Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 8
Vai a pagina 12345678  Successivo
 
Uso dell' alcol nella benzina... [quali gli effetti?]
2845292
2845292 Inviato: 2 Nov 2007 0:00
Oggetto: Uso dell´ alcol nella benzina... [quali gli effetti?]
 



salve volevo sapere se è estremamente distruttivo mettere dell' alcol nell serbatoio della benzina!! Qualcuno sa dirmi che succede quando brucia???
Non vorrei provarci... però così per sapere!! icon_wink.gif
grazie
 
2845301
2845301 Inviato: 2 Nov 2007 0:02
 

Non mi ricordo dove, credo che sia possibile convertire un motore a benzina per un funzionamento completamente ad alcool; il procedimento non lo ricordo... cerca su Google icon_wink.gif.
 
2845311
2845311 Inviato: 2 Nov 2007 0:06
 

aggiungo anche questa domanda: C'è il rischio di esplosioni??
 
2845553
2845553 Inviato: 2 Nov 2007 7:25
Oggetto: the answer my friend...
 

Ciao ARUKI

Vorrei partire con una piccola premessa: un motore quattro tempi di tipo convenzionale sfrutta l'espansione dei gas in camera di combustione per potersi muovere, e per convertire l'energia chimica del carburante in energia meccanica. Quindi, da ciò risulta che sia possibile utilizzare per alimentare uno di questi motori un'infinità di carburanti di tipo ed origine diversa!
Veniamo obbligati ad usare la benzina verde (che di pseudo-ecologico ha solo il colore, ma nient'altro...), ma, con piccole e rapide modifiche, è possibile convertire un motore a praticamente qualsiasi tipo di idrocarburo allo stato liquido, saturo e non. Insomma, si potrebbe senza grossi problemi far girare la propria moto a benzina, alcool, diluenti vari, chetoni, aldeidi, componenti aromatici, cicloalcani...Dal butano sino al nitrometano!

Ora, per quanto riguarda l'uso di alcool etilico (etilene) come carburante alternativo, nel caso di motori di tipo a quattro tempi a carburatori, risulta necessaria una ricarburazione, adattata al rapporto stechiometrico dell'alcol (9:1), molto più "grasso" rispetto a quello della benzina (14,5:1).
Io, personalmente, con la spesa di circa due euro per comprare dei getti nuovi (elementi di carburazione), ho potuto far andare la mia motoretta ad alcool etilico denaturato a 90°, quello rosa che si compra presso i supermercati, di origine agricola: se ci si pensa un pò, è incredibile il fatto che utilizzando questo carburante l'impatto ambientale sia prossimo allo zero! L'acqua e il biossido di carbonio prodotti dalla combustione possono essere sfruttati nuovamente da una pianta nel suo ciclo vegetativo, e poi essere di nuovo sfruttati sotto forma di alcool. Insomma il ciclo della vita dell'alcool!
Adesso ho un pò fretta, ma magari, se ti va, posso darti altre spiegazioni e delucidazioni rispetto al "meraviglioso mondo dei motori etilisti!"

Ci sono diversi articoli a riguardo su questo forum, prova a farti una ricerchina, magari trovi qualcosa....

Spero di esserti stato utile

Think alchoolic!

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
2845554
2845554 Inviato: 2 Nov 2007 7:29
 
 
2845666
2845666 Inviato: 2 Nov 2007 8:40
 

Da un anno a questa parte tutti i motori Harley-Davidson possono essere alimentati a etanolo senza problemi ne' modifiche, poiche' nascono per essere "bi-fuel".
 
2845935
2845935 Inviato: 2 Nov 2007 9:43
 

grazie "Il contminimo" sei stato utilissimo, ma quindi se ho capito bene su qualsiasi motore(anche 2 tempi?) a carburatore mettendo getti più grande è possibile alimentarlo ad alcol??senza conseguenze??
 
2845995
2845995 Inviato: 2 Nov 2007 9:55
Oggetto: Re: the answer my friend...
 

ilconteminimo ha scritto:
alcool etilico (etilene)



Errore icon_exclaim.gif


L'alcool etilico è Etanolo...CH3CH2OH

L'Etilene è un idrocarburo insaturo... CH2=CH2

Sono due composti differenti...


Io so che l'alcool ha il difetto di rovinare le valvole e le sedi delle stesse... tantè che le modifiche che la Saab ha fatto sulla 9-5 per farla andare a Etanolo e/o benzina in qualsiasi miscela percentuale consistono nel materiale diverso per valvole e sedi valvole e ovviamene una centralina di iniezione differente...


Nei 2t si può fare? Considerato che nemmeno ci sono le valvole si ha un problema in meno... boh, credo di si... eusa_think.gif

Ultima modifica di NitroCento il 2 Nov 2007 13:50, modificato 2 volte in totale
 
2847081
2847081 Inviato: 2 Nov 2007 12:29
 

(Conteminimo sei un grande icon_biggrin.gif !)

Uno dei problemi dell'etanolo è che danneggia le parti in magnesio.
C'è chi lo sconsiglia per questo motivo, però non ho mai capito perché, visto che le parti in magnesio (come i coperchi della testa e i coperchi cambio e frizione) non risultano mai a diretto contatto con il combustibile... icon_rolleyes.gif
 
2847306
2847306 Inviato: 2 Nov 2007 13:06
 

se sentite un botto è la mia nsr che non ha digerito l'alcool icon_confused.gif
 
2847408
2847408 Inviato: 2 Nov 2007 13:21
 

comunque sperando che non esploda ho trovato vicino ad un cassonetto un malagut centro stargato oggi me lo porto in cantina e vedo se va cn della benza, se si provo a metterci dell alcol....
 
2847462
2847462 Inviato: 2 Nov 2007 13:29
 

Citazione:
ilconteminimo ha scritto nel post# 2845553:
alcool etilico (etilene)



Errore


L'alcool etilico è Etanolo...CH3OH


A dir la verità la formula condensata dell'etanolo sarebbe CH3CH2OH
quella da te descritta è quella del metanolo...

Rispetto al problema valvole, non ho mai avuto nessun tipo di noia. L'unico intoppo è stato quello di aver pulito, sgrassato e staccato delle le morchie che si trovavano sul pistone, sulla sulla testata e all'interno dei condotti delle valvole...insomma, una pulizia non programmata! Ma niente male! Ho anche fatto uno spurgone del serbatoio, dei condotti e in genere di tutto l'impianto d'alimentazione, causa l'azione solvente dell'alcool nei confronti di alcuni elementi, quali i depositi carboniosi...
Ripeto, per quanto riguarda le volvole non ho avuto mai nessun problema, anzi, ho dovuto forse diminuire un pò il gioco perchè il motore, non scaldandosi come quando gira a benzina, non permette alle valvole di dilatarsi molto...quindi forse è persino più salutare per i gambi e le guide un'alimentazione alcoolica!

@Panko:Grazie per i complimenti! Io di magnesio, sulle mie moto, non ne ho mai avuto, nemmeno sotto forma di leghe...ma a rigor di logica non credo ci possano essere problemi e perchè l'alcool non "scioglie" questo metallo e anche poichè, come da te già detto, il carburante non entra mai in contatto con parti fatte di questo materiale...

@Astro: Grazie per l'informazione; sai, nel mondo delle piccole cilindrate un'Harley sembra un'autotreno, e forse per questo non me ne sono mai curato. Non sapevo fossero "Bi-fuel ready". Buono a sapersi! Così tutti i "colleghi" Harleysti potranno mettere il loro scothc-jackdaniel's-sbobba nel motore, piuttosto che in pancia!

Comunque l'alimentazione alcoolica può essere utilizzata senza grossi problemi anche su motori due tempi. Basta trovare un'olio capace di miscelarsi a soluzioni idrofile....vedi Klotz, olio da modellismo a base di ricino....

Spero di esservi stato utile, ma adesso devo andare. Se vi può far piacere sono sempre a disposizione.

Sciuao! icon_cool.gif
 
2847585
2847585 Inviato: 2 Nov 2007 13:50
 

ilconteminimo ha scritto:


A dir la verità la formula condensata dell'etanolo sarebbe CH3CH2OH
quella da te descritta è quella del metanolo...

Comunque l'alimentazione alcoolica può essere utilizzata senza grossi problemi anche su motori due tempi. Basta trovare un'olio capace di miscelarsi a soluzioni idrofile....vedi Klotz, olio da modellismo a base di ricino....



M'è scappato un CH2 nello scrivere la formula... icon_eek.gif (Et = 2 atomi di C, sennò la nomenclatura a che serve? icon_wink.gif )

Con l'olio a base di ricino si presenta però un altro problema: i residui lasciati da questo nel motore... bispgnerebbe aprire spesso il motore...

a conti fatti quindi conviene su motorette 4t semplici e robuste! icon_smile.gif
 
2848386
2848386 Inviato: 2 Nov 2007 15:22
 

NitroCento ha scritto:



M'è scappato un CH2 nello scrivere la formula... icon_eek.gif (Et = 2 atomi di C, sennò la nomenclatura a che serve? icon_wink.gif )

Con l'olio a base di ricino si presenta però un altro problema: i residui lasciati da questo nel motore... bispgnerebbe aprire spesso il motore...

a conti fatti quindi conviene su motorette 4t semplici e robuste! icon_smile.gif


Certo, no problem per la svista, anzi, di solito sono io a scrivere delle castronerie da paura... icon_redface.gif

Comunque, credo che tramite l'uso di olio di ricino degommato si riescano ad avere degli intervalli di manutenzione abbastanza lunghi. Si potrebbe provare anche con l'olio da modellismo, il Klotz, che se non sbaglio dovrebbe essere a base sintetica....
Comunque, come già hai ben colto, le migliori applicazioni sono fattibili su motori quattro tempi, magari di vecchia concezione...
 
2849195
2849195 Inviato: 2 Nov 2007 17:31
 

ilconteminimo ha scritto:
eccoti dei link utili trovati nel forum.....

Alcool come carburante per la moto? [esperienza diretta]
Ma nei motori delle moto attuali, solo benzina?
...e chi più ne ha, più ne metta!

Sciuao!

Think alchoolicImmagine: Link a pagina di Vocinelweb.it


Per me sei un grande. Non solo perchè usi dell'alcool nella moto che inquina quasi nulla, ma anche perchè mi fai capire che non è impossibile questa conversione.
Premetto che ne ho visti di documentari e letti di articoli che parlano di adottare carburanti diversi dalla solita benzina, ma assolutamente non mi hanno mai fatto capire che la cosa sarebbe stata così facile, o almeno non complicata da come la descrivono loro.
Senti, con la mia moto alla fine dovrei solo ricarburare se deciderò di adottare come carburante l'alcool a 90°?
 
2849797
2849797 Inviato: 2 Nov 2007 18:50
 

L'uso di alcool o altri carburanti "alternativi" configura il reato di frode fiscale. Se volete farlo fatelo ma non ditelo troppo in giro icon_lol.gif
 
2850210
2850210 Inviato: 2 Nov 2007 19:40
 

Ciao...Io possiedo una Hyosung Comet GT 125 R...Motore bicilindrico raffredato ad aria 4t...Nel caso volessi fare la conversione...Come farei a sapere come ricarburarla???E comunque basta che ci metto l'alcol anche se c'è mezzo sebatoio di benzina o andrebbe svuotato??E in generale secondo voi mi converrebbe??Cioè non è che essendo un 125 perderei troppa potenza??
 
2850250
2850250 Inviato: 2 Nov 2007 19:45
 

Wow, quanti complimenti, grazie!

OT: la mia filosofia, nello spiegare il funzionamento di una qualcosa a qualcuno, è quella di portare alla formazione in colui che apprende del concetto che voglio trasferire. Cerco di rendere il tutto il più pratico, reale, tangibile possibile, affichè si possa arrivare alla comprensione, insieme.
Non porto formule complicatissime (che io in prima persona non conosco), ne scomodo come alcuni "esperti" questa o quell'entità. Non arrivo ad una conclusione, ma ad un insieme di informazioni che insieme possono formare. La mia filosofia proviene dal rigetto di alcuni che per spiegare cose magari molto semplici, sarebbero capaci di tirere in ballo persino il silogismo apodittico! Cerco di portare alla comprensione, non servo una verità come fosse un postulato! La conoscenza passa dall'esperienza, e dai sensi...


Dopo questa auto-elogio(forse me lo sarei potuto evitare), torniamo al pratico!

@omar_ita: il nostro caro(meglio, carissimo) Stato, sotto non importa quale governo, non ha mai amato coloro che, tramite questo o quel sistema, sono riusciti a "bruciare le tappe"...delle imposte! In effetti l'uso di "alcool per autotrazione", a meno che non sia sovratassato, è oltre certe percentuali illegale. Produrre alcool in casa, si sà, è illegalissimo, ma anche usare un pò di questo "nettare" nel proprio motore non è ufficialmente consentito. GIà il 50-60% del costo al privato è composto da accise varie, alcune risalenti persino alle guerre in Abissinia...roba da non credere! Certo, anche per quanto riguarda i carburanti "convenzionali", il nostro stato non fa una piega: 40-50% direttamente alla res-publica, un 20% per benzinai e petrolieri, il resto è il vero costo del carburante....
Diciamoci la verità: se si volesse, si potrebbe senza alcun problema promuovere l'utilizzo di carburanti alternativi che, come ad esempio l'alcool, sarebbero producibili anche all'interno del territorio nazionale, senza avere quindi bisogno di scomodare paesi lontani lontani per avere il nostro "petrolio quotidiano".
Comunque, scoprire un qualche motociclista "etilista" è abbastanza difficile! Prendiamo in considerazione i gas di scarico: nel bruciare alcool i prodotti di scarto sono solo acqua e biossido di carbonio(entrambi prodotti anche dalla nostra respirazione cellulare, quindi assolutamente innocui...). Ciò che esce dalla marmitta è perfettamente inodore, e quindi inscovabile. E' persino possibile respirare ciò che esce dalla marmitta senza nessun problema. Altro che benzina verde! (De_corsa docet)!
Insomma, per essere "sgamati" servirebbe addestrare segugi capaci di odorare alcool stipato in un contenitore chiuso viaggiante a chissà quale velocità....un cannone!
Difficilmente si può essere scoperti!
 
2850266
2850266 Inviato: 2 Nov 2007 19:47
 

ragazzi una domanda importante penso sia questa? in ke modio cambia la risposa del motore?? aumento/diminuzine di potenza? raggiunta giri massimi motore, valori di coppia?
 
2850339
2850339 Inviato: 2 Nov 2007 19:56
 

Kimera84 ha scritto:


Per me sei un grande. Non solo perchè usi dell'alcool nella moto che inquina quasi nulla, ma anche perchè mi fai capire che non è impossibile questa conversione.
Premetto che ne ho visti di documentari e letti di articoli che parlano di adottare carburanti diversi dalla solita benzina, ma assolutamente non mi hanno mai fatto capire che la cosa sarebbe stata così facile, o almeno non complicata da come la descrivono loro.
Senti, con la mia moto alla fine dovrei solo ricarburare se deciderò di adottare come carburante l'alcool a 90°?


...Kimera, non ti preoccupare, non mi sono scordato della tua domanda!

Ti ringrazio ancora per i complimenti, sono tutto rosso! icon_redface.gif
Con il tuo morini 3 1/2 la conversione non dovrebbe essere troppo complicata. L'unica rogna sarà quella di trovare i giusti getti per avere il motore carburato in ogni caso d'apertura della baionetta, e avendo un bicilindrico il tutto diventa un pò più rognoso...Comunque si, dovresti solo ricarburare, niente di più! Tramite l'uso di alcool la temperatura in camera di scoppio rimane nettamente al di sotto di quanto possa avvenire utilizzando della normale benzina: i problemi di surriscaldamento ( possibili con moto come la tua, con il solo raffreddamento ad aria) vengono praticamente debellati. Poi, tramite l'uso di alcool 90°, il motore canta! Pensaci un'attimo. Come funziona un motore come il tuo? Sfrutta l'espansione dei gas in camera di combustione, che poi spingono il pistone, eccetera eccetera....quindi, del vapore che si forma nell'esatto momento in cui scocca la scintilla non fa altro che...aumentare ancora di più l'espansione dei gas! In parole povere, ti ritroveresti come con un motore di cilindrata superiore! Saresti il primo ad avere un morini 400, o forse più! Non male, eh...
Comunque, per essere più sicuri, oltre che modificare la carburazione ti consiglierei di effettuare uno spurgo del serbatoio, visto che l'alcool tende a staccare i residui di ruggine, e non vogliamo che finiscano nel carburatore, vero? Potresti poi anche montare una candela più "calda" di qualche punto, così da rendere più semplice l'avviamento e da mantenere il motore ad una buona temperatura d'esercizio.

Spero di esserti stato utile

P.S.
ottima moto! Una delle migliori di sempre per me (io ho il 125h!)

Ultima modifica di ilconteminimo il 2 Nov 2007 20:10, modificato 1 volta in totale
 
2850388
2850388 Inviato: 2 Nov 2007 20:02
 

ruffo90 ha scritto:
ragazzi una domanda importante penso sia questa? in ke modio cambia la risposa del motore?? aumento/diminuzine di potenza? raggiunta giri massimi motore, valori di coppia?

...ne approfitto per completare la risposta per Kimera.
Acqua allo stato liquido in camera di combustione cosa può fare, se non asportare calore? L'assorbirebbe direttamente dal cilindro e dalla testa, creando così una specie di "raffreddamento a liquido a perdere".
Ciò permetterebbe poi eventualmente sovralimentazioni da paura...anche per motori con raffreddamento ad aria.

Da un punto di vista meramente qualitativo, la coppia ai bassi regimi di rotazione aumenta, e non poco! I miei esperimenti li ho sempre fatti su un gloriosissimo motom, e i risultati sono stati per me straordinari. Il motore sembrava ringiovanito di trent'anni; più pronto, più scattante...una meraviglia...peccato le imprecazioni che ho fatto con carburatore, accensione e volando...ma questa è un'altra storia...!
Ovvio che sarebbe magnifico se si riuscisse a effettuare prove in modo "scientifico", provando la propria moto al banco prima e dopo la conversione....

Spero di essere stato utile
 
2850427
2850427 Inviato: 2 Nov 2007 20:07
 

Dante999 ha scritto:
Ciao...Io possiedo una Hyosung Comet GT 125 R...Motore bicilindrico raffredato ad aria 4t...Nel caso volessi fare la conversione...Come farei a sapere come ricarburarla???E comunque basta che ci metto l'alcol anche se c'è mezzo sebatoio di benzina o andrebbe svuotato??E in generale secondo voi mi converrebbe??Cioè non è che essendo un 125 perderei troppa potenza??


mi spiace raffreddare il tuo spirito etilista, ma non è possibile miscelare la benzina all'alcool etilico 90° (quello rosa)...una sostanza polare come l'acqua non può miscelarsi alla benzina (aromatico apolare). In genere questi sono trasformazioni-esperimenti, cose per cui bisogna perdere un pò di tempo...Ricarburare non è difficile se hai orecchio e....tempo; è sempre quello il problema....Se non sbaglio la tua moto è equipaggiata da un bicilindrico suzuki, con raffreddamento separato dell'olio....ma non so altro.
Prova a fare un giro per il forum, al massimo poi cerco di darti una risposta più personalizzata...(adesso il dovere mi chiama...Pronto?!?)

Spero di esserti stato utile.
 
2850502
2850502 Inviato: 2 Nov 2007 20:15
 

su un 2 tempi che serve una miscela di olio per andare,con l'alcool si può fare una miscela con l'olio per 2 tempi? icon_smile.gif o si grippa?
 
2850535
2850535 Inviato: 2 Nov 2007 20:19
 

E per l'iniezione elettronica (da un punto di vista esclusivamente teorico, nel senso che non smontero' il mio C1 per modificare qualcosa) cosa comporta l'alimentazione etilica?
 
2850659
2850659 Inviato: 2 Nov 2007 20:35
 

ilconteminimo ha scritto:


mi spiace raffreddare il tuo spirito etilista, ma non è possibile miscelare la benzina all'alcool etilico 90° (quello rosa)...una sostanza polare come l'acqua non può miscelarsi alla benzina (aromatico apolare). In genere questi sono trasformazioni-esperimenti, cose per cui bisogna perdere un pò di tempo...Ricarburare non è difficile se hai orecchio e....tempo; è sempre quello il problema....Se non sbaglio la tua moto è equipaggiata da un bicilindrico suzuki, con raffreddamento separato dell'olio....ma non so altro.
Prova a fare un giro per il forum, al massimo poi cerco di darti una risposta più personalizzata...(adesso il dovere mi chiama...Pronto?!?)

Spero di esserti stato utile.

Intanto grazie mille...Comunque si la mia moto ha un bicilindrico suzuki con raffreddamento aria olio. Però è nuova...Non sono molto convinto...Non vorrei fare danni...
 
2850697
2850697 Inviato: 2 Nov 2007 20:40
 

aggiungo una domanda a costi piuttosto ceh a tecnica.... ma
l'alcool da voi quanto costa al litro?

perchè da noi costa ~35€/L in farmacia, ed è il solo posto dove si può trovare l'alcool a 90% .....

ciuz
 
2851717
2851717 Inviato: 2 Nov 2007 23:09
 

scusate ma mi sn ricordato che l alcol è altamente infiammabile, cm si risolve?? chi mi assicura che nn s incendi tutto o faccia sfiammarate??
 
2851773
2851773 Inviato: 2 Nov 2007 23:24
 

e perchè la benzina non lo è? icon_lol.gif
 
2851778
2851778 Inviato: 2 Nov 2007 23:26
 

si l alcol molto di +....
 
2851873
2851873 Inviato: 2 Nov 2007 23:51
 

ARUKI ha scritto:
si l alcol molto di +....


ciao
già lorenzo ti ha dato una risposta.
io però ti ripongo una domanda: cosa vuol dire infiammabile, e quando una sostanza si può definire tale? Credi che altri intrugli che vendono normalmente ai privati siano meno pericolosi di alcool e acqua miscelati assieme?

La prova (da non fare a casa!!!): è molto semplice, si da fuoco a poche gocce prima di alcool, poi di benzina...ecco, solo allora si può veramente toccare con mano la pericolosità della verde...

@Geo87: scusa, ma li dove abiti tu l'alcool etilico denaturato a 90° (quello rosa) non si trova nei supermercati? In tutte le città italiane dove sono stato si trova sempre, e sempre a meno di 1,2€ al litro....non so li da te!
Comunque l'alcool comprato in farmacia è del tipo non denaturato, quindi trasparente e dall'odore gradevole, ad uso unguenti, profumi...insomma, lo Stato ti vende al 3500% in più qualcosa che lavorato, denaturato e colorato vende per un euro o poco più...è tutta questione fiscale! icon_wink.gif

@Astro: in certi casi le centraline dell'iniezione elettronica sono capaci automaticamente di variare il rapporto stechiometrico (aria:carburante) a seconda delle situazioni. Certo, sono progettate per poter variare di una certa percentuale la quantità di carburante in camera di combustione, credo che modificando così su due piedi l'alimentazione del tuo c1 non dovresti avere grossi problemi...al massimo, tramite l'installazione di un'apposita centralina, oppure se sei un pò più smanettone di una resistenza( da dover calibrare ad hoc), è possibile "ingannare" la centralina sui valori che arrivano dalla sonda lambda, indispensabili all'impianto per poter "capire" quanto sia magra/corretta/grassa la miscela aria:carburante. Niente di che, rispetto a chi ha un mezzo a carburatori, costretto a cambiare gli elementi di regolazione(lavoro che comunque non richiede più di una mezzoretta e di qualche euro per l'acquisto dei getti nuovi...)

Spero di essere stato utile
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 8
Vai a pagina 12345678  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©