Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Moto Guzzi d'epoca

   

Pagina 37 di 37
Vai a pagina Precedente  123...353637
 
Superalce [info e consigli restauro]
16183593
16183593 Inviato: 12 Set 2020 12:52
 

Nel 2012 eravamo a pagina 10 e qualcuno ... mi prendeva in giro per l'idea del "monoposto". Ora che sono in pensione ho voluto provarci

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati

.
Ho tolto tutto dal parafango, l'ho abbassato a livello dell'anteriore e, per evitare strusciamenti, l'ho ancorato al forcellone invece che al telaio (quattro staffe senza fare altri buchi oltre a tutti quelli che c'erano già).
Risultato del giro di prova: funziona tutto, ma ... a vederla é diventata troppo, troppo lunga !! eusa_naughty.gif
Così sproporzionata non mi piace, quindi: sta già ritornando con la divisa d'ordinanza.
Metterò anche i paragambe, così come è nata. doppio_lamp_naked.gif
 
16183678
16183678 Inviato: 13 Set 2020 11:24
 

Molto bella e originale ,si esalta molto il motore ,che con il para gambe non si riesce ad apprezzare e poi quando viaggi vibrano parecchio ,anche io li ho tolti.
Ciao a tutti e tanta salute
 
16197764
16197764 Inviato: 5 Dic 2020 17:17
 

walter47 ha scritto:
grazie per la risposta veloce.
Mentre viaggiavo mi cadeva sempre l'occhio su quel particolare, e notavo che la mia posizione di guida (gambe chiuse!) spingeva il polpaccio e relativo pantalone contro il filtro, ed è per questo che ho dubitato.


Capisco benissimo le tue perplessità.
Eppure, dopo aver preparato questa stupidata che vedi in foto, e da allora ho fatto davvero tanti chilometri, non ho mai più tolto la candela nè l'ho più pulita. C'e da dire che viaggio con normali pantaloni e non uso scarpe da motociclista che avvolgono il pantalone e poi, da vecchio ciclista, guido a gambe ben chiuse.

Avevo anche il problema che l'inclinazione della sella mi portata sempre con il sedere verso avanti, allora ho alzato il davanti della sella ed ora sono molto più comodo.
un saluto

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
16201910
16201910 Inviato: 4 Gen 2021 19:39
Oggetto: Superalce informazioni
 

Buon pomeriggio a tutti.
Ho finalmente uscito dal garage il mio SA dopo troppo tempo.
Volevo sapere se il filtro tondo del carburatore deve esserci (ho visto diverse foto dove c'è ed in altre che manca) e se gli adesivi previsti sono in tutto 4, due per il serbatoio e due per i parafanghi. A tal proposito sapete consigliarmi a chi rivolgermi per averli pari agli originali?
Grazie in anticipo per i preziosi suggerimenti.
 
16209267
16209267 Inviato: 16 Feb 2021 20:00
 

GBGUZZI ha scritto:
Anche il mio non voleva mai partire.
Non vorrei complicare il discorso, ci sono già tante indicazioni, ma io ho risolto con :
- rimagnetizzare il magnete (automatico)
- rivedere con calma la messa in fase, sugli ingranaggi c'erano segni rossi e altri segni arancione che non andavano d'accordo. Ripensamenti di qualche meccanico.


Riprendo il mio messaggio del 2017 per dire che ... siamo daccapo: a freddo parte subito, ma se mi fermo anche solo dopo 10 Km non parte più. L'ultima volta è ripartita solo dopo più di 1 ora.
E' possibile che dopo soli 4 anni sia di nuovo il magnete, che a caldo va in crisi ?
Prima di partire devo andare in farmacia e portarmi dietro del ghiaccio secco?
Basterebbe cambiare il condensatore ?
Oppure devo riguardare la messa in fase (uffa !)
Oppure servirebbe questa cosa che ho letto tempo fa ?
---->" La dinamo dovrebbe mantenere nel tempo un minimo di campo magnetico residuo che serve a far nascere una minima corrente che a sua volta fa aumentare il magnetismo dei poli, che a loro volta fanno aumentare la corrente e così via, poi interviene il regolatore. Ma dopo mesi o anni ovviamente non c'è più magnetismo perchè si perde. 
Quindi la soluzione è semplice: controllando bene il + e il meno dei due morsetti a vite visibili sul cappuccio della dinamo, con i cavi di una batteria 6 volt e con la moto in marcia, devi collegare i fili della batteria con questi morsetti, ma solo per un attimo (un vero secondo!). Con quel colpo di corrente che prende l'avvolgimento, rimagnetizzi automaticamente i poli meccanici che poi fanno il loro mestiere. Dovrebbe immediatamente funzionare. "
PS: nel frattempo il S.A. è tornato a sembrare come all'origine, con tanto di paragambe ecc.; sarebbe bello se fosse anche ...funzionante.
Per evitare lo psicologo, qualcuno tra voi ( anzi, noi ) saprebbe come uscirne ?
 
16209327
16209327 Inviato: 17 Feb 2021 7:22
 

Ciao ,se non ti riparte dopo che si scalda al 95% è il magnete (che modello è) o5% le valvole troppo in tiro.
Hai revisionato il magnete?da chi?
La moto funziona anche se stacchi i fili della dinamo ,questa con il magnete no fa sinergia
 
16209328
16209328 Inviato: 17 Feb 2021 8:35
 

Ciao GBGuzzi,
io avevo lo stesso identico problema, a freddo partiva al primo colpo anche dopo un mese che era ferma, ma bastava fare 5 km perchè farla ripartire fosse un incubo.
Questo nonostante il magnete rimagnetizzato 2 anni prima.
Ho risolto facendolo revisionare completamente, ovvero rifacendo gli avvolgimenti. E' stata una spesa non indifferente ma ora è perfetta.
 
16209329
16209329 Inviato: 17 Feb 2021 8:46
 

300 euro???
 
16209331
16209331 Inviato: 17 Feb 2021 8:57
 

350
 
16209335
16209335 Inviato: 17 Feb 2021 9:27
 

Cambiando tutto la spesa è quella......
Bobina condensatore puntine cuscinetti lucidatura e verniciatura.(magnete marelli mla)
 
16209349
16209349 Inviato: 17 Feb 2021 10:25
 

Questo sì che è parlar chiaro ! Tra tutt'e due comfermate i miei sospetti. Grazie del Pronto Intervento.
---> frut, ti mando un MP per i dettagli.
 
16209395
16209395 Inviato: 17 Feb 2021 15:12
 

Per il problema del riscaldamento del magnete credo si debba ricordare di lasciare in posizione il cartoncino originale di separazione termica che è messo tra la base del magnete e il corpo del motore.
L'ultima volta, ricordando che avevo anch'io questo difetto, ma non così grave, ho inserito una lastra in PTFE
(teflon) al posto del cartoncino, ma va bene qualsiasi altro strato termicamente isolante, ovviamente non molto spesso perchè poi i denti degli ingranaggi del magnete non ingranano più bene con quelli portanti del motore. In questo modo separo il motore caldo e il difetto dovrebbe ridursi di molto o addirittura sparire.
 
16209575
16209575 Inviato: 18 Feb 2021 14:18
 

Concordo con Walter47 anch'io ho avuto un problema simile , risolto isolando termicamente il magnete.
Tanta salute a tutti
 
16250773
16250773 Inviato: 7 Ott 2021 20:46
Oggetto: Revisione cambio guzzi 500
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao a tutti! Dopo una pausa di circa 4 anni dalle moto d'epoca...rieccomi qua con voi! Colgo quindi l'occasione di ripresentarmi: sono Luca di 28 anni da Belluno, affascinato dai monocilindrici Guzzi e fiero possessore di un Superalce, di un Falcone e di uno Zigolo.
In questo periodo ho deciso di revisionare il motore del Superalce per via degli svariati problemi che mi dava. Uno fra questi e forse anche il più fastidioso, è che usciva la seconda marcia molto frequentemente 0509_mitra.gif
Volevo approfittare ora che il motore è smontato di ogni sua parte per capire quale fosse la causa di quel continuo sfollamento. Denti degli ingranaggi troppo consumati? Cambio spessorato male?
Ringrazio anticipatamente chiunque riesca a darmi qualche dritta.

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
16250777
16250777 Inviato: 7 Ott 2021 21:25
Oggetto: Re: Revisione cambio guzzi 500
 

hellbordo ha scritto:
..... Uno fra questi e forse anche il più fastidioso, è che usciva la seconda marcia molto frequentemente 0509_mitra.gif
Volevo approfittare ora che il motore è smontato di ogni sua parte per capire quale fosse la causa di quel continuo sfollamento. Denti degli ingranaggi troppo consumati? Cambio spessorato male?


Ciao..... buona la seconda ipotesi !!
...se palline e molle del comando desmodromico fanno il loro dovere !!
 
16250850
16250850 Inviato: 8 Ott 2021 10:47
 

Lo penso anch'io
Gli ingranaggi sono un po' consumati ma si è visto di peggio.
Se vuoi controllare gli allineamenti monta il cambio nel motore senza mettere l'albero motore, chiudi provvisoriamente i carter con due o tre viti e dal buco del cilindro vedi benissimo cosa succede ogni volta che inserisci una marcia.
Personalmente prima smonterei il desmodromico e darei una controllata
 
16250901
16250901 Inviato: 8 Ott 2021 15:15
 

Grazie per le pronte risposte!
Sì effettivamente non sono proprio presi male gli ingranaggi, hanno qualche segno di usura ma ci sta. Quindi per prima cosa revisionerò il desmodromico e poi passerò a fare una prova e vedo come si muove sto benedetto cambio e se è il caso di spessorarlo. Lo stesso problema lo ho anche sul Falcone e sarà il prossimo lavoro che metterò in cantiere
 
16250941
16250941 Inviato: 8 Ott 2021 18:51
Oggetto: Re: Revisione cambio guzzi 500
 

immagini visibili ai soli utenti registrati

hellbordo ha scritto:
<b>Nota automatica</b>: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao a tutti! Dopo una pausa di circa 4 anni dalle moto d'epoca...rieccomi qua con voi! Colgo quindi l'occasione di ripresentarmi: sono Luca di 28 anni da Belluno, affascinato dai monocilindrici Guzzi e fiero possessore di un Superalce, di un Falcone e di uno Zigolo.
In questo periodo ho deciso di revisionare il motore del Superalce per via degli svariati problemi che mi dava. Uno fra questi e forse anche il più fastidioso, è che usciva la seconda marcia molto frequentemente 0509_mitra.gif
Volevo approfittare ora che il motore è smontato di ogni sua parte per capire quale fosse la causa di quel continuo sfollamento. Denti degli ingranaggi troppo consumati? Cambio spessorato male?
Ringrazio anticipatamente chiunque riesca a darmi qualche dritta.
Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert

Ma Giuda Faus... i miei erano / sono molto peggio. Infatti durante le marce basse senti un rumore di macina caffè, ma comunque va sempre bene. Consolati!!
 
16251034
16251034 Inviato: 9 Ott 2021 13:40
Oggetto: Re: Revisione cambio guzzi 500
 

walter47 ha scritto:
Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert
Ma Giuda Faus... i miei erano / sono molto peggio. Infatti durante le marce basse senti un rumore di macina caffè, ma comunque va sempre bene. Consolati!!


Grazie Walter, infatti un po' di rumore da "sgramola" ha sempre il suo fascino icon_biggrin.gif
almeno adesso ho un metro di misura per valutare lo stato dei miei ingranaggi
 
16258208
16258208 Inviato: 26 Nov 2021 12:11
Oggetto: superalce che fa fumo nero
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Buon giorno,
premetto che non sono esperto di guzzi e di questo forum ma mi è sempre piaciuta questa moto e
ho acquistato un superalce del 1951 che ha un problema, fa un bel po' di fumo nero dal tubo di scarico sia al minimo e sopratutto accelerando.
ho smontato e pulito il carburatore che monta
getto del minimo 50
getto del massimo 118
polverizzatore 270
spillo conico L5 con la molletta inserita nella seconda tacca a partire dall'alto
la vite dell'aria era 3.5 giri indietro da tutto avvitato
il galleggiante tiene bene la benzina.
Il problema non si è risolto, usandola la moto funziona abbastanza bene parte con facilità ma vorrei risolvere questo inconveniente fastidioso e anche un po' puzzolente.
ringrazio in anticipo chi ha qualche consiglio da darmi.

Alberto
 
16258558
16258558 Inviato: 29 Nov 2021 11:19
 

Se la vite aria era fuori di ben 3 giri e mezzo vuol dire che da tempo avevano provato a smagrirla in ogni modo per evitare la fumosità.
Penso che una buona revisione al carburatore non farebbe male. Sostituire getto minimo e polverizzatore sarebbe un buon inizio. E controllare che il galleggiante sia all'altezza giusta... il fatto che tenga, come hai scritto, non significa che non possa esserci un problema, magari è troppo alto e quindi il livello della benzina nella vaschetta sale di conseguenza.
Tempo fa ho avuto un problema simile con un Astore e c'era il buco del polverizzatore che ci passava dentro un cane in corsa con una scopa in bocca icon_asd.gif
 
16258562
16258562 Inviato: 29 Nov 2021 11:40
 

Grazie per la veloce e precisa risposta, provvederò senz'altro alla revisione del carburatore come consigliato, vorrei però dare anche un'ulteriore informazione: due giorni fa ho usato la moto per una decina di chilometri poi ho smontato la candela che avevo pulito prima del giro, e l'ho trovata nera ricoperta da una polverina nera. La scintilla della candela è di colore azzurrino ma non mi sembra molto forte. Non so se questi elementi possano servire per capire meglio come risolvere il mio problema. Grazie ancora per i preziosi consigli
Alberto
 
16258567
16258567 Inviato: 29 Nov 2021 13:02
 

La fuliggine sulla candela è tipica dei motori con carburazione grassa e questo è confermato anche dal tipo di fumosità che hai descritto.
Se ti fa la candela in quelle condizioni dopo soli 10 km direi che il problema va assolutamente risolto altrimenti, se parti per un viaggio un po' più lungo, spendi più di candele che di benzina.

La qualità della scintilla sarebbe bene osservarla con una candela nuova.
Se l'accensione è insufficiente il problema in parte potrebbe anche derivare da questo, per cui anche una revisione al magnete non sarebbe disdicevole.

Il Superalce è una moto che non finisce mai di sorprendere, l'estetica può essere discutibile ma se è in ordine macina kilometri senza dare mai un problema.
 
16258588
16258588 Inviato: 29 Nov 2021 15:56
Oggetto: Re: superalce che fa fumo nero
 

alberto80233 ha scritto:
<b>Nota automatica</b>: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Buon giorno,
premetto che non sono esperto di guzzi e di questo forum ma mi è sempre piaciuta questa moto e
ho acquistato un superalce del 1951 che ha un problema, fa un bel po' di fumo nero dal tubo di scarico sia al minimo e sopratutto accelerando.
ho smontato e pulito il carburatore che monta
getto del minimo 50
getto del massimo 118
polverizzatore 270
spillo conico L5 con la molletta inserita nella seconda tacca a partire dall'alto
la vite dell'aria era 3.5 giri indietro da tutto avvitato
il galleggiante tiene bene la benzina.
Il problema non si è risolto, usandola la moto funziona abbastanza bene parte con facilità ma vorrei risolvere questo inconveniente fastidioso e anche un po' puzzolente.
ringrazio in anticipo chi ha qualche consiglio da darmi.

Alberto

Ti consiglio anch'io una buona pulizia e revisione del carburatore. Innanzitutto io procederei così:
- abbassa il getto max a 105
- metti lo spillo L5 alla 1^ tacca a partire dall'alto
- Chiudi totalmente la vite aria e poi aprila di 1,5 giri
probabilmente con questi piccoli interventi risolvi già in parte il problema. Altro aspetto da non sottovalutare è la valvola ghigliottina che se troppo consumata ti fa sballare la carburazione; solitamente se ne mette una maggiorata di qualche centesimo (solo se hai troppo gioco).
Monti un carburatore MD27F ?
 
16258612
16258612 Inviato: 29 Nov 2021 17:56
 

Ancora grazie per i consigli, il carburatore è md 27 f, adesso come mi consigliate provvederò alla revisione del carburatore sostituendo il polverizzatore e i getti, la valvola è leggermente rigata ma ha poco gioco e secondo me va bene. Quale è il livello della benzina nella vaschetta prendendo la misura dall'alto ?
Grazie ancora a tutti.
Alberto
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 37 di 37
Vai a pagina Precedente  123...353637

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Moto Guzzi d'epoca

Forums ©