Leggi il Topic


Indice del forumTecnica di Guida

   

Pagina 1 di 6
Vai a pagina 123456  Successivo
 
Tecnica per una frenata perfetta
303789
303789 Inviato: 18 Apr 2006 11:44
Oggetto: Tecnica per una frenata perfetta
 

Ciao ragazzi, volevo farvi una domanda precisa....voi come frenate???icon_razz.gif

mi rendo conto che ognuno ha la sua tecnica per cui vorrei che mi scriveste la vostra. icon_wink.gif
 
303793
303793 Inviato: 18 Apr 2006 11:47
 

il freno dietro il migliore..
 
303802
303802 Inviato: 18 Apr 2006 11:51
 

La frenata devi sentirla tu... ognuno frena alla sua maniera...

Io in genere faccio cosi' do il grosso della frenata con i freni davanti e poi pennello con il freno dietro quando sono in piega se ce n' bisogno...

Usare i freni davanti in piega da pazzi perche' rischi di non riuscire piu' a tirare su la moto... mentre quello dietro (visto che meno potente) puoi ritoccare la curva come meglio credi...
 
303804
303804 Inviato: 18 Apr 2006 11:52
 

mancio-tzr ha scritto:
il freno dietro il migliore..


si, con la bicicletta!
il freno davanti il pi efficace, tant' vero che il pi potente (maggiore diametro dei dischi, a volte 2 dischi...)

Ultima modifica di Maurolive il 18 Apr 2006 11:56, modificato 1 volta in totale
 
303813
303813 Inviato: 18 Apr 2006 11:55
 
 
303818
303818 Inviato: 18 Apr 2006 11:56
 

Citazione:
si, con la bicicletta!
il fredo davanti il pi efficace, tant' vero che il pi potente (maggiore diametro dei dischi, a volte 2 dischi...)

Sono pienamente daccordo,sara' stata l'opinione di uno sputer.Cmq frenata principale sempre con l'anteriore e colpi di posteriore usandolo come timone sfruttando il posteriore per dare direzione all'anteriore,e a volte durante frenate troppo bruske a fine frenata un po' di posteriore ci sta pure.Ma ricorda oltre alla tecnica c'e' bisogno di feeling col mezzo!!! icon_lol.gif
 
303832
303832 Inviato: 18 Apr 2006 12:03
 

maurolive ha scritto:
mancio-tzr ha scritto:
il freno dietro il migliore..


si, con la bicicletta!

icon_lol.gif icon_lol.gif 0509_si_picchiano.gif

in effetti il freno dietro io potrei anche non averlo, per strada per da stabilit e da i suoi benefici.

Comunque dipende da cosa intendi, se intendi frenate intense la prima cosa da dire mai frenare a moto inclinata, neanche di poco, perch tender a raddrizzarsi, entrare in curva pinzato richiede un grande sforzo per tenerla in traiettoria e soprattutto se trovi dello sporco per terra un attimo scivolare.
Mai tenere tirata la frizione mentre si frena, il freno motore aiuta moltissimo sia a tenere stabile la moto sia a frenare.

Se si usa il freno dietro non farlo mai a moto inclinata perch essendo poca (perlomeno per me icon_lol.gif ) la sensibilit si rischia di perdere aderenza, specialmente se si pinza forte davanti e quindi si alleggerisce un pochino dietro.

boh, che altro dire... in genere si dice di stare seduti pi indietro possibile in frenata per non caricare troppo l'anteriore, e sbilanciare la moto, come puoi notare importante non scombussolare la moto in frenata icon_lol.gif
 
303837
303837 Inviato: 18 Apr 2006 12:06
 

druido ha scritto:
Citazione:
si, con la bicicletta!
il fredo davanti il pi efficace, tant' vero che il pi potente (maggiore diametro dei dischi, a volte 2 dischi...)

Sono pienamente daccordo,sara' stata l'opinione di uno sputer.Cmq frenata principale sempre con l'anteriore e colpi di posteriore usandolo come timone sfruttando il posteriore per dare direzione all'anteriore,e a volte durante frenate troppo bruske a fine frenata un po' di posteriore ci sta pure.Ma ricorda oltre alla tecnica c'e' bisogno di feeling col mezzo!!! icon_lol.gif


lo sputer l avrai tu... io ho la moto.. e se ci sono frenate d'emergenza uso quello dietro cosi al massimo sgomma.. ma cn quello davanti puoi pinzare e trovarti cn il muso x terra..
 
303865
303865 Inviato: 18 Apr 2006 12:18
 

.....Mancio..... scusa sai, (opinione personale) ma vai a farti un corso di guida sicura.... icon_wink.gif icon_wink.gif icon_wink.gif ...dai scherzo.

sai, se la ruota dietro comincia a "sgommare" significa che non stai frenando una cippa.

Ultima modifica di alessiostm il 18 Apr 2006 12:22, modificato 2 volte in totale
 
303866
303866 Inviato: 18 Apr 2006 12:18
 

dai, non ti incazzare, hai ragione a prendertela sentendosi dare dello scooterista icon_lol.gif icon_wink.gif

Comunque credimi, frenando con l'anteriore si ottiene la massima frenata, se sgommi smetti di rallentare tutt'altro che utile, se freni stando dritto non scivola l'anteriore, mal che vada si alza la gomma dietro stile stoppies icon_wink.gif
 
303873
303873 Inviato: 18 Apr 2006 12:20
 

ogniuno ha il proprio metodo.. anke io uso l'anteriore.. ma intendo per le frenate d'emergenza uso piu il posteriore.. perke se pinzi cn l'anteriore ti capotti in avanti.. mente se pinzi cn quello dietro al massimo ti slitta(nns o il termine esatto) icon_redface.gif la ruota
 
303875
303875 Inviato: 18 Apr 2006 12:21
 

ma il lavoro del freno di rallentare la ruota, non di bloccarla. se blocchi, la moto diventa un bob, e dopo? freni con le punte delle scarpe, come sul triciclo?

evidente che il lavoro di frenata va ripartito in prevalenza sull'anteriore, se non ci si sente sicuri a pinzare davanti, la soluzione ... imparare a pinzare davanti.

con la lambretta (che ha 2 tamburi e la leva durissima e dunque praticamente non modulabile) freno anche io quasi solo dietro, ma coi dischi un'altra storia, e poi, con tutto il rispetto per la mia "verdona" non certo mezzo da tirar staccate stile joe bar...
 
303877
303877 Inviato: 18 Apr 2006 12:22
 

GioR6 ha scritto:
dai, non ti incazzare, hai ragione a prendertela sentendosi dare dello scooterista icon_lol.gif icon_wink.gif

Comunque credimi, frenando con l'anteriore si ottiene la massima frenata, se sgommi smetti di rallentare tutt'altro che utile, se freni stando dritto non scivola l'anteriore, mal che vada si alza la gomma dietro stile stoppies icon_wink.gif


scusate sentirsi dello scooterista pesante... icon_lol.gif
cmq io penso ke da voi ho solo da imparare.. visto ke sono piu giovane..e ho una motina da strada.. per volevo dare la mia opinione.. cmq penso ke kn il tempo far esperienza ... icon_lol.gif
 
303880
303880 Inviato: 18 Apr 2006 12:24
 

per quello importante tenere il peso indietro in "staccata" o comunque in frenate energiche, per evitare anche che si alzi il posteriore, anche se con moto pi potenti le forcelle sono serie e prima di alzare il posteriore ce ne vuole, se poi si mettono forcelle serie, aftermarket, sar ancora pi difficile mandarle "a pacco" icon_wink.gif
 
304014
304014 Inviato: 18 Apr 2006 13:05
 

wow, si sta gia sviluppando una buona discussione e ringrazio il mod per averlo spostato, in effetti dopo averlo postato mi ero reso conto che questo forum potesse essere pi adatto icon_wink.gif
 
304164
304164 Inviato: 18 Apr 2006 13:45
 

Ricordo quando mi spiegarono il xk dell'anteriore anzikk del posteriore...ero piccolo, avevo circa 16anni ed avevo appena comprato un' aprilia pegaso 50 con cui ostinatamente frenavo solo col posteriore proprio xk credevo ke "bloccare" dietro era = frenare...beh un motociclista di quelli veri (purtroppo x la sua passione oggi non pi) mi fece riflettere e mi disse: ma se la moto la costruiscono ingegneri in gamba, gente non solo laureata ma con le "pa**e al ferrocromo" xk secondo te avanti mettono il disco e dietro il tamburo (parlando di scooter)??? xk sul tuo pegaso il disco davanti pi grande ke quello di di dietro??? xk sulla mia (aveva un gsxr1100) hanno messo due diski avanti ed uno solo dietro??? secondo te son fessi questi ingegneri oppure significa ke x frenare bisogna usare soprattutto il freno "davanti"???
P.S.lascio intendere a voi quali pastikke a distanza ormai di ben 12 anni consumi maggiormente!!! icon_lol.gif

Ultima modifica di SaIyAn il 18 Apr 2006 13:48, modificato 1 volta in totale
 
304171
304171 Inviato: 18 Apr 2006 13:47
 

Confermo quanto detto sopra. Il freno davanti il pi efficace e la pinzata deve essere precisa e non bloccante. Il freno dietro lo utilizzo(sfiorandolo) al max per correggere la traiettoria in curva.
Nelle frenate di emergenza sempre e solo freno davanti rilasciandolo e tentando il tutto per evitare l'ostacolo.

Ciaooo
 
304313
304313 Inviato: 18 Apr 2006 14:22
 

E fuor di dubbio che la frenata anteriore e sempre la pi potente, anche nel settore automobilistico gli impianti frenanti hanno una calibrazione maggiore in termini di potenza di frenata ripartita almeno a circa il 70% sull'anteriore. Nelle moto si deve fare molta attenzione a combinare la frenata ant./post., infatti nel caso che si pinzi forte sull'anteriore un tocco eccessivo sul freno posteriore potrebbe determinare una caduta, in questo caso lo spostamento di carico eccessivo porta il posteriore ad alleggerirsi, favorendo il bloccaggio immediato della ruota posteriore al minimo cenno di frenata.
Lamps.
 
304328
304328 Inviato: 18 Apr 2006 14:26
 

lmarc01 ha scritto:
Il freno davanti il pi efficace e la pinzata deve essere precisa e non bloccante. Il freno dietro lo utilizzo(sfiorandolo) al max per correggere la traiettoria in curva.
Nelle frenate di emergenza sempre e solo freno davanti rilasciandolo e tentando il tutto per evitare l'ostacolo.


Esattamente quello che faccio io...

Poi se penso ai freni della Z... icon_rolleyes.gif Ma la tecnica esattamente quella. icon_wink.gif
 
304537
304537 Inviato: 18 Apr 2006 15:30
Oggetto: frenare non facile!
 

D pienamente ragione a chi in condizione d'emergenza, parla di frenare soprattutto, con l'anteriore, per aldil di moto scooter, o vespa che sia, accompagnare la frenata con il posteriore serve a non sollevare la ruota di dietro, e di conseguenza rendere la frenata pi stabile.
Importante anche sollevare il busto, e portare il peso all'indietro.
In bocca al lupo!frenare non facile, senza fare dei moralismi inutili ''DISTANZA DI SICUREZZA'' la prima cosa.....
 
304798
304798 Inviato: 18 Apr 2006 18:39
 

concordo in pieno sul fatto che su una moto la frenata vada gestita con l'anteriore e solo leggermente con il posteriore. icon_wink.gif

Per quanto riguarda il discorso scooteroni penso che la differenza tra freno ant e posteriore si assottigli decisamente.
In caso di frenate di emergenza il posteriore torna utile quanto l'anteriore.....penso sia alquanto difficile che un burgman o un atlantic si sollevino sull'anteriore icon_biggrin.gif.... e poi non avendo marce da buttare per rallentarli credo sia indispensabile appendersi a tutto cio che c' per frenare.....a volte anche le suole delle scarpe icon_biggrin.gif
 
304831
304831 Inviato: 18 Apr 2006 19:04
 

secondo me bisognerebbe fare 2 discorsi differenti
1) frenata di emergenza
2) frenata pre-curva

cambia tutta la tecnica di frenata e soprattutto ha 2 scopi differenti....

il discorso molto + complesso da spiegare ed andrebbe saputo perch e come, fisicamente parlando, una moto frena e curva.... saputo questo allora se ne pu parlare.... senza dire scempiaggini icon_wink.gif icon_wink.gif icon_lol.gif icon_lol.gif
lamps
 
304864
304864 Inviato: 18 Apr 2006 19:18
 

mancio-tzr ha scritto:
ogniuno ha il proprio metodo.. anke io uso l'anteriore.. ma intendo per le frenate d'emergenza uso piu il posteriore.. perke se pinzi cn l'anteriore ti capotti in avanti.. mente se pinzi cn quello dietro al massimo ti slitta(nns o il termine esatto) icon_redface.gif la ruota


infatti questo era il metodo che usavamo negli anni 80 per fare le ruote quadrate alla graziella o alla BMX (che le mountain bike non esistevano ancora)... eri pi\u bravo se riuscivi ad arrivare alle tele prima di aver finito i tacchetti del battistrada icon_smile.gif

ciascuno usa il suo metodo per frenare, ma la fisica non un'opinione.
nemmeno con lo scooter.
 
305600
305600 Inviato: 19 Apr 2006 6:44
 

-Valuto qualche decina di metri prima dove frenare (ovviamente se conosco bene la strada ho gi il punto ri riferimento se no uso l'occhio)

-Mi sposto con l'anteriore nel punto pi largo possibile della strada (se la curva a sx pelo il bordo asfaltato se a dx ho un margine che dipende da chi arriva dall'altra parte, potrei decidere anche di passare una 20ina di cm dalla riga di mezzeria, da fare assolutamente se la visuale OTTIMA!!!!!!)

-Sposto il peso del corpo interno alla curva portando il sedere fuori dalla sella e preparando l'interno coscia a scivolare sulla sella, a me personalmente piace affrontare la curva con il peso molto in avanti, quindi mi sposto leggermente con il capo sul serbatoio e inclinato interno alla curva, come riferimento uso gli specchietti, sposto la punta dello stivale interno curva sulla pedalina.

-Mollo il gas e inizio a pinzare con l'anteriore con delicatezza, mentre scalo le marce opportune molto velocemente e scendendo con la moto tenendo ancora la frizione fino a quando credo che la moto ha la velocit giusta per la marcia inserita e la lascio, il freno nel frattempo ha iniziato a pinzare sempre di pi (pi facile da farsi che da dirsi icon_lol.gif ).

- Lascio la leva del freno e inizio a dare gas, prima delicatamente e poi con decisione, mentre mi alzo lentamente con la moto, sempre di pi, preparo il piede e la mano sx a cambiare marcia.

Non facile spiegare, sono cose imparate da autodidatta e sperimentando. A oggi questo il metodo con il quale mi trovo meglio e le operazioni mi vengono pi fluide icon_wink.gif
 
305656
305656 Inviato: 19 Apr 2006 9:00
 

io personalmente freno con entrambi i freni in condizioni normali.
in condizioni critiche invece , tipo bagnato , ghiaccio , ghiaia , freno unicamente col freno posteriore , aiutandolo col freno motore...


Ciaozzz
 
305672
305672 Inviato: 19 Apr 2006 9:37
 

Citazione:
Se si usa il freno dietro non farlo mai a moto inclinata perch essendo poca (perlomeno per me ) la sensibilit si rischia di perdere aderenza, specialmente se si pinza forte davanti e quindi si alleggerisce un pochino dietro.


Scusami ma tu dici di nn usare il freno di dietro in frenata dritta xke' si alleggerisce il didietro e nn serve,di nn frenare col posteriore a moto inclinata xke' potresti perdere aderenza poike' c'e' poca sensibilita',allora mi spieghi xke' esiste il freno posteriore???
 
305699
305699 Inviato: 19 Apr 2006 10:04
 

Premettendo che l'uso dei freni dipende molto dal tipo di moto, dalla tua sensibilit, dall'esperienza di guida che hai e dalle condizioni contingenti della strada, premesso questo, ovviamente se ce li hanno messi entrambi i freni servono entrambi.

La frenata una condizione critica perch modifica l'equilibrio dei pesi e la dinamica del mezzo...quindi in ogni caso una azione perturbante, perci l'optimum sarebbe di non usare mai i freni, ma arrivare sempre di misura, ovviamente questa una situazione ipotetica inesistente e dunque i freni vanno usati:

In linea di massima si pu dire che

1) l'anteriore serve a fermare drasticamente la moto

2) il posteriore a regolarla in curva


Effetti di pinzate troppo forti:

1) all'anteriore ti si chiude lo sterzo e vai gi di brutto

2) al posteriore si blocca la ruota e scodi

A livello di recupero mi sembra pi facile che la moto ti perdoni un errore col posteriore, anche perch se smolli il freno e ridai di gas velocemente ti fa solo l'effetto coreografico di scodata e riparte senza danni, se chiudi con l'anteriore quasi certo che vai lungo perch non puoi sfruttare la trazione che sulla ruota posteriore che ti raddrizza; ovviamente dipende sempre da quanto vai e dalle condizioni della strada, se ad esempio piove o sei sul pav devi evitare manovre arrischiate all'ultimo ma prenderti degli spazi di frenata estremamente lunghi; inoltre in caso di pioggia devi stare attento a non far bloccare le ruote e in quei casi devi rilasciare il freno prevedendo il fenomeno e quindi ridare una pinzatina, sempre ovviamente in maniera dolce.

A mio avviso con l'anteriore puoi andarci discretamente deciso nei rettilinei (a patto di rimanere in traiettoria), per tutto il resto c' il posteriore (o meglio la combinazione di posteriore e anteriore).
 
306326
306326 Inviato: 19 Apr 2006 16:01
 

Appena ho comprato la moto...circa 4 mesi fa...ho subito capito che il freno posteriore difficilmente riesci a fermarti la moto...

Se nn metti le dita con una certa violenza sulla leva del freno anteriore difficilmente la freni la moto..

Ovviamente tutto va fatto con moderazione, e aspetto importantissimo il tipo di asfalto sul quale stai frenando...se lo vedi bello ruvido allora col davanti ci puoi andare anche con una certa violenza...ma se liscio...Fate Attenzione!!

Altro problema riscontrato questo:se freno ijn maniera forte col dietro, mi comincia a saltellare la moto...magari mi pattina se scalo le marce dolcemente...invece col freno tende sempre a saltellare... normale??
 
307437
307437 Inviato: 20 Apr 2006 2:47
 

Io personalmente uso il freno posteriore per rallentare quando sono negli stop (per avere la mano destra libera sul gas e fare doppietta inserendo la prima,per usare il freno motore),e per bilanciare meglio una qualsiasi frenata..anche perch avendo le forcelle originali (e con le tarature originali) se pinzassi solo davanti la moto si abbasserebbe parecchio e non potrei fare le curve in piena sicurezza (dipende anche dalle gomme)..

Mi capitato,andando veloce su tornanti in discesa,di frenare con entrambi e sentire il posteriore scomporsi..mi hanno suggerito di frenare meno davanti e di scalare con decisione una marcia..e le cose sono migliorate di tanto!! cos facendo la ruota posteriore rimane sempre in trazione e si riesce a piegare molto pi facilmente perch non c' la forza d'inerzia sui freni da vincere.

Dipende sempre poi dalle gomme che si hanno,dalla taratura delle sospensioni,e dal tipo di asfalto..mi anche successo di dover frenare bruscamente e "sgommare" per 1 metro con la ruota davanti,per fortuna rimanengo dritto in piedi..colpa dell'asfalto scivoloso! Forse in certi casi meglio che trovarsi con le gambe per aria e i fari che puntano l'asfalto icon_wink.gif
 
307713
307713 Inviato: 20 Apr 2006 11:57
 

Sicuramente la frenata corretta pesa per l'80% sui dischi anteriori, il posteriore viene pizzicato per limitare al massimo gli sbacchettamenti del retrotreno.

I dischi anteriori sono sempre di diametro maggiore rispetto ai posteriori, in quanto se pensiamo alla dinamica di una frenata, si nota come il peso del motociclo vada a caricarsi totalmente sull'anteriore (difatti una forcella con taratura particolarmente morbida pu arrivare a fine corsa,e contemporaneamente il forcellone subisce un rilascio e quindi un alleggerimento). La dinamica si pu notare, al contario ovviamente, nella fase di accelerazione; il peso cio viene trasferito al retrotreno (la moto in caso di violente accelerazioni ha la tendenza ad impennare, mentre sugli autoveicoli di uguale potenza ed uguale peso possiamo notare come in accelerazione spuntino tempi migliori le trazioni posteriori, in quanto la motricit sulle ruote anteriori diminuita dal trasferimento di carico al retrotreno [se qualcuno di voi segue il WTCC ha potuto verificare comela BMW ha un vantaggio in partenza rispetto all'ALFA ROMEO 156 che ha trazione anteriore])
il fatto di riuscire ad arretrare sulla sella in una frenata al limite sicuramente un fatto positivo in quanto il peso che grava sull'anteriore diminuisce ed inoltre la frenata sul posteriore risulter pi efficace.
importante sfruttare anche l'azione del freno motore, quindi non tirare la frizione in una frenata al limite.

Saluti icon_wink.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 6
Vai a pagina 123456  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumTecnica di Guida

Forums ©