Leggi il Topic


Indice del forumTecnica di Guida

   

Pagina 3 di 3
Vai a pagina Precedente  123
 
Domanda tecnica [comportamento in frenata di emergenza]
3601522
3601522 Inviato: 6 Feb 2008 9:24
 



basiado ha scritto:
ti capisco, a me è successa una cosa molto simile qualche anno fa col mio vecchio transalp:
in due giù in discesa a non più di 40 all'ora in una stradina di montagna all'isola d'elba. Una macchina....


Ah si? icon_eek.gif E in che zona della mia patria ti è capitato?

Anche a me capita a volta di avere un pò di timore nelle frenate di emergenza, da quando a causa di un inchiodata con l'anteriore sono finito a terra sto sempre attento ad usare anche il freno posteriore ma a volte ho paura di esagerare.... icon_confused.gif
 
3812156
3812156 Inviato: 1 Mar 2008 20:30
 

ke figata la frenata in derapata (il tutto sotto controllo....è ovvio)... icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif
 
3817040
3817040 Inviato: 2 Mar 2008 19:31
 

...pero attenzione alle frenate energiche...a me x colpa di un signore che e uscito su una statale senza gurdare e capitato uno stoppie(x fotuna che so farli)...e fortuna soprattto che era in giugno, quindi le gomme avevano un grip micidiale...

p.s. io mi sn preso un po di caga....il tizio e quelli della macchina dietro a me erano bianchi...c´e credo vedere una moto salire di mezzo metro o poco piu nn deve essere bello!!!!!!!
 
3817640
3817640 Inviato: 2 Mar 2008 20:26
 

bruttissima esperienza con le frenate d'emergenza icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif io andavo sui 70km/h su una strada e c'è un camioncino che deve immettersi sulla strada...lo guardo ed è fermo,quindi procedo con la mia andatura...quando mi sto per avvicinare sto scemo accelera e si immette sulla strada icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif io ho frenato con l'anteriore e basta,e non so perchè,ma sembrava che la ruota non stesse dritta icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif
 
3817702
3817702 Inviato: 2 Mar 2008 20:31
 

...gia di idioti che accelerano quando non te lo aspetti e pieno...soprautto in citta...anche quando piove e il manto e fatto di cubetti gli automobilisti non capiscono che e difficilissimo restare in piedi inchiodando(lo so non e chiaro...ma ci sono molti automobilisti che vedendoti a 20 metri si immettono pensndo che tanto t freni senza problemi icon_evil.gif icon_evil.gif )
 
3822916
3822916 Inviato: 3 Mar 2008 15:19
 

Sabato al corso per la patente c hanno fatto fare le frenate di emergenza a 40-50 km/h... freno posteriore prima poi pinzata decisa col freno anteriore e rilascio immediato...sguardo sempre in avanti e mai a terra.
 
3822971
3822971 Inviato: 3 Mar 2008 15:23
 

beh guardare avanti dovrebbe venire automaticamente...come nelle curve strette...se guardi l´"uscita" non cadrai mai....quella del freno dietro bisogna esercitarla..anche se ad essere sincero io in inverno( o con strada umida) il freno dietro non lo tocco perche blocca troppo in fretta sulla mia..e trovarsi sembre a sbandare non e il massimo( so che a qualcuno piace icon_mrgreen.gif )
 
13912243
13912243 Inviato: 8 Nov 2012 13:39
Oggetto: Si, ma come si fa???
 

Riporto in auge questo topic perché molto interessante.
Dopo averlo letto con attenzione ho notatto che fino ad ora, nonostante le 3 pagine del topic, si sono riportate esperienze personali, consigli, si sono spese parole sugli assetti e quant'altro, tralasciando quasi del tutto il COME FARE una frenata d'emergenza, dalla A alla Z!

Fortunatamente a me è capitato solo una volta di doverla fare, ma non era una situazione al limite e ne sono uscito senza danni, ma ho capito di aver fatto degli errori (andando abbastanza piano mi si è sollevato il posteriore eusa_naughty.gif ).

A quanto ne so io la frenata di emergenza è una tecnica ben precisa che tutti i motociclisti dovrebbero conoscere, me compreso che ho delle lacune e cercavo info nel topic.

Da quel che so funziona così:
1) Sollevare il busto portando il corpo indietro (sedere sul codino a fondo sella) raddrizzando le braccia. La manovra serve per contrastare l'allegerimento del posteriore dovuto alla frenata, che tendera ad alzare il retro della moto ... meglio avere entrambe le ruote a terra!
2) Frenare con ENTRAMBI i freni, 70% anteriore e 20% posteriore. La frenata deve essere rapidissima ma graduale (per mandare in pressione l'impianto frenante).
3) Spingere forte con le braccia sul volante/semimanubri per contrastare la tendenza ad andare avanti e forte con i piedi sulle pedane per tenere le ruote a terra.
4) Cercare di tenere la moto dritta e su una traiettoria rettilinea.
5) Penso eusa_think.gif che la frizione vada tirata: se la frenata è realmente d'emergenza non c'è il tempo di scalare e non si deve rischiare di far spegnere la moto, che altrimenti bloccherebbe il posteriore causando ondeggiamenti

Questo è quanto ho capito di questa tecnica. Spero vivamente che qualcuno veramente ferrato in tema, che magari ha fatto un corso di guida sicura o che sia un istruttore, possa dire se è tutto corretto, come realmente si usa la frizione, se manca qualcosa o c'è qualcosa di errato.

E' vero l'esperienza fa tanto, ma spesso sono proprio comportamenti errati dovuti ad una cattiva esperienza che portano a sbagliare.
 
13912719
13912719 Inviato: 8 Nov 2012 16:20
Oggetto: Re: Si, ma come si fa???
 

ang81 ha scritto:

2) Frenare con ENTRAMBI i freni, 70% anteriore e 20% posteriore.


Per il rimanente 10% si sfrutta l'attrito tra la suola dello stivale sinistro e l'asfalto? icon_asd.gif
 
13912964
13912964 Inviato: 8 Nov 2012 17:13
Oggetto: Re: Si, ma come si fa???
 

positive ha scritto:


Per il rimanente 10% si sfrutta l'attrito tra la suola dello stivale sinistro e l'asfalto? icon_asd.gif


Hai ragione icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
Ovvio!, però ci vogliono gli stivali tecnici, altrimenti la frenata di emergenza non si può proprio fare icon_smile.gif

Volevo scrivere 80/20, poi mi sono ricordato che, forse, era 70/30 e nel cambiamento mi sono perso un 10%... fortuna che l'ho perso dietro icon_biggrin.gif
 
13912995
13912995 Inviato: 8 Nov 2012 17:19
 

Mi sembra di aver letto proprio qua come un buon banco di prova possa essere lanciati a 100km/h riuscire a fermarsi in 50m. Poi si può sempre migliorare ma è un buon punto di partenza.
 
13921618
13921618 Inviato: 12 Nov 2012 14:47
Oggetto: Re: Si, ma come si fa???
 

ang81 ha scritto:


Hai ragione icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
Ovvio!, però ci vogliono gli stivali tecnici, altrimenti la frenata di emergenza non si può proprio fare icon_smile.gif

Volevo scrivere 80/20, poi mi sono ricordato che, forse, era 70/30 e nel cambiamento mi sono perso un 10%... fortuna che l'ho perso dietro icon_biggrin.gif


se su una supersportiva freni in quel modo, ottieni solo il bloccaggio prematuro della posteriore, che si scarica quando freni forte.
il posteriore, se vuoi proprio usarlo, si usa leggermente prima dell'anteriore, in modo da far sedere la moto sul posteriore prima di pinzare.
 
14000757
14000757 Inviato: 15 Dic 2012 19:05
 

Io sono caduto in una frenata di emergenza.. ho sbagliato a fidarmi della poca forza del freno davanti della mia moto! Avevo frenato solo col freno davanti.. E dopo poco la ruota davanti ha bloccato.

Ho attribuito la "colpa" alla gomma davanti larga 2.75" e di marca cinese (quella di serie, forse la cambierò anche se ha meno di 2000 km).. Ma forse ero anche troppo giù di strada..

Vedrò il da farsi in primavera.. ora la moto è ferma a riposo, ho bloccato l'assicurazione il mese scorso (causa freddo) icon_smile.gif
 
14636399
14636399 Inviato: 14 Set 2013 15:50
 

Riesumo perché è un argomento fondamentale... 5 anni fa ho avuto un bruttissimo incidente per questo motivo (sono vivo per miracolo)... e ho perso un'amico 2 anni fa in una situazione analoga alla mia...
Era Luglio, in uscita da una curva l'auto che mi precedeva ha inchiodato all'improvviso per fare un'inversione ad U, io ero in 1ma a circa 60/70 km/h in accelerazione leggermente inclinato a dx e la macchina era messa di traverso a meno di 3 metri da me... ho raddrizzato la moto e pinzato forte con l'anteriore, mi si e' chiuso lo sterzo e sono caduto sbattendo contro l'auto... se non fossi caduto sarei finito direttamente nell'auto e non sarei qua a raccontarlo... Il mio amico e' stato meno fortunato...
Tecnicamente parlando abbiamo:

Spazio di arresto totale: Spazio Frenatura + Spazio Reazione

Questo spazio dipende da:
Spazio frenata: (Velocità al quadrato /3600) /50 (asfalto cittadino non perfetto);
Spazio reazione: Velocità / 3600 x Tempo reazione (circa 1 secondo);

Esempio 1 (a 50 km/h): Spazio reazione=13,8 metri; Spazio frenata=50 metri; Spazio arresto=63,8 metri(!!)
Esempio 2 (a 150 km/h): Spazio reazione=41,6 metri; Spazio frenata=450 metri; Spazio arresto=491,6 metri (!!!!)

Fa riflettere
 
14643627
14643627 Inviato: 18 Set 2013 14:45
 

ora io non so che freni tu abbia... ma una moto stradale seria, forse anche il mio scooter frena in meno di 50 metri a 50 all'ora.

detto questo, in una situazione del genere alzarsi in piedi, far schiantare la moto ma superare in volo l'ostacolo... a me è servito.
 
14643706
14643706 Inviato: 18 Set 2013 15:10
 

poi se è pure bagnato, quei dati aumentano ancora. Comunque ti posso assicurare che con l'abs a 50 km/h su asfalto normale mi sono fermato in moltissimo meno 0509_up.gif

Comunque sta di fatto che giriamo con un mezzo pericoloso e soprattutto per strada, rischiamo ogni secondo, divertiamoci ok, ma con la testa...... 0509_up.gif

doppio_lamp.gif doppiolampgreen.gif doppio_lamp.gif doppiolampgreen.gif doppio_lamp.gif doppiolampgreen.gif
 
14646047
14646047 Inviato: 19 Set 2013 17:12
 

vdrummer ha scritto:
Riesumo perché è un argomento fondamentale... 5 anni fa ho avuto un bruttissimo incidente per questo motivo (sono vivo per miracolo)... e ho perso un'amico 2 anni fa in una situazione analoga alla mia...
Era Luglio, in uscita da una curva l'auto che mi precedeva ha inchiodato all'improvviso per fare un'inversione ad U, io ero in 1ma a circa 60/70 km/h in accelerazione leggermente inclinato a dx e la macchina era messa di traverso a meno di 3 metri da me... ho raddrizzato la moto e pinzato forte con l'anteriore, mi si e' chiuso lo sterzo e sono caduto sbattendo contro l'auto... se non fossi caduto sarei finito direttamente nell'auto e non sarei qua a raccontarlo... Il mio amico e' stato meno fortunato...
Tecnicamente parlando abbiamo:

Spazio di arresto totale: Spazio Frenatura + Spazio Reazione

Questo spazio dipende da:
Spazio frenata: (Velocità al quadrato /3600) /50 (asfalto cittadino non perfetto);
Spazio reazione: Velocità / 3600 x Tempo reazione (circa 1 secondo);

Esempio 1 (a 50 km/h): Spazio reazione=13,8 metri; Spazio frenata=50 metri; Spazio arresto=63,8 metri(!!)
Esempio 2 (a 150 km/h): Spazio reazione=41,6 metri; Spazio frenata=450 metri; Spazio arresto=491,6 metri (!!!!)

Fa riflettere


Al di là dei numeri sullo spazio di arresto (su cui influisce anche peso, usura pneumatici, dimensione e tipo dei freni, condizione puntale dell'asfalto, etc) le tue considerazioni fanno certamente riflettere e credo tu mirassi proprio a questo.
Una buona moto da una sensazione di stabilità tale per cui spesso ci si AFFIDA completamente a lei SOVRASTIMANDO la sua capacità di arresto. Portare una sportiva a 200Km/h è un attimo, farla fermare da 200 orari è più complicato quando incombe la necessità di farlo subito (frenata di emergenza). La sovrastima è un fattore disastroso ed è bene pensarci quando si va veloci.
Di contro è anche vero che mantenere la distanza di sicurezza ( eusa_think.gif ?) è pressoché impossibile, soprattutto in città, e tutti tendiamo ad essere troppo ottimisti (es quando ci accostiamo alla macchina che ci precede per sfruttare la finestra tra le due auto che vengono in senso opposto per il sorpasso). L'importante è essere più prudenti possibili, valutare il pericolo e magari più che affidarsi sempre a brusche frenate in caso di necessità è meglio lasciarsi una via di fuga per ogni evenienza (più sicuro).
Detto cio' (e lungi da me fare il saputello... di cazzate in strada ne faccio anche io) credo che la tua risposta sia l'ottima premessa alla tecnica per frenare bene nel minor tempo e spazio possibile.
Ergo: puoi saper frenare come un pilota di MotoGP, ma se lo spazio non c'è vai a terra ugualmente!
doppio_lamp.gif
 
14653678
14653678 Inviato: 24 Set 2013 14:45
 

Non riesco a selezionare quello che hai scritto te ( ang81 ) ma fai conto che l'abbia selezionato... ahahah


Concordo appieno !! 0510_inchino.gif 0510_inchino.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 3 di 3
Vai a pagina Precedente  123

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumTecnica di Guida

Forums ©