Leggi il Topic


Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Versys

   

Pagina 10 di 14
Vai a pagina Precedente  123...91011121314  Successivo
 
La "modifica del Tubo 2"
5763939
5763939 Inviato: 23 Set 2008 7:18
 

Ciao Mox..tornato dalle ferie?????

icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif

Alex

P.s.: ho chiesto al mio mecca che fa competizione e lui mi ha detto che le farfalle che tu hai tagliato, si possono tranquillamente bloccare aperte...servono solo per le emissioni euro 3... icon_question.gif
 
5763981
5763981 Inviato: 23 Set 2008 7:57
 

grazie della dritta in realtà e quello che avevo in mente di fare, cioè andare x gradi.
oggi provo lo step tubo 1 ,provo e poi cornetti e farfalle,e quando avrò tempo e voglia passerò se necessario a tubo 2 con le regolazioni necessarie
buona versys a tutti
 
5766287
5766287 Inviato: 23 Set 2008 12:40
 

Alx0363 ha scritto:
P.s.: ho chiesto al mio mecca che fa competizione e lui mi ha detto che le farfalle che tu hai tagliato, si possono tranquillamente bloccare aperte...servono solo per le emissioni euro 3... icon_question.gif


Se cosi' fosse alex allora si potrebbero smontare completamente, conservare il luogo caldo e asciutto ( icon_mrgreen.gif ) e nel caso servisse rimontarli....

Pero' io dico che una conferma da parte di Mox non sarebbe male...
 
5766672
5766672 Inviato: 23 Set 2008 13:21
 

MrFuji ha scritto:


Se cosi' fosse alex allora si potrebbero smontare completamente, conservare il luogo caldo e asciutto ( icon_mrgreen.gif ) e nel caso servisse rimontarli....

Pero' io dico che una conferma da parte di Mox non sarebbe male...


A suo tempo nella modifica della farfalla secondaria aveva detto che è meglio di no, non si hanno benefici ma al contrario...
 
5766811
5766811 Inviato: 23 Set 2008 13:33
 

Hai ragione JH.. sono andato a spulciarmi il topic iniziale e..

Citazione:
Perchè 3mm
Perchè questa è la quota necessaria ad ottenere una buona efficienza del condotto. Se si rimuovesse la valvola in toto (cosa possibile), si perderebbero i vantaggi di questo sistema e si tornerebbe allo svantaggio di non averlo. (con un teorico lieve miglioramento agli alti regimi per le minori perdite fluidodinamiche... ma parliamo di cose trascurabili). Al pari aumentare troppo la parte asportata, amplia eccesivamente la sezione, portando un teorico vantaggio in un pratico svantaggio...


Ecco la risposta...
 
5769743
5769743 Inviato: 23 Set 2008 16:52
 

Ok...ma perchè allora nelle competizioni la rimuovono o la bloccano tutta aperta?????

Alex
 
5770317
5770317 Inviato: 23 Set 2008 17:31
 

Alx0363 ha scritto:
Ok...ma perchè allora nelle competizioni la rimuovono o la bloccano tutta aperta?????

Alex


Nelle competizioni aprono l'apribile...
 
5774144
5774144 Inviato: 23 Set 2008 22:12
 

Alx0363 ha scritto:
Ok...ma perchè allora nelle competizioni la rimuovono o la bloccano tutta aperta?????

Alex


Più che tornato dalle ferie, direi oberato di lavoro! icon_evil.gif

Se una cosa va per le competizioni, contrariamente a quello che spesso si vuol far credere, al 90% va male o non va in strada. Questo perchè si tratta di condizioni assolutamente diverse.

In gara quando mai il motore deve riprendere da 3000 giri? Si sta sempre con il motore tirato e quello che più importa è la massima resa agli alti. In questo senso è logico toglierle per asportare anche quella piccola resistenza fluidodinamica che innescano pure quando completamente aperte.

Ma su strada quanto tempo passi a 9000 giri e quanto a 4000?. Aggiungi che un pilota professionista gestisce meglio il gas e, in pista, ci sono meno situazioni "a sorpresa" di quelle che potresti trovare in strada. (che quindi potrebbero farti aprire d'istinto il gas a manetta anche se troppo basso di giri) Ecco la spiegazione


Quanto al meccanico che ha parlato di euro 3... no comment icon_eek.gif icon_confused.gif
 
5777550
5777550 Inviato: 24 Set 2008 11:30
 

ieri ho montato lo step tubo 1
con i tubi 4/6 in gomma telata x benzina e stamani col fredduccio di torino
mi sono buttato in tangenziale,
effettivamente il motore e + rotondo a tutti i regimi, particolarmente attorno ai 3/4/5000.
Nonostante i 12 gradi, nella salita in prossimità dell' uscita venaria la moto faceva sempre i suoi 200 con leggero calo di velocità alla fine della salita.Direi che come velocità max non e cambiato nulla,
solo l'on/off mi sembra che sia invariato ai bassi ma diminuito a gli alti
 
5811202
5811202 Inviato: 27 Set 2008 0:35
 

Scusate ma tutte queste modifiche, a parte che se uno sbaglia fotte tutta la moto, e non mi sembra poco, ma a cosa dovrebbero servire? Ma siamo sicuri che ne valga la pena? bah...ma la sicurezza di andare su un mezzo aggeggiato cosi? boh... icon_confused.gif
Ma poi il motore quanto dura? Come mai c'è chi è tornata indietro dalla modifica 2 perchè dice che andava peggio che meglio la moto?
 
5839668
5839668 Inviato: 30 Set 2008 12:03
 

beh ciò che dici non e del tutto esatto la modifica del tubo comporta solo di mettere un tubo e togliere 2 tappi di gomma, un lavoro di 6 minuti e se non ti piace rimetti tutto come prima altri 6 minuti,
sul perchè farle, credo ognuno abbia i suoi motivi,io personalmente ho provato xchè l'erogazione del motore così ad alti regimi non la digerisco proprio, infatti adesso trovo che giri molto + fluida rispetto a prima,
ma ti faccio un esempio,
io ho una 500r del 1975 la quale montava di serie il motore della 126 ma per non compromettere le vendite della 126 che era il successore della 500 la fiat sulla 500 aveva montato il carburatore della 500 (vecchia) il quale era sottodimensionato per un motore da 600cc, e quidi risultava che la 126 aveva+ripresa +velocità e meno vibrazioni rispetto alla 500.
Io come molti altri ho montato il carburatore del 126 e il risultato e evidente, il motore funziona molto meglio e gira molto + rotondo,
Quindi non e detto che la kawasaki per rimanere entro i restrittivi regolamenti di euro3 e di rumore abbia tirato fuori il meglio dal motore versys
ciao chris
 
5925878
5925878 Inviato: 8 Ott 2008 16:09
 

non sapevo dove postare...e posto qui:)

nei post della modifica di Mox(GRANDE:))
si è parlato di vacuometri, e sui vari siti e link abbiamo sempre visto quelli costruiti artigianalmante sche sfruttano i liquidi per rilevare la depressione.

posto questo link Link a pagina di Simplo.it perchè è un'ottima realizzazione di vacuometro NON liquido:)

lolle
 
5926081
5926081 Inviato: 8 Ott 2008 16:23
 

Diesellolle ha scritto:
non sapevo dove postare...e posto qui:)

nei post della modifica di Mox(GRANDE:))
si è parlato di vacuometri, e sui vari siti e link abbiamo sempre visto quelli costruiti artigianalmante sche sfruttano i liquidi per rilevare la depressione.

posto questo link Link a pagina di Simplo.it perchè è un'ottima realizzazione di vacuometro NON liquido:)

lolle


In teoria si potrebbe usare anche il sensore MAP: si stacca il tubo originale e si attaccano uno per volta gli altri due.
Si legge la tensione in Volt e con la tabella sul Service Manual si converte nel valore di depressione...
Aggratis... icon_wink.gif
 
5927859
5927859 Inviato: 8 Ott 2008 18:35
 

fatto tutte lemodifiche cornetti/farfalle/ tubo 2, icon_lol.gif
quest'ultima senza toccare nulla come regolazioni.
Il motore ha impiegato 76km a digerirla ma ora il motore e molto + pronto icon_asd.gif ai bassi e ai medi, e comunque meno fluido e morbido icon_rolleyes.gif che con solo la modifica tubo 1 mi confermate ?
ovviamente se avete fatto anche tutte le altre modifiche
Grazie icon_asd.gif
 
5932220
5932220 Inviato: 8 Ott 2008 23:45
 

Diesellolle ha scritto:
non sapevo dove postare...e posto qui:)

nei post della modifica di Mox(GRANDE:))
si è parlato di vacuometri, e sui vari siti e link abbiamo sempre visto quelli costruiti artigianalmante sche sfruttano i liquidi per rilevare la depressione.

posto questo link Link a pagina di Simplo.it perchè è un'ottima realizzazione di vacuometro NON liquido:)

lolle

In effetti mi sebra un'ottima soluzione, empirica ma efficace, tanto alla fine non è che si debba metter su un'officina, secondo me il loro lavoro lo fanno tranquillamente, l'unica cosa c'i sarebbe da fare un pò di prove con varie molle, xchè se sono troppo dure c'è poca sensibilità, troppo morbide probabilmente la lettura è ballerina-
 
6099036
6099036 Inviato: 24 Ott 2008 16:28
 

a nessuno e passato x la testa di buttargli sotto due bei carburatori ?

sapete quelle cose antiche che permettevano di passare delle ore in box con le mani puzzolenti di benzina e gli occhi che vedono triplo a forza di leggere i numeri dei getti?
 
6099092
6099092 Inviato: 24 Ott 2008 16:32
 

porclmdd ha scritto:
a nessuno e passato x la testa di buttargli sotto due bei carburatori ?


Qui prodest icon_question.gif
icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif
 
6104819
6104819 Inviato: 25 Ott 2008 8:24
 

alstare ha scritto:


Qui prodest icon_question.gif
icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif


intendo dire che vorrei buttare gli iniettori e mettere 2 carburatori sotto la Versys 0509_banana.gif
 
6105117
6105117 Inviato: 25 Ott 2008 10:03
 

Infatti intendevo dire, a che prò icon_question.gif
Con la stessa cifra metti una Powercommander od una Rapidbike, altrimenti la vedo dura fare meglio dell'impianto originale.
A meno che non si cerchi solo più cavalli in alto, allora 2 Keihin Flat slide FCR da 41 potrebbero fare al caso tuo

immagini visibili ai soli utenti registrati



poi c'è il problema dell'accensione...
 
6105304
6105304 Inviato: 25 Ott 2008 10:47
 

alstare ha scritto:
Infatti intendevo dire, a che prò icon_question.gif
Con la stessa cifra metti una Powercommander od una Rapidbike, altrimenti la vedo dura fare meglio dell'impianto originale.
A meno che non si cerchi solo più cavalli in alto, allora 2 Keihin Flat slide FCR da 41 potrebbero fare al caso tuo

Immagine: Link a pagina di Brspecialtuning.co.uk

poi c'è il problema dell'accensione...


infatti il problema dell'accensione era il mio cruccio, mentre x i caburatori il mio mecca ne ha un box pieno,
la centralina di cui parli va poi mappata (credo) e io con l'elettronica ho dei serissimi problemi di comprensione

tra l'altro non c'è un topic x le cose frivole?

del tipo mercoledì 15 ottobre ore 20.30 o beccato una versys blu in tange nziale a torino e siamo usciti a pianezza chi é? e tra noi? dove lo cerco
 
6286501
6286501 Inviato: 13 Nov 2008 14:33
 

fatto modifica tubo MOX 2 stamane e tagliato cornetti aspirazione! domani, o sabato (tempo permettendo) la provo e posto le impressioni..

ciaoo

Luca
 
6311618
6311618 Inviato: 16 Nov 2008 15:11
 

erogazione molto più fluida, freno motore diminuito, ma sempre avvertibile, come piace a me, e sembra nche più pronta! anke se forse mi illudo!! icon_wink.gif

ecco la foto del tubo che ho montato:


(nella foto i tubi sono tutti uguali, in realtà ho usato due tipologie di tubi: quello che fa fede non è l'immagine, bensì le scritte delle descrizioni dei materiali)

immagini visibili ai soli utenti registrati



[/img]
 
6407739
6407739 Inviato: 27 Nov 2008 0:57
Oggetto: schema elettrico
 

salve sono nuovo su qsto forum icon_mrgreen.gif , e vista la grande passione per le moto, in particolare la Versys, sono sempre alla ricerca di soluzioni migliorative. Sono rimasto affascinato nel leggere la modifica dei tubicini (complimenti al relatore), e la cosa m'intrigherà molto applicarla. Sicuramente non è il topic giusto ma volevo chiedervi se esiste da qualche parte lo schema elettrico del cruscotto della Versys, in quanto volevo costruire un visualizzatore digitale di marcia inserita che sfrutti il rapporto tra contagiri/velocità, qualcuno può aiutarmi?? icon_cry.gif
Ok lamp a tutti doppio_lamp_naked.gif , e cavalcando la Versys le emozioni sono impagabili 0509_banana.gif
 
6516198
6516198 Inviato: 11 Dic 2008 12:37
 

icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif

Ciao,
premetto che nn sono un possessore di Versys, ma di Sv650.
Stavo leggendo per pura curiosità l'argomento e da ex motorista F1 provo a mettere il becco e dire la mia...

Premesso che nn dubito affatto riguardo l'efficacia o meno della modifica, sostengo che nn abbiate migliorato la lettura del sensore, ma semplicemente FALSATA.

Falsata perchè collegare i due collettori di aspirazione in un bicilindrico in linea (dunque con scoppi a 180°) significa in sostanza bilanciare le depressioni.
Quando infatti un collettore è in piena fase di aspirazione, l'altro soffre della inevitabile fase di blow-out ovvero di rifiuto a causa della chiusura valvole.

Morale una è in depressione, l'altro in leggerissima pressione.
Voi unite i tubicini e bilanciate a favore di una depressione "smorzata".
Sicuramente il picco di depressione in lettura è tagliato icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif .

Nn conosco la logica dell' elettronica della Versys, ma quasi metterei la mano sul fuoco che l'avete resa grassa di carburazione dunque più pronta e cattiva, avendo falsato la lettura della depressione d'aspirazione.
Sarebbe bello verificare gli Hc con la macchina dei fumi per avere il riscontro.


Qs la mia opinione, aspetto le vostre.
Scusate l'intrusione.

Ciao...
 
6516232
6516232 Inviato: 11 Dic 2008 12:44
 

etienne ha scritto:
icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif

Ciao,
premetto che nn sono un possessore di Versys, ma di Sv650.
Stavo leggendo per pura curiosità l'argomento e da ex motorista F1 provo a mettere il becco e dire la mia...

Premesso che nn dubito affatto riguardo l'efficacia o meno della modifica, sostengo che nn abbiate migliorato la lettura del sensore, ma semplicemente FALSATA.

Falsata perchè collegare i due collettori di aspirazione in un bicilindrico in linea (dunque con scoppi a 180°) significa in sostanza bilanciare le depressioni.
Quando infatti un collettore è in piena fase di aspirazione, l'altro soffre della inevitabile fase di blow-out ovvero di rifiuto a causa della chiusura valvole.

Morale una è in depressione, l'altro in leggerissima pressione.
Voi unite i tubicini e bilanciate a favore di una depressione "smorzata".
Sicuramente il picco di depressione in lettura è tagliato icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif .

Nn conosco la logica dell' elettronica della Versys, ma quasi metterei la mano sul fuoco che l'avete resa grassa di carburazione dunque più pronta e cattiva, avendo falsato la lettura della depressione d'aspirazione.
Sarebbe bello verificare gli Hc con la macchina dei fumi per avere il riscontro.


Qs la mia opinione, aspetto le vostre.
Scusate l'intrusione.

Ciao...


Tieni conto che il MAP legge UN solo collettore sulla Versys.
Collegando i due tra loro il MAP effettua il doppio delle letture con conseguente 'media' + precisa calcolata dalla ECU.
 
6540943
6540943 Inviato: 15 Dic 2008 10:39
 

Ciao,
effettivamente come affermi tu il sensore effettua il doppio delle letture in unità di tempo, ma è altrettanto vero che - come affermo io - collegando tra loro i collettori vai a bilanciare in parte le pressioni.

Proviamo a pensare ad un dato:
il regime medio di rotazione di un motore di quel tipo è di circa 5000 giri al min. (è solo una stima a scopo di esempio...) il che significa 2500 fasi di aspirazione al minuto, il che significa 41.6 fasi di aspirazione al sec circa.

Vista la frequenza già notevole di lavoro, dubito che il raddoppio di lettura porti qualcosa di diverso. Porta al contrario qualcosa di sensibilmente diverso una lettura differente, più che un raddoppio di letture uguali.

Un modo semplice per sapere se la teoria è giusta potrebbe essere qs:

attaccare alla macchina dei fumi la moto con modifica ed effettuare la lettura a regime costante con modifica funzionante.
Un attimo dopo senza calare i giri strozzare il tubo della modifica e verificare i valori Hc dopo qlc secondo.

Questo perchè a regime costante, il raddoppio di letture uguali è inutile, mentre diventa evidente l'effetto di bilanciamento dovuto al raccordo dei collettori.

Sono stra-convinto che la maggior brillantezza che avvertite sia solamente dovuta ad una carburazione più grassa prima ancora che più precisa...
 
6541239
6541239 Inviato: 15 Dic 2008 11:45
 

etienne ha scritto:

Sono stra-convinto che la maggior brillantezza che avvertite sia solamente dovuta ad una carburazione più grassa prima ancora che più precisa...


Questo è sicuro...
Per lettura più precisa intendo che:
- visto che al minimo la lettura del map oscilla tra circa 1V e 4V (quasi gli estremi della propria gamma).
- questa oscillazione è ovviamente con la frequenza del regime (al minimo circa 10 Hz a singolo condotto)
- se la lettura del MAP da parte della ECU avviene con frequenza paragonabile (10 volte al secondo) o più bassa avremo delle letture molto diverse tra loro e la media sarà più ambigua (Nyquist docet).
Raddoppiando le letture (col tubicino) o integrandole (con il mio circuito MAP processor, vedi topic Indicatore Temperatura Liquido) il valore effettivo medio sarà più preciso e comunque più alto (miscela più grassa).
 
6543346
6543346 Inviato: 15 Dic 2008 16:19
 

JH ha scritto:


Questo è sicuro...
Per lettura più precisa intendo che:
- visto che al minimo la lettura del map oscilla tra circa 1V e 4V (quasi gli estremi della propria gamma).
- questa oscillazione è ovviamente con la frequenza del regime (al minimo circa 10 Hz a singolo condotto)
- se la lettura del MAP da parte della ECU avviene con frequenza paragonabile (10 volte al secondo) o più bassa avremo delle letture molto diverse tra loro e la media sarà più ambigua (Nyquist docet).
Raddoppiando le letture (col tubicino) o integrandole (con il mio circuito MAP processor, vedi topic Indicatore Temperatura Liquido) il valore effettivo medio sarà più preciso e comunque più alto (miscela più grassa).



Premesso che per me parlate arabo e per "grasso" intendete il rapporto aria/benza con queste modiche la moto consuma di più?
 
6545140
6545140 Inviato: 15 Dic 2008 19:09
 

frenkyversys ha scritto:



Premesso che per me parlate arabo e per "grasso" intendete il rapporto aria/benza con queste modiche la moto consuma di più?


"l'ingrassamento" è minimo e comunque solo sotto i 2/3000 giri e nei transitori di gas (apri/chiudi).
 
6549556
6549556 Inviato: 16 Dic 2008 9:58
 

Ok, in fondo concordiamo.

(Anche gli SV isti hanno a disposizione un metodo di ingrassamento sulle prime tre marce.
La Sv per "ingannare" ha un contamarce non palesato da un display che in 1a, 2a, 3a marcia smagrisce per via dei fumi, e leva 5 o 6 cavalli. E' comune a molte moto).

Tuttavia tornando alla Versys, dicevi che il MAP lavora da +1 a +4V?
Dunque un analogico puro...



Come funziona il tuo apparato?

p.s.

DOMANDONA DA UNMILIONE DI DOLLARONI...
Ingrassando il kat che dice? Dura comunque?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 10 di 14
Vai a pagina Precedente  123...91011121314  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Versys

Forums ©