Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Moto Guzzi d'epoca

   

Pagina 6 di 9
Vai a pagina Precedente  123456789  Successivo
 
Moto Guzzi V35 II [info tecniche e varie]
12189298
12189298 Inviato: 26 Lug 2011 23:24
 

cofermo...la mia e' del 1981 secoda serie..
 
12189442
12189442 Inviato: 26 Lug 2011 23:47
 

gippiguzzi ha scritto:
Dovresti controllare dal telaio, ma potrebbe essere possibile, anche se a me risulta che la V35 III sia stata costruita dal 1985.

Comunque :

icon_arrow.gif V35 - 350 cc (1977-1979)  dal telaio PA 11111  
icon_arrow.gif V 35 II -350 cc (1980-1985)  dal telaio PD 11111
icon_arrow.gif V 35 III- 350 cc (1985-1992) dal telaio PY 11111

Io ho questi dati.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif  
Gippi la mia ha telaio PD 22 ecc. ecc. però sul libretto c'è come prima immatricolazione 88 eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif con i dati che hai qualcosa non quadra eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif
 
12190031
12190031 Inviato: 27 Lug 2011 7:58
 

Se il numero di telaio comincia con PD, è una seconda serie, su questo non ci piove.

Poi quando l'abbiano venduta è quello che riporta il libretto.
Sicuramente l'hanno prodotta un bel po' di tempo prima d'immatricolarla ed è rimasta ferma, invenduta, da qualche concessionario.
La cosa poteva succedere benissimo, nulla di strano, per quel periodo soprattutto.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
12190258
12190258 Inviato: 27 Lug 2011 9:35
 

Certo!!! sarà proprio così, ci avevo pensato anch'io ora tu mi dai conferma icon_biggrin.gif Ok!

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
12198615
12198615 Inviato: 28 Lug 2011 15:19
 

gippiguzzi ha scritto:
Dovresti controllare dal telaio, ma potrebbe essere possibile, anche se a me risulta che la V35 III sia stata costruita dal 1985.

Comunque :

icon_arrow.gif V35 - 350 cc (1977-1979)  dal telaio PA 11111  
icon_arrow.gif V 35 II -350 cc (1980-1985)  dal telaio PD 11111
icon_arrow.gif V 35 III- 350 cc (1985-1992) dal telaio PY 11111

Io ho questi dati.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif  


ottimo, la mia è una PA. gracias doppio_lamp_naked.gif
 
12360289
12360289 Inviato: 3 Set 2011 18:04
Oggetto: cerco sella per guzzi v35II
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

come descritto nell'oggetto del topic sto cercando questa sella, conoscee qualche sito o negozio dove le vendono anche nuove?, oppure qualcuno di voi che ne ha una da vendere in buono stato?
attendo fiducioso le vostre risposte, anche perchè è l'unica parte della moto che mi manca
e stò facendo molta fatica a trovarla eusa_wall.gif eusa_wall.gif
 
12361413
12361413 Inviato: 4 Set 2011 0:41
 

Dovrebbero averla o Stucchi a Mandello o Crea a Reggio Calabria (li trovi in rete).......oppure Ferrari Concessionario Guzzi a Novara.

A Fiumicino stai proprio in mezzo icon_asd.gif ...scegli tu chi chiamare, più probabile che la sella l'abbia Stucchi.
Quando la prendi facci sapere, potrebbe servire anche ad altri.
Ciao.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
12670962
12670962 Inviato: 12 Nov 2011 21:34
Oggetto: codici colori guzzi v 35 II
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

salve a tutti io possiedo una moto guzzi v 35 II del 83 e sono alla ricerca dei codici dei colori originali vi chiedo se mi potete aiutare in queta ricerca grazie icon_biggrin.gif
 
13868842
13868842 Inviato: 22 Ott 2012 23:33
Oggetto: Cerco moto guzzi v 35ii e info
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Salve, scrivo da Napoli, mi sono letteralmente innamorato della moto guzzi v35 ii,
mi date maggiori informazioni sulla moto? come va? consumi?
vi dico che io di solito giro con il mio maxi scooter yamaha x max 250 ma ho anche una vespa px 125 dell' 1983 ma ora sono cotto di questa moto.
Se potete anche aiutarmi, la sto cercando e non so dove cercarla in campania (napoli) a quale concessionario la potrei trovare? qualcuno che ha belle moto usate da poter chiamare?

aiutatemi,
grazie
 
13869055
13869055 Inviato: 23 Ott 2012 7:14
 

Ti posso parlare solo per sentito dire perchè a me il cardano non stava e non sta simpatico e quindi dubito di comprare una guzzi
Quando era di normale produzione la V35 II non era molto ambita,sebbene ne abbiano vendute parecchie. Guzzi stava subendo il contaccolpo di una serie di tante gestioni che si sono succedute e si succederanno in seguito e che hanno fatto mancare al prodotto una buona dose di innovazione. La avevo sentita definire "moto pacco" probabilmente per le prestazioni non molto allettanti,ma comunque anche ducati e morini avevano i loro difetti e in quella cilindrata non andavano tanto di più.
Avevo visto in giro parecchie V35 C simili di meccanica ma esteticamente differenti e non andavano male,almeno a sentire in giro. Ci si lamentava solo del "fiato corto" del motore nelle feroci scannate autostradali. Le uniche guzzi dalla quale ti consiglio di stare alla larga sono i primi "4 valvole" di piccola cilindrata,quelli si che si rompevano...ma il V 35 II e C sono 2 valvole,quindi la fragilità congenita non la hanno.
 
13869968
13869968 Inviato: 23 Ott 2012 14:21
 

Ti posso parlare per esperienza diretta , il cardano mi è sempre piaciuto e se non ho una Guzzi nuova è solo per un fatto economico che altro.
Il v 35 per l'epoca era ed è un'onesta moto , ha le prestazioni che può dare un bicindrico di questa cubatura e paragonabili alle altre bicilindriche dell'epoca, prestazioni modeste che hanno fatto poi sparire la classe 350 4T per moto stradali.
Aveva un'ottima frenata superiore a tutte le altre moto pari categoria e non solo, non aveva difetti particolari, necessitava solo ogni tanto di un'adeguata regolazione delle puntine , fondamentale per il buon girare del motore.
Tante appassionati fai da tè alcune volte ,in caso di mal funzionamento del motore ,cercavano regolazioni strane per i carburatori che non centravano niente.
Non è certamente una moto da tirate autostradali,ma un'onesta moto da guidare meglio da soli che in coppia ,più che altro per la scarsa potenza.
Consiglio personale se la compri rivolgiti per la manutenzione a meccanici appassionati Guzzi che sappiano metterci le mani.
Se è stata ben manutentata nel corso degli anni,ci potrai fare ancora tanti chilometri.
Quando la provi , fai attenzione alla frizione che deve staccare in maniera decisa ma non brusca senza strappare (sintomo di frizione usurata da cambiare) e abbastanza costosa da riparare.
Come consumi dovresti fare sempre più di 20 kml.
Lascia stare i modelli a 4 valvole,anche se per questi ci sarebbero alcune cose da dire.
Se sono state vendute in gran quantità vuol dire che erano anche ambite da chi le comprava,penso che nessuno compri una cosa che non piace .
Io abito al Nord e non posso aiutarti nella tua zona.

Ciao
 
14591183
14591183 Inviato: 24 Ago 2013 13:34
Oggetto: guarnizione coppa olio, ungere o no?
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Salve,

avrei da sottoporvi un mio dubbio:

ho smontato la coppa dell'olio del mio V35II per effettuare la pulizia e mi sono ritrovato la guarnizione incollata alla coppa stessa per cui ho dovuto perdere parecchio tempo per elminarne tutti i residui dal bordo.
Ora mi chiedevo nel rimontare quella nuova mi conviene ungerla leggeremente sui due lati oppure questo può comprometterne la tenuta? E vi sono altre controindicazioni? Eventualmente con che cosa è preferibile ungerla?
Altra domanda l'O-ring che sta sul coperchio del filtro olio originariamente è a sezione cilindrica vero? Il mio sarà diventato a sezione trapezoidale a causa dello schiacciamento immagino, giusto?

Grazie,

Fabio
 
14591222
14591222 Inviato: 24 Ago 2013 13:47
 

Ho visto ungere con un dito il bordo della coppa.....poi appoggiare la guarnizione, montare e chiudere.

Si può fare, senza esagerare e bagnando appunto con il dito, un filo finissimo.......

....poi bisogna anche vedere dopo quanto tempo verrà fatta la pulizia della coppa, perchè se si farà fra 10 anni, vai sicuro che la guarnizione sarà attaccata comunque.... icon_wink.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
14591255
14591255 Inviato: 24 Ago 2013 14:05
Oggetto: Re: guarnizione coppa olio, ungere o no?
 

fmax ha scritto:

Altra domanda l'O-ring che sta sul coperchio del filtro olio originariamente è a sezione cilindrica vero? Il mio sarà diventato a sezione trapezoidale a causa dello schiacciamento immagino, giusto?

Grazie,

Fabio

Teoricamente gli or sono a sezione cilindrica,cambiarlo e sicuramente un mestiere più sicuro....poi per il prezzo irrisorio che ha non esiterei..
 
14591346
14591346 Inviato: 24 Ago 2013 14:47
 

Ciao, a volte per essere sicuro che la guarnizione di carta, o materiale non di gomma, i meccanici usano mettere sulle guarnizioni o l'olio di silicone o delle paste siliconiche.
Questo avviene per essere sicuro che, se non si è sicuri che la superficie sia perfettamente piana, la guarnizione tenga perfettamente....
E' naturale che poi si faccia fatica poi a togliere la guarnizione stessa.

Quando compri le guarnizioni prendine sempre un certo numero e in questo caso prova a verificare se solo mettendo la guarnizione stessa ci sia tenuta....se fatto il lavoro, a moto accesa verifichi delle perdite, utilizzi una pasta per guarnizioni, che trovi dai ricambisti, e la applichi ad una guarnizione nuova.
Naturalmente effettuando questa operazione la prossima volta che dovrai cambiare la guarnizione avrai un po' piu' di difficoltà a togliere quella vecchia....ma al momento sei sicuro della tenuta....

Occhio, se metti la pasta, a non sbavare per non avere dei piccoli residui che, asciutti, possano cadere nell'olio all'interno della coppa....

Saluti!!!! 0510_saluto.gif
 
14591902
14591902 Inviato: 24 Ago 2013 20:31
 

Grazie a tutti per le risposte.
Per quanto riguarda l'O-ring era infatti mia intenzione cambiarlo, volevo solo essere sicuro che quello uovo fosse effettivamente a sezione cilindrica.

Fabio
 
14592149
14592149 Inviato: 24 Ago 2013 23:48
 

Dai ricambisti auto, si può acquistare un tubetto di pasta nera o rossa, che serve come guarnizione, per tanti pezzi del motore, compresa la coppa olio. E' un prodotto per i motori FIAT, modello FIRE, che montano la coppa olio, in lamiera. Per i carter motori delle moto, che sono in alluminio piane, non è più necessaria la guarnizione in carta. Anche se i piani non sono perfetti, basta apettare 40 minuti, per poi immettere olio. La tenuta è perfetta, resiste fino a 700° di temperatura.
 
14653165
14653165 Inviato: 24 Set 2013 11:24
Oggetto: Colore azzurro/blu
 

Ciao a tutti, sono nuovo e tra qualche giorno sarò un neo-guzzista di una bella v 35 ii. Ho una domanda tecnica: il telaio è un PD (quindi, seconda versione), ma le scocche sono di colore azzurro/blu. Il precedente proprietario dice che sono originarie così, leggendo sul forum invece ho trovato altre indicazioni, però non esaustive. Qualcuno può dirmi se effettivamente sono state prodotto v 35 ii con telaio PD in azzurro/blu metalizzato?

Grazie.
 
15116685
15116685 Inviato: 7 Set 2014 19:52
Oggetto: V35ii aggiornamenti e problemi
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao a tutti! A parte qualche messaggino in altre parti del forum sono abbastanza nuovo, per cui buongiorno a tutti!

L'anno scorso sono diventato un motociclista, ed ho preso la mia prima (e spero ultima) moto: una guzzina v35 seconda serie dell'82. Da allora ho già fatto parecchi chilometri, ed ultimamente sto approcciando anche la meccanistica, cioè mi sto improvvisando meccanico. Ho anche fatto un piccolo sito sulla moto
***canc da gippiguzzi : metti il link in firma, non nel Topic tecnico, grazie***

Recentemente ho notato i seguenti peggioramenti:
1. Con l'umido (da sempre) la moto fatica a partire.
2. Ho pulito e cambiato le candele, risolvendo il problema l'inverno scorso, che, qui a Milano, è stato poco piovoso.
3. Al rientro dalle vacanze una mattina, senza aver preso acqua (ma con umidità nell'aria...nel box) la moto fatica ad accelerare, si ingolfa. Aspetto parecchi minuti prima che riesca ad accelerare (come se le candele fossero bagnate...purtroppo non avevo il tempo per fermarmi a smontarle ed asciugarle). Mi viene il dubbio che sia la benzina (dopo 20 minuti di moto a rilento e sofferente), giro su riserva e sembra che dpo qualche secondo tutto si aggiusti.
4. In realtà il problema si ripresenta il giorno stesso, anche dopo la benzina. E non si risolve andando. Fermo la moto, smonto ed una sola candela è molto molto bagnata (è la prima volta che noto una disparità). Pulisco e va. Dopo però piove...e la moto non riparte, o meglio, con l'aria aperta si mette in moto ma si spegne oppure non riesco a prendere i giri. Prima di smontare noto che (grazie al fatto che è buio) da un copricandela spunta una lucina blu, ovvero un contatto che si attacca direttamente al cilindro. A quel punto asciugo bene anche i copricandele (che dovrei cambiare...mi sembrano in metallo) e da allora non c'è più stata umidità nell'aria.
4. In questi due giorni però provo a bagnare la parte dei copricandela e del cavo con dell'acqua, sperando di beccare il problema, ma nulla. Ora aspetto il primo giorno di pioggia.
5. Ipotesi: o il copricandela elettrico, che cambierò comunque. O il cavo che parte dalla bobina (che però non sono in grado di cambiare). O peggio ancora: l'umidità entra dal filtro dell'aria che, chissà se è mai stato cambiato (e quello non posso farlo io...è sotto il serbatoio!).

Voi cosa mi dite?

Grazie in anticipo.
 
15138400
15138400 Inviato: 27 Set 2014 17:36
Oggetto: consumi V35
 

salve a tutti, anche io ho una V35 II del 1982, l'ho modificata nel look e verniciata di nero per renderla più moderna...mi fa 18km al litro ma non mi lamento!!
0509_doppio_ok.gif

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15138804
15138804 Inviato: 28 Set 2014 10:01
Oggetto: Re: V35ii aggiornamenti e problemi
 

Weyoun_0 ha scritto:
<b>Nota automatica</b>: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao a tutti! A parte qualche messaggino in altre parti del forum sono abbastanza nuovo, per cui buongiorno a tutti!

L'anno scorso sono diventato un motociclista, ed ho preso la mia prima (e spero ultima) moto: una guzzina v35 seconda serie dell'82. Da allora ho già fatto parecchi chilometri, ed ultimamente sto approcciando anche la meccanistica, cioè mi sto improvvisando meccanico. Ho anche fatto un piccolo sito sulla moto
***canc da gippiguzzi : metti il link in firma, non nel Topic tecnico, grazie***

Recentemente ho notato i seguenti peggioramenti:
1. Con l'umido (da sempre) la moto fatica a partire.
2. Ho pulito e cambiato le candele, risolvendo il problema l'inverno scorso, che, qui a Milano, è stato poco piovoso.
3. Al rientro dalle vacanze una mattina, senza aver preso acqua (ma con umidità nell'aria...nel box) la moto fatica ad accelerare, si ingolfa. Aspetto parecchi minuti prima che riesca ad accelerare (come se le candele fossero bagnate...purtroppo non avevo il tempo per fermarmi a smontarle ed asciugarle). Mi viene il dubbio che sia la benzina (dopo 20 minuti di moto a rilento e sofferente), giro su riserva e sembra che dpo qualche secondo tutto si aggiusti.
4. In realtà il problema si ripresenta il giorno stesso, anche dopo la benzina. E non si risolve andando. Fermo la moto, smonto ed una sola candela è molto molto bagnata (è la prima volta che noto una disparità). Pulisco e va. Dopo però piove...e la moto non riparte, o meglio, con l'aria aperta si mette in moto ma si spegne oppure non riesco a prendere i giri. Prima di smontare noto che (grazie al fatto che è buio) da un copricandela spunta una lucina blu, ovvero un contatto che si attacca direttamente al cilindro. A quel punto asciugo bene anche i copricandele (che dovrei cambiare...mi sembrano in metallo) e da allora non c'è più stata umidità nell'aria.
4. In questi due giorni però provo a bagnare la parte dei copricandela e del cavo con dell'acqua, sperando di beccare il problema, ma nulla. Ora aspetto il primo giorno di pioggia.
5. Ipotesi: o il copricandela elettrico, che cambierò comunque. O il cavo che parte dalla bobina (che però non sono in grado di cambiare). O peggio ancora: l'umidità entra dal filtro dell'aria che, chissà se è mai stato cambiato (e quello non posso farlo io...è sotto il serbatoio!).

Voi cosa mi dite?

Grazie in anticipo.

Ciao , guarda per smontare il filtro dell aria non ci sono problemi, non ti farai mica fermare dal serbatoio?
Comunque fai i controlli che devi fare ed includi puntine e condensatori nei controlli , se non riesci a metterla a posto visto che sei di Milano ti consiglio di andare alla guzzi di ABBIATEGRASSO dove c'è un signore che viene chiamato il mago delle guzzi....ci Andai anche io ai tempi anche solo per unconsulto ,è una persona tranquilla.... Non mi ricordo come si chiama l officina in questo momento .... Mannaggia 0510_grattacapo.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15138967
15138967 Inviato: 28 Set 2014 15:09
 

Ciao Geidi!

In effetti non mi sono fatto fermare dal serbatoio. Ho tolto filtro dell'aria e sostituito. Ho cambiato l'olio ed anche il filtro dell'olio. Ho persino sostituito le puntine! E messo in fase. Ora la moto è perfetta. Certo...sotto l'acqua non l'ho ancora provata, ma appena tocchi l'accensione parte! Di sicuro era la messa in fase il problema, le puntine vecchie erano una rotta e l'altra con del grasso. Bastava un po' di umidità perché facessero scintille e quindi, probabilmente, funzionassero male.

Comunque appena la lavo (o appena piove...ma ormai è iniziata l'estate...il 28 di Settembre!) vedrò. Al massimo cambio anche i condensatori (che purtroppo non sono ancora arrivati) e poi passerò alla carburazione, se mi tocca...

Per il Mecca Abbiategrasso è decisamente fuori mano (sono dall'altra parte io, a Cernusco) in genere vado da Chimoto da cui mi sono sempre trovato bene (costi a parte, ma preventivano con scrupolo e soprattutto informando bene).

Ciao e grazie!
 
15139044
15139044 Inviato: 28 Set 2014 17:34
 

Bene, comunque se non ci riesci o ti va di fare un giro il posto si chiama cassani ed è ad Abbiategrasso , non tutti hanno mano con la carburazione dei vecchi modelli, ma questo signore è uno della vecchia scuola e ha un sacco di vecchie guzzi..da vedere...
Comunque anche io ho avuto problemi mi simili con il mio amato guzzino che non ho più.... Mi è rimasto solo il cupolone fume del mio v 35 , se per caso ti può interessare mandami un mp...
Ciao e buona domenica
 
15199810
15199810 Inviato: 2 Dic 2014 12:36
Oggetto: Problema accensione su Guzzi V35 II 1979
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Buongiorno, vi scrivo perchè ho un serio problema dal quale non riesco a venire a galla.
Ho preso una Guzzi V35 II del 1979, molto rovinata e che vorrei riportare a nuovo splendore.
Ho iniziato l'opera di sostituzione dei cavi marci e ho modificato l'impianto per portarlo a nuovo, unica pecca è che non avendo km di cavi colorati ho usato tutto uno stesso colore, ho risistemato i cavi uno alla volta sostituendo i vecchi. Cosi come 2 o 3 connettori introvabili sono statio sostituiti con qualcosa di più commericale.
MAGIA.
La guzzi si è messa in moto,le luci funzionavamo, intermittenti e tutto il resto, clacson .....

non so cosa sia successo ma ora invece le scintille dalle candele non vogliono proprio uscire.
Eppure mi sembra di non aver toccato nulla di che.... per meglio isolare il problema ho tolto la parte di cavi delle luci e quella per clacson e frecce, lasciando i due connettoi femmina a 12 fori scoperti, solo in quello dell'accensione ho ponticcellato per l'avvio.

Il motorino di avviamento gira quando premo lo starter ma di scintille nemmeno l'ombra.

Di questa moto ho anche il manuale V35 II solo che l'impianto indicato non è quello che monta la mia moto, da libretto dovrebbe avere le puntine mentre la mia ha l'accensione elettronica con centraline BOSCH tipo queste

immagini visibili ai soli utenti registrati



C'è uno schema elettrico particolare per la mia moto ? Ho visto un po sui vari forum,siti ma riportano sempre ad altri modelli.

Cosa posso provare a verificare per capire il motivo del mio problema ?

Aiuto, sono in una valle oscura e non vedo la luce !!
 
15200074
15200074 Inviato: 2 Dic 2014 17:38
 

Ho provato a mettere il tester sui fili che poi arrivano alle bobine, ho messo il tester su DCV,il -del tester (puntale nero) ad uno dei due fili in comune sulle bobine e il + (puntale rosso) su uno dei due fili che alimentano le bobine, misurando cosi non mi da nulla, ma provando lo starter, il motorino di avviamento gira e nel momento in cui rilascio lo starter il tester si muove, segna qualcosa ma non so cosa.


Inoltre, cercando uno schema simile a quello predisposto sulla mia moto ne ho trovato uno con dicitura Motoguzzi V50 1977. Mi sembra che sia lo stesso presente sulla mia moto, possibile ?
 
15298984
15298984 Inviato: 30 Mar 2015 14:37
Oggetto: Messa in fase Moto Guzzi v35II
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Buongiorno a tutti sono alle prese con la messa in fase della distribuzione della mia Guzzi v35II che proprio non ne vuole sapere di partire...(prima di smontarla partiva). La distribuzione che pensavo fosse in fase in realtá non lo era...ho seguito il manuale d'officina, peró non mi era chiarissimo il passaggio dove diceva di allineare le stampigliature sull'albero motore e sull'albero a camme (le foto dei pdf online si vedono malissimo, ne esiste qualcuno cartaceo originale?), soprattutto per il pensiero che mi é venuto riguardante il fatto che con un 4 tempi il ciclo si completa con due giri motore, e (almeno nella prima parte della spiegazione di 3 righe) non accenna a questo fatto. Vi posto delle immagini e vi dico come ho agito:

Ho pensato di portare il cilindro sx al PMS e, ottenendo la posizione del segno sull'albero motore verso l'alto, ho fatto coincidere (allineato) il segno sull'albero a camme con quello dell'albero motore e cosí la ruota dentata (sopra l'albero a camme) della distribuzione.

In sostanza vi chiedo aiuto nel capire se ho fatto bene.
Il procedimento complesso ce l'ho sul manuale, ma é abbastanza complesso appunto (per me che non ho mai toccato un motore). Sarei comunque pronto a farlo se proprio servisse...

Questa é la situazione ora:

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15299260
15299260 Inviato: 30 Mar 2015 19:21
 

Supponendo che il pignone sull'albero motore e la corona sull'albero a camme si possano montare in un unica posizione, dalla foto si direbbe che la distribuzione sia in fase.
Hai solo la possibilità di spostare la catena di un dente alla volta, e la differenza si nota, quindi...sei in fase.
Se invece hai la possibilità di montare la corona sull'albero a camme in diverse posizioni, devi seguire la procedura complessa.

Ultima modifica di mar54 il 30 Mar 2015 19:29, modificato 1 volta in totale
 
15299268
15299268 Inviato: 30 Mar 2015 19:26
 

Ti ringrazio molto della risposta!! Allora ragazzi vi chiedo di dedicarmi 5min perché non ho idea di cosa non vada. Ho regolato tutto, fase, spinterogeno e valvole..., la corrente alle candele arriva anche, l'unica cosa che non ho mai toccato sono i carburatori, ma immagino che almeno un qualche scoppiettio dovrebbe darmelo o no? . La moto prima funzionava come vi ho giá detto.
 
15299274
15299274 Inviato: 30 Mar 2015 19:31
 

Riguarda la mia precedente risposta, che l'ho modificata
 
15299359
15299359 Inviato: 30 Mar 2015 21:00
 

La corona puó essere montata o cosí od esattamentespeculare perché si é vincolati a quelle due viti che tengono insieme entrambe le parti. Peró sul manuale mi dice che il segno che trovo dietro alla corona, quindi quello sull'albero a camme, devecombaciare con quello che trovo sulla corona...e cosí ho fatto. icon_neutral.gif icon_cry.gif icon_cry.gif icon_cry.gif icon_sad.gif icon_sad.gif icon_sad.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 6 di 9
Vai a pagina Precedente  123456789  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Moto Guzzi d'epoca

Forums ©