Leggi il Topic


Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

   

Pagina 4 di 6
Vai a pagina Precedente  123456  Successivo
 
Dai 30 ai 50 cavalli, piccole grandi moto
16239752
16239752 Inviato: 2 Ago 2021 19:28
 

Basta guardare le classifiche di vendita per capire cosa vuole la maggior parte delle persone da una moto. Se non sbaglio le più vendute sono BMW GS e Honda Africa twin cioè due maxi enduro con due bei motoroni ricchi di coppia ma una posizione di guida comoda e rilassata. Ne deduco che il guidatore vuole viaggiare comodo ma avere una bella dose di cavalli e coppia per sorpassi e accelerazioni brucianti. Non è la velocità ma l'accelerazione il lato divertente della moto, la sensazione di manubrio che vi porta via...
 
16239754
16239754 Inviato: 2 Ago 2021 19:36
 

Lario650 ha scritto:
Basta guardare le classifiche di vendita per capire cosa vuole la maggior parte delle persone da una moto. Se non sbaglio le più vendute sono BMW GS e Honda Africa twin cioè due maxi enduro con due bei motoroni ricchi di coppia ma una posizione di guida comoda e rilassata. Ne deduco che il guidatore vuole viaggiare comodo ma avere una bella dose di cavalli e coppia per sorpassi e accelerazioni brucianti. Non è la velocità ma l'accelerazione il lato divertente della moto, la sensazione di manubrio che vi porta via...

lo sanno anche i sassi che una buona dose di chi compra la 1200/1250gs lo fa per il marchio/l'immagine del modello/la fama più che quello che gli servirebbe veramente, è diciamo l' equivalente del audi q3/bmw x1/mercedes gla/range rover evoque per quanto riguarda le automobili

infatti in classifica la secondo posto c'è benelli trk502 che sarà pur fatta di piombo icon_asd.gif ma di fatto ti porta in giro benone comunque e costa 3.5 volte MENO, al decimo posto in classifica c' è un altra crossover entry level ma che pure è adatta a tutto, la honda cb500x
le uniche due non crossover, sono naked nella top 10 sono rispettivamente mt07 e z900, che è la "quasi mille" più accessibile
 
16239756
16239756 Inviato: 2 Ago 2021 20:15
 

Vedi... anche la classifica è interpretabile: ho sempre pensato che il Benelli 500 lo comprassero dei neopatentati che appunto per patente o per soldi non possono comprare il GS. Il senso del mio discorso era comunque questo: ciò che rende divertente una motocicletta è l'accelerazione più che la velocità, per cui è più facile divertirsi con una Duke 690 piuttosto che una R1. Io per esempio viaggio sempre a velocità inferiori ai 120 km orari...ma appena posso mi diverto a tirare le marce basse per sentire l'accelerazione e la coppia. Quindi dire che le moto potenti sono inutili perché vanno troppo veloce è una sciocchezza, semplicemente con una R1 ti godi una terza marcia infinita e ti puoi dimenticare l'uso del cambio.
 
16239762
16239762 Inviato: 2 Ago 2021 21:18
 

Lario650 ha scritto:
Vedi... anche la classifica è interpretabile: ho sempre pensato che il Benelli 500 lo comprassero dei neopatentati che appunto per patente o per soldi non possono comprare il GS. Il senso del mio discorso era comunque questo: ciò che rende divertente una motocicletta è l'accelerazione più che la velocità, per cui è più facile divertirsi con una Duke 690 piuttosto che una R1. Io per esempio viaggio sempre a velocità inferiori ai 120 km orari...ma appena posso mi diverto a tirare le marce basse per sentire l'accelerazione e la coppia. Quindi dire che le moto potenti sono inutili perché vanno troppo veloce è una sciocchezza, semplicemente con una R1 ti godi una terza marcia infinita e ti puoi dimenticare l'uso del cambio.


i neopatentati, cioè giovani manco le guardano le moto tipo benelli 502, quanti giovani vedi su grossi crossover? (benelli 502 non è grosso di motore ma di peso e dimensioni fisiche è bello grosso)?
personalmente non ne ricordo nemmeno uno, i giovani guidano quasi sempre naked o (meno frequentemente) carenate
benelli 502 (o honda cb500x) le compra chi vuole viaggiare bene e sa benissimo che 1250gs ha un costo senza senso e una potenza inutilmente elevata, e pesa pure un sacco, 270kg in ordine di marcia icon_asd.gif

comunque sulla r1 la terza è eccessiva per uso normale icon_asd.gif tecnicamente si può prendere una multa per eccesso di velocità in autostrada pur rimanendo in prima
 
16239895
16239895 Inviato: 3 Ago 2021 20:06
 

ton1x ha scritto:
lo sanno anche i sassi che una buona dose di chi compra la 1200/1250gs lo fa per il marchio/l'immagine del modello/la fama più che quello che gli servirebbe veramente, è diciamo l' equivalente del audi q3/bmw x1/mercedes gla/range rover evoque per quanto riguarda le automobili


Oddio stai paragonando il top di gamma di una certa marca per un determinato segmento con modelli di auto mediocri venduti solo per il marchio sul cofano (Audi poi con tutte le macchine TA che hanno equivalenti Skoda e Seat è proprio il massimo della mediocrità).

E comunque fa sempre sorridere che una moto da 25mila euro sia vista come uno status symbol: non è mica una Ferrari o una Lamborghini, chiunque con uno stipendio normale potrebbe permettersi un gs se veramente lo desiderasse senza mangiare pane e cipolla per una vita.
 
16239900
16239900 Inviato: 3 Ago 2021 20:58
 

Hazrael88 ha scritto:
Oddio stai paragonando il top di gamma di una certa marca per un determinato segmento con modelli di auto mediocri venduti solo per il marchio sul cofano (Audi poi con tutte le macchine TA che hanno equivalenti Skoda e Seat è proprio il massimo della mediocrità).

E comunque fa sempre sorridere che una moto da 25mila euro sia vista come uno status symbol: non è mica una Ferrari o una Lamborghini, chiunque con uno stipendio normale potrebbe permettersi un gs se veramente lo desiderasse senza mangiare pane e cipolla per una vita.

si ok ma 25 mila per una moto sono a proporzione molti di più di 25 mila per un auto
con 10 mila prendi una moto nuova ad elevate prestazioni se ci pensi (0-100 in meno di 4 secondi da gps) ma se vuoi un auto con un accelerazione simile devi spendere molto di più, non di 10 mila ma molto più di 25 mila

anche perché poi da noi una moto è un bene di lusso, che viene dopo un automobile.
non parliamo di una moto 150cc da 1000-1500€ nuova, impiegata come unico mezzo di trasporto per tutta la famiglia come succede per centinaia di milioni di persone in giro per il mondo, parliamo di moto che sono un lusso e uno sfizio.
comunque si, il paragone con auto mediocri è voluto, per lo stesso motivo di prima mica posso paragonare il costo di un moto seppur costosa ma pur sempre una moto con auto che sarebbero veramente esclusive, altrimenti quel 25 mila bisognerebbe moltiplicarlo per almeno 3-4 volte, infatti quelle auto citate sono gli esempi più palesi del ostentatore da bar, rigorosamente prese con finanziamento (dopo 3-4 anni non si possono permettere la maxirata quindi restituiscono o rifinanziano al infinito), ci mettono pneumatici da 4 soldi per risparmiare e usano poco l' auto per non sforare la penalità km (non di rado solo 10 mila al anno) e per risparmiare sul carburante.
 
16239906
16239906 Inviato: 3 Ago 2021 21:38
 

25 mila per una moto nuova ti danno il top di segmento (al netto di modelli speciali), con 25 mila per un auto nuova non prendi nulla di che, quindi si, in proporzione per una moto 25 mila sono molto più efficaci.

Le varie x1/q piccolo/gla, specie se con le motorizzazioni della chicco, sono vendute soltanto ad ostentatori da bar perché non hanno altro senso.
Le varie moto top di gamma (di qualsiasi marchio), proprio perché sono il massimo che si può comprare, sono anche le uniche scelte per chi vuole il meglio.

Comunque prenotati un test ride del gs in bmw e capirai perché ne vendono a pacchi nonostante esteticamente sia quanto meno discutibile e costa quello che costa: è una moto di una facilità disarmante e il peso si sente solo nelle manovre da fermo.

Per restare in topic, tra una moto dello stesso tipo da 50 cv e il gs gli unici motivi per preferire la moto piccola sono i soldi e l'eventuale altezza della sella per le manovre da fermo (che poi non è sempre manco vero perché la trk500 pesa poco meno del gs).

E comunque se hai più cavalli puoi sempre scegliere di non usarli, se ne hai pochi non hai scelta.
 
16239912
16239912 Inviato: 3 Ago 2021 21:56
 

l' ultima (anzi l' unica) volta che ho prenotato un test ride un auto è sbucata al improvviso, facendomi cadere da fermo alla ripartenza di uno stop, danneggiando un pochino la moto e costandomi due centoni di danni... eusa_doh.gif e oltretutto con una moto leggera e compatta (anche se non così tanto come la mia...)

quindi no, mai più farò un test drive in vita mia
 
16239977
16239977 Inviato: 4 Ago 2021 9:16
 

Anche volendo fare un test ride dalle mie parti bisogna sborsare una caparra di 1000 euro. Sì attaccano al tram.
 
16239978
16239978 Inviato: 4 Ago 2021 9:22
 

Lario650 ha scritto:
Anche volendo fare un test ride dalle mie parti bisogna sborsare una caparra di 1000 euro. Sì attaccano al tram.


faccio quattro/cinque test drive all'anno.
mai pagato (o anticipato) nulla.
 
16239980
16239980 Inviato: 4 Ago 2021 9:42
 

Lario650 ha scritto:
Anche volendo fare un test ride dalle mie parti bisogna sborsare una caparra di 1000 euro. Sì attaccano al tram.


icon_eek.gif Questa non l'avevo mai sentita. Per che moto? Dal Nick sembri lombardo, sbaglio?
 
16240005
16240005 Inviato: 4 Ago 2021 11:57
 

Torinese...il V65 Lario è un modello della Moto Guzzi...
 
16240048
16240048 Inviato: 4 Ago 2021 14:39
 

Lario650 ha scritto:
Anche volendo fare un test ride dalle mie parti bisogna sborsare una caparra di 1000 euro. Sì attaccano al tram.


Ma che concessionario scusa? Per la bmw ti prenoti direttamente sul sito di bmw Italia, scegli modello e concessionario e vai a provare. Ti chiedono solo la patente prima di partire.
 
16240053
16240053 Inviato: 4 Ago 2021 14:56
 

Hazrael88 ha scritto:
Ma che concessionario scusa? Per la bmw ti prenoti direttamente sul sito di bmw Italia, scegli modello e concessionario e vai a provare. Ti chiedono solo la patente prima di partire.


e di firmare la liberatoria "chi rompe paga".

non è che il nostro amico per "prova" intende affittarne una?
perchè in questo caso devi avere la carta di credito, e ti "bloccano" 800/1000 euro fino a moto restituita in ordine e senza danni.
 
16240056
16240056 Inviato: 4 Ago 2021 15:31
 

Non è proprio una liberatoria chi rompe paga.
Il 99% dei test ride funziona che provi la moto, se fai danni di modesta entità diciamo tra 0-500€ paghi di tasca tua, oltre quella cifra attivano direttamente una sorta di clausola kasko che gli sistema ulteriori entità del danno... ma tu spendi comunque massimo 500€, che è il premio di attivazione della clausola.
Una roba così.
 
16240058
16240058 Inviato: 4 Ago 2021 15:37
 

-Neo- ha scritto:
Non è proprio una liberatoria chi rompe paga.
Il 99% dei test ride funziona che provi la moto, se fai danni di modesta entità diciamo tra 0-500€ paghi di tasca tua, oltre quella cifra attivano direttamente una sorta di clausola kasko che gli sistema ulteriori entità del danno... ma tu spendi comunque massimo 500€, che è il premio di attivazione della clausola.
Una roba così.



quindi, diciamo che è una specie di kasko con la franchigia.
 
16240082
16240082 Inviato: 4 Ago 2021 17:14
 

Lario650 ha scritto:
Anche volendo fare un test ride dalle mie parti bisogna sborsare una caparra di 1000 euro. Sì attaccano al tram.

mai sentita questa storia, io avevo prenotato dal sito ktm...
 
16240094
16240094 Inviato: 4 Ago 2021 18:03
 

20 anni fa avevo semplicemente firmato una liberatoria dal concessionario ducati e avevo provato la mia SS attuale senza sborsare nulla.
Adesso non ho guardato i siti ufficiali ma un concessionario multimarca vicino a casa mia che per farti provare le moto demo chiede un assegno di 1000 euro che verrà restituito al termine della prova. Probabilmente mi è andata bene 20 anni fa ma adesso non mi fido a lasciare 1000 euro al concessionario...
 
16240131
16240131 Inviato: 4 Ago 2021 22:21
 

Passa a Triumph! Non chiedono nulla icon_asd.gif
In realtà neanche Guzzi (unici due marchi a cui mi sono interessato recentemente).
 
16240164
16240164 Inviato: 5 Ago 2021 6:52
 

XFer ha scritto:
Passa a Triumph! Non chiedono nulla icon_asd.gif
In realtà neanche Guzzi (unici due marchi a cui mi sono interessato recentemente).




A dir la verità , neanche in KTM mi hanno fatto firmare niente , prima del test ride della 390 Adventure .
Cosa che mi ha stupito non poco .
A me piace molto provare ogni genere di novità , perciò , appena mi si presenta l' occasione , effettuo il test ride .
Ed è prassi abituale la compilazione di un atto liberatorio già menzionato da altri .
Mai , in tanti anni , mi è stato chiesto un deposito cauzionale .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16240174
16240174 Inviato: 5 Ago 2021 8:42
 

A me la storia dei mille euro sembra ancora assurda. Segnalalo alla casa produttrice.
 
16240186
16240186 Inviato: 5 Ago 2021 11:01
 

Sinceramente non me frega nulla, evito di andare in quel concessionario e basta. Diciamo che il fatto di non poter provare le moto mi evita la tentazione di comprarle... icon_asd.gif
 
16240188
16240188 Inviato: 5 Ago 2021 11:19
 

ansetup ha scritto:
A dir la verità , neanche in KTM mi hanno fatto firmare niente , prima del test ride della 390 Adventure .
Cosa che mi ha stupito non poco .
A me piace molto provare ogni genere di novità , perciò , appena mi si presenta l' occasione , effettuo il test ride .
Ed è prassi abituale la compilazione di un atto liberatorio già menzionato da altri .
Mai , in tanti anni , mi è stato chiesto un deposito cauzionale .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif



tra l'altro, un assegno normale potrebbe anche essere scoperto, o annullato successivamente, quindi non se ne fanno nulla.
se invece affitti una moto/auto, magari per le vacanze, devi per forza dare la carta di credito, e li i soldi ci sono per forza.
 
16240360
16240360 Inviato: 6 Ago 2021 20:58
 

Lario650 ha scritto:
20 anni fa avevo semplicemente firmato una liberatoria dal concessionario ducati e avevo provato la mia SS attuale senza sborsare nulla.
Adesso non ho guardato i siti ufficiali ma un concessionario multimarca vicino a casa mia che per farti provare le moto demo chiede un assegno di 1000 euro che verrà restituito al termine della prova. Probabilmente mi è andata bene 20 anni fa ma adesso non mi fido a lasciare 1000 euro al concessionario...

perché quella è una loro iniziativa, è un test ride che fanno per conto loro, ma il costruttore in se non lo fa, se prenoti un test ride ufficiale dal sito del marchio, ti assicuro che non ti chiedono nessuna caparra
 
16240362
16240362 Inviato: 6 Ago 2021 21:08
 

Sì sì lo so...è una iniziativa del concessionario. Per prenotare i test drive ufficiali bisogna andare sul sito ufficiale del marchio che si desidera provare e compilare il form apposito.
 
16242319
16242319 Inviato: 21 Ago 2021 15:11
 

Hazrael88 ha scritto:
E comunque se hai più cavalli puoi sempre scegliere di non usarli, se ne hai pochi non hai scelta.

Anni fa anche io facevo questo ragionamento, ma ho capito non essere del tutto lineare. Infatti, per potersi godere le passeggiate e la rilassatezza in sella, avere più cavalli è molto controproducente. Non basta ruotare meno la manopola, è proprio la moto stessa ad essere diversa e a comportarsi diversamente. Più brusca, più "difficile", toglie la bellezza del giro turistico perché devi sempre stare attento a "mantenerti" per non accelerare troppo, ad ogni uscita di curva, ad ogni tornante, nelle viottole dei piccoli borghi, nelle rotonde, ecc.. Avere quindi più cavalli e scegliere di non usarli non è facile per niente e non riesce a trasmetterti le emozioni che ricerchi quando scegli volutamente una moto con una cavalleria inferiore.

pazuto ha scritto:
faccio quattro/cinque test drive all'anno.
mai pagato (o anticipato) nulla.

Di moto ne ho provate non so quante, e anche io non ho mai pagato o anticipato alcunché.
 
16242341
16242341 Inviato: 21 Ago 2021 18:19
 

Debe ha scritto:
Anni fa anche io facevo questo ragionamento, ma ho capito non essere del tutto lineare. Infatti, per potersi godere le passeggiate e la rilassatezza in sella, avere più cavalli è molto controproducente. Non basta ruotare meno la manopola, è proprio la moto stessa ad essere diversa e a comportarsi diversamente. Più brusca, più "difficile"

Beh oramai ci sono le mappe. "rainy" "standard" "sport" comunque condivido il discorso su alcuni tipi di moto. Tanto per fare un esempio ktm 1290 bella, con tanti numeri ma praticamente useless. tutta quella potenza non e' sfruttabile in prima, seconda e forse anche di terza. Rischi di cappottarti. L'unico vantaggio ai bassi e' la coppia. Ad alta velocita' e' una naked percui tenere i 250 sulle autostrade tedesche sarebbe una lotta contro il vento. Il grosso bicilindrico ai bassi e' un trattore. In pratica lo stesso motivo percui buell ha terminato la produzione.
 
16242372
16242372 Inviato: 21 Ago 2021 21:45
 

Mamadou88 ha scritto:
Beh oramai ci sono le mappe. "rainy" "standard" "sport" comunque condivido il discorso su alcuni tipi di moto. Tanto per fare un esempio ktm 1290 bella, con tanti numeri ma praticamente useless. tutta quella potenza non e' sfruttabile in prima, seconda e forse anche di terza. Rischi di cappottarti. L'unico vantaggio ai bassi e' la coppia. Ad alta velocita' e' una naked percui tenere i 250 sulle autostrade tedesche sarebbe una lotta contro il vento. Il grosso bicilindrico ai bassi e' un trattore. In pratica lo stesso motivo percui buell ha terminato la produzione.

la duke 790 ha già tutte le prestazioni che si possono umanamente cercare su una moto stradale per uso su strada
 
16242485
16242485 Inviato: 22 Ago 2021 19:49
 

I cavalli lasciano il tempo che trovano secondo me. Conta tanto la coppia. Il 4 cil del vecchio bandit 1250 era spettacolare dal come tirava sin dai bassi regimi, e bastava aprire la manetta un momento per ritrovarsi in un istante ben oltre qualsiasi limite. Ed aveva 98cv. Ho un AT1000, 95cv, sorpasso qualsiasi cosa senza scalare quasi mai... Quando avevo una naked 4cil 600, usavo praticamente 3 marce per divertirmi in montagna. Qualcuno mi dovrebbe spiegare a cosa servono 150-200cv su di una moto stradale che non pesa 300kg. Ricordo quando feci il test ride del primo Tracer 900 (115cv mi pare), credo di non aver mai tolto la terza per tutti i 6km di tornanti in salita.

I cavalli servono alle case per fare la gara a chi l'ha piu grosso, ed ai consumatori a credersi dei piloti mancati. Certo, a volte sono troppo pochi, specie se la moto e' pesante, ma il piu' delle volte sono fin troppi.
 
16242487
16242487 Inviato: 22 Ago 2021 20:03
 

DeepEye ha scritto:
I cavalli lasciano il tempo che trovano secondo me. Conta tanto la coppia. Il 4 cil del vecchio bandit 1250 era spettacolare dal come tirava sin dai bassi regimi, e bastava aprire la manetta un momento per ritrovarsi in un istante ben oltre qualsiasi limite. Ed aveva 98cv. Ho un AT1000, 95cv, sorpasso qualsiasi cosa senza scalare quasi mai... Quando avevo una naked 4cil 600, usavo praticamente 3 marce per divertirmi in montagna. Qualcuno mi dovrebbe spiegare a cosa servono 150-200cv su di una moto stradale che non pesa 300kg. Ricordo quando feci il test ride del primo Tracer 900 (115cv mi pare), credo di non aver mai tolto la terza per tutti i 6km di tornanti in salita.

I cavalli servono alle case per fare la gara a chi l'ha piu grosso, ed ai consumatori a credersi dei piloti mancati. Certo, a volte sono troppo pochi, specie se la moto e' pesante, ma il piu' delle volte sono fin troppi.

perché le moto 4 cilindri di impostazione sportiva 600 o 1000 hanno marce esageratamente lunghe, cosa serve una prima da 100kmh su una hornet 600? icon_asd.gif stesso discorso le carenate 1000, hanno rapporti per la pista, con la prima da 150 icon_asd.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 4 di 6
Vai a pagina Precedente  123456  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

Forums ©