Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Benelli e Motobi d'epoca

   

Pagina 1 di 4
Vai a pagina 1234  Successivo
 
Benelli 125 2c [info e tecnica]
6786807
6786807 Inviato: 20 Gen 2009 2:39
Oggetto: Benelli 125 2c [info e tecnica]
 

Ciao a tutti,
mi presento sono Ernesto 28 anni di Torino. Sono sempre stato appassionato di vespa e di "ferri vecchi" in genere.
Ho trovato da un signore appassionato vespista una benelli 125 2c elettronica del 75, il secondo modello con freno a disco anteriore e già con accensione elettronica, stupendamente conservata tutta originale, con 16milakm all'attivo. Il problema del bel motorello pesarese è che la ruota davanti era bloccata e che lui è riuscito a sbloccarla, sapete darmi dei consigli su come revisionare le pinze, secondo voi ci riuscirò da solo?
Secondo me dovrebbero essere cambiati anche i paraoli ed olio forcella secondo voi? Secondo me dal 75 sarebbe forse la prima volta...bho eusa_think.gif eusa_think.gif
Anche qui cerco consigli ed aiuto, sapete da vespista non ho mai avuto niente a che fare con forcelle e freni a disco.
Ho letto su questo forum che da libretto uso e manutenzione ci vanno nel cambio KG 0,800 di olio Agip F1 ROTRA MP Sae 80, ma lo fanno ancora? andrà bene questo:

Link a pagina di Sip-scootershop.com

Lo vendono su un sito tedesco dove specializzato per ricambi vespa.

Aspetto vostri preziosi consigli
Grazie
 
6877041
6877041 Inviato: 1 Feb 2009 14:27
 

Allora, non ne sa niente nessuno?
 
6937086
6937086 Inviato: 9 Feb 2009 20:25
 

....
 
6937273
6937273 Inviato: 9 Feb 2009 20:44
 

Olio cambio: un qualsiasi buon olio SAE 80 di buona marca andrà bene.

forcelle: inizia cambiando l'olio e vedi come va, se i paraoli non perdono è inutile cambiarli, altrimenti dovrai procurarli nuovi.

La pinza: è meglio smontarla completamente e vedere in che condizioni è il pistoncino, però bisogna sapere cosa fare e come procedere, se non si è esperti è meglio andare da un buon meccanico che, vista la situazione ti consiglierà. Sui freni non si scherza, un motore che si ferma è già un problema, ma i freni che ti mollano sul più bello...
 
6945917
6945917 Inviato: 10 Feb 2009 22:51
 

GuidoGR ha scritto:
Olio cambio: un qualsiasi buon olio SAE 80 di buona marca andrà bene.

forcelle: inizia cambiando l'olio e vedi come va, se i paraoli non perdono è inutile cambiarli, altrimenti dovrai procurarli nuovi.

La pinza: è meglio smontarla completamente e vedere in che condizioni è il pistoncino, però bisogna sapere cosa fare e come procedere, se non si è esperti è meglio andare da un buon meccanico che, vista la situazione ti consiglierà. Sui freni non si scherza, un motore che si ferma è già un problema, ma i freni che ti mollano sul più bello...


Ok allora mi cambio l'olio da solo e per i freni forse mi conviene portarla dal meccanico. Sapresti dirmi nella pegiore delle ipotesi quando potrebbe costarmi?
Grazie
 
6947565
6947565 Inviato: 11 Feb 2009 9:58
 

Dipende da quanto ti è amico il meccanico icon_biggrin.gif
Se si limita a vuotare l'impianto, pulire il pistoncino e l'interno della pinza e verificare le condizioni delle guarnizioni di tenuta, riempire il circuito e spurgarlo in due ore fa tutto e quindi a seconda della tariffa oraria che ti applica puoi calcolarne il costo (aggiungi il costo del liquido freni).
Se invece c'è qualcosa da sostituire allora devi aggiungere il prezzo dei ricambi (se si trovano).

Una buona alternativa è quella di affidare solo il montaggio al meccanico e fare da sé lo smontaggio e la pulizia.

Per far uscire il pistone basta pompare fino a che esce, dopo aver tolto le pastiglie e tolto la pinza dalla sua posizione sulla forcella (ma senza scollegarla dalla tubazione però).
Fai questo sopra una bacinella perché l'olio che uscirà è altamente dannoso per le vernici.
Se non uscisse è perché c'è poco olio nel serbatoio, aggiungine un po' e riprova.
Successivamente smonta la pinza (occhio a non perdere eventuali guarnizioni!) e pulisci ben bene tutti i passaggi ed il fondo della pinza stessa. Dopo tanti anni dovresti trovare un po' di morchia icon_biggrin.gif
Nel frattempo ti rendi conto se qualcosa deve essere cambiato e ti puoi già mettere alla ricerca dei pezzi.

Prima di portargli il mucchietto icon_biggrin.gif concorda prima con il meccanico che la cosa gli vada bene, magari è di quelli che si incaxxano se non fanno tutto loro!
 
8756890
8756890 Inviato: 28 Ott 2009 19:05
Oggetto: Problema marmitta benelli 125 2c ["Tappo" interno mancante]
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generata dalla fusione di due topic.
______________

salve a tutti ho un problema con una marmitta della mia benelli 2c 125... vi allego le foto...

in pratica manca un "tappo" all'interno della marmitta secondo voi va bene se lo saldo uno fatto da me (vedi foto)

ho visto l'altra marmitta...eh ho notato che c'è questo tappo...si vede che su questa marmitta si è rotto o staccato per qualche motivo....datemi un aiuto...grazie a tutti!


immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati

 
9403697
9403697 Inviato: 28 Feb 2010 20:15
 

Ho una 125 2C del 1978, pero' non ho trovato il coperchio forato. Nel mio c'è una vite centrale ed esce il blocco unico del silenziatore. E' meglio che fai una foto laterale e l'anno di costruzione del veicolo.
Saluti. 0510_saluto.gif
 
9403814
9403814 Inviato: 28 Feb 2010 20:32
 

sul catalogo ricambi non compare questo tappo, non è che come succedeva negli anni 80 con i 50ini era solo un diaframma per fare il rodaggio?
però se l'altro è saldato allora ci va sicuramemte.
Quella era la moto dei sedicenni, credo che non sia raro trovare delle modifiche di questo tipo, magari per far andare più forte(o fare solo più caciara) la moto.
 
9406436
9406436 Inviato: 1 Mar 2010 12:10
 

Scrivo quì, perchè qualcuno lo leggerà ugualmente. Immaginiamo che ci siano in Italia almeno 100 persone possessori di Benelli. Propongo a chi di dovere, di allestire un Forum moto d'epoca solo per la Benelli, come esiste per le altre marce blasonate, così si farà prima a cercare gli argomenti, suddivi per cilindrata, anno o quant'altro. Di questo marchio tutti ne parlano bene, per gloria, ingegno ecc.. (il passato) Poi l' Era più o meno fenasta di De Tommaso. Oggi un timido risveglio con i nuovi modelli, chi ne parla bene chi un pò meno.
Insomma ci sonoi dei "Pionieri" che vogliono dare lustro a questa fabbrica? Io ho avuto 3 Benelli più 1 una oggi e mica mi vergogno di ciò. Suvvia giovani e meno giovani. Un caro saluto a tutti. 0510_amici.gif
 
9406616
9406616 Inviato: 1 Mar 2010 12:58
 

gio54 ha scritto:
Scrivo quì, perchè qualcuno lo leggerà ugualmente. Immaginiamo che ci siano in Italia almeno 100 persone possessori di Benelli. Propongo a chi di dovere, di allestire un Forum moto d'epoca solo per la Benelli, come esiste per le altre marce blasonate, così si farà prima a cercare gli argomenti, suddivi per cilindrata, anno o quant'altro. Di questo marchio tutti ne parlano bene, per gloria, ingegno ecc.. (il passato) Poi l' Era più o meno fenasta di De Tommaso. Oggi un timido risveglio con i nuovi modelli, chi ne parla bene chi un pò meno.
Insomma ci sonoi dei "Pionieri" che vogliono dare lustro a questa fabbrica? Io ho avuto 3 Benelli più 1 una oggi e mica mi vergogno di ciò. Suvvia giovani e meno giovani. Un caro saluto a tutti. 0510_amici.gif


Concordo con Te che la Benelli è una delle marche italiane più blasonate.
Oltretutto sembra avere avuto nuova linfa vitale con i nuovi modelli in commercio.
Vedo come Te, frequentando ogni giorno il Forum d'Epoca, che si sta risvegliando un certo interesse per la marca, anche se, obiettivamente, per allestire un Forum dedicato vero e proprio (vedi Guzzi, Gilera ecc.), ci vorrebbero un po più di utenti interessati, oltre che vari Topic "work in progress".
Posso "girare" la Tua proposta ai "piani alti"......non prometto niente, non dipende da me.....
Intanto direi di prendere questo Topic come "faro" per tutte le bicilindriche 2C/2T, che senza nulla togliere a tutti i bellissimi modelli che hanno fatto la storia della Benelli, mi sembrano, al momento, quelli su cui l'interesse si sia spostato parecchio.
Un saluto...e Ti farò sapere.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
9406782
9406782 Inviato: 1 Mar 2010 13:37
 

........ ad averne di Benelli!!!! ....

per aprire un subforum dedicato però ci vuole un numero minimo di topic già aperto ... diamo una contata e vediamo se il numero è soddisfatto ... intanto tenete aperto l'interesse icon_wink.gif
 
9438518
9438518 Inviato: 6 Mar 2010 18:37
 

Perde un poco di benzina dal rubinetto di destra. La membrana in gomma e con tre fori, si è indurita. L'ho girata, ma è cambiato poco. Siccome mi piace il faidate vorrei conoscere chi si è autocostruito questa gommina e cosa ha usato? 0510_saluto.gif
 
9495622
9495622 Inviato: 16 Mar 2010 19:13
 

Ernestino ha scritto:


Ok allora mi cambio l'olio da solo e per i freni forse mi conviene portarla dal meccanico. Sapresti dirmi nella pegiore delle ipotesi quando potrebbe costarmi?
Grazie


Ernestino sei riuscito a cambiare l'olio del cambio? Io ho usato quello del Caterpillar; ora ruspa come non mai eusa_whistle.gif
Poi attendo notizie su come hai risolto la revisione dei freni. 0510_saluto.gif
 
9533604
9533604 Inviato: 22 Mar 2010 20:32
 

Oggi ho lucidato i due colletori di scarico con il Sidol e la pezza tipo cotone di colore nero che usano di carrozzieri. Alcuni punti di sporco non sono riuscito a mandarli via. Ci sono esperti in questo Forum che hanno risolto in altro modo?
Ne approfitto per segnalare che a due proprietari della 2C ho inviato MP, debbo compilare il censimento per poi andare al raduno della Benelli a Pesaro. Non siate timidi. 0510_saluto.gif
 
9540257
9540257 Inviato: 23 Mar 2010 18:18
 

Improvvisamente non funziona il clacson, della mia 125, marca CEV, cosa debbo fare per ripararlo? Attendo notizie, grazie. 0510_saluto.gif
 
9540507
9540507 Inviato: 23 Mar 2010 18:59
 

gio54 ha scritto:
Improvvisamente non funziona il clacson, della mia 125, marca CEV, cosa debbo fare per ripararlo? Attendo notizie, grazie. 0510_saluto.gif


C'era un Topic carino nel Forum Gilera, avevo indirizzato anche Cpirani ......trovato :

Avvisatore acustico [clacson Gilera]

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
9540840
9540840 Inviato: 23 Mar 2010 19:42
 

gippiguzzi ha scritto:


C'era un Topic carino nel Forum Gilera, avevo indirizzato anche Cpirani ......trovato :

Avvisatore acustico [clacson Gilera]

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif


Si, si, l'ho trovato, grazioso e interessante. Ma io aspetto la soluzioni dai Forumisti del grande: "Benelli-Motobi assent club" . Gippiguzzi sei solerte e simpatico. Tanti cari saluti. 0510_saluto.gif
 
9541195
9541195 Inviato: 23 Mar 2010 20:24
 

gio54 ha scritto:


Si, si, l'ho trovato, grazioso e interessante. Ma io aspetto la soluzioni dai Forumisti del grande: "Benelli-Motobi assent club" . Gippiguzzi sei solerte e simpatico. Tanti cari saluti. 0510_saluto.gif


rotfl.gif rotfl.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
 
9662400
9662400 Inviato: 12 Apr 2010 19:09
 

Ho una dispersione di corrente; il faro accende solo la posizione, dietro solo lo stop (lampadina buona), frecce che lampeggiano con la spia del folle; luci strumenti ok. Il test l'ho fatto a motore spento. Aspetto un parere, senza andare dall'elettrauto che non c'è in zona di quelli anziani e pazienti! 0510_saluto.gif
 
9994356
9994356 Inviato: 7 Giu 2010 15:43
Oggetto: Benelli 125 2c con un problema
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao Ragazzi,
sono praticamente nuovo del forum e vi scrivo in quanto posseggo una benelli 125 2c dell'80.
La moto è attualmente iscritta all'FMI e l'ho acquistata qualche mese fa. In realtà ho iniziato a farne un uso frequente solo da un mese e ho notato vari difetti.
Il primo, il più lampante è che dopo aver fatto un giretto, dalle marmitte, proprio dal buco di scarico delle marmitte, cola una sostanza cremosa, non esattamente liquida, cremosa è la definizione giusta, di colore marrone verde scuro. La moto sembra andare bene, ha una buona compressione, ma a parte il fatto che non supera gli 80 all'ora è un pò ficca ai bassi regimi.
Mi spiego meglio, non voglio essere frainteso: La moto prende giri molto velocemente, sembra tutto ok, ma il problema è quando inizia a muoversi, per intenderci, partire in salita è quasi impossibile, si tende a dare più gas, ma poi si spegne in quanto ingolfata. Infine in 5 marcia in lieve salita perde giri e mi trovo costretto ad scalare in 4 (per non parlare quando si è in 2).
Di cosa credete che si tratti???
Ci tengo a sottolineare che ho una certa manualità, ma in quanto a diagnostica...vorrei fare tutto da me, senza andare da alcun meccanico!!
Mi date una mano a rimetterla a posto??? icon_rolleyes.gif
 
9995475
9995475 Inviato: 7 Giu 2010 18:39
 

Non c'è nessuno???
 
9996069
9996069 Inviato: 7 Giu 2010 20:09
 

NICO54 ha scritto:
Non c'è nessuno???

per il colore verde scuro è l'olio del cambio che passa nei cilindri, magari solo quello destro? e fuma molto? Cambio del paraolio dx o peggio anche quello di centro.
Per il rendimento fiacco, da qualche parte sfiata, tanto è il modello elettronica? Poi non mi ricordo più cosa hai scritto, ho un calo di zuccheri, La moglie chiama per il desinare. Fammi sapere 0510_saluto.gif
 
9997185
9997185 Inviato: 7 Giu 2010 22:12
 

Ciao Gio54,
grazie della risposta, in realtà è lo scarico sinistro che mi perde questa "cremina" và...chiamiamola così. Per quanto riguarda la fumata, no, fuma normalmente, e allo stesso modo da entrambi gli scarichi. Quando dici il modello elettronica cosa intendi??? l'accensione è a pedivella, ha la batteria, ma controlla solo le luci (che si accendono anche senza batteria, ma solo se il motore è acceso).
Per quanto riguarda le prestazioni,dici che prende aria da qualche parte??? Ho appena risolto il problema di sfiato sulla mia vespa, ma su quest'ultima il fatto che prendesse aria mi dava dei sintomi moooooolto più irregolari di quelli che riscontro sul benelli, so che non è la stessa cosa, ma onestamente non credo che prenda aria, ma accetto il consiglio e ci do una controllatina.
Per la sostituzione dei paraolii devo per forza aprire i carter? Dimmi di no.... la perdita di prestazioni non potrebbe essere dovuta proprio al paraolio che fa andare l'olio nel cilindro???
Grazie mille,
Francesco.
 
9997467
9997467 Inviato: 7 Giu 2010 22:34
 

NICO54 ha scritto:
Quando dici il modello elettronica cosa intendi??? l'accensione è a pedivella, ha la batteria, ma controlla solo le luci (che si accendono anche senza batteria, ma solo se il motore è acceso).


NICO54 a pedivella è l'avviamento ... l'accensione è il fenomeno di detonazione che avviene nella camera di scoppio e può essere elettronica se comandata da una centralina oppure a puntine ...
 
9999742
9999742 Inviato: 8 Giu 2010 12:20
 

NICO54 ha scritto:
Ciao Gio54,
grazie della risposta, in realtà è lo scarico sinistro che mi perde questa "cremina" và...chiamiamola così. Per quanto riguarda la fumata, no, fuma normalmente, e allo stesso modo da entrambi gli scarichi. Quando dici il modello elettronica cosa intendi??? l'accensione è a pedivella, ha la batteria, ma controlla solo le luci (che si accendono anche senza batteria, ma solo se il motore è acceso).
Per quanto riguarda le prestazioni,dici che prende aria da qualche parte??? Ho appena risolto il problema di sfiato sulla mia vespa, ma su quest'ultima il fatto che prendesse aria mi dava dei sintomi moooooolto più irregolari di quelli che riscontro sul benelli, so che non è la stessa cosa, ma onestamente non credo che prenda aria, ma accetto il consiglio e ci do una controllatina.
Per la sostituzione dei paraolii devo per forza aprire i carter? Dimmi di no.... la perdita di prestazioni non potrebbe essere dovuta proprio al paraolio che fa andare l'olio nel cilindro???
Grazie mille,
Francesco.

Il paraolio dx smonti il suo carter, poi vai dentro; per quello centrale devi aprire il resto. Hai guardate le marmitte se sono sturate all'interno?
Alla mia il problema dell'olio del cambio non influisce sulle prestazioni, ma il fumo spaventa. Essendo l' accensione elettronica, non ha le puntine, ma dovrestri controllare , per scrupolo, la fase, che non è difficile ma ci vuole un pò di manualità. Ho scritto un sunto sul forum Guzzi modello 250 TS. Ma il resto va tutto bene, per esempio candele, carburatori ecc insomma hai dato una controllata generale? Mandami un MP dove abiti che magari passo. Io nella mia officina ho solo un cacciavite una pinza ed un ....grosso martello da muratore. Forse smette di fare i capricci .0510_saluto.gif
 
10006274
10006274 Inviato: 9 Giu 2010 11:33
Oggetto: Schema elettrico Benelli 125 2c
 

Perdonate l'intrusione ma spero di raccogliere qualche buon aiuto.
Possiedo un Benelli 125 2c del 1976 (la mia prima moto) ferma ormai da anni. Volendola rimettere in moto ho la necessità di ripristinare tutta la componentistica elettrica ma non ho uno schema. Qualcuno può aiutarmi in tal senso? Ogni suggerimento sarà prezioso ... per come ho letto in altri post. Grazie a tutti per la cortesia.
Vittorio
 
10009474
10009474 Inviato: 9 Giu 2010 19:29
Oggetto: Re: Schema elettrico Benelli 125 2c
 

VittorioM ha scritto:
Perdonate l'intrusione ma spero di raccogliere qualche buon aiuto.
Possiedo un Benelli 125 2c del 1976 (la mia prima moto) ferma ormai da anni. Volendola rimettere in moto ho la necessità di ripristinare tutta la componentistica elettrica ma non ho uno schema. Qualcuno può aiutarmi in tal senso? Ogni suggerimento sarà prezioso ... per come ho letto in altri post. Grazie a tutti per la cortesia.
Vittorio

Faccio prima così: apri il Forum Gilera, vai al topic TROMBA, 3° pagina, trovi lo schema impianto elettrico della belva, che mi ha mandato Eolo. Ti accettano volentieri, vivono su un altro pianeta, ma sono pacifici eusa_whistle.gif L'impianto non è complicato, ma io mi ci sono perso tempo addietro e LORO mi hanno aiutato. 0510_saluto.gif
 
10009508
10009508 Inviato: 9 Giu 2010 19:34
Oggetto: Re: Schema elettrico Benelli 125 2c
 

VittorioM ha scritto:
Perdonate l'intrusione ma spero di raccogliere qualche buon aiuto.
Possiedo un Benelli 125 2c del 1976 (la mia prima moto) ferma ormai da anni. Volendola rimettere in moto ho la necessità di ripristinare tutta la componentistica elettrica ma non ho uno schema. Qualcuno può aiutarmi in tal senso? Ogni suggerimento sarà prezioso ... per come ho letto in altri post. Grazie a tutti per la cortesia.
Vittorio


Ancora meglio, prova a leggere questo Topic :

Benelli-Motobi tutte [ricerca schema elettrico]

Buon lavoro e facci sapere quando hai risolto. 0509_up.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
10012508
10012508 Inviato: 10 Giu 2010 8:37
Oggetto: Link utili
 

Grazie per i suggerimenti.

Nel tentativo di dare il mio piccolo contributo ho trovato sulla rete questi due siti web che ho trovato utili, ... li condivido con voi:

Schemi elettrici e specifiche tecniche: Link a pagina di Benelli-ig.de
Spaccati motoristici: Link a pagina di Classicoslobo.blogspot.com

Ripeto, ... mi sono sembrati utili sebbene non abbia avuto ancora il tempo di verificarli direttamente sul mezzo in mio possesso. Spero siano di supporto magari integrati con le nostre note.

Vittorio
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 4
Vai a pagina 1234  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Benelli e Motobi d'epoca

Forums ©