Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo
 
Frizione antisaltellamento [come funziona precisamente??]
122880
122880 Inviato: 12 Nov 2005 20:30
Oggetto: Frizione antisaltellamento [come funziona precisamente??]
 

Leggendo varie riviste di moto, ho letto su alcune prove di moto sportive, la ppresenza della frizione antisaltellamento, + o - ho capito come funziona, ma volevo una spiegazione tecnica di come agisce sulla moto!
grazie
 
122945
122945 Inviato: 12 Nov 2005 21:46
Oggetto: Frizione antisaltellamento
 

La frizione antisaltellamento, evita il problema del possibile bloccaggio della ruota posteriore durante una staccata, infatti il notevole trasferimento di carico fa si che il retrotreno si alleggerisce al punto che l'azione frenante del motore pu causare il bloccaggio della ruota facendo perdere l'assetto ottimale.
Questo tipo di sistema, riesce a modulare la fase di riattacco della frizione, riuscendo a limitare l'eccesso di coppia frenante tramite uno slittamento controllato dei dischi.
Lamps.
icon_biggrin.gif

Ultima modifica di Blackbaron il 12 Nov 2005 21:48, modificato 1 volta in totale
 
122948
122948 Inviato: 12 Nov 2005 21:48
 

che palle non si pu neanche pi derapare dopo icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_cry.gif icon_wink.gif
 
122958
122958 Inviato: 12 Nov 2005 22:07
 

non cosi, anzi, con la frizione antisaltellamento puoi fare le derapate controllate e la stessa verr precisa e lineare, al contrario, senza antisaltellamento verr scomposta e a scatti.

correggetemi se sbaglio icon_wink.gif
 
122962
122962 Inviato: 12 Nov 2005 22:11
 

Mah.

Non so voi, ma nei confronti di questa frizione antisaltellamento io sono un po scettico.

Del resto in scalata fino a prova contraria si utilizza la frizione.

Quindi io credo che non ci voglia pi di tanto a modulare la fase di riattacco dopo la scalata semplicemente con le dita della mano.

Correggetemi se sbaglio.

Del resto io parlo semplicemente dal punto di vista teorico, visto che non ho mai avuto il piacere di provare una moto equipaggiata con questo tipo di frizione.
 
122967
122967 Inviato: 12 Nov 2005 22:20
 

6thgear ha scritto:
Mah.

Non so voi, ma nei confronti di questa frizione antisaltellamento io sono un po scettico.

Del resto in scalata fino a prova contraria si utilizza la frizione.

Quindi io credo che non ci voglia pi di tanto a modulare la fase di riattacco dopo la scalata semplicemente con le dita della mano.

Correggetemi se sbaglio.

Del resto io parlo semplicemente dal punto di vista teorico, visto che non ho mai avuto il piacere di provare una moto equipaggiata con questo tipo di frizione.


vero quello che dici, ma vuoi mettere... con l' anti saltellamento puoi arrivare all'ultima staccata, mollare la frizione senze modulare e riprendere il manubrio per una curva in sicurezza icon_biggrin.gif
 
123041
123041 Inviato: 13 Nov 2005 2:07
Oggetto: Staccata
 

Citazione:

con l' anti saltellamento puoi arrivare all'ultima staccata, mollare la frizione senze modulare

Infatti con la frizione antisaltellamento si possono fare staccate all'ultimo istante sfruttando al massimo fino all'ultimo metro.
[/list]
 
123072
123072 Inviato: 13 Nov 2005 10:40
 

devo dire che la differenza si sente... io personalmente ho molto gradito che sulla mia motina ci sia questo dipo di dispositivo...in staccata ti permette di arrivare abbastanza impiccato e cambiare in scalata senza problemi!!
 
123103
123103 Inviato: 13 Nov 2005 12:27
 

gior6 ha scritto:
non cosi, anzi, con la frizione antisaltellamento puoi fare le derapate controllate e la stessa verr precisa e lineare, al contrario, senza antisaltellamento verr scomposta e a scatti.

correggetemi se sbaglio icon_wink.gif

Hai pienamente ragione, il comportamento della moto dotata di frizione antisaltellamento sicuramente pi omogeneo ed evita che tu debba stare l con le dita a modulare la leva della frizione per evitare che la ruota inchiodi sotto l'effetto della scalata, quando questa al limite.
 
123229
123229 Inviato: 13 Nov 2005 15:09
 

pampuria ha scritto:
devo dire che la differenza si sente... io personalmente ho molto gradito che sulla mia motina ci sia questo dipo di dispositivo...in staccata ti permette di arrivare abbastanza impiccato e cambiare in scalata senza problemi!!


grandissima...

e io che stavo per dire che forse pu aiutare i principianti in caso di essessivo freno motore per una staccata mal fatta... cos?
o avrei detto una stupidaggine?
 
123369
123369 Inviato: 13 Nov 2005 18:03
 

Grazie! ore ho le idee molto + chiare!!!
 
920124
920124 Inviato: 4 Dic 2006 23:52
 

Mmmah a mio parere come sempre si va a scapito di chi sa guidare e preferisce avere il controllo totale della moto(nulla levando a chi sa guidare e gradisce l'antisaltellamento) infatti la derapata nn la stessa cosa ed in fase di riaccellerazione si sente un fastidiosissimo scatto della trazione... ragazzi buono solo per nn fare ammazzare qualche principiante che nn sa ancora gestire bene la moto e per chi vuole comodit e sicurezza, a chi piace gestire la moto d fastidio. Bisognerebbe semplicemente inserire un sistema di antisaltellamento disattivabile perch anche se tarabile in molte moto, non camba molto e saremmo tutti felici (come dovrebbero fare con l'ABS delle macchine ad esempio...)
 
920158
920158 Inviato: 5 Dic 2006 0:01
 

MyLegendNeverDi ha scritto:
Mmmah a mio parere come sempre si va a scapito di chi sa guidare e preferisce avere il controllo totale della moto(nulla levando a chi sa guidare e gradisce l'antisaltellamento) infatti la derapata nn la stessa cosa ed in fase di riaccellerazione si sente un fastidiosissimo scatto della trazione... ragazzi buono solo per nn fare ammazzare qualche principiante che nn sa ancora gestire bene la moto e per chi vuole comodit e sicurezza, a chi piace gestire la moto d fastidio. Bisognerebbe semplicemente inserire un sistema di antisaltellamento disattivabile perch anche se tarabile in molte moto, non camba molto e saremmo tutti felici (come dovrebbero fare con l'ABS delle macchine ad esempio...)


Gi... chi sa guidare non ha bisogno dell'antisaltellamento, anzi un fastidio................................... E allora che cavolo lo montano a fare su MotoGp e SBK? icon_confused.gif
 
920198
920198 Inviato: 5 Dic 2006 0:15
 

Tu credi davvero che sia lo stesso che mettono nelle moto di serie? ahahaha icon_lol.gif . Quello regolato sul pilota che lo gestisce come vuole, le velocit sono diverse la moto diversa cambia tutto, poi ho espresso solo un'opinione; che mi possa sbagliare nn da escludere.
 
920635
920635 Inviato: 5 Dic 2006 10:26
 

MyLegendNeverDi ha scritto:
Tu credi davvero che sia lo stesso che mettono nelle moto di serie? ahahaha icon_lol.gif . Quello regolato sul pilota che lo gestisce come vuole, le velocit sono diverse la moto diversa cambia tutto, poi ho espresso solo un'opinione; che mi possa sbagliare nn da escludere.


icon_lol.gif icon_lol.gif Si infatti! Ricordi come fa Bayliss? Scende dalla moto prima della curva, svita i carterini, smonta la campana e tutti i dischi, rimonta una frizione senza dispositivo antisaltellamento e poi....oooopsss! Si butta gi in piega e vince il mondiale SBK. Eh si! Magari alla curva dopo la rimonta. Sai... uno a cui piace aver il controllo della moto...mica come noi pivelli che abbiam bisogno dell'antisaltellamento!! ...che come dite tu e 6thgear.... una cosa da principianti no?
Le frizioni di serie non saranno della qualit di una STM aftermerket, ma ormai funzionano splendidamente, la moto scoda lo stesso ma perfettamente controllabile. Volendo si sostituiscon le molle di contrasto e regoli come vuoi il punto di intervento. Operazione che richede lo smontaggio e grande esperienza...nonch tentativi.
In scalata NON riuscirai mai ad ottener lo stesso effetto modulando la frizione dalla leva...al massimo otterrai di non saltellare facendo la doppietta...che porta via un p di tempo per.
 
920703
920703 Inviato: 5 Dic 2006 11:06
Oggetto: Re: Frizione antisaltellamento [Come funziona?]
 

el_dingo ha scritto:
Leggendo varie riviste di moto, ho letto su alcune prove di moto sportive, la ppresenza della frizione antisaltellamento, + o - ho capito come funziona, ma volevo una spiegazione tecnica di come agisce sulla moto!
grazie


La frizione fatta in due pezzi, la parte alta una comunissima frizione, con dischi condotti e conduttori, le varie molle elicoidali, e nelle ultime generazioni ogni tot di dischi ci sono anche delle molle a tazza (perch anno questa forma), sotto, il vero e proprio antisaltellamento e una rampa (come quelle di accesso ai garages sopraelevati) una forma di elicoidale.
Quando sei in diciamo scalata, si inverte la trazione, cio, la ruota che trascina il gruppo di trasmissione e il motore, in base alla forza che trascina f ruotare la rampa vincendo la forza delle molle aprendo i dischi e facendoli slittare tra di loro.
Immagina un barattolo di marmellata, girando il coperchio in senso orario si stringe il coperchio, (motore in tiro) in senso antiorario si allenta la pressione su il coperchio (scalata)
 
920990
920990 Inviato: 5 Dic 2006 13:20
Oggetto: Re: Frizione antisaltellamento [Come funziona?]
 

musio ha scritto:
el_dingo ha scritto:
Leggendo varie riviste di moto, ho letto su alcune prove di moto sportive, la ppresenza della frizione antisaltellamento, + o - ho capito come funziona, ma volevo una spiegazione tecnica di come agisce sulla moto!
grazie


La frizione fatta in due pezzi, la parte alta una comunissima frizione, con dischi condotti e conduttori, le varie molle elicoidali, e nelle ultime generazioni ogni tot di dischi ci sono anche delle molle a tazza (perch anno questa forma), sotto, il vero e proprio antisaltellamento e una rampa (come quelle di accesso ai garages sopraelevati) una forma di elicoidale.
Quando sei in diciamo scalata, si inverte la trazione, cio, la ruota che trascina il gruppo di trasmissione e il motore, in base alla forza che trascina f ruotare la rampa vincendo la forza delle molle aprendo i dischi e facendoli slittare tra di loro.
Immagina un barattolo di marmellata, girando il coperchio in senso orario si stringe il coperchio, (motore in tiro) in senso antiorario si allenta la pressione su il coperchio (scalata)



grazie per la spiegazione chiarissima...
serve l'antisaltellamento?!?!
Se l'avranno studiata e poi messa su diverse moto un motivo ci sar!!
E non venitemi a dire che sono tutte scelte commerciali!!
Io ho provato un S4R senza antisaltellamento, e poi la mia con....
Sono due moto diverse!!
L'altra non perdona, e quando devi scalare un p di cattiveria, se non stai attento la ruota dietro va dove vuole lei...e la sensazione nono delle pi belle!
Con l'antisaltellamento, puoi ritardare la frenata e fare una vera e propria scalatona...l'unica reazione della moto sar frenare in maniera molto pi decisa e nei casi estremi una leggera sbandierata, molto molto controllata..
Secondo me una gran figata!!
Anche per chi non deve andarci in pista...

Saluti Desmo icon_biggrin.gif
 
921019
921019 Inviato: 5 Dic 2006 13:34
 

secondo m serve, o almeno a m piace molto,
non vi mai capitato specialmente in discesa, di essere ingarellato con qualcuno con una moto che gli permette un passo superiore? Ve la giocate ritardando la staccata, ovviamente usate tutto quello a disposizione per frenare pi forte e dopo, compreso buttare gi 1 o 2 marce per uscire a palla dalla curva con il motore in coppia massima,
A m si, e guidando un 1000 senza antisaltellamento, osando troppo la ruota comincia a saltellare come una matta, con caratteristico rumore di catena che sbatte sul forcellone, e cos tocca raddrizzare la moto per non finire in terra!
 
922977
922977 Inviato: 5 Dic 2006 20:44
Oggetto: Re: Frizione antisaltellamento [Come funziona?]
 

musio ha scritto:
el_dingo ha scritto:
Leggendo varie riviste di moto, ho letto su alcune prove di moto sportive, la ppresenza della frizione antisaltellamento, + o - ho capito come funziona, ma volevo una spiegazione tecnica di come agisce sulla moto!
grazie


La frizione fatta in due pezzi, la parte alta una comunissima frizione, con dischi condotti e conduttori, le varie molle elicoidali, e nelle ultime generazioni ogni tot di dischi ci sono anche delle molle a tazza (perch anno questa forma), sotto, il vero e proprio antisaltellamento e una rampa (come quelle di accesso ai garages sopraelevati) una forma di elicoidale.
Quando sei in diciamo scalata, si inverte la trazione, cio, la ruota che trascina il gruppo di trasmissione e il motore, in base alla forza che trascina f ruotare la rampa vincendo la forza delle molle aprendo i dischi e facendoli slittare tra di loro.
Immagina un barattolo di marmellata, girando il coperchio in senso orario si stringe il coperchio, (motore in tiro) in senso antiorario si allenta la pressione su il coperchio (scalata)


Spiegazioe chiarissima, a parte qualche piccolo peccatuccio grammaticale (tiratina d'orecchie) icon_biggrin.gif



0510_five.gif

aho nun t'arabbia'
 
923029
923029 Inviato: 5 Dic 2006 20:59
 

musio ha scritto:
secondo m serve, o almeno a m piace molto,
non vi mai capitato specialmente in discesa, di essere ingarellato con qualcuno con una moto che gli permette un passo superiore? Ve la giocate ritardando la staccata, ovviamente usate tutto quello a disposizione per frenare pi forte e dopo, compreso buttare gi 1 o 2 marce per uscire a palla dalla curva con il motore in coppia massima,
A m si, e guidando un 1000 senza antisaltellamento, osando troppo la ruota comincia a saltellare come una matta, con caratteristico rumore di catena che sbatte sul forcellone, e cos tocca raddrizzare la moto per non finire in terra!


Una curiosit: io non ho mai fatto guida estrema quindi non sono mai incorso in un problema di saltellamento. Se la moto comincia a "saltellare" non sufficiente premere la frizione?
 
924109
924109 Inviato: 6 Dic 2006 1:12
 

Io ce l'ho e mi ci trovo benissimo!
 
924853
924853 Inviato: 6 Dic 2006 13:28
 

omar_ita ha scritto:
musio ha scritto:
secondo m serve, o almeno a m piace molto,
non vi mai capitato specialmente in discesa, di essere ingarellato con qualcuno con una moto che gli permette un passo superiore? Ve la giocate ritardando la staccata, ovviamente usate tutto quello a disposizione per frenare pi forte e dopo, compreso buttare gi 1 o 2 marce per uscire a palla dalla curva con il motore in coppia massima,
A m si, e guidando un 1000 senza antisaltellamento, osando troppo la ruota comincia a saltellare come una matta, con caratteristico rumore di catena che sbatte sul forcellone, e cos tocca raddrizzare la moto per non finire in terra!


Una curiosit: io non ho mai fatto guida estrema quindi non sono mai incorso in un problema di saltellamento. Se la moto comincia a "saltellare" non sufficiente premere la frizione?


sufficiente per non andare lungo e non cadere s..
per ti "distrae" e ti fa perder tempo...in pista ovviamente!!!

Saluti Desmo icon_biggrin.gif
 
935085
935085 Inviato: 9 Dic 2006 16:11
 

scusate ma secondo me questa una di quelle stro*zate importate dal moto gp, utilissime ai piloti, ma a noi comuni mortali che non facciamo staccate a 190 serve ben pco...
basti pensare all'acceleratore a controllo elttronico dell r6
 
935442
935442 Inviato: 9 Dic 2006 18:40
 

per far saltare la ruota post, non indinspensabile staccare a 190 km/h,
tu, da quello che vedo, con i 50 o i due tempi non hai questo problema, il problema si pone con motori 4 tempi di cilindrata medio grande, sopprattutto con i bicilindrici
 
935481
935481 Inviato: 9 Dic 2006 18:55
 

musio ha scritto:
per far saltare la ruota post, non indinspensabile staccare a 190 km/h,
tu, da quello che vedo, con i 50 o i due tempi non hai questo problema, il problema si pone con motori 4 tempi di cilindrata medio grande, sopprattutto con i bicilindrici


va beh in questo caso nn posso parlare
 
950123
950123 Inviato: 13 Dic 2006 23:35
 

scusate la mia abissale ignoranza, ma qualcuno mi pu spiegare cos esattamente una staccata? da quel che so arrivare in curva sparati e scalare 2 marce vero? poi.... con questa "staccata" non c rischio che la catena si danneggi? vista la decelerazione...
 
950909
950909 Inviato: 14 Dic 2006 12:53
 

la staccata, cos chiamata in gergo, la fase di rallentamento per prepararsi alla curva, una staccata non vuol dire per forza scalare 2 marce, stacchi con la moto, con la macchina, con i camion ecc, solo che stata attribuita alle moto quando si spinge un p,
La staccata nel tecnico : chiusura dell'acceleratore e frenata, e spostamento del corpo per inserire la moto in curva, altrimenti andreasti dritto!!
 
951618
951618 Inviato: 14 Dic 2006 16:34
 

ho capito grazie infatti non ero sicuro se valeva anche x la macchina
 
4021782
4021782 Inviato: 27 Mar 2008 10:30
 

scusate vorrei sapere se la frizione anti saltellamento scongiura il blocco del posteriore anche scalando fino alla prima.

tutto qui...grazie
 
4021838
4021838 Inviato: 27 Mar 2008 10:41
 

NitrometanoMAN ha scritto:
scusate ma secondo me questa una di quelle stro*zate importate dal moto gp, utilissime ai piloti, ma a noi comuni mortali che non facciamo staccate a 190 serve ben pco...
basti pensare all'acceleratore a controllo elttronico dell r6


questo non vero..una volta in strada senza farlo apposta sono passato dall seconda in prima a 12.000 giri..non avessi avuto l'antisaltellamento credo che mi sarei fatto molto male....
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©