Leggi il Topic


Indice del forumForum Pneumatici

   

Pagina 1 di 1
 
Michelin Power 5 utilizzo stradale sportivo
16206644
16206644 Inviato: 2 Feb 2021 0:42
Oggetto: Michelin Power 5 utilizzo stradale sportivo
 

Ciao a tutti, fra poco mi arriveranno le nuove Power5; nel mio caso per utilizzo supermotard 4T strada/pista. Qualcuno di voi le ha gia' montate? eventuali raffronti con le old Power Rs? queste in teoria sarebbero un filo piu' stradali. Io l'unica vera recensione diretta l'ho trovata da un ragazzo in germania che le ha montate recentemente, qui riportata - "hi Thomas the pilot power 5 is as good as the power RS I had before, warms up fast enough and have huge confidence in them after 5-10 mins ride. Great lean angles and planted on road "
 
16208424
16208424 Inviato: 11 Feb 2021 12:24
 

In pista con le Road5?...forse si scalderanno un po' troppo e bisognerà indovinare la pressione corretta per la massima aderenza.

In strada con un mono 4T non dovresti avere problemi.
 
16236640
16236640 Inviato: 17 Lug 2021 10:32
 

Ho montato le Michelin Power 5 sulla mia Triumph Daytona 675 R in sostituzione delle Dunlop SportSmart mk3, dopo un paio di fine settimana e qualche centinaio di km percorsi posso esprimere un sufficientemente accurato parere su questo pneumatico; la prima impressione non è stata granché soddisfacente, sentivo l’anteriore non precisissimo e solido in ingresso curva, sembrava che la gomma rispondesse con qualche istante di ritardo all’impulso di guida e mi pareva di avvertire una lieve morbidezza che mi faceva percepire qualche lievissimo movimento, sensazioni forse dovute alla grande rigidezza e solidità in tali frangenti delle Dunlop appena smontate rispetto alle quali però ben avvertibile è stato il miglioramento di grip e di comfort. Con il passare dei km il feeling è arrivato ed ho ben compreso quanto questa sia una gomma che adora la piega, gli elevati angoli di piega fanno emergere un eccelso feeling ed un’ottima stabilità con un livello di grip ottimale per poter spingere senza timori. L’impatto iniziale è oramai superato, tuttavia trovo per me l’ingresso curva del Dunlop ancora un gradino superiore, ci vorrebbe una gomma che coniughi questo con il grip ed il feeling di queste ultime generazioni di Michelin e di Continental, forse Bridgestone S22 è il prodotto che al meglio coniuga il tutto, però, insomma, oramai è proprio un pò cercare il pelo nell’uovo, le ultime gomme dei vari produttori, pur con le loro caratteristiche che più o meno si addicono a moto e piloti su base soggettiva, sono veramente di un livello elevatissimo.
 
16236946
16236946 Inviato: 19 Lug 2021 9:23
 

Dopo un ulteriore fine settimana di guida ancor più ho avuto modo di approfondire il rapporto tra me, la mia moto e le Power 5 ottenendo sempre più soddisfazione riguardo a quest’ultime; sempre riferendomi ad un utilizzo sportivo stradale la gomma consente di fare ciò che si vuole alla guida, si può frenare forte ed inserire in curva ancora pinzati avendo un ottimo sostegno ed un comportamento molto neutro dal pneumatico che non accenna a fastidiose reazioni o deleteria instabilità, si raggiunge rapidamente l’angolo di piega ideale e con grande feeling si può portare alta velocità di percorrenza avendo un eccelso grip anche quando l’andatura si fa via via più sostenuta e gli angoli di piega sempre più elevati, nei cambi di direzione riemerge un’ottima velocità di inversione coadiuvata da una perfetta precisione ed uno sforzo minimale per eseguire il tutto, il Power 5 pur non tendendo a cadere in piega in maniera rapidissima aiuta molto a chiudere la curva, cosa che facilita il rapido superamento di stretti e lenti tornantini dove la bassissima velocità rende importante l’ausilio di una gomma poco pesante allo sterzo, ed anche quando poi si apre il gas per l’uscita dalle curve più veloci non ho riscontrato alcun effetto sottosterzante mentre la precisione, la stabilità, il grip ed il feeling rimangono su livelli eccellenti. Insomma, con una SuperSport questo Michelin offre di tutto e di più per divertirsi e per arrivare ad andature, francamente poco consone ad una strada aperta al traffico, in piena sicurezza riguardo le sue prestazioni, per metterle in difficoltà e riscontrare perdite di aderenza, fatto salvo asfalti indecenti e talmente usurati da non offrire realmente grip, bisogna commettere degli errori di guida abbastanza grandi pur se credo che questa gomma possa aiutare a recuperarli evitando il peggio. Resta da dire che dopo oltre 800 km il livello di usura è minimale, appena percettibile e che vista l’apparente maggior sensazione di comfort rispetto ad altri prodotti della categoria forse dovuta ad una carcassa più tendente al morbido che al duro con il Power 5 più che con altri concorrenti è forse meglio evitare di utilizzarli a pressioni basse, dove per ciò intendo scendere al i sotto dei 2,3/4 bar anteriori e 2,5/2,7 bar posteriori, personalmente mi piace maggiormente l’utilizzo di valori elevati in quanto garantì di maggior rigore e maneggevolezza pur se a fronte di una minima riduzione di grip, peraltro verificabile perlopiù su asfalti indecenti e praticamente per me inavvertibile su quelli che invece un buon livello di aderenza lo offrono.
 
16256462
16256462 Inviato: 15 Nov 2021 15:31
 

Mi accodo al giudizio di Diegoso41 nell'iniziale trauma e rigidità anteriore con queste gomme ma dopo qualche km una volta capite la musica cambia e si raggiungono angoli di piega esagerati. Vi lascio qua le mie prime impressioni a caldo e poi dopo qualche migliaia di chilometri. La moto in questione é una Street 765 R 2020

"Impressioni a caldo: report dopo 500 km."
Vengo dalle rosso 3 di primo equipaggiamento con cui ho fatto 8000km e mi sono trovato abbastanza bene. Ho sempre provato nelle mie moto Pirelli, dunlop e Metzler e più o meno mi son sempre trovato bene con tutte fin da subito, tutte belle agili e svelte, cosa che non é successa con queste michelin. Se dalle recensione le davano simili a pirelli, da mia esperienza non é proprio così. I primi km infatti sono stati un po' traumatici. Se le Pirelli erano belle agili, svelte e graduali nello scendere queste le ho sentite subito molto meno veloci (la moto alle basse velocità e nei cambi di direzione sembra abbia preso 20 30 kg) dopo un tot di piega é come se la moto "scavalli" ed entri su un binario, il che la rende più goffa e pesante, però una volta sul "binario" c é da dire che é super stabile e precisa e si raggiungono bei angoli. La moto ora all anteriore é diventata molto più dura e stabile in frenata. Una volta impostata la curva e sei entrato troppo veloce non gradiscono molto le correzioni con i freni o l'entrata in curva pinzato, la moto si irrigidisce subito. Le Pirelli c é da dire che erano si belle agili e svelte però erano anche molto ballerine. La moto si muoveva parecchio rispetto queste michelin però era una cosa che essendomi abituato mi piaceva, una volta presa la mano buttavi la moto qua e là e riuscivi comunque ad avere una bella sensibilità e un bel controllo. Se arrivavi lungo in curva davi una botta di freno o di bacino e la rimettevi in traiettoria, le Michelin non gradiscono molto queste correzioni. comunque a poco a poco dopo il trauma iniziale ci sto facendo la mano e pian piano si stanno rivelando delle belle gomme. Hanno un bel grip e sono molto stabili una volta impostata la piega. Alla fine una volta abituati per quello che le ho pagate (210€ la coppia) per uso stradale vanno più che bene. Per quanto riguarda il bagnato invece proprio stamattina ho fatto il turno neofiti a vallelunga sotto il diluvio universale e sono andate da paura. Tanti degli altri partecipanti avevano su gomme più sportive o comunque usurate e andavano sulle uova. Io con queste invece dopo i primi 2 giri facevo il primo curvone a 180/190 e la moto non si muoveva di un millimetro. Anche in uscita di curva a parte dove c'erano rigagnoli o pozze d acqua in modalità sport riuscivo ad aprire tutto il gas e la moto stava bella stabile. Sotto il punto di vista "acquatico" quindi sono più che promosse. Vediamo la durata come sarà, spero di riuscire a raggiungere almeno gli 8000 delle rosso 3.

"Report dopo 2000 km"
Dopo 2000 km percorsi mi sento di rettificare le iniziali impressioni. Come ben speravo dopo qualche km ci ho preso la mano e mi sono abituato e devo dire che in piega sono delle gomme eccezionali. Rispetto alle rosso 3 che é vero andavano giù subito ma dopo un po' più di li non riuscivo ad andare con queste sono riuscito ad arrivare a pieghe mai raggiunte prima, la moto va giù che un piacere sembra quasi non ci sia un limite, con le rosso 3 mi mancavano sempre un paio di cm dietro per chiuderle, con queste il posteriore a sinistra é completamente chiuso e a destra manca mezzo centimetro. Una volta prese le misure e una volta che in automatico riesci ad anticipare bene i movimenti si viaggia che é uno spettacolo. Nelle ultime uscite gli ho tirato il collo per bene é c'é da dire che mi hanno perdonato anche qualche lunghetto a piega in corso. Unico neo che va a favore delle rosso 3 é il tempo di riscaldamento. Con le Pirelli non mi sono mai accorto dell'entrata in temperatura erano praticamente calde alla prima curva, con queste qualche curva ci vuole, però una volta calde in grip é altissimo.
 
16257409
16257409 Inviato: 20 Nov 2021 22:38
 

Dico anche io la mia dopo qualche migliaio di km percorsi in stile turistico e paesaggistico. La mia Zetona, non può che ringraziare: dopo le Bridgestone di serie, che facevano veramente schifo, ero passato alle MK3 con le quali ci ho fatto circa 9000 km e delle quali ero molto soddisfatto; con le Power 5, la moto mi è sembrata più maneggevole e mi da l'impressione di assorbire meglio le sconnessioni. Mi è scivolato un paio di volte il posteriore, ma penso sia colpa del "bellissimo" asfalto della strada del Penice icon_asd.gif
In ogni caso, per me, promosse a pieni voti, vediamo ora quanto dureranno icon_mrgreen.gif
 
16262121
16262121 Inviato: 31 Dic 2021 18:58
Oggetto: POW5
 

Aggiungo un paio di schematiche impressioni "postume"
le ho smontate e vendute tempo fa.
Mescola esterna del posteriore con zero grip se non e' assolutamente ben calda.
Su moto leggere tipo i SM puo' dare seri problemi.
Rallenti un attimo per traffico, superi, piega .... > ed il posteriore parte.

Anteriore ok, ma niente di che di precisione.
Rispetto a Dunlop per esempio e' pessimo. Anche l'S22 anteriore e' una spanna sopra.
 
16262811
16262811 Inviato: 6 Gen 2022 13:21
 

Dopo quasi 4000 km confermo anche io le impressioni del posteriore. Ci mette un po' a scaldarsi ma più che altro si fredda velocemente. Nell ultima uscita con strada umida dopo mezz'ora di giro a livelli abbastanza sostenuti in un paio di curve in ombra aprendo il gas mi é partita abbastanza bene dietro. Le rosso 3 che avevo prima si scaldavano in mezza curva e non calavano mai. Però con asfalto caldo in estate se tenute a pressioni un po' più basse della media queste michelin sono belle gomme secondo me. Vedremo per la durata come stiamo messi.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Pneumatici

Forums ©