Leggi il Topic


Problemi spegnimento Peugeot Satelis 400
5645132
5645132 Inviato: 11 Set 2008 21:11
 



Rapido aggiornamento: ho provato con la benzina ultracostosa, la candela a doppie punte e la guida da quindicenne con aperture a tutto gas ma non cambia nulla, dopo 50 chilometri di funzionamento regolare il problema delle mancanze e degli strappi è ricomparso in tutto il suo splendore, oggi si è spento una ventina di volte, delle quali tre o quattro mentre era in marcia a medio regime... Ovviamente appena dal concessionario non lo faceva più e lui ormai mi guarda con diffidenza pensando che abbia le traveggole icon_eek.gif non so più che fare, dalla disperazione ho fatto capolino in un concessionario Honda per un SH300 ma vorrei evitare (causa furti, svalutazione del mio dopo nemmeno mille km eccetera), ho ancora qualche speranza ma non so che strada seguire...
 
5645489
5645489 Inviato: 11 Set 2008 21:40
 

Gianvi, scusa non ho seguito tutta la tua vicenda: ti sei rivolto direttamente in Peugeot? Ti diranno di rivolgerti a un loro rivenditore, ma nel frattempo smuovi le acque.
 
5646052
5646052 Inviato: 11 Set 2008 22:27
 

Concordo con Ctsvevo, chiama il numero verde Peugeot.
Sono del parere che, quando un problema e' raro, singolare o sconosciuto si debba procedere per tentativi.
Cosi', d'accordo con il mio concessionario, esamineremo la prossima settimana il mio caso (non raro come il vostro, ma unico) della vibrazione di cui gia' vi scrissi. Certo, il mio e' evidente e sempre presente, il tuo Gianvi no.
Cambieremo un pezzo per volta.

Subito dopo il reset alla centralina come andava (ho capito bene, ok per 50 km)?
Hai provato a staccare la batteria per qualche ora?
Continuo a pensare che il tuo problema sia lo stesso di Fabiolino, solo piu' marcato.
 
5647412
5647412 Inviato: 11 Set 2008 23:58
 

Dopo il reset della centralina (sempre che sia stato realmente eseguito) ho percorso 50 km senza problemi poi tutto come prima... Il numero verde Peugeot l'ho già chiamato a suo tempo, la signorina con accento francese si è limitata a chiedermi il CAP indirizzandomi ai tre concessionari Peugeot della mia zona... Il tizio del concessionario dove l'ho acquistato oggi ha affermato che non sa proprio come intervenire ed il massimo che può fare è di farsi lasciare il veicolo e chiamare un ispettore Peugeot, ma continua a dire che per lui è perfetto, ci ha percorso 200 km per prova in queste settimane ed afferma che a lui andava benissimo icon_rolleyes.gif
 
5648889
5648889 Inviato: 12 Set 2008 8:51
 

Ciao GIANVI
qui non è un problema di un solo motoveicolo, questo è un difetto che si è manifestato e si sta manifestando a molti; pertanto ne il concessionario ne la Peugeot può far finta di niente e magari far passare per "matti" chi si lamenta.
Sono convinto che il difetto sia imputabile ad un problema di igniezione, bisogna capire perchè ad alcuni si manifesta in modo evidente, ad altri meno ed ad altri ancora per niente.
La benzina sicuramente aiuta, a me per esempio da quando metto quella Blu super, il difetto sembra quasi scomparso, ho registrato solo qualche sporadica perdita di colpi ma non come prima quando il motore addirittura si spegneva.

Comunque (sicuramente lo hai fatto) hai verificato la connessione tra la pipetta della candela ed il cavo di alta tensione? la pipetta è avvitata sul cavo con una specie di vite parker, verifica se effettivamente il contatto è saldo, magari a freddo non ha problemi però magari quando il motore sale di temperatura, la gomma ed il rame dilatandosi potrebbe creare qualche problema.

Che benzina metti?? prova a cambiare marca.
Prima di mettere in moto, prova a dare due belle accellerate a vuoto, poi avvia normalmente parzializando il gas a metà. Può essere una coincidenza ma a me sembra che vada meglio.

Ciao e facci sapere eventuali novità.
 
5654311
5654311 Inviato: 12 Set 2008 15:05
 

Si, sono anch'io (da tempo) convinto sia un problema d'iniezione.
Per non farla troppo lunga ti segnalo un link:
Link a pagina di Delorenzo.it sito interessante.

La centralina si adatta alle informazioni pervenute dalle sonde. Se un sensore (lambda, in questo caso) indica permanentemente una carburazione ricca (lambda minore di 1), nonostante tutto sia regolare, accorcia permanentemente (dopo i tuoi 50 km) i tempi di iniezione provocando cio' che vedi nella tabella al punto 4 (lambda maggiore di 1,3).
Una lambda si puo' anche sostituire con una resistenza per evitare che non provochi guai, ma per conoscere il valore dovresti fare cose che non meriti di fare. Non sei tu che devi risolvere il problema.
Perche' devi arrivare al punto di voler rivendere lo scooter?

Scusatemi tutti quanti se sono un po' ripetitivo.

Vorrei aggiungere questo:
ho parlato con il mio elettrauto, egli si occupa ovviamente anche di iniezione.
Consiglia, possibilmente quando il problema e' presente, di fare un'analisi dei fumi. So che ti costera' mediamente una ventina di euro, ma con la stampa dei risultati in mano saprai se le mie teorie sono giuste.
Inoltre potrai presentare il documento al concessionario.
Nelle auto, con il "minimo accelerato" (2000-3000 giri), devi avere il CO minore di 0,3, gli HC minori di 100.
Al minimo il CO deve oscillare tra 0 e 0,5. CO alto= ricca, CO basso=magra.
HC elevati= problemi al motore (es. da rettificare, non e' il tuo caso...).

Tutto cio' che vi ho detto sino ad ora mi e' stato confermato, la lambda e' il punto debole, la centralina memorizza. A volte il reset si puo' effettuare solo con la diagnosi, non con il distacco della batteria.
Il tutto, chiaramente, riferito alle auto.

Facci sapere!!!
 
5659643
5659643 Inviato: 12 Set 2008 22:49
 

Allora, riassumendo i tentativi infruttuosi effettuati finora (in ordine cronologico): esclusione dello switch cavalletto, riprogrammazione della centralina, cambiato il tipo di benzina, cambiato il genere di guida (adottando brusche accelerazioni), cambiata la candela con il tipo a doppia punta, verificati tutti i cablaggi compresa la pipetta ed il cavo candela: tutto invariato, magari va bene per qualche decina di km per poi ricominciare a spegnersi, strappare, perdere colpi...
Ho verificato che anche il fattore termico (propulsore caldo o freddo) non conta, in genere lo fa a caldo ma stamane appena acceso si è spento due volte...
Ultima cosa: quando il motore viene meno su rettilineo in velocità, ogni tanto scoppietta dallo scarico esattamente come farebbe una Vespa degli anni 70 con problemi alle puntine platinate o la candela bagnata... Inizio a pensare sia l'accensione e non l'iniezione a venire meno in quanto se mancasse la benzina non dovrebbe scoppiettare mentre se manca la scintilla si accumula appunto miscela incombusta che provoca tali scoppi (a tutto vantaggio della salute del catalizzatore, vabbè) icon_eek.gif
 
5663505
5663505 Inviato: 13 Set 2008 13:27
 

scusa MIXX, ti volevi chiedere, visto che mi sembri più portato in materia (io purtroppo non ci capisco molto) ...
ma non potrebbe dipendere (perdita colpi e spegnimenti) da un problema allo starter elettronico???? che magari si inserisce quando non dovrebbe???
magari è una assurdità ma tu che mi dici?? visto anche che GIANVI parla di scoppietti allo scarico.
ciao.
 
5668133
5668133 Inviato: 14 Set 2008 0:14
 

Fabiolino64 ha scritto:
...non potrebbe dipendere (perdita colpi e spegnimenti) da un problema allo starter elettronico???? che magari si inserisce quando non dovrebbe???
magari è una assurdità ma tu che mi dici?? visto anche che GIANVI parla di scoppietti allo scarico.
ciao.

Ciao, non conosco il termine "starter elettronico". Se ti riferisci all'arricchimento a motore freddo... beh, non saprei, secondo me il problema di Gianvi e' opposto.
Si, l'idea non e' male, ma penso sia un solo componente che provoca sintomi diversi. In rilascio dovrebbe intervenire il "cut-off", taglio totale del carburante.
Ogni 2 giri dell'albero motore la centralina (generica) consulta i sensori, legge una tabellina (mappatura), fa scoccare una scintilla con un determinato anticipo e fornisce all'iniettore un impulso tanto lungo quanta e' la quantita' di carburante da spruzzare nella camera di scoppio.
Se riceve informazioni anomale si "adatta" e memorizza.
A freddo la lambda non dovrebbe essere considerata.

Il guaio e' che in problemi tecnici come questo siamo ciechi; i nostri occhi si chiamano diagnosi, multimetro (o tester), analizzatore di gas di scarico.
In mancanza di tutto cio' si passa ai "tentativi per esclusione".

Ad oggi nessuna di queste strade e' stata seriamente intrapresa.
 
5668945
5668945 Inviato: 14 Set 2008 10:22
 

Gli scoppiettii allo scarico (lievi, ed evidenti solo in rilascio a velocità elevata tipo all'approssimarsi degli svincoli autostradali quando si chiude il gas ad alto regime) purtroppo li fanno tutti, verificati anche su Geopolis 250 e Beverly 250 e (dice il meccanico) sono dovuti alla taratura "magra" dell'alimentazione per questioni Euro3 icon_wink.gif
Nel mio caso mi riferivo a veri e propri scoppi nello scarico che si verificano quando il motore manifesta quel problema delle "mancanze" e strappi durante le sue paturnie icon_eek.gif
 
5674095
5674095 Inviato: 14 Set 2008 21:52
 

Si, anche il mio Burgman 250 scoppiettava nonostante non avesse problemi, ma anche io, come Fabiolino, mi sono chiesto se non ci fosse benzina incombusta nello scarico.
Gianvi, sono del parere che nelle difficolta' si cresce e si impara. Occorre tuttavia fare qualcosa, nonostante la sfortuna a volte remi contro.
Ciao a tutti!
 
5687046
5687046 Inviato: 15 Set 2008 23:16
 

Rapido aggiornamento: sono circa 150 Km che non perde colpi, mah... Preferirei sinceramente che al contrario peggiorasse così da isolare la causa finchè è in garanzia icon_confused.gif
 
5695676
5695676 Inviato: 16 Set 2008 17:18
 

Problemi risolti fino ad un certo punto, il satelis, dopo un periodo di grazia ha ripreso ad alternare momenti di funzionamento regolare ad altri in cui si manifestano ancora quei fastidiosi strappi. Comunque la situazione sembra migliorata se non altro non si verificano più gli spegnimenti. (continuo a mettere la blu super).
Confermo che il difetto si verifica solo ed esclusivamente procedendo con un "filo di gas" a quel punto è come se si ingolfasse. Peraltro sento anche odore di benzina incombusta. E' questo il motivo MIXX per cui ti parlavo dello "starter elettronico" mi sembra si chiamasse così, comunque intendevo l'avviamento a freddo.
Cercherò in ogni caso di arrivare ai 10000 Km prima di riportare la moto in officina, almeno approfitto anche per fare il tagliando. Solo per notizia a me il difetto si è manifestato la prima volta intorno ai 2500/3000 Km. Colmo della sfiga il giorno stesso (praticamente dieci minuti dopo) aver venduto il mio vecchio X9 180, che di problemi di certo non me ne ha mai dati.
Qui a Roma di letargo non se ne parla proprio, anche perchè per circolare non abbiamo molte alternative.
Fatemi sapere ogni novità. Ciao a tutti.
 
5701232
5701232 Inviato: 17 Set 2008 0:11
 

Si, ho imparato con i vostri casi che, con anomalie lievi, una candela o una benzina diversa possono migliorare le cose.
Qualcosa comunque non e' a punto, il motore deve girare bene anche con la candela di serie e con una benzina (quasi) qualunque.
L'equivalente dell'analisi del sangue penso possa essere, in un motore, l'analisi della carburazione (fumi), anche se la pressione ed il battito cardiaco (diagnosi) sembrano regolari.
Se c'e' un ingiustificato arricchimento o smagrimento lo si vede.
Eventualmente si passa ad altro, ad esempio la parte elettrica.
Ciao!
 
5701448
5701448 Inviato: 17 Set 2008 1:21
 

In teoria una taratura alterata dei parametri dell'iniezione dovrebbe portare a colorazioni particolari dell'elettrodo della candela, invece nel mio caso la candela originale (sostituita per prova con la due punte) era uscita perfettissima, colore nocciola chiaro come da manuale di officina... icon_rolleyes.gif
 
5740051
5740051 Inviato: 20 Set 2008 14:48
 

Ciao a Tutti, scusatemi x l'assenza ma è un periodo ricco di impegni,
Vi dico la mia, il mio precedente scooter della morosa (mai usato da lei) era un Satelis 125 del 2007,quando lo abbiamo lasciato in concessionaria in vendita gli hanno fatto l'aggiornamento della centralina, poi è stato venduto e il nuovo proprietario da quando lo ha preso ha avuto i vostri problemi di spegnimento al minimo e anche durante la marcia. Con il 125 avevamo fatto circa 5000 km in 5 mesi e devo dire che solo un paio di volte mi si era presentato il problema dello spegnimento al minimo, ma sinceramente non ci avevo dato molto peso al problema.Non so dirvi se il problema sia stato l'aggiornamento o altro ma potrebbe anche essere stato fatto un errore durante l'operazione di aggiornamento e quindi dare tutti i problemi al nostro precedente Satelis,dato che i motori sono differenti il 125 Peugeot e il 400 Piaggio forse i tecnici francesi danno una taratura differente che non va bene con le nostre benzine.
X il resto con l'attuale Satelis 400 (marzo 2008 e 8000 km all'attivo)devo dire di non aver nessun problema a parte qualche vibrazione alle plastiche da nuovo eliminate con un coltellino eliminando le piccole parti in eccesso.
Grande Mixx x la passione che ci stai mettendo cercando di scoprire tutti i segreti del Satelis.
 
5752092
5752092 Inviato: 22 Set 2008 9:08
 

Salve a tutti
piccolo aggiornamento sugli strappi e spegnimenti del satelis;

primo rifornimento con blu super: lo scooter è andato una meraviglia, non più strappi ne spegnimenti ed anzi sembrava proprio che il motore girasse meglio sopratutto con il gas parzializzato al minimo.
Ho cominciato a pensare di aver risolto i problemi.

secondo rifornimento con blu super (stesso benzinaio): appena avviato il motore ho subito sentito che il "suono" non era lo stesso. Sono ricominciati subito gli strappi e questa volta anche ricomparsi gli spegnimenti, non solo al minimo ,ma anche durante la marcia, seppur a bassa velocità (questo prima non mi era mai capitato).

Terzo rifornimento con blu super (questa volta ho cambiato benzinaio): il satelis è ritornato a girare bene. Ho già percorso quasi 150 Km e neanche uno strappo o uno spegnimento.

A questo punto lascio a voi le conclusioni; faranno in Italia qualche "impiccio" sulle benzine??. Continuo a ritenere che il satelis in realtà non abbia alcun difetto ma che ciò sia solo causato dalla una taratura della centralina, effettuata in Francia con benzina locale che mal si adatta alla nostra benzina evidentemente di qualità inferiore.
A questo punto (e mi rifaccio anche all'esperienza di BIRILLOS sul suo satelis 125) anche la riprogrammazione della centralina a poco serve se i parametri sono quelli della casa madre.

Voi cosa ne pensate???
 
5758044
5758044 Inviato: 22 Set 2008 17:54
 

Hai trovato il bandolo della matassa, secondo me.
Il problema, ora, è però rimediare a questo difetto... che tra l'altro alla maggior parte di noi non si presenta.... icon_confused.gif
 
5759235
5759235 Inviato: 22 Set 2008 19:30
 

La mia centralina e' uguale a quella dei vostri Satelis, lo scooter aveva i problemi piu' disparati.
Tuttavia mai (ad oggi, 1700 km) il motore ha perso un colpo.
Abbiamo imparato che qualche esemplare e' sensibile alla qualita' della benzina, mi sembra di ricordare che un reset (software o di tensione) elimina i problemi per un breve periodo, in alcuni casi anche la cura della "doppia punta" e' efficace.
Ma c'e' qualcosa che non va.
Forse i parametri della mappatura scelti dai francesi sono piu' estremi, sicuramente uno scooter giapponese, sebbene lontano dalla taratura ottimale, ha margini di tolleranza tali che nessun singolo esemplare mai dara' problemi.
Ma c'e' SEMPRE qualcosa che non va.
Non fermatevi alle benzine...

Ciao!
 
5761669
5761669 Inviato: 22 Set 2008 21:57
 

Il mio intanto è di nuovo dal concessionario, sono riuscito a farglielo provare in uno dei suoi momenti peggiori (si spegneva e strappava) e, pur brancolando nel buio, almeno su una cosa ora è concorde: benzina high-price, candela a doppia punta o altro sono solo palliativi, il problema da qualche parte c'è e lo dimostra il fatto che il difetto non è presente su tutti a parità di condizioni (mappatura centralina compresa)... Ne ha venduti tanti di Geo e Satelis 400 e dice che solo il mio fa così... icon_eek.gif
 
5764203
5764203 Inviato: 23 Set 2008 8:57
 

Ciao GIANVI
per favore facci sapere subito se almeno il tuo concessionario riesce a venire a capo dell'arcano.
 
5776531
5776531 Inviato: 24 Set 2008 9:35
 

Hannes, con un Geopolis 400, ha in Germania il tuo stesso problema,
se ho capito esattamente.
Il topic e' visibile solo per utenti registrati, comunque te lo indico:
Link a pagina di Satelis-roller-freunde.de
Quando avro' letto tutto ti dico, se vuoi provare tu (registrandoti) puoi usare, ad esempio,
Translate.google.com
L'ho informato che hai lo stesso suo problema (ho fatto la spia...).

Facci sapere le novita'!!!
 
5786689
5786689 Inviato: 24 Set 2008 23:44
 

@Fabiolino64: Oggi sono passato dal concessionario ed ancora non hanno risolto nulla, appena sarà "pronto" (le virgolette sono d'obbligo) e lo ritiro ti aggiorno (anche se non ho molte speranze di venirne a capo in breve tempo)...

@Mixx: Cosa dicono i tedeschi? icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif
 
5787365
5787365 Inviato: 25 Set 2008 1:35
 

Mi sembra anche Hannes abbia da non molto affrontato il caso.
Dice che e' irregolare con l'acceleratore appena superiore al minimo,
qualcuno risponde che il 500 non presenta questi problemi (il problema l'ho io a capire il tedesco dopo 9 anni che l'ho studiato...).
Hannes dice che continuera' a riferire al forum.
Sembra anche che un'altro scooter, sempre 400, si comportasse allo stesso modo.
Se leggo altre cose interessanti ti dico, se avrai tu novita' le riferiro' ad Hannes.
 
5797379
5797379 Inviato: 25 Set 2008 21:04
 

E' arrivato da un mese il responso dell'officina riguardo un BlackSat K15.
Irregolarita di giri e spegnimenti.

La sonda lambda.
 
5812091
5812091 Inviato: 27 Set 2008 10:15
 

... Sto quasi pensando di provare a sostituire la sonda lambda a mie spese e vedere che succede... Al momento lo scooter e' ancora dal conce... icon_confused.gif
 
5812452
5812452 Inviato: 27 Set 2008 11:30
 

scusa GIANVI ma tu quanti Km hai fatto??
Io al momento ne ho percorsi più di 8000 Km (il difetto si è maifestato la prima volta intorno ai 2500/3000) e da un certo periodo va bene. Forse la sonda invecchiandosi magari migliora, o comunque non fornisce più valori errati.
Comunque continuo a mettere la blu super.
Ciao.
 
5817577
5817577 Inviato: 27 Set 2008 23:56
 

Fabiolino64 ha scritto:
scusa GIANVI ma tu quanti Km hai fatto??
Io al momento ne ho percorsi più di 8000 Km (il difetto si è maifestato la prima volta intorno ai 2500/3000) e da un certo periodo va bene.
Ciao.


Personalmente ho riscontrato il problema dopo appena 100 km (!!) ed oggi lo scooter ne ha 1300 dei quali 500 (!!!) percorsi dal concessionario nel tentativo di venire a capo dell'origine del difetto. La blu super per me non ha fatto alcuna differenza, al pari della candela doppie punte...
Rapido aggiornamento: oggi il tipo mi chiama dicendo lo scooter è pronto, hanno ripulito con lo spray antiossidante tutti i contatti elettrici e percorso 200 km, lo ritiro e dopo poche centinaia di metri si accende la spia dell'iniezione (per la prima volta, mai accaduto prima), risultato gliel'ho lasciato di nuovo... Da aprile ad oggi praticamente non sono riuscito a usare questo scooter, uso solo la moto icon_sad.gif
 
5818349
5818349 Inviato: 28 Set 2008 9:35
 

Certo GIANVI la tua è una propria e vera odissea.. mi dispiace!
Paradossalmente però il fatto che si è accesa la spia dell'igniezione potrebbe essere un bene.
Da quello che ne sò a questo punto dovrebbe aver registrato la natura del problema pertanto l'elettrauto dovrebbe (il condizionale è d'obbligo) andare a colpo sicuro.
Facci comunque sapere
Ciao.
 
5827487
5827487 Inviato: 29 Set 2008 12:38
 

Non occorre che la sonda lambda venga sostituita a spese del cliente.
Nella risoluzione sopracitata essa e' stata momentaneamente tolta ad un Geopolis presente nella showroom.
Consiglierei, dopo la sostituzione, un reset (software o di batteria).
Se le cose non cambiano si passera' ad altro.
Ciao!
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 10
Vai a pagina Precedente  12345678910  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Maxi-ScooterMaxiscooter oltre i 300cc

Forums ©