Leggi il Topic


Prima custom, divertente ed accogliente.
16128943
16128943 Inviato: 8 Gen 2020 17:01
Oggetto: Prima custom, divertente ed accogliente.
 



Salve a tutti, sono in procinto di conseguire la patente A3, e al netto di numerose riflessioni, sono giunto alla conclusione che una custom faccia al caso mio: passeggiate in collina, facilità di guida e un’abitabilità discreta.
Sarebbe la mia Prima moto “grande”: dopo le classiche esperienze con 50 e 125 motard 2 tempi.
Il punto è che sia io che la mia ragazza siamo alti sul metro e 75/ metro e 80, ed io sono anche abbastanza corpulento, di conseguenza cerco una motocicletta briosa, per quanto possibile vista la categoria di moto, e che non risulti sacrificata in termini di dimensioni, vista l’intenzione di macinarci molti km in coppia.
Alla luce di alcune ricerche fatte sul forum mi sono indirizzato sulla Vulcan S, che pare essere un buon prodotto, anche se il bicilindrico a V mi tenta molto.
Esiste qualche alternativa? Ho visto una iron 1200 ma mi è sembrata molto piccola😅, inoltre dovrei acquistarla usata, visto che il budget si aggira intorno agli 8000€.
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte, buona serata.
 
16129064
16129064 Inviato: 9 Gen 2020 9:46
 

ciao, il mio primo consiglio è di sederciti sopra, solo così puoi capitre se per le tue dimesioni la moto può andar bene.
tieni presente che la vulcan è abbastanza minuta.
 
16129078
16129078 Inviato: 9 Gen 2020 10:09
 

Si credo che sia la cosa Migliore, il punto è che l’unico concessionario Kawasaki della zona ha tutti i modelli in esposizione tranne, appunto, la Vulcan S.
Vedendone passare una, non mi sembrava poi così minuta, ma d’altronde è stata un’impressione.
Non nascondo che la scimmia per HD sta salendo, soprattutto per il Fat Bob precedente al modello attuale e per la forty eight, anche se in quest’ultimo caso mi frenano molto Le dimensioni e la scarsa Autonomia, fermo restando il prezzo fuori budget, salvo usati (moltonusati 😅) Credo che toccherà farsi due ore di auto e far visita al concessionario HD di Livorno, assieme a quello Kawasaki, alla ricerca di questa benedetta Vulcan S.
 
16129353
16129353 Inviato: 10 Gen 2020 11:41
 

Si credo che sia la cosa Migliore, il punto è che l’unico concessionario Kawasaki della zona ha tutti i modelli in esposizione tranne, appunto, la Vulcan S.
Vedendone passare una, non mi sembrava poi così minuta, ma d’altronde è stata un’impressione.
Non nascondo che la scimmia per HD sta salendo, soprattutto per il Fat Bob precedente al modello attuale e per la forty eight, anche se in quest’ultimo caso mi frenano molto Le dimensioni e la scarsa Autonomia, fermo restando il prezzo fuori budget, salvo usati (moltonusati 😅) Credo che toccherà farsi due ore di auto e far visita al concessionario HD di Livorno, assieme a quello Kawasaki, alla ricerca di questa benedetta Vulcan S.
 
16129918
16129918 Inviato: 14 Gen 2020 10:57
 

ciao…
parlo per opinione personale quindi i possessori non devono offendersi e faccio una premessa: la vulcan 650 è un'ottima moto. 0509_up.gif su strada va più veloce di custom anche doppie di cilindrata ed è affidabile. Questo è oggettivo.

ecco ora parlo soggettivamente icon_asd.gif
la vulcan personalmente la trovo orribile
Plastica ovunque 0509_down.gif
motore frontemarcia con sound improponibile per un custom 0509_up.gif
cruscotto da naked, non da custom 0509_down.gif
è scomoda quanto una sportster in due 0509_down.gif (provare per credere)
restando in casa Kawasaki meglio la vn900 0509_up.gif
Ho molta esperienza con le sportster posso dirti che sulla forty eight io sono alto 1,77 e ci sto comodissimo. Io poi ho la special che è ancora più bassa di mezzo pollice (mi pare) e ha il manubrio tallboy (al contrario di quello delle altre 48 che è più simile ai dragbar). I consumi sono bassi, con il serbatoio da 7,9 arrivo tranquillamente a 120 km prima che si accenda la luce della riserva.
Per le tue esigenze ti consiglierei una 1200 custom, al massimo poi ci fai montare le pedane avanzate se non le ha già. Ha un serbatoio da 17 litri e ci fai tranquillamente 300 km e passa.
( una cosa del genere Link a pagina di Subito.it )
Se hai la possibilità provale, in Harley ti fanno provare quello che vuoi sono molto gentili.
Calcola che con 8000 euro inizi a trovare anche delle Harley DYNA che sicuramente sono più adatte allo scopo, come una superglide 0509_doppio_ok.gif
io ti consiglio la SWITCHBACK. In sostanza è un mini road king, agile come un dyna normale, con borse e parabrezza che si smontano in 2 minuti ed è comoda anche per due. Ne avevo trovata una a poco più del tuo budget (mi pare sui 9000 o giù di lì) ma mi è scappata di pochissimo 0510_sad.gif
 
16129974
16129974 Inviato: 14 Gen 2020 18:39
 

lucaracing84 ha scritto:
è scomoda quanto una sportster in due 0509_down.gif (provare per credere)
restando in casa Kawasaki meglio la vn900 0509_up.gif


Sbagliato!! La Vulcan S in due è più scomoda di una Sportster con il sellone per due persone... rotfl.gif
Di vantaggi però ci devi mettere:
-Consuma la metà di una Sportster, con questo freddo la mia sta sui 23/24 al litro urbano/extraurbano.
-Decisamente più agile.
-A 8000€ porti a casa una moto nuova, Euro 4 e su cui nessuna chiappa si è posata. La VN900 le trovi al massimo Euro 3.
 
16130003
16130003 Inviato: 14 Gen 2020 21:57
 

Davieon ha scritto:
Sbagliato!! La Vulcan S in due è più scomoda di una Sportster con il sellone per due persone... rotfl.gif
Di vantaggi però ci devi mettere:
-Consuma la metà di una Sportster, con questo freddo la mia sta sui 23/24 al litro urbano/extraurbano.
-Decisamente più agile.
-A 8000€ porti a casa una moto nuova, Euro 4 e su cui nessuna chiappa si è posata. La VN900 le trovi al massimo Euro 3.


metà addirittura???? icon_eek.gif ti assicuro che con la sporty consumo uguale a te... Chiavari - bormio 400 km circa con meno di 18 litri!Anche guidando divertendomi non sono mai sceso sotto i 17-18 e non è male per un 1200! Per il resyo hai ragione...La vulcan è più agile si , è più simile a una naked che ad una custom e si, è decisamente più economica di una hd. 0509_up.gif
Sulla comodità ci siamo seduti sulla vulcan con mia moglie e mi aveva detto che più o meno era scomoda come la mia icon_asd.gif

Ultima modifica di lucaracing84 il 15 Gen 2020 9:09, modificato 1 volta in totale
 
16130007
16130007 Inviato: 14 Gen 2020 22:45
 

Grazie a tutti per le risposte.
Purtroppo i concessionari Kawasaki che ho visitato non avevano a disposizione una Vulcan S, quindi mi devo accontentare dei pareri dei proprietari; in compenso mi sono recato in un concessionario Harley e mi sono innamorato della Forty-eight, l’ho trovata comodissima per la mia Statura, potrei anche fare un’eccezione sul budget e sulla scarsa autonomia (alla fine una breve sosta ogni 100km può starci, anche solo per sgranchirsi), viste le possibilità di finanziamento che mi hanno proposto in Harley.
Switchback l’avevo già notata, molto bella, dovrei vedere se si presenta un’occasione, altrimenti una street bob, mi ha colpito molto e come prezzi ci siamo.
Nello specifico mi hanno proposto una FortyEight 2019, con 186km, praticamente nuova, a 11 mila euro, non mi sembra male, l’unica cosa è che dovrei montare l’occorrente per trasportare un passeggero, su per giù quanto potrebbe costare?
Per quanto riguarda le V-twin nipponiche, non sono male esteticamente: la suzuki C800b e la vt 750 sono molto carine, la Suzuki, con quella colorazione total Black è fantastica, però non ho trovato nessun usato. La vulcan s la trovo Più interessante perché esula dal concetto classico di custom, è una sorta (permettetemi il paragone) di piccola V-Rod, o Xdiavel.
 
16130065
16130065 Inviato: 15 Gen 2020 9:02
 

Meghe93 ha scritto:
Grazie a tutti per le risposte.
Purtroppo i concessionari Kawasaki che ho visitato non avevano a disposizione una Vulcan S, quindi mi devo accontentare dei pareri dei proprietari; in compenso mi sono recato in un concessionario Harley e mi sono innamorato della Forty-eight, l’ho trovata comodissima per la mia Statura, potrei anche fare un’eccezione sul budget e sulla scarsa autonomia (alla fine una breve sosta ogni 100km può starci, anche solo per sgranchirsi), viste le possibilità di finanziamento che mi hanno proposto in Harley.
Switchback l’avevo già notata, molto bella, dovrei vedere se si presenta un’occasione, altrimenti una street bob, mi ha colpito molto e come prezzi ci siamo.
Nello specifico mi hanno proposto una FortyEight 2019, con 186km, praticamente nuova, a 11 mila euro, non mi sembra male, l’unica cosa è che dovrei montare l’occorrente per trasportare un passeggero, su per giù quanto potrebbe costare?
Per quanto riguarda le V-twin nipponiche, non sono male esteticamente: la suzuki C800b e la vt 750 sono molto carine, la Suzuki, con quella colorazione total Black è fantastica, però non ho trovato nessun usato. La vulcan s la trovo Più interessante perché esula dal concetto classico di custom, è una sorta (permettetemi il paragone) di piccola V-Rod, o Xdiavel.


La forty eight è la mia seconda hd e la mia moto attuale (dopo 3 anni di sportster nightster), anch'io l'ho pagata quella cifra (10900 euro con 80 km ex demo bike) . Se vuoi trasportare il passeggero ti servono 3 cose:
- sella passeggero (ti consiglio di prendere direttamente una sella biposto confortevole magari brutta ma da usare solo in due come una sundowner o similare)
- pedane passeggero
- sissy bar (lo schienalino per appoggiarsi)
i prezzi vanno da un minimo di 3-400 euro a salire a seconda di cosa scegli e di cosa trovi magari di usato in giro (io sulla nightster avevo speso: 180 per la sella usata, 220 per il sissybar nuovo , mentre le pedane c'erano già).
Se vuoi risparmiare su internet trovi il mondo di accessori...Quelli originali Harley sono molto costosi.
Io personalmente mi servo da un negozio "fisico" non ufficiale ma specializzato in hd che è Wild Wheels.
Occhio che comunque non è una moto comoda per il passeggero. Se intendi farci lunghe tratte valuta anche degli ammortizzatori più di qualità perché quelli originali sono pensati per la guida in solitaria e il profilo "lowride", vanno benissimo per le gite in due ma non ci andrei in capo al mondo ecc icon_asd.gif
Per l'autonomia hai ragione, è un modello costruito per sembrare già una "special" di serie di ispirazione bobber minimalista e il serbatoio è quello montato sul modello del 1948 (da lì il nome). Calcola che con questa moto (a meno che non l'accendi, fai 2 km e la spegni che oltre a non farle benissimo ti consuma perché è fredda) nel misto e in statali e autostrada è davvero difficile fare meno di 17-18kml mentre e semplicissimo fare anche 22-23! Quindi anche se ci sono solo 8 litri prima della riserva arrivi tranquillo a 110-130 km! 0509_up.gif
Provala, le Harley non sono per tutti, vibra molto (good vibration piacevoli per me) ha una ciclistica particolare ma molto rigida e sebbene i freni sano migliorati rispetto al passato resta comunque una moto non adatta a super staccate icon_asd.gif
Della Suzuki non so dirti, mai provata. icon_rolleyes.gif
La honda invece la conosco bene, la vt 750 c'è in varie declinazioni se ti cerchi la VT750S ha quote ciclistiche più da stradale che da custom ed è molto molto comoda da guidare. Unica cosa il motore 750 (pur essendo ottimo, robustissimo e piacevole da usare) è molto tranquillo 0509_up.gif E' anche una delle moto più facili e amichevoli che ho provato.... 0509_up.gif
 
16130120
16130120 Inviato: 15 Gen 2020 12:24
 

lucaracing84 ha scritto:
La forty eight è la mia seconda hd e la mia moto attuale (dopo 3 anni di sportster nightster), anch'io l'ho pagata quella cifra (10900 euro con 80 km ex demo bike) . Se vuoi trasportare il passeggero ti servono 3 cose:
- sella passeggero (ti consiglio di prendere direttamente una sella biposto confortevole magari brutta ma da usare solo in due come una sundowner o similare)
- pedane passeggero
- sissy bar (lo schienalino per appoggiarsi)
i prezzi vanno da un minimo di 3-400 euro a salire a seconda di cosa scegli e di cosa trovi magari di usato in giro (io sulla nightster avevo speso: 180 per la sella usata, 220 per il sissybar nuovo , mentre le pedane c'erano già).
Se vuoi risparmiare su internet trovi il mondo di accessori...Quelli originali Harley sono molto costosi.
Io personalmente mi servo da un negozio "fisico" non ufficiale ma specializzato in hd che è Wild Wheels.
Occhio che comunque non è una moto comoda per il passeggero. Se intendi farci lunghe tratte valuta anche degli ammortizzatori più di qualità perché quelli originali sono pensati per la guida in solitaria e il profilo "lowride", vanno benissimo per le gite in due ma non ci andrei in capo al mondo ecc icon_asd.gif
Per l'autonomia hai ragione, è un modello costruito per sembrare già una "special" di serie di ispirazione bobber minimalista e il serbatoio è quello montato sul modello del 1948 (da lì il nome). Calcola che con questa moto (a meno che non l'accendi, fai 2 km e la spegni che oltre a non farle benissimo ti consuma perché è fredda) nel misto e in statali e autostrada è davvero difficile fare meno di 17-18kml mentre e semplicissimo fare anche 22-23! Quindi anche se ci sono solo 8 litri prima della riserva arrivi tranquillo a 110-130 km! 0509_up.gif
Provala, le Harley non sono per tutti, vibra molto (good vibration piacevoli per me) ha una ciclistica particolare ma molto rigida e sebbene i freni sano migliorati rispetto al passato resta comunque una moto non adatta a super staccate icon_asd.gif
Della Suzuki non so dirti, mai provata. icon_rolleyes.gif
La honda invece la conosco bene, la vt 750 c'è in varie declinazioni se ti cerchi la VT750S ha quote ciclistiche più da stradale che da custom ed è molto molto comoda da guidare. Unica cosa il motore 750 (pur essendo ottimo, robustissimo e piacevole da usare) è molto tranquillo 0509_up.gif E' anche una delle moto più facili e amichevoli che ho provato.... 0509_up.gif


Ti ringrazio, si spulciando un po’ i prezzi su cui si aggirano selle e sissy bar sono quelli.
In realtà provenendo da motard monocilindrica ho sempre apprezzato le vibrazioni, o meglio, non le reputo ostacoli o elementi negativi.
Per quello che riguarda le gite in coppia parliamo di massimo 200km quindi niente di impegnativo.
Sinceramente Harley, assieme ad Indian sono le uniche che mi attraggono, vuoi per fascino, vuoi per il fatto che hanno motori generosi non necessariamente correlati a dimensioni esagerate, quindi credo possano essere molto godibili.
Sul provarle, sto conseguendo la A3, quindi non appena l’avrò conseguita provvederò; ad oggi ho provato solo un Duke 690 ed un mt 07 di amici, belle da guidare, ma non sono quello che cerco, sono finiti i tempi da teppista, o meglio non lo sono mai stato, ma mi rendo conto che le strade sono sempre peggio, e che il mio stile di guida è votato perlopiu al turismo lento, in mezzo alla natura.
 
16130149
16130149 Inviato: 15 Gen 2020 15:37
 

Meghe93 ha scritto:
Ti ringrazio, si spulciando un po’ i prezzi su cui si aggirano selle e sissy bar sono quelli.
In realtà provenendo da motard monocilindrica ho sempre apprezzato le vibrazioni, o meglio, non le reputo ostacoli o elementi negativi.
Per quello che riguarda le gite in coppia parliamo di massimo 200km quindi niente di impegnativo.
Sinceramente Harley, assieme ad Indian sono le uniche che mi attraggono, vuoi per fascino, vuoi per il fatto che hanno motori generosi non necessariamente correlati a dimensioni esagerate, quindi credo possano essere molto godibili.
Sul provarle, sto conseguendo la A3, quindi non appena l’avrò conseguita provvederò; ad oggi ho provato solo un Duke 690 ed un mt 07 di amici, belle da guidare, ma non sono quello che cerco, sono finiti i tempi da teppista, o meglio non lo sono mai stato, ma mi rendo conto che le strade sono sempre peggio, e che il mio stile di guida è votato perlopiu al turismo lento, in mezzo alla natura.


con 200 km di gita (soprattutto se fai 100 e 100) non ci saranno grossi problemi 0509_up.gif Al massimo il passeggero sarà un po' indolenzito magari fai una sosta in più per sgranchirti e via.
Le vibrazioni dei motard sono diverse, queste vibrano a bassa frequenza sembra di sentire pulsare il cuore della moto 0509_campione.gif a me fanno andare fuori di testa ma c'è gente che le detesta.
Comunque occhio che rispetto alle moto tradizionali le hd non digeriscono bene le asperità della strada, anzi moto come la forty eight che è ulteriormente ribassata tende a "rimbalzare" un po' sugli ostacoli presi un po' più allegri icon_rolleyes.gif ma non è nulla di traumatico! Io pensa che sono andato sullo Stelvio con la honda vfr vtec 800. Sul passo mi sono divertito tantissimo ma nei centinaia di km ad andare e tornare (circa 800) mi sono stancato tantissimo, avevo le ginocchia indolenzite e i polsi doloranti. Con lo sporty sono arrivato fresco come una rosa, con calma, tenendo medie più basse (100-110 contro 130-140 indicati). 0509_up.gif
 
16130151
16130151 Inviato: 15 Gen 2020 15:56
 

Sono sempre più convinto della 48, salvo affari dell’ultima ora verso altri modelli (salvo che l’unica eccezione potrei farla per la Vulcan S), credo che sarà la mia scelta definitiva👍🏻
 
16130280
16130280 Inviato: 16 Gen 2020 8:26
 

Meghe93 ha scritto:
Sono sempre più convinto della 48, salvo affari dell’ultima ora verso altri modelli (salvo che l’unica eccezione potrei farla per la Vulcan S), credo che sarà la mia scelta definitiva👍🏻

bene poi fammi sapere come ti ci trovi 0509_up.gif
 
16130595
16130595 Inviato: 17 Gen 2020 16:49
 

Sparito due giorni causa incidente...

-Sul discorso comodità:
Trattandosi di Harley dipende molto dal tipo di sella che si monta, ci sono quelle più scomode, quelle simili e quelle più comode. Le Sportster le ho viste sempre con quel bel sellone doppio e ben imbottito oppure con i monoposto, ovviamente la prima le rende decisamente più comode. Per altro la comodità della sella passeggero della Vulcan S a quanto pare è parecchio discussa in forum dedicati. Io ho risolto togliendola e usando solo la monoposto. rotfl.gif

-Per i consumi:
In autostrada ho notato che sono abbastanza simili e praticamente raffrontabili.
Quando si inizia a girare fuori dove non si tengono limiti elevanti e costanti la cosa passa decisamente a favore della Kawa, mi fermo a fare un pieno e con le temperature rigide del periodo generalmente viaggio sui 280/300 kilometri con circa 12/13litri di benzina.
Al momento tra le mie conoscenze non ho trovato una Sportster che mi stia appresso come consumi.

Trovarla dai concessionari in questo periodo sarà dura, stanno per consegnare i modelli 2020, probabile che i conce non vogliano mettersi in casa un modello dell'anno precedente anche se cambia solo il colore e poco altro.
Prova a farti un giro sugli usati e vai a vederne una usata, se è solo per capire le dimensioni potrebbe esserti sufficiente, conta solo che potrebbero aver spostato le pedane, di serie hanno tre regolazioni a più o meno 25mm dalla posizione originale.
 
16131276
16131276 Inviato: 21 Gen 2020 21:38
 

Davieon ha scritto:
Sparito due giorni causa incidente...
Che è successo?
 
16131280
16131280 Inviato: 21 Gen 2020 22:23
 

poortom ha scritto:
Che è successo?


Soliti che girano senza guardare, mi hanno buttato a terra mentre stavo in rotonda. Ma non andiamo troppo OT. 0509_up.gif
 
16131287
16131287 Inviato: 21 Gen 2020 22:58
 

Meghe93 ha scritto:
Grazie a tutti per le risposte.
Purtroppo i concessionari Kawasaki che ho visitato non avevano a disposizione una Vulcan S, quindi mi devo accontentare dei pareri dei proprietari; in compenso mi sono recato in un concessionario Harley e mi sono innamorato della Forty-eight, l’ho trovata comodissima per la mia Statura, potrei anche fare un’eccezione sul budget e sulla scarsa autonomia (alla fine una breve sosta ogni 100km può starci, anche solo per sgranchirsi), viste le possibilità di finanziamento che mi hanno proposto in Harley.
Switchback l’avevo già notata, molto bella, dovrei vedere se si presenta un’occasione, altrimenti una street bob, mi ha colpito molto e come prezzi ci siamo.
Nello specifico mi hanno proposto una FortyEight 2019, con 186km, praticamente nuova, a 11 mila euro, non mi sembra male, l’unica cosa è che dovrei montare l’occorrente per trasportare un passeggero, su per giù quanto potrebbe costare?
Per quanto riguarda le V-twin nipponiche, non sono male esteticamente: la suzuki C800b e la vt 750 sono molto carine, la Suzuki, con quella colorazione total Black è fantastica, però non ho trovato nessun usato. La vulcan s la trovo Più interessante perché esula dal concetto classico di custom, è una sorta (permettetemi il paragone) di piccola V-Rod, o Xdiavel.
Io ho la c800 e ho avuto la possibilità di confrontarla visivamente con una 48. Bè non c'è storia, la c800 è molto più grande della 48 e c'è molto più spazio sia per guidatore che per il passeggero. Bellissimo per l'extraurbano, un pochino meno nel traffico. Valuta un po' (se sei disposto a comprare un usato di qualche anno fa) le custom giapponesi come: vn1500, vn1600, intruder 1500, wildstar 1600, non sono affatto male. Tra l'altro con un prezzo abbastanza basso riesci a prenderti una moto di classe alta (in termini di cilindrata e potenza).
 
16131917
16131917 Inviato: 24 Gen 2020 21:27
 

Grazie a tutti per le risposte, ho finalmente visto dal vivo la Kawasaki, dal vivo fa una bella figura, episodio simpatico il venditore sembrava tutto fuorché interessato a vendermela, nel senso era poco interessato e screditava lui stesso la moto definendola “di poco interesse è poco adatta ad un giovane”, e questo mi ha lasciato un po’ infastidito.
Sulle custom giapponesi ho visto una Xvs 950 Midnight, bellissima, l’unica questione è che il motore possa essere un po’ sottodimensionato rispetto alla mole della moto, perdendo quel minimo di verve che cerco, e che credo potrei trovare nella Kawa e nell’Hd.
 
16132153
16132153 Inviato: 26 Gen 2020 17:36
 

Per la midnight 950 avevo valutato anche io l'acquisto, ma le lamentele di molti riguardo la luce a terra scarsa mi hanno fatto desistere. Io personalmente tra kawa e hd, preferirei l'hd per l'estetica.
 
16132175
16132175 Inviato: 26 Gen 2020 19:39
 

poortom ha scritto:
Io ho la c800 e ho avuto la possibilità di confrontarla visivamente con una 48. Bè non c'è storia, la c800 è molto più grande della 48 e c'è molto più spazio sia per guidatore che per il passeggero. Bellissimo per l'extraurbano, un pochino meno nel traffico. Valuta un po' (se sei disposto a comprare un usato di qualche anno fa) le custom giapponesi come: vn1500, vn1600, intruder 1500, wildstar 1600, non sono affatto male. Tra l'altro con un prezzo abbastanza basso riesci a prenderti una moto di classe alta (in termini di cilindrata e potenza).


Non ti nego che mi sono andato a spulciare i modelli che hai citato, e devo ammettere che sono allettanti, nel senso, con una cifra molto inferiore agli undici mila dell’HD potrei portarmi a casa una moto ben più confortevole e adatta all’uso che ne vorrei fare. Nello specifico la VN 1500 Mean Streak a la wildstar mi sembrano molto interessanti, dite che come prima moto Custom possano essere impegnative? Anche i vari Dyna usati, salvo che non siano molto usati, si trovano a circa dieci mila euro🤷🏼‍♂️
Anche la dragstar 650 e la Shadow Black spirit 750 sono esteticamente molto appaganti, anche se temo che il motore possa soffrire in due, vista la mia stazza, sommata al peso dell’eventuale zavorrina. Ed in quest’ottica la XVS 950 mi sembrava più adatta, prendendo in considerazione una custom di media cilindrata.
 
16133064
16133064 Inviato: 30 Gen 2020 10:14
 

Meghe93 ha scritto:

Sulle custom giapponesi ho visto una Xvs 950 Midnight, bellissima, l’unica questione è che il motore possa essere un po’ sottodimensionato rispetto alla mole della moto, perdendo quel minimo di verve che cerco, e che credo potrei trovare nella Kawa e nell’Hd.


Le HD sono ben conosciute per aver il motore "sottodimensionato", eppure mi pare che, una volta provate dal vivo, all'atto pratico i semplici numeri sulla carta non vogliano dire poi tanto... Ogni moto può essere una piacevole sorpresa... Prendi la mia Guzzi, 260 kg di moto con "soli" 70 cv, eppure è agile e accelera che è una bellezza...
 
16133127
16133127 Inviato: 30 Gen 2020 12:00
 

Oppure in alternativa alla xvs 950 potresti valutare la xvs1300. È a detta di tanti una moto molto scattante e dai consumi abbastanza contenuti.
Per le alternative come wildstar 1600 e mean streak 1500 avresti sicuramente il vantaggio di avere una moto quasi storica, per cui a breve potresti risparmiare qualche soldo giocando sull'assicurazione. I problemi principali sono piuttosto il consumo alto e i blocchi del traffico.
 
16133138
16133138 Inviato: 30 Gen 2020 12:11
 

poortom ha scritto:
Oppure in alternativa alla xvs 950 potresti valutare la xvs1300. È a detta di tanti una moto molto scattante e dai consumi abbastanza contenuti.
Per le alternative come wildstar 1600 e mean streak 1500 avresti sicuramente il vantaggio di avere una moto quasi storica, per cui a breve potresti risparmiare qualche soldo giocando sull'assicurazione. I problemi principali sono piuttosto il consumo alto e i blocchi del traffico.

Ad onor del vero di Mean Streak usate non ho trovato nulla, mentre girovagando sui siti ho trovato una Dragstar 650 Custom del 2002, nella città in cui vivo, sono andato a vederla ed è perfetta, 12 mila km e la richiesta È di quattromila euro. Ci sto seriamente pensando, alla luce de fatto che è immacolata, tutta completamente originale e senza un graffio.
 
16133143
16133143 Inviato: 30 Gen 2020 12:17
 

Meghe93 ha scritto:
una Dragstar 650 Custom del 2002, nella città in cui vivo, sono andato a vederla ed è perfetta, 12 mila km e la richiesta È di quattromila euro.


Stessa moto che ha avuto felicemente per diversi anni un mio collega ci faceva dei bei viaggetti con la moglie e il carico di bagagli e non se n'è mai lamentato...
 
16133240
16133240 Inviato: 30 Gen 2020 20:06
 

Molto bella la 650. Fai di sicuro un gran figurone con quella icon_mrgreen.gif facci sapere poi le tue impressioni
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Custom e ChopperCustom - Consigli acquisti

Forums ©