Leggi il Topic


Indice del forumForum Yamaha

   

Pagina 30 di 30
Vai a pagina Precedente  123...282930
 
[SR 400/500] Opinioni e consigli
16037531
16037531 Inviato: 1 Gen 2019 22:21
 

Non ho avuto segnalazioni di errore, e la moto funziona molto bene.
 
16050774
16050774 Inviato: 24 Feb 2019 9:40
 

Piccole modifiche in corso di realizzazione:

- Sistemazione parafango posteriore a causa di una crepa
- Imbottitura della sella con gel da 2 cm
- Installazione doppia presa USB sul manubrio

- (forse) installazione di cassa audio wireless sulla moto icon_smile.gif
 
16050927
16050927 Inviato: 25 Feb 2019 1:50
 

Visto che siamo in tema di modifiche faccio una summa delle piccolissime modifiche che ho fatto io:

-Appena arrivato a casa dopo essere uscito dal concessionario ho montato un gommotto sul portatarga, ricavato da una guarnizione del sifone della cassetta catis degli sciaquoni perché la moto vibra tanto da far battere la targa su quel puntone originale e faceva un rumore assurdo

-ho spostato la molla di ritorno dell'acceleratore sulla flangia in basso del corpo farfallato (ho smontato la rotella dove finiscono le corde, disassemblato la parte, storto un pochino la parte dritta della molla e rimontato nella nuova posizione, dopodiché allentato i registri e lubrificato bene i cavi per permettere un ottimo ritorno) adesso è un burro da azionare

-ho tolto la valvola ais chiudendo la testata con una piastrina molto grezza autocostruita e interponendo la guarnizione originale e ho chiuso il foro nella scatola filtro con una vite della giusta dimensione
 
16052662
16052662 Inviato: 2 Mar 2019 22:18
 

Sono sorpreso riguardo le vibrazioni. D'accordo, è un mono, ma almeno sulla mia non sono così esagerate come descritte da Fede ed altri, le trovo accettabilissime! Non ho fatto nessuna modifica, è tutto originale, sarà quello?
Bruno
 
16052767
16052767 Inviato: 3 Mar 2019 13:07
 

braun48 ha scritto:
Sono sorpreso riguardo le vibrazioni. D'accordo, è un mono, ma almeno sulla mia non sono così esagerate come descritte da Fede ed altri, le trovo accettabilissime! Non ho fatto nessuna modifica, è tutto originale, sarà quello?
Bruno


La mia vibra tantissimo, sui 90-100 orari è difficile tenere i piedi fermi sulle pedane; e ora anche la mia adesso è praticamente tutta originale (scarico, snorkel, filtro, ecc..), l'unica cosa manca l'ais semplicemente perchè al tagliado il meccanico l'ha tappato e io l'ho smontato.

Prima al minimo la targa letteralmente saltava, tant'è che si stava rigonfiando dove batteva sul terzo appoggio
 
16052869
16052869 Inviato: 3 Mar 2019 21:01
 

Per me il problema sono le vibrazioni alla sella. Quella di adesso è destramente dura e molto più bassa, quindi vibra un casino dai 70 km/h in su.

Vediamo se migliorerà con il gel che gli abbiamo messo!
 
16061330
16061330 Inviato: 3 Apr 2019 21:48
 

Aggiornamento per il raduno di Monza del 18 maggio 2018!

The Reunion - 18 maggio 2019 (Monza - ore 9.30/10.00)

Dato che la maggioranza degli interessati vorrebbe partecipare al raduno nella sola giornata di sabato chiederò all’organizzazione di permetterci di accedere all’area espositiva solo per quella giornata (rinunciando al gazebo).

Penseremo l’anno prossimo a fare le cose in grande stile!
 
16080247
16080247 Inviato: 9 Giu 2019 11:30
 

Qualcuno di voi ha messo i terminali al manubrio modificando le manopole? Se si, come?
Bruno
 
16083783
16083783 Inviato: 20 Giu 2019 16:54
 

braun48 ha scritto:
Qualcuno di voi ha messo i terminali al manubrio modificando le manopole? Se si, come?
Bruno


Io no purtroppo.

Colgo però l'occasione per dire che oggi ho montato il pignone della catena da 20 denti in luogo di quello da 19 originale (le versioni della SR più vecchie avevano una 20/55, le FI 19/56), se avete 15 euro che vi avanzano e non fate strade urbane con troppo traffico consiglio l'acquisto: il motore viaggia a circa 3-400 giri più basso e non accusa affatto la rapportatura lievemente più lunga, almeno con il solo pilota. Si tengono gli 80 orari in 5a a meno di 4000 giri, anche in salita

Nel caso vogliate prenderlo attenzione al passo della catena: serve il pignone per catena 428 (esistono anche per catene 520)
 
16091824
16091824 Inviato: 19 Lug 2019 17:40
 

Allora, gliela fate prendere un po' d'aria a 'sta moto!?
Oggi, gita a Pallanza (lago maggiore)

immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati


Bruno
 
16091843
16091843 Inviato: 19 Lug 2019 19:04
 

braun48 ha scritto:
Allora, gliela fate prendere un po' d'aria a 'sta moto!?
Oggi, gita a Pallanza (lago maggiore)

immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati


Bruno


Te lo dico a titolo informativo: per settembre se pensa di organizzare un giro nelle zone Lago Maggiore / comasco.
Sarebbe un ottima occasione per conoscersi!
 
16091913
16091913 Inviato: 19 Lug 2019 23:32
 

braun48 ha scritto:
Allora, gliela fate prendere un po' d'aria a 'sta moto!?
Oggi, gita a Pallanza (lago maggiore)
Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert
Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert
Bruno


Eccome! Ho passato i 7000 km da poco, tra me e mio fratello che la sta usando come moto da scuola non sta ferma un attimo, sempre in giro per i monti fuori Roma, nella foto sotto fatta malissimo in mezzo alla strada sullo sfondo c'è Tivoli

immagini visibili ai soli utenti registrati



Ultimamente oltre al pignone nuovo mi sono concesso un paio di gomme nuove che hanno completamente stravolto il comportamento su strada della moto: adesso è molto più stabile e infonde molta più sicurezza nelle curve, inoltre vibra anche meno, sicuramente le vecchie erano ovalizzate dalle lunghe soste.

Ho comprato anche una centralina Power Commander 5 usata da un ragazzo di Lecce che ha venduto la sua SR, con la sua mappa il motore è diventato di una linearità e pastosità uniche nonostante abbia filtro e scarico originali: riesce tranquillamente a riprendere in 5a a 2000 giri senza il minimo strattone, ha guadagnato parecchia spinta in basso tanto che le salite posso affrontarle con una marcia in più, è anche sparito l'enorme buco di erogazione tra i 3000 e i 5000 giri nonchè l'effetto on-off quando si riprende il gas in mano dopo un tornante.
La settimana prossima prenderò appuntamento in officina per un test al banco (cercherò di farmi dare i grafici) per vedere se c'è da affinare qualcosa, ma già così ha completamente cambiato faccia
 
16092041
16092041 Inviato: 20 Lug 2019 22:53
 

Gomme quale marca? Misure come da originali? Le mie hanno 13mila km e per ora sembrano ancora buone, penso al prossimo anno.
Bruno
 
16092073
16092073 Inviato: 20 Lug 2019 23:46
 

braun48 ha scritto:
Gomme quale marca? Misure come da originali? Le mie hanno 13mila km e per ora sembrano ancora buone, penso al prossimo anno.
Bruno


Le gomme ho preso le Metzeler che monta da fabbrica, le Perfect ME77, anche perchè purtroppo all'anteriore solo questa abbiamo trovato dato che le 18'' davanti non le monta più nessuno.

Le mie avevano 6000 km all'attivo e di battistrada ce n'era in abbondanza, però il DOT segnava 2013, quindi avevano ben 6 anni, e nei primi 4 avevano fatto 900 km. Era questo il problema più grosso: erano diventate quadrate e di plastica, nonchè cominciavano ad avere crepe nelle scanalature e sui tasselli (gli pneumatici, ma in generale tutte le gomme, si creano a partire da normali polimeri termoplastici e aggiungendo zolfo tramite vulcanizzazione diventano elastiche, dopo un po' di tempo lo zolfo esce dalla gomma che torna ad essere plastica). Una prova empirica che ho sperimentato ma che non so quanta esattezza possa avere è quella di inchiodare col posteriore: se la gomma è fresca fischierà, altrimenti non produrrà alcun suono, però non so fino a che grado di ''freschezza'' le gomme fischiano. Nonostante il gommista e il meccanico mi avessero consigliato di tenerle ancora, così come mi è stato consigliato di ''non buttare soldi in centraline'', ho fatto bene in entrambi i casi a fidarmi di me stesso 0509_campione.gif

Piccolo appunto tanto per non farci mancare niente: mi avevano lasciato la ruota davanti frenata e quella dietro montata storta rispetto ai riferimenti eusa_wall.gif fortuna che sono capace a metterci le mani eusa_whistle.gif
 
16094563
16094563 Inviato: 29 Lug 2019 18:27
 

Piccolo aggiornamento: siccome l'officina non avrebbe potuto bancarmi la moto prima di settembre ho scritto una email a Ferracci, l'importatore italiano della Dynojet, chiedendo di avere una copia della mappa per la nostra moto in configurazione originale e modello europeo. Molto gentilmente il noto Ivan me l'ha inviata ed ho constatato che è la medesima che ho trovato installata nella mia Power Commander. Quindi ho deciso che lascerò tutto così com'è (eccetto lo snorkel della scatola filtro che ho rimosso e il condotto dell'AIS, che comunque eventualmente non inficerebbe sulla carburazione dato che la sonda lambda è staccata perchè cosi richiede la Power Commander, che è fornita di un ingannatore) senza mappare a banco o cambiare pezzi.

Il dubbio che la mia mappa fosse stata ritoccata inizialmente mi era venuto perchè vi erano caselle con correzione della carburazione fino ad un +11% di carburante aggiunto rispetto alla ''carburazione'' originale che è parecchio, invece ho avuto la conferma che quel valore è esatto. Questo a dimostrazione di quanto questo motore giri magro per rientrare nell'E3 e quanto possa andare meglio e di più semplicemente ricarburandolo.

In giro spesso trovate scritto (oppure meccanici dicono) che le centraline aggiuntive sono inutili, beh potrebbe essere vero per una R6 da più di 100 cv dove la potenza è anche troppa e il motore è stato sviluppato dalla nascita per essere EUROquellochevipare, ma per un motorello del '75 che le normative anti inquinamento non le sognava neppure e con 23 cavallini striminziti (a libretto, nella realtà effettivi saranno anche meno) la differenza si sente eccome.

L'unica correzione che ho effettuato a mano sulla mappa è stata sulla colonna TPS 0%, ovvero della carburazione al minimo, dove c'era scritto -5% (ovvero toglieva il 5% di carburante alla mappa della centralina della moto). . Ho corretto inserendo +1% poichè con -5 si accentuava di gran lunga quel mio famoso problema di ritorni di fiamma nella scatola filtro (Sono bastate due sgasate sul cavalletto per sentire lo scoppio). Ho avuto quindi la conferma che il problema derivava da una carburazione stock troppo magra.

Questo precedente consiglierebbe di far comunque aggiustare la mappa su un banco, ma dato che mi costa più questo lavoro che un modulo Autotune usato (che consta di una sonda lambda che rimpiazza l'originale e un altro modulo da collegare alla PCV che analizza i fumi e corregge ad hoc la carburazione in modo continuo seguendo un rapporto stechiometrico preimpostato fornito nella mappa dalla Dynojet) quando avrò l'occasione acquisterò questo.

Per far capire meglio di che ho parlato allego una foto

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
16109173
16109173 Inviato: 27 Set 2019 10:30
 

Devo fare due aggiornamenti per dovere di cronaca, anche se risalgono a un mese fa di ritorno dalle ferie:

1. Ho capito che cosa mi distrugge tutte le volte: l'asfalto drenante dell'autostrada. Da non frequentante di autostrada ho realizzato solo l'altra volta quanto le vibrazioni prodotte dall'asfalto unito a quelle fisiologiche della moto mi intorpidiscano praticamente tutto il corpo; certo quest'anno è andata meglio di quello passato, vuoi per l'abitudine a stare in sella, vuoi per le gomme nuove ma comunque il fastidio rimane 0509_down.gif .

2. Sempre in autostrada, per colpa della power commander mi si è accesa la spia avaria motore indicando un errore alla sonda lambda con 2 lampeggi lunghi e 4 brevi (in effetti la sonda lambda è staccata e al suo posto ci sono due resistori). Si verifica quando si tiene il motore ad altissimi giri per un tempo non troppo breve (nei pressi del limitatore, che ho spostato sempre grazie alla pcv a 7700 giri -picola nota: adesso col pignone z20 in terza tocca i 110 indicati a limitatore icon_twisted.gif , per poi fermarsi a 130 in quinta 0509_si_picchiano.gif - ).
E' un problema noto nei forum americani e la soluzione è alquanto banale: si ricollega la sonda e si accende la moto al minimo, nel giro di un minuto l'errore scompare 0509_banana.gif .
 
16124704
16124704 Inviato: 10 Dic 2019 23:12
 

Qualcuno sa dirmi se il diametro interno del manubrio è (o non è) di 17,5 mm. ?
M'è tornato il ghiribizzo di montare dei terminali e non vorrei sbagliare la misura.
Bruno
p.s. Ma che fine hanno fatto gli impavidi SRisti? Anche voi come me in poltrona con giacchina di lana e plaid in pile sulle ginocchia davanti la tele? icon_asd.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 30 di 30
Vai a pagina Precedente  123...282930

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Yamaha

Forums ©