Leggi il Topic


Indice del forumTecnica di Guida

   

Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12
 
avvicinamento alla guida in montagna
15830239
15830239 Inviato: 12 Giu 2017 14:52
 



domattina faccio qualche prova e tengo presente allora di chiudere dopo la metà del tornante!ma sarebbe corretto dare un po' di gas sempre per evitare di cadere all'interno? l'altro giorno ho fatto istintivamente
 
15830248
15830248 Inviato: 12 Giu 2017 15:01
 

Valeria7 ha scritto:
domattina faccio qualche prova e tengo presente allora di chiudere dopo la metà del tornante!ma sarebbe corretto dare un po' di gas sempre per evitare di cadere all'interno? l'altro giorno ho fatto istintivamente


Diciamo che i tornanti, in particolare quelli stretti, si fanno in prima o seconda, in funzione della moto, del peso e del polso del pilota.

Se ti senti cadere all'interno, perchè vai giustamente piano, prova a portare il peso dall'altro lato della moto in modo da compensare, stile motard icon_biggrin.gif
Ne verrebbero fuori delle foto arrogantissime icon_asd.gif
 
15830279
15830279 Inviato: 12 Giu 2017 15:35
 

diciamo che istintivamente mi porto in posizione motard in presenza di curve strette e lente, perciò dovrebbe venirmi:) per le foto mi devo ancora attrezzare rotfl.gif
vorrei un consiglio su quando aprire il gas, anche se penso sia una faccenda istintiva
 
15830301
15830301 Inviato: 12 Giu 2017 16:08
 

Valeria7 ha scritto:
diciamo che istintivamente mi porto in posizione motard in presenza di curve strette e lente, perciò dovrebbe venirmi:) per le foto mi devo ancora attrezzare rotfl.gif
vorrei un consiglio su quando aprire il gas, anche se penso sia una faccenda istintiva



Anche se , in linea di principio , sarebbe corretto iniziare a dar gas dal punto di corda in poi , su una moto come la tua e considerando l' attuale fase di apprendistato , potresti considerare il comando del gas come un metodo per aiutarti a gestire meglio la traiettoria da seguire .
Dai un' occhiata a questo video quà sotto :

Link a pagina di Youtube.com


Come puoi notare , ad ogni variazione di velocità corrisponde una naturale tendenza della moto ad inclinarsi o meno e , quindi , a seguire una linea più o meno stretta .
Se all' uscita di un tornante tendi ad allargare la linea , quasi certamente hai aumentato eccessivamente la velocità in relazione al contesto di guida .
Tieni anche presente che , oltre al gas , puoi gestire queste variazioni di velocità ( e quindi di inclinazione/traiettoria ) anche tramite l' utilizzo del freno posteriore .
Una "pelata" ad hoc al comando relativo può aiutare a rallentare e stringere una traiettoria mal impostata inizialmente .
"Pelata" ben gestibile anche a moto inclinata , a differenza di quanto avviene all' avantreno , ben più "critico" .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15830303
15830303 Inviato: 12 Giu 2017 16:13
 

Il gas aprilo...quando ti senti di aprirlo! Logico che non ti devi fermare, ma pensa che in famiglia abbiamo diverse moto, e a seconda della moto che prendo il gas lo uso in maniera diversa...
Per me la cosa migliore è usare la testa e guidare tranquilla, sciolta, fluida.
 
15830312
15830312 Inviato: 12 Giu 2017 16:25
 

molto interessante il video
non si rischia il bloccaggio della ruota posteriore? comunque la mia moto ha la frenata combinata e a velocità così basse forse no..
 
15830314
15830314 Inviato: 12 Giu 2017 16:29
 

Valeria7 ha scritto:
diciamo che istintivamente mi porto in posizione motard in presenza di curve strette e lente, perciò dovrebbe venirmi:) per le foto mi devo ancora attrezzare rotfl.gif
vorrei un consiglio su quando aprire il gas, anche se penso sia una faccenda istintiva


il gas si apre quando la moto è il meno inclinata possibile, altrimenti rischi un high-side.
Più la moto è dritta, più puoi spalancare senza remore.
Tieni anche presente che aprire il gas tende ad allargare la traiettoria, quindi occhio. Da un lato può metterti nei guai oppure anche aiutarti a correggere in maniera positiva.

Questo significa che ad una maggiore inclinazione della moto, il gas va aperto con molta più moderazione in funzione di tutte le variabili in gioco.
Ricorda anche che le curve non vanno mai fatte in folle, ma viste le velocità in gioco meglio tenere il gas parzializzato e costante!
 
15830329
15830329 Inviato: 12 Giu 2017 16:48
 

Valeria7 ha scritto:
molto interessante il video
non si rischia il bloccaggio della ruota posteriore? comunque la mia moto ha la frenata combinata e a velocità così basse forse no..



A dir la verità , non conosco bene la tua moto .
Ma immagino che , come su ogni altra variazione sul tema , anche il tuo sistema di frenata combinata preveda un' azione prevalente sul posteriore azionando il solo pedale , a cui aggiungere il comando a manubrio relativo al solo disco anteriore per le frenate più incisive .
Ad ogni modo con questi sistemi , ancor più che con quelli a comandi separati fra i 2 assi , l' utilizzo del comando a pedale a moto inclinata risulta sicuro e ben gestibile .
Questo perchè l' utilizzo del solo comando a pedale comporta una leggera compressione di entrambe le sospensioni , stabilizzando la moto e distribuendo carico ad entrambi gli assi in maniera relativamente uniforme ( = maggior aderenza su entrambe le ruote ) .
Per impratichirti sulla gestione del comando a pedale e sulla disponibilità del livello di aderenza su cui poter contare , puoi effettuare delle frenate progressivamente più incisive a moto dritta ( un parcheggio vuoto sarebbe il massimo ) , ovviamente senza utilizzare mai il comando freno anteriore .
Vedrai che è molto più difficile arrivare a perdere aderenza di quanto tu creda .


doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15830340
15830340 Inviato: 12 Giu 2017 17:07
 

bene, grazie, ho recepito tutto e faccio tesoro
meditando sul tutto penso farò qualche lezione di traiettoria coi coni.
basta poco per farsi male se si è sfortunati e viene giù qualcuno, ma con le montagne a due passi è impossibile resistere a salire!! 0509_campione.gif
 
15833034
15833034 Inviato: 16 Giu 2017 13:23
 

E quindi ... Parlando ingiro mi sono resa conto di aver iniziato a far curve su una strada abb stretta... Quindi in questi giorni mi sono fatta qualche tornante su per una strada più larga (il Costo che porta ad Asiago se qualche Veneto legge) e ho avuto modo di esercitarmi meglio con le traiettorie, capendo che la cosa più importante è lo sguardo. Sono davvero contenta di aver iniziato ad esercitarmi e vi ringrazio ancora per i consigli. Buona strada a tutti intanto doppio_lamp_naked.gif rotfl.gif
 
15833434
15833434 Inviato: 17 Giu 2017 8:12
 

Valeria7 ha scritto:
allora spero di prendere presto il diploma di motociclista 0509_doppio_ok.gif

in effetti un corso di guida non sarebbe una brutta idea! Non credo che dalle mie parti ce ne siano molti, ma vale la pena controllare!! icon_biggrin.gif


Ciao,
sulla tecnica di guida in montagna non posso assolutamente parlare perchè sono un principiante anche io, però per quanto riguarda il corso, io e mia moglie abbiamo fatto un corso base alla pista di Adria.
Ci siamo trovati benissimo e so che fanno anche corsi di guida sicura oltre che su pista.
Da Asiago non dovrebbe essere tanto distante
 
15833449
15833449 Inviato: 17 Giu 2017 9:58
 

Dove guardi è fondamentale, non guardare appena davanti alla ruota, ma guardare più avanti, guarda la traiettoria dove vuoi passare. La moto passerà dove hai guardato (naturalmente se ne hai pieno controllo...) e vedrai prima eventuali pericoli.
Prova, prova, prova!
icon_biggrin.gif Le mie orecchie non stanno sentendo macinamento di chilometri!!! icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
 
15833462
15833462 Inviato: 17 Giu 2017 10:22
 

Eeeeeeee adesso con l'estate si inizia seriamente ad andare su e giù per i monti!!! rotfl.gif rotfl.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumTecnica di Guida

Forums ©