Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Spiegazione funzionamento motore 6 cilindri in linea
8713764
8713764 Inviato: 20 Ott 2009 21:29
Oggetto: Spiegazione funzionamento motore 6 cilindri in linea
 



Un saluto a tutti gli utenti registrati.
Premetto che il lessico che userò non sarà dettagliatissimo e quindi mi auguro di non venir troppo ripreso dai mod icon_xd_2.gif ...
Allora io conosco già lo schema d funzionamento di un 4 cilindri in linea...non uso le parole manovella, albero, sfasati...e nemmeno i gradi...quindi in un 4 cilindri in linea se chiamo i pistoni a,b,c,d..questi si muovono in questo ordine..prima salgono insieme a & d poi mentre scendono al punto morto inferiore, salgono contemporaneamente b & c...e questo schema si ripete costante nel tempo...
Ma veniamo al nocciolo del mio problema (che sta diventando quasi esistenziale eusa_think.gif ), prendiamo in considerazione la Honda CBX 1000, ovviamente a 6 cilindri in linea...e chiamiamo i cilindri a,b,c,d,e,f... come si muovono questi???? proprio non conosco il loro schema di funzionamento..e non c'è nessun sito che lo spieghi chiaramente...come al solito vi ringrazio per le vostre risposte 0510_help.gif 0509_pernacchia.gif 0509_pernacchia.gif 0509_pernacchia.gif 0510_saluto.gif
Aggiunta: percaso lo schema adottato dalle moto è uguale a quello delle macchine 6 cilindri in linea (esempio sl 320 R129)

Ultima modifica di Kabo il 20 Ott 2009 21:44, modificato 1 volta in totale
 
8713837
8713837 Inviato: 20 Ott 2009 21:36
 

magari si muovono contemporaneamente a,c,e e b,d,f ....ma è solo una mia ipotesi....ascolta qualquno di più esperto
 
8713888
8713888 Inviato: 20 Ott 2009 21:39
 

se non sbaglio a,d e b,c come hai detto te e, d col gruppo a,d e e col gruppo b,c
 
8713927
8713927 Inviato: 20 Ott 2009 21:42
 

soncio_soncio ha scritto:
magari si muovono contemporaneamente a,c,e e b,d,f ....ma è solo una mia ipotesi....ascolta qualquno di più esperto

6 in linea mi pare che li ha adottati solo una moto, si vede che non era una configurazione molto funzionale icon_asd.gif icon_asd.gif
Comunque... se proprio devo dire la mia, secondo me si muovono come sui 3 cilindri, ossia ogni pistone sfalsato di 120 gradi rispetto all'altro icon_asd.gif
 
8713998
8713998 Inviato: 20 Ott 2009 21:48
 

devono essere per forza sfasati se no mi sa che con 6 cilindri non andrebbe propio bene..hai presente il motore che ha adottato l ultima r1??? icon_asd.gif
 
8714009
8714009 Inviato: 20 Ott 2009 21:49
 

Rakom ha scritto:

6 in linea mi pare che li ha adottati solo una moto, si vede che non era una configurazione molto funzionale icon_asd.gif icon_asd.gif
Comunque... se proprio devo dire la mia, secondo me si muovono come sui 3 cilindri, ossia ogni pistone sfalsato di 120 gradi rispetto all'altro icon_asd.gif

Proprio così ogni scoppio è sfalsato di 120° rispetto al successivo.
 
8714040
8714040 Inviato: 20 Ott 2009 21:54
 

Continuo a non capire...ce l'avete sotto mano un'immagine o uno schema di funzionamento da consultare al volo??? thanks
 
8714848
8714848 Inviato: 20 Ott 2009 23:39
 

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
8714857
8714857 Inviato: 20 Ott 2009 23:41
 

Io penso invece che o sono sfasati di 60° l'uno rispetto all'altro oppure è un grande 3 cilindri o addirittura è un boxer, cioè un monocilindrico diviso in due.
 
8714859
8714859 Inviato: 20 Ott 2009 23:42
 

Ecco...

immagini visibili ai soli utenti registrati



Con questo schema elimini vibrazioni del primo e del secondo ordine, ovvero hai un motore che non vibra.


Edit: postato all'unisono con Coil...

Ultima modifica di PaoloG il 21 Ott 2009 10:40, modificato 1 volta in totale
 
8714915
8714915 Inviato: 20 Ott 2009 23:56
 

Quindi è un doppio tri-cilindrico (un 3cil specchiato diciamo) con le bielle sfasate di 120° giusto?
 
8715113
8715113 Inviato: 21 Ott 2009 0:42
 

per quanto ne so io di moto 6 cilindri ne esistono veramente poche.....
 
8716169
8716169 Inviato: 21 Ott 2009 11:25
 

Io non ne ho mai vista una...
 
8716186
8716186 Inviato: 21 Ott 2009 11:27
 
 
8716423
8716423 Inviato: 21 Ott 2009 12:12
 

Grazie mod e admin2 ...non potrei chiedere di meglio eusa_clap.gif eusa_clap.gif doppio_lamp.gif
 
8716734
8716734 Inviato: 21 Ott 2009 13:06
 

Già; oramai a parte gli attuali sei cilindri che sono presenti con le Honda Rune, Valkyrie e Gold Wing (tutti motori boxer di 1500/1800 cc.), solo qualche collezionista (fortunato) possiede le uniche commercializzate in serie negli anni a cavallo tra gli anni '70 e gli anni '90 e che erano tutte sei cilindri in linea. Sono state la Benelli 750Sei nel 1974 poi la Honda CB 1000 X nel 1978 (moto che ho avuto il privilegio di guidare; piegava i telai, tanto era la coppia e il momento torcente del motore ma era entusiasmante, all'epoca, per l'accelerazione) a questa seguirono la Benelli 900Sei e la Kawasaki KZ1300 nel 1979. Sono durate tutte pochissimi anni, poi i progetti, per alterne fortune, sono stati tutti abbandonati; vuoi per il peso eccessivo (la KZ pesava circa 380 Kg...) ed una conseguente scarsa maneggevolezza, vuoi perchè i quattro cilindri fornivano altrettanta potenza, vuoi per i costi decisamente più elevati (sia iniziali che di manutenzione).

Tanto per aggiungere qualche curiosità storica, negli anni '60 la Honda utilizzò per le competizioni delle sei cilindri di 250 e 300 cc. Anche la Laverda si cimentò con un sei cilindri ma a V.
 
8725800
8725800 Inviato: 22 Ott 2009 20:02
 

frozenfrog ha scritto:
Già; oramai a parte gli attuali sei cilindri che sono presenti con le Honda Rune, Valkyrie e Gold Wing (tutti motori boxer di 1500/1800 cc.), solo qualche collezionista (fortunato) possiede le uniche commercializzate in serie negli anni a cavallo tra gli anni '70 e gli anni '90 e che erano tutte sei cilindri in linea. Sono state la Benelli 750Sei nel 1974 poi la Honda CB 1000 X nel 1978 (moto che ho avuto il privilegio di guidare; piegava i telai, tanto era la coppia e il momento torcente del motore ma era entusiasmante, all'epoca, per l'accelerazione) a questa seguirono la Benelli 900Sei e la Kawasaki KZ1300 nel 1979. Sono durate tutte pochissimi anni, poi i progetti, per alterne fortune, sono stati tutti abbandonati; vuoi per il peso eccessivo (la KZ pesava circa 380 Kg...) ed una conseguente scarsa maneggevolezza, vuoi perchè i quattro cilindri fornivano altrettanta potenza, vuoi per i costi decisamente più elevati (sia iniziali che di manutenzione).

Tanto per aggiungere qualche curiosità storica, negli anni '60 la Honda utilizzò per le competizioni delle sei cilindri di 250 e 300 cc. Anche la Laverda si cimentò con un sei cilindri ma a V.

Grazie per le informations! 0509_up.gif
 
8819728
8819728 Inviato: 8 Nov 2009 22:27
 

viaggiano 2 a 2 i pistoni!! su questo ne sono sicuro!!
 
8820097
8820097 Inviato: 8 Nov 2009 23:31
 

ma allora la RC211V che era 5 cilindri, scoppi regolari se non sbaglio,?
 
8820138
8820138 Inviato: 8 Nov 2009 23:42
 

un 5 cilindri penso che sia: 12345 al PMS: 1-5 pmi: 2-4 e in fase di aspirazione o scarico il 3!

suppongo più probabile che sia nella fase di scarico perchè sale!!
 
8820191
8820191 Inviato: 8 Nov 2009 23:50
 

se in un 4cilindri la coppia è a 10000, in un 5cilindri o un 6cilindri a quanto sarà? il limitatore a quanto interviene?
 
8820193
8820193 Inviato: 8 Nov 2009 23:51
 

be possono essere concepiti in modo diverso
 
8820221
8820221 Inviato: 8 Nov 2009 23:58
 

anto_scara ha scritto:
se in un 4cilindri la coppia è a 10000, in un 5cilindri o un 6cilindri a quanto sarà? il limitatore a quanto interviene?

volendo puo' essere anche a 3000, dipende dal motore.
Ad esempio la corvette ha 8 cilindri ma ha il limitatore a 7000 giri.
Questo perché siamo abituati a vedere moto 4cilindri sparate ad altissimi giri.
 
8820232
8820232 Inviato: 9 Nov 2009 0:02
 

dipende sempre da ciò che si vuole ottenere...
in teoria si dovrebbe partire dalle esigenze per tirar fuori uno schema di motore e cercare di adattarlo a quelle...
oggi sembra che la case cerchino il massimo per le supersportive e poi da quei progetti far derivare motori modificandoli per adattarli agli usi diversi...per esempio la mia gsr ha il motore che deriva dal gsxr k5 ed in yama addirittura sembra che dal motore progettato della r1 derivino molti modelli (FZ1 , FZ6 fino ad arrivare all'ultima xj6 icon_rolleyes.gif )
 
8820621
8820621 Inviato: 9 Nov 2009 3:20
 

questo fanno le case, fanno uno o due motori "potenti" 600 e 1000 per le suspersportive (quelle che vendono di più) poi li addolciscono con cams riprofilate e rapporti differenti, con le nuove centralina programmata in maniera differente! è il mercato che lo richiede! p.s. scusate l'o.t.
 
8821368
8821368 Inviato: 9 Nov 2009 12:29
 

danielesmx ha scritto:

volendo puo' essere anche a 3000, dipende dal motore.
Ad esempio la corvette ha 8 cilindri ma ha il limitatore a 7000 giri.
Questo perché siamo abituati a vedere moto 4cilindri sparate ad altissimi giri.



ma perchè invece di fare auto da 6.0litri e farle girare basse non fanno un motore 4.5 da far girare a 15000 come le moto!?!?!?!?
bhè è anche vero che facendo cosi ai bassi l'auto non avrebbe forza per muoversi, però le supercar sono concepite per la pista quindi li serve potenza in alto
 
8821422
8821422 Inviato: 9 Nov 2009 12:41
 

Perchè un motore da 4,5 litri che gira a 15000 giri sarebbe da revisionare ogni 2000 km o meno (sparo una cifra, ma molto spesso comunque). Conta che in F1 i 3500 giravano sui quei regimi circa...
Motore grosso = masse elevate = sollecitazioni inerziali elevate = poca durata...

Perchè i motori dei camion sono da 10/15 litri e fanno la coppia massima a 1500 giri? Perchè così durano 2000000 di km...
 
8821517
8821517 Inviato: 9 Nov 2009 12:57
 

PaoloG ha scritto:
Perchè un motore da 4,5 litri che gira a 15000 giri sarebbe da revisionare ogni 2000 km o meno (sparo una cifra, ma molto spesso comunque). Conta che in F1 i 3500 giravano sui quei regimi circa...
Motore grosso = masse elevate = sollecitazioni inerziali elevate = poca durata...

Perchè i motori dei camion sono da 10/15 litri e fanno la coppia massima a 1500 giri? Perchè così durano 2000000 di km...


hai ragione!!!! non ci avevo pensato a sto fatto
 
8825141
8825141 Inviato: 9 Nov 2009 21:58
 

si be... in pista non interessa più di tanto la partenza da 0 a 80!! icon_asd.gif
 
8825294
8825294 Inviato: 9 Nov 2009 22:17
 

piega_lima ha scritto:
si be... in pista non interessa più di tanto la partenza da 0 a 80!! icon_asd.gif


eusa_think.gif icon_question.gif icon_rolleyes.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©