Leggi il Topic


Indice del forumForum Generale

   

Pagina 8 di 8
Vai a pagina Precedente  12345678
 
Bassi consumi, rispetto dell'ambiente? Non ci interessa
12887336
12887336 Inviato: 12 Gen 2012 22:12
 



topo ha scritto:
ù

più cresci più capisci quanto sono importanti i soldi per vivere

Sopratutto ci si rende conto cos'è importante e cosa no!A me è bastato andare in paesi in guerra!!!!Ma non è necessario essere così radicali!Basta meno per una presa di coscienza!
0510_saluto.gif
 
12887680
12887680 Inviato: 12 Gen 2012 23:13
 

kaa ha scritto:
.......zzi sua! icon_rolleyes.gif


Io direi "'cci sua!" icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif con un po' di invidia icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif quei soldi non m'è costata tutta la moto, neanche contando l'assicurazione e la benzina usata da maggio ad oggi icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
 
12888375
12888375 Inviato: 13 Gen 2012 9:42
 

giomasce ha scritto:

2,9 e 2,5 dovrebbero essere corrette, se abbassi ovvio che le gomme le consumi prima.


Le michelin usate a quelle pressioni non ci sono mica arrivate a 6000 e non c'era verso di tenerla attaccata per terra.
A 2,9 e 2,5 si guida male, si salta troppo e la gomma tiene meno.
Se abbasso la pressione ovviamente la gomma si consuma prima, ma proprio a esagerare ci possono essere 1000 km di differenza.
Non è che se tieni 2,5 e 2,2 fai un tot di km e se tieni 2,9 e 2,5 ne fai il doppio.
E poi rispetto ad un decina di anni fa a parità di tipologia di gomma (race/sport/sport-turing/turing) la durata e la tenuta sono migliorate abbastanza.



doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
12888450
12888450 Inviato: 13 Gen 2012 10:10
 

Blueyes ha scritto:


................... 0509_vergognati.gif

Non è per farmi i fatti tuoi, ma non pensi di mettere i soldi da parte per il futuro? Che so, andare a vivere da solo/convivere, comprare casa, fare figli....stronzate così! eusa_think.gif


con calma, ho 21 anni mica 35 icon_asd.gif

per intanto cerco di godermeli come posso
 
12888463
12888463 Inviato: 13 Gen 2012 10:16
 

Io ne ho 42 e me ne sbatto di mettere su famiglia. Mi godo ogni giorno assaporandolo come buona grappa.
Tanto è sicuro che
-in pensione non ci si va
-se ne sposi una poi ti butta in mezzo a una strada
quindi? cosa me ne importa. Salgo sul cancello e giro la chiave.
 
12888761
12888761 Inviato: 13 Gen 2012 12:05
 

biondob ha scritto:


Le michelin usate a quelle pressioni non ci sono mica arrivate a 6000 e non c'era verso di tenerla attaccata per terra.
A 2,9 e 2,5 si guida male, si salta troppo e la gomma tiene meno.
Se abbasso la pressione ovviamente la gomma si consuma prima, ma proprio a esagerare ci possono essere 1000 km di differenza.
Non è che se tieni 2,5 e 2,2 fai un tot di km e se tieni 2,9 e 2,5 ne fai il doppio.
E poi rispetto ad un decina di anni fa a parità di tipologia di gomma (race/sport/sport-turing/turing) la durata e la tenuta sono migliorate abbastanza.



doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif


anche il doppio, ovviamente la differenza di pressione dev'essere più consistente, ho amici che girano su strada anche con 2,0 bar ant e post circa
comunque un 2000 km in più forse li fai.
comunque considera che incide anche lo stile di guida e la moto come ben sai.
Il tuo stile non lo conosco, ma la moto che hai ha tanta coppia e tanta potenza e non la si può considerare una moto media! icon_asd.gif
io con una hornet 600 un pneumatico molto sportivo come le M5 lo faccio durare 11.000/12.000 km circa, certo se usassi qualcosa di piu turistico arriverei a 18.000 e piu ma a me va bene cosi
0510_saluto.gif
 
12889367
12889367 Inviato: 13 Gen 2012 15:20
 

Doc_express ha scritto:
Io ne ho 42 e me ne sbatto di mettere su famiglia. Mi godo ogni giorno assaporandolo come buona grappa.
Tanto è sicuro che
-in pensione non ci si va
-se ne sposi una poi ti butta in mezzo a una strada
quindi? cosa me ne importa. Salgo sul cancello e giro la chiave.


la penso proprio come te icon_smile.gif icon_asd.gif
 
12890363
12890363 Inviato: 13 Gen 2012 19:47
 

si ma quanti anni hai ???


voglio vedere se prendi 1000 euro al mese
come fai a mantenere una moto

o pensi solo al presente però poi è meglio non piangere quando si avranno dei problemi di qualsiasi genere e non si hanno i soldi


io ho solo 21 anni ma so come spendere i soldi in modo +o- giusto
 
12890758
12890758 Inviato: 13 Gen 2012 21:18
 

topo ha scritto:

o pensi solo al presente però poi è meglio non piangere quando si avranno dei problemi di qualsiasi genere e non si hanno i soldi


perchè fasciarsi la testa prima di rompersela? icon_asd.gif
 
12891387
12891387 Inviato: 13 Gen 2012 23:40
 

"perchè fasciarsi la testa prima di rompersela?" diceva la cicala
 
12891760
12891760 Inviato: 14 Gen 2012 1:26
 

Niccogiovane ha scritto:
"perchè fasciarsi la testa prima di rompersela?" diceva la cicala


questa te la sei inventata di sana pianta icon_asd.gif

ti rispondo "vivi questo giorno come se fosse l'ultimo"
 
12891993
12891993 Inviato: 14 Gen 2012 10:24
 

si ma come detto pè meglio sempre guardare al futuro

e non fare i passo più lungo della gamba


poi ognuno fà come vuole
ma ho già visto molte moto da concessionario nemmeno di un anno che le vendevano perchè il proprietario non riusciva a pagarle ... e a mantenerle
monster 796 abs a 6600 € questo era il motivo

ma anche molte altre
 
12894914
12894914 Inviato: 15 Gen 2012 12:56
 

Doc_express ha scritto:
Io ne ho 42 e me ne sbatto di mettere su famiglia. Mi godo ogni giorno assaporandolo come buona grappa.
Tanto è sicuro che
-in pensione non ci si va
-se ne sposi una poi ti butta in mezzo a una strada
quindi? cosa me ne importa. Salgo sul cancello e giro la chiave.


Certo le cose oggi probabilmente sono cambiate.
Io sono di quelli come qualcuno che ha scritto su questo 3D che andava sul Morini 3 e 1/2 nel 1973, sono sposato da 40 anni con la mia (ancora oggi) "zavorrina"(se mi sentisse... sì che mi butta in mezzo alla strada!)

Su di una cosa siamo in perfetta sintonia, saliamo sul cancello e da quel momento siamo in un mondo magico perciò, tornando all'argomento principale della discussione, figuriamoci se mi importa qualcosa di consumi e inquinamento per quei 8-10.000 km/anno che faccio sulla mia motoretta.
Mi riferisco ovviamente alla moto perchè la riduzione delle vere cause di inquinamento o di sperpero del petrolio sono ben altre e vanno ridotte.

La moto mi deve far palpitare il cuore, avere un rumore che mi accompagna come una voce quasi sensuale, un'estetica (nel mio caso all'antica) che mi cattura.
Figuriamoci se mi viene in mente che faccio solo 18 km/litro o mi angoscio per la CO2 o le ppm.
E' come se mi preoccupassi delle emissioni di un bel cavallo ... o come chiedere ad un pilota di aereo ultraleggero se ,entre vola si preoccupa del rumore che fà l'elica o delle emissioni del suo motore.

Se un giorno non avrò più i soldi per la benzina da mettere in una una moto vera, ridurrò i km/anno o lascerò perdere.

Non comprerò mai un mezzo ultra perfetto, ultra tecnologico, ultra tutto che però mi dia le stesse emzioni della mia lavastoviglie.
 
12895612
12895612 Inviato: 15 Gen 2012 16:42
 

Ronfo ha scritto:


Certo le cose oggi probabilmente sono cambiate.
Io sono di quelli come qualcuno che ha scritto su questo 3D che andava sul Morini 3 e 1/2 nel 1973, sono sposato da 40 anni con la mia (ancora oggi) "zavorrina"(se mi sentisse... sì che mi butta in mezzo alla strada!)

Su di una cosa siamo in perfetta sintonia, saliamo sul cancello e da quel momento siamo in un mondo magico perciò, tornando all'argomento principale della discussione, figuriamoci se mi importa qualcosa di consumi e inquinamento per quei 8-10.000 km/anno che faccio sulla mia motoretta.
Mi riferisco ovviamente alla moto perchè la riduzione delle vere cause di inquinamento o di sperpero del petrolio sono ben altre e vanno ridotte.

La moto mi deve far palpitare il cuore, avere un rumore che mi accompagna come una voce quasi sensuale, un'estetica (nel mio caso all'antica) che mi cattura.
Figuriamoci se mi viene in mente che faccio solo 18 km/litro o mi angoscio per la CO2 o le ppm.
E' come se mi preoccupassi delle emissioni di un bel cavallo ... o come chiedere ad un pilota di aereo ultraleggero se ,entre vola si preoccupa del rumore che fà l'elica o delle emissioni del suo motore.

Se un giorno non avrò più i soldi per la benzina da mettere in una una moto vera, ridurrò i km/anno o lascerò perdere.

Non comprerò mai un mezzo ultra perfetto, ultra tecnologico, ultra tutto che però mi dia le stesse emzioni della mia lavastoviglie.


tutto corretto, aggiungi però che tutto va relativizzato e che per altri il tuo mezzo magari è emozionante come un ferro da stiro e che magari possa piacere a prescindere l'idea di girare su due ruote e che in tempo di crisi e ben venga di attenzione all'ambiente, sia più utile farlo su di un mezzo che inquina e consuma poco. 0510_saluto.gif
 
12896516
12896516 Inviato: 15 Gen 2012 21:14
 

giomasce ha scritto:


tutto corretto, aggiungi però che tutto va relativizzato e che per altri il tuo mezzo magari è emozionante come un ferro da stiro e che magari possa piacere a prescindere l'idea di girare su due ruote e che in tempo di crisi e ben venga di attenzione all'ambiente, sia più utile farlo su di un mezzo che inquina e consuma poco. 0510_saluto.gif


Sicuro è una mia posizione personale, penso piuttosto diffusa tra i motociclisti, che però vale anche per quando giravo con i miei Kawa o BMW.
Un minimo di inquinamento atmosferico o sonoro non può condizionare quei pochi momenti di soddisfazione di andare in moto alla mia maniera.

Sulla testa mi sfrecciano centinaia di aerei che consumano ciascuno migliaia di litri di carburante all'ora buttando tutto allegramente nel cielo.
Idem per navi , centrali, riscaldamenti e aziende in generale.

Non riesco proprio a sentirmi in colpa se per soddisfare una mia passione la mia moto non fà 30 km/litro o butta qualche grammo di CO2 in più.

Quando vedrò analoghe intenzioni ecologiche anche in altri settori hobbistici magari ci ripenso.
Ma se considero le migliaia di ton di tossicissimo piombo che i cacciatori sparano bellamente nell'ambiente con l'approvazione di tutti o l'invasione meccanizzata della montagna da parte di sciatori ed elicosciatori la mia motoretta mi fà tenerezza. 0510_saluto.gif
 
12896588
12896588 Inviato: 15 Gen 2012 21:28
 

Fra le varie cose, il discorso di ronfo mi ha fatto pensare una cosa:
essendo la moto per me l'unico mezzo di locomozione (passione+necessità: e chi si poteva permettere l'assicurazione dell'auto?!), di inquinare poco mi interessa.
Pensassero ad andare in un'auto sola i componenti di quelle famiglia che hanno tipo 3 o 4 o più auto e le usano TUTTE in un giorno solo tie.gif tie.gif tie.gif tie.gif tie.gif Di certo inquinano più loro di me, semisingola con una motorella euro1.
 
12896593
12896593 Inviato: 15 Gen 2012 21:29
 

Ronfo ha scritto:


Sicuro è una mia posizione personale, penso piuttosto diffusa tra i motociclisti, che però vale anche per quando giravo con i miei Kawa o BMW.
Un minimo di inquinamento atmosferico o sonoro non può condizionare quei pochi momenti di soddisfazione di andare in moto alla mia maniera.

Sulla testa mi sfrecciano centinaia di aerei che consumano ciascuno migliaia di litri di carburante all'ora buttando tutto allegramente nel cielo.
Idem per navi , centrali, riscaldamenti e aziende in generale.

Non riesco proprio a sentirmi in colpa se per soddisfare una mia passione la mia moto non fà 30 km/litro o butta qualche grammo di CO2 in più.

Quando vedrò analoghe intenzioni ecologiche anche in altri settori hobbistici magari ci ripenso.
Ma se considero le migliaia di ton di tossicissimo piombo che i cacciatori sparano bellamente nell'ambiente con l'approvazione di tutti o l'invasione meccanizzata della montagna da parte di sciatori ed elicosciatori la mia motoretta mi fà tenerezza. 0510_saluto.gif


penso che tu sia una persona di una certa età e per questo con molto rispetto ti faccio notare che l'atteggiamento che colpevolizza sempre qualcun altro rende impossibile che le cose vadano meglio in questo paese. eusa_whistle.gif
Vale per l'inquinamento e per tutti gli altri problemi.
Io invece credo fermamente che l'atteggiamento giusto sia quello propositivo in tutto.
Una moto che fa i 40 al litro?
Ben venga, l'ambiente e le nostre tasche ringrazieranno, ps il petrolio in italia non viene fuori dalle fontanine... lo importiamo e se la crisi renderà meno conveniente inquinare bè dirò non tutto il male viene per nuocere!
 
12896632
12896632 Inviato: 15 Gen 2012 21:37
 

Sono daccordo su una moto che consuma poco e può inquinare meno,ma sono d'accordo anche su quello che scrive Ronfo,gli sprechi e i colpevoli di alto inquinamento,vanno ricercati nelle tasche di quei pochi signori che impongono e regolano l'economia mondiale,a quelli il barlume di un senso di colpa non li sfiora neanche!!!Loro si che potrebbero cambiare il sistema,non certo due vecchiettei come Ronfo e me!! icon_asd.gif
 
12896671
12896671 Inviato: 15 Gen 2012 21:43
 

giomasce ha scritto:


penso che tu sia una persona di una certa età e per questo con molto rispetto ti faccio notare che l'atteggiamento che colpevolizza sempre qualcun altro rende impossibile che le cose vadano meglio in questo paese. eusa_whistle.gif
Vale per l'inquinamento e per tutti gli altri problemi.
Io invece credo fermamente che l'atteggiamento giusto sia quello propositivo in tutto.
Una moto che fa i 40 al litro?
Ben venga, l'ambiente e le nostre tasche ringrazieranno, ps il petrolio in italia non viene fuori dalle fontanine... lo importiamo e se la crisi renderà meno conveniente inquinare bè dirò non tutto il male viene per nuocere!


Sì, ho una certa età, 46 anni di moto, quindi fai i conti e proprio per questo probabilmente ho una certa idea magari antiquata della moto e del modo di andarci.
E' ovvio che in assoluto il tuo discorso è più corretto del mio ma non ho la stoffa del Santo e vorrei vedere i tuoi giusti propositi applicati anche ad altri settori più "pesanti".

Anche un bambino non dovrebbe fare la pipì nel mare perchè inquina ma se i pesci muoiono e la mucillaggine prospera,prima di colpevolizzare il bimbo, magari andrei a vedere in che stato sono le fogne della città e i fiumi...
 
12896871
12896871 Inviato: 15 Gen 2012 22:20
 

topo ha scritto:
ma il problema in italia che sè avuto un aumento di cilindrata pazzesca

se passati da dei 250-450 e se arrivati ad un 1000

con costi di gestione sempre puiù in aumento

già possedere un 600 è un lusso ma mantenerlo ancora di più

un breve calcolo che ho fatto
un 600cc in media per assicurazione si paga 600 euro+ 100 di bollo + 1 tagliando 100
più non volete un cambio di gomme e si arriva a 1000 euro
solo per questo
poi non mettiamo in conto tutto il resto

600 euro di assicurazione per un 600cc?
ma se ti dicessi che l'assicurazione dal 250 al 650 è passata da 220 a 260€ ci credi? (chiaramente solo RC e basta, non ricordo quanto di massimale ma comunque una cosa decente).
poi 100€ di tagliando all'anno? icon_eek.gif a parte che da che mondo e mondo i tagliandi si possono fare anche ogni 12'000km che la moto di sicuro non implode (e mica tutti fanno quei chilometri dopo un anno), ma poi per qualche litro di olio e un paio di candele e fare da soli 100 euro non li spendi di sicuro.

quindi tirando le somme dire che un 600 è "un lusso" mi pare veramente esagerato. la differenza con una moto di cilindrata inferiore non è così spropositata come sembra, poi se vogliamo etichettare come lusso arbitrariamente tutto quello che costa un po' di più di quello che abbiamo è un altro discorso...

(p.s. se guardi in basso a destra sulla tua tastiera noterai degli strani simboli: servono per la PUNTEGGIATURA. l'hanno inventata perchè così, quando si scrive, il malcapitato che deve leggere non si trova davanti una massa informe di testo, e capisce qualcosa icon_mrgreen.gif )
 
12897898
12897898 Inviato: 16 Gen 2012 8:35
 

Ronfo ha scritto:


Sì, ho una certa età, 46 anni di moto, quindi fai i conti e proprio per questo probabilmente ho una certa idea magari antiquata della moto e del modo di andarci.
E' ovvio che in assoluto il tuo discorso è più corretto del mio ma non ho la stoffa del Santo e vorrei vedere i tuoi giusti propositi applicati anche ad altri settori più "pesanti".

Anche un bambino non dovrebbe fare la pipì nel mare perchè inquina ma se i pesci muoiono e la mucillaggine prospera,prima di colpevolizzare il bimbo, magari andrei a vedere in che stato sono le fogne della città e i fiumi...

Certo dare la colpa alle moto dell'esaurimento dei pozzi di petrolio e dell'aumento della CO2 nell'aria sarebbe un'esagerazione. Una moto che consumasse meno di un'auto sarebbe anzi una soluzione (ma in realtà consumano come le auto di oggi).

La moto è soprattutto un veicolo per divertirsi; prova ne sia che le moto, con bassi consumi e bassa potenza, che sarebbero utili a chi le userebbe per andare al lavoro, in Italia non hanno fortuna. In Italia una moto deve avere più CV che si può, compatibilmente col portafoglio. I discorsi sui consumi sono assurdi.
Ma ci pensa l'economia a guidare i consumi. Adesso che la benzina comincia a costare, una moto da 30 km/l comincia a diventare interessante, anche se questo può significare qualche CV in meno. Stiamo diventando più saggi per forza di cose.
 
12897904
12897904 Inviato: 16 Gen 2012 8:51
 

gatobrujo ha scritto:
Ronfo ha scritto:


Sì, ho una certa età, 46 anni di moto, quindi fai i conti e proprio per questo probabilmente ho una certa idea magari antiquata della moto e del modo di andarci.
E' ovvio che in assoluto il tuo discorso è più corretto del mio ma non ho la stoffa del Santo e vorrei vedere i tuoi giusti propositi applicati anche ad altri settori più "pesanti".

Anche un bambino non dovrebbe fare la pipì nel mare perchè inquina ma se i pesci muoiono e la mucillaggine prospera,prima di colpevolizzare il bimbo, magari andrei a vedere in che stato sono le fogne della città e i fiumi...

Certo dare la colpa alle moto dell'esaurimento dei pozzi di petrolio e dell'aumento della CO2 nell'aria sarebbe un'esagerazione. Una moto che consumasse meno di un'auto sarebbe anzi una soluzione (ma in realtà consumano come le auto di oggi).

La moto è soprattutto un veicolo per divertirsi; prova ne sia che le moto, con bassi consumi e bassa potenza, che sarebbero utili a chi le userebbe per andare al lavoro, in Italia non hanno fortuna. In Italia una moto deve avere più CV che si può, compatibilmente col portafoglio. I discorsi sui consumi sono assurdi.
Ma ci pensa l'economia a guidare i consumi. Adesso che la benzina comincia a costare, una moto da 30 km/l comincia a diventare interessante, anche se questo può significare qualche CV in meno. Stiamo diventando più saggi per forza di cose.

0509_up.gif
va bene però qualcuno vorrebbe esserlo per scelta... in punta di piedi e senza disturbare icon_rolleyes.gif icon_asd.gif
0510_saluto.gif
 
12897975
12897975 Inviato: 16 Gen 2012 9:48
 

bande ha scritto:

600 euro di assicurazione per un 600cc?
ma se ti dicessi che l'assicurazione dal 250 al 650 è passata da 220 a 260€ ci credi? (chiaramente solo RC e basta, non ricordo quanto di massimale ma comunque una cosa decente).
poi 100€ di tagliando all'anno? icon_eek.gif a parte che da che mondo e mondo i tagliandi si possono fare anche ogni 12'000km che la moto di sicuro non implode (e mica tutti fanno quei chilometri dopo un anno), ma poi per qualche litro di olio e un paio di candele e fare da soli 100 euro non li spendi di sicuro.

quindi tirando le somme dire che un 600 è "un lusso" mi pare veramente esagerato. la differenza con una moto di cilindrata inferiore non è così spropositata come sembra, poi se vogliamo etichettare come lusso arbitrariamente tutto quello che costa un po' di più di quello che abbiamo è un altro discorso...

(p.s. se guardi in basso a destra sulla tua tastiera noterai degli strani simboli: servono per la PUNTEGGIATURA. l'hanno inventata perchè così, quando si scrive, il malcapitato che deve leggere non si trova davanti una massa informe di testo, e capisce qualcosa icon_mrgreen.gif )


fatti un giro sul forum e vedrai quanti spendono tra i 500 -600 euro di assicurazione
i tuagliandi 100 euro partono tranquillamente se si và dal meccanico
questa è la dura verità.

poi con la benzina a 1.7 molti incominciano anche a guardare il parametro consumo,
per forza.
 
12899023
12899023 Inviato: 16 Gen 2012 15:13
 

ragazzi aiuto!!!!
Sono stato vittima di un furto



























































ieri mi sono visto costretto a fare benzina a 1.799 precisi
0510_help.gif
 
12900701
12900701 Inviato: 16 Gen 2012 21:49
 

Non ho mai fatto caso a queste cose,ma da un anno a questa parte,quello che in famiglia era uno spendaccione:tavole da Wind,vele,acessori+abigliamento,bici,acessori+abigliamento,moto,acessori+abigliamento,...voltato pagina!!
Fortuna che abito in Liguria,fortuna che uso solo la moto per spostarmi(Lavoro+giretti)fortuna che il Vstrom consuma poco.....fortuna??Boh! eusa_wall.gif eusa_wall.gif
0510_saluto.gif
 
12900923
12900923 Inviato: 16 Gen 2012 22:36
 

Premesso che non ho letto tutto il topic poiché per leggere completamente le 8 pagine ci si mette tanto volevo esprimere il mio modesto parere...

Allora... confrontare le auto con le moto non ha senso, se non altro perché i motori di alcune auto (ancora di più quelle diesel) sono dotati di turbocompressore che permette di prendere 2 piccioni con una fava: aumentare le prestazioni e diminuire i consumi.

Detto ciò secondo me una soluzione per quanto riguarda la dimuzione dei consumi delle moto potrebbe proprio essere il turbocompressore. Un esempio tangibile della possibilà di fare ciò che sto dicendo è questo: Link a pagina di Ralph-dte.eu

Con una sovrapressione bassa non si pregiudica nè l'affidabilità nè la guidabilità della moto. Secondo me non è una soluzione fantascientifica...

Scusate se ho ripetuto qualcosa che qualcun'altro ha scritto nelle pagine che non ho letto.

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
12901257
12901257 Inviato: 16 Gen 2012 23:36
 

Trattorino ha scritto:
Premesso che non ho letto tutto il topic poiché per leggere completamente le 8 pagine ci si mette tanto volevo esprimere il mio modesto parere...

Allora... confrontare le auto con le moto non ha senso, se non altro perché i motori di alcune auto (ancora di più quelle diesel) sono dotati di turbocompressore che permette di prendere 2 piccioni con una fava: aumentare le prestazioni e diminuire i consumi.

Detto ciò secondo me una soluzione per quanto riguarda la dimuzione dei consumi delle moto potrebbe proprio essere il turbocompressore. Un esempio tangibile della possibilà di fare ciò che sto dicendo è questo: Link a pagina di Ralph-dte.eu

Con una sovrapressione bassa non si pregiudica nè l'affidabilità nè la guidabilità della moto. Secondo me non è una soluzione fantascientifica...

Scusate se ho ripetuto qualcosa che qualcun'altro ha scritto nelle pagine che non ho letto.

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif

quello che dici tecnicamente NON ha senso, il turbocompressore NON aumenta il rendimento.
0509_down.gif
 
12901290
12901290 Inviato: 16 Gen 2012 23:44
 

Nel diesel il turbocompressore dà l'idea di aumentare il rendimento,ma dà solo l'idea. Semplicemente consente di eliminare o quasi gli incombusti .
in pratica garantisce l'eccesso d'aria che è fondamentale per un buon funzionamento del motore D,tutto qui.
 
12901345
12901345 Inviato: 16 Gen 2012 23:55
 

Doc_express ha scritto:
Nel diesel il turbocompressore dà l'idea di aumentare il rendimento,ma dà solo l'idea. Semplicemente consente di eliminare o quasi gli incombusti .
in pratica garantisce l'eccesso d'aria che è fondamentale per un buon funzionamento del motore D,tutto qui.

in effetti un motore diesel potrebbe avere un rendimento altrettanto buono da aspirato accontentandosi di potenze molto limitate (legate ad un raporto magro e non stechiometrico)
Comunque quello che hai detto è esatto e quindi nel benzina non ci sarebbe nemmeno quel vantaggio, considerando poi che per le moto parliamo di motori a benzina...
ecco spiegato perchè i turbo sulle moto dopo una breve parentesi sono scomparsi.
comunque visto che con il rendimento quindi i consumi il turbo non c'entra nulla saremmo ot eusa_whistle.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 8 di 8
Vai a pagina Precedente  12345678

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Generale

Forums ©