News dal mondo delle Moto
Michelin Road 6 - Nuovo pneumatico sport touring
Scritto da topomotogsx - Pubblicato 11/05/2022 08:50
Tingavert, nella persona del sottoscritto, ha provato in anteprima le nuove Michelin Road 6, la novità di Michelin del 2022 per il settore sport touring. Già disponibili sul mercato ma ufficialmente presentate ai media nei giorni scorsi, le Road 6 rappresentano un significativo step in avanti nello sviluppo di pneumatici sport touring, prefiggendosi di diventare il pneumatico turistico di riferimento. E forse ci sono riusciti.

NUOVO MICHELIN ROAD 6 - L'EVOLUZIONE

Michelin, azienda sempre alla ricerca del miglioramento del prodotto, ha progettato, sviluppato e realizzato un nuovo pneumatico sport touring, evolvendo il già buono Road 5.
La famiglia degli pneumatici moderni votati al turismo, nata con la linea Pilot Road giunta fino al quarto livello di evoluzione, i Pilot Road 4 appunto, prese una piega più tecnica con la quinta evoluzione che vide sparire la dicitura Pilot.
I Road 5 furono rivoluzionari soprattutto nella realizzazione delle lamelle, ottenute mediante l’ausilio di tecniche laser con l’innovativa caratteristica di non diminuire la loro capacità drenante con la progressiva usura del battistrada.
Le nuove Road 6 segnano un ulteriore passo in avanti, con le scolpiture principali e le lamelle in posizione diversa, per ottimizzare l’aderenza in ogni condizione, soprattutto su fondi bagnati.
Oltre a questo, è stato anche ottimizzato il rapporto vuoti/pieni, che resta costante nei diversi angoli di inclinazione, per consentire un drenaggio uniforme al variare dell’angolo di piega.


Gli pneumatici Road 6 utilizzano la tecnologia 2CT+ (2 Compound Technology), ovvero bimescola sia all’anteriore che al posteriore: strato inferiore con mescola più dura per offrire durata chilometrica, strato superiore ai lati, per offrire aderenza.
Mescole 100% silice per offrire ottima aderenza anche con fondi bagnati e con basse temperature.

L’architettura di questo pneumatico presenta una carcassa in aramide ad alta densità, per offrire maggiore rigidità e miglior resistenza alle forze in gioco.

Michelin dichiara che con gli pneumatici Road 6 l’aderenza sul bagnato sia aumentata del 15% e la durata chilometrica sia aumentata del 10% rispetto al predecessore Road 5.
Si è voluto puntare sul miglioramento di due settori principali:
1- Aderenza sul bagnato
2- Aumento della durata
Dal feedback ottenuto con la prova, avendo personale esperienza di 3 treni di Road 5 usati sulla mia precedente moto, il miglioramento del primo punto è stato sicuramente ottenuto con pneumatici nuovi (con pneumatici usurati non ho ancora provato ma rimedierò presto con un test sulla mia moto), mentre per la durata dovrò attendere il medesimo test di cui sopra.
Un bel passo avanti!





COME VANNO - LE MIE IMPRESSIONI DI GUIDA

Ho provato le nuove Michelin Road 6 montate su moto BMW equipaggiate con la gamma Boxer 1250.
Le moto della prova erano: R 1250 R, R 1250 RS, R 1250 GS, R 1250 RT.
Data la stazza mi sono visto assegnare, come prima moto del test, l’ammiraglia R 1250 RT.
Un paio di “amiconi” hanno puntualizzato come questa moto, con me in sella, non sembri poi così grande.
Dopo aver preso le misure della RT, tanto imponente quanto sorprendentemente divertente, mi sono focalizzato sugli pneumatici, su questa moto nella versione GT dedicata appunto alle maxi tourer di “peso”.
La versione GT si differenzia dalla versione normale per la carcassa a più alta densità volta a sorreggere il maggior peso del veicolo ed eventuali passeggero e bagagli, per la presenza di una seconda tela in aramide al posteriore, per aumentarne la resistenza, la rigidità della carcassa e migliorare la stabilità della moto sul dritto





Michelin Road 6 nasce per competere nel segmento turistico, quindi non ha caratteristiche racing.
Location della prova è stato il lago di Iseo e le strade nei dintorni, strade con ogni tipo di asfalto, gran varietà di curve e tornanti, quindi un banco di prova ottimale per questi pneumatici sport touring. La prova si è svolta su circa 100 km, le moto erano state usate il giorno prima da un altro gruppo di tester quindi gli pneumatici erano già state rodati: questo ci ha permesso di partire più tranquilli e senza il patema di dover prima pulire gli pneumatici.

Purtroppo il meteo durante il test non è stato il migliore possibile, e gran parte della prova si è svolta su strade umide o bagnate.
Nonostante ciò queste Road 6 trasmettono fin da subito un ottimo feeling.
Fin dalle prime curve comunicano fiducia, soprattutto all’anteriore, e la discesa in piega è sempre sicura e progressiva.
Ho apprezzato la progressività man mano che si scende in piega, con l’anteriore sempre ben saldo a terra a mantenere la traiettoria anche con qualche ingresso in curva con il freno in mano.
Rispetto alle precedenti Road 5, queste Road 6 scendono in piega più rotonde, più lineari, senza dover forzare la piega dopo la prima parte. Non sono velocissime nei cambi di direzione, non sono state progettate per quello, ma sono piacevolmente neutre: anche nei classici pif-paf fanno quello che devono fare senza tentennare. Insomma fanno esattamente ciò che ci si aspetta da uno pneumatico sport touring.
Anche il posteriore infonde una certa fiducia, l’uscita dalle curve a moto ancora piegata e gas moderatamente aperto lasciava poco spazio a pattinamenti nonostante la strada umida o a tratti bagnata.
Per concludere, la Road 6 è decisamente migliorata in tutto rispetto alla precedente Road 5.
Infine una piccola chicca estetica:
Michelin ha adottato una nuova tecnologia applicata alla lavorazione dei fianchi degli pneumatici, la Michelin Premium Touch Design, la quale crea un contrasto ottenuto con differenti assorbimenti di luce dovuti a micro geometrie di lavorazione, evidenziando le caratteristiche scritte identificative sulla spalla del pneumatico.





Le misure disponibili sono 18, studiate per coprire il 97,5% dell’attuale parco moto.

Michelin Road 6
Anteriore

110/70 ZR 17 M/C 54W
120/60 ZR 17 M/C 55W
120/70 ZR 17 M/C 58W
120/70 ZR 18 M/C 59W
110/80 ZR 19 M/C 59W
120/70 ZR 19 M/C 60W

Posteriore

140/70 ZR 17 M/C 66W
150/60 ZR 17 M/C 66W
150/70 ZR 17 M/C 69W
160/60 ZR 17 M/C 69W
170/60 ZR 17 M/C 72W
180/55 ZR 17 M/C 73W
190/50 ZR 17 M/C 73W
190/55 ZR 17 M/C 74W


Michelin Road 6 GT
Anteriore

120/70 ZR 17 M/C 58W

Posteriore

180/55 ZR 17 M/C 73W
190/50 ZR 17 M/C 73W
190/55 ZR 17 M/C 73W


 

Commenti degli Utenti (totali: 3)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: ziomunch il 12-05-2022 17:22
Mamma che intagli! Shocked Sembrano quasi tassellate!
Come ti sono sembrate acusticamente parlando? Fanno rumore?
Comunque sembrano davvero interessanti, e complimenti per la prova e l'ottima recensione. Applause
Commento di: topomotogsx il 12-05-2022 21:31
No, non mi sono sembrate eccessivamente rumorose nel rotolamento.
Le Pilot Road 4 che ho usato qualche anno fa erano decisamente peggio sotto questo punto di vista.
Per il resto sono gomme davvero interessanti, ho davvero intenzione di montarle al prossimo cambio.
Sull'asciutto non ho modo di dubitare della loro bontà se uso come paragone le Road 5 che ho già usato con soddisfazione,
mentre sul bagnato queste Road 6 sono davvero efficaci. Si piega!
Commento di: JO74 il 14-05-2022 22:17
Complimenti Marcello per la prova e per l'articolo, molto esauriente. Bravo. Up