Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Tirare l'aria [come funziona tecnicamente]
2057245
2057245 Inviato: 13 Lug 2007 11:58
Oggetto: Tirare l´aria [come funziona tecnicamente]
 



vorrei sapere
1 tecnicamente che succede quando tiriamo l'aria
2che succede se lasci l'aria aperta per molti km
 
2057257
2057257 Inviato: 13 Lug 2007 12:00
 

tecnicamente una piccola ghigliottina si solleva e apre un condotto supplementare nel carburatore che attiva un getto in piu (il getto d avviamento non a caso) in modo da inrassare la miscela....
se lascia l aria tirata per molto tempo imbratti il motore e niente piu
 
2057290
2057290 Inviato: 13 Lug 2007 12:05
 

ingrassa la carburazione qnd la moto è molto fredda!
se la usi a sproposito rischi di ingolfare la moto
 
2057399
2057399 Inviato: 13 Lug 2007 12:16
 

quoto tutto quello che hanno detto gli altri. Si tratta dello STARTER e si usa solo per le partenze a freddo.
 
2057493
2057493 Inviato: 13 Lug 2007 12:28
 

Aggiungo che tirare l'aria serve quando il condotto d'aspirazione è freddo. In quel caso infatti il combustibile contenuto nella miscela si condensa sulle pareti e smagrisce la miscela. L'arricchimento di questa serve proprio a compensare questa perdita. Ovviamente quando il condotto d'aspirazione si scalda puoi levare l'aria.
 
2057499
2057499 Inviato: 13 Lug 2007 12:29
 

urano88 ha scritto:
Aggiungo che tirare l'aria serve quando il condotto d'aspirazione è freddo. In quel caso infatti il combustibile contenuto nella miscela si condensa sulle pareti e smagrisce la miscela. L'arricchimento di questa serve proprio a compensare questa perdita. Ovviamente quando il condotto d'aspirazione si scalda puoi levare l'aria.

esatto..però n puo..deve.. icon_smile.gif
 
2058420
2058420 Inviato: 13 Lug 2007 14:04
 

se la usi x strada la moto ti prende male i giri nn tira bene e tende a morire ai giri alti se n mi sbaglio!!!
 
2059242
2059242 Inviato: 13 Lug 2007 15:46
 

diablo89 ha scritto:
se la usi x strada la moto ti prende male i giri nn tira bene e tende a morire ai giri alti se n mi sbaglio!!!


essendo più grassa la miscela vengono a verificarsi tutti i sintomi di una carburazione grassa.
 
2059342
2059342 Inviato: 13 Lug 2007 16:01
 

hanamici_89 ha scritto:
diablo89 ha scritto:
se la usi x strada la moto ti prende male i giri nn tira bene e tende a morire ai giri alti se n mi sbaglio!!!


essendo più grassa la miscela vengono a verificarsi tutti i sintomi di una carburazione grassa.

esatto...infatti per chi ha una carburazione leggermente magra può correggere tirando poco poco l'aria... icon_wink.gif
 
2059591
2059591 Inviato: 13 Lug 2007 16:36
 

tutto giusto ; mi premetto di aggiungere , che dipende anche dal carburatore ; cioè non sempre quando si attiva lo starter , si introduce solo benzina ; su altri carburatori , ce un condotto parallalelo al venturi che praticamente parte dal filtro e arriva proprio a miscelarsi con il foro da dove esce la benzina dello starter ;quindi in sostanza in alcuni introduce solo benzina con il sintomo che appunto se lo si lascia attivo anche a caldo si abassano i giri e si ingrassa , provvocando anche lo spegnimento ; in altri invece si introduce ulteriore miscela , quindi benzina+aria , che non da il sintomo di carburazione grassa , ma carburazione magra, quando invece non lo è ; in pratica come se si alzasse il minimo del motore ( in poche parole come le auto )
 
2059813
2059813 Inviato: 13 Lug 2007 17:17
 

quindi visto che in alcuni casi ingrassa la miscela mentre in altri la smagrisce (o comunque da queste sensazioni) non conviene utilizzare lo starter per regolare la carburazione.
Si rischia di girare magri credendo invece di essere a posto e si rischia di compromettere il motore.
quindi ATTENZIONE!
 
2103374
2103374 Inviato: 19 Lug 2007 20:00
 

Piccola cosa...ce se una lascia sempre un po' lo starter tirato ci possono essere delle conseguenze x la moto?
 
2104144
2104144 Inviato: 19 Lug 2007 22:44
 

DJ_Key_J ha scritto:
Piccola cosa...ce se una lascia sempre un po' lo starter tirato ci possono essere delle conseguenze x la moto?


come ho detto lo stareter è inaffidabile.
La sua regolazione può dare sintomi di miscela grassa ma in realtà può essere magra e viceversa. Quindi conviene usarlo per quello che è stato creato e cioè per ingrassare la miscela nelle partenze a freddo.
 
2536943
2536943 Inviato: 22 Set 2007 13:21
Oggetto: Arricchimento miscela tramite "comando aria"
 

Ciao a tutti

riesumo questo vecchio post per farvi una domanda:

Di quanto può venire arricchita la carburazione "tirando l'aria"?

Dico, dal rapporto stechiometrico di più o meno 15:1 si può arrivare a cifre del tipo 10-9:1? (dove la prima cifra è il carburante, la seconda il comburente, of course!)

Grazie icon_wink.gif
 
2537774
2537774 Inviato: 22 Set 2007 15:39
Oggetto: Re: Arricchimento miscela tramite "comando aria"
 

ilconteminimo ha scritto:
Ciao a tutti

riesumo questo vecchio post per farvi una domanda:

Di quanto può venire arricchita la carburazione "tirando l'aria"?

Dico, dal rapporto stechiometrico di più o meno 15:1 si può arrivare a cifre del tipo 10-9:1? (dove la prima cifra è il carburante, la seconda il comburente, of course!)

Grazie icon_wink.gif


Un motore "freddo", ovvero con le pareti dei condotti di alimentazione così fredde da causare la condensazione della miscela formata, può aver bisogno di un titolo di 12-13:1
Nota: In particolari condizioni, sopratutto per un motore a 2tempi, tale titolo può essere necessario anche a caldo, ad esempio a pieno carico in una forte salita: in tale estrema condizione si può notare come, azionando lo starter, non si ottiene nessuna variazione di rilievo nel funzionamento del motore!

---

Colgo l'occasione per correggere il tiro di una convinzione erronea del buon hanamici:

- IL CIRCUITO DELLO STARTER INGRASSA LA CARBURAZIONE, SEMPRE!
la sua funzione è proprio questa, ma forse hai interpretato male ciò che ha detto Dunlop (anche lui in maniera inesatta icon_rolleyes.gif )
Correggo anche il suo concetto in parole povere:

L'ingrassamento necessario all'atto dell'avviamento può essere ottenuto in due modi:

- aumentando la quantità di benzina a disposizione del motore (attraverso un apposito circuito detto "di avviamento" che spesso si avvale anche di un elemento di taratura, ovvero un apposito getto, come già accennato)

- diminuendo la quantità d'aria (in mancanza di tale circuito, il sistema più semplice è parzializzare l'afflusso d'aria al carburatore)

e quindi, in ogni caso, sempre d'ingrassamento si tratta! icon_wink.gif
 
2542513
2542513 Inviato: 23 Set 2007 16:38
Oggetto: Re: Arricchimento miscela tramite "comando aria"
 

de_corsa ha scritto:


Un motore "freddo", ovvero con le pareti dei condotti di alimentazione così fredde da causare la condensazione della miscela formata, può aver bisogno di un titolo di 12-13:1
Nota: In particolari condizioni, sopratutto per un motore a 2tempi, tale titolo può essere necessario anche a caldo, ad esempio a pieno carico in una forte salita: in tale estrema condizione si può notare come, azionando lo starter, non si ottiene nessuna variazione di rilievo nel funzionamento del motore!

---


Grazie de_corsa! A dir la verità la mia domanda ha un fine ben preciso: vorrei provare ad alimentare il mio motore con un carburante diverso dalla benzina (alcool etilico anidro), e, dato che il giusto rapporto stechiometrico per effettuare questa modifica credo si approssimi al 9:1, avrei voluto "provare senza modificare", niente di più! Che ne dite, è possibile, oppure mi toccherà a fare "studi" per trovare la giusta carburazione? Grazie ancora per la risposta!
 
2565086
2565086 Inviato: 26 Set 2007 9:38
 

io dico che rischi di fare dei grandi danni icon_smile.gif
 
2571304
2571304 Inviato: 26 Set 2007 19:16
Oggetto: Tirare l´aria [come funziona tecnicamente]
 

A me è capitato di dover tenere l'aria tirata perchè il motore prendesse un po' di giri. Senza aria il motore (2T) si spengeva. Con l'aria tirata andava benino solo con il motore abbastanza su di giri, ma guai allentare la manopola! Cosa sgnifica questo?

Ciao.

Sorrow
 
2576982
2576982 Inviato: 27 Set 2007 14:02
 

Carburazione magra direi...
 
2645369
2645369 Inviato: 6 Ott 2007 21:08
 

Riuppo sto topic.
e in una moto ad iniezione ci pensa la centralina a " tirare l'aria" , e come fa? chiude la farfalla ?



Cò,aò,zò,a
 
2647305
2647305 Inviato: 7 Ott 2007 11:55
 

bhe semplicemente "invia" più benzina. oppure se ci sono tipo dellle farfalle sul condotto d'aspirazione comandate da dei motorini le fa chiudere parzialmente.
 
2648672
2648672 Inviato: 7 Ott 2007 16:56
 

Si tratta sempre di rapporti stechiometrici aria-benzina: il freddo nella camera di combustione non fa bruciare appieno la miscela, per cui viene messa più benzina, che dovrebbe bruciare di più, come mettere l'alcol su un fuoco che non prende, poi a temperatura ottimale raggiunta (come in tutte le reazioni chimiche c'è una temp ottimale), il rapporto viene riportato al meglio per ottimizzare il rendimento, in base al volume della camera: ci pensa la centralina a variare il rapporto aria-benzina modificando il flusso di una o l'altra, poi lo riporta all'ottimo quando rileva la temperatura necessaria.
 
2648960
2648960 Inviato: 7 Ott 2007 17:48
 

guarda che il motivo per cui viene immessa più benzina (ovvero si ingrassa la miscela) è quello gia detto da urano88 in precedenza, non perchè è il freddo in sè... il freddo porta ad una combustione non ottimale, ma l'arricchimento di benzina rispetto alla miscela ideale (rapporto stechiometrico) è dovuto al fatto del condensamento della benzina sulle pareti dei collettori, fatto per cui la miscela diventerà inevitabilmente magra. ma non è perchè siccome è freddo allora bisogna aggiungere più benzina perchè col freddo non si riesce a bruciarla. icon_wink.gif
 
2648982
2648982 Inviato: 7 Ott 2007 17:50
 

Appunto, col freddo non brucia bene, quindi ne serve di più, e poi condensa (boh...)... icon_wink.gif
 
2649083
2649083 Inviato: 7 Ott 2007 18:03
 

no allora mi pare di non essere stato chiaro e ripeto anche se lo hanno gia detto in precedenza.
col freddo la benzina si condensa sui collettori e sulle pareti dei condotti dell'aspirazione. quindi la benzina depositata non si mescola con l'aria; quindi la miscela finale risulta inevitabilmente magra, visto che parte della benzina che dovrebbe essersi mescolata con l'aria è invece sulle pareti dei collettori.
quindi col freddo bisogna diminuire la quantità d'aria immessa, in modo tale che la miscela risulti grassa. meno aria c è e più la miscela risulterà grassa naturalmente. questo è il motivo per cui bisogna, col freddo, tirare l'aria.
il freddo è la causa per cui dobbiamo tramite lo starter (o deve regolare la centralina) ingrassare la miscela, ma non il motivo, come avevi invece detto te prima. icon_wink.gif
 
2649464
2649464 Inviato: 7 Ott 2007 18:52
 

guarda che a leggere sono capace

comunque una miscela fredda brucia male, quindi maggiore benzina è immessa, più brucia, anche se questo non è ottimale, infatti a temperatura raggiunta la miscela va smagrita
 
2650513
2650513 Inviato: 7 Ott 2007 20:38
 

io non ti ho detto mica niente a riguardo, pensavo non avessi capito. non ti ho offeso dicendo che non sai leggere.
sul fatto che la miscela non bruci correttamente se non si raggiungono una certa temperatura lo so e l ho anche scritto prima. infatti non insinuato niente a ciò. però ti ripeto che non bisogna immettere più benzina perchè siccome è freddo allora la miscela brucia male. quindi se aumentiamo la quantità di benzina brucia meglio. non è questo il motivo per cui a freddo si ingrassa la miscela. e cosa significa che a temperatura raggiunta la miscela va smagrita?
 
2650646
2650646 Inviato: 7 Ott 2007 20:53
 

La miscela a freddo va ingrassata perchè la combustione avvenga, in temperatura poi va smagrita ai valori ottimali, cioè lo starter va fatto rientrare.
Rimane comunque che a freddo la benzina condenserà anche sui collettori ma l'aria, fredda pure essa, è molto più ricca perchè più densa, quindi comunque il rapporto stechiomentrico è sballato, ulteriore motivo per cui la miscela va ingrassata: aria più densa= più ossigeno, e per mantenere un buon rapporto oltre che per innescare meglio la combustione, oltre che per recuperare la benzina persa per la condensazione, la miscela va arricchita!
Il ragionamento fila, no?
 
2650827
2650827 Inviato: 7 Ott 2007 21:14
 

purtroppo no mi dispiace. se a caldo bisogna togliere lo starter sarà perchè il motore, i condotti, i collettori etc si sono riscaldati e quindi la benzina non si deposita più sulle pareti e si vaporizza meglio, andando cosi a mescolarsi completamente con l'aria.
è verissimo che l'aria fredda (fino ad un certo limite) ha una maggior quantità di ossigeno. non confondiamo però la carburazione con l'azionamento dello starter.
in inverno o comunque quando fa più freddo bisogna regolare la carburazione (cambiare i getti), ovvero dobbiamo ingrassarla per la quantità maggiore di ossigeno che è presente nell'aria.
tu hai parlato ugualmente dello starter e della carburazione: sono due discorsi diversi. il primo è che dobbiamo ingrassare momentaneamente la miscela per il deposito sulle pareti etc....... il secondo è che dobbiamo ingrassare la miscela per "sempre". e stando al tuo discorso in inverno dovremmo andare in giro con l'aria tirata, perchè ingrassa. ingrassiamo la miscela momentaneamente con lo starter per il motivo già citato, non per la temperatura fredda. penso che o ho frainteso io o ti sei sbagliato a scrivere te: un discorso è lo starter, un altro è la carburazione tramite i getti del carburatore.
 
2651825
2651825 Inviato: 8 Ott 2007 3:47
 

io l'aria non la tiro mai perche mi hanno detto che un motore quando sta bene non ne ha bisogno...neanche a freddo.

infatti ogni volta che prendo la moto accendo la moto normalmente senza tirare l'aria, do qualche piccolo colpetto di gas giusto per far stare i primi 30 secondi la moto a 1100 giri perche se no si spegne...mi fumo una sigaretta, mi infilo il casco, controllo che la temperatura della mio sia salita e poi parto...faccio male???

non succede nulla a non tirare l'aria giusto? caso mai succede qualcosa a tirarla.

ho sempre fatto cosi ma ogni tanto mi sono chiesto, ma che c***o l'hanno messa a fare?
per questo vi chiedo conferma.

ciao e grazie a chi sapra chiarire questo mio dubbio.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©