Leggi il Topic


Indice del forumForum HondaForum Honda VFR

   

Pagina 3 di 16
Vai a pagina Precedente  1234...141516  Successivo
 
Honda VFR - Domande sull'acquisto
9864588
9864588 Inviato: 14 Mag 2010 23:01
 

Ciao, ti dico la mia.....
Venendo da un Transalp il formicolio alle mani è stata una delle prime cose che mi dava fastidio(appunto dava) adesso mi ci son abituato.
Il consumo (qua' siediti)Con una guida che non superi i 5000 giri/min fatico a fare 300km con 19 litri,la riserva si illumina gia' quando rimangono 3,4litri.
I freni dicono che siano difettosi forse perchè sono combinati...?
la mia frena da dio, avanti ha un bbuon mordente, dietro non tanto,(questo dipende dalle paasticche che vi vengono montate).
Spero di esserr stato chiaro
 
9874723
9874723 Inviato: 17 Mag 2010 8:22
 

Grazie! 0510_saluto.gif
 
10101803
10101803 Inviato: 24 Giu 2010 13:02
 

Salve a tutti i VuFeRisti!

Ebbene, mi ha assalito la scimmia del VFR...

Avrei sottomano due esemplari, 1990, bianchi, 52000 uno e 61000 l'altro, 1500€.

Avendoli visti, sembrano belli e a posto (carrozzeria integra, no perdite, no segni sospetti).

Anche se non sono digiuno di motori, chiederei a voi se c'è qualche cosa in particolare da guardare per valutare lo stato della meccanica.

MI sapreste dire pregi e difetti della meccanica, della ciclistica, di questa moto?

A quanto ho capito non sono motori che risentono dei km più di tanto... grazie all'affidabilità Honda e alla distribuzione a ingranaggi. Ma il gioco valvole è frequente?
 
10303948
10303948 Inviato: 27 Lug 2010 14:33
Oggetto: mi presento e vi chiedo un consiglio [1900 euro e 95000km]
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Sale a tutti, mi chiamo Sergio e scrivo da Sestu.
sono riuscito dopo una lunga ed estenuante lotta mediatica a convincere mia moglie a prendere una moto.
La mia signora proprio non ci sentiva ma dopo una serie di "compriamo la moto,compriamo la moto,compriamo la moto,compriamo la moto,compriamo la moto,compriamo la moto" alla fine ha stranamente ceduto.
Ho trovato una VFR del 2002 al prezzo di circa 1900 euro (devo dare via uno scooterone che ho comprato ma mai usato), la moto ha 95000 km ed è questo che mi spaventa.
Credo che sia un motore molto tecnologico, la fasatura variabile mi spaventa tantissimo.
Secondo voi sono tanti i km che ha percorso o posso prenderla a cuor sereno?
Tengo a precisare che sto scegliendo una moto di cos basso valore solo perché in questo momento non posso proprio spendere di +.

Grazie a tutti.
Gex.
 
10304029
10304029 Inviato: 27 Lug 2010 14:49
 

95000 km non sono proprio pochi. Prima di acquistare, un giro da un meccanico per fargli "ascoltare" il motore e verificare un po' il tutto ci sta.
Magari spendi 50 € ma ne vale la pena.
 
10305752
10305752 Inviato: 27 Lug 2010 19:34
 

Ciao a tutti, oggi ho accompagnato un amico a vedere una vfr del 2004 da acquistare a 3300€ (dopo trattativa). La moto è in ottimo stato tranne dei graffi e una lineatura nella carena ma una cosa non mi ha convinto e volevo chiedervela:

- avviato il motore mi aspettavo di sentire il silenzioso sibilo delle honda invece si è manifestato un rumore a me familiare. Ticchettio simile al rumore di punterie del motore boxer bmw a cui sono abituato. Sembrerebbe provenire dalla catena di distribuzione, è normale udire un ticchettio su una honda? Grazie.
 
10362701
10362701 Inviato: 6 Ago 2010 8:45
Oggetto: Consiglio modello VFR 800
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti,
sono nuovo nel forum e sto pensando di cambiare la mia vecchia cbr 600 con un VFR 800 (usato)
Visto il mio budget limitato pensavo di prendere una moto anno 2005, ma ho visto che la versione 2006 ha migliorato il motore come qui sotto riportato.
La differenza si sente? Vale la pena spendere di piu' per annate piu' recenti (dal 2006 in poi)?
Voi cosa mi consigliate?
Ciao e grazie a tutti.

doppio_lamp.gif I tecnici Honda si sono concentrati sul dispositivo VTEC, oggetto di qualche critica sul modello 2002÷2005 a causa del suo inserimento piuttosto brusco.
Ora il sistema VTEC garantisce una transizione piu' lineare nel passaggio dalle 2 alle 4 valvole, avendo leggermente abbassato il regime di inserimento (da 6.800 giri/minuto a 6.600 giri/minuto) ed avendo allontanato il regime di ritorno alle 2 valvole (a 6.100 giri/minuto). In questo modo di eliminano i fenomeni di "pendolamento" 2/4 valvole che si avevano precedentemente quando si era intorno ai 6.800 giri/minuto.
Ovviamente e' stata ritarata la centralina elettronica e tutto il sistema di alimentazione ora e' quello della CBR1000RR Fireblade.
Le modifiche consentono la conformita' alla norma EURO-3 e promettono un leggero miglioramento nei consumi.
 
10410605
10410605 Inviato: 16 Ago 2010 19:18
Oggetto: Consiglio, quale modello VFR per il mio budget limitato.
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti,
oggi ho avuto la fortuna di provare un VFR 750 F del 1997 e sono rimasto stupito...io arrivo da una Kawa zr7, mi è sembrato finalmente di provare una moto seria e soprattutto confortevole e adatta ai viaggi in coppia grazie all'ottima posizione di guida, la stabilità nei curvoni, il motore elastico e la protezione dall'aria.

Ammesso di riuscire a piazzare la mia Kawa, che modello mi consigliereste tenendo conto che ho un budget molto limitato.
Da un amico troverei questa del 1997 a cui dover fare qualche lavoretto (cambio gomme, controllo batteria, set up generale), ma ad una cifra buona, sui 1500.

immagini visibili ai soli utenti registrati


Oppure ho trovato in giro buone offerte per il modello VFR 800 (1997-2001) e VFR 800 (2001-2004).
Rispettivamente:

immagini visibili ai soli utenti registrati


e

immagini visibili ai soli utenti registrati



Tenendo conto che per me risparmiare non sarebbe male, e quello che cerco è soprattutto l'aspetto turistico, specialmente in coppia, più che sportivo, tra i tre modelli citati quale mi consigliereste e perchè?
Tralasciamo nelle considerazioni l'aspetto estetico che è molto personale...io ad esempio tra le tre amo esteticamente il primo modello VFR 800.
Grazie tante in anticipo a tutti!

Stefano
 
10412006
10412006 Inviato: 17 Ago 2010 6:57
 

Delle 3 ti consiglierei la seconda visto le premesse sull'uso che ne faresti . Se possibile poi meglio il modello 2000 che monta già la marmitta catalitica . Se ne fai un uso in coppia , va sicuramente meglio di quella provata da te per il semplice fatto che ha un telaio migliore ed un motore portato a 800 cc (anzichè 750) che è tutta un'altra erogazione oltre ad un confort di marcia invidiabile (sella-posizione). La gamma 2001-2004 la escluderei in quanto le quotazioni sarebbero decisamente più elevate ed è provvista del sistema VTEC che personalmente non mi entusiasma nel passaggio del funzionamento dalle 2 alle 4 valvole . L'800 lo trovo più omogeneo e lineare . Visto le tue premesse , la 800 è un ottimo compromesso delle 3 . Poi sulla linea non discuto , ogniuno ha i propri gusti e qui stà solo a te . Però prima di scegliere ti consiglierei di provarle . Se vuoi documentarti sulla storia e modelli della VFR , vai sul Link a pagina di Vfritaliaclub.it nella sez. tecnica trovi la storia del vfr molto ben fatta .
Buona scelta 0509_up.gif 0509_up.gif
doppio_lamp.gif
 
10412022
10412022 Inviato: 17 Ago 2010 7:12
 

Grazie della risposta, mi è servita parecchio a chiarirmi le idee sui tre modelli.
Quello che io cerco è proprio una buona stabilità, confort di guida e motore lineare..
Naturalmente la VFR 800 nel caso la vorrò sicuramente provare perchè la comprerò da un privato probabilmente...cercherò di portarmi dietro un amico con più conoscenze meccaniche di me.

Grazie per il link, vado a leggere!
 
10415804
10415804 Inviato: 17 Ago 2010 21:54
 

Concordo con Arabo sul modello della 800FI: conviene sia 2000-2001 perche' consuma molto meno.
In questi giorni ho potuto provare proprio le 3 moto che metti a confronto.
La 750 del 1997 di un socio VIC l'ho sistemata (connettori alternatore colati, regolatore fuso piu' altre piccole cose) e quindi mi sono fatto un giro di oltre 100 km per provarla.
La 800 e' la mia (ma del 1998, quindi non catalizzata) e la Vtec e' quella di un altro socio VIC che l'ha appena presa (usata, del 2004). Ci siamo fatti un giro insieme e, come sempre si fa con moto nuove, abbiamo scambiato le moto per circa 30 km (io avevo la 1200).
Questa e' la mia opinione.
Come moto in generale e' meglio la Vtec. Piu' stabile, piu' "moto" rispetto alla 800. Veramente ottima, non sfigura nemmeno con la 1200. Ovviamente costa di piu' essendo piu' recente.
Difetti: e' delicata di catena di distribuzione e di statore.

Come "mulo" e' meglio la 800 catalizzata. Non si rompe praticamente mai, consuma meno ed e' ancora attuale come telaio/sospensioni/freni. Se pensi di fare tanti km e' la scelta migliore.

La 750 mostra i suoi anni soprattutto nelle sospensioni: troppo morbide. A parita' di velocita', fai il doppio della fatica rispetto alle altre 2.
Il motore e' molto meno potente delle 800 e bisogna darci dentro per farla andare veloce.
Ha la gomma posteriore da 170, meno comune della 180 e normalmente piu' costosa.
I freni sono buoni, ma la Vtec e' molto meglio.
L'unico vantaggio e' il prezzo, ma devi stare attento a come e' conservata: 13 anni sono tanti e potresti avere delle brutte (e costose) sorprese.
Personalmente la ritengo la piu' bella VFR costruita finora (includendo anche la 1200), ma e' questione di gusti.
 
10415888
10415888 Inviato: 17 Ago 2010 22:17
 

Grazie professore, risposta preziosa ed esauriente.

Forse ho trovato un'ottima occasione per un VFR 2005, praticamente al prezzo di una 2000. In caso di occasioni particolari come questa valuterò anche la versione V-tech, altrimenti, senza alcun dubbio, mi getterò sui modelli 2001-2002.
 
10416725
10416725 Inviato: 18 Ago 2010 6:31
 

Personalmente starei molto attento a certe occasioni . Una 2005 che viene via al prezzo di una 2000 mi puzza un pò . O il proprietario ha un disperato bisognio di contante oppure............ eusa_naughty.gif
Ti consiglio di leggerti i vari argomenti trattati nel forum vfr ( ci sono anche con i consigli ed indicazioni su cosa controllare prima dell'acquisto) e quando la andrai a provare posssibilmente di portarti una persona che conosca a fondo il vfr per non incappare poi in cose spiacevoli .
Oddio sono forse un po troppo allarmista visto che di fatto il marchio vfr è di per se già garanzia di longevità e indistruttibilità , ma non si può mai sapere......
Facci sapere la prossima mossa 0510_saluto.gif
 
10416860
10416860 Inviato: 18 Ago 2010 8:36
 

arabo ha scritto:
Personalmente starei molto attento a certe occasioni . Una 2005 che viene via al prezzo di una 2000 mi puzza un pò . O il proprietario ha un disperato bisognio di contante oppure............ eusa_naughty.gif
Ti consiglio di leggerti i vari argomenti trattati nel forum vfr ( ci sono anche con i consigli ed indicazioni su cosa controllare prima dell'acquisto) e quando la andrai a provare posssibilmente di portarti una persona che conosca a fondo il vfr per non incappare poi in cose spiacevoli .
Oddio sono forse un po troppo allarmista visto che di fatto il marchio vfr è di per se già garanzia di longevità e indistruttibilità , ma non si può mai sapere......
Facci sapere la prossima mossa 0510_saluto.gif


Mi vado a leggere sicuramente i topic e prendo su un amico fidato.
Anch'io sono proco propenso alle occasioni, ma acquistando e vendendo chitarra tra privati da un sacco (di valore comunque...), ormai ho abbastanza su il naso nel capire la persona che ho davanti. In ogni caso vado sicuramente diffidente.

Grazie ancora!
 
10417491
10417491 Inviato: 18 Ago 2010 11:29
 

Questo prontuario per il controllo dell'usato prima dell'acquisto è valido?
Sicuramente è molto schematico e semplice da seguire.

Link a pagina di Vfritaliaclub.it

Ho provato a fare la stessa cosa pensando alla mia cara Kawasaki facendo finta di essere un'acquirente esterno...e tutto sommato se l'è cavata bene! Le ho voluto bene! icon_razz.gif

L'unica cosa che mi lascia perplesso in questo elenco di controlli è il fatto che consiglia moto con tanti chilometri, piuttosto che una con meno, ma che è rimasta inutilizzata per un certo periodo..
So che alle moto fa male stare ferme, infatti la mia nel suo piccolo si muove anche tutto inverno, ma tra una moto che è stata ferma con 25000 Km e una che ha girato tanto con 70000, preferirei la prima.

Qual'è un chilometraggio accettabile per un usato 2000-2001?
 
10418780
10418780 Inviato: 18 Ago 2010 15:03
 

Milopc ha scritto:

...
Forse ho trovato un'ottima occasione per un VFR 2005, praticamente al prezzo di una 2000.


Ma è quella rossa di Padova ... ? A me aveva risposto un inglese (o un ita trasferito in uk) che diceva che la teneva in un box a Bologna ...
Magari sarà vero ma ho preferito altre occasioni.
 
10418960
10418960 Inviato: 18 Ago 2010 15:45
 

LuisIT ha scritto:
Milopc ha scritto:

...
Forse ho trovato un'ottima occasione per un VFR 2005, praticamente al prezzo di una 2000.


Ma è quella rossa di Padova ... ? A me aveva risposto un inglese (o un ita trasferito in uk) che diceva che la teneva in un box a Bologna ...
Magari sarà vero ma ho preferito altre occasioni.


No, è un grigio metalizzato, di bologna se non ricordo male.
Sto ancora aspettando risposta.
 
10418970
10418970 Inviato: 18 Ago 2010 15:48
 

Milopc ha scritto:
Questo prontuario per il controllo dell'usato prima dell'acquisto è valido?
Sicuramente è molto schematico e semplice da seguire.

Link a pagina di Vfritaliaclub.it

Ho provato a fare la stessa cosa pensando alla mia cara Kawasaki facendo finta di essere un'acquirente esterno...e tutto sommato se l'è cavata bene! Le ho voluto bene! icon_razz.gif

L'unica cosa che mi lascia perplesso in questo elenco di controlli è il fatto che consiglia moto con tanti chilometri, piuttosto che una con meno, ma che è rimasta inutilizzata per un certo periodo..
So che alle moto fa male stare ferme, infatti la mia nel suo piccolo si muove anche tutto inverno, ma tra una moto che è stata ferma con 25000 Km e una che ha girato tanto con 70000, preferirei la prima.

Qual'è un chilometraggio accettabile per un usato 2000-2001?


E' ancora valido e molto meticoloso . Il tuo punto di vista sul preferire moto con pochi km al posto di una con tanti lo condivido ma non al 100% sopratutto quando è riferito al vfr800 . E' praticamente un mulo indistruttibile; cerca nel forum il topic de ILPROFESSORE che con la sua del 98 ha macinato ben oltre i 200K chilometri e , tempo fa , aveva postato un resoconto di tutti gli interventi fatti ( che trovo molto esaustivo sul genere di moto che abbiamo in mano) . Io ho una 2000 con 42K chilometri (presa usata 3 anni fa a 28K chilometri) si può tranquillamente definire ancora in rodaggio. Penso che un esemplare con 70-80 mila chilometri sia nella norma accettabile per una vfr 0509_up.gif
 
10419007
10419007 Inviato: 18 Ago 2010 15:57
 

arabo ha scritto:


E' ancora valido e molto meticoloso . Il tuo punto di vista sul preferire moto con pochi km al posto di una con tanti lo condivido ma non al 100% sopratutto quando è riferito al vfr800 . E' praticamente un mulo indistruttibile; cerca nel forum il topic de ILPROFESSORE che con la sua del 98 ha macinato ben oltre i 200K chilometri e , tempo fa , aveva postato un resoconto di tutti gli interventi fatti ( che trovo molto esaustivo sul genere di moto che abbiamo in mano) . Io ho una 2000 con 42K chilometri (presa usata 3 anni fa a 28K chilometri) si può tranquillamente definire ancora in rodaggio. Penso che un esemplare con 70-80 mila chilometri sia nella norma accettabile per una vfr 0509_up.gif


Un vero mulo! Voglio una moto così...si, si, sono sempre più convinto sul VFR!!
 
10419048
10419048 Inviato: 18 Ago 2010 16:09
 

Un esempio sulla bontà del progetto VFR ? Io di solito la fermo ad ottobre e la riprendo a marzo . Quest'anno non ho nemmeno staccato la batteria ma dopo ben 5 mesi di letargo credimi che è partita al primo colpo senza incertezze come se l'avessi spenta la sera prima....... 0509_up.gif Non mangia un filo di olio e io la uso nella maniera più schifosa possibile per un motore (al 98% tragitto di 6 chilometri casa/lavoro ripetuto 4 volte al giorno senza nemmeno entrare in temperatura. Eppure anche così faccio non meno dei 17 chilometri al litro(solo benza tamoil wr100 o shell v power) rotfl.gif
 
10428758
10428758 Inviato: 20 Ago 2010 13:57
 

Ho avuto la VFR 750 e ora posseggo la 800 del 1998 con 55000 km all'attivo.
Personalmente, per un uso prettamente turistico, ti consiglierei la 750 perchè ha una sella migliore e sospensioni morbide. Peró, riguardo le norme antinquinamento, è euro 0.
Se hai delle velleità sportive (vedi i miei video in firma), miste a quelle turistiche, acquista una 800, che ha una classe di inquinamento euro1, sospensioni che sostengono meglio la moto, anche se piú dure e secche della 750. Inoltre acquista un regolatore ed una batteria nuovi di scorta, e fai fare una sella piú morbida.
Esteticamente trovo piú bella la 800, ma la cosa è soggettiva.
 
10429959
10429959 Inviato: 20 Ago 2010 17:48
 

capirobi ha scritto:
Ho avuto la VFR 750 e ora posseggo la 800 del 1998 con 55000 km all'attivo.
Personalmente, per un uso prettamente turistico, ti consiglierei la 750 perchè ha una sella migliore e sospensioni morbide. Peró, riguardo le norme antinquinamento, è euro 0.
Se hai delle velleità sportive (vedi i miei video in firma), miste a quelle turistiche, acquista una 800, che ha una classe di inquinamento euro1, sospensioni che sostengono meglio la moto, anche se piú dure e secche della 750. Inoltre acquista un regolatore ed una batteria nuovi di scorta, e fai fare una sella piú morbida.
Esteticamente trovo piú bella la 800, ma la cosa è soggettiva.


Caspita, che confusione, così mi perdo un po', tutti mi avevano detto diversamente.

La sella la rifarei rifare in ogni caso, e per quanto riguarda le sospensioni, nella prova con la 750 mi erano sembrate in effetti un po' troppo morbide...
 
10432354
10432354 Inviato: 21 Ago 2010 6:46
 

capirobi ha scritto:
Ho avuto la VFR 750 e ora posseggo la 800 del 1998 con 55000 km all'attivo.

Esteticamente trovo piú bella la 800, ma la cosa è soggettiva.



La domanda che fuga ogni dubbio è:
In tutta sincerità , tu oggi ricompreresti la 750 ?
La 800 è decisamente meglio . 0509_up.gif
 
10496387
10496387 Inviato: 1 Set 2010 15:28
 

arabo ha scritto:



La domanda che fuga ogni dubbio è:
In tutta sincerità , tu oggi ricompreresti la 750 ?
La 800 è decisamente meglio . 0509_up.gif


Se dovessi fare solo turismo, ricomprerei al volo la 750. Ho il ricordo di quella meravigliosa sella e sospensioni che mi permettevano di fare 400-500 km senza sosta. icon_biggrin.gif
 
10517278
10517278 Inviato: 5 Set 2010 11:20
Oggetto: Consiglio su acquisto seconda VFR.....
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

salve ragazzi...attualmente possiedo (da circa 5 anni) una splendida VFR del 1988 (RC24 II) iscritta al registro storico. Moto perfetta (km. 48000) che mi dà tante soddisfazioni. Nel passato, esattamente nel 1998, acquistai la prima splendida VFR800 immessa nel mercato. Moto comprata nuova dal concessionario, che dovetti vendere dopo circa 2 anni causa l'improrogabile necessità di acquistare l'auto. Inutile dirvi che mi è sempre rimasta nel cuore. Oggi, avrei voglia di affiancare alla mia RC24II una VFR più "fresca" da sfruttare magari per qualche viaggio più lungo. Avrei pensato di acquistare una VFR del 2000-2001 che quota meno di € 3000,00 ed ovviamente mi farebbe rivivere le emozioni del 1998!! La V-tec non saprei: non mi convince molto la mancanza della mitica cascata di ingranaggi e poi sento pareri contrastanti sull'erogazione 8/16 valvole. Ovviamente costerebbe anche di più, anche se una 2002 comunque non tanto di più. La V-tec, per la verità, non ho avuto mai modo di provarla e quindi non posso certo giudicare. Attendo numerose le Vs. opinioni ed i Vs. pareri!!
Antonio
 
10518112
10518112 Inviato: 5 Set 2010 14:24
Oggetto: Re: Consiglio su acquisto seconda VFR.....
 

mand66 ha scritto:
salve ragazzi...attualmente possiedo (da circa 5 anni) una splendida VFR del 1988 (RC24 II) iscritta al registro storico. Moto perfetta (km. 48000) che mi dà tante soddisfazioni. Nel passato, esattamente nel 1998, acquistai la prima splendida VFR800 immessa nel mercato. Moto comprata nuova dal concessionario, che dovetti vendere dopo circa 2 anni causa l'improrogabile necessità di acquistare l'auto. Inutile dirvi che mi è sempre rimasta nel cuore. Oggi, avrei voglia di affiancare alla mia RC24II una VFR più "fresca" da sfruttare magari per qualche viaggio più lungo. Avrei pensato di acquistare una VFR del 2000-2001 che quota meno di € 3000,00 ed ovviamente mi farebbe rivivere le emozioni del 1998!! La V-tec non saprei: non mi convince molto la mancanza della mitica cascata di ingranaggi e poi sento pareri contrastanti sull'erogazione 8/16 valvole. Ovviamente costerebbe anche di più, anche se una 2002 comunque non tanto di più. La V-tec, per la verità, non ho avuto mai modo di provarla e quindi non posso certo giudicare. Attendo numerose le Vs. opinioni ed i Vs. pareri!!
Antonio


Ciao io ho un vtec del 2003,non da molto, ma la trovo fantastica,e quando entra il vtec, cambia carattere, sembra una sportiva. 0509_up.gif
Penso che la trovi attorno 4000€ circa.

Di piu non so dirti.

magu-p doppio_lamp.gif
 
10520985
10520985 Inviato: 6 Set 2010 0:32
 

Ciao anch'io ho il vtec,l'ho preso a giugno usato e c'ho già fatto quasi 9mila km 0509_doppio_ok.gif e' un gran bel mezzo,esteticamente secondo me ancora molto fresco e fà ancora la sua figura.
A me sta dando molte soddisfazioni,la moto è molto più agile di quello che sembra,ci ho montato un treno di Diablo Corsa 3 ed è veramente divertente 0509_up.gif Insomma quasi tutto perfetto...forse l'unica cosa che non ho ancora digerito appieno è appunto il vtec,soprattutto nei modelli euro 3 come la mia del 2007 mi pare che la carburazione già sia abbastanza approssimativa con un effetto on/off mooolto accentuato e vuoti qua e là.... al quale và ad aggiungersi l'entrata delle 4 valvole nei pressi dei 7 mila giri a volte non proprio "morbida"
Ovviamente come ogni cosa bisogna prenderci la mano 0510_amici.gif
Altri Vuferi purtroppo non ne ho mai provati,a me personalmente piace molto la RC36 seconda serie quella che ricorda la NR oppure le prime serie soprattutto bianche...bellissime icon_exclaim.gif

doppio_lamp.gif
 
10521628
10521628 Inviato: 6 Set 2010 9:37
 

la mia è giusto il bianco perlato... bellissima...in sostanza le mie perplessità sul Vtec mi sembra di riscontrarle anche nei vs. commenti...
 
10525046
10525046 Inviato: 6 Set 2010 17:41
 

mah più che perplessità è questione di abitudine....è come avere 2 motori in uno,probabilmente una sensazione simile veniva (anche se molto più forte) dalle moto turbo degli anni '80 icon_confused.gif

Il mio consiglio è di provarla,è una gran bella moto in tutto

doppio_lamp.gif
 
10892011
10892011 Inviato: 5 Nov 2010 15:25
Oggetto: VFR 1200 aziendale...vale la pena?
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao ragazzi.Ieri era una bellagiornata di sole quindi mi sono deciso ad andare al concessionario a provare la nuova VFR. Di quello che penso della moto non dirò tanto ma solo che tra guardarla (5 scarso) e guidarla (9...) c'è un abisso.Premetto che sono un felice possessore di un VTECH nero del marzo 2009 con cui vado a lavorare tutti i giorni dell'anno (70 Km)e con cui ho già fatto un paio di viaggi seri (ad oggi ha 36000 Km).Torno al concessionario e il propetario mi chiede le impressioni che ho avuto. Poi sono io a chiedere quanto viene.Lui mi dice che vende anche quella che ha in prova (aziendale quindi) con 2000km ad un prezzo di 12500€ (-3000€ rispetto al nuovo) e che della mia mi offre 8000€.Totale con 4500€ più la mia la porto a casa.Che dire, sono felice per la quotazione della mia.Un pò rincoglionito per l'ottima impressione del nuovo vfr.Vero che secondo me il VTECH è più bello ( troppo più sportivo ed ancora attuale per me)a vedersi e che ci sono affezionato tantissimo(in 36000km nemmeno un colpo di tosse) ma l'altra....in manovra la spostavo meglio della mia (sono 1,68m) e che motore...che frenata!!.La moto è immatricolata da maggio quindi perderei pochi mesi di garanzia.Per il resto non sò che danni potrebbe aver portato l'uso solo per le prove.Lui i ha anche detto che se voglio la posso prendere anche tutto un giorno per provarla.Secondo voi è una fregatura o un affare? Si fà per ragionare...vorrei soo sapere che nepensate.
Scusate per la lunghezza...fate conto di dare un consiglio ad un amico....grazie in aticipo per la risposta.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 3 di 16
Vai a pagina Precedente  1234...141516  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum HondaForum Honda VFR

Forums ©