Leggi il Topic


Indice del forumForum YamahaForum Yamaha R1 e R6

   

Pagina 1 di 1
 
[R1 - 02/03] Bassa tensione di ricarica [cause?]
16236766
16236766 Inviato: 18 Lug 2021 12:34
Oggetto: [R1 - 02/03] Bassa tensione di ricarica [cause?]
 

Salve a tutti,

Ho una R1 del 2002/2003 con cui sto riscontrando una bassa tensione di ricarica della batteria.
Stando al manuale con motore acceso sui 5000rpm dovrei rilevare una tensione intorno ai 14V mentre in realtà si attesa sui 12.7/12.8.

Questa tensione così bassa non riesce a ricaricare la batteria nei tempi corretti creando quindi problemi in caso di accensioni ravvicinate magari dopo aver percorso pochi km a bassi giri (ad esempio dentro un centro abitato), senza contare poi qualora si accendano i fari, che l’assorbimento è maggiore della ricarica a prescindere dai giri motore.


Premetto che sono al corrente dei problemi dello statore originale di questo modello a causa del quale sono già rimasto a piedi lontano da casa diversi anni fa.
Lo avevo sostituito con il modello “potenziato” più resistente e tutto funzionava a dovere, fino a ora..

Per escludere comunque che il problema fosse nuovamente lo statore, l’ho staccato dal regolatore ho avviato il motore e col multimetro ho rilevato una tensione intorno ai 15v, il che mi porterebbe ad escludere un problema allo statore (ovviamente non sono un elettrauto quindi so che potrei sbagliarmi e accetto qualunque conferma o smentita a questa mia verifica).

Dopo aver escluso lo statore, il secondo componente che pensavo potesse essere la causa del problema era il regolatore di tensione, che ho quindi sostituito con uno nuovo certo che fosse il componente incriminato. Ma purtroppo senza successo.
Il problema permane, quindi vorrei chiedere aiuto a voi per capire cosa diamine devo controllare ancora.

Specifico che la moto è rimasta ferma durante l’inverno, ma la batteria è stata acquistata nuova qualche mese fa, quando ho ripreso ad usarla.
Funzionava alla perfezione, poi un giorno dopo un paio di settimane ferma, sono andato ad avviare ed ho trovato la batteria scarica. Quindi mi viene anche da pensare che ci sia un assorbimento anomalo a moto spenta.

Comunque sia le domande sono:

La verifica che ho fatto allo statore esclude che sia di nuovo questo il componente guasto, se staccato dal regolatore mi spara oltre i 14v?

Che altro dovrei controllare se il regolatore l’ho già sostituito?

Vi ringrazio in anticipo e spero che possiate aiutarmi perché ne sto uscendo matto! 0510_sad.gif
 
16236785
16236785 Inviato: 18 Lug 2021 14:29
 

15V per lo statore è poco, anche con motore al minimo. A che tensione arriva se sali di giri?

(soprattutto, l'hai testato in alternata? scusa la banalità, ma...)

Se lo statore dovesse essere a posto, rimangono solo batteria, regolatore o come dici tu un assorbimento indebito (che però non dovrebbe creare problemi di tensione a motore acceso, lo statore genera energia in abbondanza per le esigenze della moto).
 
16236790
16236790 Inviato: 18 Lug 2021 15:32
 

Anche per me, 15 volt all'uscita dello statore sono pochi, presumo che abbia tre fili in uscita, se si dovresti verificare la misurazione su tutte e 3 le fasi, cosi hai un quadro completo dell'integrità del componente, per tagliare la testa al toro applicare un carico alla misurazione, tipo una comune lampadina auto (h7 h4) da 55W ma anche una economica 21W per vedere quanto realmente rimane di quella tensione che hai misurato a "vuoto".
Con uno statore efficiente una lampadina 12 volt con motore al minimo avrebbe vita brevissima.

P.s si giusto tester in corrente alternata, la tensione dello statore non ha polarità, quello è compito del regolatore.
 
16236800
16236800 Inviato: 18 Lug 2021 16:31
 

Ho fatto una nuova verifica sullo statore mettendo i puntali in base alla foto qui sotto estratta dal manuale ufficiale:

immagini visibili ai soli utenti registrati



Con positivo sull’1 e negativo sul 2 rilevo al minimo circa 8v in alternata e circa 20v salendo fino a 9000rpm.

Con positivo sull’1 e negativo sul 3 rilevo al minimo circa 15v e oltre 40v salendo fino a 9000rpm. Tutto in alternata ovviamente.

Salendo ancora di giri la tensione aumentava ulteriormente per entrambe le misurazioni ma quello che mi ha colpito è la differenza tra le due misurazioni.
Dovrebbero essere uguali?
Perché a sto punto è di nuovo lo statore il problema.
 
16236811
16236811 Inviato: 18 Lug 2021 17:34
 

Eh sì. Tensione troppo bassa e troppo differente tra le fasi.

Direi che si è di nuovo cotto lo statore... icon_sad.gif
 
16237303
16237303 Inviato: 20 Lug 2021 16:31
 

Avanti con lo statore nuovo.
Per la seconda volta dopo circa 15/20mila km.

Ma cos’è che in questa moto fa bruciare questo componente più spesso del cambiare la frizione?
È un problema di temperature? O di Rpm?
Non c’è un modo per evitarne il guasto?
 
16237572
16237572 Inviato: 21 Lug 2021 14:40
 

Non credo esista una soluzione, si possono fare tante ipotesi ...la temperatura forse, ma in realtà è in bagno d'olio, presumo che arrivi a sufficienza, chissà qualche proprietà nobile anti attrito dell'olio motore "corrode" l'isolamento delle bobine, montare faretti supplementari stile Parigi Dakar, qualità costruttiva dello statore, più che ipotesi..fantasie!
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum YamahaForum Yamaha R1 e R6

Forums ©