Leggi e Burocrazie
Chiarimenti sul conseguimento delle varie patenti
Scritto da maurogerman89 - Pubblicato 02/05/2007 08:43
Caratteristiche delle varie tipologie di patente con particolare riferimento alla possibilità d'uso delle moto

Per essere idonei alla guida di un mezzo a due ruote, è indispensabile avere una patente.

Le patenti che riguardano strettamente le due ruote sono la A1, A2 e A3, o A senza limiti, inoltre esiste il certificato di idoneità alla guida di ciclomotori, meglio conosciuto come patentino.

Ma vediamo le cose con ordine, questi i limiti in vigore attualmente in Italia:

Patentino: si può ottenere dall’età di 14 anni, e abilita alla guida dei ciclomotori di 50 cc.


A1: può essere conseguita dai 16 anni, e permette di guidare mezzi di cilindrata non superiore ai 125cc, con una potenza massima di 15cv e 11kw. Non consente di trasportare un passeggero fino al compimento dei 18 anni.


A2: si può ottenere dai 18 anni, non ci sono limiti di cilindrata questa volta, ma soltanto di potenza fissati a 34cv e 25kw. Questa patente allo scadere dei primi due anni dal conseguimento perde le limitazioni e si trasforma in A3.


A3 o A senza limiti: permette di guidare qualsiasi tipo di moto o scooter da strada, senza limiti di cilindrata o potenza; può essere fatta dai 21 anni in su.


Per quanto riguarda la patente B, valida per guidare le automobili, il discorso si complica:
  • se conseguita prima del 25/4/1988 consente di guidare qualsiasi tipo di moto; è pari alla patente A3.
  • se conseguita dopo il 25/4/1988 consente di guidare moto fino a 125cc e con potenza massima di 15cv e 11kw; è pari alla patente A1.
Ulteriori approfondimenti sulla patente A e relativo esame sono disponibili nell'articolo Tutto sulla patente A.

Spero di essere stato utile.
 

Commenti degli Utenti (totali: 14)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: Ark91 il 02-05-2007 13:47
Ottimo articolo Dany. Ti chiarisce le idee.
Commento di: Alen09 il 02-05-2007 15:40
Ma quindi prendendo la A2 a 18 anni, a 20 anni diventa automaticamente A3 senza aspettare i 21?
Commento di: maurogerman89 il 03-05-2007 12:39
sisi..
Commento di: tosco il 03-05-2007 11:03
Quindi, chi ha conseguito la B nel 2005 pu guidare moto fino a 125 cc, avendo 20 anni ?
Commento di: maurogerman89 il 03-05-2007 12:41
Esattamente: pu guidare moto fino a 125cc e con massimo 15 cavalli di potenza, dato che ripotenziare un 125 illegale.
Commento di: scooby il 03-05-2007 20:02
non c' differenza tra la A senza limiti e la A3? la stessa cosa...

e la teoria della patente A2 va bene anche x la patente della macchina o devo rifarla?
Commento di: Alen09 il 03-05-2007 22:36
scusate per se cliccate su "tutto sulla patente a" c' scritto invece che bisogna rifare l'esame per quelli che l'hanno presa dopo il 1999..(sempre riferito alla mia domanda di prima)..
Commento di: maurogerman89 il 04-05-2007 15:06
altre info importanti che riguardano la patente B:

- se conseguita prima del 1/1/1985: nessuna limitazione sia in Italia che all'estero per quanto riguarda la guida di motocicli.

- se conseguita tra il 1/1/1985 e 25/4/1988
nessuna limitazione per l'Italia; per l'estero bisogna effettuare l'esame pratico presso la motorizzazione.


ringrazio condor63 per queste informazioni :)
Commento di: whippingfloss il 27-08-2012 12:14
Solo un chiarimento: patente A conseguita nel 1984, "annullata" da patente B presa nel 1986; secondo voi per andare all'estero necessario effettuare l'esame pratico presso la motorizzazione ?
Grazie.
Commento di: Mellid il 07-05-2007 11:18
Complimenti, avevo letto alcune cose ma non cos chiare, infatti non sapevo proprio che la A2 dopo 2 anni si trasformasse in A3 automaticamente.
Commento di: mastro_80 il 05-11-2007 21:11
l'articolo e' chiarissimo.ho solo una curiosita' qualcuno sa se posso richiedere la patente ad una motorizzazione diversa da quella di residenza?
Commento di: Shides il 04-10-2008 14:15
ma se prendo la patente a1 a 16 anni, poi si trasforma in a2 o si devono rifare gli esami e tutto?!
Grazie :)
Commento di: geruzz il 04-03-2012 14:53
ciao!!
ho la patente b dal 2000,voglio prendere la a2, secondo voi dopo due anni diventa senza limiti anche se l'esame viene fatto con uno scooterone 300???
scusate l'ignoranza...
Commento di: JonaP il 01-11-2012 11:09
Scusate ma con la patente A1 non si possono guidare moto con pi di 15 cavalli, quindi con la patente A1 non si pu guidare praticamente nessuna moto d'epoca?! O per le moto depoca c' qualche eccezione? Insomma con la patente A1 si possono guidare moto d'epoca con pi di 15 cavalli? O c' qualche metodo e "teucchetto" per guidarle?