Leggi il Topic


Air-bag per moto: gilet e giacche (e tute)
16135488
16135488 Inviato: 11 Feb 2020 1:20
 

@evangelion
Difficile valutare efficacia e attendibilità dei test effettuati, soprattutto se non si entra nello specifico delle misurazioni, se non si è dei tecnici, e non si conosce l'ente certificatore in questione...rimango un po' scettico.
Concordo con parcifes sul fatto che avrebbero dovuto sottoporre il gilet ai test per la 1621-4, a loro detta meno restrittivi.

Mi piacerebbe se poi qualcuno potesse chiarire (da un punto di vista pratico) la differenza tra forza residua e grado di assorbimento di energia, visto che sono ignorante icon_confused.gif
 
16135632
16135632 Inviato: 11 Feb 2020 20:09
 

Proprio su questo forum ho trovato un po di info, la rivista insella fece delle prove comparative
MAB l'helite e lo spidi.
L'helite testato come da norma AIRBAG esplodeva, il provino utilizzato per la prova credo, ma non ne sono sicuro al 100%, è lo stesso utilizzato per testare i protettori rigidi, la differenza sono i valori rilasciati (i famosi kn), inferiori per l'airbag.

Credo, ma anche qui non ne sono sicuro al 100%, che la norma vieti di usare dei corpi rigidi all'interno del'airbag, ecco perchè l'airbag helite non può essere omologato come un airbag moto, di fatto hanno dovuto inserire un protettore per la schiena rigido per garantire presuppongo (altimenti perchè inserirlo?) una certa protezione.
Poi può essere che l'accoppiata paraschiena e airbag sia molto protettiva, basterebbe avere dei dati..easy...
Comunque la risposta " La certificazione da noi ottenuta è molto più completa della 1621/4 e pertanto non riteniamo necessario effettuare una nuova certificazione." Non mi convince per nulla soprattuto perchè per me NON certificato, cioè sembra più una autocertificazione.

Aggiungo che ho trovato che anche ADAC ha testato diversi airbag e ha raggiunto un po' le conclusioni dette qualche post fa, l'airbag MAB è molto protettivo e sono rimasti stupiti dalla velocità di intervento, ovviamente gli altri tutti troppo lenti, poi han riprovato l'helite con il paraschiena e l'hanno giudicato buono anche se il tempo di intervento era lungo, quasi 300 msec, però nel filmato (su youtube c'è) per me il cavetto è stato collegato in maniera errata, infatti passa molto tempo prima che il cavetto si stacchi e l''airbag si gonfi. Lo giudicano buono ma per secondi impatti. Viene giudicato molto buono il dainese elettronico (quello che usava la centralina sulla moto) perchè si gonfia in meno di 80 msec, proteggendo quindi anche da un primo impatto.
 
16135638
16135638 Inviato: 11 Feb 2020 20:32
 

La prova a cui ti riferisci e' molto vecchia, e' chiaro che una sollecitazione a taglio ha effetti diversi fra un airbag e un paraschiena. L' helite turtle ha incorporato un paraschiena livello 2 ma posto all' esterno della camera d' aria, per cui e' sicuramente altrettanto protettivo di un paraschiena livello 2 come minimo. Con il posizionamento all' esterno la forza dell' impatto (anche molto localizzata) viene distribuita su una grande superficie, eliminando il problema della pressione localizzata che farebbe lacerare o esplodere qualsiasi camera d' aria.
 
16135644
16135644 Inviato: 11 Feb 2020 20:49
 

Premessa:
Tuta con airbag integrato da 17 litri, quindi protezione toracica addominale, spalle, schiena, collo, testa del femore.
Utilizzo solo in circuito.
Domanda:
E' necessario/consigliato continuare ad utilizzare il paraschiena o non serve?
 
16135647
16135647 Inviato: 11 Feb 2020 21:15
 

Si il paraschiena va tenuto...per i casi limite.. Immagina di essere ancora fisicamente sulla moto ma ti arriva una moto nella schiena..
 
16135649
16135649 Inviato: 11 Feb 2020 21:44
 

ballad2 ha scritto:
La prova a cui ti riferisci e' molto vecchia, e' chiaro che una sollecitazione a taglio ha effetti diversi fra un airbag e un paraschiena. L' helite turtle ha incorporato un paraschiena livello 2 ma posto all' esterno della camera d' aria, per cui e' sicuramente altrettanto protettivo di un paraschiena livello 2 come minimo. Con il posizionamento all' esterno la forza dell' impatto (anche molto localizzata) viene distribuita su una grande superficie, eliminando il problema della pressione localizzata che farebbe lacerare o esplodere qualsiasi camera d' aria.


E' vecchia ma i modelli in commercio sono ancora quelli...da allora hanno fatto il turtle (provato poi da ADAC), che ha il paraschiena rigido.
L'held che interessa a me è ancora l'helite senza protezione rigida, quello della prova di insella per capirci.

Si certo che come minimo protegge come un paraschiena rigido, direi ovvio, ma sarebbe interessante sapere quanto questa accoppiata è protettiva tramite dei valori...

Infatti è proprio questa deformazione "non controllata" che fa in modo che l'airbag si laceri, mentre invece non dovrebbe deformarsi. E' un po' come con le camera d'aria di una ruota, se è sgonfia senti meno le asperità però se prendi una botta la pizzichi, mentre se la tieni bella gonfia senti tutte le vibrazioni però non si taglia.
Forse il principio di funzionamento dell'helite a grandi linee è un po' questo...
 
16135652
16135652 Inviato: 11 Feb 2020 22:02
 

parcifes ha scritto:
Credo, ma anche qui non ne sono sicuro al 100%, che la norma vieti di usare dei corpi rigidi all'interno del'airbag, ecco perchè l'airbag helite non può essere omologato come un airbag moto, di fatto hanno dovuto inserire un protettore per la schiena rigido per garantire presuppongo (altimenti perchè inserirlo?) una certa protezione.

Io credo che un airbag, anche effettuando il test senza paraschiena, dovrebbe almeno superare l'omologazione di livello 1 (4.5 kN di picco, che vorrebbe dire più di 400 kg), dato che i più performanti arrivano a a 1.4 kN. Con un paraschiena aggiuntivo i possibili acquirenti farebbero poi le loro considerazioni.

parcifes ha scritto:
Si certo che come minimo protegge come un paraschiena rigido, direi ovvio, ma sarebbe interessante sapere quanto questa accoppiata è protettiva tramite dei valori...

Esatto

ballad2 ha scritto:
Con il posizionamento all' esterno la forza dell' impatto (anche molto localizzata) viene distribuita su una grande superficie, eliminando il problema della pressione localizzata che farebbe lacerare o esplodere qualsiasi camera d' aria.

Questo è vero, secondo me un paraschiena ci vuole comunque per la protezione da corpi particolarmente appuntiti. La possibilità di inserimento nel gilet è sicuramente un punto a favore.
 
16137103
16137103 Inviato: 18 Feb 2020 15:50
 

Ciao a tutti,
ho preso una tuta in pelle due pezzi con soffietti e misura della giacca idonea alle richieste della ixon per indossarla sopra il loro airbag...
il problema sorge con i pantaloni che essendo per una tuta due pezzi hanno un elastico molto tenace in vita...
la mia domanda è uso sempre la tuta slegata tra sopra e sotto lasciando lairbag fuori dai pantaloni? In questopzione il jacket fuoriesce dalla giacca in pelle nella posizone da moto....
lo infilo nei pantaloni come fosse una maglietta nonostante sia parecchio compresso dall'elastico? In questo caso potrei legare la tuta e tutto il jacket rimarrebbe sempre protetto sotto la pelle...
In caso di esplosione scivolata quale sarebbe la migliore hp?
Grazie
 
16137128
16137128 Inviato: 18 Feb 2020 18:18
 

io88 ha scritto:
Ciao a tutti,
ho preso una tuta in pelle due pezzi con soffietti e misura della giacca idonea alle richieste della ixon per indossarla sopra il loro airbag...
il problema sorge con i pantaloni che essendo per una tuta due pezzi hanno un elastico molto tenace in vita...
la mia domanda è uso sempre la tuta slegata tra sopra e sotto lasciando lairbag fuori dai pantaloni? In questopzione il jacket fuoriesce dalla giacca in pelle nella posizone da moto....
lo infilo nei pantaloni come fosse una maglietta nonostante sia parecchio compresso dall'elastico? In questo caso potrei legare la tuta e tutto il jacket rimarrebbe sempre protetto sotto la pelle...
In caso di esplosione scivolata quale sarebbe la migliore hp?
Grazie


Non capisco la logica o il vantagigo di un airbag sotto la tuta rispetto a uno sopra. In termini di praticita' e funzionalita' vedo solo svantaggi. Oltre tutto l' airbag tipicamente e' fluo, cosa sempre utile per la sicurezza.
 
16137174
16137174 Inviato: 18 Feb 2020 22:04
 

ballad2 ha scritto:
Non capisco la logica o il vantagigo di un airbag sotto la tuta rispetto a uno sopra. In termini di praticita' e funzionalita' vedo solo svantaggi. Oltre tutto l' airbag tipicamente e' fluo, cosa sempre utile per la sicurezza.


Ti ringrazio per le osservazioni ma lairbag ixon va messo sotto l'abbigliamento tecnico... E lho comprato per motivi che reputo più vantaggioso sotto che non sopra...
il mio dubbio era un'altro e non un'opinione puramente oggettiva sulla validità del sopra o sotto....
per risponderti brevemente quelli esterni sono o cordura che sappiamo abbia resistenza allabrasione ridottissima alcuni sono in soft shell... Non oso immaginare in caso di strisciata... Sotto una pelle si viene protetti durante il primo impatto ma anche sul secondo o terzo in caso di scivolata....
lamps
 
16137176
16137176 Inviato: 18 Feb 2020 22:29
 

io88 ha scritto:
Ti ringrazio per le osservazioni ma lairbag ixon va messo sotto l'abbigliamento tecnico... E lho comprato per motivi che reputo più vantaggioso sotto che non sopra...
il mio dubbio era un'altro e non un'opinione puramente oggettiva sulla validità del sopra o sotto....
per risponderti brevemente quelli esterni sono o cordura che sappiamo abbia resistenza allabrasione ridottissima alcuni sono in soft shell... Non oso immaginare in caso di strisciata... Sotto una pelle si viene protetti durante il primo impatto ma anche sul secondo o terzo in caso di scivolata....
lamps


Ok, capisco il tuo punto di vista. La coperta e' sempre troppo corta e occorre trovare un punto di equilibrio. Di fatto avresti vantaggi dal secondo impatto in poi a condizione che d' estate usi abbigliamento in pelle sopra all' airbag. Ilustrato questo poi ognuno trova quale e' il proprio compromesso migliore fra le varie esigenze.
 
16137240
16137240 Inviato: 19 Feb 2020 10:39
 

Ti suggerisco di sentire ixon...
Per me l'airbag non va inserito nel pantalone come fosse una maglietta, deve essere libero di espandersi.
 
16151661
16151661 Inviato: 28 Apr 2020 14:55
 

Articolo generico ma abbastanza attuale. Interessante l' idea del fast lock tipo cinture di sicurezza, probabilmente gli attuali airbag meccanici si potrebbero upgradare.
Link a pagina di Formulapassion.it
 
16154670
16154670 Inviato: 12 Mag 2020 8:52
 

Ciao, da tempo aspetto l'opportunità di comprarmi un airbag, anche per questioni di costi (e sperare anche un qualunque governo decretasse degli incentivi o contribuiti, finora se ne è parlato vagamente) e di progressi.

Forse adesso avrei l'occasione di prendermi quello di MOTOAIRBAG, modello vZERO (così mi pare) coi punti di una catena di supermercati più 149 € (altrimenti dal sito del produttore costa 399 €).

Stavo e sto osservando sempre anche degli altri modelli di altre marche, per averne uno più leggero, minimale (diciamo che non sia d'impaccio) e che non mi faccia sentire troppo caldo d'estate sopra la mia giacca estiva tecnica (da moto già con protezioni e paraschiena per intenderci) e allo stesso tempo che non mi sta troppo stretto sulla mia giacca tecnica e invernale.

Voi mi raccomandereste questo modello vZERO, anche se non ci fosse quel risparmio di 250 €?
 
16154803
16154803 Inviato: 12 Mag 2020 19:30
 

DanDylan ha scritto:


Voi mi raccomandereste questo modello vZERO, anche se non ci fosse quel risparmio di 250 €?


Io ho un airbag integrato nella tuta da pista e non dirti come sia il modello vzero di motoairbag, però per come sono io, le protezioni sono cose su cui il risparmio non è la primaria voce di scelta.
 
16154910
16154910 Inviato: 13 Mag 2020 1:49
 

gilberto36 ha scritto:
Io ho un airbag integrato nella tuta da pista e non dirti come sia il modello vzero di motoairbag, però per come sono io, le protezioni sono cose su cui il risparmio non è la primaria voce di scelta.

Concordo. Per 149€, piuttosto che un airbag meccanico con sola protezione sulla schiena, comprerei un paraschiena di livello 2 (personalmente ho il ForceField Pro Sub 4, non per fare pubblicità, ma è 2 volte più robusto rispetto alla certificazione di livello 2 (ed il 4 indica i kN a cui resiste la spina dorsale)).

Sempre personalmente, come airbag andrei su un prodotto che protegge anche il torace, e c'è il Dainese a 6oo€.

Per chi non ha budget invece, da abbinare al paraschiena che mi auguro abbia già, da WheelUp si trova lo Spidi Neck che dà una impareggiabile protezione intorno al collo per evitare l'iperestensione. Scontato ormai sta sui 150€.
 
16156376
16156376 Inviato: 18 Mag 2020 22:53
 

<<ciao, sto cercando di decidere tra lo Smart Jacket Dainese e il nuovo Alpinestars Tech-air 5. Cosa mi dite a proposito?
 
16169390
16169390 Inviato: 7 Lug 2020 21:49
 

Afalus59 ha scritto:
<<ciao, sto cercando di decidere tra lo Smart Jacket Dainese e il nuovo Alpinestars Tech-air 5. Cosa mi dite a proposito?


Idem, Lo scorso anno di questi tempi mi ero interessato per il Dainese, ma era ancora presto per trovarlo in negozio (negozio esclusivo Dainese, tra l' altro); mi hanno contattato poi in autunno quando gli è arrivato....ma ho preferito temporeggiare anche perchè avevo sentito parlare di incentivi dallo stato di circa 200 o 250 € (che poi invece, tanto per non smentirsi non ci sono stati.....) e non l' ho nè visto nè provato; poi con l' anno nuovo il covid mi ha fatto temporeggiare ancora, ma adesso che volevo decidermi, ho visto che è uscito anche l' Alpinestar ugualmente ad innesco elettronico. L' ho visto e indossato oggi, sembra un bel prodotto, neppure pesantissimo, però la prova in negozio vale poco.

Piuttosto, e parliamo sempre di Alpinestars, l' unità elettronica di comando sul retro è alloggiata in una grossa "conchiglia" di materiale plastico rigido, diciamo pure un paraschiena integrata nel giubbetto. Secondo voi, se si indossa questo sotto la giacchetta, il paraschiena originale andrebbe tolto? Perchè a parere mio entrambi fanno troppo volume, almeno con le misure della mia giacca......

Del Dainese mi avevano dato un depliant ma ora non lo trovo . Tuttavia, leggendo note e vedendo foto sul sito, mi pare che non abbia una struttura rigida integrata assimilabile ad un paraschiena, tanto è vero che nelle FAQ lasciano libertà di aggiungerne uno esterno o di fidarsi della sola protezione del gonfiabile.

Voi che ne pensate?
 
16169833
16169833 Inviato: 9 Lug 2020 11:40
 

Ho comprato il Dainese. Posso darvi le prime impressioni.

Al contrario di Alpine, è gilet smanicato e si può portare sopra la giacca, è quindi più versatile e comodo (forse l'Alpine più protettivo avendo anche le spalle, ma qll le ho coperte dalle protezioni della giacca o tuta <- l'Alpine poi ci sta sotto?). È anche regolabile con le velcro.

Il bottone per attivarlo è magnetico: non bisogna scancherare, tirando su la zip praticamente si chiude da sé. E vibra: quando si attiva (sopra i 1o km/h o se avverte vibrazioni anche da fermo, cambiando colore da azzurro a verde (cioè solo acceso e attivo rispettivamente), colore che si intravede attraverso la giacca forata perciò dà tranquillità); vibra quando inizia a scaricarsi o quando c'è qualcosa che non va.

Lo ho da una settimana: ho fatto oltre 1.ooo km e solo ieri sera ha iniziato a vibrare oer la batteria. Dovrebbe perciò essere al 2o%.

Le bombole sono 2 e posizione dei reni, nei loro involucri di plastica rigida ergonomici che danno anche l'impressione di proteggere i reni in caso di botta lì.

Ha 3 tasche con zip. Ottimo, perché nella tuta non le ho.

Non ho ancora scaricato app quindi questo punto non so.

Per ora sono molto soddisfatto. In futuro darò qualche altro feedback.
 
16169872
16169872 Inviato: 9 Lug 2020 14:11
 

Dawcanerek ha scritto:
Ho comprato il Dainese. Posso darvi le prime impressioni.

Al contrario di Alpine, è gilet smanicato e si può portare sopra la giacca, è quindi più versatile e comodo (forse l'Alpine più protettivo avendo anche le spalle, ma qll le ho coperte dalle protezioni della giacca o tuta <- l'Alpine poi ci sta sotto?). È anche regolabile con le velcro.

Il bottone per attivarlo è magnetico: non bisogna scancherare, tirando su la zip praticamente si chiude da sé. E vibra: quando si attiva (sopra i 1o km/h o se avverte vibrazioni anche da fermo, cambiando colore da azzurro a verde (cioè solo acceso e attivo rispettivamente), colore che si intravede attraverso la giacca forata perciò dà tranquillità); vibra quando inizia a scaricarsi o quando c'è qualcosa che non va.

Lo ho da una settimana: ho fatto oltre 1.ooo km e solo ieri sera ha iniziato a vibrare oer la batteria. Dovrebbe perciò essere al 2o%.

Le bombole sono 2 e posizione dei reni, nei loro involucri di plastica rigida ergonomici che danno anche l'impressione di proteggere i reni in caso di botta lì.

Ha 3 tasche con zip. Ottimo, perché nella tuta non le ho.

Non ho ancora scaricato app quindi questo punto non so.

Per ora sono molto soddisfatto. In futuro darò qualche altro feedback.


a livello di caldo, quando è problematico?
 
16169922
16169922 Inviato: 9 Lug 2020 16:23
 

Dawcanerek ha scritto:
Ho comprato il Dainese. Posso darvi le prime impressioni.


Per ora sono molto soddisfatto. In futuro darò qualche altro feedback.



Ottimo, amico mio. Ma, solo per curiosità, avevo letto tutta la discussione, fino agli inizi.....mi pareva di avere capito che tu eri stato scelto come collaudatore in strada per quell' altro modello, commercializzato da IXON e di produzione francese - mi pare sempre elettronico, di cui non ricordo il costruttore - e di cui sembravi soddisfatto se non per la mancanza della protezione al collo; ed infatti, sempre se non mi confondo con altri, avevi aggiunto un altro prodotto meno sofisticato ma più dedicato a quelle zone, facendolo integrare artigianalmente nella giacca. Ora, il fatto che sei passato a Dainese, è perchè pensi che nel frattempo la loro ricerca e sperimentazione ha fatto grandi passi avanti ed il rapporto qualità / prezzo (o sicurezza /prezzo) si sia spostato decisamente verso questa marca, o perchè questo proteggerebbe effettivamente anche la zona del collo che nell' altro mancava? Grazie!
 
16170187
16170187 Inviato: 10 Lug 2020 16:47
 

plantigrado ha scritto:
Ottimo, amico mio. Ma, solo per curiosità, avevo letto tutta la discussione, fino agli inizi.....mi pareva di avere capito che tu eri stato scelto come collaudatore in strada per quell' altro modello, commercializzato da IXON e di produzione francese - mi pare sempre elettronico, di cui non ricordo il costruttore - e di cui sembravi soddisfatto se non per la mancanza della protezione al collo; ed infatti, sempre se non mi confondo con altri, avevi aggiunto un altro prodotto meno sofisticato ma più dedicato a quelle zone, facendolo integrare artigianalmente nella giacca. Ora, il fatto che sei passato a Dainese, è perchè pensi che nel frattempo la loro ricerca e sperimentazione ha fatto grandi passi avanti ed il rapporto qualità / prezzo (o sicurezza /prezzo) si sia spostato decisamente verso questa marca, o perchè questo proteggerebbe effettivamente anche la zona del collo che nell' altro mancava? Grazie!

Ciao! Mi fa piacere che hai letto tutto e bene!

Ixon, prodotto da InMotion, non ha un buon marketing: a mio avviso risulta costoso e laborioso con abbonamento. Essendo stato tester attivo (xché un terzo circa non riportava nemmeno niente; io ho riportato pure un'attivazione in snowboard) mi aspettavo un trattamento migliore. Se devo pagare 6oo€, ho preferito Dainese che nel frattempo ha fatto uscire il suo.

Protezione collo: Dainese ne ha poca, ce l'ha quello Spidi Neck che che trapiantato nella giacca in pelle. In verità quasi nessuno lo ha: forse effettivamente non è così sensibile quella zona, e non c'è bisogno di gonfiarsi sino ad immobilizzare il collo. Probabilmente basta un leggero gonfiaggio per evitare l'ipertensione.

Se prendo la giacca in pelle ho l'airbag Spidi Neck; se prendo tuta, giacchetta estiva, giacca casual x andar a lavorare d'estate, o niente xché voglio semplicemente andare a fare una commissione senza sbattermi con traffico e parcheggio in auto, beh infilo il Dainese e via. Avverti il caldo come avverti il caldo coi jeans protettivi rispetto ai bermuda: andresti in giro senza, Loller? Non è malvagio comunque, davanti ha le sacche d'aria ma non su tutto il torace.

Tornando all'airbag vecchio, il cordino delle volte te lo dimentichi... Inoltre funziona qnd ti stacchi dalla moto. Se fai un urto ancora sulla moto, come mi è successo ieri (appena posso riporto qui), il cordino non si tirerebbe nemmeno... Elettronico è la scelta migliore.
 
16170327
16170327 Inviato: 11 Lug 2020 12:13
 

Molto bene, grazie per la esauriente spiegazione. Quindi diciamo che è stata un pò una delusione scaturita da trattamento sopratutto come prezzo di eventuale acquisto, al di sotto delle giuste aspettative da chi si è sbattuto per testare e recensire al meglio....

Ok, allora diciamo che almeno allo stato delle cose, senza entrare troppo nei discorsi di omologazioni, mi pare di capire per la qualità percepita, la tecnologia implementata e la conoscenza e distribuzione del marchio, converrebbe restringere la scelta a a Dainese e Alpinestars. Il prezzo sarebbe identico, da valutare l' una o l' altra in base le esigenze personali di come indossare, se sopra o sotto, se assieme ad altre protezioni o senza.
 
16170385
16170385 Inviato: 11 Lug 2020 18:09
 

Hai detto bene. Però non è solo la delusione del trattamento in cambio dei miei 3o.oookm di test che sono tanti (il target di test era 1 milione di km su 5oo persone) ma anche le politiche di abbonamento, una sorta di canone di locazione, per avere gli aggiornamenti. Questo a mio avviso è marketing sbagliato.

Tra Alpine e Dainese direi il primo perché copre anche spalle e le clavicole (quindi forse è studiato *anche* per uso pista?), il secondo x comfort e la versatilità. Valutare anche costi di rigenerazione, 250€ per Dainese.
 
16170412
16170412 Inviato: 11 Lug 2020 22:25
 

Alla fine è quello che stavo pensando anche io. Dainese non sono ancora riuscito a vederlo di persona, ma almeno per "par condicio", farò un salto allo store settimana prossima, visto che ero stato lo scorso anno ma non era ancora in vendita. Questa settimana come detto ho visto l' Air tech 5 di Alpine, purtroppo in un negozio un pò troppo generico, e il commesso francamente, pur gentile e disponibile, non mi è stato di grande aiuto; probabilmente sono cose nuove anche per loro.

Tanto per dire, avevano una taglia M, provata al volo, lui subito a dirmi che era la mia giusta, e in effetti mi era comoda e vestiva anche bene; però poi a casa guardando le loro tabelle , centimetro alla mano sarebbe molto più corretta la S, per torace, giro vita e distanza vita - spalla; (se poi guardassimo la sola statura addirittura XS, ma questo non va bene perchè non sono esile....)

Ma quello che mi preoccupa forse di più, è la questione di farcela stare o no sotto il giubbino estivo; non è che sia tiratissimo, ad occhio spazio ce n' è, però Alpinestars sul manuale mette una formula per la scelta che mi lascia un poco perplesso: A = circonferenza torace; B = larghezza misurata della giacca nel punto più largo, sotto le ascelle. Loro dicono: se la metà di A, aumentata di 12 cm è minore di B allora va bene.
Mio caso: circonferenza torace, rilassato e vestito leggero, 98 cm; larghezza mia giacca Dainese estiva taglia 50, da cucitura a cucitura, circa 52 cm. Quindi secondo loro, 98/2 cioè 49; aggiungo + 12 e arrivo a 61. Quindi alla mia giacca per essere compatibile mancherebbero ancora 7 cm? Il che vuol dire che dovrei cambiare anche quella con una di almeno un paio di taglie in più, mi pare assurdo.....anche perchè, ripeto, visivamente spazio ne ho (la stessa Dainese per il suo airbag richiede 5 cm, cioè 3 dita, e certamente le avrei....).

E poi ci sarebbe da valutare l' uso o no del paraschiena aggiuntivo nella giacca.....particolare non di poco conto, perchè se è vero che sarebbe una ulteriore barriera per disperdere la forza d' urto, se ci sono già dei dubbi con le misure....non vorrei che in caso di incidente i rischi di venire stracompressi dalla pressione dell' aria in poco spazio superassero i vantaggi dell' indossare tutta quell' armatura!

Per questo, pur ritenendo anche io forse più adatta la Alpine come protezione, mi fiderei di più dei consigli di scelta che si potrebbero trovare in un negozio specifico tipo quelli del marchio Dainese anzichè una catena generica di accessoristica auto-moto
 
16171088
16171088 Inviato: 14 Lug 2020 22:39
 

Ok, fatto il passo. Visto, indossato da solo, poi messo sotto il giubbino estivo e la giacca invernale, ci sta bene; allora comperato il Tech Air 5, misura M. Purtroppo non fanno neppure un euro di sconto....599!

Girato tre orette nel pomeriggio, non da particolarmente fastidio (ma oggi fa poco testo perchè dalle mie parti non era caldo eccessivo); NON ho cercato un camion che mi speronasse per provare il funzionamento effettivo....però già un problema, o meglio, più che un problema, una seccatura: dal Bluetooth del cellulare, si connette quando vuole lui....cioè solo un attimo ad ogni accensione.....non che sia così fondamentale, alla fine riporta in remoto lo stato del led e poco più, però per quella cifra, si pretende che vada tutto! Ritorno in negozio, tentativi vari, disinstalla, riinstalla, disaccoppia, riaccoppia, prova con altro cell.....poi l' attesa frase "mi spiace, ne abbiamo venduti già una trentina ma non ci è mai capitato..... "

Al che consulto telefonico con il servizio assistenza della casa e consigliato di fargli un primo ciclo di carica completa di una dozzina di ore, anche se lo stato dei led dice che sarebbe già carica, a quanto pare per "svegliare" l' elettronica..... Evidentemente ci saranno già passati. Mah, lo spero, domani vedremo! Sempre fortunato come un cane in chiesa, io!
 
16171241
16171241 Inviato: 15 Lug 2020 11:36
 

Per il bluetooth, vedi che non sia una gestione risparmiosa del tuo smartphone (non risparmio energetico, ma proprio la gestione del telefono: metti l'app in white list in caso).

Curiosità: quando avrai trovato il camion, Alpine ti dà il rapporto dell'incidente?

Io sto aspettando da Dainese: ad oggi ho avuto solo una email con una non-risposta del camion... Male
 
16171323
16171323 Inviato: 15 Lug 2020 18:04
 

Mah....Verificato tutte le impostazioni, concesse tutte le autorizzazioni....stamattina dopo le 12 ore della carica per un paio di volte di prova ha funzionato; oggi pomeriggio, quando l' ho indossato come airbag per uscire in moto, già non connetteva più. E' un pò assillante, perchè avendo il pannellino con i tre led quasi a livello della vita, per essere tranquillo che ci sia la attivazione devi slacciare la giacca sopra quasi fino in fondo per riuscire a vederli nello specchietto; beh, non che col cellulare sia tanto meglio, occorre comunque fermarsi e sfilarlo dalla tasca o dalla borsetta.....però come si diceva ieri, per quel prezzo, non si possono accettare questi "buchi".

Non ho capito cosa intendevi con l' esempio del camion: cioè mi chiedi se l'applicazione registra e trasmette
alla casa anomalie e interventi? Quasi come una scatola nera dell' aereo? Ho letto nel manualetto che non si assumono nessuna responsabilità per molte cose, ed anche per qualcosa inerente al tracciamento:


copio e incollo:

Alpinestars non è responsabile della segnalazione di eventuali
incidenti o dell’assistenza alle persone coinvolte. L’utente accetta
che Alpinestars non ha il dovere o la responsabilità di segnalare
eventuali incidenti o la possibilità di incidenti sulla base dei
dati trasmessi ad Alpinestars. L’utente si assume il rischio di
eventuali incidenti o lesioni, indipendentemente dal fatto che i
dati vengano trasmessi o meno ad Alpinestars.
 
16173045
16173045 Inviato: 23 Lug 2020 15:08
 

Intendevo se Alpine ti dà il report in caso di incidente.

comunque anche Dainese scrive nel manuale che l'airbag non garantisce protezione al 1oo%, che bisogna sempre mettere protettori tradizionali per schiena e torace, e che è studiato per il "secondo impatto" (ossia quando cadi per terra dopo esser rimbalzato da un camion). Insomma, loro scrivere lo devono scrivere, poi sta a noi decidere di chi fidarci, chi ha fatto il prodotto migliore, quale si attiva nei tempi più brevi per assorbire anche il primo impatto in caso di urto con un veicolo.
 
16173115
16173115 Inviato: 23 Lug 2020 21:41
 

Guarda, io ce l' ho da una settimana; non ho fatto grandi viaggi ma qualche uscita sì, compresi due test moto e qualche commissione. Ho dovuto impormi di usarlo sempre, anche quando devo fare 5 più 5 kilometri in città e ci sono 32 gradi come in questi giorni. Certo, si sente, ma non in modo esagerato; se dovessi fare parecchie ore senza fermarmi e scendere dal mezzo, parcheggiarlo, fare qualche decina se non centinaia di metri a piedi con giacche e casco in mano....sono convinto che sarebbe meglio.....ma d' altra parte voi m' insegnate che la maggior parte degli incidenti con moto avvengono nell' ambito urbano, quindi si accetta di buon grado la sofferenza!

Detto questo, l' App mi sta facendo arrabbiare non poco; e con lei il venditore e il fabbricante stesso. Non c' è modo di avere un collegamento stabile, per connettersi devi mettere il telefono vicino all' elettronica, che è nel paraschiena, con addosso il giubbino, perchè altrimenti se non è indossato si spegne in pochi secondi....poi quando connesso, riporti il telefono davanti e ti trovi disconnesso. Interpellato il venditore, che reputo un ragazzo competente, e dopo le dovute attese che questi chiedesse lumi al servizio tecnico, le risposte nell' ordine: 1) fare una prima carica di 12 ore, benchè fosse già carico al 70% all' acquisto 2) resettare tutto e riinstallare app 3) aggiornare il software della centralina 4) aspettare dopo le ferie per mandarlo a revisione.....su un prodotto nuovo del costo di 599 €!!!!

Ma dico io, e la opzione più semplice, e secondo me, più "politically correct" del tipo: "te ne dò un altro, vedi se fa lo stesso scherzo; nel frattempo questo lo tengo qui e tra una settimana, o dopo le ferie, o dopo Natale, o nel 2040....lo rendo in fabbrica a revisionare o a sostituire direttamente, pero intanto tu il tuo prodotto che hai pagato ce l' hai". Non me l' hanno proposta! La giustificazione è che "tanto l' App è una cosa in più, utile certo, ma che non inficia assolutamente il funzionamento; vai tranquillo che finchè il led verde è acceso è tutto ok e sei protetto".

Già, peccato che la patella coi led ce l' hai all' attacco basso della cerniera e rimane coperta dal giubbino che sta sopra; peccato che per vederla ti devi per fora fermare e alzare un pelo la giubba per usufruire dello specchietto; e anche peccato che tra le funzioni dell' app c' è anche quella di disattivare completamente l' airbag se uno decidesse di fare un tratto con fuoristrada spinto; al che io, da ex tecnico elettronico sempre per natura piuttosto scettico, dico: se non posso fidarmi del collegamento BT che va e viene, chi mi garantisce che per qualche debolezza software o qualche componente malfunzionante, non me lo vada a disattivare di propria iniziativa???? Morale, per ora, mentre viaggio tengo acceso il BT su cellulare perchè mi serve per l' interfono, ma mi guardo bene dall' attivare l' app Tech-air 5 dei signori Alpinestars, e le prove se devo farle, solo da fermo. Ovviamente non saprei neppure rispondere alla tua domanda; secondo loro l' app dovrebbe oltre a monitorare a me lo stato e notificarmi eventuali errori del sistema, potrebbe registrare i tragitti e servire anche a loro - in che modo non so - a tracciare lo stato del sistema, compresi interventi giustificati e non.

Morale, spero di potermi fidare del prodotto anche se naturalmente non ho nessuna voglia di testarlo sul campo; anche perchè per potere indossare con una certa comodità il loro giubbino airbag con paraschiena integrato di livello 1, ho dovuto eliminare il mio livello 2 dalla giacca sopra. Ma tanto l' airbag loro vale come 15 o 16 paraschiena....così sta scritto.. Però per me Alpinestars ha perso una valanga di punti. E' presto per avere rimpianti, ma forse forse, la buona vecchia meccanica del Motoairbag e di altri simili.......
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 9 di 10
Vai a pagina Precedente  12345678910  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumAbbigliamento Tecnico e Accessori per Mototurismo

Forums ©