Leggi il Topic


Ducati Panigale V4 [Thread Ufficiale info e pareri]
15432309
15432309 Inviato: 21 Ago 2015 21:40
Oggetto: Ducati Panigale V4 [Thread Ufficiale info e pareri]
 


 
15432346
15432346 Inviato: 21 Ago 2015 22:44
Oggetto: Re: Ducati SBK V4 nel 2018?
 

Broglia ha scritto:
eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif
Ho grossi dubbi: proprio la settimana scorsa ho chiesto ad un mio collega, progettista Ducati, se fossero vere le voci di un V4 stradale in cantiere e mi ha risposto "non penso proprio".
 
15432670
15432670 Inviato: 22 Ago 2015 14:41
 

Comunque si parla del 2018 e se lo faranno secondo me sarà comunque un V4 ad L,ma ritengo improbabile che se lo faranno rimarrà a listino anche la Panigale 1299.A tal riguardo pare che il motore 1285 sia la massima evoluzione del progetto,quindi in qualche modo tra un paio d'anni dovranno presentare qualcosa di nuovo anche perchè non credo che possano correre in eterno con l'attuale 1199R.
Vedremo...
 
15437638
15437638 Inviato: 28 Ago 2015 19:28
Oggetto: Re: Ducati SBK V4 nel 2018?
 

Petrus ha scritto:
eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif
Ho grossi dubbi...

Mi rimangio ciò che ho detto: oggi ho avuto conferma da uno del reparto SBK che è da qualche tempo che Dall'Igna manda in giro disegni del nuovo V4 per farlo valutare da quelli del reparto strada.
C'è anche una Desmosedici "muletto" che da qualche tempo ha ripreso a girare intorno a Borgo Panigale... eusa_whistle.gif
Confermo anche che questa moto sostituirà la Panigale icon_cry.gif che uscirà quindi di produzione.
 
15442215
15442215 Inviato: 3 Set 2015 18:19
Oggetto: Re: Ducati SBK V4 nel 2018?
 

Petrus ha scritto:
Confermo anche che questa moto sostituirà la Panigale icon_cry.gif che uscirà quindi di produzione.

Interessante! D'altro canto non possono andare avanti ad aumentare la cilindrata, altrimenti tra un po' ci ritroviamo con un 2000cc.

Poi secondo me non ha senso fare un bicilindrico super-super-quadro che si comporta come un 4 cilindri e va imbottito di elettronica perché altrimenti non sta nemmeno acceso. Ben vengano i pomponi (bellissimi per strada, ma meno efficaci in pista) ma se fai l'impossibile per spostarmi la coppia in alto, tanto vale aumentare i cilindri.

Sono proprio curioso di vedere un V4 desmo a confronto con l'evoluzione Aprilia a seguito dell'esperienza in MotoGP. V4 o L2 che sia, l'erede della Panigale rimarrà comunque una perla di design italiano.
 
15442232
15442232 Inviato: 3 Set 2015 18:44
 

Il design della Panigale è indiscutibile.
La scelta del V4 o L4 che sarà(vista la tipica conformazione di 90° della Ducati)penso che faccia parte del Dal'Igna pensiero ovviamente...
Di aumentare ancora la cilindrata massima in SBK penso proprio che non se ne parli e ad un certo punto diventerebbe anche ridicolo,al contrario non mi stupirei se un domani non si tornasse a cubature più basse un po'per tutti.
Forse se potessero far correre una R motorizzata 1285 probabilmente si potrebbe andare avanti con lo sviluppo della Panigale,ma a questo punto dovrebbero permettere anche alle 1000 4 cilindri di poter aumentare la cilindrata a 1050 il che mi pare improbabile.
Esteticamente può darsi che si inventeranno qualcosa di nuovo,ma oggettivamente è impensabile per ora attendersi una moto ancora più bella,ma non mi stupirei affatto se ci riuscissero.
Sarà ancora "senza"telaio?Boh,comunque col V4 continuerà ad essere una moto stretta e tutto sommato non mi dispiacerebbe vederla con un telaio in travi in stile jap.
Avrà ancora il monobraccio?Immagino di sì,più che altro perchè i Ducatisti si aspettano una SBK replica col monobraccio anche se alla resa dei conti non ha reali vantaggi e costa solo di più.
Gli o lo scarico continuerà ad essere doppio e sottomotore o più classico come quello dell'Aprilia?In questo caso la forma sarà dettata dalle esigenze tecniche e non dall'estetica:se funzionerà meglio un doppio scarico laterale tipo VTR1000SP state certi che così sarà.
Io comunque ho la vaga sensazione che avrà parecchio dell'Aprilia seguendo il Dall'Igna "pensiero" icon_asd.gif ...
Io non ho provato ne la Panigale 1299 ne la RSV4,ma da quello che emerge dalle varie comparative oggi la RSV4 Factory è la miglior SBK replica sul mercato pur montando sospensioni Ohlins vecchie almeno di 1o anni,mentre la Panigale monta la forcella NIX30 e il mono TTX che sono sicuramente su un gradino superiore.La RSV4Factory costa parecchi soldi in meno della Panigale S ed anche montando le stesse sospensioni non la eguaglierebbe nel prezzo perchè il mono TTX penso che come ricambio costi sui 500€ in più,mentre la NIX30 costa circa 1200€ in più.Il mono TTX sulla Factory dovrebbe essere disponibile come optional.
Tornando alla Ducati comunque penso che sia ora che si passi al V4/L4 perchè i pistoni dell'L2 sono veramente diventati enormi e creano un sacco di problemi agli ingegneri per contenere le vibrazioni ed è un grosso problema costruire organi meccanici che siano al tempo stesso leggeri e robusti affinchè il motore non esploda letteralmente.
 
15442302
15442302 Inviato: 3 Set 2015 20:30
 

Broglia ha scritto:
Sarà ancora "senza"telaio?
No, chi ha visto i disegni mi dice che è un doppio trave in alluminio classico.

Ho un altro aggiornamento, di ieri: un altro dei miei "informatori" mi ha detto che secondo lui sarà una nuova edizione della Desmosedici RR, e non è certo che soppianterà del tutto la Panigale, perché una delle ipotesi è rifare la tiratura limitata (a un prezzo di quelli tipo la nuova Honda RCV), non raggiungendo quindi i numeri per correre in SBK.
 
15442326
15442326 Inviato: 3 Set 2015 20:47
 

Non so che senso avrebbe rifare una nuova Desmosedici se non potrà correre,sarebbe auspicabile una quattro cilindri per competere in SBK e nel caso di Ducati vedrei meglio decisamente un motore a V o ad L perchè se facessero anche loro un 4 in linea i filo jap si spaccherebbero dalle risate. icon_asd.gif rotfl.gif
 
15442386
15442386 Inviato: 3 Set 2015 22:05
 

Per Ducati fare un 4 per correre significherebbe arrendersi e buttare nella fogna decenni di tradizione, cosa che molti Ducatisti non approverebbero.
Ma ormai gli utenti Ducati sono sempre più gente "alla moda" e sempre meno fedelissimi del marchio, infatti noto un crescente numero di utenti che prendono una Ducati per "tendenza" e sempre meno per passione...

Riguardo al fatto che la RS sia la più performante tra le SBK di serie la motivazione è abbastanza semplice, alla sua nascita il regolamento prevedeva che solo da metà stagione si iniziasse a produrre la moto, in pratica hanno fatto la moto su Biaggi e poi messa in produzione.

Nessuna violazione del regolamento, ma il regolamento stesso era uno schiaffo allo spirito della SBK.

Tornando IT se ma dovessero sostituire la SBK Ducati 2 con un 4 il mio amore verso il marchio già messo a dura prova riceverebbe il colpo di grazia. icon_confused.gif
 
15442733
15442733 Inviato: 4 Set 2015 11:07
 

bigsen ha scritto:
Per Ducati fare un 4 per correre significherebbe arrendersi e buttare nella fogna decenni di tradizione, cosa che molti Ducatisti non approverebbero.
Ma ormai gli utenti Ducati sono sempre più gente "alla moda" e sempre meno fedelissimi del marchio, infatti noto un crescente numero di utenti che prendono una Ducati per "tendenza" e sempre meno per passione...

Riguardo al fatto che la RS sia la più performante tra le SBK di serie la motivazione è abbastanza semplice, alla sua nascita il regolamento prevedeva che solo da metà stagione si iniziasse a produrre la moto, in pratica hanno fatto la moto su Biaggi e poi messa in produzione.

Nessuna violazione del regolamento, ma il regolamento stesso era uno schiaffo allo spirito della SBK.

Tornando IT se ma dovessero sostituire la SBK Ducati 2 con un 4 il mio amore verso il marchio già messo a dura prova riceverebbe il colpo di grazia. icon_confused.gif


Beh,ognuno ha le sue idee e ci mancherebbe,ma se per essere competitivi serve un 4 cilindri,secondo me ben venga!Poi io la vedo come per la Desmosedici,non un 4 cilindri,ma due bicilindrici,uno a fianco dell'altro.
L'Aprilia è vero,è nata come una MotoGP camuffata da SBK,ma ormai sulla sua scia lo stanno iniziando a fare un po'tutti,Yamaha lo ha già fatto con la nuova R1 e non tarderà anche il resto della concorrenza.Questo tutto sommato è un bene perchè fa alzare la qualità delle moto che però son sempre meno stradali e più da pista.
E'uscita un'interessantissima comparativa tra le sportive più recenti a Portimao su SBKItalia che invito tutti ad andare a comprare ed effettivamente nei tempi sul giro Aprilia e Yamaha hanno fatto il vuoto icon_mrgreen.gif dietro di loro.
La stessa cosa la fece già la Honda quando vollero a tutti i costi bastonare Ducati in SBK e fecero la VTR1000SP1:venne presentata ai saloni del '99,ma la moto da corsa era già almeno un anno che girava nelle piste private in Giappone sviluppata da Okada.
Che la RSV4 sia figlia di Biaggi penso sia risaputo ed è un bene per tutti perchè oltre ad essere un campione è anche un collaudatore sopraffino!
Io penso che non si debba essere troppo legati alla tradizione,l'importante è avere un mezzo competitivo e comunque Ducati continuerà a produrre bicilindrici,anche ad alte prestazioni e poi onestamente penso che per gli smanettoni della domenica la 899 basta e avanza,la 1199 e la 1299 alla fine servono solo a fare a gara a chi ce l'ha più lungo e questo vale anche per tutte le altre SBK replica perchè se vogliamo essere onesti,anche in pista,è davvero poca la gente in grado di tirare il collo ad uno di quei mostri,per un motociclista medio è molto meglio una media o comunque stare sulle prestazioni della 899/F3/GSX-R750...
 
15442920
15442920 Inviato: 4 Set 2015 14:20
 

Petrus ha scritto:
Ho un altro aggiornamento, di ieri: un altro dei miei "informatori" mi ha detto che secondo lui sarà una nuova edizione della Desmosedici RR, e non è certo che soppianterà del tutto la Panigale, perché una delle ipotesi è rifare la tiratura limitata (a un prezzo di quelli tipo la nuova Honda RCV), non raggiungendo quindi i numeri per correre in SBK.

Beh se si parla di 2018 penso che comunque un aggiornamento della Panigale is auspicabile, 2 o 4 cilidri che sia.
 
15443523
15443523 Inviato: 5 Set 2015 19:36
 

Broglia ha scritto:

Di aumentare ancora la cilindrata massima in SBK penso proprio che non se ne parli e ad un certo punto diventerebbe anche ridicolo,

Perché? Considerando che il bicilindrico per raggiungere la potenza del quadricilindrico ha bisogno del 40% in più della cilindrata, non ci vedrei nulla di strano! Per rendere tutto più equo sarebbe più giusto o aumentare la cilindrata del bicilindrico oppure ridurre quella del quattro cilindri
 
15443560
15443560 Inviato: 5 Set 2015 20:12
 

Allrossx ha scritto:
Perché? Considerando che il bicilindrico per raggiungere la potenza del quadricilindrico ha bisogno del 40% in più della cilindrata, non ci vedrei nulla di strano! Per rendere tutto più equo sarebbe più giusto o aumentare la cilindrata del bicilindrico oppure ridurre quella del quattro cilindri


No,dai,un bicilindrico 1400...Con tutti i problemi che da già il 1200...Alla fine il problema è farlo girare a regimi elevati però di questo passo davvero la Ducati finirà per montare il 1.9TDi icon_asd.gif .
A me piacerebbe che tornassero a cilindrate più basse,ad esempio alla 750 per i 4 cilindri e a 1000 per i bicilindrici e 900 per i tre cilindri;con i nuovi regolamenti in cui il motore si può toccare poco sarebbe dinuovo interessante e magari le moto di serie costerebbero anche un po'meno.A tal proposito sarebbe interessante che mettessero un limite di prezzo come facevano 15 anni fa per la Stock:le maxi 1000 non dovevano costare più di 30 milioni di lire,ma la regola durò poco...
Io son convinto che per tornare competitiva la Ducati abbia bisogno di un 4 cilindri,magari ad L per non tagliare con la tradizione oppure i regolamenti dovrebbero tornare palesemente a favore dei bicilindrici come è stato per molti anni,almeno fino all'avvento della cilindrata piena per le 4 cilindri.
 
15443579
15443579 Inviato: 5 Set 2015 20:40
 

Broglia ha scritto:
No,dai,un bicilindrico 1400...Con tutti i problemi che da già il 1200...Alla fine il problema è farlo girare a regimi elevati però di questo passo davvero la Ducati finirà per montare il 1.9TDi icon_asd.gif .
A me piacerebbe che tornassero a cilindrate più basse,ad esempio alla 750 per i 4 cilindri e a 1000 per i bicilindrici e 900 per i tre cilindri;con i nuovi regolamenti in cui il motore si può toccare poco sarebbe dinuovo interessante e magari le moto di serie costerebbero anche un po'meno.A tal proposito sarebbe interessante che mettessero un limite di prezzo come facevano 15 anni fa per la Stock:le maxi 1000 non dovevano costare più di 30 milioni di lire,ma la regola durò poco...
Io son convinto che per tornare competitiva la Ducati abbia bisogno di un 4 cilindri,magari ad L per non tagliare con la tradizione oppure i regolamenti dovrebbero tornare palesemente a favore dei bicilindrici come è stato per molti anni,almeno fino all'avvento della cilindrata piena per le 4 cilindri.


come non quotare.

cambiare i regolamenti adesso sarebbe ridicolo, oltre che favorire palesemente ducati.
se cambi bisogna che riduci... ma sappiamo che non succederà mai.

la stessa ducati si rende ridicola con tutti questi super pomponi da cilindrate estreme, che sotto sotto servono per evitare le rotture icon_asd.gif
motore grosso = meno sforzi per lo stesso = meno rotture...
questo in strada...
se andate in pista su 10 moto che rompono 9 sono i pomponi 1200....


passare a un 4 sicuramente farà storcere il naso a molti... ma se serve a migliorare perchè no?
e poi in motogp è già un 4.... eppure i tifosi non mi sembrano meno entusiasti quando vince(va)...
 
15450655
15450655 Inviato: 16 Set 2015 11:03
 
 
15450801
15450801 Inviato: 16 Set 2015 14:02
 

Potrebbe anche essere,non mi stupirei,ma penso che sarà più facilmente un motore a V o meglio a L come le attuali bicilindriche altrimenti dovranno riprogettare tutta la moto mentre così il lavoro grosso darà progettare il motore.Aprilia fece proprio così:partirono dalla RSV1000 e le misero nel telaio un V4 a cui aprirono soltanto la V di 5°altrimenti con il sistema di iniezione sarebbe risultato troppo alto e passarono dal V60 al V65.Io credo che se faranno un 4 cilindri la moto sarà una "Panigale"a 4 cilindri,soprattutto i primi prototipi.
Se facessero anche loro un 4 in linea,ma lo escludo,ci si potrebbe aspettare una moto molto meno costosa,in linea coi prezzi della BMW che anche in questo è abbastanza jap icon_asd.gif ...
 
15451178
15451178 Inviato: 16 Set 2015 22:15
 

Piccole osservazioni spicciole;

1-Abbandonato il traliccio, ma come mai la moto più potente in produzione ( Kawa H2r: 300Cv) usa proprio un traliccio?

2-La Panigale arranca, dicono che perda 15/20Kmh ora rispetto ai quattro...ma a mia memoria la 916 a Monza aveva un deficit maggiore come punta velocistica, quindi il problema non è tanto nella velocità

3-La Panigale è vuota ai bassi, il che per pura logica la penalizza nei punti in cui proprio il bicilindrico è più forte...la maneggevolezza.

In conclusione in Ducati si sono incaponiti sul "tutto motore" perdendo proprio ciò che la rendeva forte, la maneggevolezza nel misto.
La fisica è vero che pone dei limiti ma per quanto un 4 alzi la sua prestazione sul misto, proprio in virtù dei minori ingombri e tutte le altre caratteristiche del 2 lo rendono sempre più agile dei 4...basta semplicemente dirigere lo sviluppo per avere un mezzo che entra ed esca dalle curve sempre più velocemente.

In Ducati stanno perdendo la propria identità e i loro tratti distintivi. icon_sad.gif
 
15451190
15451190 Inviato: 16 Set 2015 22:30
 

bigsen ha scritto:
Piccole osservazioni spicciole;

1-Abbandonato il traliccio, ma come mai la moto più potente in produzione ( Kawa H2r: 300Cv) usa proprio un traliccio?

2-La Panigale arranca, dicono che perda 15/20Kmh ora rispetto ai quattro...ma a mia memoria la 916 a Monza aveva un deficit maggiore come punta velocistica, quindi il problema non è tanto nella velocità

3-La Panigale è vuota ai bassi, il che per pura logica la penalizza nei punti in cui proprio il bicilindrico è più forte...la maneggevolezza.

In conclusione in Ducati si sono incaponiti sul "tutto motore" perdendo proprio ciò che la rendeva forte, la maneggevolezza nel misto.
La fisica è vero che pone dei limiti ma per quanto un 4 alzi la sua prestazione sul misto, proprio in virtù dei minori ingombri e tutte le altre caratteristiche del 2 lo rendono sempre più agile dei 4...basta semplicemente dirigere lo sviluppo per avere un mezzo che entra ed esca dalle curve sempre più velocemente.

In Ducati stanno perdendo la propria identità e i loro tratti distintivi. icon_sad.gif

Quoto!
 
15451221
15451221 Inviato: 16 Set 2015 23:05
 

bigsen ha scritto:
Piccole osservazioni spicciole;

1-Abbandonato il traliccio, ma come mai la moto più potente in produzione ( Kawa H2r: 300Cv) usa proprio un traliccio?

2-La Panigale arranca, dicono che perda 15/20Kmh ora rispetto ai quattro...ma a mia memoria la 916 a Monza aveva un deficit maggiore come punta velocistica, quindi il problema non è tanto nella velocità

3-La Panigale è vuota ai bassi, il che per pura logica la penalizza nei punti in cui proprio il bicilindrico è più forte...la maneggevolezza.

In conclusione in Ducati si sono incaponiti sul "tutto motore" perdendo proprio ciò che la rendeva forte, la maneggevolezza nel misto.
La fisica è vero che pone dei limiti ma per quanto un 4 alzi la sua prestazione sul misto, proprio in virtù dei minori ingombri e tutte le altre caratteristiche del 2 lo rendono sempre più agile dei 4...basta semplicemente dirigere lo sviluppo per avere un mezzo che entra ed esca dalle curve sempre più velocemente.

In Ducati stanno perdendo la propria identità e i loro tratti distintivi. icon_sad.gif


1)hanno abbandonato il traliccio perchè si sono messi in testa di usare il motore come struttura portante e soprattutto questo sistema consente di risparmiare un bel po'di peso e per quanto mi riguarda la moto funziona,poi in ottica SBK i regolamenti possono mischiare parecchio le carte in tavola,specialmente quelli vecchi.
2)non è che la Panigale arranca e che perde in velocità è che i regolamenti di oggi sono meno favorevoli ai bicilindrici;ai tempi della 888/916 ogni anno aumentavano la cilindrata,guadagnavano un po'di potenza ed avevano un gran vantaggio di coppia.La differenza in velocità c'era,ma forse solo a Monza ed in pochi altri posti per la Ducati era uno svantaggio e comunque mi pare che anche a Monza abbiano vinto parecchie volte.
3)forse la prima versione era un po'vuota ai bassi,ma rispetto alla 1198,l'attuale versione della R è stata migliorata parecchio su tutta la linea e non ha più la botta all'entrata in coppia sui 7000 giri.Indubbiamente poter usare il motore 1285 aiuterebbe di più icon_asd.gif ...
 
15451931
15451931 Inviato: 17 Set 2015 21:49
 

Broglia ha scritto:
bigsen ha scritto:
Piccole osservazioni spicciole;

1-Abbandonato il traliccio, ma come mai la moto più potente in produzione ( Kawa H2r: 300Cv) usa proprio un traliccio?

2-La Panigale arranca, dicono che perda 15/20Kmh ora rispetto ai quattro...ma a mia memoria la 916 a Monza aveva un deficit maggiore come punta velocistica, quindi il problema non è tanto nella velocità

3-La Panigale è vuota ai bassi, il che per pura logica la penalizza nei punti in cui proprio il bicilindrico è più forte...la maneggevolezza.

In conclusione in Ducati si sono incaponiti sul "tutto motore" perdendo proprio ciò che la rendeva forte, la maneggevolezza nel misto.
La fisica è vero che pone dei limiti ma per quanto un 4 alzi la sua prestazione sul misto, proprio in virtù dei minori ingombri e tutte le altre caratteristiche del 2 lo rendono sempre più agile dei 4...basta semplicemente dirigere lo sviluppo per avere un mezzo che entra ed esca dalle curve sempre più velocemente.

In Ducati stanno perdendo la propria identità e i loro tratti distintivi. icon_sad.gif


1)hanno abbandonato il traliccio perchè si sono messi in testa di usare il motore come struttura portante e soprattutto questo sistema consente di risparmiare un bel po'di peso e per quanto mi riguarda la moto funziona,poi in ottica SBK i regolamenti possono mischiare parecchio le carte in tavola,specialmente quelli vecchi.
2)non è che la Panigale arranca e che perde in velocità è che i regolamenti di oggi sono meno favorevoli ai bicilindrici;ai tempi della 888/916 ogni anno aumentavano la cilindrata,guadagnavano un po'di potenza ed avevano un gran vantaggio di coppia.La differenza in velocità c'era,ma forse solo a Monza ed in pochi altri posti per la Ducati era uno svantaggio e comunque mi pare che anche a Monza abbiano vinto parecchie volte.
3)forse la prima versione era un po'vuota ai bassi,ma rispetto alla 1198,l'attuale versione della R è stata migliorata parecchio su tutta la linea e non ha più la botta all'entrata in coppia sui 7000 giri.Indubbiamente poter usare il motore 1285 aiuterebbe di più icon_asd.gif ...


1-La soluzione del motore portante si era rivelata non competitiva prima con gli inglesi negli anni 70, poi con la Honda-Elf e solo la Cagiva stava raccogliendo qualche piccolo risultato...ma con i passi da gigante fatti dalla tecnologia il motore portante è come se fosse ripartito da 0.
Riassumendo ci hanno provato in 3 ed i risultati sono stati al di sotto delle aspettative.



2/3-L'arranca era usato in modo ironico icon_wink.gif il discorso è che il motore della Panigale ha cercato Cv mentre avrebbe dovuto cercare spinta ai bassi che sono proprio i punti forti dei 2, quando provai la 899 mi venne in mente un solo commento; il miglior 4 che abbia mai guidato.
Visto che la moto è un 2 direi che la cosa lascia perlomeno perplessi.
Inoltre la 999 correva contro i 1000 jap e le gare le vinceva, il regolamento dei primi anni 2000 mi pareva livellato visto che si alternavano in cima al podio sia i 2 che i 4.

Concludendo è che la Ducati voleva imporre nuove filosofie rendendole vincenti, ma hanno toppato ed ora invece di ammettere i propri errori hanno deciso di snaturare il marchio allineandosi alla concorrenza.
Magari dico una cappellata ma la D16 non fa molti progressi nonostante il telaio a trave, ma provare a rimettere un bel traliccio come si deve?
Non viene il dubbio che forse per la conformazione del motore il miglior telaio potrebbe essere proprio il "disprezzato" traliccio che tanto ha fatto in passato?
eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif
 
15451972
15451972 Inviato: 17 Set 2015 22:33
 

Se le metti il traliccio la guida cambia,la moto in teoria dovrebbe essere più faticosa da guidare,ma dovrebbe riuscire a mantenere meglio la linea impostata.
Con la Panigale 1199 hanno spremuto più cavalli in alto ,ma fino a 7000 giri,almeno la prima versione,spingeva meno della 1198 mentre la nuova versione sembra andare meglio,tuttavia l'ideale sarebbe poter barare,montare il 1285 che se ne frega dei regolamenti e avere sia più potenza che coppia,soprattutto quest'ultima ad un regime decisamente più basso.
Riguardo a cambiare il telaio ci hanno provato,hanno realizzato una moto più leggera e secondo me può anche andare bene,ma bisognerebbe analizzare i regolamenti anno per anno in maniera specifica.
Per tutti gli anni '90 ed anche fino ad un certo punto dei 2000 Ducati ha avuto palesemente il regolamento a favore finchè quelli della Honda,pur avendo vinto un mondiale nel '97,si sono scocciati ed hanno realizzato la VTR1000SP che con un motore molto "Ducati"pur avendo la distribuzione diversa li ha messi tutti in riga.Edwards non ricordo se nel 2000 o nel 2002 ha recuperato 100 punti a Bayliss...
Con la 1198 e con la Panigale mi pare che abbiano fatto un pasticcio col regolamento a proposito degli air restrictor,ma non lo so spiegare nello specifico e probabilmente neanche quelli che hanno ideato il regolamento.Adesso che corrono con moto molto più di serie può darsi che si possa avere un valore più oggettivo delle moto di base e di quanto possano essere migliorate senza stravolgerle...Il discorso è molto complesso e forse non ha nemmeno delle risposte certe...Se pensano di fare un quattro cilindri probabilmente è perchè ritengono che sia più competitivo e probabilmente meno costoso e complesso da realizzare e nelle corse l'importante è vincere,tanto son sicuro che continueranno a produrre moto dotate di bicilindrici ad alte prestazioni come la Panigale 899 che è una bella moto sportiva,con le prestazioni giuste e non ha bisogno dell'elettronica di Goldrake per essere guidata decentemente da chiunque.
Aprilia anni fa ad un certo punto abbandono la SBK perchè stava fallendo,ma perchè non riuscivano a fare un motore V60 abbastanza prestante per vincere e sono rientrati con un V4 solo per non ripartire da un foglio bianco per tutta la moto,altrimenti pure loro avrebbero fatto un 4 in linea.
Il bicilindrico Ducati di oggi è tiratissimo,lo continuano a migliorare,ma ormai pare che abbiano raggiunto il massimo possibile ed anche ipotizzando di portarlo a 1400(comunque servirebbe un porgetto nuovo perchè hanno dichiarato che la massima cilindrata ottenibile è 1285)ci sarebbero altri problemi legati alle dimensioni ed al peso dei pistoni e servirebbero bielle ed albero ancora più robusti e massicci.Il problema è far quadrare prestazioni,affidabilità e giri da raggiungere:se una volta bastavano 9/10000 giri oggi ne servono almeno 12000 ed un bicilindrico non può girare a 18000 giri come un 4 in linea,poi c'è anche da considerare che quasi tutti i 4 cilindri non sfruttano ancora l'alesaggio massimo consentito dal regolamento,solo BMW da subito è partita col valore di 80mm e solo con questo escamotage i jap potrebbero guadagnare tanti altri cavalli.Sono curioso a tal proposito di sapere se la nuova Ninja avrà ancora alesaggio di 76 mm...
Io non sono necessariamente per la tradizione,sia motoristica che telaistica e se in Ducati ritengono che per vincere bisogna cambiare telaio e motore,tanto vale che ci provino.
Con ciò non voglio dire che il bicilindrico sia inferiore ai plurifrazionati e che il telaio a traliccio non sia buono quanto quello scatolato in alluminio,ma probabilmente non conviene più andare avanti con sistemi che comunque hanno permesso alla Ducati di stare ai vertici per tanti anni.
In ultima analisi credo che non ci sia mai una risposta definitiva,magari tra dieci anni si tornerà ad un limite di cilindrata inferiore,magari a motori sovralimentati e non escludi che anche i jap passeranno al telaio a traliccio.La H2 ha il telaio a traliccio per dei motivi che ho letto,ma che non ricordo,forse anche estetici,quindi non è che i jap ritengano che non sia una buona scelta e Ducati nel paese del sol levante credimi che gode di molta considerazione e stai sicuro che tutte le volte che da Borgopanigale e non solo,quando esce una nuova sportiva degna di nota,emissari delle quattro sorelle in gran segreto vanno dai concessionari a comprarne subito una,la consegnano agli ingegneri,magari la provano e le fanno subito l'"autopsia" icon_asd.gif ...
 
15510304
15510304 Inviato: 6 Dic 2015 10:14
 
 
15510522
15510522 Inviato: 6 Dic 2015 20:14
 

Così si tradiscono anni di tradizione e fedeltà al marchio, forse sarà anche il progresso ma Ducati ormai sta perdendo la sua identità...e sappiamo tutti cosa sia successo ad Aprilia dopo aver perso la sua!
 
15637679
15637679 Inviato: 7 Giu 2016 20:42
 

Nessuna novità?
 
15637912
15637912 Inviato: 8 Giu 2016 9:05
 

urano88 ha scritto:
Nessuna novità?
C'è una azienda fornitrice di Ducati da queste parti (tra Modena e Bologna) che sta lavorando sui prototipi del basamento per il V4. Questa è l'ultima news che ho.
 
15637937
15637937 Inviato: 8 Giu 2016 9:55
 

Petrus ha scritto:
da queste parti (tra Modena e Bologna)

Benomale che l'hai specificato, altrimenti avrei pensato che stessero pensando di trasferirsi in Australia icon_lol.gif

Dunque sembra proprio che ci sarà questo V4, ma già l'anno prossimo o si parla di 2018?
 
15637959
15637959 Inviato: 8 Giu 2016 10:26
 

urano88 ha scritto:
...avrei pensato che stessero pensando di trasferirsi in Australia icon_lol.gif

Si hai ragione, dovrei aggiornare il profilo icon_biggrin.gif

urano88 ha scritto:
Dunque sembra proprio che ci sarà questo V4, ma già l'anno prossimo o si parla di 2018?
Secondo me, se sono ancora ai proto o poco più, 2018. Che poi sarebbe EICMA 2017, ovvero tra poco più di un anno.
Comunque nell'engineering dove lavoro molti sono consulenti in Ducati, quando/se avrò news dai miei colleghi aggiornerò qui icon_wink.gif
 
15644291
15644291 Inviato: 17 Giu 2016 22:36
 

Petrus ha scritto:
...quando/se avrò news dai miei colleghi aggiornerò qui icon_wink.gif

Telaio non più a traliccio ma doppio trave, forcellone non più monobraccio, e forse arriva nel 2017.
Chiacchierata in pausa pranzo proficua oggi icon_cool.gif
 
15644698
15644698 Inviato: 18 Giu 2016 20:38
 

In pratica un'Aprilia marchiata Ducati! icon_confused.gif
 
15644704
15644704 Inviato: 18 Giu 2016 20:49
 

bigsen ha scritto:
In pratica un'Aprilia marchiata Ducati! icon_confused.gif
Con Dall'Igna al comando, è abbastanza ovvio. Alla fine, la RSV4 è sua...
 
Mostra prima i messaggi di:
Pagina 1 di 5
Vai a pagina 12345  Successivo

Puoi inserire nuovi Topic
Puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum DucatiForum Ducati Panigale 899 - 959 - 1199 - 1299 - V4

Forums ©