Tecnica
Guida al motore Minarelli Am6...
Scritto da Lucas - Pubblicato 13/08/2007 16:23
Guida che insegna a conoscere le caratteristiche di questo motore, a smontarlo e rimontarlo.

Intramontabile, performante, unico... Il celebre Minarelli am6 viene montato da oltre 15 anni su moto quali  Honda, Yamaha, Beta, Sherco, Fantic... il motore 50cc più montato in assoluto, derivante dai suoi fratellini am3/am4/am5, dove il numero nella sigla sta ad indicare il numero di rapporti.



Qualche dato tecnico generico sul motore:
  • Tipo: monocilindrico 2 tempi raffreddato a liquido, verticale.
  • Alesaggio originale: 40.3 mm
  • Corsa originale: 39 mm
  • Cilindrata: 49,7 cm cubici
  • Rapporto di compressione: 12:1 o superiore (A seconda della casa)
  • Sistema di avviamento: kick starter e/o avviamento elettrico (A seconda della casa)
  • Sistema di lubrificazione: miscelatore automatico o miscelazione manuale (A seconda della casa)
  • Tipo di distribuzione: lamellare diretta nel carter
  • Carburatore: Dellorto PHBN 16, o altri carburatori (A seconda della casa)
  • Gruppo termico: realizzato in ghisa con pistone bifascia 5 travasi, o altri gruppi termici (A seconda della casa)
  • Omologazione: segue quella del veicolo (Attualmente euro 2)
  • Cambio: Meccanico a 6 rapporti
  • Frizione: Multidisco in bagno d'olio, azionamento meccanico


Ecco come si presenta il nostro blocco motore completo di tutto :




E adesso passiamo alla parte pratica, andiamo subito a conoscerlo in ogni sua parte..


Premessa 1

Per lavorare su questo motore servono i seguenti attrezzi :
  • Set di brugole a T
  • Set di chiavi inglesi da 8 a 13
  • Pistola pneumatica
  • Phon da carrozziere
  • Pinza
  • Cacciaviti
  • Martello di gomma
  • Chiave newtonmetrica (dinamometrica)


Premessa 2

Nella seguente guida non sono compresi passaggi per l'eventuale montaggio/smontaggio di carene.

  • Iniziamo dal lato volano, stacchiamo la pipetta dalla candela, poi togliamo la plastica copripignone (se c'è) e sfiliamo in pignone ed il suo seeger, adesso smontiamo il pedale del cambio, svitando la vite che lo tiene ancorato al suo alberino, chi possiede una moto carenata, si accerti di smontare i vari leveraggi del cambio prima di proseguire, procediamo senza più intoppi a svitare tutte le viti del copricarter volano in plastica, sfiliamolo dalla sua sede e ci troveremo davanti il volano, con o senza ingranaggio di avviamento a seconda del tipo di moto, in qualsiasi caso si procede con la pistola pneumatica a svitare il dado che tiene ancorato il volano all'albero motore, una volta sfilato il dado centrale procediamo all'estrazione del volano, tramite un piccolo estrattore, o tramite qualche leggero colpetto con un cacciavite sui bordi inferiori dello stesso, ci troveremo davanti allo statore e al braccio sinistro del nostro albero motore, togliamo la chiavettina infilata nel braccio dell'albero, per evitare di perderla in giro, a questo punto ci basta solo svitare le due viti a stella che tengono su lo statore e sfilarlo (lasciatelo pure penzolante sulla moto, se volete staccarlo del tutto vi tocca togliere tutti i cavi della centralina), dopodiché svitare le tre viti a brugola che rimangono, per far venire via anche il piattello dell'anticipo, e avremo il lato sx pronto per l'apertura del blocco.
     
  • Passiamo ora al lato destro, smontiamo la pedivella di avviamento (se c'è) svitando la vite che la tiene sul suo albero, poi svitiamo la grossa vite dorata presente sotto al blocco (l'unica) per far colare giù tutto l'olio del cambio, poi svitiamo la vite di scolo dell'acqua (Fig 1) e facciamola uscire tutta inclinando la moto verso di noi, sfiliamo quindi i due manicotti del circuito di raffreddamento semplicemente allentando un pochino le loro fascette, svitiamo poi tutte le viti del copricarter lato frizione partendo dalla vite lunga (Fig 1), a questo punto sfiliamo il copricarter lato frizione in metallo, facendo un minimo di attenzione alla molla della pedivella di avviamento (se c'è), prendiamo il tutto e mettiamolo da parte, a questo punto ci troveremo davanti la frizione, il pignone motore, l'ingranaggio del contagiri (se c'è) l'ingranaggio del miscelatore (se c'è) e i due ingranaggi del contralbero (se c'è) (Fig 2), smontate la frizione svitando le quattro viti a stella con sotto le molle, e mettetele da parte, a questo punto troverete una serie di dischi (Fig 3) sfilateli tutti, e con la pistola pneumatica svitate l'ultimo dado che tiene ancorata tutta la campana frizione all'albero primario del cambio, una volta sfilata tutta la frizione dall'albero del cambio (che è forato al centro) usciranno due perni e una sferetta, metteteli da parte con cura, usate la pneumatica per svitare i dadi di tutti i restanti inganaggi (se ce ne sono), sfilate sempre la chiavetta dall'albero e mettetela da parte, e vi troverete anche il lato destro pronto per l'apertura.
     
  • A questo punto staccate il carburatore, il collettore di aspirazione, e il pacco lamellare, che vengono via svitando semplicemente le 4 viti che trovate sul collettore stesso (Fig 4), togliete anche il braccio di comando della frizione (Fig 4), semplicemente sfilandolo verso l'alto, togliete i tre perni che tengono il blocco attaccato il telaio, li riconoscerete subito perché sono posti agli estremi del blocco, Ora sfilate il motore dalla vostra moto e appoggiatelo su un banco, svitate i 4 dadi sulla testa del gruppo termico, e semplicemente tirando verso l'altro verranno via testa e cilindro, togliete anche il pistone, lo spinotto e la gabbia rulli, vi basta togliere anche uno soltanto dei due seeger che tengono tutto assieme e sfilate tutto, mettete tutto da parte, siete pronti per togliere tutte le viti che tengono assieme i due semicarter quelle sul lato sinistro, fra l'altro le uniche viti rimaste sul blocco, svitate prima tutte quelle del perimetro e dopo quelle  intorno alla camera di manovella, a questo punto separate poco per volta i due semicarter, servendovi di qualche attrezzo per fare leva, attenzione a non rovinare più di tanto le superfici di accoppiamento dei due semicarter in questa fase, a questo punto vi trovate davanti al blocco aperto, sfilate gli alberini del cambio, il selettore, le tre forchette comandate da esso e l'alberino del pedale del cambio, fate attenzione sotto il selettore troverete una sferetta con sotto una molla, conservateli al sicuro, se l'albero motore non dovesse sfilarsi, dategli quale colpetto di martello dal lato opportuno e si sfilerà (Fig 7), fate attenzione anche alle ranelle che vengono via con il  cambio, due dall'albero secondario (quello con attaccato il pignone), due dall'alberino del pedale del cambio, e una dal selettore, dalla parte opposta alla molla, avrete cosi i due semicarter vuoti (Fig 5) 
  • Per togliere cuscinetti e paraoli servitevi pure di una chiave a tubo e di un martello, posizionate la chiave a tubo sopra ai paraoli e iniziate a martellare, verrà via tutto, buttate sia i paraoli che i cuscinetti, e compratene di nuovi, vi consiglio gli SKF C3/TN9 ad altissima velocità con gabbia in bachelite, sull'albero originale i cuscinetti dx e sx sono identici, sono due 6303, su alberi aftermarket capita che a volte dal lato volano ci sia un cuscinetto più largo, proprio perché qualche albero è costruito con il braccio sinistro diametralmente più largo, lo vedete perché ha uno scalino, in quel caso il cuscinetto sx diventa un 6204, meglio se in C4/TN9, mentre il destro rimane sempre il 6303 in C3/TN9, dove C sta ad indicare il grado di tolleranza con il quale sono stati costruiti i cuscinetti, mentre TN9 indica la variante con gabbia in bachelite (Fig 6).
     


ATTENZIONE AL RIMONTAGGIO

Nel rimontaggio seguite tutti i passaggi all'indietro, facendo però attenzione ad alcune cose :

Per mettere i nuovi cuscinetti occorre prima scaldare la loro sede sui semicarter con phon da carrozziere, per 5 minuti circa, inseriteli con le scritte rivolte verso l'interno dei semicarter, se non dovessero entrare aiutatevi con un martello di gomma, i paraoli nuovi andranno su dall'esterno dei semicarter, usate sempre il martello di gomma, ingrassate un pochino i braci dell'albero prima di rinfilarlo dentro ai cuscinetti, fate attenzione alle ranelle del cambio, le cui posizioni sono sopra riportate, usate della pasta nera per richiudere i due semicarter, applicatela su tutte le superfici di accoppiamento dei semicarter, tirate le viti intorno alla camera di manovella incrociando, stessa cosa per le viti della testa, se vi servite di una chiave dinamometrica è ancora meglio, prestate attenzione a rimontare correttamente gli ingranaggi del contralbero, che hanno una fase segnata con dei buchi su di essi, ricordatevi di cambiare tutte le guarnizioni con delle nuove, ricordate che il coperchio della frizione va su in una sola posizione, provatele tutte e quattro finché non si infila su, se qualcosa non vi torna consultate degli spaccati e in ogni caso mantenete la calma e chiedete informazioni se qualcosa non vi torna, quando rimontate un motore, se pur molto semplice come l'am6, è bene che prestiate sempre attenzione ai particolari, verificate bene tutto anche due volte di seguito se necessario...

Divertitevi perché il nostro amato motore sta per diventare storia ;-)


FIGURA 1




FIGURA 2




FIGURA 3




FIGURA 4




FIGURA 5




FIGURA 6




FIGURA 7


 

Commenti degli Utenti (totali: 35)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: REDCHAT il 13-08-2007 20:55
Ottima guida!

So che la trasmissione del minarelli am6 * dopo un pò di km inizia a sfollare spesso... sinceramente... è vero?
Commento di: Jimbo_26 il 14-08-2007 22:01
Bella guida!!¨

Anche le foto aiutano bene a capire!!!
Commento di: simostunt il 11-01-2008 23:06
non so dirti di preciso il motivo...ma io ho una rieju rs2matrix con am6 e ho 10000km e sta iniziandoa a darmi questo problema...prima mi saltava ogni tanto la sesta...ora quasi tutte!!!
Commento di: PonziRacing il 25-08-2010 19:13
Cambia olio. ;)
Commento di: gio1960 il 20-08-2007 08:59
Articolo molto bello, mi fa tornare la voglia del Minarelli 50!!!
Complimenti, anche per le foto, non solo teoria quindi!!
Peccato che ho solo il Minarelli 660 ...
Ciao Gio
Commento di: ARUKI il 12-09-2007 12:56
bellissima, ho seguito tt mentalmente ma mi sn perso dp aver apero la testa...hii

cmq xkè diventerà storia???
Commento di: simostunt il 11-01-2008 23:08
perchè tutti i 2t saranno aboliti tra poco a causa dell inquinamento...!!!che vergognaaaaaaaa
Commento di: GileraRunnerSP il 08-11-2007 17:06
è una buona istruzione di smontaggio
Commento di: CaVa91 il 11-01-2008 16:12
per smontare la parte destra (per montare le molle della frizione) bisogna per forza svitare la vite dell'olio e dell'acqua per farli colare?
Commento di: Lucas il 13-01-2008 14:29
Direi di si ;-)
Commento di: best21 il 31-03-2008 15:57
ciao sono un nuovo arrivato,sto tentando di cambiare i dischi frizione di un beta rr, ma nn riesco a svitare le 4 viti davanti alle molle,qualche consiglio?

ciao ottima guida
Commento di: xtm4ever il 08-07-2008 15:35
forse devi bloccare il volano dall'altro lato
Commento di: codix il 02-09-2008 12:54
ciao, io ho un derapage del 2005 volevo sapere se l'albero motore originale è a spelle piene.
me lo sai dire?
Commento di: badangel il 30-10-2008 12:16
No è a spalle semipiene ;-)
Commento di: codix il 15-11-2008 19:52
mi sono dimenticato di specificare ke è il competitiom
Commento di: analfadelta il 01-07-2009 23:18
Ciao io devo prendere un albero il PRP Racing per la precisione,sai indicarmi quali cuscinetti metterci e quali paraoli e dove acquistarli(meglio se dall'italia) tenendo conto che io ci devo montare un polini D.50 in alluminio(intermedio) e successivamente un top tpr 76,5cc(trofeo).
Commento di: Peja il 07-08-2009 09:02
Siccome devo preparare una ela ad un mio amico volevo sapere quanti giri sopporta l'albero originale
Commento di: orsenix il 12-12-2009 14:50
Complimenti per la guida, mio figlio ha un peugeot XPS 50 cc che monta lo stesso motore poco tempo fa ho dovuto sostituirgli la frizione ed ho notato un congenio montato sopra il carte lato frizione che è collegato alla marmita ed al box filtro aria con un tubi, penso sia utilizzato per il ricircolo dei gas di scarico ma non sono riuscito a trovarne conferma in nessun articolo che ho trovato.
Mi piacerebbe conoscerne meglio il funziona e l'utilità.
grazie anticipate per l'eventuale risposta
Commento di: morig94 il 07-01-2010 20:04
Se è sbloccata non serve più a niente ;-) i non ce l'ho e la moto va xD
Commento di: polrxxx73 il 14-08-2010 14:54
dovrebbe essere uno dei tanti fermi visto ma manda aria di scarico nel filtro..e forse x stare entro le leggi di inquinamento..ma i fermi in tutti i 2tempi soprattutto moto dovrebbero essere aboliti..il2 t è unico x la sua elevata potenza specifica..se nn volete inquinamento fate 4t e lasciate a noi i 2t da elaborare!!! ;)
Commento di: NeRvO94 il 30-12-2009 18:52
devo smontare il miscelatore
mi hanno parlato di 2 ingranaggi da togliere.
so che sono nella parte della frizione
ma una volta tolto il semicarter dove trovo questi 2 ingranaggi??
perche nelle foto non li vedo
Commento di: morig94 il 16-03-2010 18:15
Quando toglierai il semicarter su di esso troverai 3 ingranaggi, uno grande della pompa dell'acqua e altri 2 piccolini, tu togli i seeger su di esse e sfili tutto quello che viene, ci sono anche alcuni rasamenti, tu togli tutto quello che ti viene e rimonta ;-)
Commento di: Disturbed il 14-01-2010 20:06
io devo togliere il cilindro xkè devo mettere la guarnizione della base del cilindro come devo fare???
Commento di: deracomp il 18-04-2010 20:54
scusate ma quando io apro i carter il cambio con tutti i suoi rasamenti rimane in posizione o si scompone??? da quale parte è meglio aprirlo??? cioè quale faccio rimanere verso l'alto? grazie mille in anticipo
Commento di: polrxxx73 il 14-08-2010 14:55
gran bella guida...puoi specifiare l'olio da usare x il cabio?? =)
Commento di: ale95ale il 30-08-2010 17:01
complimenti per la guida è veramente meravigliosa, vorrei solo chiederti una info io possiedo un' aprilia rs 50 del 2003 con motore minarelli am6 e ogni tanto mi da dei problemi con il cambio ogni tanto entra la folle mentre vado... quale può essere il problema sempre se ci sia un problema?? ancora una domanda io vorrei modificare questo motore cosa mi consigli di fare??
Commento di: Quacqua_8 il 06-01-2011 01:26
salve.. chi mi puo spiegare perchè le 2 cannette che escono dalla testata nel mio hm cre 50 vanno al carburatore, mentre nell 80 ,sempre hm di un mio amico ,si uniscono una con l altra.. grazie
Commento di: armasuper il 17-02-2011 22:13
Sono x scaldare il carburatore d'inverno !!! E se non ce le hai non fa niente basta ke tu faccia il ponte come il tuo amico se no ti esce tutti il liquido di raffreddamemto mentre vai!!! XD
Commento di: stefano06 il 28-02-2011 13:30
ciao scusa se ti disturbo ma cosa sono quei due tudicini che escono dal cilindro e che vanno a montarsi sul carburatore? perchè io volevo montare un carburatore phbg 19 al posto del phbn 16 di serie ma non so dove collegarli sul 19 avresti la risposta? grazie ;-)
Commento di: simix93rs80 il 14-05-2011 14:43
ciao, allora i due tubicini che escono dal cilindro, precisamente dalla testa, servono a portare il liquido di raffreddamento nel carburatore, per scaldarlo d'inverno e avere meno problemi di carburazione, se monti il 19, allora non avrai più bisogno di quei due tubicini, (io parlo del dell'orto phbg 19, gli altri non so) e quindi per evitare che ti esca del liquido mentre vai, ti sarà sufficiente scollegare i due tubi sia da testa che carburatore, e usarne uno come ponte per chiudere i due fori presenti sulla testa in modo da creare un ricircolo e non fare uscire il liquido.......ci vuole più a spiegarlo che a farlo, spero di esser stato utile :)
Commento di: franchino11 il 21-05-2011 12:18
ciao a tutti ragazzi volevo sapere dove si trova l'ingranaggio della sesta velocità su un am6 grazie mille
Commento di: cioks86 il 03-11-2011 22:23
non riesco a svitare le viti del piattello di anticipo sul hm di un mio amico...
mi si sono già rotte 3 brugole voi come avete fatto?
Commento di: alexrx50 il 08-11-2011 02:36
ciao a tutti gran bella guida complimenti veramente
volevo sapere da quale altra moto posso prendere l'am6 per un aprilia rx 50 grazie in anticipo per il tempo dedicatomi
Commento di: MarcoSuper il 11-08-2013 17:00
ottima guida ma volevo chiedervi visto che devo aprire il blocco, se è necessario sul hm cre six competition che monta il top 2plus cambiare albero
Commento di: daders50 il 02-09-2013 12:15
L Aprilia RS 50 del 2000 monta l am6 o l am5?