Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'Epoca

   

Pagina 1 di 12
Vai a pagina 123...101112  Successivo
 
Bianchi 125 Scudo del Sud [restauro]
8776801
8776801 Inviato: 1 Nov 2009 18:21
Oggetto: Bianchi 125 Scudo del Sud [restauro]
 

Chi sarebbe cosi gentile da farmi capire la differenza tra una Bianchi Bianchina 125 e una Bianchi Scudo del Sud?? icon_redface.gif
 
9863600
9863600 Inviato: 14 Mag 2010 21:46
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Salve a tutti gli appassionati della Bianchi, ho ricevuto un'offerta su questa moto: 0510_saluto.gif

Link a pagina di Subito.it

Si tratta di una Bianchina 125, credo degli anni 50, è parecchio rimaneggiata e come ho letto in questo forum il restauro comporta una spesa non indifferente e laboriosa.

Io non conosco bene la moto e da quel po che si vede dalla foto mi sorge il dubbio che il manubrio non sia il suo, voi cosa ne dite icon_question.gif Notate altri pezzi che risultano non originali o mancanti icon_question.gif

Cosa mi consigliate di fare, quanto può valere la moto in queste condizioni icon_question.gif conviene tentare un restauro icon_question.gif quanto posso offrire icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif

Attendo suggerimenti, grazie
 
9863983
9863983 Inviato: 14 Mag 2010 22:29
 

IGNACIO ha scritto:
Salve a tutti gli appassionati della Bianchi, ho ricevuto un'offerta su questa moto: 0510_saluto.gif

Link a pagina di Subito.it

Si tratta di una Bianchina 125, credo degli anni 50, è parecchio rimaneggiata e come ho letto in questo forum il restauro comporta una spesa non indifferente e laboriosa.

Io non conosco bene la moto e da quel po che si vede dalla foto mi sorge il dubbio che il manubrio non sia il suo, voi cosa ne dite icon_question.gif Notate altri pezzi che risultano non originali o mancanti icon_question.gif

Cosa mi consigliate di fare, quanto può valere la moto in queste condizioni icon_question.gif conviene tentare un restauro icon_question.gif quanto posso offrire icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif

Attendo suggerimenti, grazie


Salve,e' una bianchina scudo del sud prima serie prodotta dal51 al53 stesse caratteristiche della bianchina 125 2t da cui deriva salvo qunto segue :parafango posteriore avvolgente (come la GLE)verniciatura celeste bianchi confiletti turchini o rossi .Questa e' una turismo chesi differenzia dalla gran turismo per la forcella a parallelogramma.


restaurarla costa per le cromature , a me piace se la trovassi ad un prezzo giusto la prenderei.
 
9864401
9864401 Inviato: 14 Mag 2010 23:28
 

oltre al manubrio anche lo scarico non è il suo.
Dovrebbe essere così

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
9867330
9867330 Inviato: 15 Mag 2010 16:15
 

Bianchi ha scritto:

restaurarla costa per le cromature , a me piace se la trovassi ad un prezzo giusto la prenderei.



Secondo te quale può essere il prezzo giusto icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif
Manca pure il carburatore........... si trova facilmente icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif
Grazie
 
9867575
9867575 Inviato: 15 Mag 2010 17:22
 

IGNACIO ha scritto:



Secondo te quale può essere il prezzo giusto icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif
Manca pure il carburatore........... si trova facilmente icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif
Grazie


il carburatore si trova facilmente nei mercatini (dell orto serie MA 18) piu'difficile trovare il manubrio che non mi sembra il suo(se la foto non mi inganna dovrei vedere una foto migliore)mi sembra troppo largo! di sicuro l'accelleratore non va bene,
per il prezzo che dirti;io considerando che e' da restauro totale la prenderei per una cifra ben sotto ai mille ma mooolto sotto!
a me piace, ma considerache dovrai spendere diversi soldi che alla fine superano il valore della moto.....ma se stiamo a guardare queste cose ....
 
9884804
9884804 Inviato: 18 Mag 2010 19:53
 

Ma la livrea della moto prevedeva solo quel colore o vi erano altre tinte....... eusa_think.gif

In effetti quel celestino chiaro mica mi piace tanto. icon_sad.gif

Esistava anche una versione più sportiva della moto? avete altre foto?
 
9884870
9884870 Inviato: 18 Mag 2010 20:04
 

quella versione era solo di quel colore, in produzione c'era la versione gra turismo ma aveva la forcella idrotelescopica.
 
9933843
9933843 Inviato: 27 Mag 2010 11:41
Oggetto: accensione Bianchi 125
 

ho bisogno di un aiuto tecnico!! sono impegnato in un restauro totale della mia Bianchina.... e adesso mi accingo a rivedere l'accensione ... i contatti li ho trovati assieme al condensatore e qui nasce il problema .... il condensatore e' grande quanto il suo alloggio (giustamente per la massa) ma come si fa a rimetterlo?? per far dilatare l'alloggio ho pensato di scaldarlo con una piastra elettrica cosa ne dite??
Scusatemi... ma io ho una Scudo del Sud turismo con telaio nero serbatoio cromato/turchese e forcella a parallelogramma... era originale oppure...??
e praticamente uguale alla foto del post sopra tranne appunto il colore,la aggiunta sul parafango posteriore di due cassettine rettangolari laterali, e la sella dove la punta "entra" nel serbatoio..... icon_mrgreen.gif
 
9936936
9936936 Inviato: 27 Mag 2010 19:36
 

e' questa?? telaio nero ..mah!!

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
10648278
10648278 Inviato: 25 Set 2010 18:13
Oggetto: bianchi 125 scudo del sud
 

Salve a tutti... sono nuovo del forum ma è da molto che seguo le vostre discussioni con molto iinteresse,perchè anche io mi sono oramai cementanto da due anni nel restauro di una bianchi scudo del sud del 1951. icon_razz.gif per prima cosa vorrei chiedere, se qualcuno conosce il modello ,se è possibile che sulla mia moto sia presente il faro piccolo carrello con il devio luci meccanico o ha subito modifiche durante gli annni, inoltre la mia domanda riguarda lo spengimento della moto che avendo l'impianto elettrico semi mancante non sono riuscito a stabilire visto che mi trovo un solo pulsante sopra il devio luci che se spegne la moto non può suonare il clacxon eusa_think.gif Ringrazio anticipatamente chi possa fornirmi notizie al riguardo poichè come anche voi sapete ogni particolare recuperato dei nostri amatissimi "ferri vecchi" è fondamentale, ciao a tutti un saluto. 0510_saluto.gif
 
10656407
10656407 Inviato: 27 Set 2010 9:02
 

si spengeva chiudendo il rubinetto della benzina oppure inserendo la marcia, freno tirato e lasciare la frizione dolcemente
 
10657951
10657951 Inviato: 27 Set 2010 14:02
Oggetto: informazioni bianchi 125 scudo del sud
 

Ciao... grazie della risposta, anche io avevo già pensato a questo ma non ero molto convinto eusa_think.gif per quanto riguarda il faro sai dirmi niente di più? ho notato che alcune bianchine più o meno degli stessi anni 51/52 lo avevano ,ma non ho mai potuto riscontrare lo stesso sullo scudo del sud eusa_naughty.gif se qualcuno conosce i mezzi in questione e volesse fornirmi preziosissime informazioni sarei lieto di ringraziarlo un saluto 0510_saluto.gif
 
10661852
10661852 Inviato: 27 Set 2010 21:16
 

se scorri la pagina ci sono 2 modelli di scudo del sud il faro si vede abbastansa bene (carello),
sul faro c'e'l'interruttore a 3 posizioni che accende e spengeil devio (alti bassi)e' sul manubrio
 
10663644
10663644 Inviato: 28 Set 2010 0:16
 

si ho già visto le foto ma il mio monta un devio luci meccanico come la moto che si può vedere nell'altro forum quella di adagia... e quindi risulta molto differente anche nell'alloggiamento eusa_doh.gif non so più che fare.... eusa_wall.gif
 
10663890
10663890 Inviato: 28 Set 2010 7:22
 

forse se metti una foto e' meglio,(soprattutto del fanale)
 
10687171
10687171 Inviato: 1 Ott 2010 19:17
 

ora provo ad inserire le foto del faro...http://yfrog.com/mup1020560ykj[/img] Link a pagina di Yfrog.com icon_asd.gif vediamo se riusciamo a capirci qualche cosa...
 
10687432
10687432 Inviato: 1 Ott 2010 19:48
 

non vedo niente
 
10687742
10687742 Inviato: 1 Ott 2010 20:25
 

mi dispiace ma non riesco a trascrivere i link se mi dai la mail o altre spiegazioni per l'inserimento....
 
10690525
10690525 Inviato: 2 Ott 2010 12:23
Oggetto: foto faro bianchi
 

povo ad reiserirle.... : icon_question.gif

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
10690542
10690542 Inviato: 2 Ott 2010 12:30
 
 
10690572
10690572 Inviato: 2 Ott 2010 12:40
 

le ho inserite dovresti vederle... icon_biggrin.gif
 
10690664
10690664 Inviato: 2 Ott 2010 13:05
 

il faro mi sembra il suo, ma e' stato modificato mettendo il devio meccanico tipico delle moto piu' datate, dovrebbe avere il devio elettrico sulla sinistra del manubrio,composto da:levetta per cambiare la luce(alti bassi) e pulsante clacson sensa il pulsante di massa.
quindi penso che non e' poi cosi' difficile ripristinare il tutto!
 
10695765
10695765 Inviato: 3 Ott 2010 15:30
 

Come ex concessionario Bianchi, conosco tutte le caratteristiche della Bianchina Scudo del Sud. Il fanale Carello con devioluci meccanico si riferisce alla Bianchina 1° serie del 46/49, assolutamente introvabile sul mercato, a causa della facile rottura del devio, a causa del materiale di costruzione, (antimonio zama). Il mod. Scudo del Sud, nato nel 51, come pure la Bianchina dal 50, montavano il devio elettrico, con levetta a 2 posizioni e pulsante claxon. Non è difficile levare la parte meccanica e inserire quella elettrica.
 
10699274
10699274 Inviato: 4 Ott 2010 0:43
 

Grazie mille della spiegazione... avrei altre domande che credo solo un esperto come lei potrebbe risolvere.... come per esempio il carburatore ho letto su varie riviste ed anche nell'libro intitolato ad edoardo bianchi che era un "dellorto ma 18" ma sul mio modello è installato" un ma 24" che pero risulta perfetto con il collettore di immissione nel cilindro... vi era allora la possibilità di una modifica tanto ben fatta ? o era un aggiornamento "bianchi" nel corso degli anni ? avrei anche un altra domanda, lo spengimeto della moto avveniva tramite arresto volontario con la frizione, o vi erano altri modi? eusa_think.gif inoltre se possibile il clacxon era esclusivamente un magneti 100mm 6v o anche un cev di circa 90mm e 6v perche io ho quello... se infine disponesse di alcune foto o materiale in genere le sarei infinitamente grato e disposto anche ad un accordo economico. nell'attesa non posso far altro che inviarle i miei sentiti saluti. 0510_saluto.gif
 
10709046
10709046 Inviato: 5 Ott 2010 15:14
 

Il carburatore MA18, era montato sul modello GTL, sullo Scudo del Sud, originalmente MA24. Per lo spegnimento del motore, tutte le Bianchine non avevano nessun interruttore di massa, si usava l'inserimento della marcia e il rilascio della frizione con un freno tirato. Su tutte le Bianchi degli anni 50, era montato il claxon Marelli, successivamente nel 60, sui modelli 125 Bernina, 175 Sila e 203, è stato montato il CEV. Per le foto, su questo forum, ne ho visto un paio, molto originali. Per gli spaccati dei ricambi, purtroppo non ne possiedo più. Si potrebbe richiederli al registro storico Bianchi, Sig. Daniele Nanni di Bologna.
 
10709325
10709325 Inviato: 5 Ott 2010 15:41
 

Grazie per l'interessamento... per quanto riguarda lo spaccato non ho problemi perchè sono riuscito a recuperare il manuale ricambi... per le foto come lei sà, il materiale non è mai abbastanza anche perchè il mio modello ha la colorazione telaio nero e serbatoio azzurro bianchi con filetti turchesi che credo possa confermare... Rimangono adesso alcune domande sui cerchi: infatti a me risulta che avesse il cerchio tutto cromato senza filetti, equipaggiato da gomme pirelli 2.50x19, mentre rimango dubbioso dei raggi erano cromati o zincati? icon_question.gif Invece per quanto ho compreso del faro non ha il devio meccanico ma elettrico e marchiato cev 130mm e non carrello. Se lei potesse fornirmi queste preziosissime nozioni le sarei grato. 0510_saluto.gif
 
10709802
10709802 Inviato: 5 Ott 2010 16:41
 

I derchi sono cromati, senza verniciature ne filetti, i raggi sono zincati lucidi, le gomme 2,50X19 ant. rigata e post. scolpita Pirelli. Il faro è Carello, la Bianchi negli anni 50 non ha mai montato CEV. Se non si trova, va bene anche un CEV, però corto, senza finestra del contachilometri, con interruttore accensione sul centro superiore del faro. I mozzi sono cromati, le alettature dei freni sono in alluminio lucidati.
 
10710901
10710901 Inviato: 5 Ott 2010 19:18
 

vorrei inoltre chiederle un chiarimento sui perni della forcella anteriore naturalmente del modello a " parallelogramma non telescopica", e cioè alcuni modelli ho notato che hanno un quadrello per la regolazione e perni diametro 8 mentre io ho dei perni passanti con dado di diametro 10 e chiave di 17 è possibile? se si erano cromati? grazie per il disturbo ma la possibilità di parlare con una persona che conosce la moto è senzazionale. icon_biggrin.gif
 
10716118
10716118 Inviato: 6 Ott 2010 14:51
 

I perni della forcella a parallelogramma sono del diametro 10 mm. con inserzione passante nei bilancini SX, di 8 mm e dado esagono 14 filettati 8x1, a DX, filettato 10X1, da inserire nel filetto dei bilancini, con dado esagono 17, e terminale perno quadro, per la registrazione. Qualche giorno fa, ho inviato un MP.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 12
Vai a pagina 123...101112  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'Epoca

Forums ©