Leggi il Topic


Indice del forumTecnica di Guida

   

Pagina 2 di 9
Vai a pagina Precedente  123456789  Successivo
 
L'inserimento in curva | Fin dove ascoltare
14267503
14267503 Inviato: 10 Apr 2013 19:13
 



positive ha scritto:
CLA, non lo faccio perchè ti faresti male, ma ti sfiderei a tenere il manubrio dritto per dritto come dice Mario arrivato ad una bella curva e giocare solo di peso su pedane o qualsiasi altra cosa, faresti un dritto che manco la botta in testa che prendi te lo farebbe scordare. icon_smile.gif


Quotone!! CLA....la fisica non l' ho inventata io , ma se per caso non sei convinto, ti consiglio di non fare la prova! 0509_up.gif
 
14267839
14267839 Inviato: 10 Apr 2013 20:52
 

ma infatti non hai capito.... icon_asd.gif

lo sterzo se tu non lo toccassi si girerebbe in AUTOMATICO....ma VERSO l'interno della curva....

Sono consapevole che lo sterzo DEVE muoversi....

quello che forse non è chiaro è che anche senza SPINGERE il manubrio la moto gira perchè lo sterzo si muove da solo.... sono stato chiaro ?!? e che quindi non è OBBLIGATORIO o magari lo faccio incosciamente....magari non lo faccio PROPRIO...
 
14267891
14267891 Inviato: 10 Apr 2013 21:04
 

CLA quello che dici tu non credo sia corretto.

Come ti è stato detto la ruota è a tutti gli effetti un giroscopio, ciò significa che se sfruttiamo il fenomeno della precessione giroscopica attraverso il controsterzo per far piegare la moto, un altro fenomeno, detto inerzia giroscopica si manifesta. In due parole questo fenomeno fa si che una volta messa la ruota in movimento (ripeto, a velocità che non siano da tornante), il suo asse di rotazione rimane orientato nello spazio a meno che qualcuno non applichi una forza perturbatrice (noi con le nostre braccia) che lo devii.

Se tu guidassi senza mani l'unico modo che avresti per inclinare la moto sarebbe spostare il peso a destra o sinistra ma di certo non è grazie a questa tecnica che toccherai il ginocchio. icon_biggrin.gif
Inoltre la ruota resterà dritta proprio a causa dell'inerzia giroscopica e del fatto che tu non gli abbia applicata alcuna forza attraverso i semimanubri.

Vedi, se dai un pugno ad un muro non ti serve sapere che ad ogni azione corrisponde una reazione uguale ed opposta per spaccarti la mano, questa legge fa si che accada punto e basta. icon_smile.gif

Lo stesso vale per la moto, le regole che la fanno muovere non le abbiamo scritte noi e non ci viene neanche chiesto di conoscerle, ma se la moto si muove in un modo stai pur certo che quelle regole le applichi alla lettera. icon_wink.gif

In conclusione, per piegare la moto, e intendo oltre i 10° icon_asd.gif è obbligatorio controsterzare? Si. icon_razz.gif

Se lo vuoi capire bene, altrimenti pazienza. 0509_up.gif
 
14269798
14269798 Inviato: 11 Apr 2013 14:34
 

per far curvare la moto , bisogna in qualche modo applicare una forza esterna che la spinga lateralmente ... un po' come quando spingiamo un carrello e per farlo curvare spingiamo di lato.


spostare il baricentro col corpo , tipo quando guidiamo senza mani, dopo una certa velocita' e' un processo troppo lento ....ma aiuta


lo stesso decantato "effetto giroscopico" ovvero la precessione e' altrettanto un porcesso lento.... se no, quando impenniamo e giriamo lo sterzo ....dovremmo cadere per terra...e sappiamo che cio' non avviene ...ma anche questo aiuta ovviamente.

il vero motivo per cui riusciamo anche in velocita' ad applicare una forza esterna, e' che controsterzando impercettibilmente si crea una forza centrifuga che fa inclinare la moto da una parte ...esattamente come in macchina ...se giro lo sterzo a destra la macchina si corica a sinistra..

questa prima fase con la moto, serve a generare la forza laterale (centrifuga) necessaria a far curvare ed inclinare la moto... subito dopo , ovviamente lo sterzo segue fisiologicamente la traiettoria...

poi giocando col gas e i freni si genera (o si inibisce) la forza centrifuga necessaria a far cadere o rialzare la moto da suo equilibrio... aiutandosi col corpo e con l'eff giroscopico.

Ultima modifica di stefano1960 il 11 Apr 2013 14:49, modificato 3 volte in totale
 
14269819
14269819 Inviato: 11 Apr 2013 14:39
 

che bella discussione che è venuta fuori! 0509_up.gif
dalla mia macro-ignoranza su questo argomento sto imparando un botto! 0509_doppio_ok.gif
avrò modo di provare...avrò modo.......
doppio_lamp.gif

P.S.
Io intanto leggo..
 
14269871
14269871 Inviato: 11 Apr 2013 14:54
 

stefano1960 ha scritto:

il vero motivo per cui riusciamo anche in velocita' ad applicare una forza esterna, e' che controsterzando impercettibilmente si crea una forza centrifuga che fa inclinare la moto da una parte ...esattamente come in macchina ...se giro lo sterzo a destra la macchina si corica a sinistra..

questa prima fase con la moto, serve a generare la forza (centrifuga) necessaria a far curvare ed inclinare la moto... subito dopo , ovviamente lo sterzo segue fisiologicamente la traiettoria...


Ognuno dice la sua che è diversa, bisognerebbe mandare il quesito a miti da sfatare. icon_asd.gif

C'è una cosa che non comprendo da questa spiegazione. Hai parlato di forza centrifuga (ripetendola più volte) ma la forza centrifuga è diretta verso l'esterno, o più precisamente è diretta radialmente verso l'esterno.

Quindi come può la forza centrifuga che è diretta verso l'esterno farmi piegare la moto verso l'interno della curva?

L'analogia con la macchina non mi apre adeguata in quanto questa ha 4 punti di appoggio anziché due.

aleksjboss ha scritto:

avrò modo di provare...avrò modo.......


Io ti sconsiglio di provare ad arrivare bello deciso ad una curva a destra e ruotare con altrettanta decisioni il manubrio nella stessa direzione della curva, poi fai te... eusa_doh.gif
 
14269906
14269906 Inviato: 11 Apr 2013 15:04
 

positive ha scritto:



Quindi come può la forza centrifuga che è diretta verso l'esterno farmi piegare la moto verso l'interno della curva?



proprio perche' giri lo sterzo dalla parte paradossalmente piu' assurda : giri lo sterzo a destra (senso orario)... la moto tende ad andare verso destra ...ma si inclina a sinistra per la forza centrifuga generata (come in una macchina ..la fisica e' una sola)...ovvero dove hai deciso di curvare...

se vuoi approfondire non pretendo che mi credi ma ti consiglio il libro di Gaetano Cocco

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
14269921
14269921 Inviato: 11 Apr 2013 15:10
 

Mmmh, curva a destra, giro il manubrio verso destra quindi la moto tende ad andare a destra ma la forza centrifuga diretta verso sinistra mi corica la moto e da li curva a sinistra... eusa_think.gif

Credo di capire cosa intendi ma essendo la prima volta che lo sento faccio qualche ricerchina per conto mio.

Ad ogni modo grazie per il tuo punto di vista. 0509_up.gif
 
14269931
14269931 Inviato: 11 Apr 2013 15:14
 

positive ha scritto:
stefano1960 ha scritto:

il vero motivo per cui riusciamo anche in velocita' ad applicare una forza esterna, e' che controsterzando impercettibilmente si crea una forza centrifuga che fa inclinare la moto da una parte ...esattamente come in macchina ...se giro lo sterzo a destra la macchina si corica a sinistra..

questa prima fase con la moto, serve a generare la forza (centrifuga) necessaria a far curvare ed inclinare la moto... subito dopo , ovviamente lo sterzo segue fisiologicamente la traiettoria...


Ognuno dice la sua che è diversa, bisognerebbe mandare il quesito a miti da sfatare. icon_asd.gif

C'è una cosa che non comprendo da questa spiegazione. Hai parlato di forza centrifuga (ripetendola più volte) ma la forza centrifuga è diretta verso l'esterno, o più precisamente è diretta radialmente verso l'esterno.

Quindi come può la forza centrifuga che è diretta verso l'esterno farmi piegare la moto verso l'interno della curva?

L'analogia con la macchina non mi apre adeguata in quanto questa ha 4 punti di appoggio anziché due.

aleksjboss ha scritto:

avrò modo di provare...avrò modo.......


Io ti sconsiglio di provare ad arrivare bello deciso ad una curva a destra e ruotare con altrettanta decisioni il manubrio nella stessa direzione della curva, poi fai te... eusa_doh.gif


no no..io intendevo che proverò a scendere in piega...nella maniera corretta icon_xd_2.gif
io detto francamente, non ruoto una bega! rotfl.gif rotfl.gif rotfl.gif
 
14269932
14269932 Inviato: 11 Apr 2013 15:15
 

@positive



ambe' fai molto bene 0509_up.gif .... mai fidarsi delle c@gat... che viaggiano sui forum...

sai quante facciate ho preso prima che qualcuno me la spiegasse bene?? rotfl.gif rotfl.gif rotfl.gif rotfl.gif

ps. ovviamente per non creare equivoci ... il "controsterzo" serve unicamente ad "innescare" la piega e sopratutto a generare quella forza che ti fa curvare... il concetto e' che sulla moto ci vuole una forza esterna laterale per curvare... ad esempio una bella folata di vento.... rotfl.gif
 
14269943
14269943 Inviato: 11 Apr 2013 15:20
 

è sempre bello trovare pareri, farsi un discorso, cercare di cogliere al meglio ogni situazione.
avevo una perplessità, sembrava una cag@ta invece noto che ci son molti pareri..+
questo non deve creare altri dubbi ma deve chiarificare il tutto.

poi sarò (in questo caso parlo di me in quanto autore del thread, ma può essere chiunque) io a trovare la giusta sintonia -e relativa piega- con la mia moto. 0509_up.gif

ora sto assimilando il più possibile da tutto quanto che viene scritto..più si sa, meglio è 0509_up.gif
 
14269944
14269944 Inviato: 11 Apr 2013 15:21
 

Gugolando ho trovato questo approfondimento sulla dinamiche delle motociclette.

Link a pagina di Pianetariders.it

Se non volete leggervelo tutto potete scendere ed andare direttamente alla parte "In curva".

La forza centrifuga viene menzionata esclusivamente in percorrenza dove serve, combinandosi con la forza peso, ad evitare alla moto di cadere in terra ma non per piegare.
 
14269965
14269965 Inviato: 11 Apr 2013 15:32
 

CLA_86 ha scritto:
ma infatti non hai capito.... icon_asd.gif

lo sterzo se tu non lo toccassi si girerebbe in AUTOMATICO....ma VERSO l'interno della curva....

Sono consapevole che lo sterzo DEVE muoversi....

quello che forse non è chiaro è che anche senza SPINGERE il manubrio la moto gira perchè lo sterzo si muove da solo.... sono stato chiaro ?!? e che quindi non è OBBLIGATORIO o magari lo faccio incosciamente....magari non lo faccio PROPRIO...


Il controsterzo si usa per inclinare la moto, ma una volta raggiunta l'inclinazione necessaria per fare la curva lo sterzo si gira in automatico (se smettiamo di spingere sul manubrio interno) dalla parte opposta (ovviamente si parla di pochissimi gradi)

Ammettendo di poter utilizzare solo un "sistema" per inclinare la moto, il modo più veloce di inclinare una moto è il controsterzo.
Spingere sulle pedane, spingere con il ginocchio esterno sul serbatoio, spostare il peso del corpo all'interno ecc ecc, sono tutti sistemi più lenti del controsterzo se usati da soli, però servono, uniti al controsterzo per velocizzare ulteriormente la discesa in piega.

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14269974
14269974 Inviato: 11 Apr 2013 15:35
 

Citazione:
Sembrerebbe assurdo, ma l’inserimento in curva avviene con una sterzata dalla parte opposta! E’ possibile però eseguire una curva anche senza agire sul manubrio, basterà infatti inclinare il veicolo a sinistra affinché l’effetto giroscopico crei un momento che fa iniziare a descrivere una curva, spostando a questo punto il peso sulla destra si instaura la situazione d’equilibrio descritta precedentemente.

Nella realtà quando si esegue una curva si “gioca” sfruttando entrambe gli effetti descritti, e cioè l’inclinazione del mezzo e l’azione sul manubrio. Non bisogna però dimenticare che l’elemento di scambio delle forze che agiscono sulla moto con il terreno è lo pneumatico, e quindi è fondamentale avere un ottima tenuta, cioè, alti coefficienti d’attrito, per poter eseguire delle buone “pieghe”. Infatti in curva sarà possibile aumentare la velocità di percorrenza, e quindi piegare maggiormente la moto, fintanto che le forze d’attrito riusciranno a bilanciare la forza centrifuga. Quindi, se il coefficiente d’attrito diminuisse, nel caso per esempio di fondo bagnato, non sarà possibile “piegare” molto.


Per inserimento in curva si intende ovviamente ad una velocità tale per effettuare la piega..
 
14269980
14269980 Inviato: 11 Apr 2013 15:37
 

tho! un altro , proprio qui sul forum, che la dice giusta come quello che ho riportato da un libro e non da pesudogiornalisti .


Messaggio #2737683


"Scusate ma forse c'è un po' di confusione... il controsterzo serve ad innescare la piega o ad accentuarla per stringere di più la traiettoria, quando siamo in percorrenza il manubrio è comunque inclinato dalla parte interna, anche impercettibilmente, altrimenti si finisce a terra.

Chi ha tirato in ballo i piloti guardi con attenzione le loro pieghe, se non stanno derapando il manubrio è pressochè dritto in percorrenza e leggermente chiuso verso l'interno, non dalla parte opposta.

Per chiarire un attimo a cosa serve "fisicamente" il controsterzo provate ad immaginare un auto di fronte a voi che fa una svolta verso la vostra destra:

Quando gira si inclina nel senso opposto a dove sta curvando, il cosiddetto rollio, questo perchè la forza centrifuga spinge il peso dell'auto all'esterno e avendo le gomme aderenza il peso si scarica sulle sospensioni.

Nella moto il principio di base è lo stesso ma cambia il suo effetto per via delle sole due ruote e delle gomme a sezione tonda.

Quando spingiamo il manubrio interno alla curva inneschiamo una curva a sinistra, si genera forza centrifuga che ci fa inclinare la moto verso destra, è iniziata la piega,
da questo momento in poi la curva è impostata e se correggiamo sul manubrio lo facciamo per mantenere la traiettoria. Se si continua ad esercitare la stessa pressione sul manubrio la moto continua a piegare e allargare la traiettoria finchè non si sdraia.

Non esageriamo con la pressione sul manubrio interno, altrimenti ci stendiamo in curva e ci domanderemo come possa essere accaduto, visto che la stavamo facendo da manuale. "
 
14270034
14270034 Inviato: 11 Apr 2013 15:54
 

Non so se ho trovato il messaggio giusto ma anche li c'è chi, come me, controbatte alla sua tesi, chi ha ragione? icon_mrgreen.gif

Scherzi a parte la discussione è leggermente degenerata in quanto la diatriba iniziale riguardava se fosse necessario o meno controsterzare per buttare la moto in piega, la risposta mi pare sia stata confermata anche nel corso di questa interessante divagazione ed è si.

Ho chiesto un parere ad un amico laureato in fisica, aspetto una sua risposta e vediamo da che parte schierare il suo punto di vista. icon_biggrin.gif

p.s: ho fatto caso solo ora che ciò che viene riportato nel link che ho postato dovrebbe essere preso pari pari dal libro e autore di cui hai parlato, "dinamica e tecnica della motocicletta" di Gaetano Cocco. eusa_think.gif
 
14270103
14270103 Inviato: 11 Apr 2013 16:13
 

Infatti è corretto quello che ho scritto prima, cioè il movimento NATURALE del manubrio in una curva è VERSO L'INTERNO !!

C'è pure un video su youtube che un pilota ha messo una freccia attaccata al manubrio e fa la curva senza mani e la freccia indica che il manubrio sterza verso L'INTERNO!

Questo è l'effetto giroscopico...
Se poi è utile usarlo al "contrario" siamo d'accordo perchè serve...
 
14270127
14270127 Inviato: 11 Apr 2013 16:21
 

positive ha scritto:

p.s: ho fatto caso solo ora che ciò che viene riportato nel link che ho postato dovrebbe essere preso pari pari dal libro e autore di cui hai parlato, "dinamica e tecnica della motocicletta" di Gaetano Cocco. eusa_think.gif


io quel libro l'ho e l'ho letto... non devi confondere l'innesco della piega con la fase di percorrenza o di sterzata .. ma io la finisco qui... non ho la presunzione ne' la voglia di dibattere su chi ha ragione.. icon_wink.gif
 
14270140
14270140 Inviato: 11 Apr 2013 16:27
 

Non si tratta di presunzione ci mancherebbe ma solo uno scambio di opinioni avvalorate da argomenti a sostegno del proprio punto di vista nella speranza di raggiunger un punto comune. icon_smile.gif

Tu hai detto che è la forza centrifuga a piegare la moto e non la precessione giroscopica perchè questa risulta a tuo parere troppo lenta.

A valore di questa tua tesi hai parlato di un libro. Io invece ho cercato con gugol e sono capitato su un testo che è riportato proprio dal libro che hai indicato il quale non tratta minimamente la forza centrifuga come causa dell'inserimento in piega del mezzo.

Ti riporto anche la risposta del mio amico:
"Come dici tu...per lo meno...tu la puoi spingere dalla parte in cui vuoi che pieghi (tramite la pedana) ma se non controsterzi ti uccidi.... icon_mrgreen.gif cioè sei tu che sposti il peso nel senso della piega e per stabilizzarti controsterzi....la forza centrifuga è nel computo delle forze ma non la fa piegare."
 
14270302
14270302 Inviato: 11 Apr 2013 17:20
 

positive ha scritto:
Non si tratta di presunzione ci mancherebbe ma solo uno scambio di opinioni avvalorate da argomenti a sostegno del proprio punto di vista nella speranza di raggiunger un punto comune. icon_smile.gif

Tu hai detto che è la forza centrifuga a piegare la moto e non la precessione giroscopica perchè questa risulta a tuo parere troppo lenta.

A valore di questa tua tesi hai parlato di un libro. Io invece ho cercato con gugol e sono capitato su un testo che è riportato proprio dal libro che hai indicato il quale non tratta minimamente la forza centrifuga come causa dell'inserimento in piega del mezzo.

Ti riporto anche la risposta del mio amico:
"Come dici tu...per lo meno...tu la puoi spingere dalla parte in cui vuoi che pieghi (tramite la pedana) ma se non controsterzi ti uccidi.... icon_mrgreen.gif cioè sei tu che sposti il peso nel senso della piega e per stabilizzarti controsterzi....la forza centrifuga è nel computo delle forze ma non la fa piegare."
[url]
Ok non è la forza centrifuga che fa piegare la moto. Però la moto piega per bilanciare la forza centrifuga, che è inevitabile se si vuol far girare la moto. Il controsterzo ha il vantaggio di essere un sistema veloce per portare la moto all'angolo desiderato, punto.
Poi c'è da dire che se inizi la.curva senza piegare e girando il manubrio verso il centro della curva ti ribalti!
Ora tornando all'argomento del topic é fondamentale il controsterzo? Dipende dalla velocità dall'angolo di piega ecc...
Di sicuro a parità di altri fattori è un sistema piu efficiente per entrare in piega e correggere la traiettoria 0509_up.gif
 
14270322
14270322 Inviato: 11 Apr 2013 17:31
 

positive ha scritto:
Non si tratta di presunzione ci mancherebbe ma solo uno scambio di opinioni avvalorate da argomenti a sostegno del proprio punto di vista nella speranza di raggiunger un punto comune. icon_smile.gif

Tu hai detto che è la forza centrifuga a piegare la moto e non la precessione giroscopica perchè questa risulta a tuo parere troppo lenta.

A valore di questa tua tesi hai parlato di un libro. Io invece ho cercato con gugol e sono capitato su un testo che è riportato proprio dal libro che hai indicato il quale non tratta minimamente la forza centrifuga come causa dell'inserimento in piega del mezzo.

Ti riporto anche la risposta del mio amico:
"Come dici tu...per lo meno...tu la puoi spingere dalla parte in cui vuoi che pieghi (tramite la pedana) ma se non controsterzi ti uccidi.... icon_mrgreen.gif cioè sei tu che sposti il peso nel senso della piega e per stabilizzarti controsterzi....la forza centrifuga è nel computo delle forze ma non la fa piegare."


quello che affermo non e' una mia supposizione .

comunque prima di farmi chiarire i concetti mi sono posto delle domande .

1) se la moto si inclinasse sopratutto per l'effetto giroscopico , perche' quando escono dalla curva ed impennano e lo sterzo gira d brutto , non sbattono per terra?? perche' non appesantiscono le ruote per curvare??
2) se a 100kh/h sposto il corpo , la moto si inclina molto lentamente e sicuramente non a sufficienza


o mi dai delle risposte logiche ai 2 punti sopra o c'e' qualcos'altro di molto piu' importante che fa "ribaltare" la moto ...

ma anche si mi trovi un teorema astruso... io sono certo di quello che dico!! icon_wink.gif quindi doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif

Ultima modifica di stefano1960 il 11 Apr 2013 17:43, modificato 1 volta in totale
 
14270336
14270336 Inviato: 11 Apr 2013 17:37
 

eusa_think.gif eusa_think.gif ascoltate le parole di Lucchinelli...

<<"Spingi questo, spingi questo...vuoi andare di là (dx) tira il semimanubrio di sx">>

che cultura che mi sto facendo per sta piega 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif

doppio_lamp.gif
 
14270582
14270582 Inviato: 11 Apr 2013 19:11
 

Ma alla domanda è OBBLIGATORIO/NECESSARIO spingere sui semimanubri per far curvare la moto la risposta è NO....

alla domanda è più UTILE/RAPIDO/EFFICACE spingere sui semimanubri per cambiare direzione in modo PIU veloce, la risposta è SI....


Perchè qui se stiamo a parlare di FiSICA ripeto la GOMMA gira all'interno della curva in modo naturale, questa non è una supposizione ma la realtà!
Che una moto con lo sterzo completamente bloccato e con le ruote DRITTE sia impossibile da far curvare non è vero, ma sarà MOLTO più complicato farglielo fare.

Siamo d'accordo ?!?!
 
14270716
14270716 Inviato: 11 Apr 2013 19:55
 

stefano1960 ha scritto:

ma anche si mi trovi un teorema astruso... io sono certo di quello che dico!! icon_wink.gif quindi doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif


Una risposta degna dei migliori anni dell'Inquisizione. eusa_clap.gif Se la metti così mi pare inutile continuare la discussione. Peccato, magari si cresceva tutti assieme. 0510_saluto.gif

CLA, l'utente che ha aperto questo thread lo ha fatto per un dubbio che gli è venuto dopo aver visto un video di guida in pista, ne consegue che la questione viene analizzata da un punto di vista prettamente pratico. Quando noi guidiamo la moto tu non fai le curve dei passi di montagna o in pista spostando il peso o altro e basta, DEVI ASSOLUTAMENTE usare il controsterzo altrimenti la curva non la fai.

Ciò che contesto è quando tu dici "magari lo faccio inconsciamente, magari non lo faccio proprio". Una curva che sia degna di questo nome e fatta non a passo d'uomo NECESSITA del controsterzo altrimenti la curva non la segui perchè non fai raggiungere, ne in 1 secondo ne mai, alla moto l'angolo di piega necessario a percorrerla. Questo intendo con NECESSARIO/OBBLIGATORIO ecc, poi se per te è sufficiente inclinare la moto senza che questa poi esca dalla curva nella quale è entrata allora no, non è necessario. icon_smile.gif
 
14270784
14270784 Inviato: 11 Apr 2013 20:13
 

vabbè....vedo che non LEGGI cosa ti ho scritto...

c'è un video che non trovo dove uno in PISTA curva SENZA MANI e fa vedere come il manubrio GIRI da solo verso l'interno della curva, con stampato sul serbatoio i gradi e la lancetta che si sposta...

QUINDI....per la fisica e per chiunque abbia un mezzo a due ruote con annesso STERZO avrà lo STESSO e identico FENOMENO, che tu lo voglia/capisca/accetti. icon_biggrin.gif non ti sto dicendo che la PENSO così eh...ma che è cosi...anche nel CROSS curvano anzi GIRANDO all'interno della curva e non usando il controsterzo perchè sono a basse velocità....

sei mai andato in giro in bici senza mani ? curvavi ? hai notato che quando curvavi il manubrio girava PROPRIO all'interno della curva?!?!?

ORA....se lo fai ai 60/140/200 km/h sicuramente come immagini il manubrio si girerà di MENO gradi verso l'interno...ma COMUNQUE si girerà verso l'interno...
 
14270829
14270829 Inviato: 11 Apr 2013 20:23
 

Quel video di cui parli lo conosco, l'ho visto e posso anche postarti il link ma ti dico subito che ti da ragione.

Ora guarda questa

immagini visibili ai soli utenti registrati



Che goduria eh? icon_biggrin.gif Il tipo di curve per le quali facciamo km.

Senza controsterzare pensi di riuscire a percorrerle? Io dico di no.

Ovvio che non si controsterza in città alla svolta del semaforo ma quello non è l'ambiente della moto.

L'utente ha posto il suo quesito. Dopo qualche post sei subentrato tu AFFERMANDO di tenere il manubrio bello dritto in pista ed in strada. Quello che cerco di dirti è che non è così.

Che poi lo sterzo gira naturalmente nel senso della curva ti do anche ragione, come spero che tu mi darai ragione che in pista non guidi senza mani.

Detto questo o lavoriamo su frequenze diverse o non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. In entrambi i casi a me va bene. icon_smile.gif
 
14270878
14270878 Inviato: 11 Apr 2013 20:33
 

ragazzi ho trovato questo (oltre che bellissimo video sulla motogp di questa domenica) video icon_arrow.gif Link a pagina di Youtube.com dove ci son tutti in piega...e verso 0.59 inizia -diciamo così- un bel slow motion di un inserimento in curva che deriva da una frenatONA e si vede la gomma andare in controsterzo... icon_asd.gif
Ora secondo voi...questo specifico caso è derivato dal fatto che è arrivato a missile 0509_lucarelli.gif ed è una conseguenza...oppure volutamente per "buttar" giù la moto rapidamente ed affrontare la curva? eusa_think.gif

Questa è la mia perplessità icon_exclaim.gif icon_exclaim.gif Per entrare così bisogna per forza agire sui semi-manubri..questo mi sta entrando per la testa dopo tutte le letture di post su post... eusa_wall.gif eusa_wall.gif

A voi la parola di nuovo...
 
14270883
14270883 Inviato: 11 Apr 2013 20:34
 

ah allora mi dai ragione....che PER LA FISICA si può girare senza controsterzare....

ma è quello che ti ho scritto un paio di messaggi fa...

- che la moto può girare benissimo da sola senza controsterzare, questo è ormai FONDATO e siamo d'accordo entrambi...

- che per curvare nelle S o per essere più veloci/agili/pronti si DEBBA usare il controsterzo perchè ha i suoi vantaggi siamo d'accordo e non ho mai detto il contrario...

poi che io....nella mia guida non mi renda conto di controsterzare quando sono gia piegato e mi ritrovo a voler chiudere prima la curva, uso altri metodi come il freno posteriore, oppure CARICO semplicemete di più le pedane, ma NON controsterzo di più...
 
14270889
14270889 Inviato: 11 Apr 2013 20:36
 

aleksjboss ha scritto:
ragazzi ho trovato questo (oltre che bellissimo video sulla motogp di questa domenica) video icon_arrow.gif Link a pagina di Youtube.com dove ci son tutti in piega...e verso 0.59 inizia -diciamo così- un bel slow motion di un inserimento in curva che deriva da una frenatONA e si vede la gomma andare in controsterzo... icon_asd.gif
Ora secondo voi...questo specifico caso è derivato dal fatto che è arrivato a missile 0509_lucarelli.gif ed è una conseguenza...oppure volutamente per "buttar" giù la moto rapidamente ed affrontare la curva? eusa_think.gif

Questa è la mia perplessità icon_exclaim.gif icon_exclaim.gif Per entrare così bisogna per forza agire sui semi-manubri..questo mi sta entrando per la testa dopo tutte le letture di post su post... eusa_wall.gif eusa_wall.gif

A voi la parola di nuovo...


deriva semplicemente dal fatto che la ruota dietro stia derapando...e quindi non sono piu in linea...

presente la parola DRIFT ? anche in macchina cosa succede ??
 
14270896
14270896 Inviato: 11 Apr 2013 20:37
 

CLA_86 ha scritto:
aleksjboss ha scritto:
ragazzi ho trovato questo (oltre che bellissimo video sulla motogp di questa domenica) video icon_arrow.gif Link a pagina di Youtube.com dove ci son tutti in piega...e verso 0.59 inizia -diciamo così- un bel slow motion di un inserimento in curva che deriva da una frenatONA e si vede la gomma andare in controsterzo... icon_asd.gif
Ora secondo voi...questo specifico caso è derivato dal fatto che è arrivato a missile 0509_lucarelli.gif ed è una conseguenza...oppure volutamente per "buttar" giù la moto rapidamente ed affrontare la curva? eusa_think.gif

Questa è la mia perplessità icon_exclaim.gif icon_exclaim.gif Per entrare così bisogna per forza agire sui semi-manubri..questo mi sta entrando per la testa dopo tutte le letture di post su post... eusa_wall.gif eusa_wall.gif

A voi la parola di nuovo...


deriva semplicemente dal fatto che la ruota dietro stia derapando...e quindi non sono piu in linea...

presente la parola DRIFT ? anche in macchina cosa succede ??


presente presente 0509_up.gif 0509_up.gif
a venir giù dal Valcava ne ho tirata una di derapata con tanto di piede fuori (il tutto all'improvviso senza volerlo icon_asd.gif icon_asd.gif )
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 9
Vai a pagina Precedente  123456789  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumTecnica di Guida

Forums ©