Leggi il Topic


CB 400 F [qualche dubbio-problemi tecnici]
8891908
8891908 Inviato: 22 Nov 2009 21:04
Oggetto: CB 400 F [qualche dubbio-problemi tecnici]
 

Salve a tutti, premesso che sono alla mia prima esperienza motociclistica, chiedo aiuto e suggerimenti a chi sarà così gentile da volermeli dare eusa_clap.gif . Grazie in anticipo a tutti!
Ecco la mia storia:
Ho preso da poco la mia prima moto icon_biggrin.gif una honda cb 400 f del '76 rossa. La moto era ferma da due anni e sebbene presenti qualche macchietta di ruggine sul telaio, dopo una bella lucidata e disinfestata dai ragni che ne avevano preso possesso, è risultata essere in buone condizioni. Gli interventi fatti sono stati i seguenti:
- cambio candele, puntine e condensatori (partiva ma il mec si è accorto che aveva dei vuoti dovuti alla mancanza di elettricità)
- cambio olio e filtro olio, filtro aria
- guaina e cavo frizione, lubrificazione cavi del gas e conseguente registrazione
- rettifica pompa freno e cambio pasticche ed olio
- pulizia ganasce tamburo
- batteria e controllo impianto elettrico
- controllo del serbatoio per ruggine e sporcizia
- pulizia catena
- cambio gomme e camere d'aria
Il mio amico mecc mi ha detto che quando l'ha messa in moto la prima volta perdeva benza da tutti e 4 i carburatori, ha smontato le vaschette e sbloccato i galleggianti e mi ha detto che i carburatori sembrano essere puliti.
C'è un po' di sporco sulla vite che copre la punteria della valvola del secondo cilindro ma mi è stato detto che non è un problema e che volendo si risolve semplicemente cambiando gli O-Ring. Non ci sono stravasi di olio sulla testata.
Ora l'ho riportata a casa ed ho iniziato a fare qualche giro per il quartiere icon_cool.gif solo che ho notato alcune cose che non riesco a decifrare come difetti o "carattere" (è la mia prima moto in assoluto).
A freddo non regge il minimo e per alcuni secondi dopo l'accenzione parte a tre, rimangono fermi o il primo cilindro o il quarto. Ho notato che dopo pochi sec invece tutti 4 frullano insieme. Il minimo però ancora non riesce a reggerlo, solo dopo qualche minuto e qualche piccola sgasata si fissa sui 1000giri. Altra cosa strana (?) vibra un po' tra i 1000 ed i 4500, intervallo in cui mi sembra che la moto fatichi ad aumentare i giri del motore, invece tra i 5000 ed i 6500 (non mi sono ancora spinto oltre icon_redface.gif ) la sento più fluida e senza vibrazioni. Altro rumorino sospetto si sente solo al minimo e viene dalla catena di distribuzione. La moto ha 34000Km.
Sono nuovo del mondo delle moto e forse ho fatto troppe domande tutte insieme ma vi chiedo aiuto per poter riuscire a far tornare al meglio la mia hondina icon_biggrin.gif
 
8893908
8893908 Inviato: 23 Nov 2009 11:19
 

Ciao e benvenuto.
Per il problema delle partenze a freddo, secondo me la tua moto ha bisogno di una bella pulizia dei carburatori ed un bell'allineamento degli stessi.
Per le vibrazioni, potrebbe essere una conseguenza della carbuarazione.
Per l'altro problema del rumorino, visti i km, sarebbe bene dare una controllata alla catena di distribuzione ed una bella registrata alle valvole.
 
8897573
8897573 Inviato: 23 Nov 2009 20:56
 

benvenuto,
sono d'accordo, però prima di pulire i carburatori controlla che non ci sia ruggine nel serbatoio,
al limite provvedi prima con un bel trattamento di tankerite....
 
8898036
8898036 Inviato: 23 Nov 2009 21:49
 

...e poi questo motore è un po' vuoto sotto i quattromila giri. E comincia a spingere sul serio dopo i seimila.
A freddo dovrebbe reggere il minimo, ma se è un po' che è stata ferma, può succedere che qualche cilindro manchi all'appello per colpa dei carburatori un po' addormentati.
Spesso il problema se ne va con l'uso.
A proposito, il comando del gas è spaccapolsi come sulla mia?
 
8900758
8900758 Inviato: 24 Nov 2009 14:14
 

grazie a tutti per i consigli eusa_clap.gif
per fortuna il sebatoio è nuovo di zecca non presenta il minimo segno di ruggine 0509_doppio_ok.gif
ieri pomeriggio, prima "dell'allenamento" per far tornare in forma la mia motina, ho smontato le candele del primo e del quarto cilindro... risultato la prima era bagnata eusa_doh.gif , per fortuna la quarta era ok. dopo averla asciutta e pulita, è partita al primo colpo eusa_clap.gif
il fatto che fosse bagnata dipende dalla carburazione giusto?
il mio mecca mi ha suggerito di farci un po' di km e poi se continua a dare gli stessi prob la riporto da lui che smonterà, pulirà e registrerà i suoi 4 cuoricini...

@ epiculo: devo dire che è uno spaccapolsi, un restauratore mi ha detto di mettere le cordicelle con tutta la guaina a bagno nella nafta per un po', asciugarle ed ingrassarle. dice che dovrebbero tornare come nuove. in realtà ho notato che dalla prima volta che l'ho presa ad oggi (circa due settimane e qualche giretto) si è un po' ammorbidito, vedremo se migliora altrimenti provo con il bagno di nafta.

sapete dirmi come posso togliere le macchie di ossido sulle cromature? sono solo macchie la ruggine non ha scalfito il cromo. per pulirle ho usato una crema sonax per cromature ma le ho solo lucidate... come le elimino senza graffiare la cromatura? e per la marmitta cosa uso? mi hanno detto che c'è un prodotto che si spruzza sui collettori e poi il calore scioglie le macchie è vero?

grazie ancora icon_biggrin.gif
 
8900875
8900875 Inviato: 24 Nov 2009 14:36
 

Per le macchie sulla cromatura, una normale pasta abrasiva farà il suo dovere. Quanto ai cavi, la cosa migliore è cambiare tutto: guaine e fili, possibilmente mettendo i cavi teflonati che durano molto di più di quelli normali.
Lo so, devo ancora farlo e infatti mi tengo per ora acceleratore e frizione da tendinite.
Per le candele, ci può essere anche un problema di cappucci.
La mia ne aveva di tre tipi diversi (su quattro cilindri!), poi cambiandoli le cose sono migliorate.
Ho montato gli NGK in plastica per avere un aspetto simile agli originali, ma se dovessi fare il lavoro adesso metterei quelli in gomma siliconata.
 
8902739
8902739 Inviato: 24 Nov 2009 19:20
 

stavo pensando anche io di cambiare i cappucci anche perchè ha quelli originali (33 anni di cappucci...) e sono tutti un po' danneggiati, hanno i bordi tutti scheggiati e manca qualche gommina isolante.
ho cambiato il cavo della frizione con uno originale honda (33€) e devo dire che mi trovo bene, è abbastanza morbido e mi hanno detto che "usandolo si ingasserà maggiormente e dovrebbe diventere come il burro", volevo fare lo stesso con i due cavi del gas ma i prezzi salgono mi sembra una 50 a cavo e 100 euri ora come ora non li posso proprio spendere... anche perchè oltre a tutte le spese già sostenute devo richiedere il duplicato del libretto al FMI e poi fare l'assicurazione, il bollo e la revisione... credo che mi romperò ancora per un po' il polso icon_lol.gif così quando cambierò i cavi mi sembreranno ancora più morbidi icon_asd.gif

mi hanno consigliato di usare per un po' una benzina con un alto numero di ottani tipo la vpower o la ip98, serve per pulire un po' le valvole e scrostare oppure è solo uno spreco di soldi?
 
8903327
8903327 Inviato: 24 Nov 2009 20:41
 

Una volta o due può anche avere un senso, ma usarla sempre no. E' solo uno spreco di denaro e, se devo dirla tutta, uno specchio per allodole o polli.
I cavi possono anche non essere quelli originali, vanno benissimo quelli di concorrenza con guaine tagliate a misura.
A quel punto davvero conviene mettere i cavi "svedesi" teflonati, che a rigore non dovrebbero ossidarsi e gripparsi come quelli normali.
 
9880897
9880897 Inviato: 18 Mag 2010 1:03
Oggetto: problema con olio- cb 400 f
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

ciao a tutti, dopo aver letto e imparato tanto da questo forum, finalmente mi sono iscritto, perchè ho da poco preso una 400 f del 75...
Appena presa ho cambiato candele e olio. La moto andava benissimo.
Dopo soli 200 km un giorno con l'altro, il motore non gira più bene, controllo le candele e, sorpresa, completamente nere e bagnate!!
Ho fatto un trattamento con autoplus 2024, cambiato il filtro dell'olio, le candele e rimesso olio.
Purtroppo non ho potuto fare un giro per poi ricontrollare le candele.
Non vorrei fossero le fasce elastiche...
Secondo voi?
Dimenticavo, ho un altro problema non ben indentificato, mi spiego:
esce del fumo nella zona tra del carter, sotto i carbs, ma non sono riuscito a capire da dove.
All'inizio pensavo fosse olio bruciato, di qualche trasudazione, ma come spengo il motore, non fuma più.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Honda d'epoca

Forums ©