Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Moto Guzzi d'epoca

   

Pagina 7 di 9
Vai a pagina Precedente  123456789  Successivo
 
Moto Guzzi V35 II [info tecniche e varie]
15301715
15301715 Inviato: 1 Apr 2015 19:47
 

ti ho inviato un messaggio privato
 
15302990
15302990 Inviato: 2 Apr 2015 23:20
 

Comunque la fase é giusta, solo che le candele non mi si bagnano minimamente...ho smontato i carburatori (perfettamente funzionanti in precedenza) puliti (erano giá da loro pulitissimi) e rimontati, ma nulla...che pu ó essere?
 
15319876
15319876 Inviato: 19 Apr 2015 23:24
Oggetto: GUZZI V35 ii a secco d'olio
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao a tutti, volevo chiedere un consiglio a qualche esperto.
Ieri mentre tornavo a casa da una passeggiata domenicale con la mia guzzi v 35 ii ho avuto il seguente problema: mentre andavo sui 60 km/h la moto ha avuto un mancamento (come se fosse finita la benzina) e subito dopo ho sentito un rumore metallico provenire da sotto, all'inizio piano piano poi sempre più forte man mano che camminavo. La moto cominciò ad andare malissimo, a minimo, e non appena deceleravo si spegneva. Ho notato anche un pò d'olio uscire dalla candela del lato destro. Sono riuscito a tornare a casa percorrendo circa 10 km (si sarà spenta 3 volte ed era molto calda). Arrivato a casa ho smontato le candelle ed erano nere e asciutte, ho controllato il livello dell'olio motore (mi confermate che il tappo si trova sul lato sinistro in basso sotto la testata..?) e mi sono accorto che con il tappo avvitato la stecca era completamente pulita cioè a secco completo d'olio. Spero di non aver fatto danni ingenti, più che altro vorrei sapere come procedere adesso. Metto 1 litro d'olio, ungo le candele con benzina, spruzzo un pò d'olio dentro gli alloggi delle candele e provo ad accendere?? Oppure cosa mi consigliate di fare? Speravo che la spia funzionasse ma evidentemente no. Grazie per l'aiuto
 
15319954
15319954 Inviato: 20 Apr 2015 0:56
Oggetto: Re: GUZZI V35 ii a secco d'olio
 

ciko1985 ha scritto:
<b>Nota automatica</b>: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao a tutti, volevo chiedere un consiglio a qualche esperto.
Ieri mentre tornavo a casa da una passeggiata domenicale con la mia guzzi v 35 ii ho avuto il seguente problema: mentre andavo sui 60 km/h la moto ha avuto un mancamento (come se fosse finita la benzina) e subito dopo ho sentito un rumore metallico provenire da sotto, all'inizio piano piano poi sempre più forte man mano che camminavo. La moto cominciò ad andare malissimo, a minimo, e non appena deceleravo si spegneva. Ho notato anche un pò d'olio uscire dalla candela del lato destro. Sono riuscito a tornare a casa percorrendo circa 10 km (si sarà spenta 3 volte ed era molto calda). Arrivato a casa ho smontato le candelle ed erano nere e asciutte, ho controllato il livello dell'olio motore (mi confermate che il tappo si trova sul lato sinistro in basso sotto la testata..?) e mi sono accorto che con il tappo avvitato la stecca era completamente pulita cioè a secco completo d'olio. Spero di non aver fatto danni ingenti, più che altro vorrei sapere come procedere adesso. Metto 1 litro d'olio, ungo le candele con benzina, spruzzo un pò d'olio dentro gli alloggi delle candele e provo ad accendere?? Oppure cosa mi consigliate di fare? Speravo che la spia funzionasse ma evidentemente no. Grazie per l'aiuto

Ma si è accesa anche la spia dell' olio ?
comunque. se la spia dell' olio è rimasta spenta non dovrebbe essere successo nulla di grave.
se invece la spia lampeggiava o restava fissa durante la marcia,
probabilmente bisogna smontare il motore e verificare le bronzine.
 
15320103
15320103 Inviato: 20 Apr 2015 10:36
 

Da quello che dici, ho paura che hai fatto un bel danno.
Ma da quanto non controllavi il livello dell'olio?
Portala da un meccanico Guzzi.
 
15368504
15368504 Inviato: 10 Giu 2015 9:59
Oggetto: Rimessa in strada moto guzzi V35
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Salve a tutti, ho 17 anni e adoro il restauro.
Nonostante la mia giovane età ho già restaurato una 50 special ed ho preso parte al restauro di una ducati scrambler.
Questo per farvi capire che so dove mettere le mani in fatto di motori 😁😁
In garage ho ritrovato una moto guzzi 350 II serie di mio padre.
La moto ha tutto in regola, e sembra non manchi nulla.
La pecca è che è ferma sotto un telo da 10 anni e vorrei rimetterla su strada.
Qualcuno di voi sa consigliarmi da dove iniziare?
Ieri ho smontato completamente i carburatori ed ho pulito i getti con aria compressa ma ho notato che il tubo ad "x" che collega il serbatoio ai carburatori è rotto.
Mi chiedevo, se collego provvisoriamente separati i due rubinetti succede qualcosa? Devo solo provare se funziona.
Grazie a chi risponderà 😀
 
15369389
15369389 Inviato: 10 Giu 2015 22:58
 

Controlla se i rubinetti funzionano tutti e due regolarmente non c'è nessun problema a collegarli singolarmente ai carburatori provvisoriamente.
 
15370277
15370277 Inviato: 11 Giu 2015 18:12
 

Perè dovrai aprire tutti e due i rubinetti, poichè ognuno alimenta un solo carburatore.
 
15374179
15374179 Inviato: 16 Giu 2015 11:26
Oggetto: Cambio Moto Guzzi v35II
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao a tutti, Ho fatto un piccolo danno alla mia v35II icon_sad.gif. Tempo fa, al momento del rimontaggio del tutto, ho toccato la vite di registro dietro (forse ho mosso pure qualcosa sul tirante ecc) , inoltre la molla del preselettore che nel manuale é il particolare numero 38 della tavola 10, sembra non funzioni bene a detta del meccanico. Spero ci sia un modo almeno per "arrangiarsi" a questa situazione, considerate che io il cambio non l'ho mai smontato fino lí in fondo perció, avendo giá usato spesso la moto, prima di smontarla, penso non funzionasse benissimo giá da allora.
Grazie
 
15501393
15501393 Inviato: 23 Nov 2015 17:51
Oggetto: Re: Cambio Moto Guzzi v35II
 

Ragazzi, scusate, ho appena preso una V35 da restaurare e sono rimasto scioccato da una cosa: il libretto riporta che l'olio è da cambiare OGNI 1500 km!?
A voi risulta?
Oppure questo era riferito all'olio che era disponibile 30 anni fa?
C'è qualche olio specifico che posso usare oggi per diminuirne la frequenza di sostituzione?
Grazie.
 
15545801
15545801 Inviato: 1 Feb 2016 1:00
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao a tutti, sono un futuro spero Guzzista, e vorrei porre qualche domanda a voi esperti.
Ho la possibilita di comprare una V35II del 1982 usata, sto ancora valutando.
Vale la pena comprare una moto come questa usata? La moto ha circa 35.000 km, ed e funzionante dicono, cosa potrebbe essere il caso di controllare quando la vado a vedere e spero provare?
Rischio che motore cambio trasmissione funziononi per 1 2 mesi e poi sia da rifare tutto ex novo?
Per quantor iguarda i pezzi di ricambio, esistono after market o solo originale Guzzi 100%?
Grazie anticipatamente.
Voi come la trovate come moto?
 
15663042
15663042 Inviato: 17 Lug 2016 19:13
Oggetto: Guzzi V35 II [quali forcelle scegliere ?]
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti,
Ho acquistato una V35 II del 1982 ed ho cominciato a sistemarla ma mi sono imbattuto subito in un grosso dilemma!!
Nel revisionare le forcelle mi sono accorto che sono piegate con un pompante anche danneggiato...
Ho iniziato a cercare su internet delle forche buone e mi sono imbattuto su quali scegliere!
Quelle attuali sono idrauliche di diametro da 35 e distanza tra gli steli di 160mm. Le avrei trovate a buon prezzo tutte complete ma chiedevo se potevo sostituirle con quelle oleopneumatiche che montava la V35 della polizia che hanno gli steli da 38. Queste le avrei trovate complete di piastra superiore, inferiore e perno ruota.
Sono compatibili con l'innesto sul telaio?
Secondo la vostra esperienza le posso montare e avrò un migliore avantreno rispetto a prima?
In breve ne vale la pena? La differenza di prezzo non supera i 100€ tra le due forche!!

Vi ringrazio del vostro tempo...
 
15663078
15663078 Inviato: 17 Lug 2016 20:23
 

Non so di dove sei ma per esempio a Roma c'è un officina che raddrizza gli steli... 40€ a stelo mi sembra
 
15663163
15663163 Inviato: 17 Lug 2016 23:38
 

ti ringrazio ma sono di Livorno!!
comunque mi sconsigli di sostituire le forcelle con quelle originali?
 
15775779
15775779 Inviato: 7 Mar 2017 19:54
Oggetto: Regolazione carburazione (vitona aria)
 

Spero di non ripetermi, ma non ho trovato risposta al mio dubbio nelle precedenti discussioni:
Per la regolazione della carburazione del V35II (1981) il manuale d'officina non riporta di quanti giri debba essere aperta la vite grossa con molla della regolazione aria. Descrive come bilanciare i due carburatori ma non dice quanti giri deve avere mediamente d'apertura questa vite.
Per quella più piccolina il manuale indica 1 giro e 1/2 ma per l'altra non dice nulla.

Qualcuno mi sa dare indicazioni?
grazie 100000000 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif
 
15776596
15776596 Inviato: 9 Mar 2017 12:42
 

i carburatori della Guzzi V 35 hanno tre regolazioni. Una sola è meccanica e ultima da fare. Equilibratura dei fili comando apertura acceleratore dei due carburatori, che si farà per ultima. Le altre due, sono le tarature dell'apertura al minimo delle valvole acceleratore (viti grosse), e la regolazione aria/benzina, sempre al minimo (viti piccole). Questa operazione bisogna avere esperienza e orecchio. Non è un'operazione complessa, ma occorre conoscenza ed esperienza. Meglio farla fare da un esperto. Ho fatto una vtia di lavoro, sulle moto e vi faccio un esempio. Regolo un carburatore, poi faccio l'altro, il primo va fuori taratura, la devo rifare, magari poi ancora l'altro. Inoltre i dati di aprire un giro e mezzo, non è più valido, in quanto la benzina attuale, ha delle caratteristiche completamente diverse dal carburante che esisteva negli anni che è stata costruita la moto.
 
15776610
15776610 Inviato: 9 Mar 2017 12:50
 

guido33 ha scritto:
i carburatori della Guzzi V 35 hanno tre regolazioni. Una sola è meccanica e ultima da fare. Equilibratura dei fili comando apertura acceleratore dei due carburatori, che si farà per ultima. Le altre due, sono le tarature dell'apertura al minimo delle valvole acceleratore (viti grosse), e la regolazione aria/benzina, sempre al minimo (viti piccole). Questa operazione bisogna avere esperienza e orecchio. Non è un'operazione complessa, ma occorre conoscenza ed esperienza. Meglio farla fare da un esperto. Ho fatto una vtia di lavoro, sulle moto e vi faccio un esempio. Regolo un carburatore, poi faccio l'altro, il primo va fuori taratura, la devo rifare, magari poi ancora l'altro. Inoltre i dati di aprire un giro e mezzo, non è più valido, in quanto la benzina attuale, ha delle caratteristiche completamente diverse dal carburante che esisteva negli anni che è stata costruita la moto.


Condivido tutto ma mi interessava capire quanti giri +/- ha quella vite grossa di regolazione. In questo momento le mie 2 sono aperte di quasi 5 giri, il motore gira bene ma se avessi un valore di riferimento sarei più contento.
grazie 0510_saluto.gif
 
15777728
15777728 Inviato: 12 Mar 2017 12:09
 

La vite grossa, con una molletta sotto, ha un riferimento. Serve per regolare i giri al minimo, del cilindro a cui è fissato il carburatore. Mi pare di avervi spiegato molto dettagliatamente la regolazione, che va fatta autonomamente, vite per vite. La posizionatura generalmente non è uguale (magari di poco), anche da moto nuova, fatta da specialisti in fabbrica.
 
15793797
15793797 Inviato: 11 Apr 2017 21:35
Oggetto: Anch'io V35!
 

Ciao a tutti,
volevo solo comunicarvi che anch'io sono diventato possessore di una V35 II del 1984!!
Moto in buone condizioni, mi sembra; conservata, appena portata a casa.
Adesso sono in attesa dell'iscrizione al registro per poi assicurarla.

In realtà ho un piccolo problema... adesso non parte. Penso sia ingolfata (prima ho cercato di avviarla con il pulsante in posizione di spegnimento, poi mi si è inclinata ed è uscita un po' di benzina dai carburatori...)
Spero di riuscire a risolvere, altrimenti ricorrerò ai vostri consigli!

A presto!
 
15796359
15796359 Inviato: 15 Apr 2017 16:30
 

Allora, aggiornamento.
Sono riuscito a far partire il V35, ma non mi sembra completamente a punto e da qui in poi non me la sento di procedere da solo, quindi vi chiedo un consiglio: da chi andreste a Milano a far fare una messa a punto generale di carburazione e accensione?
Di andare fino a Mandello non me la sento, benché abbia una casa là vicino; vicino a me ho Pogliani di Sesto; alcuni mi hanno consigliato Bikestaff in zona Corvetto. Suggerimenti? Grazie!
 
15796417
15796417 Inviato: 15 Apr 2017 19:11
 

hv1260 ha scritto:
Allora, aggiornamento.
Sono riuscito a far partire il V35, ma non mi sembra completamente a punto e da qui in poi non me la sento di procedere da solo, quindi vi chiedo un consiglio: da chi andreste a Milano a far fare una messa a punto generale di carburazione e accensione?
Di andare fino a Mandello non me la sento, benché abbia una casa là vicino; vicino a me ho Pogliani di Sesto; alcuni mi hanno consigliato Bikestaff in zona Corvetto. Suggerimenti? Grazie!


Una volta, tanti anni fa quando avevo l'Imola, andavo sempre da Farinazzo a Rho. L'indirizzo lo trovi in rete. 0510_saluto.gif
 
15799797
15799797 Inviato: 21 Apr 2017 18:43
 

Dunque, le cose non vanno tanto bene con la mia Guzzina. Non riesco a farla stare accesa.
Ho smontato le candele, e le ho trovate nerissime di fuliggine. Cambiate e rimontate, la moto è ripartita, ma piuttosto irregolare, e in rilascio muore, anche se da ferma il minimo lo tiene.
Dopo soli 6 o 7 km, le candele erano nuovamente nerissime. Ripulite, è ripartita ma per poco.
Ora, non voglio certo fare una messa a punto a regola d'arte (ho già prenotato una revisione dal concessionario - grazie Lambra del suggerimento), ma in queste condizioni non riesco nemmeno ad arrivarci....
Avete qualche suggerimento "di emergenza"?
 
15799901
15799901 Inviato: 21 Apr 2017 21:55
 

Suppongo che tu abbia la moto scarburata da quello che dici...per prima cosa dovresti controllare del lo spillo conico dei carburatori è alla tacca prevista e soprattutto se i getti benzina sono quelli indicati dal manuale... 0509_up.gif
 
15800069
15800069 Inviato: 22 Apr 2017 8:12
 

Ok, quindi smonto il carburatore... Speriamo!
Questa notte ho letto diversi topic qua e là, mi intriga...
Come faccio a staccare (e poi riattaccare!!!) i comandi benzina e aria?
Smontare, pulire, rimontare il carburatore la vedo più facile... lo facevo ai tempi dei ciclomotori (ormai più di 30 anni fa!!)
Se inizio, dovrei procurarmi:
*kit guarnizioni
*spillo (con punta rossa per benzina verde, ok?)
*getto (i primi due li ho trovati su siti di ricambi, sul terzo ho le idee confuse).
Forse anche i galleggianti? O aspetto di vedere come stanno?
Grazie per i suggerimenti...
 
15800148
15800148 Inviato: 22 Apr 2017 12:54
 

Comincia a smontare il coperchio superiore del carburatore e poi capisci come staccare i cavi aria e gas...per iniziare può bastare una bella pulizia e una taratura che lo riporti alle specifiche proprie della tua moto (le stesse le puoi trovare di solito sul manuale istruzioni)...se vuoi cambiare lo spillo male non fa...per il resto devi verificare pezzo per pezzo quando li smonti... 0509_up.gif
 
15800221
15800221 Inviato: 22 Apr 2017 16:39
 

X hv1260. La regolazione della carburazione non è una cosa semplice, specialmente sulle Moto Guzzi bicilindriche a 90° e con 2 carburatori. Attualmente la benzina non è più come quella degli anni 70/80/90, ma è molto più fluida, quindi bisogna diminuire i getti max dei carburatori di 3/4 numeri e va regolata la carburazione al minimo, più magra. I dati che aveva dato la fabbrica costruttrice (regolazione viti del carburatore) non sono più validi. Operazione che dovrebbe farla un esperto, perchè potrebbe anche essere necessario l'abbassamento di una tacca delle astine coniche delle valvole gas. Inoltre conta anche il grado termico delle candele, che devono essere più calde (W175/225, vecchia sigla non più usata ma ancora valida).
 
15800231
15800231 Inviato: 22 Apr 2017 17:33
 

Sì, Guido, me ne sono reso conto... Leggendo qua e là sui forum guzzisti, ho capito che non è una cosa facile. Anche smontare il carburatore è un bel lavoro...finisce che devo smontare mezza moto. Infatti il mio obiettivo era solo riuscire a raggiungere un abile meccanico che mi facesse il lavoro!
Oggi ho parlato con Italo di Retrò che mi ha dato un po' di consigli... vediamo! Vi farò sapere.
 
15800448
15800448 Inviato: 23 Apr 2017 1:13
 

Ecco, l'hai detto: il meccanico deve essere abile e soprattutto avere dimestichezza con i carburatori, altrimenti potrebbe addirittura peggiorare le cose....per il resto, se vuoi controllare getti e spillo conico non bisogna smontarre mezza moto!!
0509_up.gif
 
15800669
15800669 Inviato: 23 Apr 2017 19:24
 

Perchè smontare mezza moto, per smontare i carburatori? Per un esperto bastano 10/15 minuti. il più lungo è lo stacco del filro aria. Diprende anche dal tipo di carburatori montati, se a vaschetta laterale o centrale. che sono molto diversi esternamente, come pure i getti e la regolazione.
 
15801353
15801353 Inviato: 24 Apr 2017 21:20
 

Immaginavo che staccare i carburatori dalla presa di aspirazione fosse difficoltoso... e so che per accedere al filtro dell'aria bisogna smontare il serbatoio. Per questo dicevo "smontare mezza moto", anche perché come dicevi tu..."per uno esperto", e io non lo sono!!
Mi piacerebbe farlo soprattutto per pulirli per bene, dentro e fuori, perché poi - come raccomandava Guido33 - meglio affidarsi ad un esperto vero! I carburatori sono Dell'Orto VHBZ 26 F, con la vaschetta sotto, credo quella che chiami "centrale".

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati



Comunque, oggi, pulendo le candele per bene e chiudendo un po' la vite del minimo sono riuscito a farla partire bene. Poi nel funzionamento non è bella regolare, ma almeno sta accesa.

Mi sono accorto che anche con il rubinetto su OFF esce un po' di benzina: è normale? Non credo... poi trafila dal carburatore. Cosa mi dite?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 7 di 9
Vai a pagina Precedente  123456789  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Moto Guzzi d'epoca

Forums ©