Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Honda d'epoca

   

Pagina 4 di 4
Vai a pagina Precedente  1234
 
Honda CB 350 Four [restauro ed aiuti]
15912234
15912234 Inviato: 6 Dic 2017 13:35
 

ora con i kit Keyster (misurati in ogni dettaglio e veramente di ottima qualità) sto ricostruendo i carburatori, hanno davvero un bell´aspetto! solo ho una domanda per chi prima di me ha fatto questo lavoro: nei kit co sono 4 o-ring tondi: uno più piccolo per la vite di scarico e tre uguali (6x2) che proprio non capisco dove vadano! due potrebbero essere usati per rimpiazzare le guarnizioni di feltro che reggono l´asse dell´aria, ma la terza?!?! eusa_think.gif vi prego aiutatemi!
 
16006093
16006093 Inviato: 6 Set 2018 13:43
 

Ho visto che non c'era interessa e ho smesso di postare, ma ora la four è quasi fin Fa, fra poco farà la revisione, però ho bisogno un aiuto, non ho mai carburato un 4 cilindri e non so come fare!! La moto si accende, e quando è accesa e calda funziona in modo abbastanza fluido, però all'accensione da fredda si nota palesemente che non si accendono subito tutti e 4 i cilindri, se ne accendono un paio e dopo qualche secondo arrivano gli altri..aiutatemi!
 
16006725
16006725 Inviato: 8 Set 2018 14:23
 

dasca848 ha scritto:
Ho visto che non c'era interessa e ho smesso di postare, ma ora la four è quasi fin Fa, fra poco farà la revisione, però ho bisogno un aiuto, non ho mai carburato un 4 cilindri e non so come fare!! La moto si accende, e quando è accesa e calda funziona in modo abbastanza fluido, però all'accensione da fredda si nota palesemente che non si accendono subito tutti e 4 i cilindri, se ne accendono un paio e dopo qualche secondo arrivano gli altri..aiutatemi!


Non so dirti con precisione cosa puo' essere ma la prima cosa da fare e' sicuramente controllare i carburatori.Nella pagina precedente ho scritto i dati per la carburazione rilevati dal manuale .Spero che tu abbia tenuto le parti originali in ottone che sono pressoche' eterne e sicuramente piu' precise dei kit after.Io mi sono ben guardato da sostituirle e in effetti ,alcuni hanno avuto problemi con i fantomatici Kit.
Per la cronaca ho una 750K1 del 1971 con 90.000 Km circa e va come un orologio con i pezzi vecchi.
Tornando a noi,ti posso suggerire di settare i carburatori come da manuale e fare la sincronizzazione con vacuometri.Fatto cio' almeno avrai una base di partenza (se hai ancora problemi)per cercare altre strade.
Non hai detto quali cilindri si accendono in ritardo ma se sono quelli accoppiati dalla stessa puntina potrebbe essere pure un problema di fase accensione.
Se ti serve il manuale(inglese)puoi scaricarlo da qua Link a pagina di Manualedereparatie.info
 
16035280
16035280 Inviato: 20 Dic 2018 13:46
 

revisione passata (ma a che costi! siccome erano da riportare a libretto un paio di parti non originali, ma dell´epoca senza omologazione di tipo, cosa che qua costa, e da recuperare i dati tecnici, 400€ tra revisione e immatricolazione sono partiti) usata un po´, ora siccome è vibrata via una candela (filetto palesemente danneggiato in precedenza) ho deciso di revisionare il motore, sistemando anche la frizione dell´avviamento elettrico che non ha mai funzionato da quando è in mio possesso. Ho il motore in salotto, testata smontata, allargherò i fori delle candele, taglio un filetto 14x1.25 e inserisco i filetti riportati in tutti e 4 riportandoli a 12x1.25, almeno anche gli altri 3 sono rinforzati, via il blocco cilindri, 3 su 4 delle fasce elastiche superiori sono rotte, le cambierò tutte e 12, tolgo i residui carboniosi dai pistoni e dai cilindri, lascio pulire il tutto con (provo a tradurlo in italiano se riesco) una "sabbiatura" fatta con ghiaccio secco come materiale "abrasivo" (in realtà non abrade), non lascia residui, non rovina il metallo ma rende duri i residui gommosi (oli vecchi, siliconi o simili) vista la temperatura del ghiaccio secco, poi dopo essersi inserito nei pori dello sporco sublima, moltiplicando il suo volume di circa 500 volte, scrostando qualunque tipo di sporco, vedremo a lavoro fatto, controllerò lo spessore dei dischi frizione, e lo stato della catena primaria, la tenuta delle valvole (che verranno anche loro pulite, così come il cielo del cilindro) e lo stato del cambio, inoltre sostituirò tutte le guarnizioni e i paraoli, per evitare (o ridurre drasticamente) le perdite d´olio. Qualcuno ha esperienza con i kit non originali di fasce elastiche? quelli Honda costano 60€ a pistone, quelli non originali 20€ a pistone..
 
16035698
16035698 Inviato: 22 Dic 2018 12:34
 

dasca848 ha scritto:
revisione passata (ma a che costi! siccome erano da riportare a libretto un paio di parti non originali, ma dell´epoca senza omologazione di tipo, cosa che qua costa, e da recuperare i dati tecnici, 400€ tra revisione e immatricolazione sono partiti) usata un po´, ora siccome è vibrata via una candela (filetto palesemente danneggiato in precedenza) ho deciso di revisionare il motore, sistemando anche la frizione dell´avviamento elettrico che non ha mai funzionato da quando è in mio possesso. Ho il motore in salotto, testata smontata, allargherò i fori delle candele, taglio un filetto 14x1.25 e inserisco i filetti riportati in tutti e 4 riportandoli a 12x1.25, almeno anche gli altri 3 sono rinforzati, via il blocco cilindri, 3 su 4 delle fasce elastiche superiori sono rotte, le cambierò tutte e 12, tolgo i residui carboniosi dai pistoni e dai cilindri, lascio pulire il tutto con (provo a tradurlo in italiano se riesco) una "sabbiatura" fatta con ghiaccio secco come materiale "abrasivo" (in realtà non abrade), non lascia residui, non rovina il metallo ma rende duri i residui gommosi (oli vecchi, siliconi o simili) vista la temperatura del ghiaccio secco, poi dopo essersi inserito nei pori dello sporco sublima, moltiplicando il suo volume di circa 500 volte, scrostando qualunque tipo di sporco, vedremo a lavoro fatto, controllerò lo spessore dei dischi frizione, e lo stato della catena primaria, la tenuta delle valvole (che verranno anche loro pulite, così come il cielo del cilindro) e lo stato del cambio, inoltre sostituirò tutte le guarnizioni e i paraoli, per evitare (o ridurre drasticamente) le perdite d´olio. Qualcuno ha esperienza con i kit non originali di fasce elastiche? quelli Honda costano 60€ a pistone, quelli non originali 20€ a pistone..


Per i filetti candele credo sia meglio portare la testa in rettifica e farci mettere da loro un Helicoil.E visto che ci sei,fargli smerigliare pure le valvole e sedi.Per la ruota libera non serve aprire il motore,con pazienza ci si riesce dalla coppa olio previo smontaggio dei carter laterali e sfilando l'albero su cui e' montata.Attenzione agli spessori.Per le fasce non so cosa dirti.
 
16131983
16131983 Inviato: 25 Gen 2020 11:31
Oggetto: perdita di benzina dallo sfiato carburatore
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

salve a tutti, posseggo un honda cb 350 four, ieri dopo un mesetto che non accendevo la moto, (l'ho lasciata senza benzina) ho aperto il rubinetto e accendo la moto, il motore ad orecchio gira bene ma dallo sfiato del carburatore 3 esce benzina a fiumi… prima di consultare tutto il calendario per smontare tutti i carburatori ce qualcosa che posso provare a fare?
grazie mille a tutti
 
16131986
16131986 Inviato: 25 Gen 2020 11:43
 

molto probabile sia lo spillo che non chiude o il galleggiante bloccato.
Io non suoto il serbatoio e nemmeno la vaschetta dei carburatori.
Però una volta al mese , almeno , la accendo.
0510_saluto.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16132114
16132114 Inviato: 26 Gen 2020 12:31
 

Balma ha scritto:
molto probabile sia lo spillo che non chiude o il galleggiante bloccato.
Io non suoto il serbatoio e nemmeno la vaschetta dei carburatori.
Però una volta al mese , almeno , la accendo.
0510_saluto.gif doppio_lamp_naked.gif


si avrei voluto anche io ma sono in fase di restauro e ho dovuto fare dei lavori alla testa e al serbatoio, quindi non ho potuto accenderla... qualche rimedio?
 
16132349
16132349 Inviato: 27 Gen 2020 15:16
 

Prova a colpire la vaschetta con un manico di cacciavite grosso,a volte funziona.Sono spilli rettificati ma senza cono in gomma e basta un osso di formica icon_biggrin.gif per farli perdere.Poi usandola quasi sempre smette.Sempre ammesso che il serbatoio sia pulitissimo.
 
16151844
16151844 Inviato: 29 Apr 2020 11:05
Oggetto: Regolare fase e anticipo Honda Cb 350 four '74
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

buongiorno a tutti, in questi giorni di quarantena sto dedicando molto tempo alla mia piccola Giappo e dopo aver notato che le puntine facevano una grossa scintilla e faticava molto a partire mi hanno consigliato di cambiare i condensatori e cosi ho fatto, dovrebbero arrivarmi a giorni, ma dopo aver registrato le valvole mi manca registrare la fase e l'anticipo, nel manuale d'officina non riesco a capirlo molto bene...
qualcuno di voi sarebbe cosi gentile da spiegarmi?
guardando un po in giro non ho trovato molto ma ho notato che non mi serve un goniometro poiché sono presenti i segni sul piatto... poi non ho trovato nulla riguardo le lettere presenti sull'albero...

grazie mille a tutti in anticipo
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 4 di 4
Vai a pagina Precedente  1234

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Honda d'epoca

Forums ©