Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 2 di 8
Vai a pagina Precedente  12345678  Successivo
 
Olio motore Auto vs Olio motore Moto
14556863
14556863 Inviato: 4 Ago 2013 20:45
 

Attenzione, Motul 5000 e 5100 sono olii diversi ed esistono ambedue, non è un refuso.

Per il cambio, personalmente ho provato sia 10w40, che 15w50 e il cambio a me va meglio col 10w40, mentre col 15w50 mi regge meglio il minimo.
 
14557215
14557215 Inviato: 5 Ago 2013 2:15
 

Meglio 5000 o 5100?
Io comunque se lo trovo a buon prezzo un 100% sintetico per moto vorrei provarlo.
Comunque riguardo ql Bardalh XTC C60 10W40, per auto è 100% sintetico. Ho le confezioni nuove ancora. Ovviamente è per l'auto quando la riattivo a Novembre.
 
14557264
14557264 Inviato: 5 Ago 2013 8:28
 

Ciao, l'olio per moto 100% sintetico più economico on-line è l'ELF 4 race. Economico solo nel prezzo che si trova su internet, perchè è ottimo. Base PAO IV.

Per il Bardahl da auto occhio perchè sul fronte della latta c'è scritto "synthetic special oil", ma se vedi dietro non compare la scritta 100% sintetico.
Di fatto è un buon semisintetico e qui Bardahl ha una confezione a mio avviso ingannevole.

Cosa che nell'olio moto ha finalmente ben distinto con la nuova gamma XT-S.

0510_saluto.gif
 
14600554
14600554 Inviato: 28 Ago 2013 23:28
 

Dopo la prima esperienza fallimentare di mettere olio per automobile nella moto (Elf Competition STI 10W40), e aver notato peggioramenti nella moto, ho messo un olio serio.

Bardahl XTC C60 10W40 4T per MOTO. Pagato 15€, 1 litro. Su internet si prende a 14€ spedito, vero, ma la moto andava male ed avevo urgenza di togliere quell'olio.
Ora non so se la moto vada meglio anche per il fatto che ho trovato 9cm di gioco nella catena e ho lavato la trasmissione con petrolio bianco e ingrassata con Bardahl K-9 (pagato 9€), ma comunque ora la moto va bene.

Quindi per tutti gli utenti: NON METTETE OLIO DI AUTOMOBILE NELLA MOTO!
 
14600587
14600587 Inviato: 28 Ago 2013 23:49
 

Tutti? io continuo
 
14600652
14600652 Inviato: 29 Ago 2013 0:03
 

Magari usando sempre olio non adatto non si conosce la differenza con un olio buono.
Poi comunque con mezzi come il mio, ogni minimo ricambio che sostituisci noti la differenza, viste le limitate prestazioni della moto.
 
14600731
14600731 Inviato: 29 Ago 2013 1:57
 

Ciao, credo che aver sistemato la tensione della catena abbia risolto gran parte di problemi, 9 cm di gioco sono tanti!

Su un motore tranquillo l'unico problema di un'olio motore per auto potrebbe essere lo slittamento della frizione. Cosa improbabile data la modesta potenza in gioco, ma possibile se i dischi della frizione stessa non sono più "freschi".

Hai messo un buon olio per la moto, ma se avessi messo un buon olio da auto come il Mobil1 5W-50 peak-life, che è full synt, la moto sarebbe andata bene ugualmente.
 
14600748
14600748 Inviato: 29 Ago 2013 2:37
 

Il fatto è che l'olio va a lubrificare gli ingranaggi del cambio e della frizione, quindi bisogna vedere se gli oli da auto (anche il migliore) siano adatti a lubrificare questi componenti.

La catena? Va ritensionata. Perchè dopo averla regolata ora si è assestata, ma ha un gioco ora di circa 5 cm e sono di nuovo troppi. E' indicato 2.5cm dalla Honda sul forcellone e sul manuale, ma diciamo che 3-4cm sono ideali, anche perchè io ho settato il precarico molle su rigido (4 su 5), ci viaggio in 2 con bagagli e c'è strapieno di buche sulle strade.
 
14601080
14601080 Inviato: 29 Ago 2013 10:16
 

Ciao, probabilmente la catena è da sostituire se ha molti chilometri alle spalle. Anche pignone e corona sono da controllare, se usurati andrebero sostituiti.

Il comfort di marcia sarà nettamente migliore.

0510_saluto.gif
 
14671838
14671838 Inviato: 4 Ott 2013 2:11
 

Ebbene, la differenza tra l'olio motore per automobile e quello per motocicletta c'è stato e come!
Ora a distanza di almeno 1 mese ho potuto notare molto bene la differenza. Il cambio ora va bene, il motore non fa rumori molesti, è fluido, ecc.ecc.
Ho la prova che un buon olio fa la differenza!
 
14672022
14672022 Inviato: 4 Ott 2013 9:38
 

Su un 125 l'olio per auto è fin troppo icon_mrgreen.gif Gli olii automobilistici sono perfetti per i motori da moto, l'unica differenza è l'additivo per la frizione, che di fatto peggiora le qualità dell'olio. In un 125 non credo ci siano problemi di slittamento della frizione i cv a disposizione sono così pochi che la frizione terrà abbondantemente.
 
14672964
14672964 Inviato: 4 Ott 2013 17:12
 

Kattivik ha scritto:
Su un 125 l'olio per auto è fin troppo icon_mrgreen.gif Gli olii automobilistici sono perfetti per i motori da moto, l'unica differenza è l'additivo per la frizione, che di fatto peggiora le qualità dell'olio. In un 125 non credo ci siano problemi di slittamento della frizione i cv a disposizione sono così pochi che la frizione terrà abbondantemente.


Forse non hai letto cosa ho scritto.
Con l'olio da auto la moto andava da schifo. Sia di motore, sia di cambio.
Con l'olio da moto ora la moto va perfetta sia di motore, che di cambio.
Ancora non capisco il perchè molte persone pensate che una 125 debba per forza essere una mezza moto.
 
14673185
14673185 Inviato: 4 Ott 2013 19:13
 

viandanteerrante ha scritto:
Forse non hai letto cosa ho scritto.
Con l'olio da auto la moto andava da schifo. Sia di motore, sia di cambio.
Con l'olio da moto ora la moto va perfetta sia di motore, che di cambio.
Ancora non capisco il perchè molte persone pensate che una 125 debba per forza essere una mezza moto.


Ho letto benissimo, non è l'olio automobilistico che crea problemi. Ho messo per anni l'olio d'auto in un 900 cc e c'è gente che mette quello diesel senza nessun problema. Per la questione 125 nessuno pensa sia una mezza moto, ma che sia una moto con potenza limitata sì e dato che la frizione risente della potenza è più che lecito pensare che un olio per frizioni a secco non pregiudichi il buon funzionamento di una frizione.

Se a te non piaceva, fai pure come credi, qui si chiedono consigli e ognuno risponde secondo la propria esperienza.
 
14673194
14673194 Inviato: 4 Ott 2013 19:17
 

viandanteerrante ha scritto:
Il fatto è che l'olio va a lubrificare gli ingranaggi del cambio e della frizione, quindi bisogna vedere se gli oli da auto (anche il migliore) siano adatti a lubrificare questi componenti.



Giusto per chiarire. Molte moto hanno la lubrificazione separata eppure mettono lo stesso tipo d'olio sia nel cambio che nella biella, si deduce che l'olio per gli "ingranaggi" va' benissimo nella biella e viceversa.
 
14673197
14673197 Inviato: 4 Ott 2013 19:17
 

Non è che non mi paiceva, le marce entravano con difficoltà, il motore era diventato ruvido, la moto andava molto lenta e non aveva scatto. Penso che a nessuno sarebbe piaciuta.
Io sulla 125 noto già la differenza tra una benzina ed un altra. Con una moto di potenza limitata noti ogni minima differenza tra un prodotto ed un altro, vista la limitata potenza.
 
14673225
14673225 Inviato: 4 Ott 2013 19:27
 

Parliamo di frizione e potenza limitata perchè la differenza sostanziale tra gli oli è proprio sull'additivo anti frizione, che però in presenza di scarse potenze è praticamente trascurabile. Anche con oli motociclistici ci si può trovare più o meno bene, ma sono influiscono altri fattori. Ad ogni modo, se non ti piaceva hai fatto benissimo a cambiarlo, non c'è nulla di peggio di un tarlo che rosica e io ne so qualcosa.
 
14673227
14673227 Inviato: 4 Ott 2013 19:29
 

Era inutilizzabile la moto!
 
14676791
14676791 Inviato: 7 Ott 2013 11:35
 

Kattivik ha scritto:
Parliamo di frizione e potenza limitata perchè la differenza sostanziale tra gli oli è proprio sull'additivo anti frizione, che però in presenza di scarse potenze è praticamente trascurabile. Anche con oli motociclistici ci si può trovare più o meno bene, ma sono influiscono altri fattori. Ad ogni modo, se non ti piaceva hai fatto benissimo a cambiarlo, non c'è nulla di peggio di un tarlo che rosica e io ne so qualcosa.


Ti stai arrampicando sugli specchi.

Gli olei per frizione a bagno d'olio non contengono certi additivi e quindi non danno luogo a fenomeni di trascinamento e slittamento della frizione. Inoltre, gli olei adatti al cambio (inteso il gruppo di ingranaggi per cambiare marcia) hanno appositi additivi anti taglio. Se monti un olio non motociclistico, può andare bene e può andare male, un po' a fortuna. Di sicuro non avrà gli additivi antitaglio e quindi diventerà acqua, perché i legami chimici verranno dissolti dagli ingranaggi del cambio, mediante azione meccanica di taglio.

E' lecito dire che ti sei trovato bene sulla moto X con l'olio Y, ma è criminale continuare a consigliare l'olio sbagliato, quando è già stato verificato che ti stai sbagliando e che il tuo interlocutore ha trovato vantaggi con l'uso di olio specifico.
 
14677069
14677069 Inviato: 7 Ott 2013 13:41
 

Canyon_500 ha scritto:
Ti stai arrampicando sugli specchi.

Gli olei per frizione a bagno d'olio non contengono certi additivi e quindi non danno luogo a fenomeni di trascinamento e slittamento della frizione. Inoltre, gli olei adatti al cambio (inteso il gruppo di ingranaggi per cambiare marcia) hanno appositi additivi anti taglio. Se monti un olio non motociclistico, può andare bene e può andare male, un po' a fortuna. Di sicuro non avrà gli additivi antitaglio e quindi diventerà acqua, perché i legami chimici verranno dissolti dagli ingranaggi del cambio, mediante azione meccanica di taglio.

E' lecito dire che ti sei trovato bene sulla moto X con l'olio Y, ma è criminale continuare a consigliare l'olio sbagliato, quando è già stato verificato che ti stai sbagliando e che il tuo interlocutore ha trovato vantaggi con l'uso di olio specifico.


Allora amico mio, prima di tutto bisogna moderare i termini e rientrare in modi decisamente più civili, visto che qui non ci sono criminali e nessuno si arrampica su specchi, è un forum e non un consiglio dei ministri.

Detto ciò gli oli per frizione a bagno d'olio, contengono additivi anti slittamento, ma le potenze che entrano in gioco sono così irrisorie e la presenza di questo componente diventa trascurabile. Ripeto ancora che ci sono molte moto che hanno il cambio separato dalla biella e nonostante tutto mettono lo stesso olio sia ne cambio che nella biella in barba alle varie. Nessuno ha consigliato l'olio automobilistico, ho solamente detto che non farà danni nel suo motore, sottolineando che se vuole usare un olio diverso faccia pure senza problemi. Infine, se hai la certezza che sono in errore perchè un utente si è trovato meglio con un olio al posto di un'altro, ti consiglio di leggerti i vari forum su ogni cosa e scoprirai che esiste tutto e il contrario di tutto e gli assolutismi non esistono.

Un abbraccio.
 
14677084
14677084 Inviato: 7 Ott 2013 13:51
 

Per cortesia, facciamo si che la discussione mantenga sempre toni di assoluta civiltà, grazie! 0509_up.gif
 
14677086
14677086 Inviato: 7 Ott 2013 13:51
 

Giusto per far capire che quello che è legge per uno non lo è per un altro, copio questo post:

Thundergatto ha scritto:
Io ho una FZ6 20004, 42k km di cui più di 10K fatti con l' olio carrefour 5W50 per macchine diesel. Quella della frizione è una gran belinata, basta non usare gli 0W (i cosidetti fuel saving). Cambio di burro, va che è una meraviglia e la frizione fa il suo lavoro.


Vedete voi.
 
14677507
14677507 Inviato: 7 Ott 2013 16:29
 

Non vi posso lasciare un attimo che vi "azzuffate" 0509_si_picchiano.gif

Io penso che ogni veicolo sia diverso da un altro.
Evidentemente la Honda Rebel è un tipo di motocicletta che esige oli motore abbastanza additivati per rendere bene. Per motore, intendo anche la frizione e il cambio, poichè la differenza l'ho notata in tutto.
 
14677536
14677536 Inviato: 7 Ott 2013 16:50
 

Figurati se ci si azzuffa per un forum.

Può essere che l'olio interagisca diversamente in motori diversi, ricordo che nel 2004 avevo un Kawa ZX10R con un cambio pazzescamente duro, in concessionaria a Pogliano M.se hanno tolto il motul che avevo a favore di un bardhal e la moto è nettamente migliorata, ma sicuramente il motul non avrebbe compromesso il motore. Chissà, magari con l'olio di semi vari.... eusa_think.gif eusa_think.gif icon_mrgreen.gif
 
14677550
14677550 Inviato: 7 Ott 2013 17:02
 

Il gruppo motore della mia Rebel è piuttosto datato e obsoleto, privo di molte raffinatezze.
E' probabile che la raffinatezza la cerchi da un olio additivato. Anche se il Bardahl non è molto additivato. Ha solo il Fullrene C60, che però è in quantità millesimale. Mi pare che 1 grammo di C60 costi sui 50 Dollari, quindi ce ne sarà una quantità trascurabile; direi marketing, ma evidentemente sarà un olio molto buono e comunque essendo per moto sarà un pò diverso e più "cordiale" con cambio e frizione.
 
14677743
14677743 Inviato: 7 Ott 2013 18:51
 

se voi applicate la stessa logica dell'olio per auto sulle moto e avete una moto che va a 16000 giri non credo vi ritrovate un olio dentro

chi produce olio per moto dovrebbe tenere conto del fatto che quei motori hanno un regime massimo che va dai 6500 (credo le harley) fino ai 18000 (le supersportive)
chi produce olio per auto dovrebbe tenere conto del fatto che quei motori hanno un regime massimo che va dai 4000 (diesel, ma c'è il fap quindi non consideriamo il diesel)- 6000 fino a credo 8000
ma nessuno con la mente normale tira un motore d'auto fino a 8000 e un diesel fino a 4000 (uso standard)

è vero che ormai molti motori da moto sono fatti come le auto (cambio separato, giri bassi) mi viene da pensare ai boxer bmw o ai mono 600 che vanno a 7000 giri quindi mettere un olio per auto non fa tutta questa differenza però non si può applicare lo stesso concetto solo per un motivo di "non mi faccio fregare"
mediamente i motori per un uso tranquillo mandano giù di tutto e hanno una lunga vita utile ma mettere un olio per moto non credo sia tutto questo problema
posso darvi ragione se invece di mettere un sintetico da 20 euro mettere un semi da 8 ma almeno la distinzione auto-moto andrebbe fatta

anche perchè le auto non sono motori "tirati" come quelle delle moto (un 1200 moto fa 150cv... un 2000 auto ne fa 140-150) quindi l'olio non è soggetto a stress come su una moto

per il discorso cambio... sulle auto l'olio del cambio non si cambia quasi mai... se non a chilometraggi elevati (ok che sarà in uno stato pietoso l'olio però tiene bene), solo che i cambi delle moto sono diversi da quelle delle auto

per la frizione... i dischi fanno attrito è risaputo... se è una frizione in bagno d'olio evidentemente ci vorrà un olio per frizioni a bagno d'olio e anche qui puoi dire: invece di comprare jaso ma2 compro jaso ma... ok
ma la frizione ha bisogno d'olio

insomma non si chiede a nessuno di comprare olio costoso e su alcune moto inutile... ma ripeto almeno la destinazione d'uso dovrebbe essere quella corretta
se poi con olio di auto ci fai 100k km buon per te... magari con quello per moto ne facevi 400k
 
14678108
14678108 Inviato: 7 Ott 2013 21:33
 

Qui si parla di un 125 che avrà una decina di cv e farà 7500 giri. Io ho un gilera 124 del '67 con 7 hp di potenza a 8000 giri. Salvo questi ultimi anni ha sempre girato con l'olio fiat del supermercato, la frizione è durata finchè le molle hanno tenuto e il motore che oggi ha 27000 km va ancora perfettamente.

La questione dei motori tirati o non tirati non mi torna tantissimo, mia moglie aveva una z4 2,5 si aspirata con 225 cv e cambiava l'olio ogni 30000 km e il motore durava una vita, lo stesso si può dire per i sovralimentati di oggi che sparano potenze assurde ben superiori ai 120 cv litro con una coppia motrice da spavento e gli oli (comunque molto costosi) a mio modo di vedere, sono in grado abbondantemente di preservare una moto con elevate prestazioni.

Prima che qualcuno mi aggredisca: "Mettete l'olio motociclistico, questa è solo una discussione tra amici e non è il vangelo".
 
14678296
14678296 Inviato: 7 Ott 2013 23:10
 

per le moto d'epoca è consigliato mettere olio minerale perchè meno aggressivo

ok una z4 2,5 aspirata sarà tirata quanto vuoi ma non è un'auto da corsa... e non penso che tua moglie cambiasse (cambio automatico magari) a 5500 giri ogni marcia icon_wink.gif
non penso sia la coppia il fattore determinante quando il range di giri... a 6000 giri nel motore non si ha la stessa situazione di 14000
 
14678336
14678336 Inviato: 7 Ott 2013 23:31
 

Per le F1 usano Esso agricolo 30W40...

Scherzo, comunque è molto probabile che io avrei risolto anche con un Motul 5100 da 8€ al litro, basta che era per Motocicletta. Magari il Bardahl è esagerato. 15€ al litro è effittamente molto caro.
 
14678623
14678623 Inviato: 8 Ott 2013 9:19
 

Kattivik ha scritto:
Qui si parla di un 125 che avrà una decina di cv e farà 7500 giri. Io ho un gilera 124 del '67 con 7 hp di potenza a 8000 giri. Salvo questi ultimi anni ha sempre girato con l'olio fiat del supermercato, la frizione è durata finchè le molle hanno tenuto e il motore che oggi ha 27000 km va ancora perfettamente.

La questione dei motori tirati o non tirati non mi torna tantissimo, mia moglie aveva una z4 2,5 si aspirata con 225 cv e cambiava l'olio ogni 30000 km e il motore durava una vita, lo stesso si può dire per i sovralimentati di oggi che sparano potenze assurde ben superiori ai 120 cv litro con una coppia motrice da spavento e gli oli (comunque molto costosi) a mio modo di vedere, sono in grado abbondantemente di preservare una moto con elevate prestazioni.

Prima che qualcuno mi aggredisca: "Mettete l'olio motociclistico, questa è solo una discussione tra amici e non è il vangelo".


2500 cc ... rapporto cc potenza è basso rispetto ad una moto

giù un 125 2t supera tale rapporto icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif

il 1000 è già oltre

i motori da moto sono nettamente più spinti rispetto a quelli da auto

Io prendo olio da moto non solo per pippe ma il vero motivo è la velocità e le accellerazioni che ha un pistone da moto non sono uguali a quelle di un auto che sono nettamente minori

questo comporta un usura maggiore di un motore da moto rispetto a quello da auto
ma ovviamente ha anche più potenza
 
14678686
14678686 Inviato: 8 Ott 2013 10:09
 

topo ha scritto:
2500 cc ... rapporto cc potenza è basso rispetto ad una moto

giù un 125 2t supera tale rapporto icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif

il 1000 è già oltre

i motori da moto sono nettamente più spinti rispetto a quelli da auto

Io prendo olio da moto non solo per pippe ma il vero motivo è la velocità e le accellerazioni che ha un pistone da moto non sono uguali a quelle di un auto che sono nettamente minori

questo comporta un usura maggiore di un motore da moto rispetto a quello da auto
ma ovviamente ha anche più potenza


Ma lascia stare il 125 cc, lo sanno anche i muri che più sono piccoli e più il rapporto cc/hp è alto. Il 2500 aspirato, di mia moglie (vecchio di 10 anni) ha 100 cv/lt ca. e una coppia che fa' impallidire ogni moto e la coppia è il riferimento che più sollecita le parti meccaniche, se poi parliamo dei sovralimentati che nel settore auto sviluppano oltre i 130/140 cv/lt il rapporto già si avvicina, inoltre le auto si tirano appresso un peso considerevole, infine mettiamoci che i motori auto durano mediamente molto di più di quella motociclistici. Gli oli utilizzati hanno lo stesso potere lubrificante, alla fine bronzine sono bronzine.

Quante moto ci sono in commercio con meno di 100 cv/lt.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 8
Vai a pagina Precedente  12345678  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©