Leggi il Topic


Indice del forumForum TecnicoCiclistica

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
E' ora di ripristinare il mono? [dopo 6 anni?]
14097687
14097687 Inviato: 31 Gen 2013 16:11
Oggetto: E' ora di ripristinare il mono? [dopo 6 anni?]
 



Allora ho una zx6r del 2007.
Presa usata nel 2011, ho cambiato olio forcella anteriore e messo le molle progressive ohlins (mi si era rotto un paraolio, e finchè c'ero... 0509_up.gif ).

Adesso ha sui 10.000km fatti quasi tutti in strada eccetto circa 500km in pista e da quest'anno è diventata solo pista.

Secondo voi è ora di fare una rigenerazione del mono? ormai ha 6 anni. soldi per prendere un ttx36 non ne ho 0510_sad.gif
Se si da chi? cosa fanno di solito?

E altra domanda. Leggendo i precedenti tagliandi leggo: "depotenziamento valvola iniezione".
Cosa può essere? la moto mi sembra che abbia tutti i cavalli ma avendo provato solo questa non ho termini di paragone e sul banco prova non ci è mai andata eusa_think.gif
 
14097705
14097705 Inviato: 31 Gen 2013 16:17
 

Puoi sempre prendere un mono aftermarket usato e farlo revisionare...
altrimenti fai come ho fatto io, ne ho preso uno nuovo, non top di gamma che è sempre meglio dell'originale o di un usato revisionato icon_mrgreen.gif
 
14097779
14097779 Inviato: 31 Gen 2013 16:40
 

penso che se un mono nasce buono (ttx36 ad esempio) e uno lo rigenera, rimane sempre meglio di uno patocco ma nuovo.
poi non dico che marche meno blasonate non facciano ottimi prodotti, ma se sono meno blasonate un motivo c'è icon_biggrin.gif

Comunque la mia domanda è diversa.... 0509_pernacchia.gif
 
14097824
14097824 Inviato: 31 Gen 2013 16:53
 

...oh, mono blasonato o non blasonato a parte... ma se è il pilota ad essere patocco??? icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
comunque non mi addentro in questo discorso... secondo la mia visione è meglio un aftermarket rispetto all'originale, quello di serie non è buono neanche quand'è nuovo icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif

comunque, se non si era capito, la risposta è sì, è ora di rigenerarlo, portalo da un sospensionista (io ne ho uno serio, ma è a BG) e mi spiace, ma non so cosa fanno di solito.... sicuramente ti risponderà uno più tecnico di me icon_mrgreen.gif

Inoltre si fa una singola domanda per ogni topic che si apre icon_mrgreen.gif
 
14098074
14098074 Inviato: 31 Gen 2013 18:11
 

eh se è il pilota a essere patocco si prende un mono del piffero così si può dare la colpa a quello 0509_up.gif
 
14098195
14098195 Inviato: 31 Gen 2013 19:02
 

Il "nostro" Giotek è certamente in grado di rigenerarti il "mono" originale , ed un paio di amici che già si sono avvalsi delle sue competenze ne parlano molto bene..... 0509_up.gif
Non sarà come avere un top di gamma aftermarket (....non solo Ohlins , ci sono altri prodotti ugualmente validi....) , ma di certo avrai notevoli benefici spendendo meno , modificando nel contempo la sospensione di serie in modo da poterla rigenerare più facilmente in seguito.... icon_wink.gif
Se con la funzione "cerca" digiti : "rigenerare ammortizzatori di serie" , trovi diversi suoi report ben dettagliati , in modo da farti un' idea del genere di intervento..... icon_wink.gif



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
14098752
14098752 Inviato: 31 Gen 2013 22:14
 

mi riesci a postare i link che non trovo niente? icon_redface.gif
 
14099351
14099351 Inviato: 1 Feb 2013 7:38
 

Spiacente....., c' ho provato diverse volte , ma questo benedetto arnese (....il PC....) mi dà sempre "error"..... eusa_wall.gif
Purtroppo , non è la prima volta che che "litigo" col PC.... eusa_shifty.gif
Ad ogni modo , con la funzione "cerca" dovresti riuscire a trovare un articolo di Giotek dove parlava di come intervenire per rigenerare il "mono" di una Hornet 600.....: di più , al momento , non riesco a fare..... 0510_confused.gif




doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
14100141
14100141 Inviato: 1 Feb 2013 14:48
 
 
14100201
14100201 Inviato: 1 Feb 2013 15:05
 
 
14100403
14100403 Inviato: 1 Feb 2013 16:39
 

gli ho mandato un mp, speriamo lo legga 0509_up.gif
 
14100630
14100630 Inviato: 1 Feb 2013 18:39
 

Io in questi giorni stò facendo l'operazione di rigenerare il mono (costo circa 150 euro) con una piccola modifica per renderlo più rigido, chiederò meglio per capire cosa è stato fatto, e inoltre ho anche provveduto a far sostituire l'olio delle forcelle con uno più viscoso, sostituzione bronzine e paroli dato che ormai avevano 45k km alle spalle. Anche io ero in forse se comprare un after o farlo rigenerare, ma data la mia scarsa disponibilità economica e non pensando di fare pista ho optato per la seconda opzione. Ora appena mi arriverà la moto (in questo momento stò pregando che mi arrivi una telefonata dal meccanico dato che aspetto da due settimane eusa_pray.gif eusa_pray.gif ) sono proprio curioso di sapere come si comporterà e se ne è valsa la pena di spendere quei soldi. doppio_lamp_naked.gif
 
14101514
14101514 Inviato: 2 Feb 2013 1:00
 

La discussione interessa parecchio anche a me!

La mia motoretta viaggia per i 7 anni e ha su 53mila km. Nessun intervento è mai stato fatto sul reparto sospensioni. Meteo invernale a parte, mi sembra di guidarla con più difficoltà ed avere meno feeling rispetto al qualche tempo fa, ma vorrei capire se vale la pena di spenderci, oltre ovviamente a come e quanto!

0510_confused.gif 0510_confused.gif 0510_confused.gif
 
14101821
14101821 Inviato: 2 Feb 2013 11:52
 

urano88 ha scritto:
La mia motoretta viaggia per i 7 anni e ha su 53mila km.


Una rinfrescata non può che far bene.
Con una revisione del reparto originale vengono cambiati olio e paraoli all'anteriore, mentre al posteriore olio, paraoli, tenute varie e ricarica dell'azoto, oltre ad effettuare una pulizia approfondita del tutto. Fra tutte e due si spendono in media sui 300 euro circa.
 
14103195
14103195 Inviato: 2 Feb 2013 23:33
 

Nelle moto da strada alle forcelle si può fare una revisione completa, ma ai mono showa non è così, non si trovano i ricambi, e a parte olio, gas, e boccola, il resto è una grande incognita, qualcosa si trova con gli Or, ma a volte non sono perfettamente uguali nelle misure,i giapponesi non usano misure "rotonde" che non corrispondono al sistema di misura imperiale e non sono reperibili sul nostro mercato europeo con il sistema metrico decimale, e cosa peggiore non si può essere certi che siano dello stesso materiale, i migliori sono quelli in HNBR o FKM, sono sempre neri come quelli in NBR ma non si possono distinguere alla vista, inoltre ci sono più famiglie appartenenti alla composizione di base, a volte si può reperire qualcosa dai cugini del fuori strada, considerando appunto che gli Or non sono semplici Or e non è sufficiente affermare che vanno sostituiti con quelli in "viton" (FKM) il mio parere è che la revisione rimane sulla carta.

Anche nello stesso articolo del link dove viene data una dimostrazione fotografica di revisione/rigenerazione, prima si premette che non ci sono ossidazioni e usure in quanto il mono è semi nuovo, poi viene sostituito l'olio e si rimonta... purtroppo non è sempre così semplice, a volte ci si trova di fronte a tamponi corrosi, secchi e sgretolati, Or gonfi che non fanno più la tenuta che devono fare, bladder deformati e rammolliti dal tempo, fasce dei pistoni usurate oltre la tolleranza, (anche nella foto la fascia ha evidenti rigature verticali) al che diventa impossibile revisionare e si cerca di acquistare in rete un mono identico ma semi nuovo, in modo che con olio e gas si può sistemare con poca spesa, altrimenti si opta per un modesto after market, che rimane la soluzione migliore proprio perchè poi la revisione non rappresenta mai un problema.

Stesso discorso se il mono è sachs, mentre per KYB (yamaha in primis) il discorso è diverso e si può revisionare con ricambi originali nella maggior parte dei casi.
 
14104020
14104020 Inviato: 3 Feb 2013 15:45
 

Credo di poter dire che i ricambi ci sono,per tutti i tipi di ammortizzatori. O-ring in tutte le misure e materiali (NBR,Viton,silicone,70-80-85-90 Shore,ecc.) steli a mm e a pollici,boccole di scorrimento a mm. e pollici,fasce pistone in tutti i materiali e misure a seconda dell'impiego (teflon,teflon legato bronzo,carbone,vetro,ecc.in varie percentuali di mescola) lamelle di ogni tipo e misura,tenute in tutte le misure con materiali di serie o Viton militare (molto migliore del Viton commerciale).Quindi,in conclusione,nessun problema per le revisioni dei mono,moderni o datati,apribili o sigillati non cambia nulla.A mio parere!
 
14105675
14105675 Inviato: 4 Feb 2013 12:46
 

Meno male, perchè leggendo il post sopra mi era venuto male a pensare le condizioni del mio mono con 45k km e non poter cambiare dei pezzi rovinati quando veniva aperto. Perchè in questo caso significava aspettare altro tempo per un usato o cosa peggiore spendere 600euro per un mono nuovo. eusa_wall.gif doppio_lamp_naked.gif
 
14106552
14106552 Inviato: 4 Feb 2013 20:27
 

tech8 ha scritto:
Nelle moto da strada alle forcelle si può fare una revisione completa, ma ai mono showa non è così, non si trovano i ricambi.............stesso discorso se il mono è sachs, mentre per KYB (yamaha in primis) il discorso è diverso e si può revisionare con ricambi originali nella maggior parte dei casi.


Forse è stato interpretato male quello che ho scritto, forse ci si ferma alle prime battute senza valutare l'intero intervento, icon_rolleyes.gif io mi riferivo a ricambi originali, ho parlato di Showa, di Sachs, di Kayaba, mentre quelli citati dal sig. Rinaldi mi pare di capire che siano reperibili sul mercato dei ricambi industriali, questo principio può anche andare bene se il meccanico è di provata esperienza come il sig. Rinaldi sarà.
Probabilmente il lavoro qualitativamente non ne risente, però ci sono realtà lavorative in questo settore che non possono garantire la stessa cosa, perchè la scelta di usare materiale compatibile ma non originale è garantita nel risultato solo da persone con maturata esperienza, quale sembra essere quella del sig. Rinaldi, mi scuserà se uso il condizionale, ma non lo conosco e non posso darlo per certo.

Poi sono anche scelte di lavoro, la stessa cosa accade con le officine, se l'officina è generica può scegliere di usare ricambi OEM oppure no, se l'officina è legata ad un marchio o più marchi, i ricambi devono essere rigorosamente OEM, perchè a lavoro effettuato corrisponde una responsabilità vincolata alle nostre leggi.

In poche parole, se dovete rigenerare l'ammortizzatore fatelo solo con personale qualificato e di esperienza; questa è la mia opinione, poi a nessuno è proibito fare il dumping jumping e uno fa come vuole. icon_biggrin.gif
 
14107756
14107756 Inviato: 5 Feb 2013 10:42
 

Mi riferisco a ricambi identici nelle misure e nei materiali,che non abbisognano di modifiche meccaniche ai pezzi dei mono e non sono pezzi "adottati" da particolari industriali.La Sachs,ora ZF,stà a Villar Perosa (ma non solo essendo una multinazionale) e fornisce ricambi,la Kayaba europa stà in Belgio e fornisce ricambi,la Showa europa stà a Barcellona e fornisce ricambi,la WP stà in Austria e fornisce ricambi,la Ohlins stà in Svezia e fornisce ricambi,la....ecc.ecc.
 
14108191
14108191 Inviato: 5 Feb 2013 13:51
 

urano88 ha scritto:
La discussione interessa parecchio anche a me!

La mia motoretta viaggia per i 7 anni e ha su 53mila km. Nessun intervento è mai stato fatto sul reparto sospensioni. Meteo invernale a parte, mi sembra di guidarla con più difficoltà ed avere meno feeling rispetto al qualche tempo fa, ma vorrei capire se vale la pena di spenderci, oltre ovviamente a come e quanto!

0510_confused.gif 0510_confused.gif 0510_confused.gif


ti saprò dire appena rimonto la moto ..la prova la farà Marco...comunque con i km che hai pure tu è da fare...io ho speso 150€, mi dovrebbe aver modificato qlcsa all'interno, voleva sostituirmi anche la molla la mia dava 150nm con una da 100nm, ma una volta provata la moto (l'ha montato su quella di un suo cliente) è tornato a montar l'originale perchè lavorava male...me l'ha spedito già regolato per peso e tipo di utilizzo^?l: ...ho fatto pure la modifica alle forche... il tipo è referenziato e mi è stato indicato da un ex collega, principalmente lavora con Fggubellini ...ha la sede in Toscana

Ultima modifica di nuvolerapide il 5 Feb 2013 13:53, modificato 1 volta in totale
 
14108194
14108194 Inviato: 5 Feb 2013 13:52
 

sig. Rinaldi, la sua risposta ha per me un vago odore di polemica quindi mi limito a ultimare con questa risposta il mio ragionamento.

Per comprare dei ricambi in quel di Spagna, in Belgio, in Svezia, in Austria o chi per loro, si deve fornire un codice OEM, non basta ordinare: "n.1 tampone in gomma 40x20 foro 14" tanto per fare un esempio, ma si deve fornire un codice che
se fosse KYB potrebbe essere 1203416000101,
se fosse invece Showa-Honda potrebbe essere 52427MEB751,
se fosse Ohlins potrebbe essere 00563-08,
se fosse WP-KTM potrebbe essere 5018.0276,
uso il condizionale ancora perchè i ricambi cambiano di codice con i modelli e le marche delle moto, e nelle moto stradali questi ricambi (Showa.. di questi si parlava!) non sono contemplati per quanto riguarda gli ammortizzatori.

Faccio un esempio che possono controllare tutti: Link a pagina di Bikebandit.com dove è evidente che lo spaccato non fornisce i ricambi ma solo il mono intero, come può dunque ordinare il tampone o il paraolio specifico per questa moto senza il codice?

Lei sa meglio di me che per una serie di accordi commerciali i ricambi non si possono comprare direttamente, ma si deve passare per il distributore come è giusto che sia, che per KYB-Ohlins è Andreani, per Showa è o era Poletti, per WP si deve passare dal concessionario KTM o BMW e così via, inoltre comprare all'estero comporterebbe un aggravio enorme sui costi di trasporto, per esempio dal Belgio si paga 31€. 0509_doppio_ok.gif e se devo dare al cliente un Or da 2€. con 31€. di spesa di trasporto... non saprei proprio come spiegarglielo.

Quindi qui chiudo i miei interventi a questo proposito, avendo chiarito in modo più che esaustivo come funzionano le reti assistenza, poi c'è il mercato dei praticoni a cui tanti si rivolgono con enorme soddisfazione. 0509_banana.gif

Saluti. 0510_saluto.gif

p.s. Chiedo scusa ai mod. ma il mio intento è solo di dare risposte atte a chiarire la situazione con argomenti precisi, e non di alimentare le polemiche. 0510_inchino.gif
 
14108269
14108269 Inviato: 5 Feb 2013 14:28
 

Lungi da mè l'idea di polemizzare, intendo solo informare nei limiti delle mie possibilità e conoscenze. Ribadisco; i ricambi ci sono e io li ho disponibili per le mie revisioni,se altri operatori non li trovano presumo sia sbagliato il loro sistema di approvigionamento. Presumo! Posso sbagliare ovviamente!
I costi di spedizione si abbattono con le quantità. Per 1 pezzo 30 € per 100 pezzi 0,3 €. E qui chiudo anch'io la discussione sui ricambi.
 
14130982
14130982 Inviato: 14 Feb 2013 17:09
 

Come volevasi dimostrare e data la mia grande fortuna, il mio mono non è stato possibile rigenerarlo perchè il pistone si è ovalizzato con il passare dei chilometri eusa_wall.gif Il lavoro che è stato fatto è stato quello di rimontarlo, ricaricarlo e precaricarlo al massimo. Alle forcelle invece è stata fatta una revisione più completa cambiando paraoli, bronzine e olio con uno un pò più viscoso. Il risultato è di un assetto un pò più rigido con relativo guadagno in precisione rispetto a prima. Ora attenderò il caldo per vedere con l'aumento delle temperature e delle sollecitazioni come si comporterà il tutto. In poche parole se il mono è in buone condizioni per un uso stradale della moto il lavoro di rigenerazione è un ottimo compromesso. doppio_lamp_naked.gif
 
14131155
14131155 Inviato: 14 Feb 2013 18:29
 

Si è ovalizzato il pistone? con 45.000 km? ma dai! Dalle mie parti si dice:se non credi a questa te ne racconto un'altra ancora più grossa.E a tè l'hanno raccontata grossa.
 
14132551
14132551 Inviato: 15 Feb 2013 11:53
 

Non so che dirti, da perfetto ignorante non sapevo cosa rispondere. Quantomeno ha avuto l'accortezza di non spennarmi, ossia ho pagato solo lo smontaggio e rimontaggio.
Giusto per restare in tema, secondo te perchè non è riuscito a rigenerarlo il mono??? Fermo restando che io avevo specificato che o era possibile fare questa operazione o non avrei fatto altri lavori. doppio_lamp_naked.gif
 
14132973
14132973 Inviato: 15 Feb 2013 14:25
 

Può essere che non lo conoscesse,o non avesse l'attrezzatura necessaria.Capita!
Di sicuro il pistone non c'entra nulla.
Ma hai pagato lo smonta-rimonta da cosa?
 
14134215
14134215 Inviato: 15 Feb 2013 22:22
 

black_sabbath ha scritto:
Non so che dirti, da perfetto ignorante non sapevo cosa rispondere. Quantomeno ha avuto l'accortezza di non spennarmi, ossia ho pagato solo lo smontaggio e rimontaggio.
Giusto per restare in tema, secondo te perchè non è riuscito a rigenerarlo il mono??? Fermo restando che io avevo specificato che o era possibile fare questa operazione o non avrei fatto altri lavori. doppio_lamp_naked.gif


Ciao a te,
sul tuo mono è ORA presente una valvola per la ricarica dell'azoto?

Giotek
 
14135544
14135544 Inviato: 16 Feb 2013 19:47
 

io sarò un integralista , ma ad esempio l olio forcella e tenute e revisiono il mono lo ogni 2 anni o 20000 km , stessa cosa per mono , ad esempio ho fatto revisionare il mono ora un xxf bitubo a soli 8000km ma 2 anni , la forcella l ho cambiata con un altra a settembre...percui l ho lasciata fare.
 
14135796
14135796 Inviato: 16 Feb 2013 21:49
 

Non sei un'integralista sei semplicemente un "tizio" fuori dal coro che rispetta le "scadenze".Non so che uso fai del tuo mezzo ma è certo che ti imponi di avere una ciclistica funzionale al 100%.La ciclistica è ciò che se in ordine ti fa "godere" la moto.

Circa gli intervalli di manutenzione consigliabili regna una grossa nebulosa in porticolar modo riguardo al mono,se ne legge di tutti i colori.Gli oli impiegati nei mono di serie non "rispondono" più dopo 15-20.000 km ma complice il degradamento lento ed inesorabile pochi si rendono conto di questo.I mono "blasonati" utilizzano oli che offrono prestazioni superiori alla media(oltre ad un'ottimizzazione migliore del tutto) MA degradano grosso modo come gli oli di serie.Per un mono Fg top di gamma (che non ha NIENTE da inviare a NESSUNO) è prevista una revisione max ogni 20.000 km (in funzione dell'uso del mezzo e quindi anche prima) e la SOSTITUZIONE di tutte le lamelle costituenti il pompante ogni 40.000 km (quarantamilachilometri).Chi crede che gli acciai armonici impiegati da Fg od Ohlins o Mupo O Bitubo possano avere caratteristiche diverse....crede nei fantasmi,una lamella cosrta 1 euro ed il costo per sostituirle è veramente basso MA non lo fa nessuno,NESSUNO.

Visto che ho voglia scrivere aggiungo che le molle/lamelle di serie....possono avere caratteristiche anche MOLTO superiori a quanto impiegato sui nono "blasonati".Forse non tutti hanno idea delle specifiche richieste da aziende come Showa o Kayaba riguardo ai materiali da impiegare per realizzare componenti che portano il loro nome.Personalmente idolatro la produzione Showa da un punto di vista dell'affidabiltà e durata non avendo (esempio)MAI VISTO un mono di una VFR anche 750 che perde olio,anche con 150.000 km o 30 anni di servizio impensabile per i mono blasonati.

Morale:
è normalmente trascurato il degradamento della funzionalità del mono che è grosso modo lo stesso per i mono di serie e per quelli "blasonati",sui mono di serie normalmente il pilota è meno "attento" sui blasonati è normale non accettare certi decadimenti (si vuole il top,salvo pippe che comprano il colore: giallo=Ohlins,rosso=Bitubo,Blu=Wilbers o FG,Bianco=Mupo)

Non sei integralista ma un "tizio" che potendoselo permettere SCEGLIE di avere le sospensioni al 100%

Giotek


ROBY1774 ha scritto:
io sarò un integralista , ma ad esempio l olio forcella e tenute e revisiono il mono lo ogni 2 anni o 20000 km , stessa cosa per mono , ad esempio ho fatto revisionare il mono ora un xxf bitubo a soli 8000km ma 2 anni , la forcella l ho cambiata con un altra a settembre...percui l ho lasciata fare.
 
14135886
14135886 Inviato: 16 Feb 2013 23:09
 

giotek ha scritto:
Ciao a te,
sul tuo mono è ORA presente una valvola per la ricarica dell'azoto?

Giotek


Ciao a te, mi potresti dire dove dovrebbe essere la valvolina??? Perchè ho guardato sia sull'attacco inferiore al forcellone dove c'è la ghiera di precarico che sull'attacco superiore al telaio e di valvole non ne ho viste il che mi fa pensare che lui mi abbia precaricato il mono alla 7a tacca e si sia inventato la storia data la mia fretta di riavere la moto eusa_think.gif Preciso che lui direttamente non ha la strumentazione per fare il lavoro del mono ma sistema solo le forcelle e si affida ad un preparatore di Conegliano per la rigenerazione. Il fatto è che mi sembra strano che si sia inventato il tutto dato che anche da voci in giro ho sentito che è onesto e tutti i lavori che mi ha fatto, li ho visti con i miei occhi e non è un pasticcione. doppio_lamp_naked.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum TecnicoCiclistica

Forums ©