Leggi il Topic


Indice del forumForum HondaForum Honda CBR 600

   

Pagina 1 di 1
 
Serve radiatore aggiuntivo o maggiorato su motore originale?
16247846
16247846 Inviato: 21 Set 2021 8:12
Oggetto: Serve radiatore aggiuntivo o maggiorato su motore originale?
 

Ciao a tutti!
E' un po' di tempo che mi pongo un quesito... E' necessario montare un radiatore aggiuntivo sul mio CBR600RR del 2007? Vi spiego la situazione:

- moto solo pista
- motore completamente originale, mai aperto (neanche per controllare il gioco valvole, gira benissimo), con all'attivo 30'000km, di cui circa 6'000 abbondanti fatit in pista. Sempre tagliandato ogni anno con Motul 300v, mai una perdita o altro, perfetto
- scarico completo Leovince, filtro aria BMC e powercommander III con mappa "dedicata" scaricata dal loro sito per CBR nella mia configurazione, mai rullata al banco. Dovrebbe essere una mappa leggermente grassa e conservativa, ma non so bene non avendo mai controllato.
- impianto di raffreddamento completamente originale, con valvola di bypass, ventola e tutto quanto previsto da mamma Honda nel 2007

La moto va benissimo, mai avuto problemi. Mediamente la temperatura rimane sui 90-100 mentre giro, 105 se fa molto caldo tipo luglio a Misano; quando torno al gazebo sale sui 105-110 con la ventola che va. A volte mi sembra che si sia scaldata troppo e allora faccio un giretto a 20 all'ora per il paddock per farle prendere aria.

Dite che un radiatore HRC, o uno aggiuntivo, potrebbe aiutare la mia motina a vivere pi a lungo? Oppure un upgrade che si rende necessario solo quando si comincia a metter mano al motore per spremere pi cavalli?

P.S.:
Sono un pistaiolo amatore, per dare un'idea di quanto spremo la moto, giro in 2:10 al Mugello, 1:51 a Misano e 1:36 nel vecchio Cremona
doppio_lamp.gif
 
16247859
16247859 Inviato: 21 Set 2021 9:48
 

E' un po' una caratteristica honda ti tenere il motore caldo(mediamente yamaha 10 gradi in meno).
Bisognerebbe vedere solo togliendo il termostato di quanto migliora.
E' chiaro che se vai con il freddo devi nastrare.
La temperatura giusta dovrebbe essere 85-90.
 
16247868
16247868 Inviato: 21 Set 2021 10:28
 

Eventualmente le alettature del radiatore dovrebbero essere lavate e pulite ogni 6 mesi, perche' lo sporco riduce moltissimo lo scambio termico. Eventualmente si possono utilizzare anche termostati uso pista che aprono prima. (Questo perche' a causa delle leggi antiinquinamento quelli di serie restano chiusi piu a lungo). Di per se' la temperatura del motore non e' un problema, infatti molte moto ad aria possono raggiungere i 160C. l'importante e' il riscaldamento uniforme. Quindi conviene entrare in pista con il motore scaldato bene. E poi altrettanto utile il giro di raffreffamento. Infine anche il controllo delle valvole non sarebbe sbagliato. Pochi decimi di mm cambiano parecchio sull' erogazione.
 
16247873
16247873 Inviato: 21 Set 2021 10:48
 

per un uso pistaiolo il radiatore racing fa solo bene, anche perch con temperature troppo alte i cavalli calano...
Certo, un radiatore racing non costa poco..

doppio_lamp.gif
 
16247874
16247874 Inviato: 21 Set 2021 10:50
 

Il termostato fa anche un po' da freno alla circolazione dell'acqua.
 
16247918
16247918 Inviato: 21 Set 2021 13:55
 

Confermo che il motore "caldo" una caratteristica di Honda. Avevo la Hornet con lo stesso motore e girando a 80 km/h in tangenziale stava sui 90, figuriamoci in pista dove viene spremuta.
Se la moto la usi 100% pista secondo me ti conviene togliere il termostato e mettere un raccordo vuoto, anche perch metti caso ti si blocca mentre giri non simpatico.
Prima di mettere mano e spendere soldoni in radiatori ti invito a provare a usare un additivo MOTUL MoCool in aggiunta o in alternativa alla rimozione del termostato.
Non fa miracoli ma aiuta.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum HondaForum Honda CBR 600

Forums ©