Leggi il Topic


Indice del forumForum TecnicoCiclistica

   

Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12
 
Montaggio mono posteriore [come sostenere la moto?]
14684748
14684748 Inviato: 11 Ott 2013 8:29
 



giotek ha scritto:
Invece di fare i permalosi quando un vostro AMICO vi suggerisce un'idea sarebbe meglio che questa fosse analizzata.Con un crick come quello segnalato si può FACILMENTE alzare il posteriore di qualunque moto,qualunque anche una goldwing.Se si tratta di sfilare/infilare il mono questa soluzione ha il vantaggio di poter abbassare/alzare a piacere per favorire l'estrazione/inserimento dei 2 bulloni che fermano il mono e di eventuale bullone delle biellette.

1-Scegliere un punto in piano dove collocare la moto (in piano)
2-ruotare a sx il manubrio e sistemare un'elastico sulla leva del freno affinchè la ruota anteriore sia bloccata
3-posizionare la testina del crick in un punto dove non scappi/scivoli nella parte posteriore dx della moto.
4-tramite il crick RIBALTARE la moto sul laterale staccando da terra la ruota posteriore di svariati centimetri.
La mia moto è uno ZZR1400,pesa 260kg ma in 10 secondi posso posizionare il tutto per togliere il mono.

Solo provando ci si può rendere conto di quanto rimanga stabile la moto.

Giotek

Immagine: Link a pagina di Imageshack.us
Immagine: Link a pagina di Imageshack.us
Immagine: Link a pagina di Imageshack.us


Non e' male come idea.
Volendo senza avere il crick la si puo' anche ribaltare a mano. Basta fare un minimo di attenzione. Non sono troppo convinto della stabilita', ma non ho mai provato, quindi...
 
14684879
14684879 Inviato: 11 Ott 2013 9:38
 

la soluzione di giotek pare funzionare, però 3 cose non mi piacciono: il crick appoggiato sull' attacco del collettore di scarico, il pochissimo spazio per lavorare ed il fatto che non in tutte le moto si può sfilare il mono da sotto.
i V2 hanno il collettore che passa dietro, verso il mono, perciò da lì non si riesce a lavorare.

possiamo dire che la procedura è applicabile al 90% alle moto con motori in linea e senza ingombri nella parte posteriore del telaio.

io onestamente quando prevedo di smontare il mono (che non faccio tutti gli anni) mi organizzo per pulire ed ingrassare boccole e cuscinetti, perciò voglio avere spazio per lavorare senza dover impazzire. RIPETO: non lavoro a cottimo, se ci metto 10gg in più in inverno ovviamnente, non mi cambia la vita, ma se mi cade la moto, oppure mi taglio per infilare le mani "dentro lì" o se devo incazzarmi perchè lavoro male, mi girano le palle a mille!
preferisco il mio ride, ingombrante e poco ingegnoso ponteggio! icon_mrgreen.gif dove ci posso pure saltare sopra che non succede nulla! icon_biggrin.gif
 
14684885
14684885 Inviato: 11 Ott 2013 9:44
 

giotek ha scritto:


1-Scegliere un punto in piano dove collocare la moto (in piano)
2-ruotare a sx il manubrio e sistemare un'elastico sulla leva del freno affinchè la ruota anteriore sia bloccata
3-posizionare la testina del crick in un punto dove non scappi/scivoli nella parte posteriore dx della moto.
4-tramite il crick RIBALTARE la moto sul laterale staccando da terra la ruota posteriore di svariati centimetri.


Io invece il laterale ce l'ho e potrei usare questa procedura per tendere la catena, con la moto che appoggia sulla ruota anteriore e sul laterale e lo snodo del monoammortizzatore tenutoo alzato dal crick.
Però sinceramente mi fido poco. Inclinando la moto c'è il rischio che il crick scivoli via (poco male, la moto tornerebbe sulle ruote).
Preferisco fare l'operazione in due, uno che tiene in piedi la moto sollevata sul crick e l'altro che tende la catena.
Chiaramente le operazioni di allentamento e stretta dei bulloni sul perno ruota vanno fatte con il crick abbassato.
 
14684896
14684896 Inviato: 11 Ott 2013 9:53
 

per tendere la catena mica serve sollevare o tenere dritta la moto! icon_eek.gif

basta guardare le tacche di registro sul tendicatena ed il gioco è fatto. 0509_up.gif
 
14685302
14685302 Inviato: 11 Ott 2013 12:52
 

Roby101 ha scritto:
per tendere la catena mica serve sollevare o tenere dritta la moto! icon_eek.gif

basta guardare le tacche di registro sul tendicatena ed il gioco è fatto. 0509_up.gif

Eh no, le catene spesso girando hanno dei punti dove sono molli e altri dove sono tese. Per trovare il comproemsso giusto bisogna fare tutto il giro. Le tacche di registro servono per una catena nuova.
 
14685472
14685472 Inviato: 11 Ott 2013 13:59
 

eh no, le tacche servono sempre, nuova od usata per tenere in asse ruota e forcellone.

sul fatto della diversa tensione per via dell' usura, basta avere un cavalletto centrale che ti serve anche per ingrassarla e fare altri lavori.

se si è in 2 il discorso cambia, ma ciò vuol dire che non sei autonomo. icon_wink.gif
 
14685531
14685531 Inviato: 11 Ott 2013 14:19
 

Ciao ragazzi,
condivido lo scetticismo di alcuni e rispetto le obizioni di altri,vi dico solo provate e vi renderete conto se la moto è stabile o no.Che sia funzionale lo trovo fuori discussione perchè a TUTTE le moto senza centrale tolgo il mono in questa maniera incluso il V2 Aprilia Caponord dove questa operazione l'ho fatta decine e decine di volte.(poi esisteranno moto dove non è possibile..ma poche)Sconsiglio vivamente il classico crick da auto perchè vista la esigua base a terra con questo esistono seri pericoli che la moto si scatafasci al più piccolo urto di questa.Altro discorso con il crick consigliato perchè la forza in gioco agisce sulla verticale dello snodo e sempre molto distante dalle 2 ruote ed abbondantemente dentro il perimetro di queste.Molte volte cerco il bullone della fascetta perchè su questo la testina non può scivolare,potete divertirvi a "dondolare" la moto,vedrete il crick che si sposta leggermente assestandosi un centimetro più avanti o dietro,niente di più.
Mi dispiace che qualcuno abbia visto poco opportuno il messaggio "sull'intelligenza" che voleva essere SOLO una battuta tra amici,tra di noi.
Importante è che uno operi COME MEGLIO CREDE e se non ci credi non lo fare perchè la colpa di un cattivo risultato sarebbe tua che non hai valutato le forze in gioco/quello che stavi facendo.
Giotek
 
14685831
14685831 Inviato: 11 Ott 2013 16:34
 

stino76 ha scritto:
Quoto! Cerco solo idee da chi ha gia' fatto il lavoro, non "lezioni" sull'intelligenza..... Grazie!


Che pedane hai???


doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14685845
14685845 Inviato: 11 Ott 2013 16:40
 

Ugo51 ha scritto:
Non e' male come idea.
Volendo senza avere il crick la si puo' anche ribaltare a mano. Basta fare un minimo di attenzione. Non sono troppo convinto della stabilita', ma non ho mai provato, quindi...


Nell'fz1 (ed nei 4 cilindri in genere) appoggiandosi sul laterale la ruota dietro si solleva come niente anche a mano, è il sitema che utilizzo per ungere la catena quando sono in giro.


doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14685897
14685897 Inviato: 11 Ott 2013 17:15
 

biondob ha scritto:
Nell'fz1 (ed nei 4 cilindri in genere) appoggiandosi sul laterale la ruota dietro si solleva come niente anche a mano, è il sitema che utilizzo per ungere la catena quando sono in giro.


doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif



Io faccio così per scolare tutto l'olio dalla coppa però bisogna essere in due.

Comunque l'idea di giotek può funzionare anche sollevando la moto con un crick di auto e poi per sostenerla si può mettere sotto anche un ceppo di legno dell'altezza giusta, poi si abbassta il crick e si fa appoggiare la moto al ceppo. Quello è sicuro che non si sposta e lascia un ottimo spazio di movimento. Un officina della mia zona usa questi ceppi su trattori, motopale, bulldozer, camion ecc ecc... mai avuto problemi.
 
14686792
14686792 Inviato: 12 Ott 2013 9:47
 

biondob ha scritto:
Che pedane hai???


doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif


Valtermoto fisse.
 
14686893
14686893 Inviato: 12 Ott 2013 11:38
 

In effetti il cavalletto centrale non è indispensabile. Basta che ci sia il laterale; si tira la motoverso sinistra facendo perno su questo e la ruota post. si solleva (o l'anteriore, a seconda di come si tira).
Naturalmente bisogna essere in due, ma rischi di fare disastri non ce ne sono.
 
14687128
14687128 Inviato: 12 Ott 2013 14:33
 

stino76 ha scritto:
Valtermoto fisse.


Io ho le rizoma fisse, e quando ho portato la motoretta dall'omino delle sospensioni per sostituire il mono posteriore, l'ha tenuta alzata proprio dalle pedane


doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14688058
14688058 Inviato: 13 Ott 2013 12:24
 

biondob ha scritto:
Io ho le rizoma fisse, e quando ho portato la motoretta dall'omino delle sospensioni per sostituire il mono posteriore, l'ha tenuta alzata proprio dalle pedane


doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif



Infatti ho visto un video americano e fanno in questo modo, grazie! 0509_up.gif
 
14692935
14692935 Inviato: 16 Ott 2013 7:33
 

...ma una cosa tipo questo NO?

Link a pagina di Raeza.com

come ho già scritto, questo attrezzo tende la cosa facile e veloce. Per farla al 100% stabile basta assicurare la forcella a 2 punti fissi in basso.
 
14693503
14693503 Inviato: 16 Ott 2013 12:39
 

TempesT ha scritto:
...ma una cosa tipo questo NO?

Link a pagina di Raeza.com

come ho già scritto, questo attrezzo tende la cosa facile e veloce. Per farla al 100% stabile basta assicurare la forcella a 2 punti fissi in basso.


Eh grazie, mi costerebbe piu' del mono nuovo...
 
14693617
14693617 Inviato: 16 Ott 2013 13:39
 

Hai risolto poi per la sostituzione del mono?
Anche io mi sono cambiato il mono sulla mia Hornet( e il ponteggio/sorreggio icon_asd.gif l'ho fatto con quello che avevo in casa)
Scala da muratore e corda tirato su per scaricare il mono e cambiato il tutto. Il posteriore era su di un cavalletto per moto, certo non nego che per un attimo abbia oscillato, ma poi è andato tutto ok.
 
14693677
14693677 Inviato: 16 Ott 2013 14:16
 

stino76 ha scritto:
Eh grazie, mi costerebbe piu' del mono nuovo...


Ehehe, hai assolutamente ragione, tuttavia considera che utilizzare la giusta attrezzatura rende il lavoro facile, veloce e sicuro.

Lo stesso sollevatore, poi, può essere utilizzato per diversi lavori da fare sulla moto, come i cuscinetti di sterzo, smontaggio motore ecc...

Se sei uno come me che preferisce sporcarsi le mani pur di non portare mai la moto dal meccanico, bé, allora dovrai essere disposto a spendere qualcosa in attrezzatura. Sicuramente una dinamometrica, una pistola a impulsi (quella ad aria compressa), cavalletti vari e tutto il chiavettame necessario ce li devi avere se vuoi fare lavori di un certo livello, pensando a partire da un semplice tagliando ad un cambio del mono, ad un cambio olio forcelle, cuscinetti di sterzo fino alla sostituzione della frizione e simili...

Per essere concreti:
-sollevatore centrale ( come quello che ti ho postato in foto, parzialmente sostituibile con cavalletto centrale della moto )
-cavalletto anteriore NON quello che va sotto alle forcelle ma quello da cannotto di sterzo
-cavalletto posteriore ( a seconda del modello di moto )
-chiave dinamometrica ( il 90% dei meccanici non la usa, a parte per stringere la testa )
-pistola ad impulsi ( aria compressa )
-compressore buono ( val la pena averne uno buono per i mille usi che può avere )

Che servano le chiavi mi sembra ovvio quindi ometto.
 
14694126
14694126 Inviato: 16 Ott 2013 18:35
 

TempesT ha scritto:
Ehehe, hai assolutamente ragione, tuttavia considera che utilizzare la giusta attrezzatura rende il lavoro facile, veloce e sicuro.

Lo stesso sollevatore, poi, può essere utilizzato per diversi lavori da fare sulla moto, come i cuscinetti di sterzo, smontaggio motore ecc...

Se sei uno come me che preferisce sporcarsi le mani pur di non portare mai la moto dal meccanico, bé, allora dovrai essere disposto a spendere qualcosa in attrezzatura. Sicuramente una dinamometrica, una pistola a impulsi (quella ad aria compressa), cavalletti vari e tutto il chiavettame necessario ce li devi avere se vuoi fare lavori di un certo livello, pensando a partire da un semplice tagliando ad un cambio del mono, ad un cambio olio forcelle, cuscinetti di sterzo fino alla sostituzione della frizione e simili...

Per essere concreti:
-sollevatore centrale ( come quello che ti ho postato in foto, parzialmente sostituibile con cavalletto centrale della moto )
-cavalletto anteriore NON quello che va sotto alle forcelle ma quello da cannotto di sterzo
-cavalletto posteriore ( a seconda del modello di moto )
-chiave dinamometrica ( il 90% dei meccanici non la usa, a parte per stringere la testa )
-pistola ad impulsi ( aria compressa )
-compressore buono ( val la pena averne uno buono per i mille usi che può avere )

Che servano le chiavi mi sembra ovvio quindi ometto.


In realta' ho tutto tranne il sollevatore centrale, pero' ho i cavalletti, e misa' che la sollevo dalle pedane con quelli.
 
14694853
14694853 Inviato: 17 Ott 2013 8:11
 

stino76 ha scritto:
In realta' ho tutto tranne il sollevatore centrale, pero' ho i cavalletti, e misa' che la sollevo dalle pedane con quelli.


Dato che non si finisce mai di imparare, se decidi di seguire questa strada posteresti una foto della soluzione?

Onestamente non so immaginarmelo... sulla mia SV le pedane si chiudono, quindi non sarebbe consigliabile.
 
14696850
14696850 Inviato: 18 Ott 2013 8:02
 

TempesT ha scritto:
Dato che non si finisce mai di imparare, se decidi di seguire questa strada posteresti una foto della soluzione?

Onestamente non so immaginarmelo... sulla mia SV le pedane si chiudono, quindi non sarebbe consigliabile.


Ho le Valtermoto fisse....
 
14700592
14700592 Inviato: 21 Ott 2013 7:00
 

stino76 ha scritto:
Ho le Valtermoto fisse....

OK, immaginavo fossero fisse, devono essere anche belle arretrate, perché per prenderle con le forchette del cavalletto sarebbe complicato.

Comunque mi interessa l'idea, quando ti cimenti nel lavoro potresti mandare qualche foto nel forum? Sicuramente sarà comodo a qualcuno. doppio_lamp_naked.gif
 
14704506
14704506 Inviato: 23 Ott 2013 10:14
 

TempesT ha scritto:
OK, immaginavo fossero fisse, devono essere anche belle arretrate, perché per prenderle con le forchette del cavalletto sarebbe complicato.

Comunque mi interessa l'idea, quando ti cimenti nel lavoro potresti mandare qualche foto nel forum? Sicuramente sarà comodo a qualcuno. doppio_lamp_naked.gif


immagini visibili ai soli utenti registrati



Per ora ho solo questa visto che il mono e' dal meccanico a revisionare, poi quando lo rimonto faccio altre foto.
 
14704547
14704547 Inviato: 23 Ott 2013 10:41
 

stino76 ha scritto:
Immagine: Link a pagina di I42.tinypic.com

Per ora ho solo questa visto che il mono e' dal meccanico a revisionare, poi quando lo rimonto faccio altre foto.


Ahh, perfetto Stino... i cavalletti, ok... pensavo che volessi tirare su la moto con cavalletto posteriore attaccando le forchette alle pedane.

Questa soluzione penso che sia anche abbastanza stabile, con due punti di appoggio... bell'idea.
 
14704891
14704891 Inviato: 23 Ott 2013 13:39
 

TempesT ha scritto:
Ahh, perfetto Stino... i cavalletti, ok... pensavo che volessi tirare su la moto con cavalletto posteriore attaccando le forchette alle pedane.

Questa soluzione penso che sia anche abbastanza stabile, con due punti di appoggio... bell'idea.


Si in realta' e' molto stabile ed e' la soluzione migliore tra tutte quelle che ho valutato. Davanti non si vede ma ho fatto un punto di appoggio per la ruota anteriore( ci si infila) con delle tavole. Poi faccio le foto!
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum TecnicoCiclistica

Forums ©