Leggi il Topic


Indice del forumForum HondaForum Honda Hornet e CBF

   

Pagina 1 di 6
Vai a pagina 123456  Successivo
 
Componenti Aftermarket Hornet 2007 [GUIDA AL MONTAGGIO]
3797939
3797939 Inviato: 28 Feb 2008 22:12
Oggetto: Componenti Aftermarket Hornet 2007 [GUIDA AL MONTAGGIO]
 



Montaggio filtro Aria Sportivo


Allora ho deciso di fermarmi (momentaneamente)
con il tuning estetico per passare a quello vero e proprio, per ora sono in posseso di un terminale laser extreme gp-style, entro questo mese penso di prendere la power commander III icon_twisted.gif e il mese prossimo di prendere collettori arrow per fare lo scarico completo e la parte anteriore dei cavi freno in treccia, e il mese ancora dopo icon_asd.gif prendo il kit matris per le forche.... + in là vedro che fare col mono e con l'estetica...quindi oltre a questa spero utile guida di montaggio del filtro(in cui cercherò anche di spiegare il funzionamento dei pezzi) farò la stessa cosa con le parti che ho scritto sopra che ho intenzione di montare e configurare da solo icon_cool.gif

Prima di tutto vediamo come si presenta il filtro e le operazioni preliminari il montaggio...

immagini visibili ai soli utenti registrati



come potete vedere nella scatola c'è il filtro, 2 guarnizioni in gomma e 2 adesivi della bmc e un foglietto della garanzia, prendete le guarnizioni adesive in gomma e attaccatele come in foto:

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati



Ora iniziamo con il "lavoro" vero e proprio...
allora smontiamo la fiancatina si sinistra, svitiamo la vite a brugola e dopo dobbiamo prima tirare la fiancatina dalla parte bassa verso di noi per fare in modo che esca dalla sede in gomma che la tiene "incastrata", poi rifacciamo la stessa operazione prendendo la parte anteriore sotto serbatoio e tirandola verso il basso:

icon_arrow.gif 1) vite a brugola
icon_arrow.gif 2) parte bassa del fianchetto(dove c'è l'incastro con la gomma)
icon_arrow.gif 3) parte sottoserbatoio del fiancehtto(idem sopra)

immagini visibili ai soli utenti registrati



una volta smontato il fianchetto vi si presenterà questa veduta del lato sinisrto della scatola filtro, proprio dove potete vedere il tromboncino di aspirazione dell'aria, ora non vi resta che svitare le 3 viti che tengono chiusa la scatola filtro..(dove c'è la freccia più piccola potete vedere il gommito che dicevo prima il quale ha lo scopo di tenere agganciato il fianchetto)

immagini visibili ai soli utenti registrati



una volta smontato il coperchio vedrete il filtro originale che dovrete, infilandoci dentro una mano e tirando verso di voi, sfilare dolcemente(FOTO 1), una volta tolto vedrete il tromboncino piccolo(FOTO 2) che aspira l'aria dal lato destro della moto, l'aria una volta filtrata passa parte bassa dell'airbox alla parte alta, dove prima passa per I cornetti di aspirazione fino ad arrivare agli ignettori.

FOTO 1

immagini visibili ai soli utenti registrati



FOTO 2

immagini visibili ai soli utenti registrati



ora possiamo infilare il nuovo filtro, che avrà una capacità maggiore del 40% di far passare l'aria e quindi permetterà alla nostra moto di respirare meglio, inoltre tenderà a smagrire la miscela(in rapporto alla situazione precedente ci sarà +aria e -carburante) che verrà immessa nel motore, nei modelli precedenti alla K7 con carburatori normali a volte il filtro tendeva a smagrire troppo la miscela con consequente necessità di ricarburazione la moto e con mirabolanti effetti sonori dallo scarico, fortunatamente la nostra essendo ad ignezione ed avendo una centralina "intelligente" ha un range di adattamento del 10% alle modifiche rispetto alla condizione base con cui nasce da mamma honda.
In poche parole avremo un miglioramento nell'entrata in coppia della moto, un piccolissimo aumento di sound e una miscela aria carburante migliore( di casa tende a essere un pochino grassa) e non per ultimo un filtro rigenerabile tramite prodotti appositi che ci risparmierà qualche euro in quanto non ci sarà il bisogno di sosti tuire il filtro.

immagini visibili ai soli utenti registrati



per finire ho pensato di usare 1 dei due adesi BMC per evidenziare al meccanico (in caso non si facciano i tagliandi fai da tè, e purtroppo per la garanzia ora non posso) la presenza di un filtro diverso dall'originale, sa mai che si è fumato qualcosa e me lo sostituisce con uno originale icon_asd.gif

immagini visibili ai soli utenti registrati



fatto questo procedete con il rimontaggio del fianchetto, facendo esattamente al contrario le operazioni che avete fatto per smontarlo.

Domani vi metto qualche impressione sul campo... purtroppo stasera non ho avuto modo di provare la moto icon_cry.gif

Spero di essere stato utile e di aver spiegato bene i passaggi da fare.. state sintonizzati icon_asd.gif che se tutto và come deve andare il 15 di marzo mi dovrebbe arriva la power commander 3 a "soli" 250€.. ha dimenticavo il filtro BMC costa mediamente dai 50€ ai 65€, se vi chiedono di + sono dei ladri, oltre alla BMC un'altra ottima marca è la K&N, che però costa dagli 80 ai 100€ prezzo giustificato da una maggiore qualità sia costruttiva che di materiali

spero in un vostro feedback icon_wink.gif

INTEGRAZIONI

Che differenza c'è tra filtro BMC è K&N? devo montare la power commander?

facciamo un pò di chiarezza, su carta sia il K&N che il BMC aumentano il passaggio di aria del 40%, quindi a livello di specifiche uno vale l'altro, come giustamente scritto sia da antonick che da centaurus, si capisce che il K&N a livello di qualità di materiali e assemblaggio sia migliore del BMC, personalmente ritengo che questa miglioria di materiali non valga 40-50€ di differenza perchè come scritto sopra la percentualè di aumento di aria rimane in tutti e due i filtri del 40%, quindi vi consiglio di prendere il BMC che risparmiate un pò di soldi..

allora per quanto riguarda la centralina, quella della hornet 2007 regola i valori di aria e carburante che devono arrivare agli ignettori, quindi NON c'è bisogno di installare una power commander III, in quando la centralina originale si autoadatta al filtro/termile che abbiamo messo, per i modelli prima del 2006 che non sono a ignezione il discorso è ben diverso, in quanto nel 90% dei casi c'è il bisogno di fare una ricarburazione, dato che non c'è la centralina che lo fà in automatico, ma bisogna agire manualmente...

per quanto riguarda la power commander, si può installare anche avendo solo terminale e filtro modificato,ma solo per scopi di aumento prestazioni, ti fà guadagnare dai 2-4 cavalli, nessuno ci impedisce di farlo

Posso montare filtro, collettori e terminale senza mettere una power commander?

NO così è troppo, la centralina non riesce a regolarsi in quando ora lo scarico crea troppa differenza dai valori di base, tale da uscire da quel 10% di adattamento che è in grado di autoregolare, entrando leggermente nello specifico i collettori avendo sia una curva interna di passaggio fumi diversa e non avendo più il catalizzatore e avendo un terminale + libero creano nel motore un "risucchio" maggiore che và ad aumentare il passaggio di aria nel motore, che sommato alla maggior quantità di aria fatta passare dal filtro vanno a smagrire decisamente troppo la miscela, per questo si mette la power commander in quanto dobbiamo ingrassare la miscela aumentando la quantità di carburante per portarla a valori ottimali, agendo anche su parametri che logicamente aumenteranno le prestazioni della nostra moto.

Montaggio Tubi in Treccia e Spurgo Impianto Frenante

Rieccomi con il secondo capitolo icon_asd.gif per l'installazione di componenti aftermarket, oggi tocca ai tubi in treccia e allo spurgo dell'impianto frenante posteriore.
Premessa, visto che dovevo comprare l'olio nuovo o deciso di passare dal DOT 4 che è utilizzato di casa sulla horny a un più performante DOT 5.1 questo olio vanta rispetto al DOT4 la capacità di entrare in ebollizione a temperature più elevate, con precisione il dot4 entra in ebollizione a 230° mentre il 5.1 entra in ebollizione a 260°, siccome sia il 4 che il 5.1 sono soggetti al deterioramento causato principalmente dalla presenza di aria e di umidità nell'impianto(anche se spurgato alla perfezione, una volta chiuso l'impianto frenante entra lo stesso un pochino di aria mista ad acqua), il loro comportamento andrà a cambiare/deteriorarsi fino al punto in cui ci troveremo ad evere punti di ebollizione a umido(proprio per quanto scritto sopra) sui 155° per il dot4 e sui 175° per il dot 5.1.(il 5.1 però pecca del fatto che ha una capacità maggiore di assorbire l'umido e di deteriorarsi prima rispetto al dot4, infatti e necessario cambiarlo ogni 6 mesi, a discapito del 4 che dura una vita in più)

Detto questo la scelta dell'olio va in base all'utilizzo che uno fà della moto, se si è animali che frenano al limite e stressano l'impianto frenante, e uscite anche in pista il mio consiglio non può che ricadere sul 5.1, mentre se siete persone a cui si piace divertirvi, ma che andate per strada abbastanza tranquilli senza cercare la frenata massima e che comunque non andate in pista il mio consiglio è di utilizzare un olio DOT 4.1 che è leggermente migliore del DOT4 e dura parecchio anche lui, vi risparmiate la fatica di sostituire e spurgare l'impianto ogni 6 mesi.

NON COMPRATE OLIO DOT 5 PERCHE' A DIRREFERENZA DEL 5.1 LA COMPOSIZIONE CAMBIA ED E' DANNOSO PER LE GUARNIZIONI E LE PARTI IN GOMMA DEL NOSTRO IMPIANTO FRENANTE

prezzi dell'operazione:

olio motul dot 5.1 12€
tubi treccia posteriori DPM 30€
1 metro di tubo da 6mm di diametro in pvc 1€
1 siringa da clistere con portata massima di 60ml 2€

io ho preso i tubi in treccia della DPM perchè mi sono "fissato" di farla tutta DPM, ma se prendete quelli della ferracci con una spesa che varia dai 75-90€ prendete sia i tubi posteriori che anteriori, i dpm completi li pagate 110€ solo i tubi per il frontale pià i 30€ del posteriore


Ora passiamo alla guida vera e propria, gli strumenti necessari sono olio nuovo(non pensateci neanche di striscio a riutilizzare l'olio che già avete nell'impianto e miraccomando non mi schiate MAI oli con dot differenti, è molto pericoloso), andate in farmacia(dove è più facile recuperarla) e chiedete una siringa da clistere e vi consiglio di andare in un posto dove vendono accessori per acquari e cercare un tubicino in pvc dal diametro esterno di 6 millimetri(questo tubo lo potete trovare anche nei centri commerciali nei kit per riempire le bottiglie di vino).

il tubicino da 6mm sarà troppo piccolo per essere infilato sulla bocchetta di fuoriscita olio della pinza, quindi prenderemo una comunissima penna bic e la infileremo di forza dentro a una sola estremità, quando abbiamo inserito la penna prendiamo l'accendino e riscaldiamo il tubicino in gomma in modo tale che prenda la forma della penna e riesca a entrare sulla bocchetta di sfiato olio

Materiale:

immagini visibili ai soli utenti registrati



Modifica al tubicino in pvc:

immagini visibili ai soli utenti registrati



Bene ora togliamo il fianchetto destro della moto, quello lato scarico, con lo stesso procedimento che trovate nella guida per il filtro aria, vi si presenterà la seguente vista in cui individuerete il serbatoio del liquido freni, che aprirete svitanto il tappo e lasciandolo sollevato in modo tale da permettere all'aria di passare

immagini visibili ai soli utenti registrati



coperchio aperto(mi spiace per la qualità della foto ma non sono proprio buono icon_asd.gif , vi ho segnato in rosso lo spazio per far passare l'aria):

immagini visibili ai soli utenti registrati



ora andiamo a proteggere la pinza del freno con uno straccio in modo tale da lasciare la bocchetta di espulsione olio libera, attenti che l'olio freni è corrosivo, se per caso vi cade sulla pinza o sul forcellone posteriore pulitelo subito.
prendiamo una chiava che se non ricordo male dovrebbe essere dell'otto e una volta tolto il gommino di protezione mettiamola sulla bocchetta di sfiato, ora prendiamo il nostro tubicino in gomma e inseriamolo sulla bocchetta

bocchetta di sfiato olio con relativo gommino di protezione:

immagini visibili ai soli utenti registrati



protezione con straccio, chiavo dell'otto e tubo in gomma inserito:

immagini visibili ai soli utenti registrati



ora potete agire in due modi, e cioò prendere la siringa e aspirare l'olio dal'impianto, oppure prendere una bottiglia, infilarci dentro il tubicino di gomma e con la mano vi mettete a pigiare la leva del freno in modo tale che venga spinto fuori l'olio, con la siringa mentre aspirate ogni tanto dovete pigiare la leva del freno in modo tale che la pompa faccia passare l'olio che si trova nella zona del serbatoio olio, miraccomando prima di mettervi ad aspirare o a pigiare la leva svitate la bocchetta dell'olio in modo da allentarla, non svitatela tutta senno schizza fuori tutto l'olio!!

immagini visibili ai soli utenti registrati



una volta svuotato di tutto l'olio limpianto frenante un mio consiglio è di inserire nel serbatoio(ora per inserire l'olio dovete staccare il serbatoio svitando il dado con una chiave dell'otto) un pò di quello nuovo e di farlo girare nell'impianto per dargli una "lavata" e per poi risvuotarlo, ora prendiamo il nostro straccio e mettiamolo intorno al bullone che fissa il tubo alla pinza, prendiamo una chiave a tubo del 12 e svitiamo il bullone, facciamo la stessa operazione dalla parte in cui il tubo si attacca alla pompa del freno.

immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati



Ora possiamo prendere il nostro tubo in treccia e sostituirlo a quello originale, il bullone che fissa il tubo del freno è particolare in quando è cavo all'interno e presenta un foro di passaggio olio, il bullone non ha nessuno posizione particolare, avvitatelo normalmnete fino a che arriva a fondo corsa, unica accortezza sta nel posizionare il raccordo del tubo in treccia in modo tale che risuciate a vedere la parte con l'intaglio fatto apposta per far appoggiare il bullone, fate questa operazione sia per l'attacco alla pinza che per l'attacco alla pompa.

pinza:

immagini visibili ai soli utenti registrati



pompa:

immagini visibili ai soli utenti registrati



bene ora passiamo al riempimento dell'impianto frenante, prendete la siringa e riempitela con 50ml di olio freni, il mio consiglio per riuscire a fare uno spurgo migliore e più veloce è di riempire l'impianto dalla bocchetta dell'olio, fino a che riuscirete a vedere l'olio arrivare nel serbatoio, ora prendete il flacone dell'olio e aggiungetene nel serbatoio.
Chiudete sia il serbatoio con il tappo che la bocchetta dell'olio con la chiave, e iniziate a premere energicamente la leva del freno in modo tale che la pompa si riempia d'olio, ora riattaccate il tubicino in plastica e riaprite il serbatoio dell'olio, e iniziate a pompare in modo tale che esca dalla bocchetta un pò di olio e in modo tale che il freno ritorni "duro" e quindi giustamente in pressione, se il lavoro è stato fatto bene non ci dovrebbe essere aria insieme al liquido che esce dalla pinza,quindi chiudete la bocchetta dell'olio e aggiungete l'olio necessario nel serbatorio per fare in modo che arrivi 1-2 mm sotto la scritta UPPER, ora chiudete il serbatorio, procedete con il rimontaggio del fianchetto,e fissate il tubo del freno tramite i due reggitubo bianchi(ourtroppo avendo il parafango dpm non ho il problema dei reggicavo, in quando fisso il tubo tramite una fascetta, però credo che i reggicavo siano troppo larghi per il tubo intreccia, potete facilmente risolvere il problema mettendo degli spessori in gomma) ora andatevi a fare un giro per testare che il freno funzioni, andate piano che non si sà mai, al ritorno controllate che non ci sia perdita di olio, in caso ne troviate procedete con un serraggio maggiore sia della bocchetta che dei bulloni che abbiamo svitato prima.

in caso in cui ci sia molta aria nell'impianto rifate la procedura di spurgo appena scritta sopra fino a che uscirà solo olio dalla bocchetta.

Rimozione Serbatoio e Installazione Centralina Aggiuntiva Power Commander 3 USB

Eccoci al 3° capitolo, la tanto sognata icon_asd.gif power commander 3 icon_twisted.gif , grazie a lei potremo variare tantissimi valori nel'erogazione del motore.

vediamo come è composta la scatola, al suo interno troviamo 4 adesivi, 1 portachiavi, il cd con il programma di comunicazione con la centralina(che è aggiornato all'ultima versione disponibile), 1 bustina con un panno imbevuto di alcool, 2 adesivi con velcro per fissare la centralina, 1 connettore per attaccare una pila a 9volt(che a noi sulla hornet non servirà) il cavo usb per collegare la centralina al pc, e la CO2 eliminator, che è quella spece di dente bianco che ha la funzione di eliminare la sonda lambda, 2 tappi neri che servono per chiudere le connessioni sulla powercommander quando esse non sono utilizzate e la centralina stessa.

immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati



per l'installazione dovremo smontare prima le due fiancatine sempre nella stessa maniera in cui le abbiamo smontate per installare il filtro aria, dopo dovremo togliere anche il serbatoio, quindi vi consiglio di fare in modo che non ci sia dentro troppa benzina(dato che già di suo non è un'operazione diciamo proprio felice e se ci aggiungiamo anche il peso di 20 litri di benza, le bestemmie sono garantite icon_asd.gif ), per questo vi servirà per pochi minuti l'ausilio di un'altra persona.
Per smontare il serbatoio dovrete prima svitare le due viti sulla parte frontale con una chiave a tubo dell'otto e dopo dovrete svitare ma senza togliere il perno che si trova sulla parte posteriore del serbatoio con una chiave a tubo del 10.

Viti anteriori:

immagini visibili ai soli utenti registrati



Perno posteriore:

immagini visibili ai soli utenti registrati



Ora se provate ad alzare il serbatoio vedrete anche voi che che oltre un certo punto si fermerà, questo perchè c'è un cavo metallico che lo fissa al telaio credo serva sia per evitare a un possibile ladro di togliere il serbatoio, oltre che ad evitare che andando ad aprire troppo il serbatoio la parte posteriore vada a sbattere contro quella sorta di centralina color metallo che c'è sotto la sella, ora dobbiamo svitare questo cavo metallico e qui ci servirà l'aiuto di qualcuno, io ho utilizzato icon_asd.gif mio padre, gli ho fatto tenere sollevato il serbatoio e ho fatto i seguenti lavori, con una chiave a tubo del 10 ho svitato il bullone che tieni il cavo metallico ancorato al telaio e lo ho sganciato(il cavo si trova nella parte sinistra della moto, per intenderci quella da dove abbiamo inserito il filtro dell'aria),

Filo metallico:

immagini visibili ai soli utenti registrati



dopo sempre sul lato sinistro trovate due fili che escono dal serbatoio scollegateli, uno serve per l'indicatore di carburante, l'altro credo che serva per permettere l'apertura e la chiusura del rubinetto benzina,

Elettronica Serbatoio:

immagini visibili ai soli utenti registrati



ora passate al lato destro del serbatoio, in prossimità del serbatoio dell'olio freni posteriore trovate 2 tubi in gomma uno grosso e uno più piccolo, scollegateli, servono come sfiato sia per l'aria che per la troppa benzina;

Sfiati serbatoio:

immagini visibili ai soli utenti registrati



ora ci manca solo di scollegare il tubo della benzina dal rubinetto che si trova sulla sinistra del serbatoio, state tranquilli non uscirà benzina se non qualche piccola goccia, come potete vedere nell'immagine c'è un laccetto di gomma, tiratelo indietro e dopo premete i due fermi di colore verde, mentre li premete sfilate il tubo della benza, ora potete togliere il perno che avevamo in precedenza svitato e togliere il serbatoio,miraccomando procuratevi qualcosa di morbido dove adagiarlo, nel mio caso mi sono servito di un pezzo di cartone.

rubinetto benza:

immagini visibili ai soli utenti registrati



vista moto:

immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati



Ora prendiamo la centralina e adagiamola nella parte più posteriore del sottosella, fate attenzione a non interferire con il sistema di serraggio della sella. ora fate passare il cavo alla sinistra della batteria e collegate il cavo della massa della centralina al polo negativo della batteria, dopo continuate a stendere il cavo della batteria facendolo passare sul lato sinistro della moto e facendo attenzione di non interferire con la chiusura del serbatoio.

alloggio power commander e collegamento a massa:

immagini visibili ai soli utenti registrati



passaggio cavo per arrivare agli ignettori(il rosso è il filo a vista, il giallo è il passaggio del cavo dietro alle parti che lo coprono):

immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati



siamo arrivati alla parte più "rognosa" in quanto gli spazi di lavoro sono davvero impiccati, dovremo prima staccare da ogni ignettore il collegamento alla centralina originale, per bypassarlo con la power commander, dopo dovremo scollegare il cavo del corpo farfallato per bypassare anch'esso con la powercommander e infine scollegare la sonda lambda(se avete modo di chiudere il buco sullo scarico lasciato dalla sonda lambda potete anche scollegarla, in caso contrario lasciatela li dove stà, io non la ho scollegata perchè tanto a breve prendo i collettori) per utilizzare il sensore CO2 Eliminator

posizione ingettori(questi sono i primi due del cilindro 1-2, gli ignettori dei cilindri 3-4 li trovate sul lato destro della moto nella stessa posizione dei primi e quindi dovrete far passare i cavi sotto il telaio fino ad arrivare agli ignettori 3-4):

immagini visibili ai soli utenti registrati



bypass ignettori la freccia grande fà vedere il connettore originale collegato al collettore piccolo e nero della power commander, la freccia più piccola fà vedere il connettore della power commander che è attaccato all'ignettore, questa operazione và eseguita per tutti e 4 gli ignettori, secondo questo schema, i fili della centralina di colore ARANCIONE-GIALLO-VERDE-BLU vanno rispettivamente collegati a partire da sinistra al cilindro 1-2-3-4:

Lato Sinistro:

immagini visibili ai soli utenti registrati



Lato destro, qui la cosa purtroppo si fà un pò più complessa in quando gli spazzi sono ancora più limitativi della zona sinistra, purtroppo la conformazione della mia mano non era adeguata a infilarsi e e scollegare l'ignettore tra tutti più "difficile" da sistemare, quello del terzo cilindro... per riuscire ad accedere alla zona mi sono visto costretto a scollegare e svitare la bobina che regola l'accensione delle candele del cilindro numero 3 e 4,prima scollegate i due fili sulla sinistra, miraccomando memorizzate dove si collega l'uno e l'altro, poi svitate i due dadi che lo tengono fissato al telaio in modo tale che si liberi la bobina e permetta di inserire la nostra mano, dopo procedete come con gli ignettori precedentemente bypassati, e infine ricollegate la bobina e fissatela.

Scollegamento bobina lato destro per bypass ignettori:

immagini visibili ai soli utenti registrati



scollegamento corpo farfallato e bypass:

immagini visibili ai soli utenti registrati



scollegamento sonda lamba, è nelle vicinanze del serbatoio dell'olio posteriore(la freccia + a sinistra indica il serbatoio):

immagini visibili ai soli utenti registrati



installazione CO2 Eliminator:

immagini visibili ai soli utenti registrati



bene abbiamo finito, ora bisogna procedere con il ricollegamento del serbatoio, seguite tutti i passi che avete fatto per smontarlo al contrario, fatevi sempre aiutare da qualcuno, poi procedere a rimontare i fianchetti, abbiamo finito non ci resta che mettere una mappa dentro alla centralina, cosa non indispensabile nel caso in cui avete preso una centralina nuova, in quanto al momento dell'acquisto ci sarà già dentro una mappatura in base ai pezzi della vostra moto, io avendola presa usata sono stato costretto a inserire una mappa diversa, adatta alle mie esigenze, nello specifico ho messo una mappa per moto con filtro aria stock/aftermarket e silenziatore di scarico mivv senza db-killer, in quanto era quella più adeguata alle mie esigenze anche avendo un terminale differente, se pur momentanee in quanto come scritto sopra a breve metterò collettori arrow e porterò la moto in un centro autorizzato dalla diinojet per fare una carburazione al banco e per avere 4 mappe differenti che mi serviranno per i seguenti usi: strada db-killer on/off - pista dbkiller on/off.

a breve integrazione per installazione mappe e regolazioni varie(sperando di essere capace di farlo icon_asd.gif

GUIDA AL MONTAGGIO DELLE FRECCE ANTERIORI E POSTERIORI

a cura di GianlucaCT

inizio con il dire che anche se già ho le frecce piccole...il procedimento è lo stesso perchè sono montate come quelle originali...cioè senza supporti e niente...avevo fatto i collegamenti classici! detto questo iniziamo

materiale: pinze a pecchi piatti e rotondi, nastro isolante(meglio ancora quello vulcanizante) fastom 16 femmina(compresi anche quelli per le frecce originali) e 8 maschi!

immagini visibili ai soli utenti registrati



FRECCE ANTERIORI

ogni volta che montate una freccia fate una prova di collaudo così se avete sbagliato qualcosa non dovrete smontare tutto

prendiamo la nostra bella hornet e iniziamo smontando l'elmo che ha 2 viti di plastica che lo reggono!

immagini visibili ai soli utenti registrati


poi prendiamo una chiave esagonale e svitiamo le viti esagonali di lato nei fianchetti del faro e tiramo verso di noi.. in modo da staccarli!
fatto questo ci ritroveremo ad avere i fianchetti attaccati solamente dal filo della freccia

dobbiamo svitare i bulloni del 10 che si vedono in foto da tutti e due i lati

immagini visibili ai soli utenti registrati


e la vite che si vede qui in foto!

immagini visibili ai soli utenti registrati


ora ci ritroviamo con il faro quasi staccato che rimane appeso dai fili(però ci permette di mettere le mani dentro
ora con un pò di abilità nel lato sinistro troveremo una specie rivestimento in plastica che si deve sollevare e ci mostrerà dove sono attaccati i fili delle frecce

immagini visibili ai soli utenti registrati


l'azzurro di sinistra e l'arancio per quella di detra(guardando la moto da davanti)
stacchiamo con un pò di abilità e ci ritroveremo il fianchetto in mano con il cavo e la freccia attaccati

immagini visibili ai soli utenti registrati


ora fate il conto come se ci fosse la freccia originale messa(non cambia niente) svitate il bullone e si staccherà anchessa dal fianchetto

premessa il lavoro che vi sto facendo vedere prevede il taglio del cavo, per avere a disposizione l'accatto libero(quello azzurrino o arancio) che poi andreamo a mettere nelle nuove frecce
con adrenalin24 stiamo cercando di trovare questi spinotti così da non dover tagliare il cavo originale...
siccome ancora non si sa se li vendono vi spiego il metodo che userebbe qualsiasi meccanico per montarle!
tagliamo lascino 5-6 cm partendo dalla freccia
e ci ritroveremo così

immagini visibili ai soli utenti registrati


io nella foto ho già tagliato la parte superiore del cavo lasciando liberi i fili dentro bastano pochi mm
ora viene il momento di mettere i fastom, ci serviranno sia per attaccare al miglir modo i cavi fra di loro(ci sarebbe anche la saldatura...ma non tutti ne hanno una a casa metri i fastom costano 5 cent ciascuno) ma ci servono qualora volessimo rimontare le fracce originali(ricordo: che dobbiamo mettere i fastom maschi anche nei cavi delle frecce originali così se le volessimo mettere basterà staccare quelle piccole e rimettere queste)
allora si devono mettere quelli femmina nel cavo con lo spinotto mentre i maschi nella freccia e il risultato dovrebbe essere questo

immagini visibili ai soli utenti registrati



ricordo che il positivo è quello del colore dello spinotto cioè azzurro e arancio mentre il negativo è il verde (questa vale per tutte e 4 le frecce)
mettiamo il nastro dapprima intorno ad ogni collegamento e poi un pò attorno a tutti e 2 in modo da unirli(fate attenzione a mettere il nastro a non lasciare spazi liberi dove potrebbe entrare dell'acqua

immagini visibili ai soli utenti registrati



FATE PASSARE PRIMA IL CAVO DAL BUCO, IN MODO DA AVERE LA FRECCIA GIà IN POSIZIONE E POI COLLEGARE LO SPINOTTO (ARANCIO O AZZURRO) AL SUO POSTO

ovviamente i collegamenti li dovete fare con i cavi della nuova freccia! icon_asd.gif

ora cè un discorso da fare....ci sarebbero da montare gli adattatori per le freccie anteriori....io non ne ho avuto bisogno, ma se avete il filetto della freccia troppo corto servono per forza....
l'effetto è migliore...nel mio caso però il filetto bastava per rimontare il bullone e tenere bene la freccia...

se dovete montare gli adattatori basta che levate la gomma che sta incastrata nel fianchetto e mettete l'adattatore

rimontate il tutto facendo lìinverso dei procedimenti per smontare il faro e i fianchetti e davanti avete finito!!!

FRECCE POSTERIORI

ogni volta che montate una freccia fate una prova di collaudo così se avet esbagliato qualcosa non dovete smontare tutto

qui il procedimento è uguale per quanto riguarda i cavi su come si devono collegare(anche i colori sono li stessi)
quindi vi spiegherò come arrivare a trovare i cavi e staccarli per lavorare al meglio
iniziamo staccando le maniglie conuna chiave esagonale, sono 2 viti una che si vede nella foto qui sotto quella grossa argentata)

immagini visibili ai soli utenti registrati


mentre l'atra si vede se ci mettiamo di lato

immagini visibili ai soli utenti registrati


staccate le maniglie sia da un lato che dall'atro ci ritroviamo così

immagini visibili ai soli utenti registrati


ora stacchiamo quel pezzo nero tenuto ormai da due viti(è quella cerchiata che sembra nascosta) sempre con una chiave esagonale svitiamole e ci ritroviamo così

immagini visibili ai soli utenti registrati


ora stacchiamo le viti , segnate prima, che tengo i fiahcetti....quelle vicino hai convogliatori
allarghiamo i fiachetti facendo attenzione perchè ancora sono attaccati da una vite(che non dovremmo svitare, ora vedrete il perchè)
facendo forza verso l'alto e mettendo la mano sotto il fanale posteriore tiramo e si dovrebbe staccare così(state attenti a qesta operazione...fatela delicatemente e non dimenticate che i fianchetti ancora sono attaccati al faro)

immagini visibili ai soli utenti registrati


ora ci troviamo in questa situazione con il faro attaccato hai fianchetti e collegato con un cavo...(se volete lo potete staccare è quello bianco)

immagini visibili ai soli utenti registrati


ok siamo arrivati ad avere i cavi in bella vista...

immagini visibili ai soli utenti registrati


svitiamo le frecce da sotto e scolleghiamo gli attacchi arancione e azzurro da sotto

immagini visibili ai soli utenti registrati


attacchiamo le nuove frecce e facciamo la stesa procedura che abbiamo eseguito per le frecce anteriori e (se non è chiaro basta guardare le foto di prima)

FATE PASSARE PRIMA IL CAVO DAL BUCO, IN MODO DA AVERE LA FRECCIA GIà IN POSIZIONE E POI COLLEGARE LO SPINOTTO (ARANCIO O AZZURRO) AL SUO POSTO

sistemiamo per bene i cavi a cui abbimao messo i fastom sigilliamo il tutto e siamo pronti per rimontare tutto seguendo a ritroso i passaggi!


SE QUALCHE PASSAGGIO NON FOSSE CHIARO VI PREGO DI FARMELO PRESENTE IN MODO TALE CHE POSSA MIGLIORARE LA SPIEGAZIONE

EDIT BY MOD: MrTomy
Ringrazio il nostro amico terron per la disponibilità e la competenza... 0509_up.gif
"Ricordo comunque che se non abbiamo un minimo di manualità ed esperienza, di non improvvisarci meccanici e affidarci, di conseguenza, a chi di competenza...e che sia l'autore dell'articolo che il sito non si prendono nessuna responsabilità per la guida pubblicata."

Ultima modifica di terron il 5 Set 2008 20:02, modificato 12 volte in totale
 
3798213
3798213 Inviato: 28 Feb 2008 22:35
 

eusa_clap.gif complimeti hai fatto un resoconto eccezionale ...davvero complimenti
adesso passiamo a noi ...non so perche mi hanno sconsigliato di mettere solo il filtro inquanto avrei avuto maggiori consumi senza un aumento delle prestazioni e in determinati casi anche il malfunzionamento della moto stessa...
non so se si riferivano ai modelli di hornet precedente ma e' questto quello che mi hanno detto...
potresti darmi qualche delucidazione in merito?
se metti il filtro senza lo scarico?
potrebbe non andare bene con un determinato tipo di scarico?
senza power commander?
e' vero che cambiando il filtro devi intervenire anche al motore o il filtro e' autoregolante(mi riferisco alla centralina) ?
 
3798411
3798411 Inviato: 28 Feb 2008 23:03
 

Bravissimo...ottima guida!

comunque tra k&n e bmc, oltre al prezzo c'è anche la diversa qualità costruttiva...il k&n protegge meglio il motore ed è fatto meglio...ma fà passare meno aria del bmc che è migliore in termin prestazionali...te l'ho posso garantire dato che li ho provati entrambi sull'auto e con il bmc và meglio!
 
3799759
3799759 Inviato: 29 Feb 2008 10:24
 

antonick ha scritto:
Bravissimo...ottima guida!

comunque tra k&n e bmc, oltre al prezzo c'è anche la diversa qualità costruttiva...il k&n protegge meglio il motore ed è fatto meglio...ma fà passare meno aria del bmc che è migliore in termin prestazionali...te l'ho posso garantire dato che li ho provati entrambi sull'auto e con il bmc và meglio!


grazie per la precisazione, immaginavo una cosa del genere, ma purtroppo non ho avuto modo di toccare con mano il K&N, aggiungo le informazioni di fianco al prezzo icon_wink.gif

massa ti rispondo + tardì icon_wink.gif
 
3800601
3800601 Inviato: 29 Feb 2008 12:06
 

Ottimo, veramente ottomo lavoro, prox cosa che cambierò !

icon_wink.gif
 
3801571
3801571 Inviato: 29 Feb 2008 14:09
 

ALLORA...io ho compreato prima il k&n che poi ho regalato ad un mio amico, e per me ho preso il bmc...vi assicuro che sono identici...uguali!!!! cambia solo che il k&n esteticamente è più fico, perché è tutto cromato(i lati) e ha la scritta a rilievo...ma dell'estetica, cosa ce ne facciamo???sta infilato sotto la moto...
ivi, mi sento di consigliarvi il bmc, perché se ricordo bene costa un pò meno


io ho scarico arrow titanio a trombetta e il filtro...va una favola...la centralina va messa se cambi anche i collettori(cosa che farò)

p.s. la nostra centralina si riprogramma...non comprate power commander
 
3801963
3801963 Inviato: 29 Feb 2008 14:39
 

allora facciamo un pò di chiarezza, su carta sia il K&N che il BMC aumentano il passaggio di aria del 40%, quindi a livello di specifiche uno vale l'altro, come giustamente scritto sia da antonick che da centaurus, si capisce che il K&N a livello di qualità di materiali e assemblaggio sia migliore del BMC, personalmente ritengo che questa miglioria di materiali non valga 40-50€ di differenza perchè come scritto sopra la percentualè di aumento di aria rimane in tutti e due i filtri del 40%, quindi vi consiglio di prendere il BMC che risparmiate un pò di soldi..

allora per quanto riguarda la centralina, quella della hornet 2007 regola i valori di aria e carburante che devono arrivare agli ignettori, quindi NON c'è bisogno di installare una power commander III, in quando la centralina originale si autoadatta al filtro/termile che abbiamo messo, per i modelli prima del 2006 che non sono a ignezione il discorso è ben diverso, in quanto nel 90% dei casi c'è il bisogno di fare una ricarburazione, dato che non c'è la centralina che lo fà in automatico, ma bisogna agire manualmente...

per quanto riguarda la power commander, si può installare anche avendo solo terminale e filtro modificato,ma solo per scopi di aumento prestazioni, ti fà guadagnare dai 3-4 cavalli, nessuno ci impedisce di farlo

anticipo che la power commander mi arriva settimana prossima icon_twisted.gif

Ultima modifica di terron il 25 Mar 2008 22:10, modificato 1 volta in totale
 
3802031
3802031 Inviato: 29 Feb 2008 14:45
 

vi ringrazio per i complimenti icon_mrgreen.gif mi fate arrossire icon_redface.gif icon_asd.gif , ma ho pensato che pur essendo un'operazione abbastanza facile da eseguire, possatornare utile a svariate persone icon_wink.gif
 
3802053
3802053 Inviato: 29 Feb 2008 14:47
 

terron ha scritto:
allora facciamo un pò di chiarezza, su carta sia il K&N che il BMC aumentano il passaggio di aria del 40%, quindi a livello di specifiche uno vale l'altro, come giustamente scritto sia da antonick che da centaurus, si capisce che il K&N a livello di qualità di materiali e assemblaggio sia migliore del BMC, personalmente ritengo che questa miglioria di materiali non valga 40-50€ di differenza perchè come scritto sopra la percentualè di aumento di aria rimane in tutti e due i filtri del 40%, quindi vi consiglio di prendere il BMC che risparmiate un pò di soldi..

allora per quanto riguarda la centralina, quella della hornet 2007 regola i valori di aria e carburante che devono arrivare agli ignettori, quindi NON c'è bisogno di installare una power commander III, in quando la centralina originale si autoadatta al filtro/termile che abbiamo messo, per i modelli prima del 2006 che non sono a ignezione il discorso è ben diverso, in quanto nel 90% dei casi c'è il bisogno di fare una ricarburazione, dato che non c'è la centralina che lo fà in automatico, ma bisogna agire manualmente...

per quanto riguarda la power commander, si può installare anche avendo solo terminale e filtro modificato,ma solo per scopi di aumento prestazioni, ti fà guadagnare dai 6-8 cavalli, nessuno ci impedisce di farlo

anticipo che la power commander mi arriva settimana prossima icon_twisted.gif



ti vedo molto preparato, e adesso ti becchi una bella domanda...

se io metto anche i collettori arrow(senza catalizzatore) e non metto la power commander, la mia centralina, si autoregola??o è un cambiamento troppo eccessivo e necessita di una rimappatura??
 
3802143
3802143 Inviato: 29 Feb 2008 14:56
 

centaurus86 ha scritto:



ti vedo molto preparato, e adesso ti becchi una bella domanda...

se io metto anche i collettori arrow(senza catalizzatore) e non metto la power commander, la mia centralina, si autoregola??o è un cambiamento troppo eccessivo e necessita di una rimappatura??


così è troppo, la centralina non riesce a regolarsi in quando ora lo scarico crea troppa differenza dai valori di base, tale da uscire da quel 10% di adattamento che è in grado di autoregolare, entrando leggermente nello specifico i collettori avendo sia una curva interna di passaggio fumi diversa e non avendo più il catalizzatore e avendo un terminale + libero creano nel motore un "risucchio" maggiore che và ad aumentare il passaggio di aria nel motore, che sommato alla maggior quantità di aria fatta passare dal filtro vanno a smagrire decisamente troppo la miscela, per questo si mette la power commander in quanto dobbiamo ingrassare la miscela aumentando la quantità di carburante per portarla a valori ottimali, agendo anche su parametri che logicamente aumenteranno le prestazioni della nostra moto
 
3802232
3802232 Inviato: 29 Feb 2008 15:03
 

non si autoregola dato che l'eccesso di aria sarebbe troppo x autoregolarsi da sola...avresti una carburazione magrissima...e al posto di una moto, in rilascio avrai un bazooka...dagli scoppi che farà! icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
 
3803163
3803163 Inviato: 29 Feb 2008 16:28
 

grazie a tommy eusa_clap.gif per aver modificato il l'oggetto del messaggio, ora direi che è pià appropriato icon_wink.gif

dimenticavo, sabato o domenica vi faccio vedere come si montano i tubi in treccia al freno posteriore icon_biggrin.gif
 
3803177
3803177 Inviato: 29 Feb 2008 16:30
 

ricapitoliamo..se si monta uno scarico ed il filtro la centralina ce la fa ad autoregolarso ? o meglio scarico e filtro rientrano nella tolleranza del 10%della centralina?
 
3803592
3803592 Inviato: 29 Feb 2008 17:15
 

Per quanto riguarda la nostra moto assolutamente si perchè non togliendo il catalizzatore si crea uno scompesno minimo al mettere uno scarico più aperto ed il filtro aria...quindi i settaggi rimangono molto similari agli originali; se così non fosse e con lo scarico andassimo a togliere anche il catalizzatore come nella moto di MrTomy allora bisognerebbe darci una controllatina ma niente di più. Per il nostro modello non dovrebbe cambiare quasi nulla se non in minima parte.
 
3805154
3805154 Inviato: 29 Feb 2008 19:33
 

Ciao a tutti, scusate se faccio una domanda che per molti potrebbe risultare stupida. Mi chiedo : se la centralina regola la miscelazione aria- carburante, se faccio entrare più aria, la centralina "regolerà" di conseguenza il rapporto aria-carburante?!?! Al motore non arriva lo stesso rapporto di prima?
 
3805956
3805956 Inviato: 29 Feb 2008 20:38
 

massacrator e baraonda,
vi rispondo domani spiegandovi nel dettaglio il tutto, sarà difficile da spiegare ma cercherò di fare del mio meglio icon_wink.gif
 
3805992
3805992 Inviato: 29 Feb 2008 20:42
 

Grazie, porta pazienza sono profano di tutto, soprattutto di centraline! ( era da troppo tempo che non salivo su 2 ruote)!
 
3832837
3832837 Inviato: 4 Mar 2008 15:38
 

Secondo me sostituire il filtro per far entrare + aria non migliora le prestazioni. Credo che la centralina abbia un "margine" come si diceva del 10% perchè dalla pianura alla montagna come ben si sà l'aria è più rarefatta e quindi la centralina deve sopperire a questi cambiamenti senza che il motore ne soffra troppo. Di conseguenza forzare + aria farà si che la centralina forse usi + benzina o forse che diminuisca il flusso stesso di aria da impiegare per la miscelazione aria-benzina. Credo che per avere prestazioni migliori si debba cambiare la centralina....se qualcuno preparato mi sa dire qualche cosa in merito ringrazio!
Le mie sono solo congetture dato che sono un asino in materia, grazie per la comprensione.
 
3856419
3856419 Inviato: 6 Mar 2008 21:49
 

anticipazione, domani o dopo vi scrivo la guida e il materiale necessario(scommetto che avete capito cosa ho fatto), invece se ho culo domani o sabato mi arriva la power commander, sennò arriva sicuro come l'oro lunedì mattina icon_twisted.gif .............ho messo anche una foto dell'aiuto meccanico, si chiama leon icon_asd.gif icon_asd.gif

immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati

 
3863987
3863987 Inviato: 7 Mar 2008 18:20
 

Premesso che certe cose devono essere provate (la grammatica non e' la pratica), posso dirvi (se puo' esservi utile) che nella mia 900 ho eliminato il kat e non ho avvertito nessun cambiamento prestazionale, ho tolto i silenziatori e si sentiva un gran casino e qualche borbottio in rilascio (niente fiamme) senza alcun cambiamento prestazionale, ho montato silenziatori modificati con tubo mitraglito interno da 50 mm e conchiglie di scarico da 35 mm, le prestazioni sono aumentate in maniera apprezzabile in ripresa, mentre in velocita non e' cambiato nulla perche dopo i 240 taglia il limitatore, in rilascio sempre qualche piccolo borbottio.
A parte questo la moto e' originale, a voi le conclusioni. icon_wink.gif
P.S. Terron, il tuo aiuto meccanico lavora come una bestia. icon_lol.gif
 
3868195
3868195 Inviato: 8 Mar 2008 12:40
Oggetto: Ottima guida!!
 

Grande terron!!! Ottima guida!! 0509_doppio_ok.gif
Ordinato il filtro su ebay! Dovrebbe arrivarmi la settimana prossima... icon_mrgreen.gif
Attendo le istruzioni per il montaggio dei tubi freno in treccia!
Continua cosi!!!
Complimenti per l'aiutante...veramente bello icon_asd.gif
Lamps icon_mrgreen.gif
 
3869451
3869451 Inviato: 8 Mar 2008 15:19
 

sono stato in disparte a segiure tutte pagine di questo topic.....complimentissimi a terron!
aspetto anch'io le prossime dritte per il cambio olio freni e treccia!!!lammmpsss
 
3871436
3871436 Inviato: 8 Mar 2008 21:11
 

grazie a tutti per il supporto icon_wink.gif

X alexpix, perchè non metti una bella centralina visto che hai lo scarico aperto? li si che guadagneresti in prestazioni icon_cool.gif

X marco_spz e peromafra domani metto la guida così vedete tutto, in più aggiungo anche guida per montare il parafango DPM, visto che devo smontarlo per sistemare un "difetto" ne approfitto e vi scatto due foto icon_wink.gif
che filtro hai preso BMC???

chissà cosa mi e arrivato ieri sera alle 7 icon_asd.gif icon_asd.gif

immagini visibili ai soli utenti registrati


Ultima modifica di terron il 8 Mar 2008 21:16, modificato 1 volta in totale
 
3875024
3875024 Inviato: 9 Mar 2008 14:47
 

aggiunta spiegazione in prima pagina per i tubi in treccia
 
3877162
3877162 Inviato: 9 Mar 2008 19:41
 

terron si in gamba, bel lavoro davvero, e soprattutto eccezzionale per come lo spieghi.
 
3877461
3877461 Inviato: 9 Mar 2008 20:14
 

aggiunta spiegazione in prima pagina per rimozione serbatoio e installazione power commander icon_wink.gif

Ultima modifica di terron il 11 Mar 2008 19:57, modificato 2 volte in totale
 
3880399
3880399 Inviato: 10 Mar 2008 12:06
 

Beh, ragazzo mio, ti devo davvero fare i complimenti!!!!
Tanto di cappello per queste tue guide STRAcomplete, STRAdettagliate e STRAinteressanti per noi amanti del fai-da-te.

Si capisce la passione, la voglia di fare e la competenza che hai.
Credo che, almeno per ora, seguirò al max la tua guida sul cambio filtro aria, e per questo birrozza se passi dalle parti di Roma, non te la toglie nessuno.......

Ed una ciotola d'acqua per l'aiutante, mi pare il minimo!

Ottimo lavoro!!
 
3889500
3889500 Inviato: 11 Mar 2008 11:18
 

grazie ragazzi, mi fà piacere che vi siano piaciute e spero vi possano tornare utili, ho deciso di intraprendere questa strada per spiegar alle persone che alla fine molta manutenzione e modifiche possiamo benissimo farcele noi, anche senza tanta manualità, come si può capire dalle immagini i lavori sono a prova di "pollo", l'unica e trovare quel minimo di coraggio per smontare la proprio amata icon_wink.gif

X Dallemark, non c'è bisogno di inchinarsi, soprattutto davanti a un ragazzo di 21 anni icon_wink.gif anche se apprezzo il gesto icon_asd.gif 0510_abbraccio.gif

X bbb77 la passione è forte ed è bello condividerla con tutti voi che provate gli stessi miei sentimenti icon_mrgreen.gif


ordinati oggi collettori arrow per la cifra di 430€, il mio concessionario mi ha detto che non montano su scarichi al di fuori di quelli arrow, io sono dell'idea che sia un boiata, comunque sia dovrebbero arrivarmi entro fine settimana, se vanno bene mi risparmio un lavoro icon_mrgreen.gif , senò li faccio andare bene io icon_asd.gif icon_twisted.gif e forse entro fine mese guida per sostituzione pastiglie freno icon_wink.gif
 
3892045
3892045 Inviato: 11 Mar 2008 15:50
 

(x terron) Complimenti x la tua manualità ,sopratutto x la pazienza e la generosità e precisione nella stesura delle tue superguide. Ma cosa + importante :

GRAZIE!!!!!!!!!!!!!

di condividerle con noi!

un salutone icon_wink.gif
 
3893639
3893639 Inviato: 11 Mar 2008 18:38
 

Complimenti....

Ho letto le guide veramente volentieri..... io un po' di manutenzione l'ho sempre fatta da solo (provengo dall'enduro dove devi essere in grado di arrangiarti a cambiare una gomma....)

sono comunque di aiuto e almeno sai cosa ti aspetta sotto il serbatoio o dietro a un fianchetto.... icon_mrgreen.gif

grande e grazie ancora
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 6
Vai a pagina 123456  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum HondaForum Honda Hornet e CBF

Forums ©