Leggi il Topic


Annunciata la produzione in serie della nuova Africa Twin
15341603
15341603 Inviato: 12 Mag 2015 11:44
Oggetto: Annunciata la produzione in serie della nuova Africa Twin
 



Sembra proprio di si... sono curioso di saperne di più
 
15341671
15341671 Inviato: 12 Mag 2015 12:24
 
 
15341773
15341773 Inviato: 12 Mag 2015 13:46
 

proprio come le loro "mamme" Super Teneré e AfricaTwin si assomiglieranno molto eusa_think.gif
 
15341882
15341882 Inviato: 12 Mag 2015 15:35
 

om1 ha scritto:
proprio come le loro "mamme" Super Teneré e AfricaTwin si assomiglieranno molto eusa_think.gif


Spero di no, visto che la supertenere' in fuoristrada in realtà non la usa nessuno viste le dimensioni e il peso.
Sarebbe l'ennesimo endurone stradalizzato fatto per contrastare il gs.
 
15341902
15341902 Inviato: 12 Mag 2015 15:51
 

pazuto ha scritto:
Spero di no, visto che la supertenere' in fuoristrada in realtà non la usa nessuno viste le dimensioni e il peso.
Sarebbe l'ennesimo endurone stradalizzato fatto per contrastare il gs.

intendevo solo esteticamente
 
15346210
15346210 Inviato: 17 Mag 2015 17:13
 

Quello che mi più incuriosisce è il dato sul peso, che secondo indiscrezioni giornalistiche dovrebbe essere sotto i 200 kg in ordine di marcia!!
A me sembra impossibile la nc750x pesa 230kg e il crosstourer 270.
Se davvero riescono a stare sotto i 200 kg, ci mettono un DCT ben tarato (o tarabile), e ha davvero un minimo di attitudine al fuoristrada (non come le c.d. "enduro-stradali") si potrebbe davvero arrivare alla definizione di un nuovo standard.

Mi lascia un po' perplesso il bicilindrico frontemarcia, vedremo cosa ne esce!
 
15348040
15348040 Inviato: 19 Mag 2015 10:51
 

da novembre 2015 la nuova Africa Twin sarà nelle concessionarie 0509_up.gif
 
15348044
15348044 Inviato: 19 Mag 2015 10:55
 

paolor_it ha scritto:
Quello che mi più incuriosisce è il dato sul peso, che secondo indiscrezioni giornalistiche dovrebbe essere sotto i 200 kg in ordine di marcia!!
A me sembra impossibile la nc750x pesa 230kg e il crosstourer 270.
Se davvero riescono a stare sotto i 200 kg, ci mettono un DCT ben tarato (o tarabile), e ha davvero un minimo di attitudine al fuoristrada (non come le c.d. "enduro-stradali") si potrebbe davvero arrivare alla definizione di un nuovo standard.

Mi lascia un po' perplesso il bicilindrico frontemarcia, vedremo cosa ne esce!


io spero tanto che quella moto il dct non lo veda nemmeno.
e spero che non sia un'altra (come le triumph 1200, la tenerè 1200, la stelvio 1200, e chi ne ha più ne metta) una scopiazzatura della gs 1200.

spero anche che (visto il nome) sia adatta al fuoristrada, senza pretendere chissà cosa.
 
15348132
15348132 Inviato: 19 Mag 2015 11:57
 

quello che preannunciano è che sarà una moto con forte indole fuoristradista, ovvio che una moto da Dakar avrebbe troppo poco mercato.
io spero sia più racing/endurona e non solo un bisonte da strada (vedi: GS) , però allo stesso tempo che non sia estrema.
 
15348506
15348506 Inviato: 19 Mag 2015 17:48
 

MAK1 ha scritto:
quello che preannunciano è che sarà una moto con forte indole fuoristradista, ovvio che una moto da Dakar avrebbe troppo poco mercato.
io spero sia più racing/endurona e non solo un bisonte da strada (vedi: GS) , però allo stesso tempo che non sia estrema.

Bravo mak1, è quello che si aspetta tutto il mercato. eusa_clap.gif
Ormai di pseudo enduro-stradali (aka moto da turismo un po' rialzate) è pieno il mercato e non si sente il bisogno di un nuovo bisonte. eusa_naughty.gif

Non pretendo di farci i salti, ma se tengono davvero il peso sotto i 200 kg con una buona ciclistica ne può uscire davvero una moto interessante. 0509_up.gif
Per il DCT non sarei così negativo, se ben tarato può essere eccellente anche nell'OFF (beninteso non estremo). Il massimo sarebbe se riuscissero a mettere un dispositivo che cambia le rapportature del cambio (scusate il gioco di parole), una rapportatura sport per l'OFF e una turismo, ciascuna delle quali con le varie mappature elettroniche (magari personalizzabili entro certi limiti). Ma qui sto sforando nella fantasia. 0509_banana.gif 0509_si_picchiano.gif
 
15348863
15348863 Inviato: 19 Mag 2015 22:40
 

Sì troppa fantasia, ma è bello sognare! icon_asd.gif icon_asd.gif
taratura sospensioni, regolazioni estenzione compressione altezza e mappature centralina bastano
 
15358365
15358365 Inviato: 29 Mag 2015 18:50
 

Guardate un po' che chicca ho scovato girando in internet

immagini visibili ai soli utenti registrati



fonte:
Link a pagina di Autoevolution.com

Si tratta di una nuova AT camuffata per dei test scovata in Germania (dove c'è una sede Honda R&D)
Diciamo che questa grafica non rende giustizia alla linea della moto, la fa sembrare più grossa e goffa.
Il pilota sembra abbastanza alto e di corporatura non esile ma la moto è parecchio seduta 0509_down.gif , speriamo non sia davvero così bassa 0509_down.gif 0509_down.gif e che dipenda dalla valigeria a pieno carico.

Mi incuriosisce il colore del motore (nelle precedenti foto sempre nero), quel grigio potrebbe essere una qualche lega di alluminio, anche se ritengo più probabile sia semplice vernice.

doppio_lamp_naked.gif
 
15362954
15362954 Inviato: 4 Giu 2015 14:46
 

anche secondo me si tratta di una prova a pieno carico...

guardando bene si notano la gomma posteriore particolarmente "schiacciata" a terra e l'anteriore quasi sollevata eusa_think.gif

come se il pilota avesse fatto un'accelerazione vigorosa con un bel po' di kg sul groppone

per quanto riguarda il DCT invece, mi sa proprio che è l'unico dato davvero ufficiale di questa nuova AT.

però "a me, me piace"! e pure assai icon_asd.gif
 
15409451
15409451 Inviato: 22 Lug 2015 22:16
 

Alcuni screenshots tratti dal non ancora pubblicato True Adventure episode 6.
Ci sono due CRF1000L in azione, la bianca dovrebbe essere manuale mentre la rossa DCT

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15409618
15409618 Inviato: 23 Lug 2015 7:34
 

se la mettono ad un prezzo leggermente inferiore, per esempio, alla Vstrom1000 , secondo me fanno una strage di vendite stile Tracer eusa_whistle.gif
 
15409994
15409994 Inviato: 23 Lug 2015 11:28
 

foto spettacolari
 
15410020
15410020 Inviato: 23 Lug 2015 11:40
 
 
15410265
15410265 Inviato: 23 Lug 2015 14:39
 

Sembra digerire bene anche i salti icon_eek.gif
 
15411156
15411156 Inviato: 24 Lug 2015 10:36
 

Da puro appassionato sto seguendo le notizie di questa moto e devo dire che a me piace molto icon_mrgreen.gif e sono appena stati pubblicati i dati tecnici ed il prezzo di partenza 12.400€ fc

E' tutto scritto qui 0509_doppio_ok.gif
 
15411315
15411315 Inviato: 24 Lug 2015 12:38
 

Iniziano ad arrivare le disillusioni.
Si favoleggiava di peso sotto i 200 kg in ordine di marcia e ci troviamo un 208 a secco per la std, che per la DCT-ABS in ordine di marcia diventa ben 242 KG!! 0509_down.gif 0509_down.gif mettici il kit di valige e si sfiora il peso della crosstourer icon_sad.gif
Altezza della sella 85-87 cm 0509_down.gif 0509_down.gif icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif (già qualcosa sospettavo quando ho visto le foto delle moto camuffate).
Mi aspettavo che sarebbero riusciti a tirare fuori un endurona davvero 50/50 e smarcarsi dalla concorrenza GS & co, invece siamo ben che vada ad un 70/30. Seriamente parlando, che offroad volete farci con una moto del genere? giusto qualche strada sterrata come nel video.

Ruote a parte devo dare ragione a chi diceva che finalmente anche Honda ha la propria VStrom, con la differenza che quest'ultima è meno ipocrita e un po' più comoda nel turismo.
Tanto valeva, a questo punto, metterci un ride-by-wire e il cruise control (e l'omologazione per i cerchi 17/19)

PS 10 anni fa KTM era già concettualmente più avanti
 
15411619
15411619 Inviato: 24 Lug 2015 17:04
 

Non credo honda punti ad una specialistica, che ha mercato di nicchia, ma ad una fetta di mercato GS che comprano "cani e porci"
 
15411849
15411849 Inviato: 24 Lug 2015 22:29
 

MAK1 ha scritto:
Non credo honda punti ad una specialistica, che ha mercato di nicchia, ma ad una fetta di mercato GS che comprano "cani e porci"

Allora perchè fare tanti proclami sulle doti fuoristradistiche? perchè chiamarla CRF? e, soprattutto, perché omologarla con le 18/21 con tutte le difficoltà poi a trovare coperture decentemente turistiche?
Ben lieto se i dati sulle vendite mi daranno torto, ma vedo il concreto rischio che alla fine non accontenti nessuno.
 
15413571
15413571 Inviato: 27 Lug 2015 11:57
 

paolor_it ha scritto:
Allora perchè fare tanti proclami sulle doti fuoristradistiche? perchè chiamarla CRF? e, soprattutto, perché omologarla con le 18/21 con tutte le difficoltà poi a trovare coperture decentemente turistiche?
Ben lieto se i dati sulle vendite mi daranno torto, ma vedo il concreto rischio che alla fine non accontenti nessuno.


io concordo sulle tue riflessioni e le condivido, ma le scelte di mercato spesso sono legate a realtà ben lontane dalla strada e dal fuoristrada, vengono fatte in ufficio da chi forse in moto neanche ci và.

la mia riflessione è che la moto specialistica per honda costa di più è ha un mercato di nicchia, mentre la moto "finta specialistica" che risponde solo a qualche requisito possa conquistare chi vuole un endurona che gli permetta di sentirsi "adventur" percorrendo una mulattiera.
invece l'appassionato la potrebbe comprare comunque, preferendola alle attuali sul mercato che sono digiune anche di sassolini, e dopo l'acquisto intervenire con modifiche after market spendendo quei 4000 euro in più che comunque avrebbero dovuto chiederti honda con una dotazione racing di serie.

anche Ktm sta buttando la spugna, preferendo le vendite facili alla specialistiche
 
15414581
15414581 Inviato: 28 Lug 2015 11:23
 

eusa_think.gif Io concordo con tutti e con nessuno. Mi spiego meglio.

A mio parere la nuova Honda Africa Twin, non ha nessuna intenzione di entrare in concorrenza diretta con le moto più specialistiche da enduro.
Io credo che sia semplicemente la risposta a una banalissima domanda che non trovava risposta dalle case motociclistiche da troppo tempo.
Naturalmente fino a quando non ci avrò messo il sedere sopra per una prova decente, non potrò dire se la risposta sia adeguata, ma sulla carta ho l'impressione che ci siamo.
Per chi ama viaggiare in moto per migliaia di chilometri (magari in compagnia), senza doversi arrendere quando manca l'asfalto, la domanda è:

Carissime case costruttrici, potreste produrre una moto adatta ad affrontare qualsiasi tipo di percorso, dall'asfalto liscio alle strade più dissestate, con la possibilità di trasportare bagagli e passeggero, che sia affidabile e consumi il giusto, comoda ed affidabile. Mi costruireste una moto così?

Non ditemi che con un 1200 GS si va ovunque o un 1290 Superadventure, quelle sono incrociatori stradali travestite, le migliori opzioni potrebbero essere la vecchia KTM 640 Adventure (ma non è particolarmente comoda o adatta al trasporto bagagli) e forse la KTM LC8 che però consumava come se avesse un buco nel serbatoio e ce ne sarebbero altre ma non mi dilungo oltre.

Chiudo con un appunto sulla misure dei cerchi: ho guidato moto con cerchi da 17, 19 e 21, è vero che quando si spinge forte su asfalto, il 17 che può calzare pneumatici più larghi senza azzerare la maneggevolezza, sicuramente ha un vantaggio ma stiamo parlando di moto per circolare su strada, non su pista.
Le nostre strade sono così piene di buche e di "sorprese", da invitare ogni motociclista dotato di buonsenso a mantenersi a una certa distanza di sicurezza dal limite, questa è la ragione per cui forse, su strada, tra 2 motociclisti che tengono alla pellaccia (badate bene non parlo di lentoni), un 17 o un 21 all'anteriore non fanno tanta differenza.
Tuttavia, appena arriva il tratto di strada abbandonato al suo destino, quello con il 17 comincerà a sudare, mentre chi ha il 21 e le sospensioni adeguate, potrebbe continuare a divertirsi...

Saluti a tutti!
 
15418128
15418128 Inviato: 31 Lug 2015 22:43
 

21" all'anteriore per macinare migliaia di km? E con quali coperture di grazia? A meno che ci sia qualcuno che possa trovare piacevole andare a Capo Nord con le tassellate...
 
15419319
15419319 Inviato: 3 Ago 2015 9:07
 

paolor_it ha scritto:
21" all'anteriore per macinare migliaia di km? E con quali coperture di grazia? A meno che ci sia qualcuno che possa trovare piacevole andare a Capo Nord con le tassellate...


Ormai esistono coperture per tutti i gusti anche per le misure 90/90-21 e 150/70-18, dalle più stradali (quasi sportive), fino alle ipertassellate. Qualche esempio:
Dunlop Trailsmart
Pirelli Scorpion Trail
Continental TKC70, TKC80, TrailAttack e TrailAttack 2
Metzeler Karoo e Karoo 3 (queste ultime al momento sarebbero la mia scelta)

Quindi la questione gomme non è un problema. Anche le nuove TKC70 della Continental potrebbero essere un buon compromesso, comunque sia è molto probabile che con le vendite della moto, cresceranno anche le proposte dei produttori di pneumatici.
 
15440170
15440170 Inviato: 1 Set 2015 12:21
 

Un concessionario di zona dice che la nuova AT arriverà a novembre.
Vuol dire che le moto della produzione di serie sono già assemblati ed in viaggio per il globo, visto che vengono prodotte in Giappone nello stabilimento di Kumamoto (cosa positiva).
Sarebbe ora che dal paese del sol levante iniziasse ad arrivare qualche prova su strada e magari qualche filmato più genuino di quelli del marketing Honda.

Prezzo ufficiale Italia € 12.400 (!) per la versione standard manuale senza abs e controlli elettronici (per la full DCT si andrà sui 14k).
Mi pare un po' altino, visto che il prezzo ufficiale "internazionale" è di $ 13.699 per la full (corrispondenti a poco più di 12k€, nonostante l'indebolimento dell'euro).
 
15448346
15448346 Inviato: 12 Set 2015 22:57
 

Ed ecco a voi il cockpit della nuova CRF 1000

immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati



A giudicare dai blocchetti dei comandi la prima foto è della versione DCT, la freccia rossa indica l'alloggiamento per la presa di corrente opzionale.
Le altre due foto sono della versione manuale.
La strumentazione full digital non mi dispiace, essenziale ma curato (detesto i display a colori tipo tablet). Speriamo garantisca buona leggibilità sotto il sole.
Mi sembra manchi il comando del freno a mano, solitamente a sx, così come manca sempre a sx il serbatoio olio del comando frizione.
Sulla plancia, ai lati del quadro strumentazione, c'è lo spazio per quattro comandi elettrici, dei quali uno solo occupato (non ho ben capito da cosa, devo vedere meglio le foto). Ciò fa ben sperare per possibili implementazioni.
Nonostante qualche promessa non mantenuta sarà una gran moto. 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif
 
15448428
15448428 Inviato: 13 Set 2015 7:41
 

La strumentazione Utilizza la tecnologia già usata sul VFR e dovrebbe essere la migliore digitale per la lettura sotto il sole..
Mi piace la disposizione 0509_up.gif

Ammetto che sono uno di quelli che eventualmente la comprerebbe per usarla principalmente su strada e fare "sterratini"..
Appunto su strada mi é entrata la fissa della sicurezza (anche elettronica)
,quindi dopo anni senza niente a maggio ho comprato una moto che ha l'ABS e sono convinto che la mia prossima dovrà avere l'ABS in curva .da questo punto di vista mu spiace un po che le jap (questa compresa) siano indietro rispetto le europee..
 
15459752
15459752 Inviato: 29 Set 2015 8:59
 

Per il momento, stando a quello che fino ad ora si sa, a mio parere Honda ha fatto un ottimo lavoro. Concordo anche con le scelte che qualcuno critica, tipo il bicilindrico in linea (compatto, leggero ed efficace quanto uno a V se progettato come si deve) e qualche dettaglio che potrebbe apparire povero, come il comando della frizione a filo o la mancanza di certe raffinatezze elettroniche.
L'Africa Twin deve restare una moto il più possibile semplice, ovviamente adeguandosi ai tempi.

Mi permetto un OT:
Per quanto riguarda la sicurezza, pur lavorando nell'ambito dell'elettronica (o forse è proprio per questo), ho sempre dubitato fortemente che siano gadget SEMPRE utili sulle moto e quando non sono utili significa che sono dannosi.
I primi ABS montati sulle moto, talvolta avevano comportamenti così anomali che sarebbe interessante conoscere esattamente quanti incidenti sono stati provocati proprio da queste anomalie.
Purtroppo qui in Europa nessuno ci darebbe questa risposta, possiamo solo sperare in un qualche ente statiunitense o comunque extraeuropeo, del resto dopo i casi Volkswagen e BMW tutto può succedere.
Certo oggi le cose potrebbero essere migliorate ma il prezzo l'hanno pagato i primi "tester", dunque brava Honda ad evitare gli ultimi ritrovati in fatto di "sicurezza elettronica".
Chiedo scusa per l'OT.

Saluti!
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum HondaForum Honda Africa Twin, Transalp e Varadero

Forums ©