Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 3 di 60
Vai a pagina Precedente  1234...585960  Successivo
 
Gradazione olio motore: considerazioni e scelta
12852416
12852416 Inviato: 2 Gen 2012 23:47
 

ema87 ha scritto:
in ambito di competizione pura e cruda a dire il vero si usano speciali olii con gradazioni bassissime per garantire il minor attrito possibile, e poter permettere di erogare al motore il massimo....a discapito logicamente della protezione delle parti meccaniche sollecitate, in quanto l'olio ha una viscosità talmete bassa a temperature di esercizio elevate che l'olio non "aderisce" alle parti meccaniche come dovrebbe...

questa non è la mia situazione, in quanto preferisco mantenere il motore leggermente pìù protetto a discapito della potenza ( che comunque è una cosa abbastanza contenuta)


Se trovo il post ti invio il test fatto su un 600 supersport da mondiale dove dalle curve coppia/potenza si vede che usando un Silkolene 0-20 guadagnavano 8 cv secchi alla ruota che usando un 10W40.Ho letto un'articolo di un tecnico Suzuki MotoGp che si era stupito della bassa usura dei motori che impiegavano 0-20 e come continuasse a cercare usura...quando non c'era.Il lubrificante di cui parlava era sempre Silkolene 0W20.Se lo vuoi provare...4 lt/.137 euro...

Link a pagina di Motobylivio.it

Giotek
 
12852477
12852477 Inviato: 2 Gen 2012 23:59
 

non pensavo si arrivasse fino 8cv, chiacchere da paddok mi insegnavano 2/3cv...

conosco bene il Silkolene, ma non lo avevo ancora provato.....ora mi hai messo la pulce nell'orecchio icon_asd.gif

se l'usura è stata scongiurata, lo voglio provare sicuramente, così giusto una volta per poter essere maggiormente informato su ciò che è chiacchera, e ciò che è verità icon_wink.gif

per curiosità, abbiamo una scheda che riporta una curva caratteristica cSt/°C del Silkolene??
 
12852527
12852527 Inviato: 3 Gen 2012 0:10
 

Ciao giotek.
Io, negli anni passati, non ho mai avuto una gran passione per la manutenzione , alla mia aprilia che ho da 25 anni ho sempre messo gli oli per auto che trovavo negli iper.
Manco sapevo che c'era quello specifico per moto eusa_wall.gif
Anche quando l'ho saputo , ormai ho continuato così, perlomeno lo cambiavo spesso eusa_liar.gif ( eusa_think.gif ogni 2 anni ), ma visto i pochi km che facevo (ora è sui 40.000) se io ora vado a svitare il tappo dell'olio ikl colore è uguale a quello nuovo.
La moto comunque è sempre andata benone e comunque nei prossimi giorni ho già programmato di aprire il motore per una revisione e vedere se ho fatto danni .

Devo dire che non ho letto tutto alla perfezione e magari lo hai già detto.
Non ho mai capito perchè un olio con le stesse JASO API ecc. non sia uguale per auto moto gasolio e benza .

Visto la tua competenza volevo sapere la tua opinione sul tempo del fatidico anno tra un cambio e l'altro anche se uno fa 2/3000 km annui con una guida e percorsi "normali".

Un'atra curiosità, se vuoi, riguardo ad un additivo , il ceramic power .

0510_saluto.gif 0510_saluto.gif
 
12852568
12852568 Inviato: 3 Gen 2012 0:18
 

g333 ha scritto:
Ciao giotek.
Io, negli anni passati, non ho mai avuto una gran passione per la manutenzione , alla mia aprilia che ho da 25 anni ho sempre messo gli oli per auto che trovavo negli iper.
Manco sapevo che c'era quello specifico per moto eusa_wall.gif
Anche quando l'ho saputo , ormai ho continuato così, perlomeno lo cambiavo spesso eusa_liar.gif ( eusa_think.gif ogni 2 anni ), ma visto i pochi km che facevo (ora è sui 40.000) se io ora vado a svitare il tappo dell'olio ikl colore è uguale a quello nuovo.
La moto comunque è sempre andata benone e comunque nei prossimi giorni ho già programmato di aprire il motore per una revisione e vedere se ho fatto danni .

Devo dire che non ho letto tutto alla perfezione e magari lo hai già detto.
Non ho mai capito perchè un olio con le stesse JASO API ecc. non sia uguale per auto moto gasolio e benza .

Visto la tua competenza volevo sapere la tua opinione sul tempo del fatidico anno tra un cambio e l'altro anche se uno fa 2/3000 km annui con una guida e percorsi "normali".

Un'atra curiosità, se vuoi, riguardo ad un additivo , il ceramic power .

0510_saluto.gif 0510_saluto.gif


Idem, stavo per scriverlo io icon_wink.gif
 
12852604
12852604 Inviato: 3 Gen 2012 0:25
 

ema87 ha scritto:
non pensavo si arrivasse fino 8cv, chiacchere da paddok mi insegnavano 2/3cv...

conosco bene il Silkolene, ma non lo avevo ancora provato.....ora mi hai messo la pulce nell'orecchio icon_asd.gif

se l'usura è stata scongiurata, lo voglio provare sicuramente, così giusto una volta per poter essere maggiormente informato su ciò che è chiacchera, e ciò che è verità icon_wink.gif

per curiosità, abbiamo una scheda che riporta una curva caratteristica cSt/°C del Silkolene??


Link a pagina di Translate.google.it

Non credo sia il caso che tu rompa un motore,chi usa questi oli ha il motore preparato per ospitarli,comunque anche qua parlano di circa 8 cv ed il motore gira solo a neanche 10.000...immaginati quest'olio in un motore R6 preparato a dovere...

Giotek
 
12852675
12852675 Inviato: 3 Gen 2012 0:43
 

giotek ha scritto:


Link a pagina di Translate.google.it

Non credo sia il caso che tu rompa un motore,chi usa questi oli ha il motore preparato per ospitarli,comunque anche qua parlano di circa 8 cv ed il motore gira solo a neanche 10.000...immaginati quest'olio in un motore R6 preparato a dovere...

Giotek


immagino, sarei curioso di provare sulla mia..
guarnizione testa, flussaggi scarico e aspirazione, equilibratura albero a gomiti e scorrevolezze, alberi a camme...
magari ci salta fuori qualcosa di buono....la durata è un'altro paio di mutande.

chissa il V300 contro il pro 4 race 10W40.... eusa_think.gif

a occhio mi pare che a livello tecnologico, il Silkolene sia più all'avanguardia..
 
12855046
12855046 Inviato: 3 Gen 2012 19:18
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Iskander66 ha scritto:
Dunque, ho una CB400N di 30 anni con 60.000 km che va benissimo... ho pensato di mettere il sintoflon agendo preventivamente perché, anche se il motore funziona benissimo, sia a livello di compressione che per i consumi, prevenire è meglio che curare. Ho fatto il trattamento completo e dopo la prima applicazione ho messo anche il Protector però, se mi dici che lo ZX-1 è meglio, magari fra 10.000 km provo quello. Male che vada la Hondina si sentirà una Kawasakona. icon_mrgreen.gif Mi chiedo però, se puoi rispondermi in 2 parole, che differenza c'è tra un prodotto come il Sintoflon e uno come lo ZX-1. So che il Sintoflon è consigliato per qualunque motore... forse lo ZX-1 è specifico per motori quali quelli delle moto? Io in campo oli sono una bestia di ignoranza quindi scusa se ti faccio domande banali: si sentiva la mancanza di una persona con le tue conoscenze e sono sicuro che te ne saremo grati in molti... 0509_up.gif 0510_five.gif


Io sono una bestia a prescindere..quindi non farti problemi.Sono arrivato da poco su questo forum e non ho avuto l'opportunità di leggere al riguardo degli antiattrito ma sono certo che ne avrete scritto molto.La faccio breve,io non mai scritto che lo zx1 è meglio del sintoflon anche perchè sono due prodotti diversi anche concettualmente.Lo zx1 è consigliabile su motori nuovi o con tolleranze di accoppiamento minime,non crea alcun deposito o spessore sugli organi motore,il sintoflon è un "riapatore/autolivellante" che rivestendo le superfici all'interno del motore crea anche spessore per ristabilire (nei limiti del possibile) le ...tolleranze perse.I fanatici degli additivi li usano entrambi proprio perchè "lavorano" in modo indipendente e con principio diverso.Credo che per il tuo "gioiello" sia più indicato il sintoflon.
Un salutone

Giotek
 
12855209
12855209 Inviato: 3 Gen 2012 19:56
 

Grazie grazie... 0509_up.gif Appena recupero il Fazer che è relativamente giovane gli sparo lo ZX-1 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif
 
12855237
12855237 Inviato: 3 Gen 2012 20:02
 

Ho trovato le schede tecniche degli oli Repsol Racing 4t 10W40 e 10W50 (prezzi onesti e..tanta roba) e del sintetico 4t 10W40.Se i moderatori mi permettessero di aggiornare i dati cercherei di arricchire continuamente la lista delle schede esistenti. (se possibile e se ritenuto utile)

Giotek
 
12855977
12855977 Inviato: 3 Gen 2012 22:57
 

Ciao, la discussione è davvero utile e si sta arricchendo di informazioni.

Sulla "carta" e dalle specifiche dichiarate sulle confezioni degli olii ... beh diciamo che si potrebbero più o meno equivalere tutti.

La tanto citata dicitura "racing" (certe volte) sembra davvero applicata tanto per fare scena, come hai scritto in qualche messaggio più sù.

Le schede tecniche che riesci a visionare danno indicazioni reali di come l'olio lavora ... non tutti riescono ad accedere a tali idati.

Nel mio caso mi auguro che la scheda tecnica del XT-4 non mi faccia rimpiangere la spesa.


0510_saluto.gif
 
12856192
12856192 Inviato: 3 Gen 2012 23:53
 

Ciao Giotek,

sto seguendo il tuo post (molto interessante eusa_clap.gif ) ma ora ho più dubbi di prima eusa_doh.gif … ti spiego la mia situazione e vediamo cosa mi consigli.

Ho una ninja zx-6r my 2009 e la kawa consiglia di utilizzare:

Tipo: API SE, SF o SG, API SH, SJ, SL o SM con JASO MA, MA1 o MA2
Viscosità: SAE 10W-40

Io uso la moto soprattutto in strada (tanta montagna, con una andatura principalmente umana e consona ai limiti (+35 km/h icon_asd.gif …)) ma nel 2011 ho provato anche la pista e mi sono divertito un mondo icon_mrgreen.gif per cui vorrei tornarci… tieni conto che ho fatto circa 4-5 mezze giornate (120-160 km a volta) con un passo normale, né veloce né lentissimo, cosa che vorrei replicare anche quest’anno (magari migliorandomi un po’)!

Con la precedente moto (er-6f) il cambio olio l’ho sempre fatto intorno ai 12.000 km (meglio prima che dopo, ma sempre là intorno) il che, con il chilometraggio che faccio normalmente, significa circa un cambio d'olio all'anno …

Cambio che mi appresto a fare non appena metto la zx-6r in strada (ora è al calduccio sotto le coperte) … l’ultima volta (non so cosa usava il precedente proprietario) ho usato il bardahl XTC C60 10W40, ma leggendo il post ho scoperto che non è sintetico al 100%, per cui ho pensato di passare al bardahl XTC C60 10W50.

Ciò che mi preoccupa è che:
1) la vischiosità è molto elevata rispetto agli altri oli, sia a freddo che a caldo…posso avere problemi? Difficile che io parta a freddo (sarà successo max 1-2 volte e per stare dietro al gruppo…maledetti 0509_mitra.gif !), generalmente scaldo la moto fino ai 40 °C, parto e percorro 1-2 km con giri inferiori ai 6.000 giri… inoltre non sono sempre a manetta (anche se talvolta mi piace sentire il motore girare a 16.000 giri 0509_doppio_ok.gif ) eccezion fatta quando giro in pista…

2) per come uso io la moto (spesso a spasso e talvolta in pista) meglio usare il bardahl 10W-40 o il 10W-50?

3) Secondo te, dovrei cambiare l’olio più spesso di ogni 12.000 km ora che posseggo una supersportiva? In realtà il libretto d’uso consiglia di cambiarlo ogni 12.000 km (o ogni anno) e tieni conto che già così, tra benzina, pneumatici, entrata in pista, meccanico & others sto già spendendo una fortuna!!!

4) hai qualche altro olio da consigliarmi per le mie esigenze?


Ti ringrazio sentitamente dell’aiuto e scusa se sono stato tanto prolisso ma volevo farti una panoramica completa di come uso la moto e quindi di quali sono le mie necessità!!!
Grazie e ciao

doppio_lamp.gif
 
12856915
12856915 Inviato: 4 Gen 2012 10:04
 

mozi ha scritto:
Ciao, la discussione è davvero utile e si sta arricchendo di informazioni.

Sulla "carta" e dalle specifiche dichiarate sulle confezioni degli olii ... beh diciamo che si potrebbero più o meno equivalere tutti.

La tanto citata dicitura "racing" (certe volte) sembra davvero applicata tanto per fare scena, come hai scritto in qualche messaggio più sù.

Le schede tecniche che riesci a visionare danno indicazioni reali di come l'olio lavora ... non tutti riescono ad accedere a tali idati.

Nel mio caso mi auguro che la scheda tecnica del XT-4 non mi faccia rimpiangere la spesa.


0510_saluto.gif


Attendo la scheda tecnica dalla Bardahl,gli ho anche chiesto se esisterebbe la possibilità di visitare l'azienda ed il laboratorio analisi con un gruppo di motociclisti/persone interessate a certe tematiche e quali siano le reali differenze prestazionali (HT/HS- resistenza al taglio) tra l'XT-4 e l'XTC 10W60.

Non c'è dubbio che quei 4 dati striminziti preseni nelle schede tecniche non rappresentino molto circa l'effettiva qualità del prodotto ma ragionando su questi e sulle caratteristiche della base impiegata e visionando quei pochi test VERI (tipo i 2 Amsoil) certe cose si capiscono meglio.Certo è che un'olio con Punto di Infiammabilità di 180 gradi...non è buono neanche per friggere (l'olio d'oliva e di semi l'ha più alto).

A tal proposito vorrei segnalare che la metodologia utilizzata per la determinazione del Punto di infiammabilità non è la stessa in tutti gli oli (o marche).C'è chi fornisce il dato facendo riferimento a test in Vaso Chiuso ( ASTM D93) e chi utilizza la metodologia di test in Vaso Aperto (ASTM D92).Il dato in "Vaso Chiuso" è più restrittivo che quello fornito in "Vaso Aperto".Bardahl,Castrol,Silkolene,Mobil forniscono il dato "Vaso chiuso",Motul e Repsol ad esempio in "Vaso Aperto".La differente metodologia di prova avvantaggia il Vaso Aperto ,leggendo di test su oli dove sono state utilizzate entrami le metodologie di prova si può quantizzare un risultato diverso di 10-12 gradi e questo rivaluta i dati delle aziende che utilizzano per i test il Vaso Chiuso (ASTM D93).

Giotek
 
12857418
12857418 Inviato: 4 Gen 2012 12:42
 

xsom ha scritto:
Ciao Giotek,

sto seguendo il tuo post (molto interessante eusa_clap.gif ) ma ora ho più dubbi di prima eusa_doh.gif … ti spiego la mia situazione e vediamo cosa mi consigli.

Ho una ninja zx-6r my 2009 e la kawa consiglia di utilizzare:

Tipo: API SE, SF o SG, API SH, SJ, SL o SM con JASO MA, MA1 o MA2
Viscosità: SAE 10W-40

Io uso la moto soprattutto in strada (tanta montagna, con una andatura principalmente umana e consona ai limiti (+35 km/h icon_asd.gif …)) ma nel 2011 ho provato anche la pista e mi sono divertito un mondo icon_mrgreen.gif per cui vorrei tornarci… tieni conto che ho fatto circa 4-5 mezze giornate (120-160 km a volta) con un passo normale, né veloce né lentissimo, cosa che vorrei replicare anche quest’anno (magari migliorandomi un po’)!

Con la precedente moto (er-6f) il cambio olio l’ho sempre fatto intorno ai 12.000 km (meglio prima che dopo, ma sempre là intorno) il che, con il chilometraggio che faccio normalmente, significa circa un cambio d'olio all'anno …

Cambio che mi appresto a fare non appena metto la zx-6r in strada (ora è al calduccio sotto le coperte) … l’ultima volta (non so cosa usava il precedente proprietario) ho usato il bardahl XTC C60 10W40, ma leggendo il post ho scoperto che non è sintetico al 100%, per cui ho pensato di passare al bardahl XTC C60 10W50.

Ciò che mi preoccupa è che:
1) la vischiosità è molto elevata rispetto agli altri oli, sia a freddo che a caldo…posso avere problemi? Difficile che io parta a freddo (sarà successo max 1-2 volte e per stare dietro al gruppo…maledetti 0509_mitra.gif !), generalmente scaldo la moto fino ai 40 °C, parto e percorro 1-2 km con giri inferiori ai 6.000 giri… inoltre non sono sempre a manetta (anche se talvolta mi piace sentire il motore girare a 16.000 giri 0509_doppio_ok.gif ) eccezion fatta quando giro in pista…

2) per come uso io la moto (spesso a spasso e talvolta in pista) meglio usare il bardahl 10W-40 o il 10W-50?

3) Secondo te, dovrei cambiare l’olio più spesso di ogni 12.000 km ora che posseggo una supersportiva? In realtà il libretto d’uso consiglia di cambiarlo ogni 12.000 km (o ogni anno) e tieni conto che già così, tra benzina, pneumatici, entrata in pista, meccanico & others sto già spendendo una fortuna!!!

4) hai qualche altro olio da consigliarmi per le mie esigenze?


Ti ringrazio sentitamente dell’aiuto e scusa se sono stato tanto prolisso ma volevo farti una panoramica completa di come uso la moto e quindi di quali sono le mie necessità!!!
Grazie e ciao

doppio_lamp.gif


Ciao a te,
non vorrei che discutere/approndire certe tematiche possa causare addirittura "apprensione". Già nei miei primi interventi ho precisato che tutto questo discorso poteva servire "per spendere bene/meglio i nostri soldi".Qualunque olio totalmente sintetico di appropriata viscosità e sostituito regolarmente può fare il suo buon lavoro.Noi cerchiamo di capirne le differenze "costruttive" e prestazionali che possono magari indurci a sostituirlo un po prima del previsto o ad utilizzare i vari prodotti in base all'uso per cui sono nati.(es. racing o no racing)

Caro amico mio...per il tuo bellissimo frullatore icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif e per l'uso che ne fai puoi benissimo utilizzare un 10W40 o un 10W50.La sua morte (inteso come scelta migliore)sarebbe un 10W40 di qualità con il quale il motore sprigionerebbe tutti suoi cavalli,non scalderebbe più del necessario e consumeresti quanto previsto dalla casa.La specifica API ti fornisce indicazioni circa la possibile durata dell'olio ed a maggior ragione se nel 90% dei casi lo usi su strade aperte e vuoi fare il cambio a 12.000 km può tornarti utile un'olio con specifica "alta"..Il tuo motore che esprime la sua pot. max a 14.000 giri (non fare il furbo... icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif ) da un punto di vista della parte gruppo termico (pistone/cilindri) non è neanche molto sollecitato perchè a 14.000 giri i sui pistoni si muovono neanche a 20m/s ma....altra cosa sono la velocità con cui si aprono/chiudono le valvole,lo stress delle bronzine varie e di tutto quello che si muove a 14.000 giri il minuto.TU a maggior ragione di chi possiede dei motori che girano "meno" non puoi permetterti di usare un'olio mediocre e pretendere di fare il cambio a 12.000 km.

Se hai usato Bardahl 10W40 e ti sei trovato bene è un buon motivo per continuare ad usarlo ed il fatto di aver scoperto che sia semisintetico ti può magari portare a pensare di cambiarlo un pò prima.

Un 10W50 sulla carta potrebbe farti consumare un 1-1,5% in più (alla stessa temperatura di esercizio dell'olio) e farti lavorare il motore a temperature mediamente maggiori di 2-3 gradi (stesso tipo di uso del mezzo) con la perdita di 1-2 cavalli (dei 128 che hai all'albero) ma....per il fatto di essere Full-sint (che poi in realtà non è vero perchè per esserlo realmente anche gli additivi ed il veicolante per "legare il tutto" dovrebbe essere Synt....) hai maggiori garanzie di durata (stessa specifica API SM) e magari quando con la stagione calda gli "tiri veramente il collo" o vai in pista può fornirti reale maggiore protezione al motore ma...rispetto al 10W40 dovrai aspettare un pò di più da quando accendi la moto per tirare oltre i 9000 che ti ricordo non sono pochi minuti mai e con qualunque gradazione olio.Detto papale papale se ti poni certi problemi vai di 10W50 e non pensarci MINIMAMENTE più neanche quando sarai in pista col motore che urla per svariato tempo.(se "bazzichi" luoghi caldi in estate è chiaro che questo ha più e maggior senso)

Mi sembra inappropriato e fuori luogo indicarti di usare V-300 o Silkolene Pro Race 10W40 per la pista e Bardahl 10W40 per la strada perchè dispendioso e poco pratico.(anche se sulla carta l'ideale)La soluzione 10W50...ti potrebbe risolvere il problema senza farti sbattere e noi abbiamo bisogno di schiacciare il pulsante di avviamento ed andare e non di sbatterci.Chi ha tempo,soldi, interesse per specifiche situazioni..sa cosa fare.

Un salutone
Giotek

Ultima modifica di giotek il 4 Gen 2012 17:01, modificato 1 volta in totale
 
12857526
12857526 Inviato: 4 Gen 2012 13:04
 

Giotek, a me hanno sempre detto che un olio con elevata viscosità a freddo 15w o 20w è un olio:
* Più indicato per motori bicilindrici
* Rende più morbido il cambio

Sai dirmi se è solo una diceria?
Io attualmente uso il Bardahl 15w-50 ma guardando la tabella che hai riportato non riesco a caire l' I.V. (questo indicice più è alto e piu l'olio riesce a mantenere inalterate le sue propietà?) In questo caso il 15w50 è quello messo peggio se non sbaglio


giotek ha scritto:

...............................................Bardahl serie XTC C-60


Gradazione SAE..10W40....................10W50...................15W50..................10W60

Base.........PAO IV Exxon/Mobil..PAO IV Exxon/Mobil PAO IV Exxon/Mobil..PAO IV Exxon/Mobil
100% sint............NO.............................SI..........................NO.............................SI
API/JASO...........SM/MA2.....................SM/MA2.................SM/MA2.....................SM/MA2
Visc. 40..............102,1........................131,63...................140,4........................168,93
Visc. 100.............15,1..........................18,74....................18,16.........................23,65
I.V.......................156...........................161........................144............................170
Punto Inf.............196...........................202.......................200.............................213
Punto Scorr.........<-36.........................-34........................<-36............................-42
T.B.N....................6,9............................7,4........................6,8..............................6,6

 
12857632
12857632 Inviato: 4 Gen 2012 13:24
 

Ho trovato le schede tecniche di alcuni oli Repsol ,la serie Racing 4T si presenta con caratteristiche interessanti.Per la serie Racing si parla di "lubrificante sintetico" e per la serie Sintetico 4 " a composizione sintetica"....e quindi è pensabile catalogare la serie Racing come Full Sint e la serie Sintetico 4 come ..semisint.

........................................................Repsol


Gradazione SAE......10W40 Sintetico 4T..10W40 Racing 4T.....10W50 Racing 4T

Base................................N.D............................N.D............................N.D.
100%sint.........................NO.............................SI..............................SI
API /JASO.......................SJ/MA........................SJ/MA2......................SJ/MA2
Visc. 40............................94..............................96.............................123
Visc. 100.........................14,5...........................14,9...........................17,4
I.V...................................160............................160............................164
Punto Inf.........................215............................238............................234
Punto Scorr.....................-36.............................-30.............................-33
T.B.N................................6,2.............................6,6.............................7,4

Ultima modifica di giotek il 4 Gen 2012 16:56, modificato 1 volta in totale
 
12858494
12858494 Inviato: 4 Gen 2012 16:30
 

Bromba ha scritto:
Giotek, a me hanno sempre detto che un olio con elevata viscosità a freddo 15w o 20w è un olio:
* Più indicato per motori bicilindrici


In questo è PIU' vero che per un 4 in linea perchè i grossi bicilindrici hanno tolleranze di accoppiamento più "lasche" (normalmente ed a patità di matriali/tecnologie applicate)visto che le canne si deformano di più dalla situazione "a feddo" a "caldo" e quindi è possibile un maggior consumo d'olio (trafilaggi) durante la fase di riscaldamento del motore e prima che raggiunga la temperatura di esercizio in cui la viscosità sarà la stessa se tu usassi un 5W50-10W50-15W-50-20W50.In un precedente post ho riportato i dati di viscosità di alcuni oli Bardahl ma mancava ad esempio il 15W50....li ho calcolati ed ora è presente in lista anche questo olio.Il 5W50 è il Mobil 1 (auto).

Temp........0..........10.......20.....30.....40.....50.....60.....70.....80.....90.....100....110.....120

10W40..1029......511.....278...163...102.....67....47.....33.....25.....19......15.......12......9,9

5W50....911.......480.....274...167...107.....73....51.....37.....28.....22.....17,5....14,1...11,6
10W50..1346......668.....362...211...131.....86....59.....42.....31.....24......18.......15.......12
15W50..1694......795.....412...232...140.....90....60.....43.....31.....23......18......14,3....11,6

10W60..1692......848.....462...271...169....111...76.....54.....40.....30......23.........19......15

non ho la scheda tecnica del 20W50 perchè non ho mai pensato di usarlo neanche sull'Aprilia Caponord che NON E' un bicilindrico raffreddato ad ARIA dove oli viscosi come il miele possono avere un senso.Su questo bicilindrico ho usato 5W50 e 10W50 non riscontrando significativi diversi consumi di olio.Quindi..molto chiaramente...secondo me viscosità tipo 20W50 hanno un qualche senso con temperature esterne estive veramente importanti e/o su bicilindrici raffreddati ad aria,su un bicilindrico di moderna progettazione e raffreddato ad acqua...non lo userei mai e secondo me non ha proprio senso di prenderlo in considerazione su un 4 in linea.Ogni motore abbisogna del suo olio,non si può fare di tutta un'erba un fascio ma la mia filosofia di scelta è gradazione a freddo = la viscosità minima possibile per quel motore non arrivando a vederne consumare in modo significativoquesto perchè chi ha titolo per parlare di queste tematiche è arrivato a dire che è pensabile un'usura maggiore del motore con 10 avviamenti a freddo che piuttosto 200 km di autostrada ed è fuori discussione che un 5-10W protegga meglio di un 15 od additura 20W (vedi pompabilità e portata olio/viscosità dinamica e cinematica dell'olio).

Ho parlato di 5W50 Mobil1 ed aggiungo 2 cose,queste non vogliono in nessuna maniera istigare a "farlo stano" ma invitano a riflettere su DATI,DATI e non chiaccere da bar o sensazioni dopo una serata d'amore che magari ci fanno sentire/vedere più positive le cose che ci circondano. icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif Un mese fa l'ho pagato 12 euro/litro (do.di.ci.) e quest'olio ha un'indice di viscosità di 183, ha un punto di infiammabilità di 231 gradi ,un T.B.N. di 11,8 che su un'olio classificato API SN vuol dire lunga durata ed anche se il valore dichiarato di Ht/Hs è leggermente inferiore al Motul 300 siamo di fronte ad un qualcosa di VERAMENTE simile e che durerà certamente di più con un un cambio della moto che sarà di burro senza che il Mobil 1 si definisca Racing, praticamente UN'OLIO STRADALE CON PRESTAZIONI RACING.

Ma il Mobil 1 non potrebbe tenere testa al bardahl per quanto "riduzione degli attriti" perchè usa una quantità massiccia di zinco (che è un'eccellente ed efficace antiattrito)quando Bardahl usa nanotecnologie (fullerene C-60).Questo è il motivo per cui integro il Mobil 1 con ZX-1 ottenendo un prodotto che ingloba il meglio del meglio.Prestazioni elevatissime (grazie al Mobil1),minimizzazione degli attriti (grazie allo ZX-1) cambio perfetto fino al prox,certezza di durata perchè SNcon 11,8 di T.B.N.(la specifica SN è stata aggiornata da poco) del resto che cosa vogliamo aspettarci dal maggior produttore mondiale di basi sintetiche?Certamente che non faccia un prodotto di nicchia (vedi Amsoil etc.)ma che riesca ad offrire a 12 euro un prodotto di caratteristiche elevatissime.


Bromba ha scritto:
* Rende più morbido il cambio

Sai dirmi se è solo una diceria?


Quà il discorso è più legato al tipo di cambio..che all'olio,c'è chi si lamenta che con oli viscosi a freddo la mattina quando parte sente la frizione che fà l'atto di non attaccare ed incolpa l'olio di aver impastato i dischi e chi giura che a caldo (dove invece la viscosità a freddo c'entra solo in relazione a quella a caldo...(gioco di parole lo so)il cambio è più morbido.Uno zuccone di mio amico continua ad usare 10W60 Elf campione sul suo Vfr ed ho potuto constare che con questo il cambio è un burro sia freddo che a caldo...diciamo...tutto da verificare moto per moto.


Bromba ha scritto:

Io attualmente uso il Bardahl 15w-50 ma guardando la tabella che hai riportato non riesco a caire l' I.V. (questo indicice più è alto e piu l'olio riesce a mantenere inalterate le sue propietà?) In questo caso il 15w50 è quello messo peggio se non sbaglio


giotek ha scritto:

...............................................Bardahl serie XTC C-60


Gradazione SAE..10W40....................10W50...................15W50..................10W60

Base.........PAO IV Exxon/Mobil..PAO IV Exxon/Mobil PAO IV Exxon/Mobil..PAO IV Exxon/Mobil
100% sint............NO.............................SI..........................NO.............................SI
API/JASO...........SM/MA2.....................SM/MA2.................SM/MA2.....................SM/MA2
Visc. 40..............102,1........................131,63...................140,4........................168,93
Visc. 100.............15,1..........................18,74....................18,16.........................23,65
I.V.......................156...........................161........................144............................170
Punto Inf.............196...........................202.......................200.............................213
Punto Scorr.........<-36.........................-34........................<-36............................-42
T.B.N....................6,9............................7,4........................6,8..............................6,6



Più è alto e più l'olio rimane viscoso all'aumentare della temperatura e visto che le molecole di questo una volta lambiranno anche la parte inferiore del cielo del pistone o le sedi delle valvole di scarico o il raschiaolio vicino alle fasce dove le temperature in questi punti sono elevatissime l'avere un'indice di viscosità alto determina uno shock minore all'olio e minore perdita di viscosità che si tradurrebbe in minor "spessore" creato e quindi minore capacità di limitare gli attriti.Si, è vero, l'I.V. nel 15W50 è scrsino e non degno delle altre caratteristiche che ha generalmente l'XTC.Risolvi il problema ed I problemi che mi hai posto usando il 10W50...semplice. icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif

Salutoni

Giotek

Ultima modifica di giotek il 4 Gen 2012 17:04, modificato 2 volte in totale
 
12858555
12858555 Inviato: 4 Gen 2012 16:42
 

Complimenti per la spiegazione!!
Usando le moto solo in estate mi sa che
* Sulla SV 650 (bicilindrico a liquido) userò il 10w50
* Sul Monster S2R 800 (bicilindrico ad aria) posso continuare con il 15w50

Grazie
 
12858806
12858806 Inviato: 4 Gen 2012 17:53
 

giotek ha scritto:


Attendo la scheda tecnica dalla Bardahl,gli ho anche chiesto se ...

Ciao, ti ringrazio per l'interessamento. Sono proprio curioso se vale i soldi che costa ....


giotek ha scritto:

Certo è che un'olio con Punto di Infiammabilità di 180 gradi...non è buono neanche per friggere (l'olio d'oliva e di semi l'ha più alto).

Mi preoccupo, dovrò preparare le patate da friggere? eusa_doh.gif


giotek ha scritto:

A tal proposito vorrei segnalare che la metodologia utilizzata per la determinazione del Punto di infiammabilità non è la stessa in tutti gli oli ....


Spero che l'XT-4 sia a Vaso Chiuso eusa_think.gif


P.S. Ho visto sul sito ufficiale il Mobil1 auto 5W-50 siglato "Mobil 1 Peak Life 5W-50". Attualmente usi questo vero?
 
12858821
12858821 Inviato: 4 Gen 2012 17:57
 

mozi ha scritto:
giotek ha scritto:


Attendo la scheda tecnica dalla Bardahl,gli ho anche chiesto se ...

Ciao, ti ringrazio per l'interessamento. Sono proprio curioso se vale i soldi che costa ....


giotek ha scritto:

Certo è che un'olio con Punto di Infiammabilità di 180 gradi...non è buono neanche per friggere (l'olio d'oliva e di semi l'ha più alto).

Mi preoccupo, dovrò preparare le patate da friggere? eusa_doh.gif


giotek ha scritto:

A tal proposito vorrei segnalare che la metodologia utilizzata per la determinazione del Punto di infiammabilità non è la stessa in tutti gli oli ....


Spero che l'XT-4 sia a Vaso Chiuso eusa_think.gif


P.S. Ho visto sul sito ufficiale il Mobil1 auto 5W-50 siglato "Mobil 1 Peak Life 5W-50". Attualmente usi questo vero?


Si, Bardahl fornisce specifica a vaso chiuso ma non disperare vediamo che dice la scheda.
Si,il Mobil 1 è quello. icon_asd.gif icon_asd.gif

Gotek
 
12859188
12859188 Inviato: 4 Gen 2012 19:26
 

Ciao, sembra che il vecchio Mobil1 Rally Formula fosse addirittura superiore all''attuale Peak Life ....

Il nuovo sembra meno additivato, per una sorta di una politica ecologica che limita l'uso di additivi per limitare le emissioni inquinanti (Esso/Mobil, ENI/Agip, Total/Elf, Shell, Tamoil)

Nello specifico l'indice di viscosità è diminuito di 4 punti, la viscosità a 40°C è aumentata di 4.7 cSt, con un lieve aumento di 0.2 cSt a 100°C

Le notizie riportate le ho trovate in rete.

Sul sito internazionale Mobil non compare olio nella gradazione 5W-50 eusa_think.gif
 
12859208
12859208 Inviato: 4 Gen 2012 19:30
 

giotek ha scritto:


Non capisco se credi di non arrivare a capire certe cose (io dubito) o se avevi fretta della risposta o se alla fine il tutto non è per te un grosso problema.Stando così le cose ti rispondo al secondo post.

Se usi la moto con temperature rigide il 20W50 può essere un problema e se ti capitasse mai di vedere la spia olio motore che ti rimane accesa anche per solo 2 secondi immediatamente dopo l'accensione...cambia olio.

Se questo non accade (spia olio)ed usi la moto con temperature sempre sopra lo zero non ti fare problemi e scalda bene l'olio prima di aprire il gas (oltre 4-5000 giri).

Un abbraccio

Giotek



Sai cos'è non essendo un esperto in materia anche se tu mi fai vedere dei valori e io non ne conosco il significato non posso giudicare da solo, per esempio TBN io non so cosa voglia dire o quale sia il valore ottimale quindi non posso sapere se 100 è un valore scarso o eccellente.

Comunque io la moto la uso sempre con più di 20 gradi, abito in calabria e uso la moto solo fino a settembre/ottobre, apposta mi sono fidato del rivenditore che mi ha detto che per il nostro clima tra il 10w e il 20w non c'è differenza.
Mi è venuto un pò il dubbio perchè qua sul forum ho sentito dire che è un olio troppo viscoso a freddo che dà qualche problema alla pompa.
 
12859439
12859439 Inviato: 4 Gen 2012 20:26
 

mozi ha scritto:
Ciao, sembra che il vecchio Mobil1 Rally Formula fosse addirittura superiore all''attuale Peak Life ....

Il nuovo sembra meno additivato, per una sorta di una politica ecologica che limita l'uso di additivi per limitare le emissioni inquinanti (Esso/Mobil, ENI/Agip, Total/Elf, Shell, Tamoil)

Nello specifico l'indice di viscosità è diminuito di 4 punti, la viscosità a 40°C è aumentata di 4.7 cSt, con un lieve aumento di 0.2 cSt a 100°C

Le notizie riportate le ho trovate in rete.

Sul sito internazionale Mobil non compare olio nella gradazione 5W-50 eusa_think.gif


Link a pagina di Api.org


Non credo che tu abbia voglia di leggere tra le righe per constatare quali possano essere le differenze tra un SM ed un SN e quali test diversi debbano sopportare e ti risparmio la tiritera.Potrebbe essere argomento di discussione tra addetti ai lavori e non tra noi che siamo semplici utilizzatori.

Con la certificazione API SN è nata anche la certificazione SN Resource Conserving dove è specificato chiaro (ma c'è chi non sa leggere)(non mi riferisco chiaramente a te,ci mancherebbe,ma a commenti che ho letto sul web) che tutte le limitazioni circa l'uso di certe sostanze (antiattrito,antiusura,certi detergenti e quindi fosforo zinco etc.etc..)sono riferite a viscosità dell'olio che a NOI non interessano e cioè a tutte quelle con viscosità a freddo da 0W a viscosità a caldo fino a 30.Un 5W50 Mobil 1 fa parte della famiglia "Other Viscosity Grades" che non deve rispettare obbligatoriamente le restrizioni di cui abbiamo parlato ed infatti è formulato ancora con quasi 1100ppm di ZDDP (eccellente antiattrito) notevole quantità di calcio (additivo detersivo disperdente)...insomma chi produce un 5W50 può ancora decidere lui "cosa metterci dentro".

4 punti di I.V. su oltre 180......siamo a cercare il pelo nell'uovo dello struzzo...ma siamo a 183...non noccioline.Punto di infiammabilità al top etc.etc quindi forse più ecologico ma non meno performante..per nulla.

Ma se hai dei dubbi circa le performance del Mobil 1 ti fornisco il link di uno che ha il Cayenne e ci ha pure girato in pista avendo anche lui dubbi circa le prestazioni del nuovo Mobil1 SN 5W50.Laggiù fare l'analisi dell'olio è poco costoso e veloce ed appena ha avuto in mano la scheda del risultato con le analisi che cosa ha detto???

Un abbraccio

Giotek

Link a pagina di Microsofttranslator.com

AL, CHRM, FE, CU, PB, TIN = TUTTI 0 PPM. ......... vuol dire USURA ZERO

Ultima modifica di giotek il 4 Gen 2012 21:59, modificato 1 volta in totale
 
12859810
12859810 Inviato: 4 Gen 2012 21:54
 

anto_scara ha scritto:



Comunque io la moto la uso sempre con più di 20 gradi, abito in calabria e uso la moto solo fino a settembre/ottobre, apposta mi sono fidato del rivenditore che mi ha detto che per il nostro clima tra il 10w e il 20w non c'è differenza.
Mi è venuto un pò il dubbio perchè qua sul forum ho sentito dire che è un olio troppo viscoso a freddo che dà qualche problema alla pompa.


Ciao Antonio (lo deduco dal tuo nik),
mi scuso se sono stato...palloso (termine fiorentino con il quale si distingue chi la fà lunga ed alla fine arriva a rompe le p...) forse ho cercato di aprofondire il problema a giovamento di altri circa il tuo dubbio per evitare di dovermi ripetere in seguito.

Il tuo meccanico è stato sicuramente in buona fede,visto le temperature tipiche calabre da primavera ad autonno inoltrato non è drammatico che tu usi un 20/50 e quindi pensare di sostituirlo è da pignoli e basta.Cerca comunque e sempre di scaldare bene l'olio prima di "tirare" ed al prox cambio pretendi 10 o 15W.
Ti riabbraccio ricordandomi delle belle immersioni fatte ad Isola di Capo Rizzuto il quel bel parco subacqueo.

Giotek
 
12859872
12859872 Inviato: 4 Gen 2012 22:13
 

Ciao, avevo "scovato" il link su Api.org da uno dei tuoi post precedenti.

Purtroppo, non sapendo l'inglese, non sono riuscito a sfruttare la notevole quantità di informazioni presenti sul documento.

Non ho motivo di dubitare della qualità del Mobil1, era solo una curiosità che ho voluto riportare icon_smile.gif

Il link sul test dell'olio nuovo (molto interessanti queste realtà a noi sconosciute!) non è traducibile direttamente dal link, e nemmeno con il link del traduttore di google. Quindi tento un (goffo) inserimento di solo testo delle informazioni essenziali:

Codice:
Recentemente ho preso quattro casi di 5w50 M1 per il distributore all'ingrosso vicino al mio lavoro (Petroalliance / Cleveland).
Tutti e quattro i casi sono stati API SN, così ho mandato in un campione per vedere cosa (se mai) cambiato in questa formulazione.

Buone notizie - non è cambiato molto! 

Di seguito è riportato un link ad un VOA avevo fatto con le API SM M1 5w50 esattamente un anno fa: API SM M1 5w50 VOA

Di seguito la VOA per il nuovo SN 5w50:

AL, CHRM, FE, Cu, Pb, TIN = ALL 0 ppm.  Tracce di potassio, sodio, silicio.

MOLY = 91
BORO = 242
CALCIO = 3127
MAGNESIO = 24
PHOS = 951
ZINCO = 1132

kV @ 100C = 16.43 cSt kV @ 100C = 16,43 cSt
Flashpoint = 435F Flashpoint = 435F

Li avevo ri-testare il kV @ 100C, sembrava più sottile di M1 spec'd - hanno verificato la misura 16,43 cSt.

Continuare a utilizzare il Mobil 1 5w50 SN con fiducia!
 
12859994
12859994 Inviato: 4 Gen 2012 22:41
 

Questa è l'analisi dell'olio Mobil 1 vecchia formula,il tizio afferma di aver percorso 4100 miglia di cui 500 in pista ed è il mobil che usava prima.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
AL = 6
CROMO = 1
FERRO = 11
RAME = 9
PIOMBO = 1
STAGNO = 4
MOLIBDENO = 82
BORO = 167
SILICIO = 5
SODIO = 7
CALCIO = 2919
MAG = 17
PHOS = 847
ZINCO = 986

kV @ 100 C = 14.41 cSt
Punto di infiammabilità = 400F
Carburante = < 0,5%
TBN = 8,7

Sono molto felice con questi risultati e riempito la macchina di M1 5w50 per un altro OCI.
++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Sotto l'analisi del nuovo Mobil SN.
E' presumibile che l'olio sia vergine perchè...usura 0..è troppo!! ....

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Ho recentemente raccolto quattro casi di M1 5w50 per il distributore all'ingrosso nei pressi del mio lavoro (Petroalliance / Cleveland). Tutti e quattro i casi erano API SN, così ho inviato in un campione di vedere cosa (se non altro) cambiato in questa formulazione.

Buona novella non molto cambiato! Di seguito è riportato un link a un VOA che avevo fatto con API SM M1 5w50 esattamente un anno fa: API SM M1 5w50 VOA

Di seguito è riportato il VOA per il nuovo SN 5w50:

AL, CHRM, FE, Cu, Pb, TIN = ALL 0 ppm....(usura 0)
Traccia di potassio, sodio, silicio.
MOLIBDENO = 91
BORO = 242
CALCIO = 3127
MAGNESIO = 24
PHOS = 951
ZINCO = 1132

kV @ 100 C = 16.43 cSt
Punto di infiammabilità = 435F

Li avevo ri-testare kV @ 100 C, sembrava più sottile di M1 spec ' d - hanno verificato la misurazione cSt 16.43.

Continuare a utilizzare la Mobil 1 5w50 SN con fiducia!



!
 
12860145
12860145 Inviato: 4 Gen 2012 23:15
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

giotek ha scritto:
xsom ha scritto:
Ciao Giotek,

sto seguendo il tuo post (molto interessante eusa_clap.gif ) ma ora ho più dubbi di prima eusa_doh.gif … ti spiego la mia situazione e vediamo cosa mi consigli.

Ho una ninja zx-6r my 2009 e la kawa consiglia di utilizzare:

Tipo: API SE, SF o SG, API SH, SJ, SL o SM con JASO MA, MA1 o MA2
Viscosità: SAE 10W-40

Io uso la moto soprattutto in strada (tanta montagna, con una andatura principalmente umana e consona ai limiti (+35 km/h icon_asd.gif …)) ma nel 2011 ho provato anche la pista e mi sono divertito un mondo icon_mrgreen.gif per cui vorrei tornarci… tieni conto che ho fatto circa 4-5 mezze giornate (120-160 km a volta) con un passo normale, né veloce né lentissimo, cosa che vorrei replicare anche quest’anno (magari migliorandomi un po’)!

Con la precedente moto (er-6f) il cambio olio l’ho sempre fatto intorno ai 12.000 km (meglio prima che dopo, ma sempre là intorno) il che, con il chilometraggio che faccio normalmente, significa circa un cambio d'olio all'anno …

Cambio che mi appresto a fare non appena metto la zx-6r in strada (ora è al calduccio sotto le coperte) … l’ultima volta (non so cosa usava il precedente proprietario) ho usato il bardahl XTC C60 10W40, ma leggendo il post ho scoperto che non è sintetico al 100%, per cui ho pensato di passare al bardahl XTC C60 10W50.

Ciò che mi preoccupa è che:
1) la vischiosità è molto elevata rispetto agli altri oli, sia a freddo che a caldo…posso avere problemi? Difficile che io parta a freddo (sarà successo max 1-2 volte e per stare dietro al gruppo…maledetti 0509_mitra.gif !), generalmente scaldo la moto fino ai 40 °C, parto e percorro 1-2 km con giri inferiori ai 6.000 giri… inoltre non sono sempre a manetta (anche se talvolta mi piace sentire il motore girare a 16.000 giri 0509_doppio_ok.gif ) eccezion fatta quando giro in pista…

2) per come uso io la moto (spesso a spasso e talvolta in pista) meglio usare il bardahl 10W-40 o il 10W-50?

3) Secondo te, dovrei cambiare l’olio più spesso di ogni 12.000 km ora che posseggo una supersportiva? In realtà il libretto d’uso consiglia di cambiarlo ogni 12.000 km (o ogni anno) e tieni conto che già così, tra benzina, pneumatici, entrata in pista, meccanico & others sto già spendendo una fortuna!!!

4) hai qualche altro olio da consigliarmi per le mie esigenze?


Ti ringrazio sentitamente dell’aiuto e scusa se sono stato tanto prolisso ma volevo farti una panoramica completa di come uso la moto e quindi di quali sono le mie necessità!!!
Grazie e ciao

doppio_lamp.gif


Ciao a te,
non vorrei che discutere/approndire certe tematiche possa causare addirittura "apprensione". Già nei miei primi interventi ho precisato che tutto questo discorso poteva servire "per spendere bene/meglio i nostri soldi".Qualunque olio totalmente sintetico di appropriata viscosità e sostituito regolarmente può fare il suo buon lavoro.Noi cerchiamo di capirne le differenze "costruttive" e prestazionali che possono magari indurci a sostituirlo un po prima del previsto o ad utilizzare i vari prodotti in base all'uso per cui sono nati.(es. racing o no racing)

Caro amico mio...per il tuo bellissimo frullatore icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif e per l'uso che ne fai puoi benissimo utilizzare un 10W40 o un 10W50.La sua morte (inteso come scelta migliore)sarebbe un 10W40 di qualità con il quale il motore sprigionerebbe tutti suoi cavalli,non scalderebbe più del necessario e consumeresti quanto previsto dalla casa.La specifica API ti fornisce indicazioni circa la possibile durata dell'olio ed a maggior ragione se nel 90% dei casi lo usi su strade aperte e vuoi fare il cambio a 12.000 km può tornarti utile un'olio con specifica "alta"..Il tuo motore che esprime la sua pot. max a 14.000 giri (non fare il furbo... icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif ) da un punto di vista della parte gruppo termico (pistone/cilindri) non è neanche molto sollecitato perchè a 14.000 giri i sui pistoni si muovono neanche a 20m/s ma....altra cosa sono la velocità con cui si aprono/chiudono le valvole,lo stress delle bronzine varie e di tutto quello che si muove a 14.000 giri il minuto.TU a maggior ragione di chi possiede dei motori che girano "meno" non puoi permetterti di usare un'olio mediocre e pretendere di fare il cambio a 12.000 km.

Se hai usato Bardahl 10W40 e ti sei trovato bene è un buon motivo per continuare ad usarlo ed il fatto di aver scoperto che sia semisintetico ti può magari portare a pensare di cambiarlo un pò prima.

Un 10W50 sulla carta potrebbe farti consumare un 1-1,5% in più (alla stessa temperatura di esercizio dell'olio) e farti lavorare il motore a temperature mediamente maggiori di 2-3 gradi (stesso tipo di uso del mezzo) con la perdita di 1-2 cavalli (dei 128 che hai all'albero) ma....per il fatto di essere Full-sint (che poi in realtà non è vero perchè per esserlo realmente anche gli additivi ed il veicolante per "legare il tutto" dovrebbe essere Synt....) hai maggiori garanzie di durata (stessa specifica API SM) e magari quando con la stagione calda gli "tiri veramente il collo" o vai in pista può fornirti reale maggiore protezione al motore ma...rispetto al 10W40 dovrai aspettare un pò di più da quando accendi la moto per tirare oltre i 9000 che ti ricordo non sono pochi minuti mai e con qualunque gradazione olio.Detto papale papale se ti poni certi problemi vai di 10W50 e non pensarci MINIMAMENTE più neanche quando sarai in pista col motore che urla per svariato tempo.(se "bazzichi" luoghi caldi in estate è chiaro che questo ha più e maggior senso)

Mi sembra inappropriato e fuori luogo indicarti di usare V-300 o Silkolene Pro Race 10W40 per la pista e Bardahl 10W40 per la strada perchè dispendioso e poco pratico.(anche se sulla carta l'ideale)La soluzione 10W50...ti potrebbe risolvere il problema senza farti sbattere e noi abbiamo bisogno di schiacciare il pulsante di avviamento ed andare e non di sbatterci.Chi ha tempo,soldi, interesse per specifiche situazioni..sa cosa fare.

Un salutone
Giotek


0510_inchino.gif grazie Giotek!!! quindi posso andare tranquillo di 10W 50 o continuare con il 10W 40 ma cambiandolo un pò prima... sono ancora indeciso sui due, seguirò il consiglio del mio angioletto - stile cartoon (ma non è che sia un diavoletto camuffato??? rotfl.gif) - al momento dell'acquisto! Grazie ancora, ciao

doppio_lamp.gif
 
12861054
12861054 Inviato: 5 Gen 2012 11:28
 

Interessante viste tutte le schede tecniche sarebbe fare un paragone con l'olio Pakelo Krypton MBK, olio a base vergine, già da parecchi anni JASO SM.
Forse è poco conosciuto ma nella mia zona c'è la fabbrica e soprattutto per le auto e il mondo delle competizioni (auto) è molto utilizzato.
L'ideale sarebbe reperire le schede tecniche, GIOTEK tu riusciresti?

Qualche anno fa comprai il Pakelo Krypton 100% sintetico JASOMA2 API SM a 12euro al litro da un comune ricambista della zona, prezzo molto onesto a mio parere.
 
12861512
12861512 Inviato: 5 Gen 2012 13:12
 

giotek ha scritto:


Ciao Antonio (lo deduco dal tuo nik),
mi scuso se sono stato...palloso (termine fiorentino con il quale si distingue chi la fà lunga ed alla fine arriva a rompe le p...) forse ho cercato di aprofondire il problema a giovamento di altri circa il tuo dubbio per evitare di dovermi ripetere in seguito.

Il tuo meccanico è stato sicuramente in buona fede,visto le temperature tipiche calabre da primavera ad autonno inoltrato non è drammatico che tu usi un 20/50 e quindi pensare di sostituirlo è da pignoli e basta.Cerca comunque e sempre di scaldare bene l'olio prima di "tirare" ed al prox cambio pretendi 10 o 15W.
Ti riabbraccio ricordandomi delle belle immersioni fatte ad Isola di Capo Rizzuto il quel bel parco subacqueo.

Giotek


Antonino, ma fa lo stesso!
Non sei per niente palloso, sono ignorante in materia ma magari leggendo i tuoi topic sempre molto dettagliati e chiari riesco a imparare qualcosa.
Bè si sono uno pignolo, voglio solo il meglio per la mia moto, faccio riscaldare sempre bene l'olio prima di cominciare a tirare, ma questo lo faccio per qualsiasi mezzo anche per il trattore....

Sono contento che conosci la nostra calabria, terra molto sottovalutata che merita sicuramente. 0509_up.gif
 
12862008
12862008 Inviato: 5 Gen 2012 14:49
 

La mia esperienza mi dice che un sintetico 100% con una gradazione 10W-40 è la scelta migliore per TUTTO l'anno e in qualsiasi condizione di guida stradale, almeno per quanto riguarda le 600 sportiva. La guida più matta in strada non è paragonabile certo a quella in circuito se appena il pilota sa guidare decentemente. Se no altro ci sono un sacco di "pause" che impediscono di raggiungere temperature troppo elevate. Detto questo con un Castrol Power1 10w40 la mia cbr andava decisamente meglioche con il 10 o 15 (non ricordo)w-50! E questo a Racalmuto con oltre 30° di temperatura e l'acqua anche oltre i 100°. a 20000 km il motore era assolutamente come nuovo!
 
12862045
12862045 Inviato: 5 Gen 2012 14:57
 

Bromba ha scritto:
Interessante viste tutte le schede tecniche sarebbe fare un paragone con l'olio Pakelo Krypton MBK, olio a base vergine, già da parecchi anni JASO SM.
Forse è poco conosciuto ma nella mia zona c'è la fabbrica e soprattutto per le auto e il mondo delle competizioni (auto) è molto utilizzato.
L'ideale sarebbe reperire le schede tecniche, GIOTEK tu riusciresti?

Qualche anno fa comprai il Pakelo Krypton 100% sintetico JASOMA2 API SM a 12euro al litro da un comune ricambista della zona, prezzo molto onesto a mio parere.


Ho telefonato alla loro assistenza tecnica ma mi hanno risposto che sono dati riservati e che può richiederli solo un rivenditore....perchè esistono segreti industriali....(roba da ridere)....e senza toglier niente alla categoria rivenditori di lubrificanti (che rispetto profondamente come persone) mi chiedo quanti di questi abbiano idea delle sigle che tali (semplici) schede riportano.Ho provato allora ad inviar loro una mail "spacciandomi" per un negozio che vuol fare una veloce valutazione dei prodotti,vedremo cosa mi rispondono.Secondo me..picche, ed io Giorgio non compro da chi ha "segreti industriali" e si rifiuta di inviarmi 5 dati solo leggermente significativi del prodotto.Le grandi e serie aziende o pubblicano in rete i dati (non hanno nulla da nascondere)o li forniscono a richiesta degli interessati senza fare tante storie nemmeno vendessero il "fluido della vita"......
Se non mi inviano i dati peggio per loro,io non comprerò mai i loro prodotti perchè chi si tiene i dati per se ha da nascondere qualcosa.Mobil li ha disponibili sul loro sito e senza sforsarsi tanto si possono stampare,Motul idem,Repsol sono in rete,Bardahl li devi richiedere ma come privato non ti fanno storie e te li inviano (laboratorio@bardahl.it)...provate a perdere 5 minuti a cercare le schede tecniche dei lubrificanti Castrol...provate visto che sul loro sito non sono presenti...le schede tecniche non ci sono ma.....esistono le schede di SICUREZZA dalle quali si estrapola qualcosa...ma che fatica.....ED ALLA FINE SI CAPISCE PERCHE' NON VOGLIONO DIVULGARE I DATI....

Insomma certe risposte mi fanno imbestialire e prima di tutto come consumatore/utilizzatore perchè è ormai molto tempo che su queste cose non credo più ai marchi ed alle streghe,io credo ai DATI e più ci sono e più possono rivelarsi EVENTUALMENTE veritiere le ROBOANTI affermazioni di chi ti vuol vendere.

Giotek
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 3 di 60
Vai a pagina Precedente  1234...585960  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©