Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Honda d'epoca

   

Pagina 70 di 70
Vai a pagina Precedente  123...686970
 
Honda VT 500 E/C [info e ricambi]
16211286
16211286 Inviato: 27 Feb 2021 20:42
 



motopi ha scritto:
...per quello che non vedi dovresti usare dei prodotti specifici, anche del diluete qualora ci fosse del materiale grasso.

Anche un bel passaggio in vasca ad ultrasuoni potrebbe essere risolutivo per una perfetta e profonda pulizia!! icon_wink.gif
 
16211292
16211292 Inviato: 27 Feb 2021 21:16
 

Ciao motopi, purtroppo ho tentato in vari modi ma tutti risultati vani: anche con una micropunta da 0,5mm. Credo che un ammollo di qualche notte mi potrebbe aiutare. Le membrane, anche se soltanto una aveva un forellino che ho sistemato, sono apposto e anche controluce non è visibile nulla: la gomma sembra abbastanza elastica e comunque ne ho acquistate altre due nuove e forse le sostituirò.
La cosa che reputo strana è che in entrambi i carburatori questi due fori sono chiusi.
 
16211410
16211410 Inviato: 28 Feb 2021 19:07
 

Ciao motopi, Alleluia! dopo averli rismontati per la 5^ volta (adesso basta però) sono riuscito a stappare entrambi i condotti: il problema serio che ho incontrato è che i due forellini misurano circa 1/10 di mm ed ho dovuto usare un filo d'acciaio e tanta ma tanta pazienza; alla fine questi due forellini vanno a regolare la depressione della zona a vuoto della membrana e sono collegati come da foto illustrate in precedenza. Rismontando poi tutto il carburatore e ricontrollando per l'ennesima volta tutti ma proprio tutti i condotti ed i forellini, mi sono accorto che in uno dei carburatori era ostruito anche il forellino del condotto che si trova di fianco al getto che ritenevo fosse del minimo (invece è quello del regime medio; quest'altro è il condotto che porta la benzina a regime minimo ed ecco spiegato il fatto che in uno dei carburatori era praticamente impossibile regolare la vite del titolo a regime minimo. Anche questo getto ha un foro d'ingresso da 1,3mm ma all'interno, al centro ha un forellino da 1/10 di mm ed era ostruito. Adesso cantano che è una meraviglia.
Non lasciate mai la benza nei carburatori per troppo tempo... Certo che sarebbe stato meglio smontarli entrambi e lavarli ad ultrasuoni ma comunque ci sono riuscito con metodi tradizionali.
 
16211416
16211416 Inviato: 28 Feb 2021 19:49
 

Oltre ai carburatori ho revisionato la forcella anteriore sostituendo paraoli, parapolvere ed olio. Smotare la forcella non è un lavoro complicato, soltanto un po di tempo e tanti stracci puliti: l'olio era in pessime condizioni, aveva oltre ad un'odore nauseabondo, anche tanto deposito gelatinoso, melmoso e nero presente soprattutto nella parte bassa; controllato i componenti interni (boccole e guide teflonate del pompante interno) e introdotto olio ATF 15W anzichè 10W come previsto dal manuale (360cc). Rimontato il tutto adesso almeno a freddo sembra molto più controllata nell'affondo, poi quando farà più caldo vedrò se c'è una grande differenza. Non ho utilizzato paraoli originali anche se avevo gli Athena a doppia molla ma ho montato un tipo americano LeakProof garantiti dicono a vitae migliori degli originali: non hanno alcun elemento metallico all'interno, tutta plastica con dei rinforzi differenti tipo radiale. L'anello di backup originale honda l'ho conservato ed ho montato quello alluminio fornito nel kit. Chissà quanto dureranno...
 
16211617
16211617 Inviato: 1 Mar 2021 22:14
 

Ottimo Mauste!!!...mai tirarsi indietro. Anchio per arrivare a farli funzionare ho dovuto combattere non poco e smontato piu volte i carburatori...5/6 volte credo. Pensa che lo stesso problema di carburazione l'ho avuto anche su un'altra moto fortuna con un solo carburatore e nessuna membrana ...quando si ostruisce un forellino sono cavoli...l'ho lasciato una notte immerso nell'aceto e sembra che abbia fatto effetto. per questi lavori ci vuole solo tanta pazienza. icon_biggrin.gif
Non ho capito invece il ricambio per la forcella, magari se hai modo di postare una foto del prodotto usato.
Se non erro la tua forcella ha anche il valvolino per la ricarica di aria, sulla mia VT500E è presente.
 
16211618
16211618 Inviato: 1 Mar 2021 22:17
 

girodan ha scritto:
motopi ha scritto:
...per quello che non vedi dovresti usare dei prodotti specifici, anche del diluete qualora ci fosse del materiale grasso.

Anche un bel passaggio in vasca ad ultrasuoni potrebbe essere risolutivo per una perfetta e profonda pulizia!! icon_wink.gif


Sicuramente si, ma quando non si ha la possibilità di usarlo bisogna inventarsi! icon_asd.gif
 
16212703
16212703 Inviato: 6 Mar 2021 18:49
 

Avevo il problema del motorino di avviamento. Trovato e montato quello del transalp 600 che risulta identico. Grande soddisfazione, finalmente un motorino efficiente. Quello precedente oramai andato, cotto e consumato. Devo fare solo il test a caldo.
 
16212704
16212704 Inviato: 6 Mar 2021 18:51
 

***canc da gippiguzzi***
 
16212709
16212709 Inviato: 6 Mar 2021 19:32
 
 
16212728
16212728 Inviato: 6 Mar 2021 22:17
 

Per i paraoli delle forcelle

Leakproofforkseals.com

e approposito di motorino di avviamento:
ho la vaga impressione che gli devo dare un'occhiata perchè ogni tanto si impunta e non va...
robba vecchia! però ha sempre fatto il suo dovere.
 
16214629
16214629 Inviato: 17 Mar 2021 20:06
 

Buona sera a chiunque.
Per prima cosa ,per quanto riguarda il motorino di avviamento cerca quello del TRANSALP XL 600 V 1991 1993 - 2000 2006 io ne ho acquistati due ed provati su un altro motore che ho, e vanno alla perfezione . 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif
Anche i carburatori DOVREBBERO essere compatibile con il nostro , pero bisogna capire l'anno dato che sui vari modelli transalp hanno effettuato diversi aggiornamenti per cui non tutti sono uguali 0509_doppio_ok.gif


Per quanto riguarda i vari orefizi del carburatore , se si pensa che ci sia uno ostruito ,potrei consigliare di smontare tutte le parti in plastica ed gomma e fargli un bagno in acetone sperando che possa ammorbidire l'ostruzione , e poi giù con complessore. 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif


Spero di potervi dare informazioni più dettagliate in futuro.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16232229
16232229 Inviato: 19 Giu 2021 2:07
Oggetto: Fresco di iscrizione
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti ! mi chiamo Renato e sono di Torino. Ho una Honda VT 500 Custom del 1985 ( PC008 ) comprata usata nel 1994. Negli anni l ho usata poco e per lavoro, mediamente 1.500 Km annui, in totale ha 57.000 Km. In tutti questi anni l ho portata 4 volte dai riparatori sempre differenti ed in tutte le occasioni mi hanno danneggiato molto, sia economicamente ( con totali da migliaia di euro ) sia per riparazioni dichiarate e non fatte o fatte con componenti di avanzo di officina , facendomele passare per cose eccellenti. OK . Mi sono seccato! Premetto che sono un kartista oramai ventennale, revisiono ed elaboro per hobby il mio motore TM KZ10 ormai ad occhi chiusi, carburo continuamente in pista il mio Dell orto VHSH da 30 che monta il mio kart, quindi ho pratica e dimestichezza con gli attrezzi e la pratica, finora per mancanza di tempo e voglia non ho mai smanettato il mio VT ma da alcuni giorni mi ha preso bene ( questo toglie tempo alla cura del kart ma alcune belle soddisfazioni sono già arrivate) ho il manuale di officina in inglese che sto leggendo come la Bibbia ed al momento , dopo aver fatto cambio di olio e filtro, acqua e filtro aria , ho tirato giù i carburatori ed ho messo una "pezza" con del bicomponente alla vaschetta di espansione acqua fessurata. Non vi parlo delle decine di porcherie che ho trovato man mano che la smontavo fatte dai "bravi riparatori" a cui sto mettendo riparo.
Ma passiamo al vero motivo per cui mi sono iscritto qui, vi ho trovati googolando, ed avendo apprezzato alcuni commenti, mi sono iscritto. Come dicevo, ho i carburatori sul banco da lavoro, ho trovato sul carbu anteriore un getto max da 120 e sul posteriore da 112, entrambi getto minimo da 38. Cosa ne pensate ?
 
16232260
16232260 Inviato: 19 Giu 2021 11:47
 

Ciao, beh sul service dovrebbero essere riprortate anche le misure dei getti. Di solito il getto max minore si metteva sul cilindro posteriore perche' si surriscaldava. Ma in questo caso c'e' il raffreddamento ad acqua quindi mi sembra abbastanza superfluo. Potendo farsi la manutenzione da soli sarebbe molto meglio. Pero' bisogna avere esperienza altrimenti si rischia di far danni. Tanto per fare un esempio, sull' auto di mio zio, sono 20 anni che non ho mai cambiato la guarnizione del tappo dell' olio (guarnizione piana) e l'ho sempre serrata a mano. Non ha mai perso una goccia d'olio in vita sua.
 
16232747
16232747 Inviato: 23 Giu 2021 7:05
 

mauste ha scritto:
Grazie per avermi risposto, anche io pensavo che avesse quella funzione ma, purtroppo risulta ostruito (totalmente bloccato niente aria ne attrezzi strani riescono a farmi capire che sia aperto). La camera del vuoto, tenuta in espansione dalla molla, risente della depressione che si crea nella parte antistante alla farfalla: questa camera è in comunicazione con il venturi attraverso un forellino che si trova di fianco allo spillo, nel cilindro nero che si vede nella foto e che è visibile togliendo la rosetta che tiene lo spillo in posizione. Il dubbio su cosa possa servire rimane perchè, osservando il corpo dei carburatori esternamente, sembra che metta in comunicazione la parte dell'arricchitore choke con la camera del vuoto: ma non ne comprendo comunque la funzione.
Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert
Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert
Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert
nell'ultima immagine si vedono all'interno dell'orifizio del choke un foro centrale e due forellini laterali uno più grande ed uno più piccolo.
Poi la cosa che non mi è chiara è perchè uno dei due condotti che si vedono con la linea rossa nella foto 1 e nella 3 sono uno aperto e l'altro chiuso (appartengono rispettivamente ad un carburatore ed all'altro).


Ciao, sto trafficando anche io con quel forello e per pulirlo sto usando delle corde di chitarra, ma possibile che l orifizio sembra largo ma poi dentro si assottiglia ? questo perchè mi passa una corda da 0,22 mm mentre la 0,36 mm si ferma a 3 mm dall imbocco del forello e non va oltre ! sembra che ci sia una strozzatura non svasata quindi la corda più grossa ci batte dentro
 
16232762
16232762 Inviato: 23 Giu 2021 9:17
 

Spero che le corde della chitarra siano di nylon. eusa_think.gif Atrimenti prova con il solvente e l'aria compressa. Oppure inserisci la cannuccia del WD40, inonda tutto e lascia agire per mezz'ora. Come solvente andrebbe bene anche il gas delle bombolette per caricare gli accendini. basta premere il beccuccio nel foro. Ma ovviamente e' da fare solo all' aperto e lontano da fiamme. per evidenti motivi combustibili. icon_asd.gif
 
16233363
16233363 Inviato: 27 Giu 2021 19:47
Oggetto: Spie della strumentazione per HONDA VT 500 CUSTOM
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Salve
Nuovo arrivo, non so muovermi molto bene, e ringrazio anticipatamente.
Chi mi sa spiegare, cosa significa la spia OD, sul cruscotto della Honda VT 500 custom.
 
16233538
16233538 Inviato: 28 Giu 2021 20:46
Oggetto: Re: Spie della strumentazione per HONDA VT 500 CUSTOM
 

Frigomat ha scritto:
<b>Nota automatica</b>: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Salve
Nuovo arrivo, non so muovermi molto bene, e ringrazio anticipatamente.
Chi mi sa spiegare, cosa significa la spia OD, sul cruscotto della Honda VT 500 custom.


Over Drive, è la sesta marcia , quando viene innestata si accende la luce verde
 
16236756
16236756 Inviato: 18 Lug 2021 10:36
Oggetto: Problema temperatura [Honda VT 500 C]
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao a tutti!

Come da titolo, modello '86, dopo 5 minuti di viaggio la temperatura arriva a lambire la zona rossa dell'indicatore (ma non la oltrepassa, non so se perché è quello il limite della lancetta o potrebbe andare oltre).
In autostrada ho notato che se viaggio in 6a a 5mila giri scalda a'bestia, mentre se scalo in 5a, a 6,5mila giri alla stessa velocità la temperatura, secondo l'indicatore, si abbassa a metà.
Uscendo dall'autostrada e girando in città la temperatura è sempre al limite, e a ogni semaforo la moto si spegne se non la tengo su di giri.
Ogni tanto succede che arrivato al posteggio la moto si spegne da sola, e al primo tentativo di riavviarla la batteria muore.
Il liquido di raffreddamento è stato appena rabboccato, la ventola parte regolarmente.
La moto è stata ferma forse un anno.

Non vorrei portarla dal concessionario e farmi pelare, la moto per quanto bella non vale molto e prima di spenderci soldi vorrei sentire le vostre opinioni su cosa potrebbe essere.
Ho letto alcuni topic precedenti, dove alcuni problemi che ho notato anche io derivavano da valvole e motorino di avviamento.
Difficoltà avviamento a caldo VT 500 Custom

Grazie per l'aiuto! 0509_up.gif
 
16237122
16237122 Inviato: 19 Lug 2021 23:26
 

Hai controllato se hai crepe ai collettori o vari tubi collegati ai collettori? Sembrerebbe molto magra e per tanto scalda tantissimo e non mantiene il minimo.
Controlla ed usa lo spurgo per il liquido di raffreddamento. Di solito all'uscita del termostato c'è una vite di spurgo.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 70 di 70
Vai a pagina Precedente  123...686970

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Honda d'epoca

Forums ©