Leggi il Topic


Indice del forumTecnica di Guida

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
La giusta frenata con uno scooterone
15810959
15810959 Inviato: 10 Mag 2017 19:24
Oggetto: La giusta frenata con uno scooterone
 



Ciao ragazzi, apro questo topic (magari banale per molti di voi) per togliermi un dubbio che mi frulla nella testa da un po', e cioè come si frena. Premetto che io ho uno scooterone, quindi non so se il discorso che si fa con le moto (usare maggiormente l'anteriore, lasciando l'uso del posteriore in pochi casi specifici) sia altrettanto valido. So solo che nel mio scooterone io il freno anteriore l'ho usato pochissimo fino ad ora, infatti la pastiglia posteriore ho dovuto cambiarla perchè era finita del tutto, quella anteriore invece il meccanico mi ha detto che ne ha ancora per altri 2000km almeno.
 
15810970
15810970 Inviato: 10 Mag 2017 19:38
 

Io lo scooter l'ho usato solo per un mese,e frenavo come frenavo in moto...ovvero in curva solo freno posteriore per correggere,normalmente freno con entrambi,iniziando prima col posteriore e poi con l'anteriore.Non so se siano seghe mentali mie o no,ma frenando prima col post,posso pinzare molto più secco davanti senza che la moto si alzi dietro.ovvio non ho un impianto bidisco con pinza della madonna ma comunque frena icon_asd.gif In città a passo d'uomo uso solo il post,altrimenti sempre entrambi.
 
15810971
15810971 Inviato: 10 Mag 2017 19:38
 

Ciao .
Le forze in gioco sono le stesse , la resa dinamica simile , pur con i dovuti "ma" .
Durante le frenate , sia sulle moto che sugli scooters , si verifica un trasferimento di carico verso l' avantreno ed una riduzione di carico al posteriore .
L' aderenza disponibile su ogni singolo asse è fortemente condizionata dal valore di carico sul pneumatico relativo .
Quindi anche sugli scooters la maggior aderenza durante le frenate è disponibile sull' asse anteriore .
A differenza della maggior parte delle moto , su quasi tutti gli scooters la distribuzione dei pesi è relativamente più spostata verso il retrotreno .
Questo permette di sfruttare maggiormente l' aderenza del pneumatico posteriore durante le frenate , che rimanendo relativamente meno scarico , arriverà a perdere aderenza meno facilmente .
Questo in linea generale , perchè il discorso è ancor più complesso e le variabili innumerevoli .


doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif

Ultima modifica di ansetup il 10 Mag 2017 19:41, modificato 1 volta in totale
 
15810974
15810974 Inviato: 10 Mag 2017 19:40
 

Quindi su uno scooterone (nel mio caso un 400), la migliore cosa è quella di usare entrambi i freni?
 
15810977
15810977 Inviato: 10 Mag 2017 19:47
 

turtuv ha scritto:
Quindi su uno scooterone (nel mio caso un 400), la migliore cosa è quella di usare entrambi i freni?



Meglio sarebbe abituarsi ad usarli entrambi , nè più nè meno di come si fà con le moto .
Le differenze più "palpabili" , sono quelle dovute ai diversi progetti ciclistico/meccanici .
A parte alcune eccezioni , gli scooters generalmente hanno doti dinamiche inferiori alle moto , con ciclistiche meno rigorose ed una tenuta di strada mediamente minore .
In ogni contesto di guida , frenate incluse , secondo me è bene tenerlo a mente .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15811022
15811022 Inviato: 10 Mag 2017 21:03
 

In questo la Vespa era molto propedeutica: se non li usavi entrambi...non ti fermavi più...

A dire il vero...anche usandoli tutti e due... icon_mrgreen.gif
 
15811024
15811024 Inviato: 10 Mag 2017 21:05
 

ansetup ha scritto:
Meglio sarebbe abituarsi ad usarli entrambi , nè più nè meno di come si fà con le moto .
Le differenze più "palpabili" , sono quelle dovute ai diversi progetti ciclistico/meccanici .
A parte alcune eccezioni , gli scooters generalmente hanno doti dinamiche inferiori alle moto , con ciclistiche meno rigorose ed una tenuta di strada mediamente minore .
In ogni contesto di guida , frenate incluse , secondo me è bene tenerlo a mente .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif


Perchè allora leggo sempre che il freno posteriore va usato poco e in casi specifici?
 
15811108
15811108 Inviato: 10 Mag 2017 22:40
 

turtuv ha scritto:
Perchè allora leggo sempre che il freno posteriore va usato poco e in casi specifici?



Forse questo avviene sia per la menzionata tendenza del posteriore a raggiungere più facilmente i limiti di aderenza del pneumatico , sia per la ridotta capacità decelerante ( per i motivi già esplicati in precedenza ) .
Perciò si tende a sconsigliarne l' uso , se non in determinati contesti di guida .
Poi , come in ogni cosa , ci sono sempre diverse opinioni .
Personalmente , appena ho iniziato a "masticare" un pò di guida sportiva su 2 ruote , ho sempre usato moltissimo il freno posteriore , sia sullo scooter , sia sulla moto .
Ad es. , visto che il topic è dedicato all' utilizzo dei freni sugli scooters , sui mezzi di casa a 2 ruote dotati di CVT ( 1 Scarabeo 50 , 2 SH 150 , 1 SH 300 ) , il freno posteriore lo usavo ( e lo uso tuttora ) anche per rendere più fluido l' attacco della trasmissione alla ruota posteriore .
In pratica , prima di inserire freno con entrambi i comandi , anteriore e posteriore , protraendo l' azione fin dentro la svolta .
Al momento di ridare gas rilascio il comando anteriore , ma insisto col posteriore finchè il CVT non è ben in tiro .
Questa azione permette di mantenere più "basso" il retrotreno ( più carico sulla ruota ) , aiuta a "chiudere" meglio la traiettoria e , modulando opportunamente il rilascio del freno posteriore in uscita , rende più morbido e fluido l' attacco della trasmissione , con benefici effetti sia sulla stabilità , sia sulla trazione .


doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15811116
15811116 Inviato: 10 Mag 2017 22:44
 

PaoloGrandi ha scritto:
In questo la Vespa era molto propedeutica: se non li usavi entrambi...non ti fermavi più...

A dire il vero...anche usandoli tutti e due... icon_mrgreen.gif



Vero .
Soprattutto dopo diverse "pinzate" , quando i tamburi iniziavano a scaldare , l' unica chance era avere le suole in gomma "ad aderenza migliorata" ( e qualche santo in paradiso )...... icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15811117
15811117 Inviato: 10 Mag 2017 22:45
 

Non ho ben capito (sono nuovo di questo mondo!), ma sembra molto interessante il discorso icon_smile.gif Se riesci ad approfondire o spiegarmi meglio non mi dispiacerebbe icon_smile.gif
 
15811220
15811220 Inviato: 11 Mag 2017 3:06
 

Gli scooter di solito hanno la leva sinistra che ha la frenata combinata, ovvero un 70% freno posteriore ed il 30% anteriore, più o meno.

Quindi non esiste, salvo modifiche o alcuni scooter, di poter frenare solo col posteriore, quindi comincia con il freno di sinistra combinato e se serve aggiungi il freno di destra che come per la moto è il freno anteriore.
 
15811230
15811230 Inviato: 11 Mag 2017 6:41
 

Ho sempre fatto così, anzi mi viene spontaneo usarli contemporaneamente icon_smile.gif
 
15811301
15811301 Inviato: 11 Mag 2017 9:55
 

turtuv ha scritto:
Perchè allora leggo sempre che il freno posteriore va usato poco e in casi specifici?


Perché certi errori restano impressi e non si riescono a cancellare.

I freni si usano tutti e due, anche sulle moto. Il freno posteriore è già dimensionato diversamente dall'anteriore, proprio perché l'aderenza al posteriore è minore. Ciò non significa che non vada usato. Anzi... prova a usare l'anteriore in curva...

Inoltre il posteriore è un ottimo controllo trazione. In uscita dalle curve strette o su asfalto dubbio tener pelato il posteriore e aprire il gas regala maggior controllo e maggiore dolcezza di erogazione, arrivando ad annullare l'on-off.

Negli scooter le cose sono un pelo diverse, se hanno la frenata combinata. Non hai scelta, ma la distribuzione della forza frenante tra gli assi è spesso adeguata all'uso utilitario e poco specialistico cui sono votati.
 
15811314
15811314 Inviato: 11 Mag 2017 10:13
 

Caramon77 ha scritto:
Perché certi errori restano impressi e non si riescono a cancellare.

Non penso sia un errore. Usare *correttamente* entrambi i freni è indubbiamente meglio, ma essendo meno banale di quello che sembra, si ricade per lo più in due categorie: quella di chi usa appena decentemente il solo freno anteriore (che è già tanto) e quella di chi usa male entrambi. Tra le due, è di gran lunga meglio la prima.
 
15811601
15811601 Inviato: 11 Mag 2017 15:00
 

Frenata combinata o meno , che sul modello del nostro amico credo fosse presente solo in abbinamento con l' antibloccaggio , la leva sinistra al manubrio può essere usata praticamente negli stessi contesti di guida in cui si aziona il freno posteriore su una moto .
Unica eccezione , la guida su fondi particolarmente viscidi e "molli" ( fanghiglia , brecciolino , ecc. ) , dove poter separare in maniera distinta ( e non preimpostata ) il rallentamento su ogni singolo asse potrebbe aiutare non poco .
Forse anche per questo in Peugeot hanno deciso di abbinare ABS e frenata combinata .
Turtuv , se hai sempre usato entrambi i comandi , fregatene se le pasticche posteriori si sono usurate di più delle anteriori .
L' unica verifica che mi sento di consigliarti : fai dare un' occhiata al livello olio della vaschetta relativa e alla scorrevolezza del pistoncino posteriore .
Sia un livello eccessivo dell' olio , sia il pistoncino che non rientra completamente , potrebbero essere cause di un' usura relativamente rapida del materiale d' attrito .


doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15811623
15811623 Inviato: 11 Mag 2017 15:31
 

Caramon77 ha scritto:
Perché certi errori restano impressi e non si riescono a cancellare.

I freni si usano tutti e due, anche sulle moto. Il freno posteriore è già dimensionato diversamente dall'anteriore, proprio perché l'aderenza al posteriore è minore. Ciò non significa che non vada usato. Anzi... prova a usare l'anteriore in curva...

Inoltre il posteriore è un ottimo controllo trazione. In uscita dalle curve strette o su asfalto dubbio tener pelato il posteriore e aprire il gas regala maggior controllo e maggiore dolcezza di erogazione, arrivando ad annullare l'on-off.

Negli scooter le cose sono un pelo diverse, se hanno la frenata combinata. Non hai scelta, ma la distribuzione della forza frenante tra gli assi è spesso adeguata all'uso utilitario e poco specialistico cui sono votati.


Cosa è la frenata combinata? E che intendi con "tener pelato"? Perdonate le domani banali, ma sto imparando adesso le basi, anche e soprattutto teoriche icon_smile.gif

ansetup ha scritto:
Frenata combinata o meno , che sul modello del nostro amico credo fosse presente solo in abbinamento con l' antibloccaggio , la leva sinistra al manubrio può essere usata praticamente negli stessi contesti di guida in cui si aziona il freno posteriore su una moto .
Unica eccezione , la guida su fondi particolarmente viscidi e "molli" ( fanghiglia , brecciolino , ecc. ) , dove poter separare in maniera distinta ( e non preimpostata ) il rallentamento su ogni singolo asse potrebbe aiutare non poco .
Forse anche per questo in Peugeot hanno deciso di abbinare ABS e frenata combinata .
Turtuv , se hai sempre usato entrambi i comandi , fregatene se le pasticche posteriori si sono usurate di più delle anteriori .
L' unica verifica che mi sento di consigliarti : fai dare un' occhiata al livello olio della vaschetta relativa e alla scorrevolezza del pistoncino posteriore .
Sia un livello eccessivo dell' olio , sia il pistoncino che non rientra completamente , potrebbero essere cause di un' usura relativamente rapida del materiale d' attrito .


doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif


Quindi dovrei usare quasi sempre l'anteriore e il posteriore usarlo nelle curve o altre situazioni specifiche?
Di quale vaschetta parli esattamente? Quella dell'olio dei freni? Me lo segno e la farò controllare pure.
L'usura non so se sia stata rapida, ho lo scooter da 5 anni e ci ho fatto poco meno di 10.000km e non le ho mai cambiate, quando lo comprai dal vecchio proprietario non so se le aveva mai cambiate.
 
15811669
15811669 Inviato: 11 Mag 2017 16:37
 

turtuv ha scritto:

Cosa è la frenata combinata? E che intendi con "tener pelato"? Perdonate le domani banali, ma sto imparando adesso le basi, anche e soprattutto teoriche icon_smile.gif


La frenata combinata è l'azione simultanea su entrambi gli impianti (anteriore e posteriore) di una sola leva. Spesso prevede l'uso totale del posteriore e parziale dell'anteriore. Pratica che, in fatti, è tendenzialmente la migliore se non si è in curva.

Tener pelato il freno non è un termine tecnico, lo uso io per dire che lo aziono debolmente per frenate la ruota posteriore e ridurre gli scatti da trazione. Solo in uscita di curva stretta.
 
15811675
15811675 Inviato: 11 Mag 2017 16:42
 

sigsegv ha scritto:
Caramon77 ha scritto:
Perché certi errori restano impressi e non si riescono a cancellare.

Non penso sia un errore. Usare *correttamente* entrambi i freni è indubbiamente meglio, ma essendo meno banale di quello che sembra, si ricade per lo più in due categorie: quella di chi usa appena decentemente il solo freno anteriore (che è già tanto) e quella di chi usa male entrambi. Tra le due, è di gran lunga meglio la prima.


Non c'è dubbio. Ma l'informazione che andrebbe data è che il freno posteriore va usato eccome, invece si sente gente che dice che è per principianti, va usato poco, eccetera. Tutto il contrario, secondo me.

Il freno posteriore è utile, pur essendo di certo il meno efficace. Non ci sono motivi, soprattutto su moto con ABS per non ingaggiarlo con forza.
 
15811751
15811751 Inviato: 11 Mag 2017 18:41
 

turtuv ha scritto:
Quindi dovrei usare quasi sempre l'anteriore e il posteriore usarlo nelle curve o altre situazioni specifiche?
Di quale vaschetta parli esattamente? Quella dell'olio dei freni? Me lo segno e la farò controllare pure.
L'usura non so se sia stata rapida, ho lo scooter da 5 anni e ci ho fatto poco meno di 10.000km e non le ho mai cambiate, quando lo comprai dal vecchio proprietario non so se le aveva mai cambiate.



Se non hai molta esperienza di guida sportiva , durante le frenate con scooter dritto usa entrambi i comandi.
Se il tuo modello ha l' ABS ( e la frenata combinata ) potrai "strizzare" senza ritegno , perchè il sistema impedirà il bloccaggio delle ruote .
Questo solo con moto dritta .
Ovviamente gli spazi di arresto saranno comunque relativi all' aderenza disponibile , quindi su fondi viscidi ( ad es. , sul bagnato ) frenando forte potrai comunque mantenere il controllo del mezzo , ma la frenata sarà più "lunga" .
Se non hai l' antibloccaggio dovrai modulare la pressione sui comandi in modo da sfruttare la massima aderenza disponibile , senza arrivare al bloccaggio , effetto che allunga gli spazi di frenata e rende più difficoltoso il controllo del mezzo .
Per quanto possibile ( nei cosiddetti "panic-stop" quasi mai lo è ) , l' ideale sarebbe azionare i comandi con pressione crescente , in modo da sfruttare al meglio il trasferimento di carico per avere maggior aderenza.
In piega , ABS o meno , meglio intervenire solo con la leva sinistra .
Per modulare l' anteriore a moto inclinata serve sensibilità ed esperienza .
Se pensi di essere carente di queste 2 qualità , meglio evitare .

Si , mi riferivo alla vaschetta del liquido freno , che dovrebbe trovarsi in prossimità della leva di azionamento .
Un livello troppo alto porta il pistoncino a rimanere parzialmente fuori sede .
Idem un pò di sporco e/o incrostazioni che talvolta si accumulano/formano sul pistoncino stesso , impedendogli di rientrare del tutto .
In entrambi i casi il materiale di attrito mantiene il contatto col disco anche quando non si frena , col risultato di un' usura eccessivamente rapida ( che , per inciso , non è detto sia il tuo caso ) .
Ad ogni modo , una quasi "indolore" ( in senso economico ) verifica delle suddette componenti ti toglierà il dubbio che il problema usura ( se esiste ) pasticche posteriori possa nascere da inefficienza meccanica .


doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15811797
15811797 Inviato: 11 Mag 2017 19:57
 

Ti ringrazio, farò fare tutti i controlli al mio meccanico di fiducia (presentantomi da due amici motociclisti).
Per quanto riguarda le frenate considera che la mia esperienza di guida si riduce all'uso di questo scooterone un mese l'anno, senza mai aver piegato o altro (non era in condizioni per poterlo fare visto che le gomme erano da buttare, gli ammortizzatori esplosi ecc). Adesso però lo userò giornalmente e ho deciso di imparare a guidare come si deve, per questo ho iniziato per prima cosa mettendo a punto il mezzo, e ora voglio iniziare ad imparare la tecnica corretta di guida. Io continuerò a frenare con entrambi i freni, cercando però di lasciare il lavoro maggiore al freno anteriore. Il mio scooter non ha nè abs nè la frenata combinata (non ho trovato niente a riguardo).
 
15811814
15811814 Inviato: 11 Mag 2017 20:31
 

Quindi , senza frenata combinata e ( purtroppo , aggiungo ) senza ABS ogni topic che ti andrà di leggere sul forum relativo alle tecniche di guida tipicamente motociclistiche potrà esserti utile anche sul tuo Peugeot .
Che , nonostante quello che pensano alcuni "integralisti" del mondo a 2 ruote , rimane comunque una moto .
Automatica , ma pur sempre una moto .
On my opinion , of course...... icon_wink.gif



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15811818
15811818 Inviato: 11 Mag 2017 20:35
 

Bè, da quel poco che ho visto nella mia breve esperienza da pilota a due ruote, i motociclisti snobbano sempre gli scooteristi icon_confused.gif Grazie ancora per la pazienza e le diritte, inizierò a leggere tutte le guide del forum e a guardare anche qualche video che male non fa!
 
15813283
15813283 Inviato: 15 Mag 2017 9:51
 

turtuv ha scritto:
Bè, da quel poco che ho visto nella mia breve esperienza da pilota a due ruote, i motociclisti snobbano sempre gli scooteristi


E' quasi sempre per scherzo. Lo scooter è un motociclo, ha perfettamente senso quando fa lo scooter.
Nasce per tirare fuori molta usabilità da motori relativamente piccoli. Nasce per la semplicità, la comodità, la praticità. Io stesso ho fatto viaggi in scooter, non lo rinnego come mezzo.

Vedo persone che fanno turismo con gli scooter e ne sono felice, l'importante è godere della propria vita finché c'è, se trovi piacevole farlo alla maniera spensierata dello scooter va bene, anzi benissimo.

Però non posso che consigliare a tutti di provare una moto.

Ho provato diversi scooter: BMW c600 Sport, C-Evolution (notevolissimo...), Honda SW400T, Atlantic 200, Vespa 250.

Credo che a tutti questi preferirei la modesta, economica, "povera" Honda CB125F di mia moglie.
 
15813324
15813324 Inviato: 15 Mag 2017 10:54
 

La moto la desidero da tanto e spero di riuscire a regalarmela il prossimo anno per il mio compleanno icon_smile.gif
Di sicuro sono mezzi diversi con scopi d'uso diversi. La prossima Domenica uscirò per la prima volta con alcuni amici, loro motociclisti, e io con uno scooterino 400 icon_asd.gif
 
15820361
15820361 Inviato: 25 Mag 2017 23:53
 

Proprio oggi sullo scooterone ho provato a frenare solo con il freno anteriore (freno sempre tirando allo stesso modo leva sx e dx sulla scooter), nonostante il mio abbia doppio disco davanti e freno ben più piccolo dietro ho notato semplicemente più instabilità e MOLTA meno potenza frenante (nonostante pinzassi anche abbastanza forte). Frenando solo con il posteriore semplicemente la potenza necessaria (anche per le emergenze) non è proprio presente quindi non se ne parla neanche...

Sulle moto è un altro discorso perchè il retrotreno si alleggerisce parecchio ma sullo scooter non ho mai visto gente staccare in derapata icon_mrgreen.gif con tutto quel peso sulla ruota posteriore, Il mio consiglio è frena sempre e comunque con entrambi i freni e non aver paura di strapazzarli..quello davanti ti da maggior parte della forza frenante, quello dietro ti aumenta la stessa con il bonus di stabilizzarti la traiettoria

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15820852
15820852 Inviato: 26 Mag 2017 19:57
 

Parlando di frenata scooter non è che ci sia tanto da dire, io ne ho avuti parecchi prima della moto e se non freni con tutte e due non si fermano. Anche in curva e in piega ho sempre usato tutti e due, sono talmente basse le velocità che raggiungi in curva e ovviamente le pieghe non raggiungono neanche lontanamente le moto che puoi frenare tranquillamente con anteriore e posteriore (ovviamente con le dovute precauzioni, se inchiodi in curva è normale che cadi sia usando l'uno che l'altro).
Con la moto invece se freno solo col davanti o con tutti e due non riesco a sentire differenza. Il posteriore mi viene comodo solo quando sto sulla salita davanti il cancello di casa e devo tenere la moto ferma per prendere il telecomando nella giacca.
 
15821709
15821709 Inviato: 29 Mag 2017 9:20
 

I freni andrebbero usati entrambi e ogni scooterista o motociclista farebbe bene a trovarsi una strada chiusa in cui esercitarsi alla frenata. Il freno posteriore, oltre a dare quel poco che può in quanto a potenza frenante, riduce l'affondamento all'anteriore e rende coerente il comportamento dei due assi.
 
15821848
15821848 Inviato: 29 Mag 2017 12:42
 

Nello scooterone il solo freno anteriore non ha una frenata molto reattiva ed efficiente, gli si deve affiancare il posteriore. Basta già pelarlo un pochino per avere una frenata nettamente migliore e stabile.
 
15821885
15821885 Inviato: 29 Mag 2017 13:35
 

Prima cosa.
Parliamo di scooter con frenata integrata o no?
Nel primo caso usando il freno dietro in realtà si agisce già su ambo i freni, il secondo comando aumenta solo la potenza d'utilizzo di quello davanti.
Nel secondo bisogna frenare con entrambi i freni (perché il peso dello scooter è spostato molto indietro e quindi quello davanti ha poca potenza anche per evitare bloccaggi della ruota).

E poi comunque parliamo di uno scooter. L'unico modo valido di fermarlo è contro un palo....
 
15821934
15821934 Inviato: 29 Mag 2017 14:25
 

gtdesmo ha scritto:


E poi comunque parliamo di uno scooter. L'unico modo valido di fermarlo è contro un palo....


icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumTecnica di Guida

Forums ©