreso in video dal maggior numero di angolazioni possibile, magari anche tramite l'ausilio di una telecamera ad alta velocità, giusto per non farci mancare nulla. eusa_doh.gif
 
14271155
14271155 Inviato: 11 Apr 2013 21:20
 

certo ! con questa !

immagini visibili ai soli utenti registrati





comunque ridendo e scherzando te non capisci cosa dico io.....
io ti sto parlando prettamente a livello di FISICA cosa succede e cosa è possibile.

poi non ho mai detto di poter curvare una moto senza sterzo su una chicane ma ho detto :

- che una moto senza lo sterzo può curvare non ho detto FARE il cavatappi...
- che anche senza controsterzare la moto può CURVARE, non ho detto fare il cavatappi...

ti ho semplicemente detto come si comportano le leggi della fisica in questi casi...

Ho gia detto che HAI RAGIONE che è utile anzi MOLTO utile usare il controsterzo per l'ingresso curva...
poi se non capisci così davvero getto la spugna....

ti ho dato ragione che serve il controsterzo ma se leggi è DALL'INIZIO che ti dico OK ! bravo ! ho capito ! hai ragione...
Lo so anche io che senza sterzo ai 200 km/h è un po "impossibile" curvare mentre ai 20 km/h si...
 
14271198
14271198 Inviato: 11 Apr 2013 21:27
 

Okkei, ho senz'altro interpretato in maniera troppo estremista il significato dei tuoi post. 0510_five.gif
 
14272707
14272707 Inviato: 12 Apr 2013 13:15
Oggetto: Re: L'inserimento in curva | Fin dove ascoltare
 

aleksjboss ha scritto:
0510_saluto.gif
senza troppi giri di parole icon_asd.gif ...
...osservando ed ascoltando le parole di questo video mi son sorte delle "perplessità"..

doppio_lamp.gif


ecco penso di aver trovato la risposta alla tua domanda : copia e poi cerca con google.

A. Bellati, V. Cossalter, S. Garbin, Mechanisms of steering control of motorcycles (Meccanismi di controllo dei motocicli: lo sterzo e lo spostamento del pilota, 9° High-Tech Cars And Engines" "Automobili E Motori High-Tech" Mostra-Convegno. Modena, 29-30 maggio, 2003

A. Bellati, V. Cossalter, S. Garbin UNIVERSITA' DI PADOVA e non dei PINCOPALLA

spiegano perfettamente gli effetti fisici che consentono l' inserimento e poi le fasi successive

quando c'e' aderenza anteriore la manovra piu' efficace per inserire e' una lenta rotazione in controsterzo che crea rollio inseguito alla forza centrifuga laterale, generata ...per poi girare subito lo sterzo dalla parte della curva... (che poi'e quello che facciamo sempre volontariamente od involontariamente sommato allo spostamento del corpo e all' eff.giroscopico indotto, che aiutano)

"Slow countersteering or “out-tracking” mechanism.
The rider who wants to turn right must first apply a left torque to the handlebars (turn right to go
left). This makes the steering head turn to the left, and the motorcycle begins to turn left, creating a centrifugal force that leans the vehicle to the right (the lateral force generated, applied in the front
wheel contact point, causes a roll motion to the right).
Once the motorcycle has begun rolling to the right the rider can turn the handlebars to the right to
make it enter into the turn."

--------------------------------------------------

in un rapido cambio di direzione (tipo le biondetti) dove la ruota anteriore galleggia (o a seguito di un imprevisto) : si violenta lo sterzo (rapida rotazione) per sfruttare l'eff giroscopico e si usa moltissimo il corpo..

"Fast countersteering mechanism.
The gyroscopic effect generated by the front wheel and the steering motion is also used to enter
quickly into a curve.
To enter a right-hand turn, the rider gives the handlebars a quick turn to the left. The motorcycle
immediately yaws to the same side following a path towards the left.
The rotation of the front wheel with respect to the steering head generates a gyroscopic moment that
tends to lean the motorcycle to the right. This moment contributes to the generation of the roll
motion due to the fact that it is present since the beginning of the manoeuvre while the lateral force
requires more time to reach its maximum value depending on the relaxation length of the front tyre."

-------------------------------------

ecc . ecc.

questo dovrebbe essere il vangelo del motociclista e non ariticoletti sulle biciclette o video trovati su youtube 0509_si_picchiano.gif a mio modestissimo avviso..

e' in inglese ma si puo' tradurre con goole 0509_up.gif
 
14273248
14273248 Inviato: 12 Apr 2013 16:56
 

CLA_86 ha scritto:


- che una moto senza lo sterzo può curvare non ho detto FARE il cavatappi...
- che anche senza controsterzare la moto può CURVARE, non ho detto fare il cavatappi.....


La seconda affermazione è corretta, la prima no.

Una moto senza sterzo, come quella della foto, non volta.
Durante la percorrenza di una curva lo sterzo è sempre leggermente girato (dalla parte della curva).

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14273267
14273267 Inviato: 12 Apr 2013 17:06
Oggetto: Re: L'inserimento in curva | Fin dove ascoltare
 

Bella Stefano, speravo tornassi nella discussione. icon_biggrin.gif

Ora che hai apportato questo contributo mi sono però chiesto una cosa.

Tra questo che dice come hai detto tu.

stefano1960 ha scritto:


"Slow countersteering or “out-tracking” mechanism.
The rider who wants to turn right must first apply a left torque to the handlebars (turn right to go
left). This makes the steering head turn to the left, and the motorcycle begins to turn left, creating a centrifugal force that leans the vehicle to the right (the lateral force generated, applied in the front
wheel contact point, causes a roll motion to the right).
Once the motorcycle has begun rolling to the right the rider can turn the handlebars to the right to
make it enter into the turn."


E questo che dice come dico io:

stefano1960 ha scritto:
"Fast countersteering mechanism.
The gyroscopic effect generated by the front wheel and the steering motion is also used to enter
quickly into a curve.
To enter a right-hand turn, the rider gives the handlebars a quick turn to the left. The motorcycle
immediately yaws to the same side following a path towards the left.
The rotation of the front wheel with respect to the steering head generates a gyroscopic moment that
tends to lean the motorcycle to the right. This moment contributes to the generation of the roll
motion due to the fact that it is present since the beginning of the manoeuvre while the lateral force
requires more time to reach its maximum value depending on the relaxation length of the front tyre."


Suppongo trattino contesti differenti o no? Altrimenti fornisce due spiegazioni diverse per lo stesso fenomeno? eusa_think.gif

Perchè se il mio inglese non mi tradisce il primo dice che per girare a destra devo curvare il manubrio a sinistra, cioè farà curvare la moto a sinistra il che creerà una forza centrifuga che piegherà la moto a destra e una volta iniziato il rollio il pilota girerà il manubrio verso destra icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif (quindi interno alla curva) per farla entrare in curva.

Il secondo invece dice quello che sostengo io, ovvero che la moto casca per momento giroscopico non per forza centrifuga.
 
14273405
14273405 Inviato: 12 Apr 2013 18:06
Oggetto: Re: L'inserimento in curva | Fin dove ascoltare
 

positive ha scritto:


Perchè se il mio inglese non mi tradisce il primo dice che per girare a destra devo curvare il manubrio a sinistra, cioè farà curvare la moto a sinistra il che creerà una forza centrifuga che piegherà la moto a destra e una volta iniziato il rollio il pilota girerà il manubrio verso destra icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif (quindi interno alla curva) per farla entrare in curva.

Il secondo invece dice quello che sostengo io, ovvero che la moto casca per momento giroscopico non per forza centrifuga.


sono due fenomeni paralleli , una volta che spingi il manubrio avvengono entrambi.

bisogna capire solamente l'importanza e l'entita' :

per me la risposta piu' comprensibile e' arrivarci per logica.

premessa: la moto procede dritta beata. per farla curvare bisogna applicare una forza laterale (dv) esattamente come se mentre corri uno ti spingesse di lato. piu'corriamo forte piu' la nostra inerzia aumenta ( eanche l'effetto stabilizzante giroscopico sulla moto) ed e' difficile spostarci (linea azzurra): ci vuole piu' forza

immagini visibili ai soli utenti registrati




-------------------

le forze laterali che possiamo generare da sopra la moto sono 3 (tre)
1) spostamento baricentro: crea 2 forze vettoriali una verso il basso ( la moto cade) e una laterale (che ci interessa)
2) la precessione che ormai conosciamo bene
3) la forza centrifuga che appare (infatti si chiama apparente icon_biggrin.gif) come forza uguale e contraria (III principio dinamica) alla forza centripeta di attrito asfalto/ gomma ogni volta giro uno sterzo e c'e' grip.

ok fin qui??


-ora escludiamo la 3 (forza centrifuga) impennando il mezzo ad una certa velocita' ma facendo ruotare la ruota ... rimangono le altre 2 possibilita' per curvare ma per quanto ci impegniamo a violentare lo sterzo "Fast countersteering mechanism" e buttarci fuori ... non e' che riusciremmo a curvare piu' di tanto: dobbiamo rallentare icon_sad.gif ... dobbiamo, deve chi ci riesce icon_biggrin.gif

ora impenniamo e blocchiamo la ruota davanti , rimane solo lo spostamento baricentro .... ancora peggio... icon_sad.gif

quindi a me viene logico concludere che la vera forza laterale che ci da LA SPINTA per curvare sia la 3° ovvero la f.centrifuga ..che tra l'altro ribalta la moto e dobbiamo subito correggere girando lo sterzo dalla parte giusta...sta volta .

ps.... lo fa da solo lo sterzo a girare, a mio avviso...anzi delle volte bisogna controllarlo per gestire la piega ....questa volta si' , grazie anche all'effetto giroscopico ....

questo ragionamento spiega perche' non si usano ruote pesanti per sfruttare la precessione ma solo per rendere il mezzo molto stabile a basse andature (chopper) oppure perche' stoner ad es. uscendo d una curva in impennata , gira lo sterzo e non si ribalta...o piega piu' di tanto

in pista l'eff. giroscopico rompe le palle , infatti si usano masse rotanti molto leggere ...la moto deve essere instabile al limite del controllo umano...

infine ovviamente si usa tutto quello che si puo' per curvare , sopratutto considerando che lo sbilanciamento col corpo , per quanto insufficiente forza laterale possa generare a certe velocita', e' l'unico che per un attimo non fa curvare la moto all'esterno o faccia applicare la manovra del controsterzo.. anche per per questo (ma non solo) i piloti si sporgono il piu' possibile.. oppure perche' se il passeggero si sposta dalla parte giusta e' piu' facile curvare...

icon_smile.gif
 
14273903
14273903 Inviato: 12 Apr 2013 20:44
 

più la moto "viaggia" piano meno forza occorre per farla "girare"...aumentando di velocità occorre più forza...
quindi ipotizzando di percorrere un rettilineo (in pista) ad una discreta velocità, per compiere in maniera veloce e pulita la curva "metto" la moto in piega..tralasciando i fattori fisici per un momento, da tutti i vostri preziosi consigli icon_asd.gif ne deduco che "spingendo sui semimanubri (con il giusto spostamento del corpo, dei piedi e del ginocchio..) riesco a far "scendere" la moto più velocemente, avendo un unica traiettoria per ogni angolo di piega".
sono sulla "piega" giusta o non ho ancora capito una mazza? eusa_think.gif eusa_think.gif
icon_xd_2.gif
 
14274159
14274159 Inviato: 12 Apr 2013 22:16
 

all'inizio lascia perdere ginocchia, piedi e balle varie; impara prima le tecniche fondamentali.
e' come dici , il manubrio ha un effetto molto piu' veloce e meno faticoso della pressione sulle pedane.
imparata la tecnica ed abbinata ad uno spostamento del busto verso lo specchiatto interno si puo' guidare per ore a ritmi folli per le strade aperte.
 
14274789
14274789 Inviato: 13 Apr 2013 12:34
Oggetto: Re: L'inserimento in curva | Fin dove ascoltare
 

stefano1960 ha scritto:

quindi a me viene logico concludere che la vera forza laterale che ci da LA SPINTA per curvare sia la 3° ovvero la f.centrifuga ..che tra l'altro ribalta la moto e dobbiamo subito correggere girando lo sterzo dalla parte giusta...sta volta .


Su wikipedia (giusto per avere un riferimento immediatamente consultabile da chiunque) la pagina dedicata alla forza centrifuga inizia con "La forza centrifuga è una forza che appare agire su di un corpo che si muove di moto circolare". Questa forza agisce su un corpo che è già in moto circolare quindi non vedo come possa essere lei a portare la motocicletta in moto circolare.
 
14275261
14275261 Inviato: 13 Apr 2013 18:30
 

Vabbe' non insisto. Non hai proprio lo spirito giusto.... azzo ... ma secondo te se giro lo sterzo vado dritto o induco un moto circolare.... piu' che wikipedia ti consiglierei la terza media..

Se vuoi criticare , fallo ma cerca di dire qualcosa di sensato.... oh! Se ti piace fare figure di cacca...

Certe discussioni dovrebbero essere costruttive . Non e' che io debba parlare come un enciclopedia per farti felice... fai cadere le braccia icon_asd.gif
 
14275264
14275264 Inviato: 13 Apr 2013 18:30
 

Doppio. Scusate
 
14275275
14275275 Inviato: 13 Apr 2013 18:34
 

ma quando alla fine ne resterà soltanto uno si può avere un riassunto semplice e comprensibile a qualcuno che legge come avesse 8 anni? icon_lol.gif
 
14275346
14275346 Inviato: 13 Apr 2013 19:04
 

ma a me sembrava di aver detto cose , non mie ovviamente, ma dette da GURO come Gaetano Cocco e V. Cossalter nel modo piu' semplice possibile icon_cry.gif icon_cry.gif

ma se poi ci sono ignoranti (nel senso che ignorano la materia) che vogliono avere ragione e addirittura t rispondono : "come dico io" icon_eek.gif icon_eek.gif ... o che ti contestano la forza centripeta/centrifuga .........meglio lasciare perdere o fare i disegnini come ai bambini che devono imparare... sprendo vivamente che non se ne esca con frasi tipo la giostra e' la giostra e la moto grazie all'attrito della gomma quando ruoto lo sterzo ..... va dritta!! 0509_mitra.gif


immagini visibili ai soli utenti registrati

 
14275637
14275637 Inviato: 13 Apr 2013 21:12
 

finalmente ci sono! 0509_up.gif 0509_up.gif
ho provato proprio oggi (durante il tingarda..tornanti e tornanti icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif )
"Spingo il manubrio di DESTRA, la zetina va giù in piega a SINISTRA da favola!!!"
E viceversa!
Ho provato sia a 60 che 90 km/h...intorno a quelle velocità comunque...mi sposto sul lato della piega, ruoto il piede interessato, sporgo il ginocchio (non però da Ginocchio a Terra icon_asd.gif icon_asd.gif ), agisco sul manubrio e via con la piega!

Favolosa!!! (Nel mio piccolo mi sono divertito da matti 0509_doppio_ok.gif )

Perfezionerò il tutto!
doppio_lamp.gif
 
14275643
14275643 Inviato: 13 Apr 2013 21:14
 

aleksjboss ha scritto:
finalmente ci sono! 0509_up.gif 0509_up.gif
ho provato proprio oggi (durante il tingarda..tornanti e tornanti icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif )
"Spingo il manubrio di DESTRA, la zetina va giù in piega a SINISTRA da favola!!!"
E viceversa!
Ho provato sia a 60 che 90 km/h...intorno a quelle velocità comunque...mi sposto sul lato della piega, ruoto il piede interessato, sporgo il ginocchio (non però da Ginocchio a Terra icon_asd.gif icon_asd.gif ), agisco sul manubrio e via con la piega!

Favolosa!!! (Nel mio piccolo mi sono divertito da matti 0509_doppio_ok.gif )

Perfezionerò il tutto!
doppio_lamp.gif


sono felice che finalmente tu l'abbia sfangata! buon divertimento per i chilomenti a venire!!!! 0509_banana.gif
 
14275653
14275653 Inviato: 13 Apr 2013 21:17
 

darionik ha scritto:
aleksjboss ha scritto:
finalmente ci sono! 0509_up.gif 0509_up.gif
ho provato proprio oggi (durante il tingarda..tornanti e tornanti icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif )
"Spingo il manubrio di DESTRA, la zetina va giù in piega a SINISTRA da favola!!!"
E viceversa!
Ho provato sia a 60 che 90 km/h...intorno a quelle velocità comunque...mi sposto sul lato della piega, ruoto il piede interessato, sporgo il ginocchio (non però da Ginocchio a Terra icon_asd.gif icon_asd.gif ), agisco sul manubrio e via con la piega!

Favolosa!!! (Nel mio piccolo mi sono divertito da matti 0509_doppio_ok.gif )

Perfezionerò il tutto!
doppio_lamp.gif


sono felice che finalmente tu l'abbia sfangata! buon divertimento per i chilomenti a venire!!!! 0509_banana.gif


0509_up.gif esatto! 0509_up.gif

0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14275903
14275903 Inviato: 14 Apr 2013 1:51
 

aleksjboss ha scritto:
"Spingo il manubrio di DESTRA, la zetina va giù in piega a SINISTRA da favola!!!" doppio_lamp.gif


Diamine, anziché andare a dormire sono rimasto a leggere questo topic e i vostri commenti! Premetto che è molto interessante e per me del tutto nuovo perché non ho mai usato il controsterzo e infatti piego da schifo, da quel poco che uso la moto, e mi trovo a dover rallentare molto prima delle curve per poter curvare.
Lascio a voi la disputa su forze centrifughe e precessione giroscopica. Non che non sia utile capire la questione dal punto di vista teorico, ma mi capirete se al momento mi concentrerò sulla parte pratica.
Domani stesso farò qualche piccolo esperimento partendo dall'esempio, da voi fatto a pagina 1, del controsterzo applicato a una moto che procede in rettlineo a una velocità di 50-60 km/h.
Ora però faccio riferimento alla frase che ho selezionato per dire: ma non è il contrario?
Avevo capito che se si spinge il manubrio a destra la moto va giù in piega a destra. Se si tira il manubrio a destra la moto va giù a sinistra.
Mi sbaglio?
 
14275904
14275904 Inviato: 14 Apr 2013 1:58
 

stefano1960 ha scritto:

Quando spingiamo il manubrio interno alla curva inneschiamo una curva a sinistra, si genera forza centrifuga che ci fa inclinare la moto verso destra, è iniziata la piega, [/b]da questo momento in poi la curva è impostata e se correggiamo sul manubrio lo facciamo per mantenere la traiettoria. Se si continua ad esercitare la stessa pressione sul manubrio la moto continua a piegare e allargare la traiettoria finchè non si sdraia.

Non esageriamo con la pressione sul manubrio interno, altrimenti ci stendiamo in curva e ci domanderemo come possa essere accaduto, visto che la stavamo facendo da manuale.


Ad ogni modo ci tenevo anche a ribadire questi altri concetti che ho quotato. Il controsterzo sì, ma poi una volta in piega basta controsterrzo se no ci si sdraia.
La parte che ho riportato in corsivo lo dice chiaramente.
 
14275999
14275999 Inviato: 14 Apr 2013 8:10
 

trickster ha scritto:
aleksjboss ha scritto:
"Spingo il manubrio di DESTRA, la zetina va giù in piega a SINISTRA da favola!!!" doppio_lamp.gif


Diamine, anziché andare a dormire sono rimasto a leggere questo topic e i vostri commenti! Premetto che è molto interessante e per me del tutto nuovo perché non ho mai usato il controsterzo e infatti piego da schifo, da quel poco che uso la moto, e mi trovo a dover rallentare molto prima delle curve per poter curvare.
Lascio a voi la disputa su forze centrifughe e precessione giroscopica. Non che non sia utile capire la questione dal punto di vista teorico, ma mi capirete se al momento mi concentrerò sulla parte pratica.
Domani stesso farò qualche piccolo esperimento partendo dall'esempio, da voi fatto a pagina 1, del controsterzo applicato a una moto che procede in rettlineo a una velocità di 50-60 km/h.
Ora però faccio riferimento alla frase che ho selezionato per dire: ma non è il contrario?
Avevo capito che se si spinge il manubrio a destra la moto va giù in piega a destra. Se si tira il manubrio a destra la moto va giù a sinistra.
Mi sbaglio?


esatto, però occhio a tirare perchè é il metodo migliore per innescare fastidiosissimi sbacchettamenti 0509_up.gif
 
14276001
14276001 Inviato: 14 Apr 2013 8:10
 

Stefano, facciam prima che mi scannerizzi la pagina del tuo libro dove dice ciò che sostieni?

Io in questo link Link a pagina di Pianetariders.it alla fine del quale trovi scritto [nota bibliografica: "Dinamica e tecnica della motocicletta", Gaetano Cocco, Giorgio Nada Editore], leggo questo:

________________________________________________________________________
IN CURVA

Gli effetti che permettono ad una moto di curvare sono sostanzialmente due:
L’EFFETTO GIROSCOPICO, di cui abbiamo già accennato precedentemente.
LA FORZA CENTRIFUGA, che è caratteristica di un corpo che si muove su una traiettoria circolare. E’ una forza che “spinge” verso l’esterno. Questa è proporzionale alla massa e al quadrato della velocità a cui procede il mezzo, ed inversamente proporzionale al raggio della circonferenza che si sta percorrendo.

Vediamo come l’effetto giroscopico e la forza centrifuga intervengono sulla dinamica della moto in curva.

Se ricordiamo quanto detto precedentemente, uno degli effetti giroscopici nasce quando, con un veicolo a due ruote che procede in moto rettilineo, si esegue una rotazione del manubrio. Ruotando, ad esempio, il manubrio a sinistra si genererà un “momento” che tende ad inclinare il veicolo a destra, stiamo cioè facendo L’INSERIMENTO IN CURVA (lo scrive il tuo G.Cocco). Se ora con il manubrio iniziamo a descrivere una circonferenza, interviene la forza centrifuga e un “momento” giroscopico che, equilibrando la “forza peso”, mantiene il mezzo inclinato in curva… STIAMO CURVANDO.
________________________________________________________________________

La forza centrifuga in equilibrio con la forza peso MANTIENE la moto inclinata in curva.

Sta cosa qua è presa dal tuo libro bibbia scritto dal tuo ingegnere guru.
 
14276132
14276132 Inviato: 14 Apr 2013 10:06
 

darionik ha scritto:
esatto, però occhio a tirare perchè é il metodo migliore per innescare fastidiosissimi sbacchettamenti 0509_up.gif


scusatemi 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif
dalla "foga" di scrivere che ci son riuscito ho scritto il contrario! 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif

Facciam così:

TIRO a DESTRA == SCENDO a SINISTRA 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif

TIRO a SINISTRA == SCENDO a DESTRA 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif


@trickster:
provalo che è magnifico, facendo però reale attenzione alle parole del mitico Dario (che ne sa...corre nelle RR.. 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif )

Grazie a tutti comunque! 0509_campione.gif 0509_campione.gif
 
14276139
14276139 Inviato: 14 Apr 2013 10:12
 

aleksjboss ha scritto:
darionik ha scritto:
esatto, però occhio a tirare perchè é il metodo migliore per innescare fastidiosissimi sbacchettamenti 0509_up.gif


scusatemi 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif
dalla "foga" di scrivere che ci son riuscito ho scritto il contrario! 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif

Facciam così:

TIRO a DESTRA == SCENDO a SINISTRA 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif

TIRO a SINISTRA == SCENDO a DESTRA 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif


@trickster:
provalo che è magnifico, facendo però reale attenzione alle parole del mitico Dario (che ne sa...corre nelle RR.. 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif )

Grazie a tutti comunque! 0509_campione.gif 0509_campione.gif


però meglio se spingi! meno sbacchettamenti icon_wink.gif

spingi la manopola di destra e la moto scende a destra, spingi la manopola di sinistra e la moto scende a sinistra

vale anche per farla risalire in maniera rapida icon_wink.gif
più spingi e più la moto tende a stringere la traiettoria, anche in percorrenza...metti che sei un pelo largo e vuoi tornare sulla linea giusta icon_biggrin.gif

0509_si_picchiano.gif

Ultima modifica di darionik il 14 Apr 2013 10:22, modificato 3 volte in totale
 
14276143
14276143 Inviato: 14 Apr 2013 10:17
 

positive ha scritto:

IN CURVA

Gli effetti che permettono ad una moto di curvare sono sostanzialmente due:
L’EFFETTO GIROSCOPICO, di cui abbiamo già accennato precedentemente.
LA FORZA CENTRIFUGA, che è caratteristica di un corpo che si muove su una traiettoria circolare. E’ una forza che “spinge” verso l’esterno. Questa è proporzionale alla massa e al quadrato della velocità a cui procede il mezzo, ed inversamente proporzionale al raggio della circonferenza che si sta percorrendo.

Vediamo come l’effetto giroscopico e la forza centrifuga intervengono sulla dinamica della moto in curva.

Se ricordiamo quanto detto precedentemente, uno degli effetti giroscopici nasce quando, con un veicolo a due ruote che procede in moto rettilineo, si esegue una rotazione del manubrio. Ruotando, ad esempio, il manubrio a sinistra si genererà un “momento” che tende ad inclinare il veicolo a destra, stiamo cioè facendo L’INSERIMENTO IN CURVA (lo scrive il tuo G.Cocco). Se ora con il manubrio iniziamo a descrivere una circonferenza, interviene la forza centrifuga e un “momento” giroscopico che, equilibrando la “forza peso”, mantiene il mezzo inclinato in curva… STIAMO CURVANDO.
________________________________________________________________________

La forza centrifuga in equilibrio con la forza peso MANTIENE la moto inclinata in curva.

Sta cosa qua è presa dal tuo libro bibbia scritto dal tuo ingegnere guru.


Positive, concordo in pieno, e mi sembra di aver capito - ma correggetimi se sbaglio - che l'effetto giroscopico non c'entra nulla con la questione del controsterzo: quest'ultimo serve solo a far piegare la moto mentre il primo, a moto piegata e sfruttando la forza centrifuga, permette alla moto di percorrere la curva senza sdraiare la moto.

Ora però aggiungo un'altra cosa, e cioè che la il peso del mezzo guidato e la sua maneggevolezza secondo me influiscono non poco nell'impostare una curva, perché a me sembra - ma anche in questo caso potrei sbagliarmi quindi confermate o smentite - che con uno scooter, ad esempio, non ci si sia proprio bisogno di controsterzare per impostare una curva veloce.
 
14276146
14276146 Inviato: 14 Apr 2013 10:21
 

aleksjboss ha scritto:

@trickster:
provalo che è magnifico, facendo però reale attenzione alle parole del mitico Dario (che ne sa...corre nelle RR.. 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif )


Sì, ora ho anche la tua conferma quindi lo proverò. Spingerò (meglio spingere che tirare) e vediamo che succede. Certamente sarò cauto, non ho fretta di imparare e di cadere tie.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 3 di 9
Vai a pagina Precedente  123456789  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumTecnica di Guida

Forums ©