Leggi il Topic


Indice del forumParla con Motociclismo

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
La nuova "Motoscooter" [unire i pregi delle due categorie?]
12340708
12340708 Inviato: 31 Ago 2011 1:32
Oggetto: La nuova "Motoscooter" [unire i pregi delle due categorie?]
 



Perchè non unire i pregi delle due categorie? Costruire una moto con il vano sottosella, il variatore, un riparo per gambe e i piedi e un bel cupolino. Eliminare il motore oscillante che non fa lavorare bene gli ammortizzatori. Motore progettato esclusivamente in funzione di affidabilità, bassi consumi e costi di manutenzione ridotti al minimo.
Ormai gli intutati con l'erreuno, tra traffico e autovelox, sembrano dei marziani che non trovano la strada per tornare sul loro pianeta... icon_mrgreen.gif
 
12340776
12340776 Inviato: 31 Ago 2011 2:23
Oggetto: Re: La nuova "Motoscooter"
 

Helixpomatia ha scritto:
Perchè non unire i pregi delle due categorie? Costruire una moto con il vano sottosella, il variatore, un riparo per gambe e i piedi e un bel cupolino. Eliminare il motore oscillante che non fa lavorare bene gli ammortizzatori. Motore progettato esclusivamente in funzione di affidabilità, bassi consumi e costi di manutenzione ridotti al minimo.
Ormai gli intutati con l'erreuno, tra traffico e autovelox, sembrano dei marziani che non trovano la strada per tornare sul loro pianeta... icon_mrgreen.gif
Che Dio non voglia mai che le due categorie vengano unicamente unite in una sola, ogni mezzo ha i suoi pregi ed i suoi difetti, non è creando una cosa bella, semplice, confortevole, maneggevole e a basso consumo che hai il mezzo perfetto.. ma bensì un accozzaglia senza un minimo di particolarità e carattere.

Tuttavia devo far notare che ci sono stati molti esperimenti anche nel passato prossimo e nel presente come:

Sembianza moto, motore scooter icon_arrow.gif Gilera DNA, CF Moto 250 GT
Sembianza scooter, ciclistica moto icon_arrow.gif Yamaha TMAX, Gilera GP800, Malaguti Spidermax, Derbi GP1 (con tanto di trasmissione a catena in alcuni casi)
Sembianza moto, cambio manuale/automatico/pedale icon_arrow.gif Aprilia Mana
Sembianze moto, cambio manuale/automatico icon_arrow.gif Honda DN-01
Sembianze moto, cambio pedale/manuale icon_arrow.gif Yamaha FJ1300AS
Sembianze moto, cambio automatico icon_arrow.gif Quantya Strada

Tutti esempi che fanno impallidire i veri Motociclisti e tutti coloro che in questo mondo credono nella coerenza delle cose. icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif
 
12340821
12340821 Inviato: 31 Ago 2011 4:33
Oggetto: Re: La nuova "Motoscooter"
 

Helixpomatia ha scritto:
Perchè non unire i pregi delle due categorie?

Io non credo sia possibile in assoluto senza prevalere verso l'uno o l'altro tipo di "struttura" subendone quindi anche i "difetti" di una o dell'altra.

Esempio: vuoi il vano sottosella come quello degli scooter?
Sì, ma poi dove metti il forcellone e l'escursione ruota? (anche supponendo una ruota più piccola di 17", ma nemmeno di 15")

Esempio 2: la pedana come la conosci sugli scooter... come puoi integrarla nella struttura "tradizionale della moto". In un caso sei seduto (scooter), nell'altro "a cavallo". Il telaio di conseguenza è "a vasca" come negli scooter oppure a "triangolo" per le moto

Credo sia invece più facile portare elementi "di qua o di là" da un mezzo ad un altro, ma solo in settori specifici.
Vedi quindi la Mana che ha un vano portacasco al posto del serbatoio che invece è posteriore (come BMW F800).

Il cambio robotizzato (Mana) è più efficiente rispetto al variatore, ma ha comunque bisogno di una trasmissione finale (da moto) che esige manutenzione rispetto invece al blocco motore+variatore (da scooter) che "non si tocca mai".
Ovviamente c'è l'ipotesi del cardano ma non è economicamente compatibile.

Helixpomatia ha scritto:
Perchè non unire i pregi delle due categorie? Costruire una moto con il vano sottosella, il variatore, un riparo per gambe e i piedi e un bel cupolino. Eliminare il motore oscillante che non fa lavorare bene gli ammortizzatori. Motore progettato esclusivamente in funzione di affidabilità, bassi consumi e costi di manutenzione ridotti al minimo.

Che poi, a leggerti bene hai praticamente descritto uno scooter!
Si tratterebbe solo di mettere fisso il motore e per il resto tu saresti a posto così. icon_wink.gif
 
12340924
12340924 Inviato: 31 Ago 2011 8:38
 

Come scritto su Motociclismo di settembre, la Honda al Salone di Milano... icon_asd.gif
 
12340983
12340983 Inviato: 31 Ago 2011 9:00
 

immagini visibili ai soli utenti registrati



Questo è ciò che Honda ha portato allo scorso Eicma.
Secondo me, più o meno lentamente, ci si muove verso veicoli più confortevoli, tecnologici, trattabili, con prestazioni che possono anche essere di rilievo ma sempre accampagnate da sicurezza attiva e passiva adeguate.

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
12341055
12341055 Inviato: 31 Ago 2011 9:14
 

qell'honda li che avrebbe di diverso da un gp800? forse un cambio manuale?
bho io ho avuto moto e scooter fare un misto secondo me finirebbe per dar vita a uno scooter meno comodo che al tempo stesso è anche una moto meno emozionale di altre.
poi magari riusciranno a proporre qualcosa di veramente valido e sarò disposto a mangiarmi tutto ma vedendo cosa propongono adesso sono molto dubbioso.
attualmente la cosa che c'è in giro che forse meglio unisce le due cose è il vecchio scarabeo 500 gt impostazione da scooter ma senza sottosella tris di valige, quasi anche una turer con cambio automatico.

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
12341339
12341339 Inviato: 31 Ago 2011 10:07
 

vanguard ha scritto:
Immagine: Link a pagina di Static.blogo.it

Questo è ciò che Honda ha portato allo scorso Eicma.
Secondo me, più o meno lentamente, ci si muove verso veicoli più confortevoli, tecnologici, trattabili, con prestazioni che possono anche essere di rilievo ma sempre accampagnate da sicurezza attiva e passiva adeguate.

Immagine: Link a pagina di Img11.imageshack.us



Oh my... ringrazio il cielo di non aver visto questa cosa all'EICMA... sarei scappata a gambe levate eusa_sick.gif eusa_sick.gif eusa_sick.gif ! Sembra che han segato mezza moto, mezzo scooterone, e poi li han scocciati insieme 0509_down.gif 0509_down.gif ... un po' come quelle macchinine con cui giocava mio fratello, i Connectables, che ti permettevano di crearti una macchinina con il muso di una Rolls, il centro di un Hammer e il sedere di una Ferrari... o di fondere un muso di aereo con un centro di macchina e un sedere di treno... ma manco loro avevan pensato a fare una moto "connectables": somma saggezza! 0509_up.gif
Io son passata dallo scooter (SH150) alla moto (GS500) da poco, li tengo entrambi e li userò secondo esigenza... ma se mi avessero proposto di vendere lo scooter con comprare un "mooter" o "scooto" o come diavolo lo vogliam chiamare piuttosto tornavo a prendere l'autobus!
 
12341728
12341728 Inviato: 31 Ago 2011 11:21
Oggetto: Re: La nuova "Motoscooter" [unire i pregi delle due categorie?]
 

Helixpomatia ha scritto:
Perchè non unire i pregi delle due categorie?


No, grazie. Non fa per me.
 
12342181
12342181 Inviato: 31 Ago 2011 12:22
 

tolgiati ha scritto:
Come scritto su Motociclismo di settembre, la Honda al Salone di Milano... icon_asd.gif


Ho anche io il numero di Motociclismo di settembre e ho letto l'articolo.
Infatti mi aspettavo una risposta del genere. icon_wink.gif
Guardando la foto sotto però, quanto in percentuale quel veicolo è scooter e quanto è moto?
Secondo me gli manca la parte essenziale della moto: quella di essere a cavallo e non "seduto" come la posizione e la conformazione della sella fa ben capire.

Poi apprezzabile tutto il resto: dimensioni della ciclistica generose, motore sul telaio... ma la catena?
La catena è già una discreta pippa per i "motociclisti", figurati per quelli che cercano un ibrido. Pensa al T-Max con la catena...
 
12342710
12342710 Inviato: 31 Ago 2011 13:40
 

Citazione:
Perchè non unire i pregi delle due categorie?


Perchè non ci sono pregi nell'essere scooterista nè tanto meno in uno scooter. Se voglio viaggiare comodo vado in auto, o in camper.

[quote]Ormai gli intutati con l'erreuno, tra traffico e autovelox, sembrano dei marziani che non trovano la strada per tornare sul loro pianeta[quote]

Premesso che possiedo un Transalp concepito come moto tuttofare e macina km, che viaggio per passione, per vedere e conoscere posti nuovi e trovarmi nelle situazioni più disparate, e che di conseguenza non sono uno che in moto spinge eccessivamente in termini di velocità; ciò detto, ben vengano gli alieni erreuno intutati che cercano di non cedere di fronte alla dittatura degli autovelox! Anzi, se ritrovate la strada per il vostro pianeta portateci anche me, prima di vedere la lingua d'asfalto zeppa di prototipi stile quelli che ci sono nei post precedenti.

Anche se credo che il pericolo sia ancora lontano, per fortuna. La classe degli scooteristi è infatti destinata ad estinguersi, per loro stessa responsabilità. Quanti ne vedete infatti che indossano abbigliamento protettivo?????

Lamps

Elia
 
12343076
12343076 Inviato: 31 Ago 2011 14:19
 

eliaz ha scritto:

Anche se credo che il pericolo sia ancora lontano, per fortuna. La classe degli scooteristi è infatti destinata ad estinguersi, per loro stessa responsabilità. Quanti ne vedete infatti che indossano abbigliamento protettivo?????

Eccone una! Io credo di essere l'unica di tutta roma che gira totalmente bardata (casco integrale, paraschiena, giacca da moto e scarpe adatte) anche per fare 1km in città con lo spooter... il risultato è che mi prendono in giro tutti e mia madre (molto antieducativamente secondo me) cerca di convincermi a levarmi un po' di roba di dosso per non morire di caldo! comunque, sarà che mio fratello s'è quasi ammazzato in scooter sotto casa e sono ragazza di un motociclista... meglio essere un filino accaldati e sicuri che morire per una ventata d'aria fresca!
comunque, apparte questo, scusa la franchezza Helix, e assolutamente non voglio essere offensiva, ma NON TI CAPISCO... sei un motociclista pentito... buon per te se la cosa ti aggrada (io sono una scooterista pentita! siam pari!)... ma se sei tanto felice sullo scooterone come dici (vedi la tua firma), come mai vorresti averne uno che sembra una moto? Chi vuole lo scooter guidi lo scooter, chi vuole la moto guidi la moto... un ibrido mi sembra solo un modo per soddisfare una voglia di "son figo perché vado in moto" da parte di gente che, per motivi vari e probabilmente validi, vuole andare in scooter.
 
12343384
12343384 Inviato: 31 Ago 2011 14:55
 

chiadu14 ha scritto:
ma se sei tanto felice sullo scooterone come dici (vedi la tua firma), come mai vorresti averne uno che sembra una moto? Chi vuole lo scooter guidi lo scooter, chi vuole la moto guidi la moto... un ibrido mi sembra solo un modo per soddisfare una voglia di "son figo perché vado in moto" da parte di gente che, per motivi vari e probabilmente validi, vuole andare in scooter.


Leggi bene: si tratta di cercare d'unire i pregi di uno e dell'altro icon_wink.gif
Nessuna velleità di "fighetteria".
La comodità dello scooter con la superiore dinamica della moto.
Certe operazioni sono semplici, ma certe altre decisamente più "improbabili".
 
12343763
12343763 Inviato: 31 Ago 2011 15:45
 

eliaz ha scritto:
Anche se credo che il pericolo sia ancora lontano, per fortuna. La classe degli scooteristi è infatti destinata ad estinguersi, per loro stessa responsabilità. Quanti ne vedete infatti che indossano abbigliamento protettivo?????

strano che l'umanità sia sopravvissuta fino al 1986! chissà come non abbiamo fatto ad estinguerci prima, eh?
 
12343970
12343970 Inviato: 31 Ago 2011 16:15
 

bande ha scritto:
eliaz ha scritto:
Anche se credo che il pericolo sia ancora lontano, per fortuna. La classe degli scooteristi è infatti destinata ad estinguersi, per loro stessa responsabilità. Quanti ne vedete infatti che indossano abbigliamento protettivo?????

strano che l'umanità sia sopravvissuta fino al 1986! chissà come non abbiamo fatto ad estinguerci prima, eh?
icon_asd.gif Come non quotarti icon_asd.gif icon_asd.gif
In ogni modo per favore non generalizziamo in questo modo, non tutti gli scooteristi sono così e soprattutto i possessori di moto non sono più responsabili e civili (anzi..) icon_wink.gif
Lex-85 ha scritto:
chiadu14 ha scritto:
ma se sei tanto felice sullo scooterone come dici (vedi la tua firma), come mai vorresti averne uno che sembra una moto? Chi vuole lo scooter guidi lo scooter, chi vuole la moto guidi la moto... un ibrido mi sembra solo un modo per soddisfare una voglia di "son figo perché vado in moto" da parte di gente che, per motivi vari e probabilmente validi, vuole andare in scooter.


Leggi bene: si tratta di cercare d'unire i pregi di uno e dell'altro icon_wink.gif
Nessuna velleità di "fighetteria".
La comodità dello scooter con la superiore dinamica della moto.
Certe operazioni sono semplici, ma certe altre decisamente più "improbabili".
Lex non me ne volere ma ho forti dubbi che l'attuale "richiesta" la pensi come te, chi compra uno scooter vuole comodità, maneggevolezza e grandi spazi di carico (quest'ultima inesistente quasi tutte le moto di serie), chi invece vuole una moto al giorno d'oggi si può differenziare in due categorie credo:
Possessione icon_arrow.gif Come sempre è il desiderio che ci fa volere le cose, e in molti desidererebbero avere un mezzo che fa tanto rumore e che arriva a velocità intergalattiche in modo da farsi figo davanti agli amici del bar, in modo da rimorchiare le bambine e in modo da far girare tutti al suo arrivo. [direi un buon 90% dei possessori di moto è così]
Passione icon_arrow.gif Anch'essa collegata al desiderio, ma diversamente dall'altra categoria qui si sceglie a cuore per se stessi (e non per gli altri) e si punta a ciò che è più adatto alle proprie esigenze e al proprio utilizzo ideale, utilizzandola come una sorta di vero mezzo di trasporto completo (non unicamente per la domenica e per la serata al bar). [direi un 10% la pensano così]

Tu pensi che se ideassero una "moto" a cambio completamente automatico, compreso di scarico extrarumoroso e prestazioni intorno i 70-80cv non la comprerebbero tutti come successo per il tmax? icon_asd.gif icon_asd.gif


Tornando in tema: Tu hai detto "La comodità dello scooter con la superiore dinamica della moto", quindi tu saresti per uno scooterone grosso ed ingombrante con cambio e motore da moto vera? A questo punto non sarebbe molto meglio una Goldwing o simili? icon_rolleyes.gif
 
12344178
12344178 Inviato: 31 Ago 2011 16:54
 

comunque in questo ibrido dove le mettete le marce e il freno a pedale se i piedi sono sulla pedana e non sulle pedaline? se mettete a pedale il freno e al manubrio le marce... raga, compratevi un vecchio vespone che è meglio! icon_razz.gif
Sennò, si, andate con la goldwing o una di queste altre poltrone semoventi che han le casse per sentire la radio e la retromarcia per uscire dai parcheggi... brrr che brividi!
comunque scherzi a parte, pongo la domanda in modo diretto: io nn ho ancora capito cosa volete da una mooter/scooto... volete uno scooterone con l'aria esile ma ampia capacità di carico, che faccia i piegoni senza però che sentiate il vento che spinge sulla visiera del casco, e che vi faccia avere una guida fluida ma vi dia l'impressione di comandare voi perché avete le marce invece del variatore??? cioè, non capisco come si possa unire due concetti come il lo scooter e la moto, che secondo me hanno in comune solo il fatto di spostarsi con due ruote grazie all'uso di un motore... e veramente, nn faccio discussioni su cosa sia meglio, avendo entrambi, ma nn capisco perché mescolare le due cose...
 
12344254
12344254 Inviato: 31 Ago 2011 17:10
 

eliaz ha scritto:

Perchè non ci sono pregi nell'essere scooterista nè tanto meno in uno scooter. Se voglio viaggiare comodo vado in auto, o in camper.

In realtà, se confrontati a un camper o a un'auto, moto e scooter sono quasi identici... icon_smile.gif

Io non ho problemi a manifestare la mia preferenza per le moto, nel contempo però non ho blocchi ideologici e sicuramente penso che cose come maggior comodità o tecnologia (ad esempio nel cambio) siano cose positive e non negative.
Mica si tratta di guidare una 500 del '65 a un raduno di auto storiche, dove dover fare la doppietta per cambiare è una cosa che apprezzi.
Per fare un esempio: trovarsi nel 2011 a cercare la folle al semaforo non vuol dire essere veri motociclisti, ma solo guidare un mezzo di cui varie parti non sono state evolute negli anni, ed è pure un mezzo che ci fan pagare un sacco di soldi!
Quindi ben venga sul mercato ogni idea nuova, ogni Manà, ogni DN-01, ogni scooterone che vuole somigliare a una moto o ogni moto che vuole prendere un po' di comodità dagli scooter... Così il mercato si smuove, si testano delle cose... e anche se oggi ci tappiamo il naso davanti a certe idee un domani tante tecnologie saranno sul nostro veicolo.
Nelle auto l'evoluzione tecnica è molto più fervida, ad esempio conto almeno quattro tipi di cambio automatico disponibili. Al confronto nelle moto c'è l'immobilismo.
Per continuare l'esempio di prima, le Ferrari hanno un magnifico cambio doppia-frizione, che può funzionare anche in automatico. Del pedale della frizione nessuna traccia e nessun rimpianto!
Altro esempio, se una volta le auto sportive erano anche forzatamente scomode, claustrofobiche e dure da dover evitare i tombini, oggi non è più così perchè ci sono macchine con più di 500 cv derivate da berline da famiglia, che vanno il doppio di quelle vecchie sprotive...
 
12344301
12344301 Inviato: 31 Ago 2011 17:22
 

alekabi ha scritto:
Lex non me ne volere ma ho forti dubbi che l'attuale "richiesta" la pensi come te...

Dai, per piacere... basta leggere, no? icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif
Non ho aperto io il topic con la richiesta e per primo ho sollevato dubbi sul fatto che si possano unire i pregi di uno e dell'altro senza "propendere" nettamente verso l'una o l'altra categoria.

Ho replicato nell'intenzione di evitare che - causa un errata comprensione del "problema" - la discussione degenerasse nel "voglio uno scooter che assomiglia ad una moto perchè vorrei ma non posso oppure voglio fare il figo sembrando un motociclista".
Chiaro? icon_wink.gif

alekabi ha scritto:

Tu pensi che se ideassero una "moto" a cambio completamente automatico, compreso di scarico extrarumoroso e prestazioni intorno i 70-80cv non la comprerebbero tutti come successo per il tmax? icon_asd.gif icon_asd.gif

Giusto per far cronaca, potrebbe già esistere e si chiama Aprilia Mana. Forse non passerà per lo scarico ultrarumoroso, ma ha un motore 850 della potenza che hai indicato e un cambio robotizzato che funziona sia in manuale sia in automatico... e a detta del mio "socio" che gira in RSV1000 Factory (e quindi non è proprio uno da "scooterino") e che l'ha provata sui passi è una gran goduria anche se non è il mezzo più prestazionale di questo universo. icon_rolleyes.gif

alekabi ha scritto:
Tornando in tema: Tu hai detto "La comodità dello scooter con la superiore dinamica della moto", quindi tu saresti per uno scooterone grosso ed ingombrante con cambio e motore da moto vera? A questo punto non sarebbe molto meglio una Goldwing o simili? icon_rolleyes.gif

Oh, sicuro! Perchè a quel punto i 400kg della GoldWing sarebbero comodissimi in città... peccato che sia una moto studiata per le aree degli States dove tutto... ha un'altra "scala".
Sei d'accordo che uno scooter-maxiscooter è dinamicamente inferiore ad una moto (in linea di massima)?
E che una moto "standard" come può essere una naked tipo Hornet, Zeta oppure la mia o un'altra entry level non è subito il mezzo più "comodo" in assoluto a meno di non montare orpelli extra (borse e bauletti).
La Mana, tanto per fare un esempio, ha il serbatoio dietro e davanti hanno invece ricavato un vano portacasco. Non sarà la rivoluzione totale, ma non è di certo banale.

Queste considerazioni sono "fuffa" se però torniamo al discorso di prima: vuoi un ibrido che comprenda "tutto" di scooter e moto? Impossibile: propenderai comunque verso l'una o l'altra tipologia in base a quello che chiedi.
E' una discussione di tecnica, non di fighetteria o "romanticismo motociclista" icon_rolleyes.gif
 
12344870
12344870 Inviato: 31 Ago 2011 19:47
 

Mah, continuo a non capire cosa si potrebbe proporre in più con l'immissione sul mercato di un ibrido. La Honda Crossrunner ha ricevuto aspre critiche da più parti solo per il fatto di avere un manubrio che ricorda quello di uno scooter! Qualcuno può aiutarmi a capire cosa cerca chi vuole un ibrido? Ne sarei molto grato

Elia

p.s.: faccio una battuta (e sottolineo che si tratta di una battuta che ha il solo scopo di far ridere icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif ). Non è che chi cerca un ibrido è perchè da scooterista si è stufato di non essere salutato dai motociclisti e quindi spera che così da lontano il fatto di guidare una simil moto lo porti a ricevere dita a v o lampeggi come se piovesse?????? 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif

Non me ne vogliano gli scooteristi icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
 
12345094
12345094 Inviato: 31 Ago 2011 20:28
 

Lex-85 ha scritto:
alekabi ha scritto:
Lex non me ne volere ma ho forti dubbi che l'attuale "richiesta" la pensi come te...

Dai, per piacere... basta leggere, no? icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif
Non ho aperto io il topic con la richiesta e per primo ho sollevato dubbi sul fatto che si possano unire i pregi di uno e dell'altro senza "propendere" nettamente verso l'una o l'altra categoria.

Ho replicato nell'intenzione di evitare che - causa un errata comprensione del "problema" - la discussione degenerasse nel "voglio uno scooter che assomiglia ad una moto perchè vorrei ma non posso oppure voglio fare il figo sembrando un motociclista".
Chiaro? icon_wink.gif
Non avevo intuito, ora è tutto chiaro. icon_wink.gif

Lex-85 ha scritto:
alekabi ha scritto:

Tu pensi che se ideassero una "moto" a cambio completamente automatico, compreso di scarico extrarumoroso e prestazioni intorno i 70-80cv non la comprerebbero tutti come successo per il tmax? icon_asd.gif icon_asd.gif

Giusto per far cronaca, potrebbe già esistere e si chiama Aprilia Mana. Forse non passerà per lo scarico ultrarumoroso, ma ha un motore 850 della potenza che hai indicato e un cambio robotizzato che funziona sia in manuale sia in automatico... e a detta del mio "socio" che gira in RSV1000 Factory (e quindi non è proprio uno da "scooterino") e che l'ha provata sui passi è una gran goduria anche se non è il mezzo più prestazionale di questo universo. icon_rolleyes.gif
Guarda se leggi il primo post di questo topic ho evidenziato tutti i mezzi attualmente in commercio (dal passato recente a ora) "motoscooter e scootermoto", quindi non mi racconti nulla di nuovo. Che il cambio automatico/manuale sia comodo non ci sono dubbi, ma la mia domanda è... vogliamo comodità assoluta e un mezzo che si guidi da solo oppure un mezzo da guidare che sia comodo?

alekabi ha scritto:
Tornando in tema: Tu hai detto "La comodità dello scooter con la superiore dinamica della moto", quindi tu saresti per uno scooterone grosso ed ingombrante con cambio e motore da moto vera? A questo punto non sarebbe molto meglio una Goldwing o simili? icon_rolleyes.gif

Oh, sicuro! Perchè a quel punto i 400kg della GoldWing sarebbero comodissimi in città... peccato che sia una moto studiata per le aree degli States dove tutto... ha un'altra "scala".
Sei d'accordo che uno scooter-maxiscooter è dinamicamente inferiore ad una moto (in linea di massima)?
E che una moto "standard" come può essere una naked tipo Hornet, Zeta oppure la mia o un'altra entry level non è subito il mezzo più "comodo" in assoluto a meno di non montare orpelli extra (borse e bauletti).
La Mana, tanto per fare un esempio, ha il serbatoio dietro e davanti hanno invece ricavato un vano portacasco. Non sarà la rivoluzione totale, ma non è di certo banale.

Queste considerazioni sono "fuffa" se però torniamo al discorso di prima: vuoi un ibrido che comprenda "tutto" di scooter e moto? Impossibile: propenderai comunque verso l'una o l'altra tipologia in base a quello che chiedi.
E' una discussione di tecnica, non di fighetteria o "romanticismo motociclista" icon_rolleyes.gif[/quote] icon_asd.gif icon_asd.gif
Chi non ha trattato l'argomento tecnicamente parlando? icon_asd.gif

Rispondendo in fila, 370kg della goldwing sono tanti (lo sappiamo tutti), ma se per un secondo immaginiamo per un secondo una Goldwing con un motore umano (senza 1800cc e senza 6 cilindri) e con un serbatoio da 10-15lt in meno già vedi che il peso non è molto superiore ad un Burgman 650 bicilindrico (cioè quasi 1/3 della cubatura e con 1/3 dei cilindri) che ne pesa 280.

In ogni modo tornando pienamente in argomento riparto dalla tua domanda "Sei d'accordo che uno scooter-maxiscooter è dinamicamente inferiore ad una moto (in linea di massima)?"
In quanto dimensioni a volte si, ma in linea di massima no, per il semplice motivo che nessuna moto con carena alta (stiamo parlando di comodità ci vuole anche protezione) ha una maneggevolezza/agilità da scooter mantenendo però un peso basso, non trascurando però la parte meccanica che alcuni di voi vorreste leggera e prestante. Per farla breve protezione e agilità non vanno totalmente d'accordo, è questo il problema. Mi segui? Siamo d'accordo fino a cui?

Bene allora dico l'ultima "fuffa" prima di andare a cena, nessuno qui ha detto che la Mana non è una buona moto, ma si può dire tutto tranne che sia protettiva (almeno non quanto un maxiscooter, nonostante abbia certamente risposto a due requisiti: uno già risolto sulla Raptor 10 anni fa, e un'altro (scopiazzato anche questo) riguardante il cambio automatico, ma cosa ne è derivato da questa moto? Che qualcuno mi corregga dati alla mano, ma a me sembra molto un gran flop, idem dn-01, idem tutti gli altri esempi di motoscooter. icon_wink.gif
 
12345821
12345821 Inviato: 31 Ago 2011 22:39
 

Ci provarono nel 2000 (quindi oltre 10 anni fa...) i "ragazzi" che diedero vita al Sansone su base Guzzi:

immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati



Fra parentesi, il progettista e' un utente del Tinga e ha raccontato la genesi del progetto ( e inserito lòe fotografie che vedete) in questo topic:
Sansone's story [il maxiscooter Moto Guzzi]

Finirono anche sulle pagine di MOTOCICLISMO:

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
12346021
12346021 Inviato: 31 Ago 2011 23:10
 

Secondo me è sbagliato cercare di far diventare moto uno scooter e cercare di far diventare scooter una moto. Le due cose sono impossibili. La cosa da fare è creare un mezzo che offra quello che serve tutti i giorni prendendo il meglio dell'una e dell'altro.
Lo scooter sicuramente offre di più nel quotidiano, spazi dove caricare la roba, non bisogna stare a smandrappare frizione e cambio, se piove ti bagni poco eccetera.
Dove pecca è nel reparto sospensioni e secondariamente nel telaio.
Si potrebbe benissimo fare un mezzo con motore fisso, sospensioni decenti, e un telaio di compromesso magari anche mantenendo il serbatoio in mezzo alle gambe e dedicando il sottosella solo al bagaglio. Le ruote ovviamente NON da moto, davanti da 14 a 16' e dietro va benissimo un 14' che lascia più spazio al bagagliaio.
Il mezzo che si avvicina di più a questa idea è l'Honda Cub che è stato progettato negli anni 50 ed è tuttora in vendita. Evidentemente questa formula ha avuto successo. In Italia ovviamente no perchè qua son tutti Valentino Rossi in Siffredi, ma nel resto del mondo ne hanno venduti un quarantinaio di milioni di pezzi (40.000.000). Ecco la base da sviluppare:

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
12346325
12346325 Inviato: 1 Set 2011 0:04
 

Helixpomatia ha scritto:
Secondo me è sbagliato cercare di far diventare moto uno scooter e cercare di far diventare scooter una moto. Le due cose sono impossibili. La cosa da fare è creare un mezzo che offra quello che serve tutti i giorni prendendo il meglio dell'una e dell'altro.
Lo scooter sicuramente offre di più nel quotidiano, spazi dove caricare la roba, non bisogna stare a smandrappare frizione e cambio, se piove ti bagni poco eccetera.
Dove pecca è nel reparto sospensioni e secondariamente nel telaio.
Si potrebbe benissimo fare un mezzo con motore fisso, sospensioni decenti, e un telaio di compromesso magari anche mantenendo il serbatoio in mezzo alle gambe e dedicando il sottosella solo al bagaglio. Le ruote ovviamente NON da moto, davanti da 14 a 16' e dietro va benissimo un 14' che lascia più spazio al bagagliaio.
Il mezzo che si avvicina di più a questa idea è l'Honda Cub che è stato progettato negli anni 50 ed è tuttora in vendita. Evidentemente questa formula ha avuto successo. In Italia ovviamente no perchè qua son tutti Valentino Rossi in Siffredi, ma nel resto del mondo ne hanno venduti un quarantinaio di milioni di pezzi (40.000.000). Ecco la base da sviluppare:

Immagine: Link a pagina di 3.bp.blogspot.com
Questa mi sembra decisamente un idea migliore, un ciclomotore, meno scooterone e più mezzo pratico con ciclistica e motore di sostanza, traduzione tutto un'altro mezzo... non scootermoto e non motoscooter, ma bensì un mezzo pratico, minimale, spartano ed efficiente sia ciclisticamente che meccanicamente. Unico neo secondo me è l'estetica datata, ma il resto è decisamente una bella base che accontenta tutti senza dover fare paragoni con altre categorie. 0509_up.gif
 
12346372
12346372 Inviato: 1 Set 2011 0:14
 

Moto+scooter? Mana GT,riuscitissima a parere mio,provata e mi è piaciuta,magari un domani me la prendo......ma io non sono l'italiano medio. icon_mrgreen.gif
 
12348750
12348750 Inviato: 1 Set 2011 14:42
 

Helixpomatia ha scritto:
Il mezzo che si avvicina di più a questa idea è l'Honda Cub che è stato progettato negli anni 50 ed è tuttora in vendita. Evidentemente questa formula ha avuto successo. In Italia ovviamente no

per fortuna, aggiungerei...
 
12349122
12349122 Inviato: 1 Set 2011 15:42
 

Helixpomatia ha scritto:
Lo scooter sicuramente offre di più nel quotidiano, spazi dove caricare la roba, non bisogna stare a smandrappare frizione e cambio, se piove ti bagni poco eccetera.
Dove pecca è nel reparto sospensioni e secondariamente nel telaio.
Si potrebbe benissimo fare un mezzo con motore fisso, sospensioni decenti, e un telaio di compromesso magari anche mantenendo il serbatoio in mezzo alle gambe e dedicando il sottosella solo al bagaglio. Le ruote ovviamente NON da moto, davanti da 14 a 16' e dietro va benissimo un 14' che lascia più spazio al bagagliaio.
Il mezzo che si avvicina di più a questa idea è l'Honda Cub che è stato progettato negli anni 50 ed è tuttora in vendita.

Scusa, eh... ma se le caratteristiche che dovrebbe avere l'ipotetico "ibrido" scooter/moto sono i grassettati... come cappero fai a dire che quell'affare bianco e giallo ci si avvicina?

Carico e protezione
icon_arrow.gif Serbatoio da tutt'altra parte che in mezzo alle gambe
icon_arrow.gif Nel sottosella (unico spazio per i "bagagli"), ad occhio e croce ci sta una scodella (forse un jet... ma di quelli a "sfumatura alta")
icon_arrow.gif NON ha una pedana, per cui se piove l'acqua sollevata dalla ruota anteriore o portata dalle turbolenze dello scudo ti arriva sui piedi

Ciclistica
icon_arrow.gif Telaio in lamiera scatolata
icon_arrow.gif Freni a tamburo davanti e dietro.
icon_arrow.gif Sospensione modello stuzzicadenti.

Partendo da li' c'e' ben poco da sviluppare o migliorare.... si butta e si rifa' come proponi tu...

Ultima modifica di 42 il 1 Set 2011 16:24, modificato 1 volta in totale
 
12349227
12349227 Inviato: 1 Set 2011 15:57
 

Occhio a voler unire due categorie... la storia moderna insegna che così facendo si è creato uno dei "mostri" di oggi.
Uno degli obbrobri che infestano le nostre strade...

0509_mitra.gif 0509_mitra.gif IL SUV!

Meglio tenere le cose separate che rischiare di ricadere nello stesso errore.
Già ci stiamo avvicinando con i vari T-Max, Gp800 e Burgman... Non rischiamo ulteriormente.

A parte gli scherzi, sono assolutamente convinto che le due cose debbano rimanere separate.
La Mana è una buona moto, ma moto rimane. Se per motoscooter intendete una moto con sottosella integrato, beh più che motoscooter è una moto con sottosella integrato! icon_mrgreen.gif

Lo stesso vale per gli scooter a marce o con grandi potenze, esistono già, non spingiamoci oltre nella fusione.

My two cents.
 
12392938
12392938 Inviato: 10 Set 2011 16:06
 

alekabi ha scritto:

Rispondendo in fila, 370kg della goldwing sono tanti (lo sappiamo tutti), ma se per un secondo immaginiamo per un secondo una Goldwing

Occhio però che 280kg non è che siano un peso piuma... guarda che quella stazza la raggiungono le grosse tourer che conosciamo: PanEuropean, FJR1300, Bandit SA Traveller ecc ecc.
Poi il Goldwing non è come un Burgman: può sembrare perchè il culo del mezzo è squadrato e pieno di vani di carico, ma i piedi appoggiano sempre su due "pedanine" e non sono avanti su di una pedana unica.
Il Goldwing, in qualunque salsa tu lo possa cambiare (quindi con meno motore e meno stazza) è comunque più moto che scooter.

alekabi ha scritto:

Per farla breve protezione e agilità non vanno totalmente d'accordo, è questo il problema. Mi segui? Siamo d'accordo fino a cui?

Aggiungo una piccola provocazione che avrei voluto mettere nei post precedenti: Perchè il Ducati Multistrada 1200 pesa 200-210kg in ordine di marcia e un burgman 600 ne pesa quasi 50 in più? Eppure ha le ruote più piccole, il motore grande la metà, "strutture" più ridotte (telaio, sospensioni)...
E poi il MS1200 pesa anche meno del "solito GS"...

alekabi ha scritto:

Bene allora dico l'ultima "fuffa" prima di andare a cena, nessuno qui ha detto che la Mana non è una buona moto, ma si può dire tutto tranne che sia protettiva (almeno non quanto un maxiscooter, nonostante abbia certamente risposto a due requisiti: uno già risolto sulla Raptor 10 anni fa, e un'altro (scopiazzato anche questo) riguardante il cambio automatico, ma cosa ne è derivato da questa moto? Che qualcuno mi corregga dati alla mano, ma a me sembra molto un gran flop, idem dn-01, idem tutti gli altri esempi di motoscooter. icon_wink.gif

(NOTA: la "fuffa" era riferita alle mie considerazioni sull'esempio Goldwing, "maxiscooter generico" e Mana nel senso che sono tutte considerazioni che hanno un senso logico, ma decadono tutte se si prende il concetto fondamentale del discorso che è spiegato un poco sotto icon_wink.gif )

1) La Mana, come scritto anche sopra, rimane comunque più "moto" che scooter infatti (vero) manca della pedana e della protezione inferiore tipica degli scooter. Fin qui siamo assolutamente d'accordo. Ma l'esempio della Mana doveva comunque riportare a questa considerazione: si possono accorpare elementi dello scooter, ma c'è una configurazione di base che viene o da un campo o dall'altro: non ci sono ibridi. Passare da una soluzione all'altra di cambia proprio la disposizione degli elementi...
Inoltre, la domanda era: "esiste un veicolo blablabla" e la risposta è stata "sì esiste un veicolo del genere" ma i dati di vendita poi sono quelli che hai mostrato tu (infatti ha venduto poco).

2) Una "domanda in risposta alla domanda iniziale": ma siamo sicuri di volere un ibrido del genere? E' la stessa cosa che ci stiamo chiedendo tutti qua dentro e io sostengo che per motivi puramente tecnici non è possibile realizza un ibrido "puro" (sembra un controsenso...) e sopratutto il mercato non lo chiede.
Già "moto con il cambio automatico/sequenziale (MANA)" fa storcere il naso a molti (che poi magari monterebbero il quickshift su di una moto da pista icon_rolleyes.gif )
Poi eliaz tira fuori la battuta del manubrio della CrossRunner che in realtà è verita! La XRunner è stata criticata per l'aspetto esteriore e l'appeal da scooter di certe parti. Della serie ai motociclisti "fa schifo" quello che sembra venire dagli scooter.
 
12392939
12392939 Inviato: 10 Set 2011 16:06
 

42 ha scritto:

Partendo da li' c'e' ben poco da sviluppare o migliorare.... si butta e si rifa' come proponi tu...


Quoto tantissimo e soprattutto ricorda molto i "tuboni" degli anni '80/90 come il College o il Fifty. Per cui, nulla di nuovo.
Tra l'altro, nel caso dell'Honda Club siamo più verso il "ciclomotore" che lo "scooter/maxiscooter come lo conosciamo oggi"

accappatoio87 ha scritto:
La Mana è una buona moto, ma moto rimane. Se per motoscooter intendete una moto con sottosella integrato, beh più che motoscooter è una moto con sottosella integrato! icon_mrgreen.gif

Hai esattamente colto il senso. La Mana prende alcuni "tratti" dello scooter (vano di carico e cambio automatico o comunque non necessità della frizione) e li accorpa nel modello classico di moto.
Ma è più "moto" che "scooter" come genetica.
 
12393595
12393595 Inviato: 10 Set 2011 20:09
Oggetto: Re: La nuova "Motoscooter" [unire i pregi delle due categorie?]
 

Helixpomatia ha scritto:
Perchè non unire i pregi delle due categorie? Costruire una moto con il vano sottosella, il variatore, un riparo per gambe e i piedi e un bel cupolino. Eliminare il motore oscillante che non fa lavorare bene gli ammortizzatori. Motore progettato esclusivamente in funzione di affidabilità, bassi consumi e costi di manutenzione ridotti al minimo.
Ormai gli intutati con l'erreuno, tra traffico e autovelox, sembrano dei marziani che non trovano la strada per tornare sul loro pianeta... icon_mrgreen.gif




applausi per la frase in grassetto rotfl.gif

ma a parte questo icon_biggrin.gif

ci sono dei tratti che secondo me non coincidono col concetto di moto perfetta, questo perchè io e te abbiamo esigenze diverse icon_biggrin.gif

e vengo subito al sodo snocciolando i punti con i quali non mi trovo d'accordo icon_biggrin.gif

icon_arrow.gif variatore: dopo aver provato a lungo il variatore ed essere ora su un mezzo a marce devo dire: "marce tutta la vita!".

c'è da dire che nel traffico non sono la cosa più comoda del mondo, è vero 0509_up.gif infatti io preferirei una situazione col sequenziale: con i tastini "+" e "-" scelgo in che marcia stare ma in tutta comodità!

icon_arrow.gif sottosella: certo, un sottosella ampio è molto comodo! però ampio sottosella prevede grandi spazi vuoti. il che significa un mezzo "cicciotto" e con dei vuoti nei pesi che sputtanerebbero un po' l'assetto eusa_think.gif
quindi io preferirei un mezzo snello con bauletto e con borse laterali da montare all'occorrenza.

icon_arrow.gif riparo zampe: dopo l'esperienza scooter + copertina ho visto che in caso di diluvio ci si bagna lo stesso! quindi tanto vale usare dei pantaloni cerati che riparano davvero e van bene su qualsiasi mezzo.


quindi per me e per le mie esigenze il mezzo ideale dev'essere snello (svicola bene e lo si controlla meglio), leggero (consumi minori), baulettabile, con cambio sequenziale (gran comodità).

per il resto lascerei l'impostazione della moto senza dover buttar dentro elementi scooteristici (variatore, pesantezza, minor durata nel tempo, instabilità, ciclistica approssimativa, bruttezza, posizione in sella).
 
12393764
12393764 Inviato: 10 Set 2011 20:47
 

Credo che quello che più s'avvicina alla richiesta dell'autore del topic sia la Honda Pacific Coast 800

immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati



Rispetto alla richiesta manca solo il cambio automatico ma basterebbe un cambio tipo dn-01 (o meglio tipo mana) ed il gioco è fatto


E' stata un grande successo ed a distanza di 20 anni è ancora richiesta, basta andare a guardare a che prezzi viene venduta usata!!!
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumParla con Motociclismo

Forums ©