Leggi il Topic


Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Versys

   

Pagina 5 di 7
Vai a pagina Precedente  1234567  Successivo
 
Test versys 650 Motociclismo [durata motore]
16004309
16004309 Inviato: 31 Ago 2018 13:13
 



lucadel ha scritto:
Ci sono riuscito.
Ecco la mia lettera al direttore pubblicata sul numero di agosto 2018 e la sua risposta


Grazie mille Luca per la tua testimonianza! 0509_up.gif
 
16004320
16004320 Inviato: 31 Ago 2018 13:57
 

tibbs ha scritto:
Verosimile<>vero.

Anche l'affermazione della rivista è una congettura, no?


Certamente! La differenza (fondamentale) è che in casi come questo ci si deve attenere ai fatti ed usare il buon senso, il fatto che io possa essere un idiota non implica che tutti gli esemplari della mia specie lo siano.
 
16004324
16004324 Inviato: 31 Ago 2018 14:08
 

Diciamo che per entrambe le affermazioni:

La rivista evidenzia i difetti della Kawasaki anziché quelli della ditta X perché prezzolata

e

Dato che le moderne industrie hanno una produzione standardizzata per cui il difetto X sarà comune a tutta la produzione

sono accuse straordinarie che richiedono prove straordinarie.

Che poi sia molto più grave che a fare una certa affermazione sia una rivista affermata anziché un utente di un forum qualsiasi è fuori di dubbio.

A me personalmente il buonsenso di norma invita alla prudenza.
 
16004325
16004325 Inviato: 31 Ago 2018 14:09
 

ed_il_polso ha scritto:
Che catena hai montato adesso?

Ho ancora quella, giro poco, vorrei arrivarci almeno a 10000 km. La prossima penso DID, sull'hornet ha avuto un ottima riuscita.
 
16004326
16004326 Inviato: 31 Ago 2018 14:10
 

Aggiungo che in mezzo secolo abbondante di vita sono entrato in possesso di svariate moto, da Gilera a Benelli a Yamaha passando per Aprilia, ora ho in box una Versys (1000) e non ho mai avuto problemi degni di nota, questo implica che i processi produttivi, la tecnologia in generale è da tempo in grado di sfornare prodotti altamente affidabili, una affermazione come quella della rivista Motociclimo che recita:

"Puoi aspettarti con affidabilità (pressochè) assoluta che l'invecchiamento della tua Versys segua un andamento paragonabile a quello della nostra."

è dettata da una chiara volontà di ledere un concorrente di un proprio acquirente di pubblicità, miscelata da una incompetenza inaccettabile se riportata sulle pagine di una rivista che dovrebbe essere specializzata.

P.S.
Fate caso ai disegnini utilizzati per indicare le quote ciclistiche dei vari modelli oggetto delle prove della rivista in questione.
 
16004336
16004336 Inviato: 31 Ago 2018 14:40
 

Ciao a tutti, sono il possessore di una versys 650 2017 e a 11.000 km sono stato costretto a cambiare la catena era totalmente da buttare nonostante le diverse regolazioni fatte durante i km fatti.
Spero che visto l articolo impietoso il problema si esaurisca al semplice cambio catena corona e pignone.
Dopo l'articolo comunque quando prendo la moto e sento qualche rumore a mio dire strano mi sale l'ansia.
Ciao a tutti
 
16004343
16004343 Inviato: 31 Ago 2018 15:00
 

claudiogiugno71 ha scritto:
Ciao a tutti, sono il possessore di una versys 650 2017 e a 11.000 km sono stato costretto a cambiare la catena era totalmente da buttare nonostante le diverse regolazioni fatte durante i km fatti.
Spero che visto l articolo impietoso il problema si esaurisca al semplice cambio catena corona e pignone.
Dopo l'articolo comunque quando prendo la moto e sento qualche rumore a mio dire strano mi sale l'ansia.
Ciao a tutti


Solo per curiosità,ma come hai eseguito la manutenzione della catena?
 
16004347
16004347 Inviato: 31 Ago 2018 15:13
 

La catena è stata smontata dal meccanico pulita totalmente , reingrassata e rimontata
 
16004349
16004349 Inviato: 31 Ago 2018 15:16
 

claudiogiugno71 ha scritto:
La catena è stata smontata dal meccanico pulita totalmente , reingrassata e rimontata


Intendevo se tu hai mai provedduto a pulirla e ingrassarla ogni 500/ 1000 km.
 
16004357
16004357 Inviato: 31 Ago 2018 15:39
 

Ogni 1000 km
 
16004369
16004369 Inviato: 31 Ago 2018 16:02
 

claudiogiugno71 ha scritto:
Ogni 1000 km


La catena andrebbe ingrassata ogni 500 km e lavata e ingrassata ogni 1000 km,in caso di pioggia non fa male lavarla e ingrassarla di nuovo.Farla ogni 1000 km vuol dire dimezzare la manutenzione necessaria e di conseguenza la durata della catena.
 
16004500
16004500 Inviato: 1 Set 2018 6:56
 

DonDiego ha scritto:

P.S.
Fate caso ai disegnini utilizzati per indicare le quote ciclistiche dei vari modelli oggetto delle prove della rivista in questione.


Perchè? Cosa vuoi evidenziare? eusa_think.gif
 
16005119
16005119 Inviato: 3 Set 2018 15:38
 

saturnz70 ha scritto:
Perchè? Cosa vuoi evidenziare? eusa_think.gif


Premetto che sono mesi che non sfoglio questa rivista, ad ogni modo, i disegnini in miniatura che schematizzano le varie tipologie di moto (naked, crossover, super sport, ecc...) per indicarne le misure (interasse, altezza sella, distanza pedane, ecc...), erano la rappresentazione di una moto boxer e una Multistrada, questo indipendentemente dal modello in prova, se per esempio in prova c'era la Versys (un nome a caso), lo schema era rappresentato da una Multistrada, ripeto, non so se le cose siano cambiate, di certo per un periodo le cose stavano in questo modo.
 
16005145
16005145 Inviato: 3 Set 2018 16:57
 

Io continuo ad attendere prima di provarla e comprarla la prossima verifica del long test...... Non si sa mai , e visto che 8000 euro non sono per me bruscolini, sto allargando i miei orizzonti ad altre marche. Il vecchio Vstrom che avevo , non avevo mai cambiato la catena, ingrassata ogni 2000km , e l'ho venduta a 43.000km
 
16005184
16005184 Inviato: 3 Set 2018 19:24
 

wroclaw ha scritto:
Io continuo ad attendere prima di provarla e comprarla la prossima verifica del long test...... Non si sa mai , e visto che 8000 euro non sono per me bruscolini, sto allargando i miei orizzonti ad altre marche. Il vecchio Vstrom che avevo , non avevo mai cambiato la catena, ingrassata ogni 2000km , e l'ho venduta a 43.000km


Mha, io il long test lo prenderei con le molle. Ok, hanno un esemplare (forse) sfigato, ma mica tutta la produzione è così, checché ne dicano. Certo la cagionevolezza del gruppo catena/corona/pignone pare essere abbastanza diffusa.
 
16005281
16005281 Inviato: 4 Set 2018 8:19
 

Tibbis noi cosa ne sappiamo che non sono tutte cosi?

Magari è normale, qui si continua a parlare di aria fritta, in quanti, dei possessori del modello incriminato hanno fatto analizzare l'olio e mandato i risultati a Kawasaki Italia per chiedere spiegazioni?
In quanti hanno analizzato l'olio?
In quanti hanno solo chiesto al proprio concessionario, in occasione del tagliando, se pure lui sa del residuo nell'olio?
In quanti hanno rotto il motore?@

Da quanto leggo ad oggi NESSUNO.
Quindi di che si sta parlando? Del nulla, caccia alle streghe.
 
16005299
16005299 Inviato: 4 Set 2018 9:12
 

CBR_125R ha scritto:
Tibbis noi cosa ne sappiamo che non sono tutte cosi?

Magari è normale, qui si continua a parlare di aria fritta, in quanti, dei possessori del modello incriminato hanno fatto analizzare l'olio e mandato i risultati a Kawasaki Italia per chiedere spiegazioni?
In quanti hanno analizzato l'olio?
In quanti hanno solo chiesto al proprio concessionario, in occasione del tagliando, se pure lui sa del residuo nell'olio?
In quanti hanno rotto il motore?@

Da quanto leggo ad oggi NESSUNO.
Quindi di che si sta parlando? Del nulla, caccia alle streghe.


Forse mi sono spiegato male.

Motociclismo parte dall'assunto che olio con residui ferrosi->bronzine cagionevoli , per cui, almeno inizialmente, si prevedeva interventi importanti al motore o che questo finisse con il piantare in asso il tester. La rivista inoltre sostiene che i problemi prima o poi si presenteranno a tutti per via dell'automazione della produzione.

Ad oggi, se pure questo problema esiste, non se ne è accorto nessuno, come dici tu. Quindi o il problema ce l'ha solo la moto che hanno in dotazione oppure non c'è nemmeno in quella o non crea i danni suggeriti, altrimenti ci sarebbero stuoli di Versys (e verosimilmente di ER6) fermi con guasti al motore.

Spero d'aver chiarito il mio punto di vista: il dato oggettivo è che le Versys di tutto il mondo continuano a marciare nonostante tutto, un po' come il famoso paradosso del calabrone che vola anche se per la fisica non potrebbe.
 
16005423
16005423 Inviato: 4 Set 2018 14:58
 

tibbs ha scritto:
Motociclismo parte dall'assunto che olio con residui ferrosi->bronzine cagionevoli , per cui, almeno inizialmente, si prevedeva interventi importanti al motore o che questo finisse con il piantare in asso il tester. La rivista inoltre sostiene che i problemi prima o poi si presenteranno a tutti per via dell'automazione della produzione.


In realtà, la rivista non prevede proprio nulla.
Il punto è proprio questo, che sta scatenando una ridda di ipotesi e timori.

Motociclismo, oltre al problema minore della catena (attenzione! solo della catena, non della corona e del pignone) si limita a riportare valori anomali di residui metallici nell'olio.

Dicono che questi valori anomali potrebbero indicare consumo anomalo delle bronzine, ma non fanno previsioni catastrofiche di rotture o altro.

La risposta di Aliverti a Lucadel, poi, è altrettanto evasiva. Si limita a dire che la produzione industriale attuale è talmente accurata, che, secondo loro, è impossibile che ci siano differenze tra gli esemplari, quindi, i risultati che trovano con il loro long test, varrebbero per tutte le altre Versys.
Attenzione! Parlano dei risultati, ma, nemmeno qui parlano di guasti o peggio.

Come dicevo, è proprio questo comportamento ambiguo, da "dico e non dico", che dà adito a cattivi pensieri, e che trovo profondamente sbagliato.

Senza per forza pensare a complotti, restando nell'ambito della buona fede, potrebbe essere semplicemente che questo "lasciare i lettori con il dubbio", sia voluto, per fare in modo che comprino la rivista, per "vedere come va a finire".

Secondo me, però, per la serietà della rivista, avrebbero dovuto comportarsi in due modi:

1) avendo avuto risultati anomali nelle analisi dell'olio, avrebbero dovuto aspettare ad insinuare i dubbi, evitando di rivelarlo, fino alla fine, per essere certi che ci fosse davvero qualcosa che non va, dopo l'esame del motore ai 50.000 Km, oppure, dopo un'eventuale rottura prima del termine del test. Giusto per avere qualcosa di concreto di cui parlare, e non semplici insinuazioni.

2) avendo avuto risultati anomali nelle analisi dell'olio, avrebbero dovuto subito approfondire, magari anticipando l'apertura del motore, o interessando Kawasaki, per chiarire ogni legittimo dubbio dei lettori e, soprattutto, degli acquirenti.
 
16005441
16005441 Inviato: 4 Set 2018 15:55
 

Staremo a vedere.

Tanto, a meno che non si verifichino dei problemi visibili, per appurare se l'usura dei cuscinetti radenti è tale, sarà necessario aprire il motore.
 
16005661
16005661 Inviato: 5 Set 2018 11:24
Oggetto: Catena
 

Io riporto la mia esperienza, moto di un anno con 9000 km, registrata un paio di volte la catena ( DID 520 VP2) che francamente mi pare si presenti in ottime condizioni. Per il resto, toccando ferro, la moto và veramente bene.
 
16005696
16005696 Inviato: 5 Set 2018 13:09
 

Ok residui ferrosi nell’olio ma di che quantità stiamo parlando?di parti per milione! Quando partono le bronzine qualche motore l’ho visto e i residui li vedi sul fondo del recipiente. Comunque le bronzine si consumano se non c’è pressione olio sufficiente e il degrado va avanti molto rapidamente figurati se arrivavi a 18000 km.Ho una Versys del 2018 con 3000 km ed è perfetta in tutto.Saluti
 
16005857
16005857 Inviato: 5 Set 2018 20:09
 

saturnz70 ha scritto:


Senza per forza pensare a complotti, restando nell'ambito della buona fede, potrebbe essere semplicemente che questo "lasciare i lettori con il dubbio", sia voluto, per fare in modo che comprino la rivista, per "vedere come va a finire".



Concordo sulla buona fede della rivista (ultracentenaria) e concordo sulla circostanza che stia centellinando il test su diversi mesi (anche per spingere gli interessati ad acquistare la rivista più volte).

Dopotutto un long test di 50.000 km non credo costi poco (pilota, benzina, autostrada, esami).
Ci sta tutto e ci sta pure che adesso c'è un polverone.

Per me - se vogliono confermarsi "seri" (come penso), alla fine del test devono aprire il motore (in ogni caso) e verificarne l'usura.

Per quel che serve, mi ripeto: la mia catena al ritorno da Caponord (12.000 Km) è perfetta (ogni sera lubrificavo).
Lamps!
 
16007212
16007212 Inviato: 10 Set 2018 10:15
 

Seguendo le affermazioni di Motociclismo, ovvero che i processi produttivi attuali non lasciano margine di errore, se per caso la loro moto dovesse avere danni seri al motore prima della scadenza dei 50'000 km, allora NESSUNA Versys dovrebbe superare quel chilometraggio.

Io nel dubbio mando una mail a un laboratorio di analisi per vedere quanto costa un test come quello fatto da Motociclismo... Magari mi levo la curiosità.
 
16007373
16007373 Inviato: 10 Set 2018 13:23
 

lucadel ha scritto:
Per me - se vogliono confermarsi "seri" (come penso), alla fine del test devono aprire il motore (in ogni caso) e verificarne l'usura.


Beh, certo che apriranno il motore! icon_smile.gif
Il "long test" consiste proprio in questo: fare 50.000 Km, con controlli periodici, ed, alla fine, smontare tutta la moto per controllare ogni particolare.
Motore, sospensioni, ruote, telaio ecc. ecc.
Forse ti sei perso gli altri test fatti in precedenza...
 
16008850
16008850 Inviato: 13 Set 2018 21:13
 

Intanto mentre navighi sui siti ci sono le finestrelle con la pubblicità di Motociclismo in cui scorrono
i temi del mese tra cui anche : "Kawasaki Versys Tourer SOS motore" 0509_down.gif
Non mi risulta che il motore sia esploso eusa_think.gif
Cosa non si fa per salvare il posto di lavoro. eusa_clap.gif
Premesso che la moto potrebbe realmente essere difettosa e dare problemi, questo a casa mia si chiama
sciacallaggio 0509_mitra.gif
Non ho mai visto niente del genere per cardani o telelever BMW, alla lista potrei aggiungere Moto Guzzi, Ducati Honda e Suzuki. 0509_vergognati.gif
 
16008928
16008928 Inviato: 14 Set 2018 7:02
 

Hai ragione, ma vedi pure qui cosa è stato scatenato: pagine di topic con annunci allarmistici senza avere ne dati ne problemi...
La potenza del web.
 
16013505
16013505 Inviato: 1 Ott 2018 14:32
 

E' uscito oggi Motociclismo di ottobre, con il report del tagliando dei 24.000 Km.
Per fortuna l'analisi dell'olio dà risultati incoraggianti.
A quanto pare i residui metallici sono diminuiti di circa un 30%, rispetto all'ultimo tagliando, dove già erano inferiori, quindi, dicono, adesso sono metà della metà di quanto riscontrato nella prima analisi, ai 6.000 Km.
In conclusione, sembra che ci sia un assestamento del motore, nel corso dei chilometri, quindi, probabilmente, allarme rientrato.
Comunque vedremo poi nei successivi tagliandi cosa si riscontrerà.

Per quanto riguarda la catena, dopo la sostituzione di quella originale, avvenuta a 12.000 Km, hanno dovuto nuovamente tirarla.
E' interessante notare come stavolta abbiano pubblicato una lettera della Casa, che dice sostanzialmente che il meccanico che ha smontato la catena, ha notato che era piuttosto secca ed arrugginita, come se non fosse stata fatta la corretta manutenzione.
Motociclismo, per la lubrificazione, fa giustamente fede agli intervalli di 600 Km, previsti da Kawasaki.
Che però risponde che, in caso di strade polverose o bagnate, la manutenzione fa fatta più spesso.

Inoltre Kawasaki rassicura gli acquirenti, snocciolando alcuni dati sull'affidabilità del motore, montato dal 2007 ad oggi su diversi modelli di moto. E rimarcando come sia normale un periodo di assestamento.
 
16013550
16013550 Inviato: 1 Ott 2018 15:55
 

Non mi fido ancora... Secondo me Kawasaki ha chiamato la rivista minacciando di non comprare più spazi pubblicitari sulla loro testata per insabbiare il tutto.

Ma io non ci stò, volevo comprare il Versys 650 ma aspetto i risultati.







rotfl.gif rotfl.gif rotfl.gif
CVD.
 
16013658
16013658 Inviato: 1 Ott 2018 21:21
 

Non aspettare,le colorazioni 2019 non sono belle a mio parere come il 2018.Ma praticamente Motociclismo ha preso un cazziatona da Kawasaki?che figura da incompetenti per vendere qualche copia in più.
 
16013716
16013716 Inviato: 2 Ott 2018 6:25
 

Comunque premesso che non ho comprato, ancora, il numero di questo mese vorrei solo precisare come quelli del test di durata siano dei "cani" nella manutenzione!
Come diavolo si fa a non pulire la catena ogni 1000km al massimo?
Ok che la manutenzione IN OFFICINA Kawasaki la prevede ogni 6000km, ma se si sentono i fantasmi che urlano almeno un giro di spary ci starebbe...

Ultima modifica di CBR_125R il 2 Ott 2018 8:10, modificato 1 volta in totale
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 5 di 7
Vai a pagina Precedente  1234567  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Versys

Forums ©