Leggi il Topic


Honda AT, Transalp e Varadero - Domande sull'acquisto
13660596
13660596 Inviato: 10 Ago 2012 20:04
 

io l'ho presa ad ottobre 2010, era del 2001 con 27.000km e l'ho pagata 3000€ (un fottio)
ora ha 60.000km e passa, e l'ho portata su tutti i terreni, posso dire di saperne qualcosa icon_asd.gif

la moto è onesta, consuma un litro per circa 17-19km, non dà grane neppure se non è stata tenuta con cura

se cambi olio e molle alle forcelle, magari metti filtro aria lavabile K&N (costa meno del ricambio originale), collettori arrow mantenendo il terminale originale, a girare in montagna secondo me ti diverti pure più che col monster

se ci sai fare è una moto che corre, tutte lo fanno, anche se ovviamente devi tenere conto che non ha una ciclistica da stradale pura
 
13661613
13661613 Inviato: 11 Ago 2012 11:34
 

poddo ha scritto:
io l'ho presa ad ottobre 2010, era del 2001 con 27.000km e l'ho pagata 3000€ (un fottio)
ora ha 60.000km e passa, e l'ho portata su tutti i terreni, posso dire di saperne qualcosa icon_asd.gif

la moto è onesta, consuma un litro per circa 17-19km, non dà grane neppure se non è stata tenuta con cura

se cambi olio e molle alle forcelle, magari metti filtro aria lavabile K&N (costa meno del ricambio originale), collettori arrow mantenendo il terminale originale, a girare in montagna secondo me ti diverti pure più che col monster

se ci sai fare è una moto che corre, tutte lo fanno, anche se ovviamente devi tenere conto che non ha una ciclistica da stradale pura


ciao!!!grazie x le informazioni icon_smile.gif

davvero dici che mi diverto più che col monster con quelle modifichine??? icon_biggrin.gif
quello nelle strade tortuose è una goduria...a me non interessa avere 1000000 cv ma già a volte i 60 del 620 mi sembravano pochi...ho paura che con i 10 in meno del transalp e il peso maggiore a volte mi sembra che abbia il fiato corto...questo solo se mi voglio divertire intendo...perchè nella guida di tutti i giorni ho visto che la coppia della transalp è simile ed è in basso per cui ci si muove bene scommetto!!!!
ti spiego l'uso che ne farei:
ogni giorno farei 22 km tranquillissimi per andare al lavoro (4 di città+15autostrada+3 di statale)
fine settimana gitarelle varie con e senza passeggero (andature medie dai 100 ai 400 km)
qualche viaggetto (li lo so che è perfetta)
qualche sparata sui colli della mia zona icon_smile.gif (monte fasce di Genova che è bello)
potrebbe andare?
quella che ho trovato ha un pò di km cosa dovrei controllarle?
 
13663697
13663697 Inviato: 12 Ago 2012 13:50
 

secondo me i 10 cavalli di differenza non li sentirai neppure, anzi, con la scusa che tira di più in basso in montagna potrebbe addirittura sembrarti più potente
inoltre senza dubbio per andarci al lavoro sei senza dubbio più comodo grazie alla posizione di guida eretta, inoltre anche la sella più grande dovrebbe essere più gentile col deretan icon_mrgreen.gif

per l'usato guarda le cose che si controllano di solito, il tuo sito di riferimento è sempre Transalp Tecnica (cerca con google)
 
13664277
13664277 Inviato: 12 Ago 2012 19:41
 

sei stato gentilissimo grazie 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif
 
13762590
13762590 Inviato: 17 Set 2012 0:57
Oggetto: Honda Transalp (anni 90) che ne pensate?
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Buona serata a tutti .
Vi scrivo perché sarei interessato ad un acquisto di un Honda Transalp 600 dei primi anni 90' .
Esteticamente non mi dispiace affatto, e il plus di pagare circa 200€ annui, tra assicurazione,bollo,iscrizione motoclub, me la fanno piacere ancora di più icon_mrgreen.gif

Ora però i dubbi, il motore in questione avrebbe 20 anni circa, ne vale davvero la pena ? oppure con 20 anni, i rischi di acciacchi sono così alti che dovrei andare spesso dal meccanico a spendere soldi ? ( e vanificare così i risparmi assicurativi....)

Poi, ma questi benedetti consumi ? icon_mrgreen.gif
Ho sempre saputo che la Transalp, non è affatto parsimoniosa..anzi .
Della Transalp vecchia qualcuno me ne sa parlare? è così difficile superare i 15km/l ?

I tragitti che farei sarebbero prevalentemente :

Casa-Università (30km totali con poco traffico e velocità "costante") .

E poi, il fine settimana farmi anche 200/300 km in giro per la Sicilia icon_razz.gif icon_razz.gif

Al momento in vendita ho trovato queste..

Link a pagina di Subito.it

Link a pagina di Subito.it
 
13772719
13772719 Inviato: 20 Set 2012 9:40
 

Premetto che ho un Transalp 600 del '99, comprato usato qualche mese fa con 45.000Km e ora ne ha 52.000.
Fin'ora nessun problema. tie.gif

A quanto ho letto e sentito anche da un paio di meccanici, questa moto può arrivare a 100.000km in tranquillità, se tenuta bene.
Inoltre le moto prodotte prima del '96 sono qualitativamente superiori a quelle successive.
Per eventuali problemi noti dei vari modelli in funzione dell'annata, ti consiglio di dare un'cchiata qui Link a pagina di Tecnica.transalp.it

Per i consumi, la mia media su 3.000km, è di 19km/l. Spannometricamente posso dirti che l'80% di questi 3.000km, l'ho fatto nel tragitto casa-lavoro: 25km quasi tutta extraurbano, con un paio di semafori e tenendo un'andatura tranquilla (per farti capire, impiego all'incirca lo stesso tempo che in auto).

Per le moto da te proposte, bisogna considerare che ogni valutazione deve essere fatta vedendo la moto di persona, provandola e sperando che i km dichiarati siano reali.
Detto questo ti do' un paio di spunti per la valutazione:
- Leggi nel link sopra le varie parti da controllare prima dell'acquisto
- Distribuzione: chiedi quando è stata fatta, valuta l'usura della corona e quanto è tirata la catena (valuta che se è da rifare ci vorranno circa 150€)
- Quando la provi cerca di sentire se la moto "tira" un po' a sinistra: indicherebbe che è stata ferma per un bel po' di tempo sul cavalletto laterale, e statre ferma non fa bene alla moto (sperando che non sia il telaio storto da una caduta)
- Informati se alla moto del '92 è stata sostituita la centralina
- La moto del '92 ha 13.000 km in meno (mediamente è il chilometraggio di un anno di uso)
- Se hai intenzione di iniziare ad usarla appena acquistata, valuta che alla moto del 93 dovrai pagare il bollo e l'assicurazione piena per almeno un anno; se invece vuoi usarla dall'inizio della prossima stagione, chiedi il mese di immatricolazione (penso che prima di quella data non possa essere passata a moto d'epoca e in quel caso o la tieni ferma o la assicuri a prezzo pieno).
 
13790888
13790888 Inviato: 25 Set 2012 23:29
 

grazie mille
 
13823207
13823207 Inviato: 6 Ott 2012 17:35
Oggetto: Dubbi sull'acquisto AT
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Avrei bisogno di un consiglio. Sto per acquistare un' Africa Twin del 90' con 36.000km. Fra qualche giorno dovrei confermare l'acquisto, ma guardando il certificato di proprietá del mezzo leggo - Numero precedenti intestazioni 10 - Vuol dire che questa AT ha avuto 9 precedenti proprietari??? la moto è stata ritargata nel 2003 e nuovo libretto,  e quindi è visibile solo che dal 2003 ad oggi ha avuto 5 proprietari. Dovrei fare un estratto cronologico per avere la storia completa delle precedenti intestazioni, ma costa 30€, e non vorrei spenderli così solo per curiositá. Il proprietario attuale mi ha detto invece che ne aveva avuti 4 + lui.  La moto anche se è stata riverniciata, è in buone condizioni generali, parte al primo colpo , assenza di vibrazioni ed un bel motore pronto e deciso ( preciso xò che non sono un esperto/meccanico)  credo ci sia una bella differenza tra 5 e 10 proprietari, soprattutto per la veridicità dei km. È vero che la moto è tenuta bene apparentemente ma 10 proprietari mi sembrano un po tantini per i pochi chilometri che ha. E se fossero stati scalati e quelli reali fossero 134.000?? Sarebbe sempre una bella vecchietta tenuta bene , ma sono comunque sempre 134.000. Il  prezzo è di € 3000 ( non iscritta come storica), quindi non è certamente regalata. Mi date qualche vostra considerazione, sono combattuto icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif

doppio_lamp_naked.gif

Ultima modifica di d0tt0rslamp il 6 Ott 2012 21:54, modificato 1 volta in totale
 
13823266
13823266 Inviato: 6 Ott 2012 17:50
 

solito prezzo delle africa twin
secondo me, per 3000€, una moto di 22 anni se la può anche tenere


non fare acquisti affrettati e non impuntarti su un solo modello, per quella cifra trovi mezzi decisamente più recenti e di altro livello
 
13823342
13823342 Inviato: 6 Ott 2012 18:09
 

... infatti con le AT è come se avessero fatto cartello, il prezzo sui vari canali di vendita on line è +o- quello. Ma io vorrei acquistare una moto con + di 20, perche finche in campania i prezzi dell'rca non avranno parvenza di normalita non potro permettermela. Poi la mia mole ( 1,90x105kg) nn mi da ampia scelta.
 
13827063
13827063 Inviato: 8 Ott 2012 10:22
Oggetto: Re: Dubbi sull'acquisto AT
 

d0tt0rslamp ha scritto:
<b>Nota automatica aggiunta dal sistema</b>: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Avrei bisogno di un consiglio. Sto per acquistare un' Africa Twin del 90' con 36.000km. Fra qualche giorno dovrei confermare l'acquisto, ma guardando il certificato di proprietá del mezzo leggo - Numero precedenti intestazioni 10 - Vuol dire che questa AT ha avuto 9 precedenti proprietari??? la moto è stata ritargata nel 2003 e nuovo libretto,  e quindi è visibile solo che dal 2003 ad oggi ha avuto 5 proprietari. Dovrei fare un estratto cronologico per avere la storia completa delle precedenti intestazioni, ma costa 30€, e non vorrei spenderli così solo per curiositá. Il proprietario attuale mi ha detto invece che ne aveva avuti 4 + lui.  La moto anche se è stata riverniciata, è in buone condizioni generali, parte al primo colpo , assenza di vibrazioni ed un bel motore pronto e deciso ( preciso xò che non sono un esperto/meccanico)  credo ci sia una bella differenza tra 5 e 10 proprietari, soprattutto per la veridicità dei km. È vero che la moto è tenuta bene apparentemente ma 10 proprietari mi sembrano un po tantini per i pochi chilometri che ha. E se fossero stati scalati e quelli reali fossero 134.000?? Sarebbe sempre una bella vecchietta tenuta bene , ma sono comunque sempre 134.000. Il  prezzo è di € 3000 ( non iscritta come storica), quindi non è certamente regalata. Mi date qualche vostra considerazione, sono combattuto icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif

doppio_lamp_naked.gif


Lascia perdere, puzza di fregatura.
doppio_lamp_naked.gif
 
14162362
14162362 Inviato: 28 Feb 2013 11:09
 

ciao ragazzi,
mi sto interessando all'acquisto di ta in particolare

il modello 2005 è a carburatori o iniezione?
quale sarebbe una giusta valutazione per un mod 2005 con 20k km?

grazie
 
14498507
14498507 Inviato: 8 Lug 2013 23:34
Oggetto: Transalp 650 oggi...
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti.

Guido scooter da 12 anni, dal 50 al 125 e posseggo da poco un DT200. Nel fare la patente per la moto ho capito la differenza tra scooter e moto, e sto facendo un pensiero di fare il passaggio.

Mi piacciono molto le enduro, innanzitutto le BMW ma sono assolutamente irraggiungibili come prezzo a parte forse le mono che vorrei però evitare per le vibrazioni.

E vengo alla domanda. Una moto che mi piace tantissimo è la transalp, ma la 650 mi piace anche di più della nuova 700.
Secondo voi ha oggi senso cercarne una? A che prezzo? Ho sempre avuto scooter abbastanza nuovi, comprare una moto di, ben che vada, 7 anni fa un pelo mi spaventa... Me lo consigliate? Ha problemi particolari? Quanti km dovrebbe avere un buon usato che mi permetta di sfruttarla ancora a lungo?
Tenete conto che, se davvero faccio questa cosa, io la moto (come lo scooter oggi) la userò moltissimo in città anche d'inverno (di km ne faccio all'anno), ma poi voglio e mi piace fare con la bella stagione qualche giro.

E poi è almeno euro 2? Non vorrei ritrovarmi col divieto di circolare come le vecchie moto.
 
14511233
14511233 Inviato: 14 Lug 2013 19:13
Oggetto: Re: Transalp 650 oggi...
 

Rick86 ha scritto:
Ciao a tutti.

Guido scooter da 12 anni, dal 50 al 125 e posseggo da poco un DT200. Nel fare la patente per la moto ho capito la differenza tra scooter e moto, e sto facendo un pensiero di fare il passaggio.

Mi piacciono molto le enduro, innanzitutto le BMW ma sono assolutamente irraggiungibili come prezzo a parte forse le mono che vorrei però evitare per le vibrazioni.

E vengo alla domanda. Una moto che mi piace tantissimo è la transalp, ma la 650 mi piace anche di più della nuova 700.
Secondo voi ha oggi senso cercarne una? A che prezzo? Ho sempre avuto scooter abbastanza nuovi, comprare una moto di, ben che vada, 7 anni fa un pelo mi spaventa... Me lo consigliate? Ha problemi particolari? Quanti km dovrebbe avere un buon usato che mi permetta di sfruttarla ancora a lungo?
Tenete conto che, se davvero faccio questa cosa, io la moto (come lo scooter oggi) la userò moltissimo in città anche d'inverno (di km ne faccio all'anno), ma poi voglio e mi piace fare con la bella stagione qualche giro.

E poi è almeno euro 2? Non vorrei ritrovarmi col divieto di circolare come le vecchie moto.


Le più recenti sono del 2007 per cui non dovresti avere grossi problemi di inquinamento icon_smile.gif

per il resto l moto è validissima, io ho il 700 del 2008 (annata "sfigata"), e mi trovo bene la uso tutto l'anno, con pioggia e temperature proibitive sempre in due ed in estate ci faccio le ferie icon_smile.gif

Non penare però che la comodità sia la stessa di uno scooter in città, gli ingombri sono più importanti rispetto agli scooter di cilindrata 125, però almeno tiene meglio la strada ed è decisamente più sicura.

Per il chilometraggio non saprei dirti ho visto dei vecchi 600 con 150000km non avere particolari problemi, solo la manutenzione ordinaria. Ricorda sempre che una moto richiede maggior attenzione da parte di chi la utilizza, attenzione riguardo le gomme, la catena ecc ecc solo per dirne una
 
14513186
14513186 Inviato: 15 Lug 2013 15:35
 

Citazione:
Ciao a tutti.

Guido scooter da 12 anni, dal 50 al 125 e posseggo da poco un DT200. Nel fare la patente per la moto ho capito la differenza tra scooter e moto, e sto facendo un pensiero di fare il passaggio.

Mi piacciono molto le enduro, innanzitutto le BMW ma sono assolutamente irraggiungibili come prezzo a parte forse le mono che vorrei però evitare per le vibrazioni.

E vengo alla domanda. Una moto che mi piace tantissimo è la transalp, ma la 650 mi piace anche di più della nuova 700.
Secondo voi ha oggi senso cercarne una? A che prezzo? Ho sempre avuto scooter abbastanza nuovi, comprare una moto di, ben che vada, 7 anni fa un pelo mi spaventa... Me lo consigliate? Ha problemi particolari? Quanti km dovrebbe avere un buon usato che mi permetta di sfruttarla ancora a lungo?
Tenete conto che, se davvero faccio questa cosa, io la moto (come lo scooter oggi) la userò moltissimo in città anche d'inverno (di km ne faccio all'anno), ma poi voglio e mi piace fare con la bella stagione qualche giro.

E poi è almeno euro 2? Non vorrei ritrovarmi col divieto di circolare come le vecchie moto.


Ciao Rick86,

possiedo una Transalp 650 del 2005 e proverò a darti qualche indicazione utile.

Parto rispondendo all'ultima domanda: sì, la mia è omologata Euro2, credo lo siano tutte quelle dal 2004 in poi (ultimo restyling della 650, trasparenti bianchi e silenziatori 'a piffero').

Per quanto riguarda l'affidabilità: moto nel complesso molto affidabile, in particolare il motore ha fama di poter percorrere oltre 100mila chilometri senza problemi e senza necessità di interventi importanti come il cambio della catena di distribuzione.
La relativa semplicità della moto e l'assenza di alcuni dispositivi elettronici la aiuta da questo punto di vista.
Problemi noti sono: malfunzionamento dell'HISS (la chiave elettronica antifurto), comunque risolvibile con facili trucchi, e una durata piuttosto scarsa dei cuscinetti di sterzo anteriori. Comunque ti rimando a Transalp.it dove troverai un mare di informazioni!
Per quanto riguarda la mia esperienza: ho acquistato la moto nel 2008 con 19.000 km all'attivo; ora ne ha 47.000.
Problemi: oltre a quelli noti (i cuscinetti li ho sostituiti a 42mila km), ho subito la rottura dell'indicatore del carburante a circa 35 mila km, e a circa 40mila km il monoammortizzatore ha iniziato a dare evidenti segni di stanchezza.
Non mi ha mai lasciato a piedi.

Per quanto riguarda l'uso urbano, la maneggevolezza è veramente notevole, potrebbe essere la moto di media cilindrata con il raggio di sterzata più contenuto in assoluto. Per contro, la sella è a 84 cm d'altezza e piuttosto larga nella zona di congiunzione col serbatoio; io sono 180 cm e, se voglio toccare con entrambi i piedi a terra, appoggio soltanto con parte della pianta. Questo non è un problema per un motociclista con un minimo d'esperienza, però nell'uso urbano intensivo può dare fastidio.
Uso la moto tutto l'anno, d'inverno monto l'ottima copertina tucano. Il parabrezza originale protegge pochino, io ho montato un Ermax (+22 cm) che però non mi sento di consigliarti.

Se hai altre domande chiedi pure

Ciao! doppio_lamp.gif

Federico
 
14595580
14595580 Inviato: 26 Ago 2013 19:17
 

Ciao a tutti mi chiamo Mirko e sono di Bergamo.
Possiedo un husoqy 610, con cui ci ho fatto già dei bei giretti, anche di 4 giorni.
Non è comunque una moto da viaggio, quindi stavo pensando di affiancargli un bel bicilindrico.
L'AT la scarto a priori per il prezzo, secondo me troppo esagerato per una moto di 20 anni.
Quindi sto addocchiando qualche TA.

La mia domanda è questa, secondo voi, per viaggiare (e per viaggi intendo viaggio da oltre 2500-3000 km, anche capo nord per esempio), cosa è meglio tra il 600 il 650?
E' meglio se la prendo a carburatore o a iniezione per via dell'omologazione euro 2?

Che differenze ci sono tra queste due?

Grazie mille
 
14601007
14601007 Inviato: 29 Ago 2013 8:53
 

Citazione:
Ciao a tutti mi chiamo Mirko e sono di Bergamo.
Possiedo un husoqy 610, con cui ci ho fatto già dei bei giretti, anche di 4 giorni.
Non è comunque una moto da viaggio, quindi stavo pensando di affiancargli un bel bicilindrico.
L'AT la scarto a priori per il prezzo, secondo me troppo esagerato per una moto di 20 anni.
Quindi sto addocchiando qualche TA.

La mia domanda è questa, secondo voi, per viaggiare (e per viaggi intendo viaggio da oltre 2500-3000 km, anche capo nord per esempio), cosa è meglio tra il 600 il 650?
E' meglio se la prendo a carburatore o a iniezione per via dell'omologazione euro 2?

Che differenze ci sono tra queste due?

Grazie mille


Ciao Mirko,

per quanto ne so io la 650 dovrebbe essere un po' più adatta ai lunghi trasferimenti autostradali in quanto rapportata un po' più lunga e con una semicarena più protettiva.
Per contro, le 600 fino al 1997 sono prodotte in Giappone, mentre da quella data in poi la Transalp è stata fabbricata in Spagna, con un leggero calo nella qualità di alcune finiture. Inoltre la 600 monta un pneumatico 130 al posteriore, da molti preferito al 120 della 650.
In generale, comunque, tieni presente che, per quanto sia un'ottima moto anche per il giro del mondo, la mia cara XL650V non è la moto ideale per l'autostrada, sia in termini di protezione aerodinamica (in parte ovviabile con un cupolino più alto, ma dipende dalla tua altezza) sia in termini di consumi.
Ah, la mia 650 è a carburatori ed è euro 2. L'iniezione è stata introdotta sulla 700.

Lamps

Federico

PS molte informazioni, ma forse lo sai già, le trovi qui: Link a pagina di Tecnica.transalp.it
 
14602595
14602595 Inviato: 29 Ago 2013 18:49
 

la tua ha gia il doppio disco davanti?
come sei messo a potenza feenante?

per i consumi con la moto carica come va? arrivi ai 18?

grazie mille
 
14614302
14614302 Inviato: 4 Set 2013 13:49
 

Strigo ha scritto:
la tua ha gia il doppio disco davanti?
come sei messo a potenza feenante?

per i consumi con la moto carica come va? arrivi ai 18?

grazie mille



Si, la mia (come tutte le 650) ha il doppio disco. La potenza frenante secondo me è adeguata al tipo di moto. Unico inconveniente che sto incontrando ultimamente è una notevole spugnosità della leva anteriore, non sono riuscito a eliminarlo cambiando l'olio freni: molto probabilmente i tubi dei freni sono da cambiare.

Per i consumi, i 18 km/l sono il mio consumo 'a solo' in condizioni normali. Nel caso di moto carica,non li ho mai misurati con precisione. Ti dico solo che la Transalp ha la fama di bere parecchio in autostrada, magari in 2, visto che i cavalli non sono molti e in quelle condizioni quindi è parecchio spremuta. In quelle condizioni dovremmo essere sui 14-15, ma prendila col beneficio del dubbio.
 
14636123
14636123 Inviato: 14 Set 2013 12:29
Oggetto: Transalp 600, quale annata? [consiglio per acquisto]
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti, sto cercando una moto affidabile per farmi viaggi lunghi.
Oggi sono andato da un meccanico che vende un transalp, l'anno non me la ricordo, ha il monodisco anteriore, freno a disco posteriore, cerchi oro.
45 mila km e me la da a 1800 euro tutta tagliandata da cima a fondo e garanzia di un anno.

secondo voi può andare bene o dovrei cercare qualche annata in particolare?

geazie a tutti!
 
14636200
14636200 Inviato: 14 Set 2013 13:25
 

non voglio consigliarti perché non mi reputo in grado ma posso senz'altro dirti che il transalp è usato da molti motoviaggiatori (parlo di giramondo) e se cerchi "lissta" su google troverai tantissime informazioni

comunque le differenze sono nella cilindrata (600 e 650, parlando di quelle meno recenti), nei freni (tamburo e un disco ant, disco post e un disco ant, disco post e due dischi ant) e nella misura dei penumatici (al posteriore il 130 nelle più vecchie, poi la honda ha messo il 120)

le primissime consumavano più olio ma avevano un pò più di brio (per quello che ho letto) e qualche problema di centraline (ma si sa come risolverli)

una serie aveva i raggi un pò deboli

infine, secondo le annate, sono state prodotte in giappone, in italia e in spagna

tienici aggiornati

doppio_lamp_naked.gif
 
14716452
14716452 Inviato: 30 Ott 2013 13:35
Oggetto: Honda Africa Twin XRV 750 mod. RD 04 - 1991 consiglio
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

salve a tutti vorrei qualche consiglio riguardo questa moto vi posto il link dell'annuncio

Link a pagina di Subito.it

da premettere che dovrei fare cambio con la mia una kawasaki zr 7 del 2003 in ottime condizioni.....
cosa mi consigliate?
 
14716482
14716482 Inviato: 30 Ott 2013 13:51
 

Ciao.
Se per te il cambio è favorevole non hai bisogno di consigli.
La quotazione è molto buona e la moto sembra almeno tenuta molto bene.

Se ti piace vai e provala. 0509_up.gif
 
14716862
14716862 Inviato: 30 Ott 2013 16:27
 

ciao grazie per avermi risposto, sono in cerca di una moto più comoda e avend messo l'annuncio di vendita della mia con disponibilità al cambio alla pari mi si è presentata questa proposta.
la moto vedendola in foto sembra ben tenuta e ben accessoriata ho parlato tramite email con il proprietario e ci siamo messi d'accordo che mi cambia catena corona e pignone,olio e filtri e già mi sembra una buona proposta visto che io nella mia ho speso quasi 400€ a settembre tra gomme tagliando e freni.
la mia incertezza sta nel fatto che la mia è comunque del 2003 e la sua è del 1991 e sinceramente nn conosco per niente il modello di moto se queste annate hanno avuto problemi se è affidabile come sembra e come dicono in tanti,e comunque sono sempre 22 anni di moto nn so se ne vale la pena sinceramente avevo in mente una moto un pò più fresca come anni...................
 
14716925
14716925 Inviato: 30 Ott 2013 16:56
 

E' una moto tra le poche "sempreverdi" nel senso che hanno mantenuto grande fascino nonostante gli anni.
Forse per i viaggi puoi trovare anche di meglio ma comunque già si viaggia bene.
E' anche di indole fuoristradistica (lo racconta la ruota da 21 all'anteriore) per cui puoi permetterti serenamente anche gli sterrati se ti piace.
A mio parere un po' troppo sopravvalutata nei prezzi dell'usato ma questa è un'eccezione e se mantiene le promesse ne vale la pena.
Se ti sostituisce la trasmissione, chiedigli (anche a fronte di un eventuale contributo) di montarti una catena DID o Regina.
In giro c'è roba molto scarsa e rischi di essere da capo dopo diecimila km.
Non è una moto molto parca nei consumi, come tutte le moto di qualche tempo fa', ma fa il suo dovere alla grande.

In bocca al lupo per l'acquisto. 0509_up.gif
 
14716967
14716967 Inviato: 30 Ott 2013 17:14
 

grazie 0509_up.gif
 
14717007
14717007 Inviato: 30 Ott 2013 17:41
 

del 1991 vuol dire d'epoca.
e vuol dire bollo € 10,33 (in lombardia, ma penso che anche dalle altre parti), e se la si iscrive a qualche lista che non conosco bene (scusa l'ignoranza, cerca nel tinga che trovi tutto), anche l'assicurazione diventa una bazzecola o poco più.

e soprattutto, probabilmente non ci perderai nulla nel caso di rivendita, anzi.
 
14717123
14717123 Inviato: 30 Ott 2013 18:50
 

Fa parte delle moto di interesse storico, bisogna iscriverla ASI o FMI (nel sito trovate la lista) per fruire delle agevolazioni su bollo e assicurazione, quest'ultima dovrebbe aggirarsi sui 120€ annui. Naturalmente la moto deve essere originale anche se a quanto pare su certe cose sorvolano... eusa_whistle.gif
 
14717145
14717145 Inviato: 30 Ott 2013 19:02
 

per quello che ho visto io dalle foto il colore nn è originale poi nn so se ha parti nn originali
 
14920025
14920025 Inviato: 6 Apr 2014 9:43
Oggetto: Crisi mistica RD04 o TA 650? [consiglio acquisto]
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti, creo questo topic perché sono in piena CRISI MISTICA.
Faccio una piccola introduzione, io uso la moto soprattutto per viaggi in coppia (medio-lungo raggio) senza disdegnare tratti in off, purtroppo il mio budget è piuttosto limitato e facendo una cernita delle moto papabili sono arrivato a la mitica AT RD04 e il TA 650.
Ora viene il problema, voi scegliereste una RD04 con 70k km o un Transalp 650 del '04 con 25k km?
Grazie a tutti!
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 9 di 12
Vai a pagina Precedente  123...89101112  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum HondaForum Honda Africa Twin, Transalp e Varadero

Forums ©