Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 2 di 5
Vai a pagina Precedente  12345  Successivo
 
Il cambio [come funziona??]
16828
16828 Inviato: 20 Giu 2005 11:04
 



grazie delle delucidazioni HP icon_wink.gif
le storia dell frizione non la sapevo
 
16888
16888 Inviato: 20 Giu 2005 13:04
 

bhè diciamo che alla patente è meglio che metti giù il piede destro così hai il sinistro già sul cambio, ma nessuno ti vieta ne ti penalizza se quando arrivi allo stop metti prima giù il piede sinistro, poi bilanci la moto e nel momento in cui metti giù quello destro tiri su quello sinistro. Una volta presa la patente sarà indifferente con che piede tieni su la moto. Unica nota, con il piede sul cambio sei più rapido nelle partenze, io di solito tengo il sinistro su e con il destro tengo su la moto.

Per la frizione del kawa 636, il fatto dei clack paurosi, dipendono dal numero di giri al quale cambi e soprattutto a come cambi, cioè se dolcemente e lentamente, o rapidamente. Se sei a 7000 giri, ti consiglio di dare un leggero colpo di acceleratore per arrivare a 8500 e poi cambiare delicatamente, non sentirai alcun clack, se invece ami le cambiate repentine, la moto deve girare minimo a 12000, meglio se prossima ai 14000 così tiri la frizione - spingi la marcia - lasci la frizione in un secondo; a questi regimi non puoi cambiare dolcemente perchè la moto ti darebbe una botta di freno motore pauroso.
 
16915
16915 Inviato: 20 Giu 2005 14:47
 

Grazie HP-Racing-Bike !!!!
icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
 
16937
16937 Inviato: 20 Giu 2005 15:31
 

Kresh-636 ha scritto:
bhè diciamo che alla patente è meglio che metti giù il piede destro così hai il sinistro già sul cambio, ma nessuno ti vieta ne ti penalizza se quando arrivi allo stop metti prima giù il piede sinistro, poi bilanci la moto e nel momento in cui metti giù quello destro tiri su quello sinistro. Una volta presa la patente sarà indifferente con che piede tieni su la moto. Unica nota, con il piede sul cambio sei più rapido nelle partenze, io di solito tengo il sinistro su e con il destro tengo su la moto.

Ti dico subito che se all'esame metti giù il piede destro è sbagliato (sono fresco di patente e mi sono fato spiegare tutto molto bene dall'istruttore) perchè in teoria (poi in pratica puoi fare quel che vuoi) ,specialmente nelle partenze in salita, il piede destro dovrebbe stare sul freno e aiutarti mentre con la mano destra moduli il gas e con la sinistra giochi di frizione (in pratica è sbagliato fare tutto con la mano destra, cioè sia freno che gas contemporaneamente). (la prima avresti già dovoto metterla prima di fermarti)icon_wink.gif
 
16981
16981 Inviato: 20 Giu 2005 16:02
 

bho.... a me non hanno detto niente quando ho fatto l'esame e la partenza in salita, sinceramente, non so a chi la facciano fare...........
 
16984
16984 Inviato: 20 Giu 2005 16:04
 

Durante il mio esame ho dovuto farne 5 o 6 bo non ho tenuto il conto.
 
17098
17098 Inviato: 20 Giu 2005 19:15
 

Grazie Dieghen620 e Kresh-636... tutti i consigli sono sempre ben accetti... comunque quando dovrò fare l'esame aprirò un tread dedicato e vi sommergo di domande icon_biggrin.gif
Fanno fare le partenze in salita anche con la moto? Mi dovrò allenare, ma prima devo fare il foglio rosa icon_sad.gif

Graize, ciao!
 
17256
17256 Inviato: 20 Giu 2005 23:25
 

Se la velocità è bassa (e ora con il foglio bianco e in rodaggio è bassa quasi sempre) io non uso mai il freno posteriore, solo quello anteriore, ma proprio leggermente, di soltio scalo 1 marcia, frizione, freno motore,e via un'altra o due altre marce e freno praticamente solo con il freno motore icon_smile.gif

Riguardo alla cambiata a giri alti kresh, effettivamente non ci avevo pensato..... cmq oggi ho fatto due tre cambiate di fila con la moto intorno ai 6000 giri e cambiavo agile proprio apposta per il freno motore, ma di fondo non ci ho ragionato più di tanto, mi è venuto semplicemente spontaneo icon_biggrin.gif

Cmq riguardo il tlak io volevo sapere se è dannoso per il cambio o se è solo un rumore che non crea danni devastanti.

Rispetto a ieri cmq oggi i tlak sono stati molto meno rumorosi, a volte nemmeno sentivo la cambiata, e mi chiedevo se in realtà aveva cambiato.... poi miaccorgevo dai giri che aveva cambiato ed ero fiero di me stesso icon_smile.gif IAHAIHAIAHA

Quando mi fermo agli stop, mi appoggio sempre sul piede destro, proprio per essere pronto alla cambiata, sopratutto se mi fermo ai semafori, metto in folle e stò pronto a mettere la prima, anche perchè se tengo premuta quella DURISSIMA frizione per più di 20 secondi le dita della mano mi si staccano e finiscono sull'asfalto icon_smile.gif
 
17260
17260 Inviato: 20 Giu 2005 23:31
 

AIHAIHAIAHAIAH non mi vengono quelle normali... figuriamoci quelle in salita icon_biggrin.gif

Ma magari con un endurone è più facile.... (SPERO altrimenti sono nel panico più totale icon_smile.gif)
 
17356
17356 Inviato: 21 Giu 2005 9:46
 

RePSoL ha scritto:
Cmq riguardo il tlak io volevo sapere se è dannoso per il cambio o se è solo un rumore che non crea danni devastanti.

Io ho il monster e quel clac che dici lo fa ad ogni cambiata (è tipica del cambio ducati) poi non so se anche per una giap. è una cosa normale. icon_wink.gif
 
17362
17362 Inviato: 21 Giu 2005 9:52
 

ne approfitto per chiedere una cosa ai più esperti.
spesso, nelle staccate un pò più energiche, non riesco sempre ad inserire la prima... la moto va in folle. e questo mi costringe ad aggrapparmi ai freni facendomi perdere la linea di ingresso in curva... talvolta, frenare coi soli freni risulta impossibile, allora cerco di inserire la prima o la seconda, con successiva rumorosa grattata del cambio.
domanda banale: sto rischiando di spaccare il cambio così?
 
17397
17397 Inviato: 21 Giu 2005 10:41
Oggetto: Re: IL CAMBIO
 

Decadance ha scritto:
Qualkuno saprebbe spiegarmi come funziona il cambio delle motociclette, ho sentito dire ke a differenza di quello delle makkine è sincronizzato,


La più grande differenza sta nel fatto che la moto ha un cambio SEQUENZIALE, in pratica non puoi saltare una marcia...mi spiego meglio, arrivando molto forte in macchina puoi permetterti di staccare e fare un quinta - terza.
Nel cambio moto ciò non può avvenire in quanto le marce devono essere usate in ordine (sequenza), sia in scalata che a salire ; devi comunque insereire la quarta per poi poter mettere la terza.

è una visione più racing del cambio, tant'è vero che i cambi delle auto da corsa sono di tipo motociclistico (F1, rally, DTM ecc.), sono molto più precisi negli innesti ma anche più facili da rompere.

Il sincronizzatore è un'altra cosa... ho un'idea di come funzioni ma non mi sento in grado di spiegartelo in modo dettagliato...lascio oneri e onori a qualcuno più preparato icon_lol.gif icon_wink.gif
 
17404
17404 Inviato: 21 Giu 2005 10:48
 

vetro ha scritto:
ne approfitto per chiedere una cosa ai più esperti.
spesso, nelle staccate un pò più energiche, non riesco sempre ad inserire la prima... la moto va in folle. e questo mi costringe ad aggrapparmi ai freni facendomi perdere la linea di ingresso in curva... talvolta, frenare coi soli freni risulta impossibile, allora cerco di inserire la prima o la seconda, con successiva rumorosa grattata del cambio.
domanda banale: sto rischiando di spaccare il cambio così?


rompere qualcosa credo di no.... anche il mio kawa ha questo problema...sulla mia Ducati ss 900 non lo avvertivo così tanto.

ho notato che però l'impuntamento dipende dal ragime del motore, nel senso, non so darti il perchè TECNICO me ti posso dire cosa faccio per evitarlo:

arrivo cannato alla staccata (di solito un pò lunghino altrim nn c'è gusto icon_wink.gif )

freno e scalo usando quel poco di freno motore dei 4 cil.

se mi accorgo che ho bisogno della prima tiro la friz. e aspetto quel nanosecondo che permette alla lancetta del contagiri di arrivare al minimo, in quel momento metto la prima.

Vedrai che non gratta e non si impunta!!!
 
17411
17411 Inviato: 21 Giu 2005 10:53
 

grande, grazie!
proverò!
 
17429
17429 Inviato: 21 Giu 2005 11:16
 

icon_wink.gif
 
17500
17500 Inviato: 21 Giu 2005 12:48
 

KawaPotter ha scritto:


freno e scalo usando quel poco di freno motore dei 4 cil.



... azz e allora le bicilindriche che fanno? Vanno senza freni? icon_biggrin.gif

Io non abituato ad altre moto, questo lo sento bello tosto icon_smile.gif

Però effettivamente doghy, ha usato si un motoronzo tipo il transalp, che però è bicilindrico..... quindi..... BOH
 
17529
17529 Inviato: 21 Giu 2005 13:28
 

Io col mio monster i freni li uso pochissimo, giusto nelle staccate cattive in discesa (in salita praticamente non servono) e poi con la frizione antisaltellamento sai che goduria.... icon_biggrin.gif
 
17733
17733 Inviato: 21 Giu 2005 16:36
 

RePSoL ha scritto:
KawaPotter ha scritto:


freno e scalo usando quel poco di freno motore dei 4 cil.



... azz e allora le bicilindriche che fanno? Vanno senza freni? icon_biggrin.gif


Le bicilindriche hanno molto più freno motore icon_biggrin.gif
 
17824
17824 Inviato: 21 Giu 2005 19:01
 

Io non ho mai provato altre moto tranne il Transalp, ma vi assicuro che ha un freno motore esagerato, la prima volta che sono montato in sella è stato uno shock icon_rolleyes.gif
Comunque le moto sono una fi*ata!!!! icon_lol.gif
 
17902
17902 Inviato: 21 Giu 2005 20:37
 
 
19359
19359 Inviato: 25 Giu 2005 0:51
 
 
19360
19360 Inviato: 25 Giu 2005 0:55
 

Cmq ultimamente ho notato che col cambio della mia ninja, più la cambiata è veloce e rapida, e meno è il rumore che genera... cioè meno tlak.... poi cmq dipende molto dai giri, se cambi e metti la seconda a 2mila giri fa un tlak spaventoso.... se la inizi a mettere intorno ai 4000 si sente già meno.

Fa anche meno rumore, se la frizione non è tutta tirata durante la cambiata, cioè almeno io noto molto meno rumore, a volte anche nessun rumore durante la cambiata, se faccio un movimento unico nel solito istante conl a frizione gas e cambio... se invece tolgo il gas successivamentepremo ttuta la frizione, e poi cambio, mi fa parecchio più rumore, non so perchè, ma è così icon_smile.gif
 
19407
19407 Inviato: 25 Giu 2005 11:50
 

Ragazzi scusate se esco fuori tema un po ... ma la frizione puo essere idraulica e meccanica?? come la distinguo a vista su di una moto?? Se non è idraulica non si può regolare la leva??
 
19483
19483 Inviato: 25 Giu 2005 14:33
 

se è idraulica ha la boccetta con l'olio..... icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif

comunque scalare in prima per fare una curva io ho sempre saputo che non è una buona cosa, primo, perchè con la prima marcia si ha una erogazione devastate e se si apre troppo la moto potrebbe derapare in modo abnormale! secondo perchè avresti un tiro non ottimale per uscire dalla curva a meno che questa non sia una rampa del box, io tutte le curve anche quelle più lente le faccio in seconda. Poi bhò, forse è solo una questione d'impostazione di guida...
 
19538
19538 Inviato: 25 Giu 2005 17:34
 

Anche io la prima per strada non la metto mai, giusto per le partenze e poi basta icon_biggrin.gif
 
21181
21181 Inviato: 29 Giu 2005 16:01
Oggetto: Re: IL CAMBIO
 

KawaPotter ha scritto:


La più grande differenza sta nel fatto che la moto ha un cambio SEQUENZIALE, in pratica non puoi saltare una marcia...mi spiego meglio, arrivando molto forte in macchina puoi permetterti di staccare e fare un quinta - terza.
Nel cambio moto ciò non può avvenire in quanto le marce devono essere usate in ordine (sequenza), sia in scalata che a salire ; devi comunque insereire la quarta per poi poter mettere la terza.


Nelle staccate un pochino più "tirate" io premo la frizione, scalo un paio di marce (senza rilasciare la frizione tra una e l'altra) mentre continuo a frenare, poi lascio la frizione quando sono alla velocità che volevo per l'inserimento in curva.. qualcuno mi ha detto che è una tecnica sbagliata e che bisognerebbe lasciare la frizione ad ogni scalata di marcia.. è vero ????
 
21182
21182 Inviato: 29 Giu 2005 16:06
 

Kresh-636 ha scritto:


se invece ami le cambiate repentine, la moto deve girare minimo a 12000, meglio se prossima ai 14000 così tiri la frizione - spingi la marcia - lasci la frizione in un secondo; a questi regimi non puoi cambiare dolcemente perchè la moto ti darebbe una botta di freno motore pauroso.



12 / 14.000 giri ?????????

se devo cambiare marcia a 12.000 giri con la mia bastardissima r1 sono già a metà strada per Marte !!! icon_lol.gif icon_lol.gif icon_lol.gif icon_lol.gif a quel punto conta poco che marcia metto... icon_wink.gif
 
21195
21195 Inviato: 29 Giu 2005 16:58
Oggetto: Re: IL CAMBIO
 

Nelle staccate un pochino più "tirate" io premo la frizione, scalo un paio di marce (senza rilasciare la frizione tra una e l'altra) mentre continuo a frenare, poi lascio la frizione quando sono alla velocità che volevo per l'inserimento in curva.. qualcuno mi ha detto che è una tecnica sbagliata e che bisognerebbe lasciare la frizione ad ogni scalata di marcia.. è vero ????

....................

icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif !!!!!!!
Come fai??? é il freno motore, non lo usi ????
I freni li cambierari ogni poco!!!
Comunque se giri in pista, dove le staccater sono belle toste è impossibile fare cosi!!!! cioè tipo che tu passi dalla 5 alla terza o alla seconda direttamente??? icon_eek.gif icon_eek.gif
Forse vuoi dire che al massimo levi due marcie, ma anche in questo caso al limite sono ca**i, la vedo dura frenare!!!!
 
21199
21199 Inviato: 29 Giu 2005 17:07
Oggetto: Re: IL CAMBIO
 

Mario85 ha scritto:


icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif !!!!!!!
Come fai??? é il freno motore, non lo usi ????
I freni li cambierari ogni poco!!!
Comunque se giri in pista, dove le staccater sono belle toste è impossibile fare cosi!!!! cioè tipo che tu passi dalla 5 alla terza o alla seconda direttamente??? icon_eek.gif icon_eek.gif
Forse vuoi dire che al massimo levi due marcie, ma anche in questo caso al limite sono ca**i, la vedo dura frenare!!!!


Si lo uso, anzi.. scalando due marce assieme (al max) staccando la frizione il freno motore è più forte che scalandone una sola, e riesco a tenere aperto più a lungo e staccare dopo perchè ci vuole meno tempo rispetto a quello che mi serve per scalare una marcia, rilasciare la frizione, ripremere la frizione, scalare l'altra marcia e mollare la frizione di nuovo.. di solito faccio 5-->3 o 6-->4
 
21202
21202 Inviato: 29 Giu 2005 17:13
 

Aaaahhhhh Ecoo
Sono comunque due marcie che scali!!!!!!!
Pero non mi e chiara na cosa, con la potenza che ha un R1 se scali di colpo due marcie la ruata dietro come la tieni???
cioè io mi immagino una staccatona da paura in cui uno scala due marcie in un colpo solo i giri schizzano alle stelle, io ho un 125 e quando scalo troppo velocemente mi salgono i gire al massimo, pur essendo un 125 un po si scompone......
Per curiosità, non ti offendere, ma hai provato a farlo correndo in pista?? o lo fai solo per le normali staccate in strada??

Non ho molto la misura di un mostro come l'R1, vorrei sapere!!! icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 5
Vai a pagina Precedente  12345  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©