Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Moto Guzzi d'epoca

   

Pagina 5 di 7
Vai a pagina Precedente  1234567  Successivo
 
Guzzi Airone Sport [impianto elettrico e collegamenti]
16055272
16055272 Inviato: 12 Mar 2019 22:27
 



caburic ha scritto:
*******************
scollegare un capo dell'avvolgimento dallo statore.

Qual è il collegamento? Ti sono grato se puoi dirmelo.


immagini visibili ai soli utenti registrati


Chiedo scusa per la qualità dell'immagine (e della dinamo, la foto è di una dinamo ancora da revisionare quindi bruttina ma rende l'idea)
Lo statore è detto anche avvolgimento di campo e i suoi terminali sono gli unici due fili che escono dall'interno (da sotto al piatto che sorregge regolatore e spazzole, per intenderci)
 
16056174
16056174 Inviato: 16 Mar 2019 12:03
 

RenPag ha scritto:
Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert
Chiedo scusa per la qualità dell'immagine (e della dinamo, la foto è di una dinamo ancora da revisionare quindi bruttina ma rende l'idea)
Lo statore è detto anche avvolgimento di campo e i suoi terminali sono gli unici due fili che escono dall'interno (da sotto al piatto che sorregge regolatore e spazzole, per intenderci)


Grazie.
Oggi e domani ho un po' di tempo e ci lavoro, poi documenterò i risultati.
Grazie ancora a tutti.
 
16056176
16056176 Inviato: 16 Mar 2019 12:12
 

RenPag
Il regolatore nella foto che hai inviato è identico al mio (SEMEA MI).
é il primo che vedo pubblicato.
grazie

PS per qualche moderatore, non ricevo le notifica dlle risposte né sul forum né via mail.
 
16056995
16056995 Inviato: 19 Mar 2019 18:23
 

Buongiorno
Innanzi tutto ringrazio per l’approfondita trattazione dell’argomento e per i consigli. In questo fine settimana ho fatto un po’ di prove di messa a punto seguendo le indicazioni che ho letto qui e applicandole al mio contesto. Non sono stato così professionale come le persone che hanno scritto e mi sono empiricamente comportato da praticone. Come già abbondantemente illustrato nei messaggi precedenti, il funzionamento del regolatore è fondato sul movimento di due ancorette ognuna delle quali è sostenuta da due lamine elastiche di acciaio armonico, una orizzontale (complanare con l’ancoretta) bloccata da due viti di sostegno ed una verticale (ortogonale all’ancoretta), ognuna delle lamine verticali punta su una vitina di regolazione che controlla la tensione di movimento dell’ancoretta.
Non avendo smontato la dinamo l’accesso alle vitine di regolazione mi è impossibile allora ho lavorato sulle viti di fissaggio delle lamine elastiche orizzontali, che stanno nella parte esterna del regolatore e sono facilmente accessibili. Ho lasciato fissa la lamina dell’interruttore collegato all’uscita 61 (di massima?) ed ho lavorato sulla lamina dell’interruttore collegato al 51 (di minima?). Misurando con uno spessimetro la distanza tra il supporto e il fianco dell’ancoretta, (vedi freccia rossa in figura) l’ho modificata per tentativi, totalmente empirici, di 5/100 mm per volta. Con una distanza troppo grande, (0,5 mm) l’ancoretta non veniva mai attirata dalla bobina, l’interruttore di minima rimaneva aperto e la dinamo non forniva corrente alla batteria, se la distanza era troppo piccola (3/10 mm) la linguetta si muoveva ma rimaneva bloccata sulla bobina anche a motore spento e la batteria erogava circa 3,5 A sulla dinamo. Facendo varie prove sono riuscito a trovare un compromesso accettabile. Ora, col motore e le luci di posizione accesi, la dinamo fornisce una corrente di circa 0,8 – 0,9 A alla batteria. Se accendo, col motore che gira, il fanale (abbagliante/anabbagliante) per il quale non sono riuscito a trovare una lampada a LED (che non troverò mai), la batteria viene forzata ad erogare una corrente di circa 1 A contro i 3,5 A che eroga se il motore è spento. Ho fatto anche una piccola modifica all’impianto elettrico condizionando il collegamento tra il morsetto 51 e il + della batteria, alla posizione della chiave. In questo modo, se per caso la spia di minima non si accendesse a motore spento, togliendo la chiave sono sicuro che la dinamo non si scaricherebbe sulla batteria. Chiaramente il regolatore non è ancora perfettamente funzionante però mi garantisce che, se viaggio con le luci di posizione, la dinamo carica la batteria e se avessi bisogno del fanale mi darebbe un paio d’ore di luce. Nel corso del prossimo inverno potrei mettere in cantiere lo smontaggio della dinamo e la sua messa a punto definitiva. Nel frattempo vedrò di procurarmi una dinamo per fare un po’ di prove e attrezzare un banco di taratura come suggerito in questa sezione del forum.
Nel mio messaggio precedente c’è un refuso grossolano che devo assolutamente correggere, la marca del mio regolatore come quello fotografato da RenPag è CESEA e non SEMEA come avevo scritto.
Di nuovo sentiti ringraziamenti a tutti per la dettagliata descrizione dei dispositive e per gli utili consigli.

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
16084313
16084313 Inviato: 22 Giu 2019 12:33
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao ,sono alle prese con il clacson che non funziona.
Misurando la tensione ai capi dei fili ho solo 2volt.
Inoltre sta succedendo la stessa cosa con l abbagliante.
Cosa potrebbe essere?
Impianto cev.
All interno faro anteriore c è un condensatore a cosa serve?

Grazie
 
16084317
16084317 Inviato: 22 Giu 2019 12:40
 

Ho spostato, di nuovo...... icon_wink.gif
Prima di scrivere, leggiamo i titoli e cerchiamo quello giusto, grazie 0509_up.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16084319
16084319 Inviato: 22 Giu 2019 12:47
 

fabri1966 ha scritto:
<b>Nota automatica</b>: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao ,sono alle prese con il clacson che non funziona.
Misurando la tensione ai capi dei fili ho solo 2volt.
Inoltre sta succedendo la stessa cosa con l abbagliante.
Cosa potrebbe essere?
Impianto cev.
All interno faro anteriore c è un condensatore a cosa serve?

Grazie

La batteria è in buono stato?? Hai misurato la tensione ai poli??
L'impianto dell'Airone prende da lì la corrente necessaria per far funzionare la parte elettrica eccetto ovviamente l'accensione.
 
16084332
16084332 Inviato: 22 Giu 2019 14:07
 

Si batteria nuova, il clacson funziona se lo collego direttamente alla batteria.
 
16084341
16084341 Inviato: 22 Giu 2019 15:04
 

Allora ti devi armare di pazienza e controllare con il tester dove c'è dispersione o interruzione di corrente. Prima però controlla la continuità del collegamento del polo negativo o massa al telaio: spesso il problema può venire da lì
 
16084374
16084374 Inviato: 22 Giu 2019 18:57
 

Ok grazie verifichero"
Ma il condensatore all interno del faro che funzione ha?
 
16084378
16084378 Inviato: 22 Giu 2019 19:19
 

Ciao
Mai visto un condensatore nel faro dell'Airone.....
Se puoi fai una foto.
Saluti
 
16084391
16084391 Inviato: 22 Giu 2019 21:21
 

immagini visibili ai soli utenti registrati

fabri1966 ha scritto:
Ok grazie verifichero"
Ma il condensatore all interno del faro che funzione ha?


Buongiorno
Ti allego uno schema elettrico di un Airone. Non so qual è il modello del tuo, comunque io ho preso lo schema che ti allego dal manuale di officina che puoi trovare sul sito di Renato Paganini. Io ho montato il mio impianto, ex novo, seguendo questo schema e tutto funziona.
Ciao
C B
 
16084405
16084405 Inviato: 22 Giu 2019 23:46
 

Grazie,il mio monta un impianto cev.
Lo schema ce l ho anche io ma essendo di marca diversa credo cambino i collegamenti o sbaglio?
 
16084468
16084468 Inviato: 23 Giu 2019 10:53
 

Buongiorno
Non so. Hai provato a guardare sul sito di Renato Paganini? lui ha rccolto lì molti manuali e forse trovi anche quello dell'Airone che aveva l'impianto CEV. Il mio Airone ad esempio ha un faro Carello però l'impianto è un po' diverso da quello che ho trovato perché ha l'interruttore abbagliante anabbagliante meccanico, che non esisteva più e che ho dovuto ricostruire.
 
16084558
16084558 Inviato: 23 Giu 2019 21:48
 

Qualunque sia la marca o il tipo di impianto nell'airone non deve esserci un condensatore dentro al faro.
O hai qualcos'altro e lo hai scambiato per un condensatore oppure c'è qualcosa di anomalo li dentro.
Come già ha scritto Alessandro è meglio se metti una foto.
L'impianto dell'Airone è veramente semplice, sono i classici "4 fili in croce" e se segui il consiglio di caburic ti armi di matassa di filo (possibilmente sterlingato) e saldatore a stagno e te lo rifai in un'ora di lavoro.
 
16084564
16084564 Inviato: 23 Giu 2019 22:07
 

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
16084566
16084566 Inviato: 23 Giu 2019 22:18
 

Ciao
ma sul tuo Airone erano montate delle frecce ??
Le intermittenze d'epoca assomigliano al tuo ""intruso"" nel fanale dell'Airone !!
Se ho visto bene c'è più da togliere che da aggiungere!!
Saluti
 
16084569
16084569 Inviato: 23 Giu 2019 22:51
 

Bravo Alessandro, è proprio un’intermittenza per le frecce. Dove non si legge c’è scritto Rolux Export V12 - 28W.
Da spostare su una moto di venti anni dopo.
 
16084570
16084570 Inviato: 23 Giu 2019 23:09
 

Io l'ho acquistato privo di frecce.
quindi posso rimuoverlo?
Grazie
 
16084642
16084642 Inviato: 24 Giu 2019 9:08
 

Ciao
Grazie Alberto della precisazione !!
Per Fabri:
Questo è da togliere di sicuro !!.....
...i cavi che arrivano dalla moto alla morsettiera mi se sembra ci siano già.....ad esempio i due fili che vedo di color arancione 51 e B+...... T+ e T- arrivano dalla tromba e FT dal Fanale Targa .
C'è solo da controllare il funzionamento del devioluci e chiave.....
Dimenticavo il 61 arriva dalla dinamo e attraverso il filo bianco va alla lampada spia....
Saluti
N.B.
dallo schema Carello manca solo lo Stop....
 
16084665
16084665 Inviato: 24 Giu 2019 10:27
 

ciao ,dovrò ricontrollare bene la morsettiera all interno fanale,perche per esemoio non vedo il 51.
una cosa che ho dimenticato di dire è che ho il regolatore esterno,magari questo potrebbe cambiare.
Noto che il clacson dopo che ho ricaricato ben bene la batteria funziona ,ma però dopo 2-3 volte che lo faccio suonare la batteria si scarica (tutto ciò a moto spenta)
 
16084677
16084677 Inviato: 24 Giu 2019 10:49
 

Ciao
Il morsetto 51 dovrebbe essere il primo sulla sinistra della tua foto....dov'è indecifrabile!!!!...
Io fossi in te riporterei il regolatore all'interno della dinamo......il claxon non deve scaricare la batteria per due o tre suonate !!....anzi questo mi fa pensare che il tuo impianto tenda a far scaricare la batteria anche a moto ferma.....e ciò potrebbe avere conseguenze anche gravi !!
Mi sa che a questo punto conviene affidarti ad un elettrauto con i capelli bianchi!!!!!
Saluti
 
16084694
16084694 Inviato: 24 Giu 2019 11:25
 

Io ricontrollerei tutto il cablaggio, filo per filo, eliminando quanto superfluo. Verificherei anche che le lampadine siano a 6v: l’intermittenza a 12V mi insospettisce.
 
16084703
16084703 Inviato: 24 Giu 2019 11:43
 

l intermittenza non è 12 V.
Perchè dovrei rimettere il regolatore all' interno dinamo,quello esterno non va bene?
Ho visto questa soluzione su parecchi airone

Grazie
 
16084733
16084733 Inviato: 24 Giu 2019 12:28
 

Ciao
Chiaramente se vuoi riportalo più vicino all'originale !!

Quello che invece mi preoccupa è che il tuo impianto scarica la batteria a moto spenta.......c'è qualcosa che non và....se lasci la batteria attaccata potrebbe prendere anche a fuoco !!
Mettiti nelle mani di un elettrauto !!......l'improvvisazione potrebbe giocarti brutti scherzi !!
Saluti
 
16084743
16084743 Inviato: 24 Giu 2019 12:54
 

La batteria a moto spenta non mi sembra che si scarichi.
Ho detto che si scarica solo dopo avere azionato il clacson 2/3 volte.
Vedrò di ricontrollare e risolvere il tutto.
Non mi do per vinto icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif

Grazie comunque dei suggerimenti
 
16084864
16084864 Inviato: 24 Giu 2019 18:43
 

Il regolatore ha 3 morsetti d+ collegato a 51dinamo +b che non ho capito a cosa sia collegato ,EC collegato a 61 dinamo
 
16085119
16085119 Inviato: 25 Giu 2019 16:06
 

fabri1966 ha scritto:
Il regolatore ha 3 morsetti d+ collegato a 51dinamo +b che non ho capito a cosa sia collegato ,EC collegato a 61 dinamo

C'è qualcosa che non mi torna….

D+ dovrebbe essere collegato al 61 dinamo e quindi alla spia sul fanale
B+ al 51 dinamo e quindi al positivo della batteria (morsettiera nel fanale)
EC corrisponde all'avvolgimento di campo positivo della dinamo.

Se nella dinamo rimuovi il regolatore ti ritrovi con:
- una spazzola collegata a massa e l'altra (positiva) che va al D+ del regolatore
- l'avvolgimento di campo (statore) che da un capo è collegato sempre a massa e dall'altro va al morsetto EC del regolatore (su alcuni regolatori si chiama DF o 67)
- dal morsetto B+ del tuo regolatore prelevi la corrente "regolata" che va alla batteria e al resto dell'impianto
 
16085182
16085182 Inviato: 25 Giu 2019 20:40
 

Faccio fatica a capire,io ho 51 collegato a D+,
61 collegato ec e sempreda ec parte un cavo e va al 61 morsetti faro.
Da b+ ho un cavo che va b+ morsetto faro e batteria

Mi confermi che è la stessa cosa che mi hai spiegato .
Sono in po duro di zucca icon_smile.gif
 
16085199
16085199 Inviato: 25 Giu 2019 22:23
 

allora, come ti ho spiegato se dalla dinamo rimuovi il regolatore ti restano comunque due fili che devono essere portati verso l'esterno della dinamo e quindi, con tutta probabilità, all'interno sono stati saldati ai morsetti originali 51 e 61
Sarebbe buona cosa fare una foto dell'interno della dinamo, per vedere campo positivo e spazzola positiva a quale morsetto sono stati collegati.
Da li in poi si può decifrare come collegare il regolatore esterno.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 5 di 7
Vai a pagina Precedente  1234567  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Moto Guzzi d'epoca

Forums ©