Leggi il Topic


Guida in autostrada
3118868
3118868 Inviato: 6 Dic 2007 19:30
Oggetto: Guida in autostrada
 

Perche' succede un incidente in autostrada?
Dove crediamo di poter dare sfogo alla ns. moto
quali sono le insidie che si nascondono dato che,
nessuno viene verso di noi e siamo separeti dal guardrail
e le siepi e abbiamo tre o quattro corsie tutte per noi?
Ciao a tutti i MOTOCICLISTI!!!!!
 
3118913
3118913 Inviato: 6 Dic 2007 19:34
 

Rallentamenti Improvvisi, folate di vento...Macchine...Strada Bagnata, Olio...Camion..
 
3118960
3118960 Inviato: 6 Dic 2007 19:39
 

l'autostrada non va bene per le moto.
 
3120124
3120124 Inviato: 6 Dic 2007 21:35
Oggetto: Re: Guida in autostrada
 

fry56k7 ha scritto:
Perche' succede un incidente in autostrada?
Dove crediamo di poter dare sfogo alla ns. moto


la risposta te la dai tu stesso: CREDIAMO di poter dar sfogo alle nostre moto!!

Se viaggio a 300 km/h percorro circa 100 m al secondo....un'auto che inchiodasse a mezzo chilometro da me me la trovo a 10 centimetri dopo 5 secondi.

Poi in autostrada non ci sono vie di fuga, se scivoli, finisci o su un gard rail o su un muro o in un fosso.

Inoltre in autostrada siccome il malcostume vuole che molti si sentano autorizzati a stare a manetta fissi, il rischio si moltiplica, anche perchŔ a quelle velocitÓ la minima distrazione non Ŕ pi¨ recuperabile
 
3120601
3120601 Inviato: 6 Dic 2007 22:12
 

Soprattutto quei coglioni che dalla corsia di destra passano a quella di sorpasso improvvisamente senza guardare neppure negli specchietti....che rabbia icon_evil.gif
 
3121386
3121386 Inviato: 6 Dic 2007 23:23
 

io non so esattamente perchŔ, per˛ fino ad ora l'autostrada l'ho sempre evitata...forse mi spaventa l'essere un p˛ in balia di troppe automobili...fino ad ora sono andato solo su qualche tangenziale sgombra,e poi per il resto provinciali e statali...ti annoi meno,prendi meno vento e alla fine forse ci metti anche quasi uguale,perchŔ in genere tagli,invece di fare magari un giro pi¨ largo... icon_cool.gif

anche se alla fine sono conscio del fatto che prima o poi la dovr˛ prendere... icon_evil.gif
 
3121954
3121954 Inviato: 7 Dic 2007 0:20
Oggetto: Re: Guida in autostrada
 

fry56k7 ha scritto:
Perche' succede un incidente in autostrada?
Dove crediamo di poter dare sfogo alla ns. moto
quali sono le insidie che si nascondono dato che,
nessuno viene verso di noi e siamo separeti dal guardrail
e le siepi e abbiamo tre o quattro corsie tutte per noi?
Ciao a tutti i MOTOCICLISTI!!!!!


Personalmente credo che l'autostrada abbia un indubbio vantaggi ed un sicuro svantaggio: ti consente d'abbreviare alcuni tratti quando non hai molto tempo per raggiungere una meta che ti interessa, di contro c'Ŕ il pericoloso rischio d'annoiarsi.
Per quanto riguarda la sicurezza di marcia, in presenza di traffico regolare, direi che l'autostrada ha solo vantaggi: le velocitÓ massime e le medie sono rigidamente controllate elettronicamente (in gran parte della rete) quindi basta adottare buon senso e prudenza per raggiungere la meta...sani e salvi.
Vedo un pericolo latente nella guida autostradale se protratta per lunghe ore: il rischio della noia che abbatte la soglia di vigilanza e d'attenzione con conseguenze potenzialmente molto pericolose. Si consiglia sempre di non protrarre il viaggio oltre le due ore, fermarsi almeno mezz'ora per riposare e far riacquistare tonicitÓ alla muscolatura. icon_wink.gif
 
3121964
3121964 Inviato: 7 Dic 2007 0:21
 

In autostrada alla fine non bisogna fare tanta pi¨ attenzione che per strada normale, voglio dire, non ci sono incroci, attraversamenti pedonali e gente che pu˛ venirti addosso contromano! E poi non si Ŕ mica obbligati ad andare a manetta ragazzi! icon_wink.gif Comunque se c'Ŕ traffico mi innervosisco, se invece Ŕ sgombra mi sento pi¨ tranquillo che da ogni altra parte!
 
3135733
3135733 Inviato: 9 Dic 2007 9:52
 

In autostrada la manovra piu' delicata e' il sorpasso!
Non tutti i veicoli che ci precedono lo effettuano correttamente anzi!
Ricordiamo la procedura del c.d.s che in questo
caso vale scrupolosamente!
PRIMA di spostarsi a sx per effettuare la manovra di sorpasso con giusto
anticipo, quindi ancora nella corsia di dx, guardare negli specchietti
retrovisori se c'e' qualcuno che sta sopraggiungendo ed e' gia'
in fase di sorpasso, (se si rallentare e accodarsi a chi ci precede)
se non sopraggiunge nessuno piu' veloce di noi, mettere la
freccia a sx avendo cura di essere ancora ad una distanza
di sicurezza da chi ci precede e lampeggiare PUNTANDO il ns.
faro sullo specchio retrovisore sempre a chi ci precede.
Spostiamoci ora verso sx gradatamente e cerchiamo di capire
se chi ci sta davanti si e' accorto di noi (dando anche un occhio
dentro l'abitacolo se e' possibile) mentre ci avviciniamo, tenendo
una velocita' relativa non troppo elevata ed una distanza di sicurezza
laterale adeguata (sui T.I.R. + a sx possibile, il vortice delle ruote
ti portano verso di lui ti risucchiano)
Quando siamo sicuri che chi ci precede si e' accorto della nostra presenza
superiamo piu' infretta possibile e spostiamoci nuovamente gradatamente
sulla corsia di dx avendo cura di essere + veloce di chi abbiamo superato
e che stiamo lasciando alle nostre spalle dello spazio tra noi e lui
e ricordiamoci di togliere la freccia.
Attenzione quando si superano i pulman o i T.I.R. quando siamo
di fianco e arriviamo proprio al muso, la MASSA d'aria che sposta
e' considerevole, non si deve piu' avere nessuna incertezza, anzi
accucciarsi dietro la carena o la strumentazione e stringere la moto
e superare in accelerazione massima!!!!!!!!!!
Attenzione X chi ha lo scooter con il paravento alto ed anche
le cosidette moto da viaggio con le carene alte e spaparanzate!!!!!
Dal freddo ci si protegge con l'abbigliamento adeguato non dal paravento|
Se si e' dietro a un altro veicolo in fase di sorpasso aspettiamo
che chi ci precede finisca la manovra di sorpasso tenendoci
con una DISTANZA DI SICUREZZA adeguata, NON c'e' alcun bisogno
di stargli addosso, ma facciamo solo in modo, che si accorga della nostra presenza senza assillarlo, e se non e' MALEDUCATO si spostera' appena
possibile per farci passare!
L'altro punto pericoloso in autostrada sono le immissioni e le uscite.
Sono state realizzate appositivamente delle CORSIE di accelerazione
quando si entra e delle CORSIE di decelerazione quando si esce!
Quando ci si IMMETTE in autostrada tenere scrupolosamente la vs. dx
mettete la freccia verso sx ad indicare che vi DOVETE spostare
verso la corsia normale di marcia e sfruttate la corsia di accelerazione
proprio per accelerare e portarvi ad una velocita' relativa adeguata
al flusso veicolare, e guardate nello speccietto sx se vi stanno lasciando
lo spazio vitale per immettervi nella corsia normale di dx.
Se siamo noi che stiamo procedendo nella corsia di dx in autostrada
facciamo attenzione in prossimita' delle immissioni e se vediamo
che ci sono uno o piu' veicoli nella corsia di accelerazione eseguiamo
esattamente la procedura di sorpasso come descritta sopra, consentendo e facilitando di fatto i veicoli che si stanno immettendo in autostrda.
Quando si ESCE dall'autostrada per rallentare OCCORRE sfruttare
la corsia dedicata alla decelerazione.
Mettere la freccia dx spostarsi nella apposita corsia e
sfruttare la corsia di decelerazione per effettuare la staccata!!!!!
perche' ci aspetta il limite di 40km/h
Non frenare mai all'improvviso nella corsia normale di marcia
ed uscire di colpo e' proprio quello a cui bisogna fare attenzione
se siamo noi dietro e non a DEBITA distanza di chi soprapensiero
si accorge all'improvviso che e' arrivato o che deve fare benzina
o fare pipi'!!!!!!!!!!
Dobbiamo essere noi che stiamo portando il cavallo ad accorgerci
in tempo utile che chi ci precede e' trasportato dal suo cavallo
a destinazione!!!!!!!!!!!
Spero di non essere stato troppo noioso e di essere stato utile
alla causa che mi sta piu' a cuore, la PREVENZIONE E LA SICUREZZA
di tutti gli utenti della strada.
Ciao a tutti i MOTOCICLISTI!
 
3136152
3136152 Inviato: 9 Dic 2007 12:20
 

tasso ha scritto:
Soprattutto quei coglioni che dalla corsia di destra passano a quella di sorpasso improvvisamente senza guardare neppure negli specchietti....che rabbia icon_evil.gif
Oppure il contrario che Ŕ peggio ed io lo odio "il sorpasso a destra " eusa_wall.gif siamo tutti in colonna anche volendo correre forte non ci sono le condizioni ti lampeggiano da dietro ed appena c'Ŕ il buco si infilano a destra icon_twisted.gif non lo sopporto icon_twisted.gif icon_confused.gif ma dove vuoi andare che magari dopo due chilometri esce alla prossima uscita o si ferma all'autogrill .....mah icon_rolleyes.gif
 
3136831
3136831 Inviato: 9 Dic 2007 13:58
 

Purtroppo in auotrada c'Ŕ gente in macchina (e alcuni anche in moto) che guidano pensando di essere in una pista tutta per loro....

Quindi guidano come se fossero da soli.. ma non Ŕ cosi... icon_evil.gif
 
3137264
3137264 Inviato: 9 Dic 2007 14:48
 

Il fatto Ŕ che se succede qualcosa in autostrada con le macchine che sopraggiungono a una media di 100Km/h.... bisogna essere fortunati.....

Comunque le cause possono essere, alta velocitÓ, disattenzione (automobilisti), manovre brusche e insensate (sorpasso senza guardare), possibili guasti meccanici (ruota che scoppia con sbandamento)....
 
3138946
3138946 Inviato: 9 Dic 2007 18:29
 

io non odio nessuno, ma penso che quelli che continuano a mantenersi sulla corsia di sinistra "perchŔ Ŕ un loro diritto" o "perchŔ comunque vanno alla velocitÓ limite prevista dal codice della strada" siano comunue personi condannabili, se non di pi¨ di chi sorpassa a destra in presenza di corsie libere...
 
3139155
3139155 Inviato: 9 Dic 2007 19:03
 

frankie-zzr1400 ha scritto:
io non odio nessuno, ma penso che quelli che continuano a mantenersi sulla corsia di sinistra "perchŔ Ŕ un loro diritto" o "perchŔ comunque vanno alla velocitÓ limite prevista dal codice della strada" siano comunue personi condannabili, se non di pi¨ di chi sorpassa a destra in presenza di corsie libere...


Non ne sono sicuro, ma credo che questa sia a tuti gli effetti un'infrazione al c.d.s.
 
3139626
3139626 Inviato: 9 Dic 2007 19:56
 

Zeros ha scritto:


Non ne sono sicuro, ma credo che questa sia a tuti gli effetti un'infrazione al c.d.s.

tecnicamente il cds dice chese sei su una strada a pi¨ corsie e non c'Ŕ "nessuno" dovresti viaggiare sulla corsia pi¨ a dx!
comunque reputo l'autostrada come una strada normale, solo molto pi¨ pericolsosa a causa delle elevate velocitÓ.e come in tutte le strade accadono gli incidenti.le insidie sono innumerevoli[manovre improvvise,un animale che attraversa,una macchina a cui esplode una gomma,un tir che a causa del vento perde il carico etc etc..]
 
3139957
3139957 Inviato: 9 Dic 2007 20:35
 

autostrada se la conosci la eviti! due anni fa tamponato da una vettura, uno stronzo che doveva dimostrare la potenza della sua macchina, risultato mi ha spedito all'ospedale "fortunatamente" dopo duecento metri di rotolamento! x la moto la corsa Ŕ proseguita per altri trecento con la macchina attaccata addosso risutato io a brandelli la moto distrutta, beh da allora in autostrada non consento di avvicinarsi troppo!
 
3140864
3140864 Inviato: 9 Dic 2007 22:21
 

L'autostrada offre maggiori illusioni di sicurezza... invece velocitÓ, circolazione in file parallele, sorpassi ecc. spesso creano condizioni di rischio molto alte! icon_rolleyes.gif
 
3142173
3142173 Inviato: 10 Dic 2007 0:13
 

l'autostrada non mi da grandissimo senso di sicurezza sarÓ che guido una naked e che sopra i 120 bisogna seriamente tenersi con le braccia e alla lunga diventa stancante.
Tuttavia quando c'Ŕ coda in autostrada la moto Ŕ impagabile anche se ovviamente diventa rischiosissimo quando si viaggia a 70-80 all'ora insieme a una colonna di auto che sembra non vederti...
 
3146214
3146214 Inviato: 10 Dic 2007 17:06
 

copertoni... pezzi perduti da camion/auto...

i pericoli sono i soliti: TROPPI!!!
 
3146627
3146627 Inviato: 10 Dic 2007 17:44
 

......vogliamo anche dire la pericolositÓ di quelle persone che sfrecciano con la nebbiacome niente fosse e per di pi¨ senza l'adeguata distanza di sicurezza icon_question.gif icon_rolleyes.gif
 
3148166
3148166 Inviato: 10 Dic 2007 20:11
 

Avete provato l'effetto del "non rendersi conto della velocitÓ" quando uscite da un'autostrada, sia con la moto o con l'auto, e percorrete una SS o altro? A me succede. Devo prestare molta attenzione e costringermi a guardare il km/h per rendermi conto che sto andando troppo veloce per il nuovo contesto.
Credo che il maggior pericolo sia "l'abitudine" alla velocitÓ costante.
Non serve che sia molto elevata.
In autostrada non vi sono stimoli per l'attenzione. I riferimenti come le distanze, le dimensioni, le velocitÓ sono falsati.
E' molto facile sbagliare. icon_eek.gif

PS se poi ci metti quelli che vanno a 180km/h e stanno a cinque metri uno dall'altro, il gioco Ŕ fatto! icon_wink.gif
 
3172195
3172195 Inviato: 13 Dic 2007 14:03
 

bujanen ha scritto:
Avete provato l'effetto del "non rendersi conto della velocitÓ" quando uscite da un'autostrada, sia con la moto o con l'auto, e percorrete una SS o altro? A me succede. Devo prestare molta attenzione e costringermi a guardare il km/h per rendermi conto che sto andando troppo veloce per il nuovo contesto.
Credo che il maggior pericolo sia "l'abitudine" alla velocitÓ costante.
Non serve che sia molto elevata.
In autostrada non vi sono stimoli per l'attenzione. I riferimenti come le distanze, le dimensioni, le velocitÓ sono falsati.
E' molto facile sbagliare. icon_eek.gif

PS se poi ci metti quelli che vanno a 180km/h e stanno a cinque metri uno dall'altro, il gioco Ŕ fatto! icon_wink.gif


E' una cosa che mi e' sfuggita ed ha me capitava lo stesso!
Debbo abituarmi al nuovo contesto di strada, ancora oggi mi capita,
pero' siccome lo so cerco di evitarlo.
Questo e' il bello del topic S&P
Approfitto anche per dire di fare attenzione i fase di sorpasso
se d'avanti al mezzo che stiamo superando ci sia un mezzo
a sua volta, che magari se e' un T.I.R. e' difficile vederlo.
In pratica con l'occhio sx si guarda in profondita' col dx controllare
sempre a chi stiamo superando
Ciao a tutti i MOTOCICLISTI!
 
3172281
3172281 Inviato: 13 Dic 2007 14:18
 

bujanen ha scritto:
Avete provato l'effetto del "non rendersi conto della velocitÓ" quando uscite da un'autostrada, sia con la moto o con l'auto, e percorrete una SS o altro? A me succede. Devo prestare molta attenzione e costringermi a guardare il km/h per rendermi conto che sto andando troppo veloce per il nuovo contesto.
Credo che il maggior pericolo sia "l'abitudine" alla velocitÓ costante.
Non serve che sia molto elevata.
In autostrada non vi sono stimoli per l'attenzione. I riferimenti come le distanze, le dimensioni, le velocitÓ sono falsati.
E' molto facile sbagliare. icon_eek.gif

PS se poi ci metti quelli che vanno a 180km/h e stanno a cinque metri uno dall'altro, il gioco Ŕ fatto! icon_wink.gif


Praticamente sempre...agli inizi mi inacvolavo pure con gli altri (moto/auto) perchŔ mi sembravano cosý lentiiiii da angoscia icon_evil.gif ....e invece ero io che ragionavo ancora da autostrada... icon_sad.gif
 
3172328
3172328 Inviato: 13 Dic 2007 14:29
 

Citazione:
In pratica con l'occhio sx si guarda in profondita' col dx controllare
sempre a chi stiamo superando

e per ki non Ŕ un camaleonte??? icon_mrgreen.gif
 
3172512
3172512 Inviato: 13 Dic 2007 14:55
 

desertvulture ha scritto:
Citazione:
In pratica con l'occhio sx si guarda in profondita' col dx controllare
sempre a chi stiamo superando

e per ki non Ŕ un camaleonte??? icon_mrgreen.gif


ovvio!

li chiude tutti e due....

icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif
 
3172842
3172842 Inviato: 13 Dic 2007 15:29
 

panteranera ha scritto:
......vogliamo anche dire la pericolositÓ di quelle persone che sfrecciano con la nebbiacome niente fosse e per di pi¨ senza l'adeguata distanza di sicurezza icon_question.gif icon_rolleyes.gif


Ne ho visto uno ribaltato in rettilineo due sere fa. Non so ancora come abbia fatto, la macchina era sotto-sopra.

Credo che il concetto sia semplice: non si sorpassa dove non si vede, e cercate sempre di guardare due-tre veicoli di fronte a voi. Vi da un decimo di secondo o due in pi¨ per frenare, e a volte quei due decimi sono tutto.

Quoto sull'abitudine all'autostrada - pi¨ volte mi capitava di partire dal casello tirando prima-seconda-terza (in macchina).... ora che lo so icon_wink.gif ci faccio attenzione.
 
3172908
3172908 Inviato: 13 Dic 2007 15:35
 

frankie-zzr1400 ha scritto:
desertvulture ha scritto:
Citazione:
In pratica con l'occhio sx si guarda in profondita' col dx controllare
sempre a chi stiamo superando

e per ki non Ŕ un camaleonte??? icon_mrgreen.gif


ovvio!

li chiude tutti e due....

icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif

giusto, non ci avevo pensato!
 
3175058
3175058 Inviato: 13 Dic 2007 19:29
 

La nebbia. Che roba!
Lo scribacchino di turno, sui giornali, titola " La nebbia assassina ha provocato tot incidenti" icon_eek.gif
La vittima di questa "assassina" Ŕ il "poverino" che viaggia al doppio o al triplo della velocitÓ "intelligente/logica", perchŔ vede una striscia bianca sull'asfalto che non lo fa andare fuori strada.
 
3177592
3177592 Inviato: 13 Dic 2007 23:16
 

oltre al fattore ostacolo, c'Ŕ sempre il fattore "velocitÓ relativa" differente tra auto e moto.
Due tempi di guida notevolmente diversi, a cui occorre prestare non poca attenzione.
 
3180975
3180975 Inviato: 14 Dic 2007 15:05
 

A proposito di nebbia!
Sono partito da ALFONSINE (RA) X tornare a casa
a BELLUNO e appena sono uscito dal paese non vedevo
a un metro da me!
Furgoncino velocita' 40km/h fissi OK mi tiene anche caldo
anche se non potevo starci troppo vicino!
Risultato ho impiegato 4 ore per arrivare a MESTRE e
mi sono fermato alla stazione di servizio AGIP (SEMPRE)
nella rotonda prima di entrare nella MESTRE-VITTORIO VENETO!
Io non bevo liquori ma, era talmente il freddo che avevo preso
che hho chiesto una SGNAPPA. Ma niente di che!acqua!
Seconda SGNAPPA e sento un pizzico di calore OK posso ripartire!
Entro in autostrada e come d'incanto la nebbia era scomparsa
(stavo salendo verso le MONTAGNE PIU' BELLE DEL MONDO)
era buio pesto ma i cartirifrangenti nuovi di zecca illuminati
dal faro facevano si che fosse una pista di atteraggio per aerei!
asfalto levigato 3 corsie + emergenza sotto carena(DRAIVERsagomata)
sento che la moto SUZUKI GS 1000 azzuro metallizzatoe sella ribassata
GIULIARI, non va piu', l'acceleratore piu' di tanto non GIRA
guardo il contachilometri segnava 240!!!!!c...o!!! sembravo fermo!!!!!!
E' uno dei ricordi piu' belli che ho scusatemi se ve l'ho raccontato.

Ciao a tutti i MOTOCICLISTI!
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Sicurezza e PrevenzioneEsperienze personali, Guida Sicura

Forums ©