Leggi il Topic


Motard 4t media cilindrata consiglio e paragone con stradale
16039549
16039549 Inviato: 10 Gen 2019 10:28
Oggetto: Motard 4t media cilindrata consiglio e paragone con stradale
 



Ciao a tutti, oggi volevo chiederevi qualche consiglio riguardo al mio prossimo acquisto.
Parto dicendo che ho un ninja 250r da poco piu’ di 2 mesi ed e’ stata la mia prima moto in assoluto.
A distanza di 2 mesi pero’ mi sono gia’ abituato alla velocita’ e sembra non andare piu’ inoltre comunque mi e’ sempre rimasto in gola il motard che avevo deciso di non prendere per un fattore economico.
Ora pero’ ho un po’ di soldi da parte e essendo di roma fra traffico e buche sarebbe piu’ comodo per me un motard.
L’unica preoccupazione e’ la famosa manutenzione dei motard... ad esempio fra un drz 400 e un ninja 250 c’e’ una grande differenza di manutenzione?
Inoltre , fra i motard avevo valutato unicamente il drz che soddisfa tutte le caratteristiche che mi interessano come ad esempio la minor manutenzione nel settore motard, l’affidabilità e i consumi ; sapreste consigliarmi qualche altro modello valido? Il drz ha come unico neo che e’ vecchio essendo noi nel 2019.
Il budget e’ sui 3000 quindi non altissimo ma sono sicuro di riuscire a trovare qualcosa a questa somma.
 
16039554
16039554 Inviato: 10 Gen 2019 10:39
 

La dr z 400 non ha una manutenzione eccessiva ed è paragonabile a quella della tua attuale moto il problema e che se hai dato un occhiata agli annunci purtroppo stiamo parlando di una moto che praticamente non esiste in quanto gli esemplari in vendita in configurazione motard sono pochissimi e quelli messi in maniera di valutarne l. acquisto sono ancora meno... Perciò se sei disposto ad aspettare e a spostarti ti conviene aspettare oppure pensare di prendere un altra moto ma in questo caso una vera sostiuta non c'è... L unica sarebbe ripiegare su un 250 quattro tempi ma a parte le sospensioni più confortevoli non vedo molti miglioramenti rispetto alla tua attuale moto...
 
16039631
16039631 Inviato: 10 Gen 2019 13:45
 

vale5-0 ha scritto:
La dr z 400 non ha una manutenzione eccessiva ed è paragonabile a quella della tua attuale moto il problema e che se hai dato un occhiata agli annunci purtroppo stiamo parlando di una moto che praticamente non esiste in quanto gli esemplari in vendita in configurazione motard sono pochissimi e quelli messi in maniera di valutarne l. acquisto sono ancora meno... Perciò se sei disposto ad aspettare e a spostarti ti conviene aspettare oppure pensare di prendere un altra moto ma in questo caso una vera sostiuta non c'è... L unica sarebbe ripiegare su un 250 quattro tempi ma a parte le sospensioni più confortevoli non vedo molti miglioramenti rispetto alla tua attuale moto...

E' un vero peccato che il Drz non sia più' in produzione eusa_wall.gif eusa_doh.gif .
250 4 tempi ci sarebbe il wr 250 x e ne ho anche trovato uno a un prezzo buono e con pochi km (13 mila) poiché gli e' stato rifatto il motore a 69 mila (è un concessionario quindi avrei la garanzia qualsiasi cosa).
Pero' come dici tu non ci sarebbero particolari cambiamenti e inoltre non mi piace proprio il suono che fa anche cambiando scarico, un fattore importantissimo per me è il sound e anche per questo motivo vorrei appunto un motard che sbrappa icon_twisted.gif 0509_banana.gif
I Drz come dici tu sono difficilissimi da trovare e quando ne trovi uno quasi sicuramente è stato toccato o ha tanti km
 
16039777
16039777 Inviato: 10 Gen 2019 18:13
 

Anche se gli è stato rifatto il motore e bisogna vedere amcora come... lascia stare a 70000 km è il resto della moto che inizia a dover essere rivisto e poi sicuramente va meno della tua...
 
16039819
16039819 Inviato: 10 Gen 2019 21:52
 

Porto la mia esperienza riguardo la differenza prestazionale tra i due mezzi.
Ho avuto una Beta M4 (motard 350 cc raffreddato ad aria, concorrente di DRZ 400 SM e WR250X) e dopo un
3-4 moto ho posseduto una ZZR 250, progenitrice della Ninja 250R.

La motard ti dava spinta tutto e subito, arrivava lesta ai 100 orari, poi più lentamente fino alla velocità massima raggiungibile (150 km/h indicati, ma effettivi ben di meno). Infinitamente più maneggevole, aveva un indimenticato raggio di sterzo. La mia peccava in frenata, migliorabile nonostante le tubazioni in treccia metallica. Posizione di guida alta, confort migliore su buche e sconnessioni, assenza di protezione aerodinamica, caricabilità quasi nulla.
La ZZR in confronto era come se non andasse un cavolo.
Spenta fino agli 8000 giri, si vivacizzava dopo, allungava un sacco, era più veloce di punta, viaggiavo meglio protetto da aria e acqua, era meglio caricabile e più godibile nelle trasferte lunghe e in autostrada.

Sono due modi differenti di divertirsi alla guida di moto.

WR250X e DRZ li guidai qualche volta, ricordo che presentavano assemblaggi e finiture migliori rispetto alla mia Beta (costavano fino a 2000 euro in più e si vedevano tutti). La Yamaha, complice la cilindrata ridotta, andava tenuta più su di giri per rendere bene, si doveva frustare la trasmissione, frenava "daddio".
La Suzuki era globalmente migliore.

Purtroppo la DRZ non poté essere adeguata alla normativa Euro 3 e non venne più commercializzata; la WR/X ricordo d'averla vista in vendita dopotutto pochi anni, ed inspiegabilmente fu tolta dai listini.
L'M4 è rimasta fino a due anni fa.
Delle tre moto, se prendi in considerazione anche la competitor economica, è più facile da trovare una Beta recente d'età rispetto alle due giapponesi.


*****

Come motard medie piccole, puoi valutare Fantic Caballero 200 e Honda CRF250M, quest'ultima è una giapponese fatta bene, ma meno specialistica della WR/X e pure meno cattivella.
 
16040828
16040828 Inviato: 15 Gen 2019 8:47
 

wankelmania ha scritto:
Porto la mia esperienza riguardo la differenza prestazionale tra i due mezzi.
Ho avuto una Beta M4 (motard 350 cc raffreddato ad aria, concorrente di DRZ 400 SM e WR250X) e dopo un
3-4 moto ho posseduto una ZZR 250, progenitrice della Ninja 250R.

La motard ti dava spinta tutto e subito, arrivava lesta ai 100 orari, poi più lentamente fino alla velocità massima raggiungibile (150 km/h indicati, ma effettivi ben di meno). Infinitamente più maneggevole, aveva un indimenticato raggio di sterzo. La mia peccava in frenata, migliorabile nonostante le tubazioni in treccia metallica. Posizione di guida alta, confort migliore su buche e sconnessioni, assenza di protezione aerodinamica, caricabilità quasi nulla.
La ZZR in confronto era come se non andasse un cavolo.
Spenta fino agli 8000 giri, si vivacizzava dopo, allungava un sacco, era più veloce di punta, viaggiavo meglio protetto da aria e acqua, era meglio caricabile e più godibile nelle trasferte lunghe e in autostrada.

Sono due modi differenti di divertirsi alla guida di moto.

WR250X e DRZ li guidai qualche volta, ricordo che presentavano assemblaggi e finiture migliori rispetto alla mia Beta (costavano fino a 2000 euro in più e si vedevano tutti). La Yamaha, complice la cilindrata ridotta, andava tenuta più su di giri per rendere bene, si doveva frustare la trasmissione, frenava "daddio".
La Suzuki era globalmente migliore.

Purtroppo la DRZ non poté essere adeguata alla normativa Euro 3 e non venne più commercializzata; la WR/X ricordo d'averla vista in vendita dopotutto pochi anni, ed inspiegabilmente fu tolta dai listini.
L'M4 è rimasta fino a due anni fa.
Delle tre moto, se prendi in considerazione anche la competitor economica, è più facile da trovare una Beta recente d'età rispetto alle due giapponesi.


*****

Come motard medie piccole, puoi valutare Fantic Caballero 200 e Honda CRF250M, quest'ultima è una giapponese fatta bene, ma meno specialistica della WR/X e pure meno cattivella.


Bhe che dire, intanto grazie mille per la risposta.
L’m4 so che e’ una moto valida ma purtroppo proprio non mi piace..
I vari wr / crf o fantic sono moto di piccola cilindrata ed esseondomi abituato ormai alla potenza sarebbe come se non avessi cambiato moto se non per il fattore comodità.
Con la ninja tanto capacita’ di carico non ne ho, al massimo carico il passeggero 😂😂.
Drz penso sia l’unica soluzione ma infatti e’ un bel po’ vecchio.. a questo punto rimarro’ con la ninja magari fino a che non potro’ prendere un ktm 690 sm se lo trovo ad un prezzo abordabile.
 
16040967
16040967 Inviato: 15 Gen 2019 20:48
 

Non so se tu voglia fermarti ai 250-400 o se guardi anche alle 600.

In questa seconda ottica, valuta l'Honda FMX 650, non ha una potenza strabordante, però ha tanta coppia e si guida bene, amichevolmente.
Le trovi entro il tuo budget, moto tra il 2005 ed il 2009.

Come motard civile e stradalizzata puoi guardare all'Husqvarna SM 630, quella con gli scarichi doppi, qui sul forum l'aveva monique, una moderatrice, prova a chiederle un parere.
Entro i 3000 euro si trova anche qualche TR650 Strada.

E sempre entro la cifra che ti sei prefissato, ci sono anche le Aprilia Pegaso Strada, moto alquanto valide.

Va detto che queste non sono più motard senza fronzoli, leggere, filanti ed essenziali.
Io ti propongo delle alternative, magari le aborri, magari ti innamori. 0509_si_picchiano.gif
doppio_lamp.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Motard - SupermotardMotard e Supermotard - Confronti e Consigli Acquisto

Forums ©