Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 1
 
Salta fusibile 30A su cbr 600 f [possibili cause?]
13952187
13952187 Inviato: 24 Nov 2012 16:38
Oggetto: Salta fusibile 30A su cbr 600 f [possibili cause?]
 



allora....... concentrazione......raccolta delle idee.... riassunto scritto....

no lasciamo stare spieghiamo le cose per bene

la mia moto quella in questione è una cbr 600 f del 1992 comprata a giugno... subito ritagliandata ricarburata etc insomma andava molto bene fin quand ad agosto una signora quasi contromano non appare in curva davanti a noi (io e la moto)....

cado a terra ... la moto avanti è semidistrutta cupolino faro parafango e leve friz e freno.... la porto a casa e........ puff ..........il regolatore di tensione si scioglie......

settimana scorsa preso il nuovo regolatore e deciso a ricostruire la mia prima moto lo collego previo aver letto e preso info sul TINGA e sul Service manual ...... 1 ora in moto e .........ripuff!!!

non avevo fissato bene il Reg d ten al telaio ......colpa mia........

stamattina ...... monto il nuovo cupolino in VTR completo di faro preso su internet ma non attacco il faro(di cui faro ho ricostruito lo spinotto H4) ......... prendo il secondo regolatore (TRANSALP 650) lo attacco ma la batt è morta... ovvio........ prendo i cavi e la macchina (diesel da 65ah ) attacco bene i cavi e parte al primo colpo.......

ECCO PRESENTARSI IL PROBLEMONE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mentre sta in moto con ancora i cavi attaccati e la prima inserita sul cavalletto a 3500 giri provo a togliere i cavi ma si spegne all istante.......

chiudo il quadro vado per riattaccare i cavi e boom !!!!!!!!! il fusbile da 30 Ah va via.... e cosi altri 5 dopo di lui con la stessa procedura .......

lungo so stato lungo ma spero di essere stato chiaro!!!!!
 
13952396
13952396 Inviato: 24 Nov 2012 18:20
 

non ho sotto mano lo schema che adesso andro a cercare ,comunque hai di certo il positivo batteria a massa.
 
13952421
13952421 Inviato: 24 Nov 2012 18:31
 

Alfy perdonami io ho lo schema elettrico quindi posso seguire il percorso dei 4 cavi vicino al fuso da 30ah...

Però ho notato che quando ho montato il regolatore del transalp ho fatto così

ho eliminato lo spinotto del regolatore e ho messo 5 fast con 5/6 cm di cavo poi i cavi della moto li ho spellati e li ho attaccati senza un ordine preciso cioè 1 giallo poi il verde poi il positivo e gli altri due gialli

mentre attaccavo l ultimo giallo ho notato che scoppiattava

che pensi? Ho l alterantore in corto? Ma che centra col fuso che salta quando stacco e riattacco i cavi della macchina?
 
13952458
13952458 Inviato: 24 Nov 2012 18:49
 

io intanto ho trovato lo schema del cbr 1000 del 93 e penso che possano essere simili o quasi. purtroppo da quello che vedo il piu batteria e collegato al teleruttore che poi una volta eccitato alimenta il motorino avviamento.dal filo grosso positivo si va al fusibile 30 ampere e poi di li parte un filo di colore R ,W che va collegato al regolatore di tenzione.comunque fammisapere se lo schema si equivale.
 
13952468
13952468 Inviato: 24 Nov 2012 18:53
 

cerca di farmi avere lo schema se ti e possibile.anche tramite mail.ora devo uscire mi ricollego stasera.
 
13952474
13952474 Inviato: 24 Nov 2012 18:54
 

Allora vicino al positivo c'è il fusone e 4 fili (uno è rosso bianco RED WHITE) e va diretto al positivo del regolatore gli altri 3 nn lo so dove vanno
 
13953041
13953041 Inviato: 24 Nov 2012 22:00
 

dovresti avere un R W che sarebbe il filo positivo che esce dal regolatore cioe quello che ti carica la batteria.poi un Y R (giallo rosso ) praticamente dovrebbe esere quello che ti eccita il teleruttore del motorino avviamento.un R (rosso) che va all'ignition switch.e un G R (green red) che va al diodo rettificatore.il problema che hai esposto ritengo che hai collegato male il regolatore .vorrei sapere come l'hai collegato in base a quale criterio .aspetto
 
13953220
13953220 Inviato: 24 Nov 2012 23:26
 

Preso lo schema del reg su internet è un sh683-12 del transalp 650 poi siccome la prima volta si è fuso lo spinotto ho messo 5 fast con 5/6 cm di filo ciascuno e ho spellato i 3 gialli il bianco/rosso e il verde e li ho collegati i tre gialli senza ordine poi il verde negativo e il bianco/rosso positivo



pero quando ho collegato uno dei tre gialli questo scoppiettava e calavano le spie del quadro e cio mi fa pensare all alternatore andato

ma che vuol dire che quandi stacco e riattacco il ponte con l'auto salta il fuso da 30ah?

troppo amperaggio quando riattacco il ponte della macchina?
 
13953228
13953228 Inviato: 24 Nov 2012 23:31
 

comunque col ponte coi cavetti la moto parte e gira regolare senza saltare il fus principale poi dopo 5/10 min stacco il ponte per vedere se la batteria si ricarica e la moto si spegne poi appena rifaccio il ponte salta il fusibile grande indifferentemente dal quadro on\off

comunque mi sono armato di tester dove devo misurare la corrente e come?
 
13953894
13953894 Inviato: 25 Nov 2012 13:47
 

sicuramente hai sbagliato a collegare i fili dello statore.
 
13954075
13954075 Inviato: 25 Nov 2012 15:00
 

Link a pagina di Lobosracing.it

ecco dove ho preso lo schema del regolatore se ingrandisci la foto si vede lo schema

ma i fili gialli dello statore non sono quelli che vanno senza ordine cioè come li metti metti vanno bene
 
13954665
13954665 Inviato: 25 Nov 2012 20:19
 

il problema secondo me e quello che secondo il mio schema della cbr 900 del 93 ,il regolatore originale dovrebbe avere 6 fili .piu massa a parete quello che hai posato ha solo tre alternata cio giallo un piu e un meno .quindi secondo me non e possibile collegarlo al tuo schema se corrisponde al mio che e del modello cbr 900 del 93.vorrei solo capire cosa hai collegato sul pin meno (negativo del regolatore ) visto che i tre gialli li hai collegati ai tre faston alternata,RW (rosso -bianco ) al faston piu regolatore e gli altri due? ti posso dire che secondo il mio schema non vanno collegati al negativo regolatore.mandami il tuo schema.
 
13955408
13955408 Inviato: 25 Nov 2012 23:38
 

No no no la mia è come la transalp 650 cioè tre gialli un verde negativo e un bianco rosso positivo solo che uno dei tre gialli scoppietta ora mi sono procurato un tester solo che di corrente non ne capisco tanto

mi pare di aver capito che mettendo il tester a ohm non deve salire l ago per essere tutto a posto se l ago si muove vuol dire che fa resistenza e quindi un problema

giusto?

Ho anche scaricato il manuale della cbr 600f e c'è la procedura per verificare la corrente

proverò
 
13956076
13956076 Inviato: 26 Nov 2012 12:55
 

allora la situazione e piu semplice di quanto pensassi.devi mettere il tester a ohm per 1 o il valore piu basso e devi misurare i tre fili gialli tra di loro.la resistenza tra i tre deve essere uguale per tutti e tre.poi metti il multimetro alla portata ohmmica piu alta che hai e misura ciascun giallo con la massa o telaio moto ,in questa misura non dovresti misurare nulla cioe un valore di resistivita infinito qu,questo per verificare se lo statore possa avere dispersioni di corrente verso massa.allora riassumendo.prima prova misura i gialli tra di loro e verifica la continuita ,mi raccomando tutti e tre devono avere lo stesso valore ohmmico questo con valori tester piu bassi che hai.seconda prova scala tester al massimo verifica tra ciascun filo e massa non deve misurare nulla.se noti valori diversi da come ti ho scritto significa che ci sono problemi sullo statore.ciao fammi sapere.ciao ciao...................
 
13956241
13956241 Inviato: 26 Nov 2012 14:19
 

Alfy bravissimo questa è la procedura che sta pure sul manuale officina infatti la ci stanno pure i valori che dovrebbe avere ciascun test tra filo e filo
proprio stamattina pensavo che nella caduta è partito lo statore

lo statore si ripara o si sostituisce per forza?

comunque provo nel pomeriggio verso le 15 visto che ho appena spento il camion e mo devo mangiare che ciò na fame della madonna

ti faccio sapere alfy
 
13956288
13956288 Inviato: 26 Nov 2012 14:43
 

lo statore purtroppo non si puo riparare comunque ne puoi trovare tanti che non sono originali visto che se ti venisse in mente di cambiarlo con un originale ti partirebbero circa 800 E.ciao fammi sapere ciao........
 
13956345
13956345 Inviato: 26 Nov 2012 15:06
 

Ahuahauhauahauahaauhauabaua 800 euro? Io la moto l ho pagata 500 piu passaggio poi 150 al mecc per la prima messa a punto e altri 170 max 200 per tutti i ricambi che ho preso
 
13957233
13957233 Inviato: 26 Nov 2012 19:54
 

Alfy mi sto demoralizzando

ho fatto il test

i tre fili gialli combinati danno tutti lo stesso valore

poi li ho collegati al telaio e non si muoveva l ago

in conclusione stasera ho portato a ricaricare la batteria da quello che me l'ha venduta

ho attaccato il positivo poi appena ho avvicinato il negativo il tempo di una sfiammata ed è partito il fusibile
 
13957666
13957666 Inviato: 26 Nov 2012 22:10
 

allora:ripartiamo volevo sapere il tester quando hai fatto la misura tra massa e ciascun filo giallo su che scala l'hai messo.ti ricordo che deve essere sulla portata massima ,io di solito misuro con multimetri digitali che rilevano anche minime perdite di corrente a massa.ti raccomando quando fai questa misura non toccare i fili con le dita altrimenti in portata max potresti avere errori di lettura visto che toccando con le mani ti misurerebbe la resistivita del corpo umano quindi non toccare assolutamente.se poi tutto e nella norma sei sicuro che il regolatore sia buono? aspetto risposta ciao ciao.......vedrai che alla fine se ne viene a capo.NB ti dicevo che lo statore costa tanto perche circa due mesi fa ne ho sostituito uno su di uno scooter kimco 250 e l'originale veniva 450 E l'ho trovato non originale a 100 E ,e solo mettendo il tester digitale a valore max rilevavo una un passaggio verso massa.ti ricordo che qui non saltava nessun fusibile ma non caricava la batteria.
 
13957684
13957684 Inviato: 26 Nov 2012 22:16
 

dimenticavo di dirti che ho scaricato il circuito della transalp ed e come dici tu praticamente un verde un rossobianco e tre gialli comunque sul manuale e scritto anche la procedura per testare il regolatore .
 
13958024
13958024 Inviato: 26 Nov 2012 23:46
 

Domani effettuo un'altra prova cioè

hi comprato 10 fusibili da 30

stacco il morsetto con i quattro fili che sta vicino al fusibile

faccio quattro spezzi di cavo e li inserisco uno alla volta nelle sedi corrispondenti

e faccio le prove uno alla volta per vedere se uno di questi quattro è la causa dei miei mali

inoltre secondo lo schema questi quattro fili sono

rosso/bianco diretto al positivo del regolatore
rosso che va allo switc della messa in moto
giallo/rosso che va al bottone rosso di arresto motore
e un verde/rosso (mi pare) che si sdoppia una parte in un diodo e un altra al blocchetto di sinistra


poi c'è il quinto filo che sarebbe la continuazione del positivo della batteria che va allo starter motor ovvero motorino di avviamento che se è rimasto bloccato puo essere la causa del problema


a domani per aggiornamenti alfy grazie per l aiuto
 
13960729
13960729 Inviato: 27 Nov 2012 22:44
 

Trovato il filo a massa ma non ho risolto nulla

in pratica è il filo rosso e bianco che dalla spinetta affianco al fusibile va direttamente al regolatore
ho provato a invertire i poli al regolatore ma salta lo stesso

ho letto su un altro forum delle afruca twin che alcuni conprano un regolatore di tipo MOSFET anzichè SHUNT e usano solo i tre cavi dello statore poi isolano i positivo e negativo e fanno il collegamento diretto alla batteria con un altro fusibile da 30 vicino al filo che mettono sul positivo batteria

è fattibile una modifica del genere?
 
13961221
13961221 Inviato: 28 Nov 2012 8:28
 

secondo me e la stessa cosa in fondo fai gli stessi collegamenti,quindi non risolveresti nulla.io a questo punto farei un' altra prova.con regolatore totalmente staccato dalle spinette faston misurerei con il tester il regolatore e registrati per iscritto tutte le misure.del tipo tra piu e meno cosa ti misura,invertendo i puntali cosa ti misura,tra un 'alternata e positivo ecc ecc cosi si puo colpevolizzare se il problema nasce dal regolatore.sai che non possono fare collegamenti casuali il regolatore e un componente elettronico che collegandolo in modo errato si brucia irreparabilmente perche a questo punto sospetto che il problema nasca proprio da qui.ciao fammi sapere
 
13962367
13962367 Inviato: 28 Nov 2012 16:54
 

ecco il risultato del test scala ohm x10

puntale rosso + nero sul - oscilla tra 10 e 20

rosso sul - nero sul + oscilla tra 5 e 10

nero + giallo 1 10
giallo 2 20
giallo 3 20

nero - giallo1 5
giallo2 10
giallo3 10

rosso + G1 5
G2 0 non si muove
G3 0

rosso - G1 5
G2 0
G3 0
ergo il regolatore è rotto

ma può essere che lo statore sta a massa e mi brucia i regolatori di tensione? questo è il terzo non vorrei comprare il 4° e poi il 5° e così via........

può essere che lo statore brucia prima il regolatore e poi il regolatore bruciato mi fa saltare il fusibile?
 
13963085
13963085 Inviato: 28 Nov 2012 20:32
 

ok.a questo punto io aggirei nel seguente modo.innanzitutto che tester usi l'analogico o il digitale?perche questa domanda la risposta e semplice per fare determinate misure e importante avere un digitale con l'analogico se lo statore avesse delle piccole dispersioni verso massa non riusciresti quasi mai a leggerle.spero che abbia un digitale tanto a costi assai bassi.verifica di nuovo con il digitale tra ciascun giallo e massa con scala tester al valore piu alto questo risultera buono quando il valora delle tre misure sara sempre zero cioe valore resistivo infinito.poi misura i gialli tra di loro e dovrai avere valori di pochi ohm non posso dirti di quanto perche non conosco lo statore .attenzione l'importante e che la misura che ti rileva il multimetro deve essere uguale per tutte e tre le misure,questo e importante.ciao fammi sapere
 
13963584
13963584 Inviato: 28 Nov 2012 23:08
 

È un vecchio tester analogico che non so nemmeno leggere tanto bene perchè la scala ohmmica va da 500 a 0 da sinistra

comunque devo misurare con quadro acceso? Con motore in moto o basta staccare la presetta sotto alla sella e misurare?


Ma secondo te è plausibile che lo statore mi fa bruciare il regolatore?

Secondo il mio meccanico è possibile
 
13965215
13965215 Inviato: 29 Nov 2012 16:21
 

no .secondo il mio modesto parere il regolatore non potrebbe bruciarsi a causa di uno statore in perdita o interrotto.io ti consiglio di acqustare un multimetro digitale alle fiere di elettronica costano 5 euro tanto ti servira sempre.accertati che alla scala max tra i gialli e massa non vi sia assolutamente dispersione lo strumento digitale deve rimanere a valore zero come se i due puntali non fossero collegati mi raccomando tra un giallo e massa poi tra laltro giallo e massa poi ancora laltro.scusami se mi ripeto ma e importante che ci capiamo. una volta accertato che lo statore non e a massa potrmmo verificare se fa il suo dovere cioe erogare corrente alternata.ma questo lo vediamo poi come.perche se lo statore non e a massa ed eroga corrente alternata il problema e del regolatore o qualcosaltro .aspetto novita.ciao ciao
 
13966477
13966477 Inviato: 29 Nov 2012 22:58
 

Il multimetro costa 9euro da br*****r vicino casa mia domani lo compro

grazie per l aiuto che mi stai dando alfy
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©