Leggi il Topic

Articoli simili e Topic del Forum correlati

eicma 2019, foto e novità -

Indice del forumForum Generale

   

Pagina 1 di 5
Vai a pagina 12345  Successivo
 
Cosa aspettarsi dal 2019
16017100
16017100 Inviato: 12 Ott 2018 15:25
Oggetto: Cosa aspettarsi dal 2019
 

Ciao a tutti, scrivo questo post in quanto il 2018 sta iniziando a vedere la sua fine, il 2019 non è vicinissimo ma neanche così lontano. C'è già stata la fiera a Colonia, mentre scrivo questo messaggio, ma EICMA deve ancora arrivare.

Voi cosa vorreste vedere, come novità, o almeno come prototipo, in questo salone? La moto che stavate aspettando è già stata annunciata / presentata?

Personalmente spero in una italiana, la Aprilia Caponord, almeno come prototipo.. Vorrei almeno sapere che ci hanno pensato, anche in declinazione più sport tourer che off-road, visto l'annuncio della v85 della Guzzi.

In più sarei curioso di vedere se l'esperienza di ktm in motogp abbia già portato dei frutti su nuove super sportive di fascia media e alta, tipo una rc690 o rc1290 (rc8 nuova?)
 
16017104
16017104 Inviato: 12 Ott 2018 15:43
 

Cosa aspettarsi dal 2019 ? piu tasse, piu burocrazia, piu guai e meno servizi ? icon_asd.gif
ma apparte queste piccole cose, mi piacerebbe una riedizione della suzuki katana
in versione 600cc ma piu comoda... oppure una cb600x bicilindrica con lo stesso peso della 500..

0510_saluto.gif
 
16017105
16017105 Inviato: 12 Ott 2018 15:48
Oggetto: Re: Cosa aspettarsi dal 2019
 

Diegowl ha scritto:
Voi cosa vorreste vedere, come novità, o almeno come prototipo, in questo salone? La moto che stavate aspettando è già stata annunciata / presentata?

La normativa euro 5 entra in vigore nel 2020, quindi le grosse novità saranno presentate ai saloni del prossimo anno.
 
16017114
16017114 Inviato: 12 Ott 2018 16:04
 

Mi piacerebbe vedere una RC 790 con un'estetica ispirata alla moto2. Ma so che è una speranza vana. icon_lol.gif icon_lol.gif
 
16017118
16017118 Inviato: 12 Ott 2018 16:09
 

Una Tuono V4 GT 1100 che percorra i 16/17km/lt.

Un CBR 750 con 140cv.

Ed i soldi per comprarle. icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
 
16017121
16017121 Inviato: 12 Ott 2018 16:20
Oggetto: Re: Cosa aspettarsi dal 2019
 

sigsegv ha scritto:
La normativa euro 5 entra in vigore nel 2020, quindi le grosse novità saranno presentate ai saloni del prossimo anno.

Vero, ma in realtà già qualcosa è stato annunciato, vedi suzuki katana, ad esempio, o le Supersport 600. Magari qualche prototipo potrebbe già saltare fuori!

AG_KTM ha scritto:
Mi piacerebbe vedere una RC 790 con un'estetica ispirata alla moto2. Ma so che è una speranza vana. icon_lol.gif icon_lol.gif

Secondo me non è così lontana come moto, insomma, la ktm corre in motogp per vendere i Duke e la rc390? Secondo me ha altro in cantiere!

CBR_125R ha scritto:
Una Tuono V4 GT 1100 :

Non sarebbe male.. Insomma una Aprilia col v4 sport tourer
 
16017123
16017123 Inviato: 12 Ott 2018 16:40
Oggetto: Re: Cosa aspettarsi dal 2019
 

Diegowl ha scritto:

Secondo me non è così lontana come moto, insomma, la ktm corre in motogp per vendere i Duke e la rc390? Secondo me ha altro in cantiere!


mah.. eusa_think.gif non credo. KTM correva nella classe intermedia già in 250, ma non ha mai avuto interesse a produrre una sportiva media. E anche sulla maxi, si vociferava di una "MotoGP replica" in stile (e prezzo) simile alla honda RC213V-S

Quindi mi sa che se vorrò una sportiva media dovrò comprare altro 0509_up.gif
 
16017126
16017126 Inviato: 12 Ott 2018 16:50
 

Alla fine, però, una rc390 è arrivata, che è l'unica vera sportiva di quella categoria (grossomodo della stessa categoria di una moto 3), tutte le altre sono buone moto ma un po' meno specialistiche, parlo del listino . Per questo secondo me ktm ha in mano una serie di moto (le Rc) potenzialmente devastanti per la concorrenza. Non ci sono tante supersportive nuove medie bicilindriche.
Magari mi sto solo illudendo eh icon_asd.gif
 
16017153
16017153 Inviato: 12 Ott 2018 18:08
 

una Honda sportiva 1000 v4 che nel 2019 non ci sarà purtroppo....
 
16017157
16017157 Inviato: 12 Ott 2018 18:20
 

Cosa vorrei vedere?

In campo motociclistico mi piacerebbe poter vedere una nuova Super Tenere su base MT-09. Ma non un ibrido stradale tipo la Tracer 900 con i cerchi 17"-19"... nemmeno una instancabile e solida ma pesante viaggiatrice come la Super Tenere 1200. Vorrei che fosse l'incrocio riuscito fra la Africa Twin Adventure Sports (a cui manca un pizzico di cattiveria) con un motore tipo KTM 990/1090, il tutto unito alla proverbiale affidabilità e al rapporto qualità/prezzo tipico dei jap.

Nella vita di tutti i giorni vorrei vedere questa benedetta Italia tornare a funzionare sul serio e magari spaccare il baugigi a 'sti cacchio di francesi e tedeschi... ovviamente economicamente parlando!
Lo so che è più probabile che veda la Super Tenere 900...
 
16017374
16017374 Inviato: 13 Ott 2018 18:03
 

mah...? sarò ovvio e banale ma intanto vorrei arrivarci e magari ... perché no ? vedere il 2020 ...21 .. 22 .. ecc.. ecc.. un abbraccio a tutti icon_lol.gif icon_lol.gif icon_lol.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_campione.gif 0509_campione.gif 0509_campione.gif
 
16018192
16018192 Inviato: 16 Ott 2018 11:58
Oggetto: Re: Cosa aspettarsi dal 2019
 

Diegowl ha scritto:
Voi cosa vorreste vedere, come novità, o almeno come prototipo, in questo salone? La moto che stavate aspettando è già stata annunciata / presentata?


Io invece vorrei vedere solo moto brutte e fuori mercato, così da non dovermi pentire d'aver comperato la moto un anno fa (ed avere altri 3 anni per finire di pagarla 0510_sad.gif )
 
16018225
16018225 Inviato: 16 Ott 2018 13:41
 

Diegowl ha scritto:


Voi cosa vorreste vedere, come novità, o almeno come prototipo, in questo salone? La moto che stavate aspettando è già stata annunciata / presentata?


La Kawasaki ZX-6R 636 eusa_drool.gif eusa_drool.gif eusa_drool.gif eusa_drool.gif

a parte quella io spero in una ripresa del segmento SS 600 in generale...
non nascondo che una bella Ducati SuperSport V4 non mi dispiacerebbe... 0509_vergognati.gif
nel complesso non mi aspetto grandi novità quest'anno...

l'anno prossimo, con l'avvento dell'EURO 5 ce ne saranno parecchie...

vedremo!

doppio_lamp.gif
 
16018236
16018236 Inviato: 16 Ott 2018 14:06
 

Matt_Brus_H24 ha scritto:
l'anno prossimo, con l'avvento dell'EURO 5 ce ne saranno parecchie..


Con le moto hanno fatto veramente un pasticcio con le omologazioni. L'Euro 3 è durato 10 anni, le altre Euro (1-2-4) una manciata di anni.
 
16018238
16018238 Inviato: 16 Ott 2018 14:14
 

tibbs ha scritto:
Con le moto hanno fatto veramente un pasticcio con le omologazioni. L'Euro 3 è durato 10 anni, le altre Euro (1-2-4) una manciata di anni.


si, ne stavo parlando giusto l'altra sera con un amico, che non capivamo quale logica stessero seguendo! icon_asd.gif
 
16018428
16018428 Inviato: 17 Ott 2018 4:58
 

Logica non c'è, guardate anche il settore auto...
Pensano che facendo uscire solo auto/moto elettriche o circa si risolva il problema (serissimo in vero) dello smog.
 
16018458
16018458 Inviato: 17 Ott 2018 8:15
 

Beh in un paese come il nostro che è fra i più all'avanguardia come percentuale di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili (si va verso il 18%), se si riuscisse a convertire anche solo il 30% degli utenti all'elettrico sarebbe un risultato di cui tenere di conto. Il 18% di quel 30% consumerebbe energia a basso impatto ambientale anziché produrre CO2 bruciando benzina/diesel/ecc... E' la soluzione? No, ma non si può negare che avrebbe un impatto consistente sulle tonnellate di CO2 prodotte anno per anno. Allo stato attuale dei fatti, può sembrare strano, ma tutto fa. Comunque si deve ancora investire tanto nella sensibilizzazione delle persone ad avere stili di vita sostenibili, soprattutto dei bambini a scuola che sono i più ricettivi, mi auguro che il ministero dell'istruzione punti molto su questo.
Però ci sono molte azioni quotidiane che possiamo fare per dare un contributo importante anche senza rassegnarsi a fare 30 km in bicicletta tutti i giorni per andare a lavorare. Per esempio si può limitare il numero di gradi centigradi di casa propria in inverno, oppure consumare frutta e verdura fuori stagione alimenta un mercato che comporta un impatto ambientale anche decine di volte superiore a quello che tratta ortaggi di stagione. Sembrerà una cavolata, ma consumare un Ananas di quelli "via aerea", cioè trasportati tramite aereo cargo anzichè tramite nave merci, equivale a percorrere svariate decine di km in auto in termini di emissioni CO2 icon_eek.gif
 
16018468
16018468 Inviato: 17 Ott 2018 8:34
 

L'argomento emissioni penso che sarà, parlando di moto, trattato seriamente anche all'eicma di quest'anno, probabilmente Energica porterà le sue moto, forte anche dell'inizio del campionato di Moto E che vedrà la luce l'anno prossimo. Per ciò che riguarda le quattro ruote, forse, le persone cominciano ad interessarsi intanto ai modelli ibridi, piuttosto che a quelli totalmente elettrici, anche perché oltre al prezzo d'acquisto per mantenerli bisogna avere un po' di soldi a disposizione. Sarebbe bello vedere qualche "svolta" in questo mercato, perché ad oggi, le moto elettriche penso non piacciano a nessuno, non sono minimamente interessanti (dal punto di vista della passione), quindi temo che passeranno un po' di anni prima di avviare questo mercato. Discorso diverso per gli scooter, quelli io già li farei tutti elettrici.
Parlando di motori "tradizionali", probabilmente l'eicma di quest'anno sarà la guerra delle Sbk replica per contrastare il V4 della Ducati. Non mi dispiace vederle dal vivo, anche se non mi interessa averne una in garage.
 
16018529
16018529 Inviato: 17 Ott 2018 11:25
 

CBR_125R ha scritto:
Logica non c'è, guardate anche il settore auto...
Pensano che facendo uscire solo auto/moto elettriche o circa si risolva il problema (serissimo in vero) dello smog.

la logica dovrebbe essere sempre la stessa : qualche ditta ha bisogno di vendere batterie
e avviamenti rinforzati, allora si obbliga tutti allo start & stop.
Qualche altra ditta ha bisogno di vendere il casco con l'airbag per il naso ?
allora a partire dalle euro 7 sara' imposto come obbligatorio.
e alla fine su 1000€ di metallo avranno ricaricato almeno 3000€ di fuffa...
E' anche vero pero' che alcune innovazioni sono state vantaggiose per tutti ABS, KAT..
Probabilmente con l'elettrico avremo un aumento dell' elettrosmog e dell' inquinamento radioattivo,
molto piu pericolosi ed invisibili. (oltre ovviamente alle tonnelate di accumulatori da riciclare)

0510_saluto.gif
 
16018590
16018590 Inviato: 17 Ott 2018 14:09
 

Perché per le batterie di avviamento delle auto tradizionali non era lo stesso? Col tempo hanno affinato i metodi di riciclaggio e adesso si usano processi ben collaudati e a basso costo. Lo stesso si potrà fare con quelli delle auto elettriche che, oltretutto, non vengono dismessi appena si rottama l'auto, ma hanno una seconda vita come accumulatori di energia negli impianti fissi.
Poi logicamente lo 0% di inquinamento non si avrà mai, a meno che non si rinunci a quello che noi chiamiamo progresso e non si decida di tornare tutti nelle grotte con le clave, però cercare di ridurlo al minimo possibile credo sia sacrosanto icon_smile.gif
 
16018663
16018663 Inviato: 17 Ott 2018 16:21
 

io penso che per avere una vera mobilità elettrica passerà molto tempo e non sono sicuro neanche che avverrà... a chi venderanno il petrolio? ancora in tutto il mondo fanno perforazioni per la ricerca di nuovi giacimenti, che fine farà tutto l'indotto che orbita ai motori endotermici? per quanto riguarda le moto ,se ci fosse una moto elettrica prestazionale con una autonomia paragonabile ad una a benzina e con la possibilià di ricaricare in tempi brevi la prenderei domani ,che non fa brum brum non me ne frega niente, l'importante sarebbero le prestazioni, specie l'accelerazione, ed i motori elettrici sono insuperabili per questo...
 
16018665
16018665 Inviato: 17 Ott 2018 16:42
 

Più che il brum brum direi che cambia... Tutto, a partire dal l'erogazione, dal fatto che non hanno le marce.. Insomma una moto elettrica comporta un cambiamento dello stile di guida impressionante, almeno per ciò che riguarda la pista.
 
16018673
16018673 Inviato: 17 Ott 2018 17:07
 

Il petrolio serve per un infinità di cose, i carburanti per autotrazione sono solo una fetta della torta. E comunque sia per mezzi pesanti e mezzi da lavoro in generale, il motore a gasolio non verrà probabilmente mai accantonato del tutto. Di sicuro la mia prossima auto sarà una ibrida. Io l'ho provata ed è una figata, imbattibile per comodità e silenzionsità (a parità di segmento di mercato intendo, non paragoniamo la Yaris ibrida ad una Jaguar icon_asd.gif )
 
16018721
16018721 Inviato: 17 Ott 2018 20:00
 

Mustang16 ha scritto:
Il petrolio serve per un infinità di cose, i carburanti per autotrazione sono solo una fetta della torta. icon_asd.gif )

a cosa serve il petrolio a parte l'autotrazione?
 
16018726
16018726 Inviato: 17 Ott 2018 20:04
 
 
16018749
16018749 Inviato: 17 Ott 2018 22:09
 

forse mi sono espresso male dicendo " a cosa serve il petrolio a parte l'autotrazione"intendevo dire come prodotto raffinato le altre materie derivano dagli scarti di lavorazione.ma la maggior parte viene impiegato per la produzione di combustibili
 
16018753
16018753 Inviato: 17 Ott 2018 22:24
 

mar66 ha scritto:
forse mi sono espresso male dicendo " a cosa serve il petrolio a parte l'autotrazione"intendevo dire come prodotto raffinato le altre materie derivano dagli scarti di lavorazione.ma la maggior parte viene impiegato per la produzione di combustibili


no, non sono d'accordo. Già solo per quanto riguarda le materie plastiche, c'è un utilizzo enorme. e non sono prodotti di scarto.
 
16018792
16018792 Inviato: 18 Ott 2018 7:44
 

Senza contare che i combustibili non sono solo quelli usati dalle auto, basti pensare a quelli navali e per aerei... anche quelli ne bevono parecchie tonnellate
 
16019288
16019288 Inviato: 19 Ott 2018 13:35
 

ZioPigTurbo ha scritto:
Cosa aspettarsi dal 2019 ? piu tasse, piu burocrazia, piu guai e meno servizi ? icon_asd.gif
ma apparte queste piccole cose, mi piacerebbe una riedizione della suzuki katana
in versione 600cc ma piu comoda... oppure una cb600x bicilindrica con lo stesso peso della 500..

0510_saluto.gif


Ma non l'hanno appena fatta vedere?
Link a pagina di Motociclismo.it
 
16019292
16019292 Inviato: 19 Ott 2018 13:46
 

Lui la vorrebbe con un motore medio da 600cc, quella presentata utilizza lo stesso motore della gsx1000f.
Comunque, dai render, a me non piace un granché, è già vecchia prima ancora di uscire, e di solito i prototipi dovrebbero esagerare nel senso opposto!
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 5
Vai a pagina 12345  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Generale

Forums ©