Leggi il Topic


Honda CBR 1000 F "Hurricane" [informazioni]
16090002
16090002 Inviato: 14 Lug 2019 18:51
Oggetto: Honda CBR 1000 F "Hurricane" [informazioni]
 

Salve a tutti, vorrei aprire questo Topic per parlare un poco di questa moto con chi, come me, la possiede.

Mi pare che non ce ne siano altri e non vedo perchè non scambiarsi pareri e consigli su questa vecchietta sport touring che ha ancora tanto da dire icon_biggrin.gif

Ed ecco qualche foto della mia fresca fresca di revisione

immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati


Ultima modifica di efus il 14 Lug 2019 21:20, modificato 1 volta in totale
 
16090006
16090006 Inviato: 14 Lug 2019 19:26
 

Ciao e benvenuto.
Ho paura che non ci siano grossi esperti qui in epoca, conoscitori di questo modello.
Magari è un po' troppo recente eusa_think.gif
Qui sono gettonate Honda un po' più datate, ma non disperiamo.
Vediamo se c'è qualche possessore che si affaccia 0509_up.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16090009
16090009 Inviato: 14 Lug 2019 20:00
 

icon_asd.gif il mio modello è del 1991, ha giusto un paio di anni meno di me, non proprio una giovincella ma può essere che venga considerata ancora solo una moto "vecchia".

Battute a parte, è vero che non ha tantissimi estimatori in Italia, mentre all'estero è un poco più apprezzata.
Non mi spiego tanto la cosa perchè è un gran bel mezzo, solido, con prestazioni di tutto rispetto, comodissimo e (per avere trent'anni) con una gran bella linea.

I modelli successivi al mio hanno pure abs e frenata integrale, ma io la preferisco così, almeno so che non mi perdona e non ci faccio boiate, pure perchè erano 8 anni che non mettevo le chiappe in sella.

Poi rispetto ad altre sue coetanee la si prende veramente con poca pecunia, sarà perchè farci una cafè racer è fortunatamente difficile, che sennò faceva la fine delle k100 eusa_whistle.gif

P.S.
Grazie per il benvenuto!
 
16090011
16090011 Inviato: 14 Lug 2019 20:05
 
 
16094155
16094155 Inviato: 28 Lug 2019 6:37
 

Faccio un piccolo aggiornamento, cosa che potrà tornare utile a chi in futuro cercherà info su questa motocicletta, oltre che per piacere personale.

Guidandola da un poco voglio con umiltà trascrivere le mie sensazioni alla guida che, ci tengo a dirlo, sono estremamente personali, non scientifiche e pure faziose (perchè la moto è mia e mi piace assaje rotfl.gif )

Il motore può essere riassunto così :132 hp (97,0 kW) / 9500 rpm, quattro cilindri, 16 valvole e raffreddato a liquido con una velocità di punta (che dubito vedrò presto perchè per ora in pista non vado) di 245 kmh. Questi numeri sembrano quasi bassi se paragonati a certe mille di oggi..e pure a certe 600, ma a mio giudizio più che sufficienti per divertirsi alla grande su una moto che di elettronico non ha niente. Si ok, ma come va sto motore? Per me è di una dolcezza infinita e privo di vuoti ed estremamente elastico, in città la si può guidare tenendo fissa la seconda e conservando tutti i vantaggi del freno motore, non c'è una situazione in cui perda spunto se necessario da 20 a 100 è un soffio. Sopra i 7000 si fa sentire prepotentemente ma sotto è gestibilissimo.

Ok ok in città ha anche i suoi svantaggi: 250/270 kg...pesa come Giuliano Ferrara post cena natalizia e un poco di fisico ci vuole! Ma nemmeno tanto eh, considerando che io sono 1.73 x 58 kg (giro con i sassi in tasca che sennò il vento mi si porta). Aiuta tanto il baricentro basso e la seduta comoda, i piedi sono sempre ben piantati ma (e mi è successo) se poco poco vi si sbilancia da ferma o per una frenata brusca ce dovete mettè l'impegno e la fiducia per tenerla su (mentalmente si scorre il calendario). Diciamo che l'incidente più probabile con questa moto è proprio la caduta da fermo, e di fatto sono alla ricerca di tamponi paracarena di un qualche genere (ogni aiuto è ben accetto). Metterla sul centrale è un palo non dico dove e le manovre da fermo pure...mi sa che mi devo iscrivere in palestra!

E in autostrada?

Ah l'autostrada, croce e delizia dei motociclisti, c'è chi la chiama pallostrada, chi la teme per i camion, chi la ama per i rettilinei eccetera eccetera. A me è indifferente, se la devo fare la faccio e se mi conviene evitare la evito. Si ok, ma come ci va sta millona milfona in autostrada? Le carenature, il motore, l'assetto e la sella, insomma la moto nel suo intero, sembrano fondersi con il pilota quasi a dirgli "non te preoccupà, te proteggo io". Nonostante il taglio vintage l' aerodinamica è sorprendentemente buona, riparando dal vento e dalle turbolenze generate dagli altri mezzi presenti, a 100 sembra di stare a 40, salendo fate le dovute proporzioni. Il motore consente di salutare agilmente quegli animali degeneri che ti si attaccano al culo, così come di viaggiare a 120 a 3000 giri con vibrazioni minime. I curvoni vengono affrontati con scioltezza a praticamente qualunque velocità da codice, taglia le curve come un coltello caldo il burro, lo fa con naturalezza e senza chissà che sforzi da parte del pilota (io so una pippa). La seduta è comoda non infastidisce la schiena e non stracarica braccia e polsi. Conclusioni? Con questa moto si può viaggiare veramente bene!

Consumi? Livello polacchi alla festa di paese (se siete polacchi e vi sentite offesi sostituite con veneti, vale il viceversa).

Si ok, e nello stretto? Curvine piccine velocine sbarazzine. Le fa, le dovete saper fare perchè comunque non è una bicicletta (io non le faccio ancora bene). Un pilota bravo penso possa dare la pasta a parecchie nipotine ma, senza tc, senza abs e diavolerie varie a fare lo sborone l'high side è dietro l'angolo. Se siete montanari amanti della velocità forse non è proprio il mezzo perfetto.

Tirando le somme...la amo. Per quanto mi riguarda incarna tutto quello che cerco da una moto e si, ha i suoi difetti, ma ci passo sopra volentieri perchè i pregi sono troppo superiori.

Sento tante volte dire che 1000 è troppo, che 1000 ti ammazzi, ora posso dire che non è vero, sotto il 1000 non scenderò mai più, l'elasticità del motore, la ripresa e il dimensionamento delle componenti di moto del genere sono per me una sicurezza in più, non in meno. Certo, se apri a manetta ti ammazzi facile, ma quello pure con un 50, non è che il mille è pericoloso perchè è mille, è pericoloso perchè o non sai guidare o fai lo scemo. (ovviamente per i soli spostamenti urbani una 1000 va bene come il cavolo a merenda, in città un 250 spicciolo non si batte)

In futuro aggiornerò questo post con i vari interventi di manutenzione, magari pure con qualche video di quelli eseguiti da me personalmente, di modo che resti un poco di memoria storica.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Honda d'epoca

Forums ©