Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'Epoca

   

Pagina 1 di 5
Vai a pagina 12345  Successivo
 
Quale olio per le moto d'epoca ?
5382425
5382425 Inviato: 15 Ago 2008 19:30
Oggetto: Quale olio per le moto d'epoca ?
 



Secondo voi affinchè il consumo d'olio venga ridotto che olio posso usare per la mia Moto Guzzi V35? Potrei usare un olio "sigillante" praticamente quelli che usano le macchine con moltissimi chilometri. Considerate che sul libretto viene detto di usare un 10W-50 (vabbè all'epoca era l'Agip Sint 2000)
Grazie 1000 e Buon fine Ferragosto
 
5392699
5392699 Inviato: 17 Ago 2008 23:43
 

Nella mia Morini che ha 50k km ho messo un 15W 40 va che è una bomba.
Se non hai moltissimi km perchè mettere un sigillante? icon_rolleyes.gif
saluti 0510_saluto.gif
Giovanni
 
5392719
5392719 Inviato: 17 Ago 2008 23:46
 

enduristapercas ha scritto:
Nella mia Morini che ha 50k km ho messo un 15W 40 va che è una bomba.
Se non hai moltissimi km perchè mettere un sigillante? icon_rolleyes.gif
saluti 0510_saluto.gif
Giovanni


Il problema è ke
-perde un pò d'olio dai tubicini di sfiato
-Dalla marmitta destra la sera noto che esce del fumo bianco in contrasto con i fari delle auto quindi dovrebbe mangiare olio
 
5392778
5392778 Inviato: 17 Ago 2008 23:56
 

Bhe penso che hai un problema di fasce,
se è stata ferma parecchio magari camminandoci un po forse si sbloccano,se vuoi provare con l'olio sigillante non saprei icon_wink.gif
 
5392892
5392892 Inviato: 18 Ago 2008 0:11
 

enduristapercas ha scritto:
Bhe penso che hai un problema di fasce,
se è stata ferma parecchio magari camminandoci un po forse si sbloccano,se vuoi provare con l'olio sigillante non saprei icon_wink.gif


Considerando che la gradazione consigliata dalla casa è 10-50, tu cosa mi consigli per rimediare a questo problema?
Grazie
 
5393011
5393011 Inviato: 18 Ago 2008 0:25
 

Scusa ma quanto te ne consuma eusa_think.gif
ora cosa hai messo il 10-50 ?
 
5393290
5393290 Inviato: 18 Ago 2008 1:21
 

enduristapercas ha scritto:
Scusa ma quanto te ne consuma eusa_think.gif
ora cosa hai messo il 10-50 ?


No adesso non c'è il 10-50, ti dico che la portai a fare un tagiando circa 600km fa e 3 giorni fa passo da un meccanico conoscente e mi faccio guardare il livello ed era al minimo. Me lo ha rabboccato però non con del 10-50 e ho notato che quando mi fermo e la metto sul cavalletto dal tubicino esce qualke goccia. Oggi ad esempio l'ho messa in moto nemmeno 1 minuto, messa sul cavalletto ha fatto una chaizza di circa 5cm. Poi ho notato che quando è molto calda se tiro la frizione si abbassa il minimo e si spegne però qst nn sempre solo quando è molto motlo calda
 
5393566
5393566 Inviato: 18 Ago 2008 7:34
 

Senti a mio parere c'è una sola cosa da fare
icon_arrow.gif Cambire le fasce e le guide delle valvole.
Se vieni a chiedere pareri nel forum moto d'epoca non puoi pensre che qualcuno di noi ti consiglia di mettere un olio diverso eusa_naughty.gif eusa_naughty.gif .
Se vuoi sentirti dire una cosa del genere cambia forum,in questo non troverai consensi 0510_confused.gif
Con l'olio non risolvi il problema
 
5393659
5393659 Inviato: 18 Ago 2008 8:44
 

A distanza è sempre difficile azzardare ipotesi, in ogni caso se in soli 600 km il livello è al minimo, c'è forse più di una causa. Nel senso che oltre ad avere magari qualche segmento incollato nella sua sede a causa di lunga inattività ad esempio, potresti anche avere problemi alle guida valvole che lasciano trafilare olio in esubero verso i tubicini di sfiato dei relativi coperchi. In ogni caso l'uso di olio altamente viscoso lo ritengo solo un palliativo che peraltro rischia solo di creare altri problemi.
 
5668577
5668577 Inviato: 14 Set 2008 2:53
Oggetto: olio gilera giubileo 150
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generata dalla fusione di due topic.
______________

nel gilera giubileo 150 sport nel blocco ci sono due tappi a vite dell'olio uno grande e uno piccolo...in quale va l'olio del motore?...e nell'altro?
 
5668580
5668580 Inviato: 14 Set 2008 2:57
 

presumo uno sia dell cambio...vedi magari in che posizione sono...se vicino all albero è quello del motore
 
5748095
5748095 Inviato: 21 Set 2008 18:52
Oggetto: Quale olio sul Motom?
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generata dalla fusione di due topic.
______________

Salve a tutti come da titolo quale olio devo mettere nella coppa del Motom visto che gli unigrado consigliati dalla casa sono quasi ormai scomparsi? E poi sul Codice c'è il tappo con a pertura a cacciavite a taglio,ma bisogna svitarlo proprio con un semplice cacciavite o serve un'altro attrezzo?
 
5749152
5749152 Inviato: 21 Set 2008 20:32
 

il tappo lo apri con un semplice cacciavite, come olio metti un sintetico 10W40 dato che si avvicina l'autunno
 
5758824
5758824 Inviato: 22 Set 2008 18:59
 

ma dici sintetico? non minerale? icon_eek.gif
 
5760336
5760336 Inviato: 22 Set 2008 20:49
 

fai come preferisci, i minerali erano buoni 100 anni fa adesso con i sintetici ti metti al sicuro
 
5763709
5763709 Inviato: 23 Set 2008 0:47
 

Ciao, io non sono d'accordo con totopipetta, per i vecci motori è meglio il minerale, gli oli moderni sono troppo detergenti e sui motori che non sono mai stati smontati, rimuovono le morchie accumulate negli anni, mandandole in circolo con il rischio di otturare i passaggi olio con le immaginabili conseguenze, poi sono anche troppo liquidi, cosa che favorisce sia le perdite di olio in motori con accoppiamenti ormai imprecisi che la diminuzione della pressione in circolo a causa di pompe spesso con tolleranze abbondanti gia da nuove.
Volevo anche segnalare a totopipetta che ho risposto ad un suo vecchio topic sul motom 51 che non parte.
Ciao
Giuseppe
 
5771953
5771953 Inviato: 23 Set 2008 19:40
 

mmmh bel quisito?!!!! ma se dovessi mettere un minerale da 4 tempi è indifferente che sia per moto o per auto?Per intenderci un'Oleoblitz vale quanto un Motul formulato appositamente per le moto? In più Che candela devo montare sul mio Codice? grazie
 
5777062
5777062 Inviato: 24 Set 2008 10:40
 

sono d'accordo con motom 5 marce.
la differenza sta anche nella tua frizione,
se ce l'hai a bagno d'olio allora devi mettere quello per moto con frizione a bagno d'olio, altrimenti potrebbe slittare, dato che le auto hanno la frizione a secco, e quindi l'olio potrebbe avere dei prodotti ad alto potere lubrificante che in teoria fa bene al motore, ma ti fa slittare la frizione.
se la frizione è a secco, potresti anche mettere quello per auto.
comunque gli oli minerali di oggi non sono come quelli di 100 anni fa
altrimenti trova un compromesso e metti un semisintetico.
il sintetico è troppo fine è qualche perdita o umidità d'olio te la fa sempre.
inoltre il sintetico potrebbe e dico potrebbe rovinare i paraoli(se dell'epoca o comunque costruiti all'epoca, proprio come la verde rovinava i tubi della benza dell'epoca destinati alla rossa.
io semisintetico 15/50 per la gilera 150, la gradazione di 50 permette all'olio di mantenere il film di protezione sul metallo anche ad alte temperature(la mia moto è un forno vista la poca alettatura.)
mentre il numero più basso permette all'olio di rimanere viscoso alle basse temperature +è basso + le temperature di esercizio sono basse, ma dato che il 15/50 resiste a -5/-10 e io non abito sul monte bianco, credo che possa andare
qui trovi delle info
Link a pagina di Elf-lubrificanti.it
ciao ciao
 
5783355
5783355 Inviato: 24 Set 2008 19:27
 

grazie mille per le delucidazioni! il mio Motom come tutti hanno la frizione a secco(2 dischi),a me hanno consigliato di mettere un 20w40,ma lo fanno?? La motom ai tempi consigliava un'ottimo olio minerale SAE30 di inverno e SAE 40 d'estate ma ora gli unigrado sono ormai estinti,secondo voi allora può andare bene un 20w40 semisintetico da auto? ammesso che lo trovo?
 
5801436
5801436 Inviato: 26 Set 2008 10:05
 

io metterei un 10/40 allora avresti+ protezione a freddo, altrimenti come detto sopra se non stai sul monte bianco ci metti un 15/50 semisintetico.
io la penso così, poi lascio la parola ai motommisti, che ne sanno sicuramente più di me , alla fine ogni motore ha le sue esigenze.
per quanto riguarda il 20/40 non so cosa risponderti, ma non vedo perchè dovresti comprare un'olio con quelle limitazioni.
 
8075714
8075714 Inviato: 11 Lug 2009 22:14
Oggetto: Quale tipo di olio usare per BMW R35 del 1937
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generata dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti, volevo un'informazione: quale tipo di olio è meglio usare per il motore della BMW R35?
 
8082535
8082535 Inviato: 13 Lug 2009 9:51
 
 
8116659
8116659 Inviato: 16 Lug 2009 22:41
 

Grazie mille GuidoGR per il consiglio!!!

0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif
 
8584212
8584212 Inviato: 29 Set 2009 23:56
Oggetto: olio motore x Stornello 125
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generata dalla fusione di due topic.
______________

Ciao sto restaurando uno stornello 125, ho rifatto l'impianto elettrico, 0509_doppio_ok.gif ho sostituito puntine e candela e sono riuscito a farlo andare in moto. 0509_campione.gif Ora devo sostituire l'olio, quello che è nel motore è li fermo da 20 anni mi dite se necessita di un olio specifico e la quantità necessaria Grazie 0510_saluto.gif
 
8653230
8653230 Inviato: 10 Ott 2009 17:07
 

Un semplice 20W40 di oggi andrà benissimo, ne vanno 2 litri scarsi. doppio_lamp_naked.gif
 
8656202
8656202 Inviato: 11 Ott 2009 12:31
 

Ciao e benvenuto......
Intanto bisognerebbe sapere di quale modello di Stornello stiamo parlando...poi attenzione al filtro in ferro !!
Se è un 4 marce, al cambio dell'olio, devi estrarlo; poi bisogna pulirlo bene con la benza e poi soffiarlo col compressore e lasciarlo asciugare prima di rimontarlo.
Se non lo fai non seve una mazza mettergli l'olietto buono...la morchia del filtro non perdona !!!

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
8660029
8660029 Inviato: 11 Ott 2009 23:46
 

Scusa ma ti ricordi male. eusa_think.gif Lo stornello, almeno il 4 marce , ha un filtro che scende giù quando si svita il tappo di scarico, più un altro (non i primissimi esemplari)centrifugo, a cui si accede togliendo il copricarter sinistro che si controlla in caso di grosse revisioni. icon_cool.gif Il primo visto che esce da solo penso sia naturale pulirlo ad ogni cambio d'olio, non asciugarlo col compressore però, potrebbe rompersi. icon_eek.gif Il secondo è una specie di scatoletta rotonda di ferro, si toglie il coperchio e si pulisce l'eventuale morchia che si trova centrifugata, dove non crea problemi se non è troppa. A quale ti riferivi? eusa_doh.gif Quando (all'epoca) ho fatto una revisione completa al mio stornello sport america, icon_rolleyes.gif aveva più di 50.000 km. e la morchia del filtro centrifugo era pochissima. doppio_lamp_naked.gif
 
8660071
8660071 Inviato: 11 Ott 2009 23:56
 

turart ha scritto:
Scusa ma ti ricordi male. eusa_think.gif Lo stornello, almeno il 4 marce , ha un filtro che scende giù quando si svita il tappo di scarico, più un altro (non i primissimi esemplari)centrifugo, a cui si accede togliendo il copricarter sinistro che si controlla in caso di grosse revisioni. icon_cool.gif Il primo visto che esce da solo penso sia naturale pulirlo ad ogni cambio d'olio, non asciugarlo col compressore però, potrebbe rompersi. icon_eek.gif Il secondo è una specie di scatoletta rotonda di ferro, si toglie il coperchio e si pulisce l'eventuale morchia che si trova centrifugata, dove non crea problemi se non è troppa. A quale ti riferivi? eusa_doh.gif Quando (all'epoca) ho fatto una revisione completa al mio stornello sport america, icon_rolleyes.gif aveva più di 50.000 km. e la morchia del filtro centrifugo era pochissima. doppio_lamp_naked.gif


Mah, probabilmente per il filtro hai ragione eusa_think.gif ....io parlavo di quello del carter anche se anche per me è passato un po di tempo e posso confondermi con altri mezzi...sta di fatto che è meglio mettersi di buzzo buono e pulirlo....mi ricordo che sicuramente l'avevo pulito con tanta calma con un vecchio spazzolino da denti....ed un mio amico m'aveva costruito un "attrezzo" per svitare bene i dadoni; devo ancora averlo in garage.
Comunque, per l'olio, la motoretta non ha esigenze moooolto particolari....come dici tu 20/40 è OK, basta che sia fresco !!!
doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
8970986
8970986 Inviato: 7 Dic 2009 21:06
Oggetto: Che tipo d'olio si consiglia
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generata dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti.

Ricordfo che hai tempi del mio gilera 124 4v non si andava per il sottile con l'olio, si mettava il primo olio che capitava, anche quello delle auto e via...., ma oggi le cose sono cambiate e non si capisce più nulla.

MI hanno detto che il sintetico non va' bene, che il minerale è l'ideale, ma a me sembra una c.xxxta. Chiedo a voi, cosa mettete nel motore dei vostri gilera?
 
8971162
8971162 Inviato: 7 Dic 2009 21:32
 

io sintetico 100 per cento, trasuda un pochino(il sintetico è più fino), ma a mio parere il motore va meglio, poi bisogna vedere come sta il motore, nel senso se non l'hai mai aperto se metti il sintetico con addittivi,detergenti vari, ti staccano tutta la morchia e rischi di attappare qualcosa, ma se il motore è rifatto e quindi pulito va bene.
se invece è vecchio mai aperto,già trasuda di suo, ci metti un minerale sempre sui 20/50, cosi non hai maggiori trasudi o gocciolii e la morchia non va in giro.
conta che il più economico di oggi, ha comunque standard migliori degli oli anni 70, figuriamoci anni 50.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 5
Vai a pagina 12345  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'Epoca

Forums ©